Autore Topic: Turnstile 137 mhz  (Letto 193039 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

diab58

  • Visitatore
Turnstile 137 mhz
« il: 25 Gennaio 2015, 21:43:20 »
Buonasera a tutti, mi sono cimentato in questi giorni a costruire una turn stile per la ricezione dei satelliti meteo. Ho fatto le cose per benino, nel senso meccanico dato che deve stare all'esterno sul tetto. Ho accoppiato un preamplificatore con mosfet BF998 autocostruito messo nella sua scatola metallica. Ricevitore old di nuova elettronica lx.960.
Tutto bene ma ho un dubbio riguardo la ricezione. Praticamente ricevo molto bene verso nord anche quando il satellite è fuori portata ed è molto basso, cosa che invece non succede verso sud dove lo aggancio tardi e ho diverse perdite di segnale. Il mio dubbio è se la turn stile ha un qualche orientamento ottimale rispetto ai punti cardinali?
Questa è un immagine di prova che ho ricevuto oggi, si nota che ho fading sempre verso sud.
Grazie a chi mi da qualche consiglio.



Offline IU1FIG

  • 1RGK522
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 216
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • IU1FIG - Callsign Lookup by QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU1FIG
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #1 il: 25 Gennaio 2015, 23:14:56 »
Buonasera a tutti, mi sono cimentato in questi giorni a costruire una turn stile per la ricezione dei satelliti meteo. Ho fatto le cose per benino, nel senso meccanico dato che deve stare all'esterno sul tetto. Ho accoppiato un preamplificatore con mosfet BF998 autocostruito messo nella sua scatola metallica. Ricevitore old di nuova elettronica lx.960.
Tutto bene ma ho un dubbio riguardo la ricezione. Praticamente ricevo molto bene verso nord anche quando il satellite è fuori portata ed è molto basso, cosa che invece non succede verso sud dove lo aggancio tardi e ho diverse perdite di segnale. Il mio dubbio è se la turn stile ha un qualche orientamento ottimale rispetto ai punti cardinali?
Questa è un immagine di prova che ho ricevuto oggi, si nota che ho fading sempre verso sud.
Grazie a chi mi da qualche consiglio.


Ciao diab58, ottima immagine!
a parer mio credo che sia solo un problema di slant, inoltre che io sappia non c'è bisogno di alcun "orientamento cardinale".
L'antenna non la toccherei, piuttosto i parametri sul pc.

73
Diego


IU1FIG - op. Diego | C.I.S.A.R. Sezione di Genova IQ1LY
Long: 9.148031 E (9°08'52.9"E) Lat: 44.366516 N (44°21'59.5"N) QTH locator : JN44NI
IU1FIG-L SYSOP LINK SIMPLEX NODE N ° 447429 CONNECTED TO THE CONFERENCE *ITA_LINK*
OPERATORE TLC PROTEZIONE CIVILE REGIONE LIGURIA - R.N.R.E. Raggruppamento Nazionale Radiocomunicazioni Emergenza
www.iu1fig.com

diab58

  • Visitatore
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #2 il: 25 Gennaio 2015, 23:49:23 »
Ciao Diego, grazie della risposta! Mi era sorto il dubbio della polarizzazione della turn stile , ma in effetti essendo 2 dipoli incrociati non dovrebbe avere senso. Il dubbio mi era venuto leggendo un vecchio articolo di nuova elettronica riguardo la loro antenna a dipoli ripiegati.
Loro asserivano che per ottenere immagini buone bisognava orientare l'antenna a est -ovest.



Non so se questo può essere valido anche per la turn stile.
Come mai quando ricevo le due immagini prima dell'elaborazione sono dritte e poi elaborate si inclinano? Devo usare il comando slant sul programma?



Offline IU1FIG

  • 1RGK522
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 216
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • IU1FIG - Callsign Lookup by QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU1FIG
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #3 il: 26 Gennaio 2015, 00:02:22 »
Per quanto riguarda la polarizzazione l'importante che sia destrorsa, per quanto riguarda le "coordinate" credo sia una cosa senza senso.
La tua immagine è molto buona e pulita, per quanto riguarda l'inclinazione dell'immagine, si per quello che conosco io, devi intervenire sullo slant del programma.
In questo forum si è già parlato di questo argomento, prova a leggere qui oppure in rete.
Troverai i vari parametri e consigli in merito.

Se vuoi fare qualche prova con lo slant anche adesso, in wxtoimg trovi la traccia audio del passaggio, falla partire e registra nuovamente con wxtoimg ovviamente settando a dovere i parametri audio.

Spero comunque che intervenga qualche altro amico che magari sa più cose di me.  ;-)

ps. per la turnstile quale progetto hai utilizzato?
io ho realizzato tempo fa quella di I6IBE e mi sono trovato molto bene.

questo il link con le varie spiegazioni e ci sono anche i parametri per wxtoimg
http://www.radioamatoripeligni.it/i6ibe/wxtoimg/wxtoimg.htm

fammi sapere
ciao!
« Ultima modifica: 26 Gennaio 2015, 00:07:05 da DiegoRispoli »

IU1FIG - op. Diego | C.I.S.A.R. Sezione di Genova IQ1LY
Long: 9.148031 E (9°08'52.9"E) Lat: 44.366516 N (44°21'59.5"N) QTH locator : JN44NI
IU1FIG-L SYSOP LINK SIMPLEX NODE N ° 447429 CONNECTED TO THE CONFERENCE *ITA_LINK*
OPERATORE TLC PROTEZIONE CIVILE REGIONE LIGURIA - R.N.R.E. Raggruppamento Nazionale Radiocomunicazioni Emergenza
www.iu1fig.com

diab58

  • Visitatore
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #4 il: 26 Gennaio 2015, 09:53:45 »
Ciao , ho realizzato esattamente quella di  I6IBE come misure, meccanicamente naturalmente l'ho adattata per stare fissa sul tetto.



I due dipoli li ho realizzati con tondini di alluminio da 10 mm e posizionati attraverso boccole passacavo in una scatola di plastica quelle da impianti elettrici. I cavi da 50 ohm , quello più lungo e quello più corto, nonchè i due spezzoni da 75 ohm sono riuscito a farli stare all'interno del tubo in pvc.




Il preamplificatore molto semplice l'ho realizzato nella sua scatoletta metallica e sistemato subito dopo l'antenna.





Il ricevitore, anzi i ricevitori ( ho anche il primo che fece nuova elettronica ) si comporta bene, certo si deve fare attenzione alla taratura che deve essere fatta con santa pazienza.





Grazie del link di wxtoimg vedrò di fare qualche correzione al software.
Oltre i 3 nooa che te sappia esiste in attività qualche altro satellite?

Ciao, Mauro
« Ultima modifica: 26 Gennaio 2015, 10:09:03 da diab58 »


Online r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16395
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #5 il: 26 Gennaio 2015, 19:27:15 »
Ciao Diego, grazie della risposta! Mi era sorto il dubbio della polarizzazione della turn stile , ma in effetti essendo 2 dipoli incrociati non dovrebbe avere senso. Il dubbio mi era venuto leggendo un vecchio articolo di nuova elettronica riguardo la loro antenna a dipoli ripiegati.
Loro asserivano che per ottenere immagini buone bisognava orientare l'antenna a est -ovest.



Non so se questo può essere valido anche per la turn stile.
Come mai quando ricevo le due immagini prima dell'elaborazione sono dritte e poi elaborate si inclinano? Devo usare il comando slant sul programma?
73 a tutti, l'antenna di nuova elettronica non è una turn stile ma due dipoli ripiegati messi in fase per avere un'antenna quasi omnidirezionale, ha maggiore guadagno nel senso delle frecce e quindi hanno pensato bene di orientarla est\ovest perchè così hai la possibilità di ricevere meglio i satelliti bassi all'orizzonte e guadagnare qualcosa anche con le orbite più distanti, se le orienti al contrario ricevi meglio il passaggio centrato sull'italia ma perdi qelli sopra la spagna e la turchia, comunque guardando l'immagine ricevuta c'è da correggere lo slant nel software e valutare cosa hai come ostacoli verso sud, io avevo le immagini così quando a fianco avevo una grù e a seconda di come era girata segnava le immagini più o meno così, in modo meno marcato anche gli elettrodotti e tralicci dell'alta tensione possono fare qualche buco ma per essere così marcato deve esserci qualcosa di grande o molto vicino...

Offline dipolo-meteo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 535
  • Applausi 36
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IZ6WQP
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #6 il: 26 Gennaio 2015, 19:40:24 »
Concordo,correggi lo slant col software e riceverai immagini dritte.
I disturbi in basso sono causati probabilmente da ostacoli.
Allega una immagine di quando il sat ti passa molto in alto e non solo quando lo ricevi basso sull'orizzonte.
L'orientamento cardinale dei dipoli è inutile (come ti è già stato detto).



Paolo

http://www.qrz.com/db/IZ6WQP

Socio Mountain QRP Club


Offline IU1FIG

  • 1RGK522
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 216
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • IU1FIG - Callsign Lookup by QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU1FIG
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #7 il: 26 Gennaio 2015, 21:52:19 »
Mi togliete una grande curiosità per favore?

Stavo guardando i riflettori del nostro amico, sopratutto la distanza d'intersezione l'uno con l'altro.
Ho fatto anche io lo stesso e con un'altra antenna invece no, con il risultato che l'immagine con i riflettori a 46 cm e sullo stesso piano era migliore.
Guardando in rete molte turnstile hanno i riflettori distaccati.

La mia domanda è: qual'è la configurazione corretta? e la misura di distanza?
se I6IBE dice 46 cm dai dipoli e i dipoli sono sullo stesso piano, allora come si fa?

grazie è da un po che ci penso.

IU1FIG - op. Diego | C.I.S.A.R. Sezione di Genova IQ1LY
Long: 9.148031 E (9°08'52.9"E) Lat: 44.366516 N (44°21'59.5"N) QTH locator : JN44NI
IU1FIG-L SYSOP LINK SIMPLEX NODE N ° 447429 CONNECTED TO THE CONFERENCE *ITA_LINK*
OPERATORE TLC PROTEZIONE CIVILE REGIONE LIGURIA - R.N.R.E. Raggruppamento Nazionale Radiocomunicazioni Emergenza
www.iu1fig.com

Online r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16395
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #8 il: 26 Gennaio 2015, 22:09:24 »
73 a tutti, se i dipoli sono sullo stesso piano anche i riflettori devono essere sullo stesso piano e la distanza di 46 cm dà il lobo di irradiazione largo e uniforme adatto alla ricezione dei satelliti, se li avvicini o allontani il lobo diventa più stretto e quindi perdi i passaggi bassi all'orizzonte mentre se si allarga crea dei lobi secondari e hai le righe di disturbo quando il satellite passa dove hai il nullo pur non avendo ostacoli vicini, poi che funziona anche con i riflettori sfalsati sul piano orizzontale o le misure sono differenti dai 46 cm (1\4 d'onda per i 137 mhz) è un dato di fatto ma è sempre una questione di ottimizzazione e non tutte le costruzioni sono ottimizzate, poi la differenza di resa è tutta da vedere perchè spesso l'installazione non è ottimale e se poi aggiungi anche l'incognita dell'orbita o l'attenuazione del momento è difficile notare le piccole differenze, con le immagini è più facile rispetto alla fonia ma devono propio essere molto diverse per dire che c'è differenza...


Offline IU1FIG

  • 1RGK522
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 216
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • IU1FIG - Callsign Lookup by QRZ.com
    • E-mail
  • Nominativo: IU1FIG
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #9 il: 26 Gennaio 2015, 22:21:54 »
Come sempre sei un grande r5000, pensavo anche io la stessa cosa. ma guardando le altre in rete mi era sorto questo dubbio.
Per quanto mi riguarda e siccome devo realizzare altre turnstile, i riflettori li posiziono sullo stesso piano.

Grazie e una buona serata  :up:

IU1FIG - op. Diego | C.I.S.A.R. Sezione di Genova IQ1LY
Long: 9.148031 E (9°08'52.9"E) Lat: 44.366516 N (44°21'59.5"N) QTH locator : JN44NI
IU1FIG-L SYSOP LINK SIMPLEX NODE N ° 447429 CONNECTED TO THE CONFERENCE *ITA_LINK*
OPERATORE TLC PROTEZIONE CIVILE REGIONE LIGURIA - R.N.R.E. Raggruppamento Nazionale Radiocomunicazioni Emergenza
www.iu1fig.com

diab58

  • Visitatore
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #10 il: 26 Gennaio 2015, 22:41:31 »
E' vero che devono lavorare sullo stesso piano i riflettori, però ho anche letto in alcuni siti esteri che hanno un margine dove posizionarli. Non credo che il problema della cattiva ricezione verso sud sia colpa dei riflettori, piuttosto penso agli elettrodotti che ho sui monti verso sud/est praticamente sono sotto le alpi apuane. Cmq per togliermi dei dubbi vedrò di mettere i riflettori sullo stesso piano e vediamo che succede. Sto realizzando anche un filtro di banda in quanto mi sono accorto di intermodulazioni da parte dell' fm commerciale proprio sui 137 mhz che arrivano a sprazzi. I fattori di disturbo sono tanti e vedrò di eliminarli uno alla volta.


Online r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16395
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #11 il: 26 Gennaio 2015, 23:55:37 »
73 a tutti, concordo, è più facile che hai ostacoli per avere quei buchi e anche le interferenze possono fare scherzi del genere, quando mi passavano sopra casa gli aerei in partenza da Orio  disturbavano parecchio, ora vuoi per il cambio di rotta o per l'impianto migliore raramente capita di vedere righe riconducibili agli aerei, le linee elettriche io le ho a nord dove si mescolano con la ferrovia e hanno sempre dato qualche disturbo ma con il preamplificatore sul palo ho risolto anche se poi succede che aumentano i disturbi dovuti all'fm broadcasting o agli aerei e per questo ho reso regolabile il guadagno del preamplificatore dal ricevitore e funziona meglio se sono presente mentre decodifica l'immagine, quando lascio in automatico si và a fortuna e per questo avevo pensato di usare la eggebeater che guadagna rispetto alla turn stile, per questa primavera  dovrei montarla sul tetto e vedere se effettivamente guadagna perchè è in giardino da un'anno e funziona molto bene ma è troppo bassa per vedere come si comporta con i disturbi e interferenze...

diab58

  • Visitatore
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #12 il: 27 Gennaio 2015, 09:41:47 »
Ho fatto al volo un filtro selettivo per la 137 mhz e i risultati sembrano buoni non ho più nessuna traccia di intermodulazione da parte delle emittenti commerciali fm. Sto andando passo dopo passo a migliorare la situazione.
Vediamo che succede sulle prossime immagini ricevute.




Offline st_e

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 83
  • Applausi 5
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DXM
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #13 il: 27 Gennaio 2015, 10:39:22 »
Ho fatto al volo un filtro selettivo per la 137 mhz e i risultati sembrano buoni non ho più nessuna traccia di intermodulazione da parte delle emittenti commerciali fm. Sto andando passo dopo passo a migliorare la situazione.
Vediamo che succede sulle prossime immagini ricevute.



Ciao,

interessante potresti postare il link dove hai trovato lo schema ???
oppure se è opera tua potresti postare lo schema ??
Grazie

Ciao

diab58

  • Visitatore
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #14 il: 27 Gennaio 2015, 11:52:48 »
Lo schema non è mio, trovato in internet e messo in pratica.




Bobine : quelle da 106 nanohenry filo smaltato 0,8 , avvolte su diametro 4 mm , 7 spire accostate.
            quella da 110 nanohenry filo smaltato 0,8 , avvolta su diametro 5 mm , 5 spire accostate.


Resistenze da 50 ohm ho usato 2 in parallelo da 100 ohm.
Condensatori NPO


Online r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16395
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #15 il: 27 Gennaio 2015, 14:21:10 »
73 a tutti, premesso che io avrei fatto il filtro in aria senza basetta 1000 fori perchè i componenti sono pochi e disposti in modo comodo e le resistenze non sono da mettere nel circuito,  indicano a schema l'impendenza di lavoro e esistono in realtà nel generatore e nel carico ma in pratica non le aggiungi nel circuito...

diab58

  • Visitatore
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #16 il: 27 Gennaio 2015, 20:44:43 »
r5000 non me ne volere a male, ma sto facendo dei prototipi per vedere come si comportano. Lo so che meglio fare in aria il circuito ma per comodità di prototipo per non usare lo stagnatore da 100 watt per saldare sulla lamierina. Comunque con resistenze o senza il filtro è troppo stretto e fa passare poco segnale dei nooa. Quindi l'ho scartato troppa attenuazione. Poco fa ho fatto una semplice cella passa/alto condensatore, bobina a massa, condensatore con taglio a 130 mhz ( tanto chi disturba sono le emittenti fm ) e il passa basso è già sul pre. Devo verificare domani mattina in pratica al passaggio del nooa come si comporta. Considera che non ho la strumentazione necessaria per verificare al banco il taglio dei filtri quindi devo andare un po a tentativi. Anche per la turnstile avevo fatto prima un prototipo per vedere come andava e visto che si comportava bene l' ho fatta meccanicamente da stare all'esterno. Ho fatto invece un prototipo di QFH e non mi ha funzionato, non so il motivo ma il rendimento era molto basso.
« Ultima modifica: 27 Gennaio 2015, 20:46:53 da diab58 »


Online r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16395
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #17 il: 27 Gennaio 2015, 22:26:10 »
73 a tutti, purtroppo senza un minimo di strumentazione è difficile costruire qualcosa di funzionante in vhf\uhf, se hai una chiavetta sdr o uno scanner puoi usarli assieme a un generatore di rumore autocostruito e attenuatore calibrato per vedere dove effettivamente lavora il filtro ecc... le tolleranze e anche il metodo di costruzione cambia in modo considerevole i risultati e non mi stupirei che il filtro precedente funziona male perchè fuori banda, un passa alto già è meno critico e se cominica a tagliare a 130 o a 120 mhz ti funziona uguale ma senza un minimo di strumentazione è difficile sapere se hai fatto dei miglioramenti, questo http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=9479.msg131115#msg131115 è più che adatto...

diab58

  • Visitatore
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #18 il: 27 Gennaio 2015, 23:37:16 »
Ho provato con una chiavetta sdr e un piccolo modulatore fm tarato sui 137 mhz con una nota modulata. Cerco di fare quello che posso, ma sinceramente secondo me chi ha progettato quel filtro lo ha fatto solo sulla carta poi in pratica tra capacità parassite e altri fattori il filtro attenua troppo, cioè è troppo stretto. Ho provato a cambiare spire alle bobine, a spaziarle ma rimane troppo stretto per la ricezione dei nooa. Vabbè il bello della sperimentazione è questo, sbattere la testa finchè non si trova una soluzione decente. Per ora ho messo una singola cella passa alto e intermodulazione di fm commerciale non se ne sente, vediamo domani come riceve il nooa.


Online r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16395
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #19 il: 27 Gennaio 2015, 23:56:48 »
73 a tutti, può anche essere, spesso in rete si trovano circuiti simulati o di principio e poi per le tolleranze non funzionano come si pensa, ok per il generatore ma ti conviene fare il generatore di rumore o un generatore d'armoniche ( puoi usare un generatore di clock con onde quadre da pochi mhz e hai una serie di portanti fino alle uhf...) e viene molto più facile vedere la curva di risposta di un filtro mentre fai le tarature...

diab58

  • Visitatore
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #20 il: 28 Gennaio 2015, 22:39:23 »
Allora ho fatto delle prove, ho orientato la turnstile diversamente ed è peggiorato tutto. Poi mi sono imbattuto in un articolo dove si dice che il dipolo con il cavo più lungo deve essere orientato a NORD - SUD e così ho fatto. Miglioramento eccellente del segnale ricevuto.
L'articolo è qui : http://digilander.libero.it/vtmedri/turnstile.htm

Questo è un estratto :
Va tenuto presente invece che per una polarizzazione circolare destrorsa che è la più comune, il cavo più lungo di un quarto d'onda, deve essere collegato al dipolo il cui piano a montaggio ultimato va ad assumere la posizione Nord-Sud.

Ero convinto che la turnstile doveva per forza avere un qualche orientamento.

diab58

  • Visitatore
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #21 il: 31 Gennaio 2015, 14:58:52 »
Per chi è interessato ho ridimensionato la turstile riguardo le misure dei bracci e l'impedenza. L'antenna cosi come costruita con le misure di I6IBE lavorava a frequenza più bassa del normale e aveva poco rendimento sui 137 mhz.
Il cavo rg58 contribuiva in vhf a perdere qualche db e quindi è stato sostituito con cavo a 75 ohm per tvsat, naturalmente rivedendo gli accoppiamenti sui dipoli.
Non ho problemi per il cavo a 75 ohm in quanto alimento il ricevitore di nuova elettronica.
Ogni tondino dei dipoli è diventato da 54 cm che era in origine a 51,5 cm. totale 104 cm e non 109 cm.
Riflettori all'altezza originale ma accorciati a 109 cm e non più a 114 come in origine.
I cavi di accoppiamento : quello corto 43,6 cm da 75 ohm
                                        quello lungo 87 cm da 75 ohm
i due cavi uniti insieme vanno ad uno spezzone di rg58 da 36 cm e quindi poi la discesa con cavo da 75 ohm.
Orientamento lato dipolo con cavo lungo nord-sud
Non ho usato il preamplificatore proprio per vedere i risultati della ricezione con la sola antenna




Questa ricevuta poco fa su 137.100 e non mi posso lamentare ma continuerò a cercare miglioramenti per ottimizzare sempre di più l'impianto.

Offline dipolo-meteo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 535
  • Applausi 36
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IZ6WQP
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #22 il: 31 Gennaio 2015, 15:19:55 »
Ti ripeto che per verificare l'efficienza dell'antenna devi postare immagini quando il sat è basso sull'orizzonte sia ad E che ad W.
L'immagine cmq non è malvagia...
Paolo

http://www.qrz.com/db/IZ6WQP

Socio Mountain QRP Club


Offline brrmatteo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 397
  • Applausi 18
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #23 il: 31 Gennaio 2015, 15:59:29 »
Per chi è interessato ho ridimensionato la turstile riguardo le misure dei bracci e l'impedenza. L'antenna cosi come costruita con le misure di I6IBE lavorava a frequenza più bassa del normale e aveva poco rendimento sui 137 mhz.
Il cavo rg58 contribuiva in vhf a perdere qualche db e quindi è stato sostituito con cavo a 75 ohm per tvsat, naturalmente rivedendo gli accoppiamenti sui dipoli.
Non ho problemi per il cavo a 75 ohm in quanto alimento il ricevitore di nuova elettronica.
Ogni tondino dei dipoli è diventato da 54 cm che era in origine a 51,5 cm. totale 104 cm e non 109 cm.
Riflettori all'altezza originale ma accorciati a 109 cm e non più a 114 come in origine.
I cavi di accoppiamento : quello corto 43,6 cm da 75 ohm
                                        quello lungo 87 cm da 75 ohm
i due cavi uniti insieme vanno ad uno spezzone di rg58 da 36 cm e quindi poi la discesa con cavo da 75 ohm.
Orientamento lato dipolo con cavo lungo nord-sud
Non ho usato il preamplificatore proprio per vedere i risultati della ricezione con la sola antenna




Questa ricevuta poco fa su 137.100 e non mi posso lamentare ma continuerò a cercare miglioramenti per ottimizzare sempre di più l'impianto.
L'immagine è bella!!  Con la mia turnstile sono molto peggiori.

Offline dipolo-meteo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 535
  • Applausi 36
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IZ6WQP
Re:Turnstile 137 mhz
« Risposta #24 il: 31 Gennaio 2015, 16:07:24 »
brrrmatteo che ricevitore utilizzi?
Paolo

http://www.qrz.com/db/IZ6WQP

Socio Mountain QRP Club