Calcolo potenza massima e sezione filo

Aperto da aquiladellanotte, 29 Dicembre 2022, 00:46:26

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questa discussione.

aquiladellanotte

Buonasera,
Mi è sorto un dubbio che non avevo mai affrontato con la giusta prospettiva. Come si calcola il diametro minimo di un cavo in funzione della potenza massima che intendo applicare?

Ragionando, occorre sicuramente sapere di che tipo di antenna parliamo.

Facciamo l'esempio di una end fed: leggo on line che l'impedenza dovrebbe essere di 50ohm, ma che può arrivare anche a 2400ohm.

Applicando la legge di ohm, ottengo 1.4 ampere con una impedenza di 50 ohm e 100watt applicati. Se aumenta l'impedenza, diminuisce l'amperaggio.

Vedo sulle tabelle che i massimi ampere che sopporta un filo da 0.5 mm è di 2 ampere... Quindi è ok per 100watt.


È corretto quanto sopra? Sbaglio qualcosa?



inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile

aquila della notte 1adn089


ik2nbu Arnaldo

Ci sono 2 variabili che non entrano nella legge di ohm:

a) il diametro del filo in funzione della frequenza TX
b) La presenza di ROS su filo che non è perfettamente adattato ai 50 ohm

Per la prima "effetto pelle" è trascurabile in HF, ma non lo è in VHF dove il diametro conta.
Per la seconda invece, dipende da come hai adattato impedenze alla base antenna.

Per tua info, su un filo da 0,8 mm smaltato perfettamente adattato e ROS 1.1 ci ho trasmesso per anni anche con 500 watt senza nessun problema, ad antenna perfettamente adattata.

Se invece avessi avuto 4 di ROS, per prima cosa il toroide balun sarebbe diventato rovente,
e poi parte del calore sarebbe andato anche sul filo, ma senza comprometterlo fisicamente,
per sogliere il rame, quanti gradi ci vogliono ?  1085° [emoji33] magari a 500° incomincia a dilatarsi.

L'effetto di questa malsana situazione, sarebbe stato quindi la saturazione del nucleo balun,
e probabile rottura dei finali [emoji35] , ma il diametro del filo era ultimo dei problemi.

AZ6108

Citazione di: aquiladellanotte il 29 Dicembre 2022, 00:46:26
Facciamo l'esempio di una end fed: leggo on line che l'impedenza dovrebbe essere di 50ohm, ma che può arrivare anche a 2400ohm.

L'impedenza di una endfed è ben lontana da 50 Ohm, a meno che la stessa non sia lunga circa 1/4 d'onda alla frequenza di utilizzo; per dire, una endfed lunga 1/2 onda presenta un'impedenza attorno ai 3KOhm e, per alimentarla tramite coassiale, serve un trasformatore di impedenza, oltre a questo, non puoi considerare il valore dell'impedenza come se fosse puramente resistivo !
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

aquiladellanotte

Ok, grazie.
Quindi, ad esempio, con un filo 0.5 mm di diametro e una endfed, posso usare 100 watt?

Sempre per restare in tema con la stessa antenna

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile

aquila della notte 1adn089


AZ6108

Citazione di: aquiladellanotte il 29 Dicembre 2022, 09:28:24
Quindi, ad esempio, con un filo 0.5 mm di diametro e una endfed, posso usare 100 watt?

Ma pork [emoji33] !

Te lo ha spiegato chiaramente Arnaldo, dipende dal corretto adattamento di impedenza

Spiega, per cortesia, quanto sarebbe lunga questa endfed, quanto sarebbe lungo il contrappeso e, tralasciando per il momento l'altezza del tutto, come collegheresti la endfed al coassiale, altrimenti staremmo parlando del nulla

Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

aquiladellanotte

#5
Citazione di: AZ6108 il 29 Dicembre 2022, 09:37:02
Ma pork [emoji33] !

Te lo ha spiegato chiaramente Arnaldo, dipende dal corretto adattamento di impedenza

Spiega, per cortesia, quanto sarebbe lunga questa endfed, quanto sarebbe lungo il contrappeso e, tralasciando per il momento l'altezza del tutto, come collegheresti la endfed al coassiale, altrimenti staremmo parlando del nulla
Capito.

Endfed lunga circa 20mt, adattatore alla base classico 49:1 e 10mt di contrappeso.
Accordatore automatico in stazione

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile
aquila della notte 1adn089


AZ6108

#6
Citazione di: aquiladellanotte il 29 Dicembre 2022, 09:53:31
Endfed lunga circa 20mt, adattatore alla base classico 49:1 e 10mt di contrappeso.
Accordatore automatico in stazione

In tal caso non dovresti aver problemi, a 7MHz ossia la frequenza di risonanza, quella EFHW presenterà, alimentata con 100W, una corrente massima di poco più di 1A, sulle armoniche la corrente scende ai mA, per cui non credo che il filo sia un problema, se non dal punto di vista puramente meccanico (io preferisco il filo da 2.5mm solo per tale motivo)
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin


aquiladellanotte

Citazione di: AZ6108 il 29 Dicembre 2022, 10:14:06
In tal caso non dovresti aver problemi, a 7MHz ossia la frequenza di risonanza, quella EFHW presenterà, alimentata con 100W, una corrente massima di poco più di 1A, sulle armoniche la corrente scende ai mA, per cui non credo che il filo sia un problema, se non dal punto di vista puramente meccanico (io preferisco il filo da 2.5mm solo per tale motivo)
Ti ringrazio!
Siccome sono interessato a sperimentare più di una antenna filare con quel filo, che ho trovato, puoi, pazientemente e cortesemente, spiegarmi come si calcola la corrente massima che può sopportare in modo tale da non disturbare più e rendermi autonomo?

Ad esempio, se volessi usare una long wire canna da 13 mt e balun 9:1, oppure cambiare il contrappeso alla end fed.

Infine, nel caso si mettesse più potenza di quella che il rame può sopportare, cosa succede?

Grazie

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile

aquila della notte 1adn089

AZ6108

#8
Citazione di: aquiladellanotte il 29 Dicembre 2022, 10:51:51
Infine, nel caso si mettesse più potenza di quella che il rame può sopportare, cosa succede?

Il rame non è il problema, te lo ha già scritto Arnaldo, il problema è il trasformatore di impedenza che, in presenza di disadattamento, dissipa la potenza in calore

Per quanto riguarda sperimentare, se ti va, prova l'antenna sotto; è una "random" che copre le bande dagli 80 ai 10 metri con SWR gestibile, viene alimentata tramite un classico UnUn 9:1, il radiatore è lungo 25.6m ed è posto a 10m dal suolo, il contrappeso è lungo 10m ed alla base ha due "radiali" lunghi 1.72 e stesi al suolo (ma isolati); se il coassiale di alimentazione scende in verticale, ometti il contrappeso e piazza la choke sual coassiale a 10m dal punto di alimentazione (9:1) quindi connetti i due radiali alla "massa" del connettore della choke (lato antenna), se invece il coassiale viene posizionato in modo da allontanarsi dall'antenna, la choke andrà messa subito dopo il 9:1, per il resto spero che l'immagine sotto chiarisca l'idea, nota la curva SWR, lo stesso è sotto il 10:1 su tutte le bande, permettendo alla maggior parte degli accordatori di gestirlo senza problemi, per quanto riguarda il filo, consiglio di usare filo isolato da 2mm o 2.5mm, più che altro per avere robustezza meccanica, conviene inoltre usare delle carrucole e cordini per fissare i due estremi del radiatore, il cordino al punto di alimentazione verrà fissato ad un ancoraggio, mentre quello all'estremità verrà fissato ad una piccola tanica che verrà riempita (es. con una miscela di acqua e candeggina) quel tanto che basta a mantenere in tensione il radiatore, in questo modo, nel caso di vento o ghiaccio, il radiatore sarà libero di abbassarsi sollevando il contrappeso ed evitando che il filo subisca sforzi estremi o si spezzi
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

aquiladellanotte

Citazione di: AZ6108 il 29 Dicembre 2022, 11:20:59
Il rame non è il problema, te lo ha già scritto Arnaldo, il problema è il trasformatore di impedenza che, in presenza di disadattamento, dissipa la potenza in calore

Per quanto riguarda sperimentare, se ti va, prova l'antenna sotto; è una "random" che copre le bande dagli 80 ai 10 metri con SWR gestibile, viene alimentata tramite un classico UnUn 9:1, il radiatore è lungo 25.6m ed è posto a 10m dal suolo, il contrappeso è lungo 10m ed alla base ha due "radiali" lunghi 1.72 e stesi al suolo (ma isolati); se il coassiale di alimentazione scende in verticale, ometti il contrappeso e piazza la choke sual coassiale a 10m dal punto di alimentazione (9:1) quindi connetti i due radiali alla "massa" del connettore della choke (lato antenna), se invece il coassiale viene posizionato in modo da allontanarsi dall'antenna, la choke andrà messa subito dopo il 9:1, per il resto spero che l'immagine sotto chiarisca l'idea, nota la curva SWR, lo stesso è sotto il 10:1 su tutte le bande, permettendo alla maggior parte degli accordatori di gestirlo senza problemi, per quanto riguarda il filo, consiglio di usare filo isolato da 2mm o 2.5mm, più che altro per avere robustezza meccanica, conviene inoltre usare delle carrucole e cordini per fissare i due estremi del radiatore, il cordino al punto di alimentazione verrà fissato ad un ancoraggio, mentre quello all'estremità verrà fissato ad una piccola tanica che verrà riempita (es. con una miscela di acqua e candeggina) quel tanto che basta a mantenere in tensione il radiatore, in questo modo, nel caso di vento o ghiaccio, il radiatore sarà libero di abbassarsi sollevando il contrappeso ed evitando che il filo subisca sforzi estremi o si spezzi
Interessantissimo! È una prova che farò sicuramente!

L'adattatore di impedenza l'ho fatto con il classico filo elettrico da 1.5. Chiedo per il rame, perché alcune parti del cavo radiante passano proprio a contatto con i travi in legno e non vorrei che si scaldasse e causasse qualche problema di "combustione" . 500°C sarebbero comunque abbastanza, come temperatura per far infiammare tutto... Ed ecco, quindi, la mia domanda .

Per il programma di simulazione, cosa usi?

Grazie mille.

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile

aquila della notte 1adn089

AZ6108

Citazione di: aquiladellanotte il 29 Dicembre 2022, 11:36:48
Interessantissimo! È una prova che farò sicuramente!

tra l'altro ho "cannato" una lunghezza nel modello, i radiali alla base del contrappeso sono lunghi 3.97m, in quel modo i valori SWR si abbassano ulteriormente

Citazione
L'adattatore di impedenza l'ho fatto con il classico filo elettrico da 1.5.

Ahia, quindi filo isolato ? Ti conviene seguire l'esempio di Arnaldo per il 49:1

https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=80325.msg845500#msg845500

ed usare filo smaltato; a proposito, che tipo di toroide hai usato per il 49:1 ?


Per quanto riguarda il 9:1 e la choke, ti consiglio quelli sotto

https://vk6ysf.com/unun_9-1_v3.htm

https://vk6ysf.com/balun_choke_balun_hf.htm

ma usando nuclei FT240-43 per entrambi ed avvolgendo 17 spire (8+1+8) invece di 14 per la choke (la choke la puoi usare anche con la EFHW, male non fa di sicuro)

Citazione
Chiedo per il rame, perché alcune parti del cavo radiante passano proprio a contatto con i travi in legno

te lo ripeto per l'ennesima volta, non è il filo radiante che si scalda, è il trasformatore di impedenza; ma... "travi" ?!? Stai dicendo che l'antenna è installata in un sottotetto ?

Citazione
Per il programma di simulazione, cosa usi?

Il classico e gratuito 4NEC2

https://www.qsl.net/4nec2/

nel caso, il modello della "random" che ho postato prima è il seguente (con le lunghezze corrette [emoji1])



CM ==================================================================
CM rand.nec - random wire antenna model
CM ==================================================================
CM set characteristic impedance to 450, feed with coax using a 9:1
CM UnUn followed by a good 1:1 guanella choke both wound on #43
CM material toroids, FT240-43 will fit well
CM ==================================================================
CE

' base values
SY freq=3.500                           ' calculation frequency
SY test=7.100                           ' test frequency
SY wave=(300/freq)                      ' wavelength
SY leng=25.60                           ' main antenna wire length
SY wire=0.00125                         ' wires radius
SY base=0                               ' height adjustment
SY hfed=10                              ' feedpoint height
SY hend=10                              ' endpoint height
SY segl=51                              ' segments for long wires
SY segm=21                              ' segments for mid len wires
SY segs=5                               ' segments for short wires
SY fwir=1                               ' feedpoint wire #
SY fseg=1                               ' feedpoint segment #

' other values
SY hght=hfed+base                       ' feedpoint height
SY slpe=hend+base                       ' endpoint height
SY side=(hfed-hend)                     ' triangle vertical leg
SY endp=sqr((leng*leng)-(side*side))    ' endpoint distance
SY stub=slpe-1.5                        ' endpoint stub
SY cpse=hfed-(wire*4)                   ' downwards counterpoise len
SY cplo=hght-cpse                       ' counterpoise bottom height
SY rfac=0.0464                          ' radials length factor
SY rads=(wave*rfac)                     ' radials


' main antenna wire
GW  1 segl    0   0   hght        endp                  0  slpe  wire

' vertical counterpoise wire
GW 10 segl    0   0   hght           0                  0   cplo  wire

' bottom T section
GW 20 segm 0   0   cplo   (rads*sin(0))     (rads*cos(0))  cplo  wire
GW 21 segm 0   0   cplo (rads*sin(180))   (rads*cos(180))  cplo  wire


' ground parameters
GE  1
GN  2  0  0  0  13  0.005

' wires loading (copper)
LD  5   0  0  0  58000000

' feedpoint placement
EK
EX  0 fwir fseg 0 1 0 0

' initial test frequency
FR  0  1  0  0  test  0

' end of model
EN



basta salvarlo come "random.nec", aprirlo in 4NEC2, impostare l'impedenza a 450 e "giocarci" a volontà, sempre per quanto riguarda la "random" la curva SWR con la lunghezza dei "radiali" corretta è qui sotto e, per ulteriori info sulla "random" ti consiglio di vedere qui

https://udel.edu/~mm/ham/randomWire/

Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

aquiladellanotte

Citazione di: AZ6108 il 29 Dicembre 2022, 11:59:42
tra l'altro ho "cannato" una lunghezza nel modello, i radiali alla base del contrappeso sono lunghi 3.97m, in quel modo i valori SWR si abbassano ulteriormente

Ahia, quindi filo isolato ? Ti conviene seguire l'esempio di Arnaldo per il 49:1

https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=80325.msg845500#msg845500

ed usare filo smaltato; a proposito, che tipo di toroide hai usato per il 49:1 ?


Per quanto riguarda il 9:1 e la choke, ti consiglio quelli sotto

https://vk6ysf.com/unun_9-1_v3.htm

https://vk6ysf.com/balun_choke_balun_hf.htm

ma usando nuclei FT240-43 per entrambi ed avvolgendo 17 spire (8+1+8) invece di 14 per la choke (la choke la puoi usare anche con la EFHW, male non fa di sicuro)

te lo ripeto per l'ennesima volta, non è il filo radiante che si scalda, è il trasformatore di impedenza; ma... "travi" ?!? Stai dicendo che l'antenna è installata in un sottotetto ?

Il classico e gratuito 4NEC2

https://www.qsl.net/4nec2/

nel caso, il modello della "random" che ho postato prima è il seguente (con le lunghezze corrette [emoji1])



CM ==================================================================
CM rand.nec - random wire antenna model
CM ==================================================================
CM set characteristic impedance to 450, feed with coax using a 9:1
CM UnUn followed by a good 1:1 guanella choke both wound on #43
CM material toroids, FT240-43 will fit well
CM ==================================================================
CE

' base values
SY freq=3.500                           ' calculation frequency
SY test=7.100                           ' test frequency
SY wave=(300/freq)                      ' wavelength
SY leng=25.60                           ' main antenna wire length
SY wire=0.00125                         ' wires radius
SY base=0                               ' height adjustment
SY hfed=10                              ' feedpoint height
SY hend=10                              ' endpoint height
SY segl=51                              ' segments for long wires
SY segm=21                              ' segments for mid len wires
SY segs=5                               ' segments for short wires
SY fwir=1                               ' feedpoint wire #
SY fseg=1                               ' feedpoint segment #

' other values
SY hght=hfed+base                       ' feedpoint height
SY slpe=hend+base                       ' endpoint height
SY side=(hfed-hend)                     ' triangle vertical leg
SY endp=sqr((leng*leng)-(side*side))    ' endpoint distance
SY stub=slpe-1.5                        ' endpoint stub
SY cpse=hfed-(wire*4)                   ' downwards counterpoise len
SY cplo=hght-cpse                       ' counterpoise bottom height
SY rfac=0.0464                          ' radials length factor
SY rads=(wave*rfac)                     ' radials


' main antenna wire
GW  1 segl    0   0   hght        endp                  0  slpe  wire

' vertical counterpoise wire
GW 10 segl    0   0   hght           0                  0   cplo  wire

' bottom T section
GW 20 segm 0   0   cplo   (rads*sin(0))     (rads*cos(0))  cplo  wire
GW 21 segm 0   0   cplo (rads*sin(180))   (rads*cos(180))  cplo  wire


' ground parameters
GE  1
GN  2  0  0  0  13  0.005

' wires loading (copper)
LD  5   0  0  0  58000000

' feedpoint placement
EK
EX  0 fwir fseg 0 1 0 0

' initial test frequency
FR  0  1  0  0  test  0

' end of model
EN



basta salvarlo come "random.nec", aprirlo in 4NEC2, impostare l'impedenza a 450 e "giocarci" a volontà, sempre per quanto riguarda la "random" la curva SWR con la lunghezza dei "radiali" corretta è qui sotto e, per ulteriori info sulla "random" ti consiglio di vedere qui

https://udel.edu/~mm/ham/randomWire/



Non che ti serva, ma ho messo un applauso.

Ora lo scarico e ci studio! Grazie.
Ho adottato lo stesso sistema di Arnaldo, mitico! Ft240-43.

Per il sottotetto, una parte si (ma è comunque esterna: il tetto è in legno e sfrutto, così, la sporgenza).

Se il filo radiante non scalda, come mi aspettavo, cosa succede al superamento degli ampere massimi consentiti per ogni cavo? Perchè, nella tua simulazione, parlavi di 1A.

Grazie per la pazienza.
aquila della notte 1adn089

AZ6108

Citazione di: aquiladellanotte il 29 Dicembre 2022, 13:10:30
Non che ti serva, ma ho messo un applauso.

Grazie, ma veramente non dovevi, non ho scritto nulla di eclatante

Citazione
Ora lo scarico e ci studio! Grazie.

C'è da prenderci un attimo mano, ma trovi parecchi manuali/tutorial/info online, qualche esempio

https://leanpub.com/4nec2definitiveguide/read

http://www.nec2.org/part_3/cards/

per il resto, ti consiglio di usare un normale editor di testo per creare/modificare i modelli, non per altro, ma ti permetterà di prendere confidenza con le varie "card" e sarà comunque più flessibile rispetto agli editor integrati; per iniziare conviene installare NEC in una cartella dedicata (ossia non in "Program Files") ad esempio "C:\4NEC2" in modo da evitare problemi, dato che NEC necessita di scrivere in alcune delle sue cartelle, dopodichè si potranno aprire alcuni dei files di esempio forniti con il programma e situati nella cartella "Models" (es. "C:\4NEC2\Models") sia in NEC, sia con un editor, per vedere come sono stati scritti i vari modelli; a quel punto, volendo iniziare a creare dei propri modelli, consiglio di creare una propria cartella sotto "Models" (es. ""C:\4NEC2\Models\Custom") e di usarla per memorizzare i propri files NEC (o per copiare e poi modificare i modelli esistenti)

La modellazione base in NEC, una volta appresi i concetti fondamentali è piuttosto semplice (ma ovviamente può anche essere molto complicata in alcuni casi), provo a farti un esempio qui sotto con il modello di un dipolo



CM ----------------------------------------------------------------
CM File: dipolo.nec
CM ----------------------------------------------------------------
CE

' costanti e valori calcolati
SY freq=7.1                           ' frequenza di calcolo
SY wave=(300/freq)                    ' lunghezza d'onda
SY ftst=7.1                           ' frequenza di test iniziale

SY wire=0.00125                       ' raggio del conduttore
SY lfac=0.965                         ' fattore di accorciamento
SY leng=(wave/2)*lfac                 ' lunghezza totale dipolo
SY arms=(leng/2)                      ' lunghezza singolo braccio

SY hfac=0.30                          ' fattore calcolo altezza
SY feed=(wave*hfac)                   ' altezza centrale dipolo

SY hvar=0                             ' variaz. altezza (+n 0 -n)
SY term=feed+hvar                     ' altezza estremi dipolo

SY segm=91                            ' segmenti dei conduttori

SY fedw=1                             ' conduttore alimentato
SY feds=1                             ' segmento alimentato

' calcola il punto finale (se a V)
SY vert=abs(feed-term)                ' verticale del triangolo
SY endp=(sqr(abs((arms^2)-(vert^2)))) ' classico Pitagora

' struttura dei bracci
GW 1 segm  0 0 feed 0 -endp term wire
GW 2 segm  0 0 feed 0  endp term wire

' parametri terreno
GE  1
GN  2  0  0  0  13  0.005

' definizione conduttori
LD  7  0  0  0  2.1  wire             ' isolante
LD  5  0  0  0  58000000              ' rame

' abilita kernel esteso
EK

' alimentazione
EX  0  fedw  feds  0  1.0  0  0

' frequenza di test
FR  0  0  0  0  ftst  0

' fine modello
EN



semplificando al massimo (i tag possono essere usati in modo più esteso, ad esempio per simulare induttanze, capacità, resistenze)

CM = linea di commento
CE = fine commento
SY = simbolo, può essere anche calcolato
GW = geometria dei conduttori dell'antenna
GE = fine geometria
GN = parametri terreno
LD = carico e materiale conduttori
EK = abilita kernel esteso (maggior precisione nei calcoli)
EX = alimentazione antenna
FR = frequenza iniziale di test
EN = fine del modello

da notare che, come vedi nel modello sopra, è possibile inserire ulteriori commenti utilizzando il carattere di apice singolo "'", ovviamente quello sopra è un esempio molto semplice, ma credo possa essere utile a capire come mettere insieme un modello NEC

Citazione
Per il sottotetto, una parte si (ma è comunque esterna: il tetto è in legno e sfrutto, così, la sporgenza).

Ah ok, era solo curiosità, ma credo di aver capito come hai installato il tutto

Citazione
Se il filo radiante non scalda, come mi aspettavo, cosa succede al superamento degli ampere massimi consentiti per ogni cavo? Perchè, nella tua simulazione, parlavi di 1A.

Il filo radiante, essendo attraversato da una corrente (ed un voltaggio) in effetti varia di temperatura, dopotutto Joule resta Joule, ma di norma la variazione di temperatura è praticamente impercettibile, arrivando ai limiti di un dato conduttore causerebbe un aumento percepibile di temperatura dello stesso, ma a meno di non voler trasmettere in continuità con qualche KW e/o di voler usare del filo sottilissimo, non credo che la cosa possa essere problematica

Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin


aquiladellanotte

Citazione di: AZ6108 il 29 Dicembre 2022, 15:35:46
Grazie, ma veramente non dovevi, non ho scritto nulla di eclatante

C'è da prenderci un attimo mano, ma trovi parecchi manuali/tutorial/info online, qualche esempio

https://leanpub.com/4nec2definitiveguide/read

http://www.nec2.org/part_3/cards/

per il resto, ti consiglio di usare un normale editor di testo per creare/modificare i modelli, non per altro, ma ti permetterà di prendere confidenza con le varie "card" e sarà comunque più flessibile rispetto agli editor integrati; per iniziare conviene installare NEC in una cartella dedicata (ossia non in "Program Files") ad esempio "C:\4NEC2" in modo da evitare problemi, dato che NEC necessita di scrivere in alcune delle sue cartelle, dopodichè si potranno aprire alcuni dei files di esempio forniti con il programma e situati nella cartella "Models" (es. "C:\4NEC2\Models") sia in NEC, sia con un editor, per vedere come sono stati scritti i vari modelli; a quel punto, volendo iniziare a creare dei propri modelli, consiglio di creare una propria cartella sotto "Models" (es. ""C:\4NEC2\Models\Custom") e di usarla per memorizzare i propri files NEC (o per copiare e poi modificare i modelli esistenti)

La modellazione base in NEC, una volta appresi i concetti fondamentali è piuttosto semplice (ma ovviamente può anche essere molto complicata in alcuni casi), provo a farti un esempio qui sotto con il modello di un dipolo



CM ----------------------------------------------------------------
CM File: dipolo.nec
CM ----------------------------------------------------------------
CE

' costanti e valori calcolati
SY freq=7.1                           ' frequenza di calcolo
SY wave=(300/freq)                    ' lunghezza d'onda
SY ftst=7.1                           ' frequenza di test iniziale

SY wire=0.00125                       ' raggio del conduttore
SY lfac=0.965                         ' fattore di accorciamento
SY leng=(wave/2)*lfac                 ' lunghezza totale dipolo
SY arms=(leng/2)                      ' lunghezza singolo braccio

SY hfac=0.30                          ' fattore calcolo altezza
SY feed=(wave*hfac)                   ' altezza centrale dipolo

SY hvar=0                             ' variaz. altezza (+n 0 -n)
SY term=feed+hvar                     ' altezza estremi dipolo

SY segm=91                            ' segmenti dei conduttori

SY fedw=1                             ' conduttore alimentato
SY feds=1                             ' segmento alimentato

' calcola il punto finale (se a V)
SY vert=abs(feed-term)                ' verticale del triangolo
SY endp=(sqr(abs((arms^2)-(vert^2)))) ' classico Pitagora

' struttura dei bracci
GW 1 segm  0 0 feed 0 -endp term wire
GW 2 segm  0 0 feed 0  endp term wire

' parametri terreno
GE  1
GN  2  0  0  0  13  0.005

' definizione conduttori
LD  7  0  0  0  2.1  wire             ' isolante
LD  5  0  0  0  58000000              ' rame

' abilita kernel esteso
EK

' alimentazione
EX  0  fedw  feds  0  1.0  0  0

' frequenza di test
FR  0  0  0  0  ftst  0

' fine modello
EN



semplificando al massimo (i tag possono essere usati in modo più esteso, ad esempio per simulare induttanze, capacità, resistenze)

CM = linea di commento
CE = fine commento
SY = simbolo, può essere anche calcolato
GW = geometria dei conduttori dell'antenna
GE = fine geometria
GN = parametri terreno
LD = carico e materiale conduttori
EK = abilita kernel esteso (maggior precisione nei calcoli)
EX = alimentazione antenna
FR = frequenza iniziale di test
EN = fine del modello

da notare che, come vedi nel modello sopra, è possibile inserire ulteriori commenti utilizzando il carattere di apice singolo "'", ovviamente quello sopra è un esempio molto semplice, ma credo possa essere utile a capire come mettere insieme un modello NEC

Ah ok, era solo curiosità, ma credo di aver capito come hai installato il tutto

Il filo radiante, essendo attraversato da una corrente (ed un voltaggio) in effetti varia di temperatura, dopotutto Joule resta Joule, ma di norma la variazione di temperatura è praticamente impercettibile, arrivando ai limiti di un dato conduttore causerebbe un aumento percepibile di temperatura dello stesso, ma a meno di non voler trasmettere in continuità con qualche KW e/o di voler usare del filo sottilissimo, non credo che la cosa possa essere problematica
Scaricato! Sto cercando di capirci qualcosa.

Sicuramente proverò a ripetere qualche progetto o simulazione già fatta!


Ottimo che abbia capito cosa intendevo, allora sono stato chiaro .

Se cambio tipologia di antenna, ma sempre 100watt, senza usare quel cavo per trasformatori di impedenza, posso comunque stare tranquillo a livello di riscaldamento/travi?

Immagino che un cavo di rame con diametro di 0.5 per essere sollecitato e scaldato necessiti, come dicevi tu, kW (sempre sul cavo radiante).Assunzione sbagliata o corretta?



inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile

aquila della notte 1adn089

BarboneNet

Citazione di: aquiladellanotte il 29 Dicembre 2022, 00:46:26
Buonasera,
Mi è sorto un dubbio che non avevo mai affrontato con la giusta prospettiva. Come si calcola il diametro minimo di un cavo in funzione della potenza massima che intendo applicare?

Ragionando, occorre sicuramente sapere di che tipo di antenna parliamo.

Facciamo l'esempio di una end fed: leggo on line che l'impedenza dovrebbe essere di 50ohm, ma che può arrivare anche a 2400ohm.

Applicando la legge di ohm, ottengo 1.4 ampere con una impedenza di 50 ohm e 100watt applicati. Se aumenta l'impedenza, diminuisce l'amperaggio.

Vedo sulle tabelle che i massimi ampere che sopporta un filo da 0.5 mm è di 2 ampere... Quindi è ok per 100watt.


È corretto quanto sopra? Sbaglio qualcosa?



inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile
non so quale sia il calcolo, io avevo usato una tabella generica e su un filo da 0.5mmq ho applicato 800W per mesi......poi siccome il filo era leggero come volevo,ma anche fragile nelle curve, l 'ho rimpiazzato con un cavo da 1.5mmq.
Radio: Yaesu FT-710 | Yaesu FT-891 | Yaesu FT-100
Antenne: T2LT 11-10m | Sirio Performer P2000 11-10m | Rybakov 60-10m | DeltaLoop 37° 11m | DeltaLoop 60° 11-10m | DeltaLoop 60° 40-6m | Skypper 11-10m | Skyrex 11m
Tuner: MFJ-998 | ATU-100 | MFJ-945E
Lineari: RM KL 805 Plus | RM HLA-300V Plus HP | RM KL 505V
Microfoni: MH-31 Full Modded | Astatic RoadDevil Modded | Zetagi M93
Canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCXQxTF1vOZ4CLUg30DLPppg

aquiladellanotte

Citazione di: BarboneNet il 30 Dicembre 2022, 07:03:26
non so quale sia il calcolo, io avevo usato una tabella generica e su un filo da 0.5mmq ho applicato 800W per mesi......poi siccome il filo era leggero come volevo,ma anche fragile nelle curve, l 'ho rimpiazzato con un cavo da 1.5mmq.
Dove l'avevi trovata la tabella?

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile

aquila della notte 1adn089

BarboneNet

Citazione di: aquiladellanotte il 30 Dicembre 2022, 07:51:28
Dove l'avevi trovata la tabella?

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile
googlando sene trovano parecchie, considera che un cavo da 0.5mmq dovrebbe reggere ad una portata di circa 8A.......io l' ho usato per 800W e non ho avuto problemi!
Radio: Yaesu FT-710 | Yaesu FT-891 | Yaesu FT-100
Antenne: T2LT 11-10m | Sirio Performer P2000 11-10m | Rybakov 60-10m | DeltaLoop 37° 11m | DeltaLoop 60° 11-10m | DeltaLoop 60° 40-6m | Skypper 11-10m | Skyrex 11m
Tuner: MFJ-998 | ATU-100 | MFJ-945E
Lineari: RM KL 805 Plus | RM HLA-300V Plus HP | RM KL 505V
Microfoni: MH-31 Full Modded | Astatic RoadDevil Modded | Zetagi M93
Canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCXQxTF1vOZ4CLUg30DLPppg

aquiladellanotte

Citazione di: BarboneNet il 30 Dicembre 2022, 22:40:20
googlando sene trovano parecchie, considera che un cavo da 0.5mmq dovrebbe reggere ad una portata di circa 8A.......io l' ho usato per 800W e non ho avuto problemi!
Giusto per chiarezza , io intendevo di diametro 0.5 e non mmq

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile

aquila della notte 1adn089

BarboneNet

Citazione di: aquiladellanotte il 31 Dicembre 2022, 11:01:52
Giusto per chiarezza , io intendevo di diametro 0.5 e non mmq

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile
Ok circa la metà della sezione, 0,2mmq.

Dividi circa per 3 ed avrai un valore piu realistico....certo che fare un antenna con un cavo così piccolo, perderesti anche banda...

Inviato dal mio SM-M135F utilizzando Tapatalk

Radio: Yaesu FT-710 | Yaesu FT-891 | Yaesu FT-100
Antenne: T2LT 11-10m | Sirio Performer P2000 11-10m | Rybakov 60-10m | DeltaLoop 37° 11m | DeltaLoop 60° 11-10m | DeltaLoop 60° 40-6m | Skypper 11-10m | Skyrex 11m
Tuner: MFJ-998 | ATU-100 | MFJ-945E
Lineari: RM KL 805 Plus | RM HLA-300V Plus HP | RM KL 505V
Microfoni: MH-31 Full Modded | Astatic RoadDevil Modded | Zetagi M93
Canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCXQxTF1vOZ4CLUg30DLPppg


HAWK

Non posso vantarmi di essere un tecnico, nei miei ricordi, di lettura corsuale, non amatoriali, avevo imparato che 1 mm. reggono bene 5 ampère di corrente, inoltre più il diametro è congruo, più banda passante si raggiunge come frequenze di lavoro.

La memoria a volte inganna ?
Non saprei... forse sì.

AZ6108

#20
Citazione di: HAWK il 31 Dicembre 2022, 13:50:51
Non posso vantarmi di essere un tecnico, nei miei ricordi, di lettura corsuale, non amatoriali, avevo imparato che 1 mm. reggono bene 5 ampère di corrente, inoltre più il diametro è congruo, più banda passante si raggiunge come frequenze di lavoro.

La memoria a volte inganna ?
Non saprei... forse sì.

corretto, sia per il valore di corrente, sia per la banda passante, ovviamente in questo secondo caso le dimensioni dell'antenna vanno aggiustate in funzione al diametro degli elementi

tanto per fare un esempio, la banda passante di un classico dipolo risonante aumenta all'aumentare del diametro dei conduttori usati per i bracci e gli stessi si accorciano in proporzione, d'altro canto, esagerare con il diametro per ottenere una banda passante elevata, porta ad un accorciamento eccessivo e, di conseguenza, ad un guadagno inferiore, come per tutte le cose... dipende da cosa si cerca, ma è necessario scendere a compromessi [emoji1]

P.S.

Felice anno nuovo

Andrea.
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

aquiladellanotte

Citazione di: BarboneNet il 31 Dicembre 2022, 12:35:39
Ok circa la metà della sezione, 0,2mmq.

Dividi circa per 3 ed avrai un valore piu realistico....certo che fare un antenna con un cavo così piccolo, perderesti anche banda...

Inviato dal mio SM-M135F utilizzando rogerKapp mobile
Il valore degli ampere?

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile

aquila della notte 1adn089

AZ6108

Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

aquiladellanotte

Citazione di: AZ6108 il 31 Dicembre 2022, 15:41:21
rileggi tutto, c'è scritto [emoji13] !!
Metà della sezione, quindi metà degli ampere... Anzi 1/3...forse ora ho capito.

E, quindi, la potenza diventa 1/9? Quindi "solo" 80W?

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile

aquila della notte 1adn089

BarboneNet

Citazione di: aquiladellanotte il 31 Dicembre 2022, 16:04:55
Metà della sezione, quindi metà degli ampere... Anzi 1/3...forse ora ho capito.

E, quindi, la potenza diventa 1/9? Quindi "solo" 80W?

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile
Ti avevo indicato 8A. 8/3=2.66A
Circa 350w

Inviato dal mio SM-M135F utilizzando Tapatalk

Radio: Yaesu FT-710 | Yaesu FT-891 | Yaesu FT-100
Antenne: T2LT 11-10m | Sirio Performer P2000 11-10m | Rybakov 60-10m | DeltaLoop 37° 11m | DeltaLoop 60° 11-10m | DeltaLoop 60° 40-6m | Skypper 11-10m | Skyrex 11m
Tuner: MFJ-998 | ATU-100 | MFJ-945E
Lineari: RM KL 805 Plus | RM HLA-300V Plus HP | RM KL 505V
Microfoni: MH-31 Full Modded | Astatic RoadDevil Modded | Zetagi M93
Canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCXQxTF1vOZ4CLUg30DLPppg

aquiladellanotte

Citazione di: BarboneNet il 01 Gennaio 2023, 17:36:11
Ti avevo indicato 8A. 8/3=2.66A
Circa 350w

Inviato dal mio SM-M135F utilizzando rogerKapp mobile
Hai assunto la resistenza di 52ohm giusto?

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile

aquila della notte 1adn089


AZ6108

Citazione di: aquiladellanotte il 01 Gennaio 2023, 17:46:01
Hai assunto la resistenza di 52ohm giusto?

e da dove salterebbe fuori tale valore di resistenza ?
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

BarboneNet

Radio: Yaesu FT-710 | Yaesu FT-891 | Yaesu FT-100
Antenne: T2LT 11-10m | Sirio Performer P2000 11-10m | Rybakov 60-10m | DeltaLoop 37° 11m | DeltaLoop 60° 11-10m | DeltaLoop 60° 40-6m | Skypper 11-10m | Skyrex 11m
Tuner: MFJ-998 | ATU-100 | MFJ-945E
Lineari: RM KL 805 Plus | RM HLA-300V Plus HP | RM KL 505V
Microfoni: MH-31 Full Modded | Astatic RoadDevil Modded | Zetagi M93
Canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCXQxTF1vOZ4CLUg30DLPppg

aquiladellanotte

W=RI^2
Sbaglio qualche assunzione?

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile

aquila della notte 1adn089

BarboneNet

Radio: Yaesu FT-710 | Yaesu FT-891 | Yaesu FT-100
Antenne: T2LT 11-10m | Sirio Performer P2000 11-10m | Rybakov 60-10m | DeltaLoop 37° 11m | DeltaLoop 60° 11-10m | DeltaLoop 60° 40-6m | Skypper 11-10m | Skyrex 11m
Tuner: MFJ-998 | ATU-100 | MFJ-945E
Lineari: RM KL 805 Plus | RM HLA-300V Plus HP | RM KL 505V
Microfoni: MH-31 Full Modded | Astatic RoadDevil Modded | Zetagi M93
Canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCXQxTF1vOZ4CLUg30DLPppg


BarboneNet

Allora se teniamo in considerazioni le tabelle degli impianti elettrici, possiamo affermare che è considerato "sicuro" far scorrere all'interno di un cavo da 1.5mmq al MAX 10A; per un cavo da 2.5mmq MAX 16A.

Questo valore è stato considerato "sicuro" da parte di una commissione, non so il nome, ma è uno standard di sicurezza....e sembrerebbe corrispondere alla meta' del valore massimo in assoluto della portata.

(Allego 2 screen)

Da questo si puo dedurre che per un cavo da 0.5mmq un amperaggio "sicuro" puo ritenersi 5A.

Da questo ancora, si puo dedurre che per un cavo da 0.2mmq un amperaggio "sicuro" possa ritenersi 2A.

Considera sempre che per amperaggio "sicuro" si intende che il passaggio sia costante e perdurante nel tempo.....per trasmissioni RX secondo me, si puo osare di piu.

Anche alla Messi e Paoloni usano lo stesso metro di misura, valuta tu stesso il cavo da 1.25mmq che hanno in vendita qui: https://messi.it/it/catalogo/cavi-dipolo-grounding/dipoflex.htm
Radio: Yaesu FT-710 | Yaesu FT-891 | Yaesu FT-100
Antenne: T2LT 11-10m | Sirio Performer P2000 11-10m | Rybakov 60-10m | DeltaLoop 37° 11m | DeltaLoop 60° 11-10m | DeltaLoop 60° 40-6m | Skypper 11-10m | Skyrex 11m
Tuner: MFJ-998 | ATU-100 | MFJ-945E
Lineari: RM KL 805 Plus | RM HLA-300V Plus HP | RM KL 505V
Microfoni: MH-31 Full Modded | Astatic RoadDevil Modded | Zetagi M93
Canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCXQxTF1vOZ4CLUg30DLPppg