Prosistel 1524TV

Aperto da spillo84top, 03 Ottobre 2022, 23:49:06

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

spillo84top

73 a tutti, vi chiedo un consiglio, ho una Prosistel 1524TV su palo 40mm da 4m circa, tiranti in acciaio (qualcuno mi sgriderà, devo sostituire con del Bayco).

Come primo step la accordai a terra partendo dalla banda più bassa fino ai 10m, chiaramente quando l'ho montata sul tetto i 40m sono peggiorati mentre 10-15-20 più o meno sono li.

Ora visto che per montarla sul tetto ho faticato molto, in 40m vado di accordatore ma mi sta prendendo la fissa di rismontarla e riaccordare. Esiste qualcosa di commerciale da applicare al palo da 40 per alzarla e abbassarla senza spendere un'eresia?

Grazie
73 de IW0RZB - Matteo

Sezione ARI TERNI


r5000

Citazione di: spillo84top il 03 Ottobre 2022, 23:49:06
73 a tutti, vi chiedo un consiglio, ho una Prosistel 1524TV su palo 40mm da 4m circa, tiranti in acciaio (qualcuno mi sgriderà, devo sostituire con del Bayco).

Come primo step la accordai a terra partendo dalla banda più bassa fino ai 10m, chiaramente quando l'ho montata sul tetto i 40m sono peggiorati mentre 10-15-20 più o meno sono li.

Ora visto che per montarla sul tetto ho faticato molto, in 40m vado di accordatore ma mi sta prendendo la fissa di rismontarla e riaccordare. Esiste qualcosa di commerciale da applicare al palo da 40 per alzarla e abbassarla senza spendere un'eresia?

Grazie
73 a tutti, se c'è abbastanza spazio conviene usare una cerniera e ribaltare il palo e antenna con l'aiuto di un falcone, se invece non c'è spazio e bisogna chiudere e riaprire il palo telescopico bisogna usare una specie di crik ma è comunque un lavoro lungo e faticoso, se poi la taratura è da fare smontando l'antenna per arrivare alle punte è  tutta fatica...
ps: io un'antenna del genere a 4 mt dal tetto la monterei solo su palo carrellato o almeno con la cerniera, 12 kg di antenna più palo telescopico da 4 mt (se il cimino è 40 mm la base sarà da 80 mm e alla fine sono 40 kg da alzare e abbassare...) sul discorso tiranti in ferro  di sicuro danno fastidio al lobo d'irradiazione ma ripropongono la taratura  fatta bassa sul tetto quindi se alzando l'antenna il ros aumenta non penso sia colpa dei tiranti, con attenzione prova a sganciarli dai supporti e avvicinali al palo e vedi se il ros cambia , ovviamente prima di toglierli  fissa tre corde provvisorie a metà palo, metti che la sfiga vuole che mentre hai il palo non tirantato arriva vento forte ti ritrovi l'antenna per strada...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599

IU2IDU

#2
Ciao a tutti...questa antenna si tara partendo sempre dalla banda più alta (10 metri) scendendo via via fino ai 40 ed è scritto anche sul manuale.

Trovati i centrobanda corretti si interviene sulla taratura dei radiali (rigidi o filari) per abbassare il ROS fino al minimo possibile, ma la forma della curva durante questa operazione rimane inalterata se la si rimette esattamente nella posizione originale....desiderata.

Viceversa se partissimo dalla banda più bassa (che sfrutta l'intera lunghezza) andremmo a modificare le tarature già fatte ogni volta che mettiamo mano all'antenna e ci ritroveremmo con un prodotto inutilizzabile alla fine.

Questo avviene perché l'antenna è trappolata, mentre nel caso di antenna con dipoli verticali paralleli (come alcune GAP per intenderci) si parte dalla banda più bassa.

Suggerisco di ripartire dalle misure indicate dal manuale e, seguendo le istruzioni, ripetere la taratura partendo dai 10 metri. Attenzione anche che le trappole siano montate nella posizione corretta (fori di scolo dell'acqua verso il basso).

73 Giulio IU2IDU
IU2IDU operatore GIULIO
686-SM COTA - Associazione Radioamatori Carabinieri

spillo84top

Grazie per i consigli, come primo step cerco di accordarla come da manuale e sostituisco i tiranti con cordono nautico, poi cerco di capire come ottimizzare il sistema meccanico per tirarla su e giù ma non sarà facile!
73 de IW0RZB - Matteo

Sezione ARI TERNI


r5000

73 a tutti, come già scritto dipende dal tetto, se grande abbastanza è preferibile fare una cerniera alla base e con un palo e carrucola (falcone) ribalti il palo con l'antenna sopra e con l'antenna orizzontale vai a ritoccare la taratura, se invece non c'è spazio si usa un crick con due morsetti che blocchi e sposti ogni 50 cm circa ( dipende dalla lunghezza della barra filettata ) http://www.arifidenza.it/Forum/pop_printer_friendly.asp?ARCHIVE=true&TOPIC_ID=191516 e quando hai abbassato tutto il palo telescopico devi smontare l'antenna per averla orizzontale e ritoccare la taratura oppure pensare a una cerniera provvisoria  per piegare l'antenna e fare la taratura e poi riposizionarla verticale e alzare il palo telescopico, una faticata che non auguro a nessuno...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599

AZ6108

#5
Citazione di: spillo84top il 03 Ottobre 2022, 23:49:06
73 a tutti, vi chiedo un consiglio, ho una Prosistel 1524TV su palo 40mm da 4m circa, tiranti in acciaio (qualcuno mi sgriderà, devo sostituire con del Bayco).

Come primo step la accordai a terra partendo dalla banda più bassa fino ai 10m, chiaramente quando l'ho montata sul tetto i 40m sono peggiorati mentre 10-15-20 più o meno sono li.

Ora visto che per montarla sul tetto ho faticato molto, in 40m vado di accordatore ma mi sta prendendo la fissa di rismontarla e riaccordare. Esiste qualcosa di commerciale da applicare al palo da 40 per alzarla e abbassarla senza spendere un'eresia?

Grazie

Ciao, prima di tutto l'ideale sarebbe seguire la procedura corretta, descritta da IU2IDU, per accordare l'antenna, detto questo, è più che possibile che i tiranti metallici abbiano una lunghezza prossima ad un sottomultiplo della lunghezza d'onda sulla banda dei 40m e questo ovviamente va a causare problemi, nel caso il rimedio sarebbe quello di frazionare i tiranti tagliandoli in segmenti e giuntando tali segmenti con degli isolatori; per quanto riguarda l'abbattibilità del palo, avendo una cerniera alla base, potresti installare 3 tiranti posti a 120° tra loro, due di tali tiranti andranno dal palo a punti di ancoraggio fissi, il terzo andrà dal palo ad una carrucola di rimando e, da quella, correndo (circa) in orizzontale, ad un verricello posto nei pressi della base (snodo) del palo. A questo punto, per abbattere il palo, sarà sufficiente agire sul verricello allentando progressivamente il tirante "scorrevole" in modo che il palo, grazie allo snodo, vada ad adagiarsi nella direzione della bisettrice degli altri due tiranti

Per quanto riguarda lo snodo alla base, dai un'occhiata al PDF in allegato

Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin


IU2IDU

#6
Citazione di: spillo84top il 04 Ottobre 2022, 23:39:38
Grazie per i consigli, come primo step cerco di accordarla come da manuale e sostituisco i tiranti con cordono nautico, poi cerco di capire come ottimizzare il sistema meccanico per tirarla su e giù ma non sarà facile!

Non è stato facile nemmeno per me, ma ho capito che se l'antenna cambia comportamento a seconda di quanto è alta o bassa...........significa che è antenna. Quando l'avrai tarata funzionerà a dovere, soprattutto in 40 metri il basso lobo è un vantaggio notevole per chi fa DX.

Allego il manuale PDF a colori.

PS ma perché vuoi tirantare l'antenna?

73 Giulio IU2IDU
IU2IDU operatore GIULIO
686-SM COTA - Associazione Radioamatori Carabinieri