Autore Topic: Norme restrittive in banda 27 MHz ?  (Letto 2333 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IW2OGQ-I5483MI

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 289
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
  • Il rispetto è la regola migliore
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2OGQ
Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« il: 08 Gennaio 2020, 19:09:03 »
Un saluto a tutto il forum,
Apro questo "post",  si chiama così vero, spero di si, per non contaminare altre discussioni in merito.
Una cosa mi ha lasciato del tutto allibito, leggendo i vari messaggi, ovvero :
che nella Banda Cittadina non è più consentito il collegamento con colleghi stranieri.

Mi auguro di aver letto male e di aver scritto il solito mio sproposito.

Ricordo, ma si parla degli 1974, anni difficili, poi a Milano e a tutte le grandi città lascio a Voi tutte le considerazioni di quegli anni, la legislazione proibiva l'uso di antenne direttive e la canonica potenza di quei 4/5 W.
Allora il permesso rilasciato, almeno nel mio caso, dalla Questura di Milano tramite il commissariato di Lambrate, dopo oltre un anno dall'inoltro di tutte le carte, era chiamato "la Concessione".
Sentivo alla radio quelli che venivano chiamati i mao-mao.
Infatti le emissioni SSB ascoltati in ua radio AM, come tutti sapete generava e genera questo di sonorità.
Ma chi operava in banda laterale collegava tranquillamente Brasile e Spagna.....
Io all'epoca "lavoravo" con un Sanyo AM a 23 canali, sicuramente sintetizzato e di seconda mano.
Spurie  a tutta birra, poi il filtro anti TV dell'Amtron fece il suo piccolo miracolo.
Poi il seguito, se Vi interesserà sarà in un prossimo "post".
Scusatemi ma mi sono fatto prendere...un po la mano...l'età.
73 de Rick

Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4216
  • Applausi 161
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #1 il: 08 Gennaio 2020, 19:23:17 »
...Scusatemi ma mi sono fatto prendere...un po la mano...
E perché mai dovresti scusarti?!?!
E' lecito porsi tali problematiche.
...Poi il seguito, se Vi interesserà sarà in un prossimo "post"...
Certo che interessa!

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5006
  • Applausi 200
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: FOX per la banda PMR446
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #2 il: 08 Gennaio 2020, 19:23:51 »
....che nella Banda Cittadina non è più consentito il collegamento con colleghi stranieri

Beh, saresti dovuto rimanere allibito già da molto tempo in quanto a livello di normativa ciò non è MAI stato concesso, basta andare a leggersi il Codice comunicazioni elettroniche art. 105 settore che riguarda l'attività CB, sta scritto in modo chiaro senza mezzi termini

Che poi quasi nessuno fra i Cb.isti rispetti e abbia mai rispettato la normativa (chiaramente a proprio rischio e pericolo) è altra questione, lo si sa ed è cosa sotto gli occhi di tutti [emoji1]  [emoji1]
OM e operatore in banda PMR446- QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia

Offline IW2OGQ-I5483MI

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 289
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
  • Il rispetto è la regola migliore
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2OGQ
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #3 il: 08 Gennaio 2020, 19:30:10 »
Grazie e rispondo della mia ignoranza.
Sapevo di certi limiti ma questo proprio non lo avevo, all'epoca, considerato.
Grazie del chiarimento.
Poi, se ci sono altri limiti, secondo me, "astrusi" sarei contento di conoscerli.
Buona serata.
73 de rick
« Ultima modifica: 08 Gennaio 2020, 20:51:43 da IW2OGQ »

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3252
  • Applausi 114
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #4 il: 08 Gennaio 2020, 20:01:33 »
semplicemente e "all'italiana":
usare le frequenze e le radio CB per i collegamento con l'estero è sempre stato vietatissimo ma non è mai stato sanzionato nessuno
la famosa "illegalità di massa"

ps: ci interessa eccome il seguito


Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4216
  • Applausi 161
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #5 il: 08 Gennaio 2020, 20:07:17 »
..."illegalità di massa"...
La mia fede!

Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2467
  • Applausi 138
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #6 il: 08 Gennaio 2020, 20:43:58 »
Beh, saresti dovuto rimanere allibito già da molto tempo in quanto a livello di normativa ciò non è MAI stato concesso, basta andare a leggersi il Codice comunicazioni elettroniche art. 105 settore che riguarda l'attività CB, sta scritto in modo chiaro senza mezzi termini

Che poi quasi nessuno fra i Cb.isti rispetti e abbia mai rispettato la normativa (chiaramente a proprio rischio e pericolo) è altra questione, lo si sa ed è cosa sotto gli occhi di tutti [emoji1]  [emoji1]

hai ragione a 90%, mi spiego meglio
quando iniziai anch'io con la CB mi ricordo perfettamente che nel art. 105 vi era proprio scritto "divieto assoluto di collegamenti internazionali e uso di antenne direttive", ma ultimamente sono andato a rivedere l'art. ma non vi è più menzionato, almeno che non mi è sfuggito.

anzi scusate , ricordavo male , nel 2015 c'era scritto cosi nel art.105:

p) apparati per comunicazioni in "banda cittadina - CB" o assimilate, sempre che per queste ultime
risultino escluse la possibilità di chiamata selettiva e l'adozione di congegni e sistemi atti a rendere
non intercettabili da terzi le notizie scambiate; sussiste il divieto di effettuare comunicazioni
internazionali e trasmissione di programmi o comunicati destinati alla generalità degli ascoltatori.
Rimane fermo l'obbligo di rendere la dichiarazione di cui all'articolo 145.


viene menzionato il divieto di collegamenti internazionali ma non delle direttive
« Ultima modifica: 08 Gennaio 2020, 20:49:57 da dattero »
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X300 X50 
40-80homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade

Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2348
  • Applausi 116
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #7 il: 08 Gennaio 2020, 20:58:44 »
[emoji85]  [emoji86]  [emoji87]

Credo che non è ignoranza, hai fatto un esame, ci sarebbe da farti rifare la revisione della patente.

Ma un neofita, cosa e come può prendere ad insegnamento i tuoi suggerimenti, superficiale a suo tempo come CB, mancante di nozioni obbligatorie da Radioamatore.

Scusa il mio francesismo,dire le cose chiare e dirette.

Ma non c'è scusante se non ridare indietro la patente, sarebbe più dignitoso e onorevole.

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5006
  • Applausi 200
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: FOX per la banda PMR446
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #8 il: 08 Gennaio 2020, 21:03:52 »
hai ragione a 90%, mi spiego meglio
quando iniziai anch'io con la CB mi ricordo perfettamente che nel art. 105 vi era proprio scritto "divieto assoluto di collegamenti internazionali e uso di antenne direttive", ma ultimamente sono andato a rivedere l'art. ma non vi è più menzionato, almeno che non mi è sfuggito.

anzi scusate , ricordavo male , nel 2015 c'era scritto cosi nel art.105:

p) apparati per comunicazioni in "banda cittadina - CB" o assimilate, sempre che per queste ultime
risultino escluse la possibilità di chiamata selettiva e l'adozione di congegni e sistemi atti a rendere
non intercettabili da terzi le notizie scambiate; sussiste il divieto di effettuare comunicazioni
internazionali e trasmissione di programmi o comunicati destinati alla generalità degli ascoltatori.
Rimane fermo l'obbligo di rendere la dichiarazione di cui all'articolo 145.


viene menzionato il divieto di collegamenti internazionali ma non delle direttive

Infatti così come pure nell'ultimo aggiornamento che ha subito il testo del codice delle comunicazioni elettroniche aggiornato con le novità introdotte dal D.L. 18 aprile 2019, n. 32, convertito con modificazioni, dalla L. 14 giugno 2019, n. 55

Mi risulta che il punto p) dell' Art.105 rimanga ancora tale e quale.......non saprei cosa dire per il discorso utilizzo di antenne direttive, in quanto non ricordo di aver mai letto da nessuna parte che la parte sia stata abrogata, semplicemente l'articolo è stato modificato più o meno intenzionalmente (dimenticanza? [emoji85]  [emoji28])





 



OM e operatore in banda PMR446- QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2467
  • Applausi 138
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #9 il: 08 Gennaio 2020, 21:04:43 »
[emoji85]  [emoji86]  [emoji87]

Credo che non è ignoranza, hai fatto un esame, ci sarebbe da farti rifare la revisione della patente.

Ma un neofita, cosa e come può prendere ad insegnamento i tuoi suggerimenti, superficiale a suo tempo come CB, mancante di nozioni obbligatorie da Radioamatore.

Scusa il mio francesismo,dire le cose chiare e dirette.

Ma non c'è scusante se non ridare indietro la patente, sarebbe più dignitoso e onorevole.
carissimo PNY ,scusami ma stavolta non ti ho capito!?!?

cosa c'entra l'aver sostenuto l'esame da radioamatore con l'attività CB???
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X300 X50 
40-80homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3252
  • Applausi 114
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #10 il: 08 Gennaio 2020, 21:06:31 »
scusate però, state confondendo la norma contenuta nel codice attuale con una situazione risalente al 1974.
erano vietate le comunicazioni internazionali anche nel 1974 ma in forza del codice delle comunicazioni che nel 1973 aveva riconosciuto la legittimità dell'uso di frequenze e apparati CB:
DPR 156 29 marzo 1973, art. 334 n. 8
https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/1973/05/03/073U0156/sg

ps: allo stato attuale non sussiste alcun esplicito divieto di antenne direttive, però le leggi "vecchie" quando non completamente abrogate rimangono comunque vigenti.
mi pare di ricordare di aver letto proprio qui su rogerk una comunicazione ufficiale di un ispettorato territoriale che chiariva che il dipolo non fosse un'antenna direttiva, quindi per l'amministrazione probabilmente le direttive rimangono vietate
« Ultima modifica: 08 Gennaio 2020, 21:10:49 da kz »


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2467
  • Applausi 138
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #11 il: 08 Gennaio 2020, 21:12:52 »
Infatti così come pure nell'ultimo aggiornamento che ha subito il testo del codice delle comunicazioni elettroniche aggiornato con le novità introdotte dal D.L. 18 aprile 2019, n. 32, convertito con modificazioni, dalla L. 14 giugno 2019, n. 55

Mi risulta che il punto p) dell' Art.105 rimanga ancora tale e quale.......non saprei cosa dire per il discorso utilizzo di antenne direttive, in quanto non ricordo di aver mai letto da nessuna parte che la parte sia stata abrogata, semplicemente l'articolo è stato modificato più o meno intenzionalmente (dimenticanza? [emoji85]  [emoji28])

ecco il tuo 90% ed  il mio 10%, non è che mi interessi più di tanto per i miei fini, però avere un chiarezza non sarebbe male,
se un novizio decide di iniziare con la CB e si va informando sulle leggi odierne arriva a leggere l'art 105 di oggi, e ne deduce che gli viene negato di effettuare comunicazioni internazionali . ma preso atto di questo decide di installare una direttiva 5 elementi (gli è stata regalata e non vuole spendere altri soldi), ordunque chi glielo vieta??
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X300 X50 
40-80homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade

Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2348
  • Applausi 116
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #12 il: 08 Gennaio 2020, 21:13:26 »
Ciao dattero, c'entra nella misura in cui, è a suo dire un CB a Milano, quindi neanche il disciplinare avrà letto a suo tempo, inoltre per un patentato è il minimo sapere certe regole, allora che facciamo, il collega non sa neanche che come O.M. deve andare in PMR e CB con DIA apposita, o usa tutte le bande del PNRF con la patente di O.M. ?

Scusami ma per le mie idee, rimango a bocca aperta, non dico che bisogna condividere il mio pensiero.
Come in altro 3D, non c'è stata la capacità di capire che in un epistolare di una sezione ARI, c'era un vizio di forma di scrittura...continuo a rimanere perplesso.

Con rispetto delle idee di tutti, ma anche della mia penso.

Offline cherubenzo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 262
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0CNK - Lima74
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #13 il: 08 Gennaio 2020, 21:13:42 »
Forse io "la faccio facile" ma secondo me la faccenda fà parte delle leggi/regole ingiuste.
(e ce ne sono una infinità)
Se ho un apparato omologato e quindi con dei requisiti elettrici idonei, PERCHE' non posso fare collegamenti a distanza se le leggi fisiche del pianeta dove vivo lo permettono?  devo parlare per forza con il mio vicino di casa?
Come sarebbe bello vivere senza alcuni leqacci imposti da ottusa gente stitica.
[emoji48]
V
...infinite cose da fare in così poco tempo...

Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2348
  • Applausi 116
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #14 il: 08 Gennaio 2020, 21:17:26 »
@KZ...cito,
ps: allo stato attuale non sussiste alcun esplicito divieto di antenne direttive, però le leggi "vecchie" quando non completamente abrogate rimangono comunque vigenti.

Guarda amico mi conforta leggerti, come sempre hai il buon senso e la saggezza. [emoji106]

Ragazzi parliamo di Old Man...OLD MAN...sono rimasto all'antica.

Autorizzare  una direttiva, non implicita autorizzare a fare collegamenti internazionali, in modo legale e chiaro.
« Ultima modifica: 08 Gennaio 2020, 21:19:08 da IZ1PNY »


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3252
  • Applausi 114
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #15 il: 08 Gennaio 2020, 21:34:50 »
Se ho un apparato omologato e quindi con dei requisiti elettrici idonei, PERCHE' non posso fare collegamenti a distanza se le leggi fisiche del pianeta dove vivo lo permettono?  devo parlare per forza con il mio vicino di casa?

perché la norma è questa, poi, nella realtà, accade tuttaltro.
infatti, come tutte le norme non applicabili (occorrerebbe un apparato repressivo capillare, ben organizzato e con capacità di intervento tempestivo), "si fa finta": i cittadini fanno finta di seguire la legge e lo stato fa finta di applicarla, all'italiana.

hai il buon senso e la saggezza

troppo buono.
sembro così quando scrivo, nella realtà sono un vero cialtrone.

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5006
  • Applausi 200
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: FOX per la banda PMR446
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #16 il: 08 Gennaio 2020, 21:37:29 »
ps: allo stato attuale non sussiste alcun esplicito divieto di antenne direttive, però le leggi "vecchie" quando non completamente abrogate rimangono comunque vigenti

Ma infatti, normalmente è così....da qua la mia perplessità.... Si ipotizza quindi che non essendo stata abrogata tale frase, il divieto sia ancora in vigore

Pensiero della prima serata:  ma visto e considerato che la normativa (in particolare l' Art.105) è tale è quale da anni.....cosa costava al legislatore mantenere in modo chiaro  tale frase  onde evitare interpretazioni  varie più o meno di comodo?  Mahhh ?? [emoji85]  [emoji85]  [emoji85]

Lo so che le onde radio non si comandano ed arrivano dove (e da dove) vogliono....ma ciò non giustifica il fatto che un CB.ista risponda ad una chiamata proveniente dall'estero, SE questo prevede la normativa.....i CB sono apparati nati per comunicare su corte distanze, quello è il loro uso e per questo sono così normati

Per fare chiamate (e rispondere a tali) internazionali viene data la possibilità di diventare OM  [emoji106]







 



OM e operatore in banda PMR446- QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3252
  • Applausi 114
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #17 il: 08 Gennaio 2020, 21:58:02 »
Pensiero della prima serata:  ma visto e considerato che la normativa (in particolare l' Art.105) è tale è quale da anni.....cosa costava al legislatore mantenere in modo chiaro  tale frase  onde evitare interpretazioni  varie più o meno di comodo?

confronta la norma del 1973 con quella del 2003 (e successive integrazioni) e troverai differenze notevoli.
rimane immutato il divieto di comunicare con l'estero, nota bene le parole che si usano nella norma più recente, fanno chiaramente riferimento a norme in vigore: "sussiste"

lo stesso MISE fa riferimento alla legislazione originaria nel 1973:
https://www.mise.gov.it/index.php/it/component/content/article?id=2001524&idmenu=1008&andor=AND&idarea2=593

"CB [...]

Sono tali gli apparati:

    per comunicazioni in banda cittadina (C.B.) - art. 105, comma 1, punto p) del Codice delle comunicazioni elettroniche - ex punto 8 dell'art. 334 del D.P.R. 156/73 [...]"

per quanto riguarda il pensiero sul legislatore: purtroppo sono decenni che per il legislatore vale la parodia di gasparri fatta da neri marcoré: "questa legge non l'ho scritta e non l'ho neppure letta"
« Ultima modifica: 08 Gennaio 2020, 22:11:35 da kz »

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5006
  • Applausi 200
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: FOX per la banda PMR446
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #18 il: 08 Gennaio 2020, 22:07:51 »
confronta la norma del 1973 con quella del 2003 (e successive integrazioni) e troverai differenze notevoli.
rimane immutato il divieto di comunicare con l'estero, nota bene le parole che si usano nella norma più recente, fanno chiaramente riferimento a norme in vigore: "sussiste"

Si, verissimo.....variazioni alla normativa ci sono state (e ci mancherebbe) ma l'Art. 105 è complessivamente cambiato poco nel corsi degli anni

Si capisce che il legislatore fa riferimento alle normative precedenti, magari poteva come detto mantenere giusto quella frase in più per non lasciare spazio a dubbi o interpretazioni  [emoji12]

OM e operatore in banda PMR446- QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3252
  • Applausi 114
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #19 il: 08 Gennaio 2020, 22:49:27 »
magari poteva come detto mantenere giusto quella frase in più per non lasciare spazio a dubbi o interpretazioni 

eh, ma ricordi quando lamentavo l'assurdità che deriva dall'avere tante interpretazioni della norma quanti sono gli ispettorati territoriali?
rispondesti che nella tua professione è normale avere a che fare con enti locali che hanno norme differenti.
nello stesso modo, polemica antica di secoli, se la norma fosse chiara non ci sarebbe bisogno di chi la interpreti.
probabilmente è un retaggio culturale cattolico.

ps: comunque, già negli anni '70, secondo le cronache e le memorie dei protagonisti del tempo, chi voleva fare uso di direttive chiedeva la concessione della licenza SWL e poi "faceva finta".

Online lake

  • 1RGK266
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1606
  • Applausi 233
  • Kenwood-Yaesu-Puxing-Baofeng
    • Mostra profilo
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #20 il: 09 Gennaio 2020, 08:22:41 »
Premetto che quanto è stato detto è tutto corretto. Se esistono delle norme (non entro nel merito) che pur essendo oggi anacronistiche, sono ancora in vigore e vietano i collegamenti internazionali nella cb, allora la diligenza del buon padre di famiglia imporrebbe  di rispettarle e chi non lo fa se ne assume tutte le responsabilita’ in quanto giustamente l’ignoranza o il far finta di niente non è una scusa, quindi è giusto farlo presente a chi si affaccia per la 1° volta.
Pero’ volevo fare solo una semplice considerazione: praticamente TUTTI i radioamatori che praticano attivamente le HF (per i pontaroli v e u e i 40metristi dei 7.070 è un altro discorso) provengono dalla cb ssb in quanto hanno “assaggiato” i collegamenti internazionali che si possono fare in questa banda ed avendo ancora appetito hanno deciso di concedersi un pasto completo…
Monitor R1A IR2CL  145.637,5
https://ik2zlj.jimdo.com/ir2cl-fm/

Online IW4BJG

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 329
  • Applausi 44
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #21 il: 09 Gennaio 2020, 10:53:17 »
ormai tutti i collegamenti internazionali che ho fatto negli anni 80 in CB saranno caduti in prescrizione..

ma che ci potevo fare? io chiamavo,mi rispondevano,facevamo due chiacchere in italiano perchè non conoscevo altre lingue.

Che ne sapevo io che erano all'estero? Dovevano dirlo prima.

73
« Ultima modifica: 09 Gennaio 2020, 10:55:39 da IW4BJG »
"L'egoismo comune cagiona e necessita l'egoismo di ciascuno" ( G.Leopardi)
"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I.Asimov)
"Siamo tutti dilettanti.Non viviamo abbastanza per diventare di più."  (C.Chaplin)

Offline nyalic

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 11
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #22 il: 10 Gennaio 2020, 13:27:02 »
Premessa: le leggi servono, ci sono, e vanno rispettate.

Però come siete fiscali. In due 3D ho letto più post sulla legislazione che non altro.
Però le leggi, per quanto giuste e necessarie, non sono mai tutte rispettabili, e, più ce ne sono e più non si riesce a rispettarle tutte.
D'altronde se fosse diversamente da così allora saremo sotto regime, con una continua repressione e sansione.

Questo per arrivare a dire cosa ? Ma credete che per la CB ci abbiano concesso la 27MHz perchè non avevano altro da fare ?
La 27 per sua natura e struttura (fisica) non permette collegamenti in DX, punto.
A volte, date le congiunzioni tra atmsofera, ionosfera, tempeste solari e tutto il resto, si ha la propagazione che casualmente permette qualche DX, ma sono eccezioni che capitano ogni tanto e per durata breve, punto.
Non serviva neppure la legge.
Però una regolamentazione ci voleva, proprio per evitare lineari (improbabili) da 1000W su antenne improbabili che come risultato avrebbero dato (e danno) solo interferenze con le bande radiotelevisive e citofoni, perchè se la propagazione non c'è ai voglia a mettere direttive in 27.
Che poi, vista la situazione, una tantum si riesce a fare collegamenti a lunga distanza, si chiude un occhio, tanto nella migliore delle ipotesi la propagazione che permette questo dura quanto ? Un'ora ? Due? Mezza giornata? ogni quanto ? 5 Volte l'anno ?

Comunque (forse già c'è) mettiamo un posto, una sezione dove ci si mettono dentro le normative da leggere.

Del mio, nel mio piccolo sapevo che non era possibile fare chiamata DX e tutto il resto (anche perchè ci sono delle frequenze atte a questo e guarda casono suono fuori dalla 27. Altre cose mi saranno sfuggite e me ne dispiace.

Che poi la risposta all'estero o la chiamata all'estero la facciamo in molti è un'altra storia, ma che ci vogliamo fare ? Alla fine ditemi uno solo che in città non ha mai superato i 50Km/h.

73





Offline Tetris

  • Gruppo PMR446 Italia - 1BFES
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 182
  • Applausi 8
  • Sesso: Maschio
  • QTH Pinerolo
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Tetris
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #23 il: 10 Gennaio 2020, 13:44:29 »
Premessa: le leggi servono, ci sono, e vanno rispettate.

Però come siete fiscali. In due 3D ho letto più post sulla legislazione che non altro.
Però le leggi, per quanto giuste e necessarie, non sono mai tutte rispettabili, e, più ce ne sono e più non si riesce a rispettarle tutte.
D'altronde se fosse diversamente da così allora saremo sotto regime, con una continua repressione e sansione.

Questo per arrivare a dire cosa ? Ma credete che per la CB ci abbiano concesso la 27MHz perchè non avevano altro da fare ?
La 27 per sua natura e struttura (fisica) non permette collegamenti in DX, punto.
A volte, date le congiunzioni tra atmsofera, ionosfera, tempeste solari e tutto il resto, si ha la propagazione che casualmente permette qualche DX, ma sono eccezioni che capitano ogni tanto e per durata breve, punto.
Non serviva neppure la legge.
Però una regolamentazione ci voleva, proprio per evitare lineari (improbabili) da 1000W su antenne improbabili che come risultato avrebbero dato (e danno) solo interferenze con le bande radiotelevisive e citofoni, perchè se la propagazione non c'è ai voglia a mettere direttive in 27.
Che poi, vista la situazione, una tantum si riesce a fare collegamenti a lunga distanza, si chiude un occhio, tanto nella migliore delle ipotesi la propagazione che permette questo dura quanto ? Un'ora ? Due? Mezza giornata? ogni quanto ? 5 Volte l'anno ?

Comunque (forse già c'è) mettiamo un posto, una sezione dove ci si mettono dentro le normative da leggere.

Del mio, nel mio piccolo sapevo che non era possibile fare chiamata DX e tutto il resto (anche perchè ci sono delle frequenze atte a questo e guarda casono suono fuori dalla 27. Altre cose mi saranno sfuggite e me ne dispiace.

Che poi la risposta all'estero o la chiamata all'estero la facciamo in molti è un'altra storia, ma che ci vogliamo fare ? Alla fine ditemi uno solo che in città non ha mai superato i 50Km/h.

73

...come si fa ad applaudire?????? quotone!
RTX:
Midland Alan 48
Midland Alan 98
Galaxy Pluto
Midland Atlantic
Midland G9
Brondi FX - 20
Antenne:
Sirio New Tornado


l'esperienza non fa il certificato...ed il certificato non fa l'esperienza…

Online IW4BJG

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 329
  • Applausi 44
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Norme restrittive in banda 27 MHz ?
« Risposta #24 il: 10 Gennaio 2020, 15:59:23 »
Premessa: le leggi servono, ci sono, e vanno rispettate.




A volte, date le congiunzioni tra atmsofera, ionosfera, tempeste solari e tutto il resto, si ha la propagazione che casualmente permette qualche DX, ma sono eccezioni che capitano ogni tanto e per durata breve, punto.

Che poi, vista la situazione, una tantum si riesce a fare collegamenti a lunga distanza, si chiude un occhio, tanto nella migliore delle ipotesi la propagazione che permette questo dura quanto ? Un'ora ? Due? Mezza giornata? ogni quanto ? 5 Volte l'anno ?


73


secondo me stai esagerando. nei tempi della massima attività solare era impossibile NON fare DX.anzi erano impossibili i collegamenti locali perchè coperti da stazioni situate dall altra parte del mondo.
ricordo di avere fatto qso più volte con sudamericani dalla automobile mentre tentavo di parlare con casa.ancora un pò di pazienza e torneremo al massimo della attività solare e la propagazione durerà giorni settimane mesi.
e la questione si ripropone:io parlo con qualcuno.se questo qualcuno non mi ha detto di essere all'estero mi fanno la multa?  se gli chiedo da dove trasmette e mi risponde di essere fuori italia chiudo il qso?...inutile, in tal caso sono già multabile perchè ho già fatto qso per il solo fatto di chiedergli dove sei e sentire la risposta.

una delle leggi più assurde e più difficilmente rispettabili...
73
"L'egoismo comune cagiona e necessita l'egoismo di ciascuno" ( G.Leopardi)
"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I.Asimov)
"Siamo tutti dilettanti.Non viviamo abbastanza per diventare di più."  (C.Chaplin)