Autore Topic: COMMUTATORE D’ANTENNA CON SCARICATORE A GAS  (Letto 700 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline antonioflammia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 20
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
  • Nominativo: iu8cri
COMMUTATORE D’ANTENNA CON SCARICATORE A GAS
« il: 10 Novembre 2017, 14:13:40 »
https://iu8cri.altervista.org/commutatore-dantenna-scaricatore-gas-fase-1/

Sempre in tema di sovratensione, incominciamo ad avvicinarci alle problematiche legate alle linee di antenna che entrano in stazione. Premesso che, anche l’antenna nel rispetto della normativa vigente deve essere collegata alla messa a terra. Se l’antenna capta una fulminazione all’esterno e non trova un punto elettrico connesso verso terra (collegamento messa a terra), ci entra tranquillamente in stazione radio. Per la stazione radio, tutti noi radioamatori siamo sempre in apprensione quando si avvicina un temporale e corriamo a staccare i connettori delle antenne.

E se siamo lontani dalla stazione radio, oppure abbiamo la necessità, che tutte le antenne siano collegate agli apparati, cosa succede all’arrivo di un temporale, l’elettrostatica che si va a formare può crearci dei problemi.




Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16523
  • Applausi 424
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:COMMUTATORE D’ANTENNA CON SCARICATORE A GAS
« Risposta #1 il: 10 Novembre 2017, 19:12:34 »
73 a tutti, buona l'idea però per i fulmini è meglio avere gli scaricatori sul tetto e relativo sistema di dispersori e gabbia di Faraday, per l'elettricità statica accumulata dalle antenne non cortocircuitate e impulsi indotti da fulmini caduti lontano dall'antenna la tensione di lavoro di questo scaricatore è troppo elevata, meglio scegliere modelli con tensione massima di 50- 70 volt giusto per poter trasmettere con potenze normali e salvare lo stadio d'ingresso dei ricevitori che hanno o meglio dovrebbero avere (purtroppo non tutte ce l'hanno di serie...) all'interno dei scaricatori oltre a resistenze \ impedenze di valore adeguato per evitare l'accumulo di elettricità statica, anche una spia al neon senza resistenza limitatrice diventa uno scaricatore a gas buono per la statica ma non regge forti correnti e quindi ha senso l'utilizzo di scaricatori a gas per forti correnti come quello della foto, manca l'effetto visivo di vedere lampeggiare la spia al neon e nulla vieta di accoppiare lampadina al neon e scaricatore a gas di potenza, hai la protezione per forti correnti e anche una bassa tensione di scarica per la statica e impulsi emp lontani...