Comunicare da camion a casa

Aperto da Daniel Baciu, 10 Giugno 2017, 10:53:33

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Daniel Baciu

Buongiorno da IU4IAI
Chiedo gentilmente un consiglio in quanto sono da poco radioamatore è abbastanza inesperto.
Sto cercando il metodo migliore per riuscire a parlare con mia moglie mentre io sono fuori con il camion.
Sono al massimo 400 km distante da casa è attualmente sul camion ho un semplice Alan 68S senza alcuna modifica.
Cosa mi conviene fare sul camion senza farlo sembrare un astronave per arrivare a coprire questa distanza?
Ovviamente senza usufruire dei ponti trattandosi  pur sempre di mia moglie quindi magari non parleremo proprio solo delle spine e dei loro incastri maschio è femmina. ..
E non voglio neanche far diventare il camion un'astronave con delle antenne sovradimensionato.


inviato SM-N9005 using rogerKapp mobile



MirkoBolpagni

Il telefono resta la cosa migliore... perche non c'é soluzione tranne che i ponti ripetitori che non dovrebbero venire usati per scopi personali
73+51
Mirko Bolpagni
QTH: Brescia (IT)
OM: IU2GGS
RGK DX GROUP: 1RGK567

Daniel Baciu

Citazione di: MirkoBolpagni il 10 Giugno 2017, 11:08:33
Il telefono resta la cosa migliore... perche non c'é soluzione tranne che i ponti ripetitori che non dovrebbero venire usati per scopi personali
ssb/usb non è fattibile, oppure qualche lineare in AM?
Magari non essendo proprio 100% con la coscienza pulita però, giusto per togliermi lo sfizio

inviato SM-N9005 using rogerKapp mobile


IZ1PNY

Sai fare il calcolo della potenza di resa, applicata in relazione al guadagno dell'antenna, sapendo anche quanta ne serve per aumentare un segnale;
come l'altezza dell'antenna, 400 km. sono un passetto.
Saprai che più alta è l'antenna in base fissa più superi l'effetto orizzonte anche...

Le risposte dovrebbero essere nei testi di esame, anzi ci sono.


IZ1PNY

Fatto ciò, si stabilisce quale emissione è utile a tale collegamento.
:mrgreen:

conte dracula

Citazione di: Daniel Baciu il 10 Giugno 2017, 10:53:33
Buongiorno da IU4IAI
Chiedo gentilmente un consiglio in quanto sono da poco radioamatore è abbastanza inesperto.
Sto cercando il metodo migliore per riuscire a parlare con mia moglie mentre io sono fuori con il camion.
Sono al massimo 400 km distante da casa è attualmente sul camion ho un semplice Alan 68S senza alcuna modifica.
Cosa mi conviene fare sul camion senza farlo sembrare un astronave per arrivare a coprire questa distanza?
Ovviamente senza usufruire dei ponti trattandosi  pur sempre di mia moglie quindi magari non parleremo proprio solo delle spine e dei loro incastri maschio è femmina. ..
E non voglio neanche far diventare il camion un'astronave con delle antenne sovradimensionato.


inviato SM-N9005 using rogerKapp mobile

:-\ :-\
Molto dipende dall'orografia del territorio...dove abita tua moglie?  ;)
E' radioamatrice?
Per coprire 400 km in maniera intelleggibile(a parte il telefono già consigliato e da preferire...),bisogna usare i ponti o le hf.... :candela:


roberto- i -t-9-a-c-j

lascia perdere la cb (alan 68) 400 km non li faI neanche con il camion in discesa e il baracchino con 3oo MW in antenna.
usa il telefonino... buona giornata


conte dracula

Citazione di: Reed_Smith il 10 Giugno 2017, 12:39:12
Citazione di: Daniel Baciu il 10 Giugno 2017, 10:53:33
Ovviamente senza usufruire dei ponti trattandosi  pur sempre di mia moglie quindi magari non parleremo proprio solo delle spine e dei loro incastri maschio è femmina. ..
Ciao IU4IAI,
parlando in radio col CB, la trasmissione in chiaro sarà ascoltabile da chiunque in quel momento si trovi sulla medesima frequenza ed entro la copertura delle Vs. antenne, per cui ATTENZIONE!
Riservatezza UGUALE a ZERO!

Un abbraccio.



Fabrizio

:mrgreen:
Ovviamente,un "radioamatore"queste cose le dovrebbe sapere... :shhhh:

turbomassi

Premesso che quasi tutto e fattibile ma stando con i piedi per terra la soluzione migliore rimane il telefono. Tralasciando il fatto di essere in regola i costi diventano proibitivi e non ha mai la certezza del funzionento. Eventualmente valuta Skype sul cel o app simili, ma con le offerte che ci sono adesso con telefonate illimitate chiamare sul cellulare rimane la soluzione migliore...

inviato LG-K220 using rogerKapp mobile

Un problema in quanto tale ha una soluzione se non ha soluzione non è un problema.

https://massimilianoseno.weebly.com/

SCUSATE SE RISPONDO SEMPRE IN RITARDO.

turbomassi

Solo per curiosita se fai una ricerca sulla Baia: Lineare Cb King by micio 4000W.

Al di la che poi sia fattibile e affidabile la comunicazione casa/camion a mio avviso disturbi anche le televisoni al polo Nord e non solo.

Sarei curioso di conoscere qualcuno che lo usa deve essere un tipo con i fiocchi!



inviato LG-K220 using rogerKapp mobile

Un problema in quanto tale ha una soluzione se non ha soluzione non è un problema.

https://massimilianoseno.weebly.com/

SCUSATE SE RISPONDO SEMPRE IN RITARDO.

gianfranco75

Ci sono alcune app che potresti usare dal cell+ una in particolare ma nn posso far publicita)usando il bluetooth del camion ,perché secondo il poco che so 400 km con qualsiasi radio nn ti garantiscono il continuò collegamento con la 50anta.

inviato ROBBY using rogerKapp mobile


Sterock77

Citazione di: turbomassi il 10 Giugno 2017, 14:28:25
Solo per curiosita se fai una ricerca sulla Baia: Lineare Cb King by micio 4000W.

Al di la che poi sia fattibile e affidabile la comunicazione casa/camion a mio avviso disturbi anche le televisoni al polo Nord e non solo.

Sarei curioso di conoscere qualcuno che lo usa deve essere un tipo con i fiocchi!



inviato LG-K220 using rogerKapp mobile
Conosco un tipo che usava una cosa del genere ma , beh dopo qualche minuto di modulazione l' auto si spegneva, suonavano gli antifurti e lo sentivano anche nei citofoni e altoparlanti dei pc per centinaia di metri.

Inviato da mTalk

LuckyLuciano®

Citazione di: Daniel Baciu il 10 Giugno 2017, 10:53:33
Buongiorno da IU4IAI
Chiedo gentilmente un consiglio in quanto sono da poco radioamatore è abbastanza inesperto.
Sto cercando il metodo migliore per riuscire a parlare con mia moglie mentre io sono fuori con il camion.
Sono al massimo 400 km distante da casa è attualmente sul camion ho un semplice Alan 68S senza alcuna modifica.
Cosa mi conviene fare sul camion senza farlo sembrare un astronave per arrivare a coprire questa distanza?
Ovviamente senza usufruire dei ponti trattandosi  pur sempre di mia moglie quindi magari non parleremo proprio solo delle spine e dei loro incastri maschio è femmina. ..
E non voglio neanche far diventare il camion un'astronave con delle antenne sovradimensionato.


inviato SM-N9005 using rogerKapp mobile


Semplice: non puoi coprire quella distanza tra camion e base fissa.
unica cosa, se sei un radioamatore è usare una radio VHF ed appoggiarti sui ponti ripetitori.
altrimenti, l'unica alternativa è il telefono.
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™


IZ1PNY

#13
Citazione di: Reed_Smith il 10 Giugno 2017, 23:34:48
Citazione di: tre-ciclo il 10 Giugno 2017, 14:02:57
:mrgreen:
Ovviamente,un "radioamatore"queste cose le dovrebbe sapere... :shhhh:
Nel caso di specie però, credo che sia il CB a domandare e non il radioamatore.

Un abbraccio.

Fabrizio

Vero Fabrizio, ciao un saluto sincero.
Lo avevo capito;
400 KM. in HF sono una distanza minima da coprire, in V/U ci andiamo otticamente, sai anche tu che le antenne si devono vedere, o andare per via riflessa.
Per questo nelle V/U si usano i repeater.
Ma parliamo di frequenze assorbite da ambiente circostante, alberi, edifici, ed altro...da manuale.

Tornando nelle HF, non vedo la problematica se non nella mera radio usata...di buona fattura, anche 5 watt reali, in ssb, tutto la gioca l'antenna; ma se TLC docet, auto bassa e antenna base alta, di buona fattura, il collegamento SI FA.
L'orizzonte è oltre i 400 km...per la curvatura della Terra, quella che incide di brutto.
Ma li c'è la giochiamo con l'emissione riflessa da terra alla troposfera e via di terra pure di notte con due emissioni parallele.

Ora, se andiamo di antenna da 27 mhz. da almeno 1.60, scientemente messa a massa, con una da base messa su edificio di almeno 5 piani, o anche ad un piano se libera, radio anche C.B. ma seria, cavo serio, non il 58, power 5 watt reali in output, anche in AM si sentono.

Al limite se esistono avvallature e colline, ci saranno zone d'ombra, quindi avremo da qu' a lì collegamento si, poi no, poi si, dipende da dove si è, a volte per l'orografia del terreno non è fattibile, mi sposto più lontano e ci sentiamo.

Ma 400 km lineari...basta poco a farli...DIPENDE da come si fanno le installazioni e antenne usate, in sede di esame, c'è a volte la domanda, calcolare la potenza di uscita dall'antenna, con la proporzione della potenza applicata dal tx ed il guadagno ipotetico dell'antenna, se immetto reali 5 watt, possono diventare...tot, ma il cavo incide anche...quindi ?

Ciao Fabrizio.



IZ1PNY

La mia filippica è per potenze legali...non per illegal power.

Abusivo

Senza dilungarmi in questioni tecniche mi aggiungo al coro del "telefono"!
Io le copro tali distanze ed anche notevoli ma mi posiziono in altura e monto un'antenna da 5,5 mt,
non è detto che si riesce sempre a fare dei QSO.
Non credo che risulti comodo questa tipologia di collegamento per un uso quotidiano!

IZ1PNY

Ciao Fabrizio, concordo ovviamente, anche se ritengo che entro tale distanza il fattore efficienza antenna/rtx conta più...per i 10/11 mt.
Posto un link dove si può calcolare tutto...avendo dei parametri ritenuto per convenzione fissi ovviamente:
http://www.ilmondodelletelecomunicazioni.it/argomento.php?id_lezione=17&id_capitolo=101

Io mi baso su altro cartaceo, in relatio al diagramma dell'antenna come lobo irradiativo, ma il link da un'idea, non saprei se ti trovi in accordo a quello che è scritto nel web allegato.

73'+51.

LuckyLuciano®

Citazione di: Reed_Smith il 11 Giugno 2017, 12:57:46
Citazione di: MARINE il 11 Giugno 2017, 11:40:05
La mia filippica è per potenze legali...non per illegal power.
Ciao Carmelo,
la propagazione è vero che aiuta, però in sua assenza si va per onda di terra, per cui l'orizzonte radio a 400 Km non è normalmente a portata.

Un abbraccio.

Fabrizio


Esatto.
Personalmente non ho mai fatto comunicazioni "per onde di terra" oltre i 100-120km tra base fissa e barra mobile.
Ed entrambi comunque "carichi" da fare schifo.
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™

carlo_forever

La propagazione delle onde radio avviene in tre modi possibili:

1) onda diretta;
2) onda di terra;
3) onda riflessa anche detta propagazione ionosferica.

L'onda diretta è quella tipica delle alte HF, delle VHF e delle UHF. L'onda di terra è tipica delle onde medie e delle onde lunghe. L'onda riflessa è tipica delle onde corte e medie. L'onda diretta viaggia in linea retta, e non riesce a superare l'orizzonte a causa della curvatura terrestre. Arriva al massimo a 100 - 120 Km, qualunque sia la potenza impiegata, a meno di non essere a bordo di un aereo che vola ad alta quota (es. 36.000 ft.). L'onda di terra segue la curvatura terrestre, va molto lontano, ma non esiste all'atto pratico al di sopra di 2000/3000 Mhz.
L'onda riflessa fa salti di molto più di 400 Km, almeno in 27, quindi le due stazioni sarebbero nei reciproci coni d'ombra.

Perciò quanto richiesto è impossibile. Diventerebbe possibile cambiando radicalmente frequenza, ma, siccome l'energia intrinseca di un'onda è inversamente proporzionale alla frequenza, usando ad esempio le Onde Lunghe, sarebbero necessari alcuni Kwatt. Oppure diverrebbe possibile impiantando ponti ripetitori.

Carlo
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe


IZ1PNY

Citazione di: carlo_forever il 12 Giugno 2017, 10:42:40
La propagazione delle onde radio avviene in tre modi possibili:

1) onda diretta;
2) onda di terra;
3) onda riflessa anche detta propagazione ionosferica.

L'onda diretta è quella tipica delle alte HF, delle VHF e delle UHF. L'onda di terra è tipica delle onde medie e delle onde lunghe. L'onda riflessa è tipica delle onde corte e medie. L'onda diretta viaggia in linea retta, e non riesce a superare l'orizzonte a causa della curvatura terrestre. Arriva al massimo a 100 - 120 Km, qualunque sia la potenza impiegata, a meno di non essere a bordo di un aereo che vola ad alta quota (es. 36.000 ft.). L'onda di terra segue la curvatura terrestre, va molto lontano, ma non esiste all'atto pratico al di sopra di 2000/3000 Mhz.
L'onda riflessa fa salti di molto più di 400 Km, almeno in 27, quindi le due stazioni sarebbero nei reciproci coni d'ombra.

Perciò quanto richiesto è impossibile. Diventerebbe possibile cambiando radicalmente frequenza, ma, siccome l'energia intrinseca di un'onda è inversamente proporzionale alla frequenza, usando ad esempio le Onde Lunghe, sarebbero necessari alcuni Kwatt. Oppure diverrebbe possibile impiantando ponti ripetitori.

Carlo

Interessante e scientifico.
Anche se non consideriamo le zone di anomalia magnetica terrestre in rapporto alle unità gamma in loco, fattori che possono apportare dei fenomeni, 1 watt giri il mondo, 10.000 watt non fai un metro...
Normalmente siamo da 2.000 a 3.500 unità sul territorio o mi erro ?

carlo_forever

Ad ogni condizione di certezza si possono contrapporre delle particolarità che possono costituire eccezioni. Le quali, però, confermano la regola.
Esistono situazioni anomale in VHF, piuttosto note agli OM, chiamate "tropo duct", sono condotti troposferici particolari che portano le onde radio a distanze fin quasi di 1000 Km. Ma sono rare, improvvisamente vengono e vanno e non sono prevedibili. Quindi inutilizzabili se si desidera un contatto certo.

Carlo
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe

trevor

'73 a tutti,
nessuno ha menzionato il collegamento NVIS in 40 metri.

Se anche la /50 è titolare di nominativo, dal punto di vista di fattibilità tecnica, si potrebbe tentare: un dipolo montato molto basso in /F, un monopolo accorciato montato orizzontale sopra alla centinatura (non so se hai un telonato/bilico/autotreno). In LSB e con i 100 W degli apparati decametrici 400 km in NVIS si fanno tranquillamente.

Resta poi il fatto che chiunque vi potrà ascoltare, e che la banda dei 40 metri non prevede l'utilizzo "chiacchierata del più e del meno" della banda CB...
Mantova Turbo +  Lafayette Evolution

Frequenza monitor: 27.355 canale 35 FM

Stazioni di ascolto: Icom IC-R75 (fissa con filare) e ALBRECHT AE-355 (mobile con "quartino" centro-tetto)

IZ1PNY

Alla fine della fiera, gli tocca solo una strada, se va bene a quella distanza se vuole usare il C.B.
ANTENNE, il carattere grande per evidenziare che devono essere BEN ALTE, con ILLEGAL POWER  a manetta...i 5 watt non bastano...
Deve andare di forzatura... :47:

Se rimane sulla 27 mhz.  :tao2: