Autore Topic: Costruzione dipolo...HELP!  (Letto 2126 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline imperatore90

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 357
  • Applausi 33
    • Mostra profilo
    • E-mail
Costruzione dipolo...HELP!
« il: 19 Febbraio 2017, 19:34:36 »
In riferimento a quanto riportato in oggetto vorrei costruire un dipolo principalmente per i 40mt. Alcuni mi hanno detto di costruirlo con un semplice centrale per dipolo e altri di farlo con un balun, cosa mi consigliate? Che differenza c'è fra i su citati? Inoltre per l'impedenza so che bisogna darla tramite l'angolazione, per i 40mt se non erro dovrei restare sui 50ohm, ma come stabilire quest'ultimo? La differenza?Sono ancora neofita. Grazie mille per chi avesse voglia di rispondermi. 73 a tutti!

inviato Nexus 5 using rogerKapp mobile



Offline IZ7DJS

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 46
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
  • Ancora pochi e poi DXCC
    • Mostra profilo
    • IZ7DJS Web site
    • E-mail
Re:Costruzione dipolo...HELP!
« Risposta #1 il: 19 Febbraio 2017, 20:32:55 »
Ciao. Innanzitutto ti consiglio di scaricare "RADIOUTILITARIO"  un bel programmino che può darti una mano per più argomenti.
Personalmente uso un dipolo filare, ovviamente home made, oltre che ad una verticale per i 40. Non ti è stato suggerito male, cioè ti basta una base, magari plexiglas con su So239  da pannello e 10 mt e 15 cm per lato di filo elettrico da 1,5.
La misura esatta è se non ricordo male è 10,7 cm per le braccio ma 10 cm in più ti aiuteranno nella tirantatura dei dipoli e nell'accordo dello stesso.
Con o senza balun "funziona" solo che con balun 1:1 avresti un'onda più pulita... Diciamo così.
Nella foto allegata puoi vedere il mio doppio dipolo a V inverted... 30/40 mt unica alimentazione distanza tra i 2 dipoli 15 cm  ogni metro di tubo per impianti elettrici da esterno.
Buon divertimento

Inviato dal mio K6000 Pro utilizzando rogerKapp mobile

Chi c'è c'è ..chi non c'è ...non c'è (emo)

Marcello IZ7DJS

Offline imperatore90

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 357
  • Applausi 33
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Costruzione dipolo...HELP!
« Risposta #2 il: 19 Febbraio 2017, 20:38:24 »
Ciao. Innanzitutto ti consiglio di scaricare "RADIOUTILITARIO"  un bel programmino che può darti una mano per più argomenti.
Personalmente uso un dipolo filare, ovviamente home made, oltre che ad una verticale per i 40. Non ti è stato suggerito male, cioè ti basta una base, magari plexiglas con su So239  da pannello e 10 mt e 15 cm per lato di filo elettrico da 1,5.
La misura esatta è se non ricordo male è 10,7 cm per le braccio ma 10 cm in più ti aiuteranno nella tirantatura dei dipoli e nell'accordo dello stesso.
Con o senza balun "funziona" solo che con balun 1:1 avresti un'onda più pulita... Diciamo così.
Nella foto allegata puoi vedere il mio doppio dipolo a V inverted... 30/40 mt unica alimentazione distanza tra i 2 dipoli 15 cm  ogni metro di tubo per impianti elettrici da esterno.
Buon divertimento

Inviato dal mio K6000 Pro utilizzando rogerKapp mobile
Ma con il centrale senza balun avrei un rapporto 1:1? La differenza fra centrale e balun? E fra 4:1/9:1/1:1 ecc ecc. Grazie mille

inviato Nexus 5 using rogerKapp mobile



Offline Adriano1968

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 88
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Costruzione dipolo...HELP!
« Risposta #3 il: 19 Febbraio 2017, 20:43:55 »
Con quelle metratura potresti costruire anche la morgain 80/40 metri molto performante

inviato PLK-L01 using rogerKapp mobile


Offline IZ7DJS

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 46
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
  • Ancora pochi e poi DXCC
    • Mostra profilo
    • IZ7DJS Web site
    • E-mail
Re:Costruzione dipolo...HELP!
« Risposta #4 il: 19 Febbraio 2017, 20:51:39 »
Con rapporto 1:1  intendi stazionarie?
Quindi a seconda delle antenne, filari, che usi ognuna può essere alimentata diversamente non necessariamente al centro ma anche decentrata. Ci sono antenne per esempio, che hanno unimpedenza di 200 ohm, quindi non corrispondente agli ohm che servono alla radio per lavorare in modo ottimale da ciò.... 200 ohm diviso 4 = 50 OHM quindi hai bisogno di un balun 4:1... Per la longwire, Un'altro tipo di antenna filare multibanda con un solo braccio si hanno 450 ohm quindi devi usare il 9:1.. Così per il 6:1 per o 300 ohm.


Inviato dal mio K6000 Pro utilizzando rogerKapp mobile

Chi c'è c'è ..chi non c'è ...non c'è (emo)

Marcello IZ7DJS


Offline imperatore90

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 357
  • Applausi 33
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Costruzione dipolo...HELP!
« Risposta #5 il: 19 Febbraio 2017, 21:25:26 »
Con rapporto 1:1  intendi stazionarie?
Quindi a seconda delle antenne, filari, che usi ognuna può essere alimentata diversamente non necessariamente al centro ma anche decentrata. Ci sono antenne per esempio, che hanno unimpedenza di 200 ohm, quindi non corrispondente agli ohm che servono alla radio per lavorare in modo ottimale da ciò.... 200 ohm diviso 4 = 50 OHM quindi hai bisogno di un balun 4:1... Per la longwire, Un'altro tipo di antenna filare multibanda con un solo braccio si hanno 450 ohm quindi devi usare il 9:1.. Così per il 6:1 per o 300 ohm.


Inviato dal mio K6000 Pro utilizzando rogerKapp mobile
Come faccio a sapere un'antenna che ohm vuole? 1:1 intendevo il balun e non le stazionarie. Poi non ho capito ancora la differenza precisa fra dipolo semplice costruito con un semplice centrale da dipolo ( si potrebbe fare anche senza) e il balun ( vedo spesso utilizzato nelle canne da pesca). Grazie ;-)

inviato Nexus 5 using rogerKapp mobile


Offline carlo_forever

  • 1RGK548
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 744
  • Applausi 130
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU4FMS - 1RGK548 - HOTEL143 - Locator JN54BR33TB
Re:Costruzione dipolo...HELP!
« Risposta #6 il: 19 Febbraio 2017, 23:31:56 »
Un'antenna non vuole nessun "Ohm"!
E' il ricetrasmettitore che ha un'impedenza di 50 Ohm all'uscita. E vuole "vedere" 50 Ohm anche nel cavo e nell'antenna.
Un dipolo ha un'impedenza di circa 73 Ohm. Quindi non si discosta molto dai nostri 50. Se poi noi avviciniamo i due bracci in modo che disegnino una specie di "V" invertita, l'impedenza si abbassa. Nel dipolo a "V", come effetto secondario, si ha che il dipolo diventa praticamente omnidirezionale. Quindi, un dipolo a "V", per angoli che vanno dai 90° ai 120°, presenta impedenze vicinissime ai richiesti 50 Ohm. Basta lasciare un po' di abbondanza nel tagliare i due cavi, e poi accorciare centimetro per centimetro, fino a leggere un ROS di 1:1 o poco più (valori fino a 1,6:1 vanno benissimo).
Il bal-un è un'altra cosa. Praticamente, in un dipolo serio, il balun è obbligatorio. Impedisce che buona parte della radiofrequenza si disperda attraverso il cavo.
Il bal-un è un accessorio (significa balanced - unbalanced) che trasforma il modo con cui la radiofrequenza viene trasferita. Nel cavo coassiale si ha un trasferimento sbilanciato, in quanto il cavo è costituito da un cavetto centrale caldo, ed una calza di filo schermante a massa. Il dipolo è invece bilanciato, i due bracci sono identici, nessuno dei due è "a massa". Anche senza balun il dipolo può funzionare, ma non certo in modo ottimale, può funzionare in ricezione, dove tutti i santi aiutano, ma non certo in trasmissione! Il balun può essere costruito in cavo coassiale, ed in questo caso è monobanda, oppure anche su ferriti e toroidi, ed è multibanda. Se costruisci un dipolo per i 40, il balun in cavo coassiale è la scelta migliore. Se usi la stessa discesa di cavo per più dipoli, bisognerà optare per le ferriti.
Quando si costruisce un balun toroidale, si può anche far sì che trasformi l'impedenza, ad esempio un balun 4:1 trasforma un'impedenza di 50 Ohm sbilanciata in un'impedenza di 200 Ohm bilanciata, che potrebbe essere utilizzata per un dipolo chiuso ripiegato e a "V" invertita, dato che il dipolo chiuso ripiegato ha un'impedenza di circa 280 Ohm, ed avvicinando i due bracci questa scende un po'. Un balun 6:1 trasforma un'impedenza sbilanciata di 50 Ohm in una bilanciata di 300 Ohm, eccetera. Se fai un dipolo monobanda ti basta un balun 1:1. Come già hanno scritto, il programma RADIOUTILITARIO, scaricabile gratis da Internet, ti consente di progettare e costruire un sacco di antenne, ed anche riflettere sul loro funzionamento.

Carlo
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16522
  • Applausi 424
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Costruzione dipolo...HELP!
« Risposta #7 il: 20 Febbraio 2017, 01:06:35 »
73 a tutti, l'utilizzo del balun è consigliabile se non obbligatorio se vuoi evitare correnti di modo comune sul cavo,  senza balun l'antenna funziona lo stesso ma quando hai problemi di tvi, ritorni di radiofrequenza  o molto rumore in ricezione può essere colpa del cavo che fà parte dell'antenna e irradia o riceve disturbi generati nelle vicinanze e il balun evita che il cavo coassiale diventa parte dell'antenna, l'altro motivo del perchè usare il balun è quello di non distorcere il lobo di irradiazione, con il dipolo a V invertita il lobo teorico è praticamente omnidirezionale se c'è il balun, diventa diverso a seconda di come è disposto il cavo di discesa e può restare omnidirezionale se tutto il cavo è perpendicolare all'antenna mentre diventa tutto distorto quando il cavo è parallelo all'antenna, quindi tutto meno che omnidirezionale o con la classica forma a 8 nel caso del dipolo orizzontale, il ros non cambia con o senza balun, l'unico modo per vedere se il balun funziona e non ci sono più correnti di modo comune è quello di usare un'amperometro rf, strumento molto semplice da costruire e assolutamente utile quanto sconosciuto ai radioamatori... http://www.iz2uuf.net/wp/index.php/2016/01/24/amperometro-rf/
ps: per il rapporto di trasformazione come già scritto dipende dalla tipo di antenna, con il dipolo a V invertita ci vuole il balun 1:1...

Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2543
  • Applausi 124
    • Mostra profilo
Re:Costruzione dipolo...HELP!
« Risposta #8 il: 20 Febbraio 2017, 07:11:11 »
Cerca il sito di Ivo
I6IBE.


inviato X11 using rogerKapp mobile



Offline moooose IU5HIW

  • 1RGK557
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 321
  • Applausi 91
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Costruzione dipolo...HELP!
« Risposta #9 il: 20 Febbraio 2017, 08:40:46 »
Oltre a quello che è stato ampiamente descritto, riguardo all'utilizzo del balun (su un dipolo e non solo), prima di autocostruire ti consiglio di leggere questi due bellissimi articoli di Davide IZ2UUF, uno dei partecipanti al forum. Ti chiariranno molto le idee:

http://www.iz2uuf.net/wp/index.php/2016/08/19/to-balun-or-not-to-balun/
http://www.iz2uuf.net/wp/index.php/2013/05/18/balun1/

per quanto riguarda la mia insignificante esperienza personale, utilizzo correntemente un doppio dipolo a v invertita per i 20 e i 40 metri, con il vertice a circa 12 metri di altezza e balun. Al di là del suo funzionamento, che ovviamente non ti permette di competere con le direttive ma che per il resto è più che buono, la sua realizzazione e messa a punto hanno rappresentato una scuola eccellente.

73 de IU5HIW Nino

Offline imperatore90

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 357
  • Applausi 33
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Costruzione dipolo...HELP!
« Risposta #10 il: 28 Febbraio 2017, 22:31:40 »
Un'antenna non vuole nessun "Ohm"!
E' il ricetrasmettitore che ha un'impedenza di 50 Ohm all'uscita. E vuole "vedere" 50 Ohm anche nel cavo e nell'antenna.
Un dipolo ha un'impedenza di circa 73 Ohm. Quindi non si discosta molto dai nostri 50. Se poi noi avviciniamo i due bracci in modo che disegnino una specie di "V" invertita, l'impedenza si abbassa. Nel dipolo a "V", come effetto secondario, si ha che il dipolo diventa praticamente omnidirezionale. Quindi, un dipolo a "V", per angoli che vanno dai 90° ai 120°, presenta impedenze vicinissime ai richiesti 50 Ohm. Basta lasciare un po' di abbondanza nel tagliare i due cavi, e poi accorciare centimetro per centimetro, fino a leggere un ROS di 1:1 o poco più (valori fino a 1,6:1 vanno benissimo).
Il bal-un è un'altra cosa. Praticamente, in un dipolo serio, il balun è obbligatorio. Impedisce che buona parte della radiofrequenza si disperda attraverso il cavo.
Il bal-un è un accessorio (significa balanced - unbalanced) che trasforma il modo con cui la radiofrequenza viene trasferita. Nel cavo coassiale si ha un trasferimento sbilanciato, in quanto il cavo è costituito da un cavetto centrale caldo, ed una calza di filo schermante a massa. Il dipolo è invece bilanciato, i due bracci sono identici, nessuno dei due è "a massa". Anche senza balun il dipolo può funzionare, ma non certo in modo ottimale, può funzionare in ricezione, dove tutti i santi aiutano, ma non certo in trasmissione! Il balun può essere costruito in cavo coassiale, ed in questo caso è monobanda, oppure anche su ferriti e toroidi, ed è multibanda. Se costruisci un dipolo per i 40, il balun in cavo coassiale è la scelta migliore. Se usi la stessa discesa di cavo per più dipoli, bisognerà optare per le ferriti.
Quando si costruisce un balun toroidale, si può anche far sì che trasformi l'impedenza, ad esempio un balun 4:1 trasforma un'impedenza di 50 Ohm sbilanciata in un'impedenza di 200 Ohm bilanciata, che potrebbe essere utilizzata per un dipolo chiuso ripiegato e a "V" invertita, dato che il dipolo chiuso ripiegato ha un'impedenza di circa 280 Ohm, ed avvicinando i due bracci questa scende un po'. Un balun 6:1 trasforma un'impedenza sbilanciata di 50 Ohm in una bilanciata di 300 Ohm, eccetera. Se fai un dipolo monobanda ti basta un balun 1:1. Come già hanno scritto, il programma RADIOUTILITARIO, scaricabile gratis da Internet, ti consente di progettare e costruire un sacco di antenne, ed anche riflettere sul loro funzionamento.

Carlo
Grazie per la disponibilità. Hai per caso disegno di dipolo semplice e con balun? Grazie

inviato Nexus 5 using rogerKapp mobile



Offline carlo_forever

  • 1RGK548
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 744
  • Applausi 130
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU4FMS - 1RGK548 - HOTEL143 - Locator JN54BR33TB
Re:Costruzione dipolo...HELP!
« Risposta #11 il: 01 Marzo 2017, 02:49:21 »
Scarica il programmino gratis RADIOUTILITARO. Basta digitare RADIOUTILITARIO download su Google e avrai a disposizione la possibilità di progettare qualunque dipolo.

Carlo.
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe