Autore Topic: Problema zetagi b550 p  (Letto 10906 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline kek01

  • Orecchio di gomma
  • *
  • Post: 2
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Problema zetagi b550 p
« il: 12 Novembre 2010, 11:23:55 »
  :dance:
Ciao a tutti gli amici del forum.

ho avuto modo di reperire il lineare ZG B550p che purtroppo ha qualche problema ; volevo avere qualche aiuto dagli amici che gia hanno avuto modo di usarlo; la potenza in uscita e'molto limitata ( intorno ai 50W quasi su tutte le bande.
Cé'qualcuno che puo indicarmi dove reperire lo chema e eventualmente il manuale ?

Grazie a tutti e 73+51

kek01
« Ultima modifica: 12 Novembre 2010, 19:45:31 da PAPERO ( THE DUCK ) »


Offline LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18828
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #1 il: 27 Novembre 2010, 19:02:20 »
hai contattato la ZG?
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™

Offline lucavr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 414
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #2 il: 07 Luglio 2011, 20:53:22 »
Salve.
Ho questo amplificatore,uno ZG 550 P



Sto facendo delle prove per poterlo montare definitivamente in BM.
Precisamente su una Chevrolet Matiz.
Linea di alimentazione con generosi cavi di grande sezione collegati direttamente alla batteria tanto per iniziare.
Posizionamento sotto il sedile passeggero,Necessita di ventola di raffreddamento o lo lascio così?

Su che "tacca" mi consigliate di utilizzarlo?al massimo o un paio sotto?

Dalle prime prove ho constatato che quando esco in modulazione i fari dell'auto "calano"....a lungo andare posso avere problemi?
La batteria dell'auto è la classica "scatoletta" da 40/45 A mi pare.
Alternatore carica 65 A mi sembra.

Che cavi uso per antenna e Codina dall'ampli alla radio?
L'antenna è una Sirio Performer 5000....quella bella grossa per capirci.

La radio è un ALan 44 con doppio modulatore ecc ecc...

Antenna montata fissa sul tetto,senza base magnetica.


P.S:anche questo Zg aveva il problema che ad un certo punto usciva con 50 watt,l'ho portato a far riparare e con 50 euro me l'hanno rimesso a nuovo.
C'è da dire che oramai ha i suoi anni di modulate sul groppone.


Chiedo consigli generali per un buon impianto da BM.

Grazie
Artiglieria pesante:
SS 3900 Hp  -   CObra 29 Army  -  Alan 44 "la coscia è bella..."

[URL=http://www.imagebam.com/imag


Offline cimabue

  • 1RGK024
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 7199
  • Applausi 85
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK024
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #3 il: 07 Luglio 2011, 22:50:31 »
ti consiglio di lasciarlo sulla 4° potenza, tanto con un 44 con doppio modulatore hai i picchi massimi di potenza in uscita.
per i fari tieni presente che il 550 assorbe un bel 30 amper, un 8-10 amper li assorbono le luci un po' di elettronica della macchina e con la batteria sei al limite.
per i cavi di alimentazione fai un calcolo stupido, in media 5 amper per millimetro quadro del filo quindi un bel 6 millimetri

Offline LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18828
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #4 il: 07 Luglio 2011, 23:18:25 »
Quoto, al massimo tienilo in 4a marcia.
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™


Offline lucavr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 414
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #5 il: 08 Luglio 2011, 07:05:35 »
Perfetto...allora vada per la 4^marcia.
Lo sistemo sotto al sedile passeggero...ha bisogno di ventola secondo voi?
Artiglieria pesante:
SS 3900 Hp  -   CObra 29 Army  -  Alan 44 "la coscia è bella..."

[URL=http://www.imagebam.com/imag

Ottone

  • Visitatore
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #6 il: 08 Luglio 2011, 09:06:29 »
Raccomando la ventola, dato che già il B300P è una stufa, pensa il 550 e poi sotto il sedile.

Secondo me hai scelto un ampli che assorbe troppo per l'alternatore/batteria che hai.

In Inverno con fari, ventilatore e sbrinatore accesi, vai sotto, cioè consumi di più di quanto generi. Idem in Estate con il condizionatore.

Stressi troppo l'impianto anche se ce la fai, secondo me non è l'ampli per la Matiz.

Ciao


Offline lucavr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 414
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #7 il: 08 Luglio 2011, 09:27:40 »
Che sia un po al limite con gli assorbimenti siamo daccordo....
Lo potrei utilizzare ma sarei costretto ad utilizzarlo in seconda o terza tacca,per limitare l'assorbimento.

Allora ecco una domanda....meglio un 300 Zg tirato per bene o un 550 sulla seconda terza tacca?A parità di watt quale mi garantisce una modulazione migliore?

Per la ventola provvedo....
Artiglieria pesante:
SS 3900 Hp  -   CObra 29 Army  -  Alan 44 "la coscia è bella..."

[URL=http://www.imagebam.com/imag

Ottone

  • Visitatore
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #8 il: 08 Luglio 2011, 09:48:34 »
Dunque,
è fuori dubbio che il B550P sia migliore del B300P: ha esattamente il doppio dei finali e se ne guardi lo schema, è il doppio di un B300P.

Il discorso sta nel fatto che ogni mezzo ha il suo lineare.
E secondo me, 40 ampere di lineare, sono troppi per l'impianto elettrico della Matiz.

Ammesso che tu riesca a prender con i cavi corrente direttamente dalla batteria,
la stresseresti molto e ti durerebbe poco nel tempo.
A risentirne sarebbe con tutta probabilità anche il ponte di diodi dell'alternatore, che lavorerebbe costantemente con correnti molto alte.
Ciò non vuol dire che si debba per forza bruciare, ma diciamo che non è un bel lavoro lasciargli così poco margine...

Mettilo ad una posizione bassa, in maniera tale che eroghi non oltre 120-140 watts di picco (che già ti assicuro così, assorbe anche oltre 30 Ampere...).

Certo, con un B300P saresti più tranquillo, assorbimenti dimezzati.
Ma c'è anche da considerare che il B300P è lineare fin verso gli 80 watts dopodichè comincia a squadrare (pur raggiungendo potenze di picco di 180 watts PEP in SSB con 14 volts; parlo di potenze reali). E non passa mai i 22-23 ampere massimi assorbiti.

Il B550P ti da linearità appunto fin verso i 140 watts (reali) raggiungendo circa 300 Watts PEP in SSB con 14 volts (potenza alla quale assorbe 40 ampere circa)

lo svantaggio sostanziale del B550P è il bilancio consumo/potenza non favorevole, cosa che gli fa generare anche una mole di calore non indifferente.
Mettici almeno una 12x12 cemtimetri sopra e falla girare sempre.
Sennò vedrai che il termico al suo interno (se non è stato eliminato) ti entrerà sempre in funzione.

Ciao


Offline lucavr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 414
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #9 il: 08 Luglio 2011, 14:25:13 »
Il tuo discorso non fa una grinza.....specialmente su discorso degli assorbimenti di corrente.

COn il Lincoln lo collegavo ad un alimentatore da 40 A della Proxel e quando lo "tiravo" la lancetta andava a fondoscala e uscivo gracchiante....penso era dovuto al fatto di non avere Ampere a sufficenza.

Stavo pensando tempo fa al vecchio Comb12 della Bias ma siamo sempre di quella....troppa poca "polpa".

Porto in laboratorio del mio amico questo lineare e vediamo un po che si può fare ma credo proprio che la scelta di un 300 Zg sia più appropriata sotto tutti i punti di vista.

Un vero peccato perchè puntavo su questo lineare per la sua buona potenza.

Artiglieria pesante:
SS 3900 Hp  -   CObra 29 Army  -  Alan 44 "la coscia è bella..."

[URL=http://www.imagebam.com/imag

Offline ringhio

  • 1RGK291
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 7286
  • Applausi 31
  • Sesso: Maschio
  • TANTA ROBBA
    • Mostra profilo
    • http://www.facebook.com/groups/458949674126615/
  • Nominativo: 1RGK291
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #10 il: 08 Luglio 2011, 14:28:09 »
LA POTENZA E' NULLA SENZA CONTROLLO!!!ti ho risp in mp
Ringhio..... QTH PROV DI (PV)
OPERATORE E COORDINATORE RADIO IN PROTEZIONE CIVILE,E AIB(ANTI INCENDIO BOSCHIVO)
1RGK291@ROGERK.NET


Offline lucavr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 414
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #11 il: 08 Luglio 2011, 14:31:41 »
Puntavo su quel lineare perchè ha una bella potenza per essere a 12 volt,credo che per una Bm sia un bel aiuto specialment ein Am ma anche per i miei collegamenti dalle alture Veronesi per i DX con il Lincoln o con il Superstar.

Artiglieria pesante:
SS 3900 Hp  -   CObra 29 Army  -  Alan 44 "la coscia è bella..."

[URL=http://www.imagebam.com/imag

Offline ringhio

  • 1RGK291
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 7286
  • Applausi 31
  • Sesso: Maschio
  • TANTA ROBBA
    • Mostra profilo
    • http://www.facebook.com/groups/458949674126615/
  • Nominativo: 1RGK291
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #12 il: 08 Luglio 2011, 14:34:13 »
ho capito luca,,ma se non lo puoi sfruttare al 100%,,è inutile!!!!cmq avevi parlato di bias,,a me luccicano gli occhi quando si parla dei bias,,sono i migliori!!!!
Ringhio..... QTH PROV DI (PV)
OPERATORE E COORDINATORE RADIO IN PROTEZIONE CIVILE,E AIB(ANTI INCENDIO BOSCHIVO)
1RGK291@ROGERK.NET


Ottone

  • Visitatore
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #13 il: 08 Luglio 2011, 14:41:10 »
Già Luca,
purtroppo ampli a 4 transistor tipo MRF sono assetati di ampere...

Considera che il B300P è buono, ma in AM è ben sfruttabile fino ad 80 watts (mediamente) di portante.
A meno di non fare come molte barre pesanti che sfruttano la potenza di picco (quindi portante bassa e tutto erogato sui picchi), al che non si avvertirebbe la saturazione, pur sfruttando tutta la potenza disponibile del B300P (circa 180 watts PEP con 14 volts)

Sennò prova qualcosa di intermedio, sia come potenze che come assorbimenti, tipo il bias 282 (molto simile al B300P, pochi watt in più, una coppia di MRF454), oppure il bias 285 (una coppia di Toshiba 2SC3240, all'incirca 250 watts PEP).

Ciao

Offline LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18828
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #14 il: 08 Luglio 2011, 15:13:35 »
Beh se ce l'hai, tienilo.
ed utilizzalo da solo con alimentatore da 40A che hai.
Poi il Lincoln lo alimenti separatamente con un altro alimentatore più piccolo. Un 12A va bene.
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™


Offline lucavr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 414
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Problema zetagi b550 p
« Risposta #15 il: 08 Luglio 2011, 15:44:20 »
Certo che lo tengo.GLi monto una bella ventola,lo faccio testare in laboratorio e me lo tengo...per la macchina penserò come fare,stavo dando un ochio al 400 della RM e agli Rm in generale.
Sono abbastanza economici....però cavolo,è sempre l'eterno discorso per me....guardo sempre i Bias e roba "da schei",è che costano un occhio :P
Artiglieria pesante:
SS 3900 Hp  -   CObra 29 Army  -  Alan 44 "la coscia è bella..."

[URL=http://www.imagebam.com/imag

Offline turbomassi

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 335
  • Applausi 18
  • Sesso: Maschio
  • Ogni bene.
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU4HNT
Re:Problema zetagi b550 p
« Risposta #16 il: 18 Marzo 2017, 23:21:17 »
Ciao kek01 se hai deciso di usarlo in laboratorio il discorso cambia ad ogni modo mi permetto di esternare la mia opinione.

Scrivo per punti per semplificare:

1) L'antenna deve essere idonea a sopportare la potenza e avere un ros il più basso possibile altrimenti e come avere una stufa a pellet sotto il sedile e l'ampli durerà poco.

2) Il flusso della corrente continua contrariamente a quanto si creda scorre dal polo negativo verso quello positivo, quindi d'accordo i cavi diretti alla batteria ( Proteggendo il positivo con un fusibile ) ma se è possibile quello negativo doppio.

Mi spiego meglio ipotizziamo che vuoi usare dei cavi da 6 mm quadri, uno va diretto alla batteria l'altro lungo mezzo metro o anche meno sulla carrozzeria dell'auto. Se monti l'ampli sotto al sedile puoi usare un bullone del sedile stesso.

3) Se un domani decidi di sostituire la batteria potresti optare per una batteria di maggior amperaggio, senza esagerare ( QUINDI NON DA 200 A ) puoi optare per un amperaggio da quasi il doppio di quella di serie. Esempio ipotizziamo che la batteria di serie sia 50 A, magari quella da 100 A è esagerata e probabilmente fisicamente non si riesce a montare ma quella da 70 magari ci sta. La cosa FONDAMENTALE e avere la certezza che la batteria sia ben carica prima d'installarla e possibilmente non consumare troppa corrente col motore spento, altrimenti quando accendi l'auto l'alternatore e tutto l'ambaradà deve lavorare al limite per caricare la batteria e va sotto sforzo.

Concludendo questo lungo post, se dissaldi il potenziometro di serie e al suo posto fai uscire un cavetto puoi riportare il potenziometro in una  zona comoda ( esempio tunnel centrale vicino al freno a mano ) per avere la regolazione a portata di mano. Io se fossi in te userei l'ampli  al minimo del minimo ( Così non stressi l'impianto dell'auto e l'ampli lavora tranquillo, dura una vita e la modulazione sarà più pulita ) poi nel caso di reale necessità alzi la potenza, per come la vedo io al massimo a metà.

Se ti interessa questa soluzione ( Già messa in pratica su un ampli da Hifi car ) vado avanti con i dettagli...

Per come la vedo io al massimo a metà...
« Ultima modifica: 18 Marzo 2017, 23:24:48 da turbomassi »
Un problema in quanto tale ha una soluzione se non ha soluzione non è un problema.

https://massimilianoseno.weebly.com/

SCUSATE SE RISPONDO SEMPRE IN RITARDO.


Offline turbomassi

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 335
  • Applausi 18
  • Sesso: Maschio
  • Ogni bene.
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU4HNT
Re:Problema zetagi b550 p
« Risposta #17 il: 13 Giugno 2017, 21:20:55 »
Se lo tieni su una tacca vedrai che arrivi comunque nel 90% dei casi poi vedi tu...

Collega i cavi direttamente alla batteria ( Mi raccomando un fusibile sul positivo ) se riesci il cavo di massa sdoppialo ovvero uno va diretto alla batteria l'altro corto e magari di sezione più grosso ( alla batteria filo da 5 mm Quadri sotto il sedile 10 mm quadri ) sulla carrozzeria dell'auto puoi usare se fattibile un bullone che fissa il sedile:

http://www.elemania.altervista.org/basi/corr_tens/corten3.html
Un problema in quanto tale ha una soluzione se non ha soluzione non è un problema.

https://massimilianoseno.weebly.com/

SCUSATE SE RISPONDO SEMPRE IN RITARDO.