Autore Topic: Installazione antenna sul tetto  (Letto 7430 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline lican66

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 115
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Installazione antenna sul tetto
« il: 11 Gennaio 2007, 20:35:53 »
mi hanno detto che adesso non si può salire più sul tetto per montare l'antenna bisogna farlo fare all'antennista qualificato pena pesanti sanzioni... vi risulta che è in effetti cosi?


Offline Ardito del lago d'Orta

  • 1RGK022
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1306
  • Applausi 6
  • Sesso: Maschio
  • 1RGK022@rogerk.net http://iz1psj.jimdo.com/
    • Mostra profilo
    • IZ1PSJ home page
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PSJ K1PSJ
Installazione antenna sul tetto
« Risposta #1 il: 11 Gennaio 2007, 21:31:30 »
Mah, sentivo dire che i CB devono farlo fare da un'antennista, mentre gli radioamatore possono farselo da soli.
Chiaro che se abiti in condominio mi sa che devi esserne più che sicuro.
Io invece l'ho messa su da solo,ed è una M1 della lemm.
Appena farà un pò + caldo proverò a piazzare un dipolo Inverted V.
Speriamo :!:
<<< IZ1PSJ/K1PSJ op. Alberto>>> TS 690 SAT*TM732E*MC85
Imax 2000*Dipolo filare 20 mt*X30
BM KNW TM 732* Proxel PDBX
http://iz1psj.jimdo.com/

Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16520
  • Applausi 424
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Installazione antenna sul tetto
« Risposta #2 il: 11 Gennaio 2007, 21:46:25 »
Citazione da: "AlbertoVCO"
Mah, sentivo dire che i CB devono farlo fare da un'antennista, mentre gli radioamatore possono farselo da soli.
Chiaro che se abiti in condominio mi sa che devi esserne più che sicuro.
Io invece l'ho messa su da solo,ed è una M1 della lemm.
Appena farà un pò + caldo proverò a piazzare un dipolo Inverted V.
Speriamo :!:
73 a tutti si effettivamente un radiomatore può montarsi le antenne che vuole(ha il diritto e la responsabilità),un cb dovrebbe affidarsi ad un'antennista competente che rilascia la fattura-certifica il lavoro a regola d'arte... poi se l'amministratore non è un burocrate non credo faccia problemi se ti monti da solo l'antenna... certo che se monti la mantova con un traliccio da 10mt  la fattura è necessaria fosse solo per la responsabilità del lavoro fatto


aquilabianca

  • Visitatore
Installazione antenna sul tetto
« Risposta #3 il: 12 Gennaio 2007, 09:18:59 »
montala assieme ad un'amico radioamatore e vai tranquillo, in effetti al piede di lettera andrebbe fatto da un'antennista su da voi.... qui si montano tralicci su balconi fissati col fil di ferro :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:

Offline carmy1976

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 318
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Installazione antenna sul tetto
« Risposta #4 il: 12 Gennaio 2007, 12:44:32 »
Montala assieme ad un amico radioamatore!!!
 non so dirti se anche i cb possiedono il diritto di antenna o è una prerogativa solo degli radioamatore!!!
73!


Doktor

  • Visitatore
natenna sul tetto
« Risposta #5 il: 12 Gennaio 2007, 12:59:44 »
il problema non è il CB no  e radioamatore si  , si chiama CEI 64-8  normativa sugli impianti   gli impianti di antenna devono essere messi a terra secondo normativa quindi deve essere rilasciata certificazione oltre che montata a regola d'arte da persone autorizzate a rilasciare tale certificazione - ( gli antennisti iscritti alla camera di commecio) il paradosso è che un ing. in telecomunicazioni specializzato in montaggio di antenne non può rilasciare certificazioni se non è iscritto alla camera di commercio hi hi hi hi.
In ogni caso il problema può insorgere nei condomini , in abit. private non si pone -...leggi a casa mia, se mi pare,lo faccio io!!!!
DOKTOR

Offline sahachiel

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 181
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Installazione antenna sul tetto
« Risposta #6 il: 12 Gennaio 2007, 13:56:22 »
73
come dice aquilabianca qui in sicily si montano ripetitori e tralicci sui balconi di casa e si legano con il filo da cucito  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:
l mondo è fatto a scale, c'e' chi scende e c'e' chi cade  :mrgreen:


Offline lican66

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 115
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Installazione antenna sul tetto
« Risposta #7 il: 12 Gennaio 2007, 14:39:27 »
grazie  a tutti per le risposte la monterò come già deciso con un amico radioamatore

Offline grifone

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 471
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Installazione antenna sul tetto
« Risposta #8 il: 12 Gennaio 2007, 15:31:15 »
però la messa a terra è obbligatoria?
oltretutto è utile per tvi, etc.
ciao
Massimo
...se una radio è libera ma libera veramente mi piace ancor di più xchè libera la mente....(La Radio - E. Finardi)


Offline TheJoker

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 29
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • http://www.xsquid.net
Installazione antenna sul tetto
« Risposta #9 il: 12 Gennaio 2007, 15:34:35 »
Ma non dicevano che la massa a terra non va messa senno fa differenza di potenziale e si attiva i fulmini?
 sticazzi  frusta  frusta
lol: Joker :lol:
"Haven't you ever heard of the healing power of laughter? "

Offline IZ1KVQ

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5072
  • Applausi 22
  • Sesso: Maschio
  • IZ1KVQ - op. Francesco
    • Mostra profilo
    • Francesco
    • E-mail
  • Nominativo: iz1kvq
Re: natenna sul tetto
« Risposta #10 il: 12 Gennaio 2007, 16:43:05 »
Citazione da: "Doktor"
il problema non è il CB no  e radioamatore si  , si chiama CEI 64-8  normativa sugli impianti   gli impianti di antenna devono essere messi a terra secondo normativa quindi deve essere rilasciata certificazione oltre che montata a regola d'arte da persone autorizzate a rilasciare tale certificazione - ( gli antennisti iscritti alla camera di commecio) il paradosso è che un ing. in telecomunicazioni specializzato in montaggio di antenne non può rilasciare certificazioni se non è iscritto alla camera di commercio hi hi hi hi.
In ogni caso il problema può insorgere nei condomini , in abit. private non si pone -...leggi a casa mia, se mi pare,lo faccio io!!!!
DOKTOR

queste sono le classiche leggi italiane in contraddizione tra di loro confuse e malmesse

io penso che on radioamatore possa montare sotto la sua resonsabilita' civile e penale l'antenna (ps. se si spezza e si conficca in un occhio al vicino sono c---zzi acidi per tutti)
tuttavia facendo un lavoro pulito e fatto bene i rishi sono relativamente bassi

poi per quanto riguarda la messa a terra a mio giudizio se non si hanno puntazze da usare solo per l'antenna sarebbe da sconsigliare di utilizzare terre da corrente elettrica e ascensori opterei piu' per una tubazione idraulica (no gas) interrata e metallica lunga ... comunque  se uno è su un cucuzzolo senza pèarafulmine sconsiglio vivamente di mettere l'antenna a terra e nel punto piu' alto ...
--
i migliori 73 da IZ1KVQ
Francesco
*************************
se ti va visita il mio sito
http://iz1kvq.altervista.org/index.html
************************
Grid: JN44LK
CQ Zone: 15
ITU Zone: 28
QSL: Bureau, Direct, eQsl, e-mail or Lotw


Offline scienziato

  • 1rgk093
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3301
  • Applausi 7
  • Sesso: Maschio
  • IT9BDM - 1RGK093
    • Mostra profilo
    • IT9BDM
    • E-mail
Re: natenna sul tetto
« Risposta #11 il: 12 Gennaio 2007, 17:31:38 »
io ho una mantova turbo e l'hò montata da solo non disturbo nessuno nemmeno  con il lineare acceso, riguardo il montaggio nel condominio
penso sia meglio montarla assieme ad un radioamatore
specialmente se  la capocondominio ci rompe le p.........   scaricatevi la legge sulla stazione radio cb e sbattetegliela in faccia  sparo  sparo  sparo  sparo  sparo  sparo  sparo  sparo  :twisted:  :twisted:  :twisted:
Yaesu ft 1000MP YAGI 7 ELEMENTI 10-15-10 FULL SIZE , 3 el 50 mhz home made, yaesu ft817, yaesu ft100d Kenwood ts140
dipoli 40-80 full size amplificatore fl2100b
YAGI 9 +9  ELEMENTI VHF- 9+19 V-UHF PER SAT

ORSO_BRUNO

  • Visitatore
Re: natenna sul tetto
« Risposta #12 il: 03 Novembre 2009, 12:49:29 »
73 a tutti

Ho un problema con i condomini (2 di preciso) i quali hanno puntato la mia antenna bracca dicendo che è un pericolo per tutti!!!!
Partendo dal punto che l'antenna non è messa a terra come l'antenna tv e le parabole(la mia deve, quella tv no!!)) chi mi spiega brevemente csa devo acquistare (misura cavo, lunghezza punta, come collegare il cavo al palo)  per mattere a regola di legge la mia antenna???

Grzie mille

Orso visaluta!!!!


Offline LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18825
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re: Installazione antenna sul tetto
« Risposta #13 il: 03 Novembre 2009, 14:21:39 »
e dove stà scritto che devi mettere "a terra" l'antenna?
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™

Offline mazza90

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 594
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Installazione antenna sul tetto
« Risposta #14 il: 03 Novembre 2009, 15:01:28 »
e dove stà scritto che devi mettere "a terra" l'antenna?
Verissimo ankio devo montarla a breve...ma nessuno mi ha detto ke va a terra e + ke altro da me non sn a terra ne quella tv e ne la parabola..poi se la si mette quella del cb è meglio xke i condomini ignoranti vedono ke è a terra e stanno zitti...basta anke solo mettere un cavo di terra sul palo verso una struttura metallica del tetto..tanto x far bella figura... :up: :P
Operatore ...Simone...

$mx..!!!______73-51_________

..."C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare"[cit.] Qohèle...


Offline Antenna

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1152
  • Applausi 48
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Installazione antenna sul tetto
« Risposta #15 il: 03 Novembre 2009, 16:41:46 »
spero di chiarirvi qualche cosa da: uno che ha CB, è radioamatore (ma la cosa è irrilevante per entrambi), uno che ha lavorato per anni (mi vien da dire purtroppo) come tecnico per le parabole televisive, uno che attualmente lavora nelle telecomunicazioni professionali......
Teoricamente la messa a terra bisogna realizzarla per qualsiasi tipo di installazione su edifici o strutture non a livello del tereno, installazioni che comprendono: antenne tv, parabole, cb, radioamatore,telefonia, semplice palo con luce per zone aereoportuali, lo stendino della signora pina sulla terrazza del condominio all'ultimo piano, ecc....strutture ovviamente metalliche o comunque conduttrici....
si può omettere la realizzazione della messa a terra, con dei calcoli e dei disegni ben specifici che tengono in considerazione altezza edificio, forma del tetto e proiezione delle linee del punto più alto dell'antenna verso terra rasentando le gronde del tettostesso....insomma un bel manuale alto qualche centimetro.......
E non sono così rare queste condizioni...ovviamente gli impianti vanno certificati da chi può nel caso....
dal punto di vista legale, un radioamatore è esattamente responsabile solo di se stesso come un qualsiasi CB o signora dei mestieri....
nonpernsare che se ti installa 'antena un radioamatore sei a norma...primo devi trovare chi è il radioamatore che si prenderebbe responsabilità civili e penali (tutto per scritto e non verbale), in caso di danni o incidenti.....e poi, in un era dove ormai devi prendere il patentino anche per usare scale al di sopra dei 2 metri, cmq un radioamatore non conta nulla (nessuno si offenda, ripeto lo sono anche io radioamatore, ma questa è la legge)...non conta perchè la sua patente autorizza l'uso, sperimentazione e autocostruzione di radio o antenne e altro, per scopi sperimentali e personali....
niente che gli possa dare il grado di certificare un impianto....
...
...
e poi, conosco parecchi radioamatore che è meglio che su un tetto non ci mettano nemmeno piede!!!! sono molto spesso meglio dei semplici lattonieri o qualcuno che sappia usare la testa.....
...
indipendentemente da certificazioni o no, se un'antenna si rompe e si infila nella testa di qualcuno, bisogna vedere se è artigianale, o realizzata da una ditta che per legge deve avere delle certificazioni....se cade il palo con l'antenna è diverso, ma se l'antena si spezza per un eventuale difetto costruttivo....poi cmq va dimostrato, come andrebbe dimostrato che si è spezzata per incuria.
...
...
L'importante (se uno fa da se e non vuole fare certificazioni con tutti i suoi rischi),
è l'installazione fisica, e qui usciamo dalla teoria e si entra nel lato pratico...
Esempio, la mantova turbo dice che può essere installata su un palo da 30 a 40mm di diametro (ora non ricordo bene), usate solo il 40 anche se il palo dovesse essere alto 1m!!!
pali alti si possono fisicamente fare senza controventature, ma a questo punto bisogna spendere di più e cominciare con dei bei diametri e una buona base di fissaggio nel sottotetto, tenendo conto delle forse del vento e della legge di archimede sulle leve!!!vento a 1km/h alla base di un palo da 10m non fa nulla, ma all'estremità spinge parecchio!!!
...
..
La messa a terra.....se la si fa, deve essere con i contro ca..i!!!!
come molti hanno già detto, spesso è controproducente contro i fulmini, perchè elettericamente porti il potenziale elettrico del terreno, all'altezza dell'impianto...
lascia stare tubi gas, ma anche tubi acqua, in caso di un fulmine che si scarica, si possono creare microperdite (che nel gas porta anche a esplosioni), e ti ritroveresti con pareti omuri portanti umidi, costi di riarazione e magari armature del cemento armato che fanno ruggine con conseguente spaccatura del muro stesso....
Evitare anche di collegarsi ad un eventuale terra dell'impianto elettrico...non esiste sezione di filo da impianto civile, che possa tenere la potenza di un fulmine...sono fatti per altri tipi di dispersioni!!!!
...
Se in fine si può mandare dal palo, una bella corda di rame fino al terreno, poi bisogna vedere se è possibile collegarsi alle paline già esistenti (e se tengono un eventuale scarica dei fulimini), o creare una palinatura propria, ma attenszione che in caso di fulmini se non calcolata giusta, può creare degli scompensi con la palineria già esistente dell'edificio (dove a tutti gli effetti è installato l'impianto) e creare dei danni ben più gravi che non montare la terra direttamente!!!!
...sempre dal punto di vista pratico.....
...
..
ripeto, meglio sovradimensionare le strutture (anche se costa sacrifici e soldi in più)...ma preferisco spendere quasi il 40% in più per un palo e dormire sonni tranquilli, che risparmiare quella sola volta, e magari per un danno, doverlo rimpiangere per tutta la vita....
ormai sono anni che vivo con le "mie strutture" sul tetto, e camera mia è nella mansarda.....e quando di notte soffia il vento, anche se ho delle installazioni consistenti, sento il rumore delle vibrazioni prodotte nel palo stesso, il rumore dei piccoli giochi di accopiamento tra pali o altro che nessuno si immaginerebbe....e certi rumori fanno paura!!!
Ma mi giro e dormo tranquillo!!!

Offline Matthew

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 600
  • Applausi 6
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Installazione antenna sul tetto
« Risposta #16 il: 03 Novembre 2009, 20:40:06 »
spero di chiarirvi qualche cosa da: uno che ha CB, è radioamatore (ma la cosa è irrilevante per entrambi), uno che ha lavorato per anni (mi vien da dire purtroppo) come tecnico per le parabole televisive, uno che attualmente lavora nelle telecomunicazioni professionali......
Teoricamente la messa a terra bisogna realizzarla per qualsiasi tipo di installazione su edifici o strutture non a livello del tereno, installazioni che comprendono: antenne tv, parabole, cb, radioamatore,telefonia, semplice palo con luce per zone aereoportuali, lo stendino della signora pina sulla terrazza del condominio all'ultimo piano, ecc....strutture ovviamente metalliche o comunque conduttrici....
si può omettere la realizzazione della messa a terra, con dei calcoli e dei disegni ben specifici che tengono in considerazione altezza edificio, forma del tetto e proiezione delle linee del punto più alto dell'antenna verso terra rasentando le gronde del tettostesso....insomma un bel manuale alto qualche centimetro.......
E non sono così rare queste condizioni...ovviamente gli impianti vanno certificati da chi può nel caso....
dal punto di vista legale, un radioamatore è esattamente responsabile solo di se stesso come un qualsiasi CB o signora dei mestieri....
nonpernsare che se ti installa 'antena un radioamatore sei a norma...primo devi trovare chi è il radioamatore che si prenderebbe responsabilità civili e penali (tutto per scritto e non verbale), in caso di danni o incidenti.....e poi, in un era dove ormai devi prendere il patentino anche per usare scale al di sopra dei 2 metri, cmq un radioamatore non conta nulla (nessuno si offenda, ripeto lo sono anche io radioamatore, ma questa è la legge)...non conta perchè la sua patente autorizza l'uso, sperimentazione e autocostruzione di radio o antenne e altro, per scopi sperimentali e personali....
niente che gli possa dare il grado di certificare un impianto....
...
...
e poi, conosco parecchi radioamatore che è meglio che su un tetto non ci mettano nemmeno piede!!!! sono molto spesso meglio dei semplici lattonieri o qualcuno che sappia usare la testa.....
...
indipendentemente da certificazioni o no, se un'antenna si rompe e si infila nella testa di qualcuno, bisogna vedere se è artigianale, o realizzata da una ditta che per legge deve avere delle certificazioni....se cade il palo con l'antenna è diverso, ma se l'antena si spezza per un eventuale difetto costruttivo....poi cmq va dimostrato, come andrebbe dimostrato che si è spezzata per incuria.
...
...
L'importante (se uno fa da se e non vuole fare certificazioni con tutti i suoi rischi),
è l'installazione fisica, e qui usciamo dalla teoria e si entra nel lato pratico...
Esempio, la mantova turbo dice che può essere installata su un palo da 30 a 40mm di diametro (ora non ricordo bene), usate solo il 40 anche se il palo dovesse essere alto 1m!!!
pali alti si possono fisicamente fare senza controventature, ma a questo punto bisogna spendere di più e cominciare con dei bei diametri e una buona base di fissaggio nel sottotetto, tenendo conto delle forse del vento e della legge di archimede sulle leve!!!vento a 1km/h alla base di un palo da 10m non fa nulla, ma all'estremità spinge parecchio!!!
...
..
La messa a terra.....se la si fa, deve essere con i contro ca..i!!!!
come molti hanno già detto, spesso è controproducente contro i fulmini, perchè elettericamente porti il potenziale elettrico del terreno, all'altezza dell'impianto...
lascia stare tubi gas, ma anche tubi acqua, in caso di un fulmine che si scarica, si possono creare microperdite (che nel gas porta anche a esplosioni), e ti ritroveresti con pareti omuri portanti umidi, costi di riarazione e magari armature del cemento armato che fanno ruggine con conseguente spaccatura del muro stesso....
Evitare anche di collegarsi ad un eventuale terra dell'impianto elettrico...non esiste sezione di filo da impianto civile, che possa tenere la potenza di un fulmine...sono fatti per altri tipi di dispersioni!!!!
...
Se in fine si può mandare dal palo, una bella corda di rame fino al terreno, poi bisogna vedere se è possibile collegarsi alle paline già esistenti (e se tengono un eventuale scarica dei fulimini), o creare una palinatura propria, ma attenszione che in caso di fulmini se non calcolata giusta, può creare degli scompensi con la palineria già esistente dell'edificio (dove a tutti gli effetti è installato l'impianto) e creare dei danni ben più gravi che non montare la terra direttamente!!!!
...sempre dal punto di vista pratico.....
...
..
ripeto, meglio sovradimensionare le strutture (anche se costa sacrifici e soldi in più)...ma preferisco spendere quasi il 40% in più per un palo e dormire sonni tranquilli, che risparmiare quella sola volta, e magari per un danno, doverlo rimpiangere per tutta la vita....
ormai sono anni che vivo con le "mie strutture" sul tetto, e camera mia è nella mansarda.....e quando di notte soffia il vento, anche se ho delle installazioni consistenti, sento il rumore delle vibrazioni prodotte nel palo stesso, il rumore dei piccoli giochi di accopiamento tra pali o altro che nessuno si immaginerebbe....e certi rumori fanno paura!!!
Ma mi giro e dormo tranquillo!!!

Bravo bella recensione!
E essendo stato un antennista TV e parabole, e qualche esperienza anche tra i ripetitori broadcast professionali non posso che quotarti!
IZ6VLJ


ORSO_BRUNO

  • Visitatore
Re: Installazione antenna sul tetto
« Risposta #17 il: 03 Novembre 2009, 20:46:38 »
Ciao Antenna...grazie della spiegazione :up: :up:
Ma ancora una cosa, che diametro deve avere il cavo che scende dall'antenna e che lunghezza deve avere la puntazza impiantata nel terreno?

Grazie mille

Offline LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18825
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re: Installazione antenna sul tetto
« Risposta #18 il: 03 Novembre 2009, 23:10:00 »
Faccio bene io che me ne frego della massa a terra, piazzo il palo in alluminio spesso 5mm e vai col tango.  ;-)
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™


Offline Antenna

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1152
  • Applausi 48
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Installazione antenna sul tetto
« Risposta #19 il: 04 Novembre 2009, 14:53:32 »
tra i ripetitori brokkestari (come gli chiamiamo io e i miei colleghi), ci giro fisicamente tra antenne e trasmettitori, ma mi occupo per lo più di ponti tipo polizia, enti pubblici e militari, ditte private, vigilanze, ecc.....
solo che tra radio private e tv, ne abbiamo di lotte..... ...  ....  un giorno che non dimenticherò mai, è quando abbiamo spento radiomaria per dei test...circa 15minuti...... dalle alture di varese (autorizzati e con i loro tecnici).....
....
Cmq, per la sezione della corda di rame tutto dipende dalla lunghezza e dalle calate.....se come in molte struttire tipo ditte o capanni, è presente la mitica e funzionale gabbia di Faraday, si noterà che spesso sono tondini zincati o piattine zincate, relativamente piccole...diametri di circa 10-15mm, però ovviamente è un retcolo......
Per una singola discesa, ci sono dei calcoli precisi....attualmente non ricordo...ripeto dovrei andare a recuperare il manuale da circa 7cm.....
Per la potenza di un fulmine cmq, non ti basterebbe nemmeno un tubo di 10cm di diametro per una casa di 2 piani.....
sempre impianti con calata singola.....
ma spesso si usa corda da 64mm quadri minimo!!! con la consapevolezza che verrebbe fusa, ma di sicuro molto meglio che i classici 4mm che vedo troppo spesso usati.............

Diciamo che si valuta il rischio e la spesa di un eventuale sostituzione della calata, piuttosto he un tubo enorme subito.....
i paletti sono circa lunghi 50cm, da piantare tutti per intero....meglio più di uno messi anche vicini15-20 cm tra loro, che uno lungo, ma collegati non in serie con il cavo, ma a stella.

Personalmente di calate nefaciamo sempre meno, lavorando sui tralicci è come essere su un megaparafulmine, che allo stesso momento è collegato a terra dai suoi sostegni stessi e le gambe....montare un antenna su queste struttutr, in automatico il morsetto è a terra essendo attaccato al traliccio......

Offline Matthew

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 600
  • Applausi 6
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Installazione antenna sul tetto
« Risposta #20 il: 04 Novembre 2009, 22:36:22 »
Personalmente di calate nefaciamo sempre meno, lavorando sui tralicci è come essere su un megaparafulmine, che allo stesso momento è collegato a terra dai suoi sostegni stessi e le gambe....montare un antenna su queste struttutr, in automatico il morsetto è a terra essendo attaccato al traliccio......

Si infatti, nelle installazioni professionali i tralicci sono già molto vicini alla terra e dunque si mettono solo delle corde di rame dalla base del traliccio al pozzetto subito vicino al plinto di ancoraggio.
In queste installazioni poi oltre che obbligatorio la ritengo una misura ultranecessaria visto che spesso (quasi sempre) ci si trova in posizioni libere e dominanti.

per un impianto casalingo come avevo già scritto in altro post tra i vantaggi e gli svantaggi del colegamento a terra io credo che sia meglio (e più sicuro) non collegarlo.
Se nn altro per la quasi imposibilità di realizzare (e per il costo non indifferente) un sistema di parafulmine adeguato.
Un amico vicino di casa realizza proprio sistemi di parafulmine per le chiese e i campanili, e anche se neanche io ho sottomani i calcoli, le calate dai campanili sono sempre multiple,in genere una per ogni lato collegate assieme e con diversi punti di disperione (pozzetti con puntazze da un metro). Ovviamte si usano trecciole (corde) di rame grandi come un rg213 e appositi ancoraggi e isolatori.

Parere personale comunque è questo: quando un fulmine decide di cadere proprio sulla tua installazione non c'è proprio niente che ti salva!
IZ6VLJ

Offline Matthew

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 600
  • Applausi 6
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Installazione antenna sul tetto
« Risposta #21 il: 04 Novembre 2009, 22:43:38 »
Giusto a titolo di curiosità questo è (o meglio era) in quardro di alimentazione di un 2Kw FM in una postazione in montagna qui nelle marche colpita da fulmine:

IZ6VLJ