Autore Topic: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..  (Letto 3810 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.



Offline Lone Wolf

  • 1RGK252
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 805
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • 1RGK252 qth locator JN 54 DR swl I 4625/BO
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #1 il: 19 Dicembre 2008, 23:43:16 »
Sarebbe altresì interessante sapere quanto hanno speso in consulenze prima di assegnare le frequenze....ancor più bello sapere chi fosse/fossero costoro :mrgreen:
CHI ALLE BUGIE CON LE BUGIE FA' SCUDO....COPRE CON SOTTIL RETE UN CORPO IGNUDO ....

Offline hafrico

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 23335
  • Applausi 254
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #2 il: 19 Dicembre 2008, 23:52:11 »
Sarebbe altresì interessante sapere quanto hanno speso in consulenze prima di assegnare le frequenze....ancor più bello sapere chi fosse/fossero costoro :mrgreen:

SICURAMENTE DEI GENI....   marameo marameo marameo


Offline Mheta Cavaliere Oscuro

  • 1rgk084
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 872
  • Applausi 0
  • Sesso: Femmina
  • Urca Urca
    • Mostra profilo
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #3 il: 20 Dicembre 2008, 06:14:31 »
Il vero problema secondo me è che dovrebbero mettere in cripto tutte le comunicazioni delle forze dell'ordine..secondo me.
è pazzesco che chiunque possa ascoltare tali comunicazioni,specialmente se ad ascoltare magari è proprio la gente che non deve ascoltare.. :down:

Offline gattonero

  • 1RGK129
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1927
  • Applausi 20
  • Sesso: Maschio
  • C.B. GattoNero Salentino - Puglia
    • Mostra profilo
    • Radioamatore
    • E-mail
  • Nominativo: IW7ED
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #4 il: 20 Dicembre 2008, 06:22:26 »
 8O  8O

1-R G K-129 -----Station Dx 11meter - 1 T.M.129
                 1 F R I 1857 -  Free-Radio-Italia
                             PMR/LPD Italy 
                                 Op.Fabio
    
             Sito WEB: http://iw7ed.jimdo.com/


Offline roccica

  • GeorgeTutNA
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1521
  • Applausi 7
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #5 il: 20 Dicembre 2008, 08:58:03 »
73,sicuramente nel commercio di tutti questi materiali una bella fetta di denaro và proprio in direzione della capitale.In tutte le cose più strane c'è sempre un senso:
SOLDI..SOLDI...SOLDI...
Trouver un remede www.viagrasansordonnancefr.com vente libre en France

Offline MIKAPPA1

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 570
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • The Mickyndian
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #6 il: 21 Dicembre 2008, 11:54:58 »
Le frequenze della polizia, dei carabinieri, sono oramai segreti che non interessano più nemmeno a pulcinella. Cosi come quelle delle ambulanze. Taxi, navi, aerei ed aereoporti, guardie notturne ed altri simili.
Che sia chiaro: fintanto che ci sarà il buco nel muro, ci sarà chi ci lo utilizzerà per guardarci dentro.
La soluzione: liberalizzare o criptare. Il resto è tempo sprecato.
73
MIKAPPA1-IZ20IF


Antimafia

  • Visitatore
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #7 il: 21 Dicembre 2008, 12:23:23 »
Le frequenze della polizia, dei carabinieri, sono oramai segreti che non interessano più nemmeno a pulcinella. Cosi come quelle delle ambulanze. Taxi, navi, aerei ed aereoporti, guardie notturne ed altri simili.
Che sia chiaro: fintanto che ci sarà il buco nel muro, ci sarà chi ci lo utilizzerà per guardarci dentro.
La soluzione: liberalizzare o criptare. Il resto è tempo sprecato.
73

[Buongiorno ...non soo pienamente daccordo con quanto hai affermato....se fosse veramente come dici non ci sarebbere tanti problemi ;-)

Offline MIKAPPA1

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 570
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • The Mickyndian
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #8 il: 21 Dicembre 2008, 13:54:35 »
Le frequenze della polizia, dei carabinieri, sono oramai segreti che non interessano più nemmeno a pulcinella. Cosi come quelle delle ambulanze. Taxi, navi, aerei ed aereoporti, guardie notturne ed altri simili.
Che sia chiaro: fintanto che ci sarà il buco nel muro, ci sarà chi ci lo utilizzerà per guardarci dentro.
La soluzione: liberalizzare o criptare. Il resto è tempo sprecato.
73

[Buongiorno ...non soo pienamente daccordo con quanto hai affermato....se fosse veramente come dici non ci sarebbere tanti problemi ;-)

Sono certo di essermi male spiegato: le frequenze proibite (in ascolto naturalmente) di fatto non sono proibite in  quanto  sono in possesso di  tutti coloro che le vogliono possedere!  Di fronte a questo stato del problema, lo stato ha due possibilità: renderle ufficialmente note come negli  USA dove sono pubblicate dappertutto oppure renderle inutilizzabili ovvero “senti ma non capisci in quanto criptato”. I problemi di oggi nascono dalla stupidità di chi vuol essere là dove gli è proibito di essere. A volte qualche idiota disturba addirittura gli aerei in volo! Morale: criptare, criptare, criptare. 
73
MIKAPPA1-IZ20IF


Offline sliverbuild

  • 1RGK112
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3504
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • 1RGK112 e 1IT112
    • Mostra profilo
    • my site
    • E-mail
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #9 il: 21 Dicembre 2008, 16:25:09 »
Già da anni le FF.OO criptano le loro comunicazioni più importanti. La frequeza che si usa per dare interventi o per altre cavolate è sempre la stessa, ma per le comunicazioni più sensibili esse vengono criptate e ripeto già da anni....
PER AETHERA OMNI SERVO
C.O.T.A. MEMBER #309 OR

Simone IZ0RNU
visitate il mio sito
http://iz0rnu.jimdo.com

Yaesu FT-7800/Yaesu FT-950/Yaesu VX-3/Wouxun KG-UVD1P/PUXING PX888/VR5000/MFJ-948/BLMtop80,DIPOLIvar

Offline MIKAPPA1

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 570
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • The Mickyndian
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #10 il: 21 Dicembre 2008, 17:26:30 »
Già da anni le FF.OO criptano le loro comunicazioni più importanti. La frequeza che si usa per dare interventi o per altre cavolate è sempre la stessa, ma per le comunicazioni più sensibili esse vengono criptate e ripeto già da anni....

Non ripetere perche lo sappiamo tutti  :up: Credo che non si dovrebbe discutere di quello che fanno (!) ma semmai di quello che non fanno.  Se il “non fare”  fa parte di un piano strategico del tipo “lasciamo che i radioamatori ed assieme a loro anche un bel pò di delinquenti si divertano” , da vecchio  ufficiale e seppur con dispiacere, non posso che adeguarmi ma se non è cosi, non posso che rammaricarmi. Non vedo l’utilità di concedere il ben minimo vantaggio competitivo a chi (e non mi riferisco ai radioamatori, naturalmente) mi vuole fregare. Vedo invece la necessità di adeguare le tecnologie ai miei bisogni.
E' per ultima cosa: non mi sembra che sia una ma parecchie le frequenze non criptate.
73
MIKAPPA1-IZ20IF


TheGuardian

  • Visitatore
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #11 il: 21 Dicembre 2008, 17:36:51 »
Tranquilli il "TETRA" acronimo di "“TErrestrial Truncked RAdio”,  avanza e tra un pò la festa è finita....!!!!
73 Mikele :grin:

Offline MIKAPPA1

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 570
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • The Mickyndian
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #12 il: 21 Dicembre 2008, 17:49:24 »
Tranquilli il "TETRA" acronimo di "“TErrestrial Truncked RAdio”,  avanza e tra un pò la festa è finita....!!!!
73 Mikele :grin:

E questa sì che mi pare un’ottima soluzione :up: :up:
73
MIKAPPA1-IZ20IF


Lino

  • Visitatore
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #13 il: 21 Dicembre 2008, 17:57:29 »
Tranquilli il "TETRA" acronimo di "“TErrestrial Truncked RAdio”,  avanza e tra un pò la festa è finita....!!!!
73 Mikele :grin:


Confermo che nel settore civile il passaggio a questa nuova tipologia di comunicazioni aziendali sta man mano prendendo piede.

Ho il timore, purtroppo, che nel settore pubblico e in particolar modo in quello delle FF.OO. il passaggio alle nuove tecnologie non avverrà in tempi brevi e questo fà parte delle grandi contraddizioni che ci sono nel nostro paese.

Saluti, Lino

Offline MIKAPPA1

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 570
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • The Mickyndian
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #14 il: 21 Dicembre 2008, 18:49:31 »
Tranquilli il "TETRA" acronimo di "“TErrestrial Truncked RAdio”,  avanza e tra un pò la festa è finita....!!!!
73 Mikele :grin:


Confermo che nel settore civile il passaggio a questa nuova tipologia di comunicazioni aziendali sta man mano prendendo piede.

Ho il timore, purtroppo, che nel settore pubblico e in particolar modo in quello delle FF.OO. il passaggio alle nuove tecnologie non avverrà in tempi brevi e questo fà parte delle grandi contraddizioni che ci sono nel nostro paese.

Saluti, Lino

Riesco meglio a capire il senso della tua spiegazione solo se vado a tradurre  “grandi contraddizioni” in: inefficienza, corruzione, malafede, menefreghismo, cerchiobottismo.
73
MIKAPPA1-IZ20IF


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16399
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #15 il: 21 Dicembre 2008, 19:29:08 »
73 a tutti io questo discorso l'ho già scritto molte volte  e  si riassume così, siamo in italia e ci meritiamo i nostri politici che "operano" con indiscutibile pazzia,basterebbero poche leggi (fatte meglio) che sostituiscono e non si sommano a quelle già esistenti per sistemare tantissime cose,invece si cercano cure peggiori delle malattie,per esempio si spendono un sacco di soldi (il sistema tetra è costosissimo...) quando invece basterebbe una legge seria che  condanna a pene esemplari chi delinque,e servirebbe far pagare di persona le leggi o decreti "sbagliati" che pultroppo invece passano inpuniti e serve fare l'ennesima legge per correggere ma il danno fatto resta sempre...

Lino

  • Visitatore
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #16 il: 21 Dicembre 2008, 20:30:28 »
73 a tutti io questo discorso l'ho già scritto molte volte  e  si riassume così, siamo in italia e ci meritiamo i nostri politici che "operano" con indiscutibile pazzia,basterebbero poche leggi (fatte meglio) che sostituiscono e non si sommano a quelle già esistenti per sistemare tantissime cose,invece si cercano cure peggiori delle malattie,per esempio si spendono un sacco di soldi (il sistema tetra è costosissimo...) quando invece basterebbe una legge seria che  condanna a pene esemplari chi delinque,e servirebbe far pagare di persona le leggi o decreti "sbagliati" che pultroppo invece passano inpuniti e serve fare l'ennesima legge per correggere ma il danno fatto resta sempre...


Salve.

Sono pienamente daccordo con te con la prima parte del tuo intervento: ci meritiamo i governanti che abbiamo, li "abbiamo eletti" .

Per il resto ci addentriamo in un discorso complesso e tortuoso. La mia sensazione è che il livello medio di competenza e professionalità dei politici che popolano attualmente il nostro parlamento è ben di lunga inferiore a quello della classe politica di alcuni lustri fà.

Quanti di loro nello svolgimento delle loro mansioni hanno come riferimento l'interesse del "Paese" e non altri interessi?

Poi nel campo della giustizia i danni che hanno provocato sono incalcolabili.

Tu, giustamente, dici "basterebbero poche leggi (fatte meglio)"; hai ragione, anche "loro", ogni volta che legiferano dicono che lo fanno per il progresso del Paese. Siamo sicuri? dico io.

I risultati sono sotto gli occhi di tutti, ma ho l'impressione che non la pensiamo tutti cosi.

Saluti, Lino


Offline MIKAPPA1

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 570
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • The Mickyndian
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #17 il: 21 Dicembre 2008, 23:40:33 »
Portare avanti questo tipo di polemica sarebbe molto stimolante ma ho paura di inciampare in quello che sarebbe un (giusto) veto da parte di chi, applicando le regole, potrebbe decidere di fermarci e francamente la cosa mi darebbe fastidio.
Io mi fermerei qui semmai ritornando sul argomento di partenza ovvero leggi che prottegono il cittadino ma anche chi oltre che cittadino lui stesso, è anche parte del apparato statale e quindi  con doveri di protezione della comunità.  Questa gente, a mio avviso,  se non dotata di strumenti adatti (TETRA è solo uno dei tanti esempi disponibili) non può adempiere ai loro doveri nel modo in cui mi immagino che vorrebbero.
73
MIKAPPA1-IZ20IF

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16399
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #18 il: 22 Dicembre 2008, 00:04:44 »
73 a tutti concordo con Mikappa1,l'argomento stimola e fin che si parla con buon senso e senza oltrepassare il limite  del regolamento ( che vieta discussioni a carattere politico e di frequenze ad uso delle forze dell'ordine ecc...) non c'è motivo di chiudere il topic,pulrtoppo è un dato di fatto che tutti possono scoprire usando una radiolina giocattolo LPD,e a mio avviso si doveva correre ai ripari il giorno stesso che è stato permesso questo,ma per complicare le questioni semplici siamo Artisti  e questo porta come scritto prima a complicare ulteriormente la situazione,per esempio vietando la vendita degli  LPD ma poi ci troviamo i PMR con la banda LPD... ora, le soluzioni tecniche per coabitare  con la stessa  frequenza  sono necessarie propio per garantire il grado di segretezza necessario al lavoro delle forze dell'ordine, che sanno benissimo più di qualsiasi cb o radioamatore che la radio è un mezzo formidabile e non possono assolutamente  farne a meno...


Lino

  • Visitatore
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #19 il: 22 Dicembre 2008, 06:15:47 »
Buona giornata.

Anche se l'argomento toccava aspetti generali della problematica della sicurezza delle comunicazioni radio delle FF.OO.e non era mia intenzione fare discorsi di parte, bensi esprimere solo il mio punto di vista riguardo una situazione che tocchiamo tutti con mano, concordo con l'intervento di MIKAPPA1.

Saluti, Lino

Offline MIKAPPA1

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 570
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • The Mickyndian
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #20 il: 22 Dicembre 2008, 10:01:38 »
Buona giornata.

Anche se l'argomento toccava aspetti generali della problematica della sicurezza delle comunicazioni radio delle FF.OO.e non era mia intenzione fare discorsi di parte, bensi esprimere solo il mio punto di vista riguardo una situazione che tocchiamo tutti con mano, concordo con l'intervento di MIKAPPA1.

Saluti, Lino

Non avevo alcun dubbio sui tuoi condivisibili ragionamenti. Il mio è stato un atto puramente cautelare. Prevenire per non essere (giustamente)  represso. Rimane il fatto che per essere al meglio tutelato dalle forze di polizia (esempio), lo stato deve al meglio tutelarle. Non ce motivo per cui Il mariuolo di turno possa ascoltare (parte…) delle comunicazioni  della polizia. 
Per quanto riguardano certi radio e  radioline in commercio: la soluzione non è quella di vietarle il commercio ma semmai di far sì che non riescano a trasferire un messaggio in "chiaro" partito da un polizioto e destinato ad un altro polizioto. Tutto qui.
73
MIKAPPA1-IZ20IF

Antimafia

  • Visitatore
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #21 il: 22 Dicembre 2008, 11:57:52 »
Come qualcuno di voi ha già accennato ,penso sia meglio non scendere troppo nei particolari di questo argomento,tanto chi vuole capire capisce ;-)e lasciamo il compito di perseverare a chi di dovere. saluti a tutti

Offline MIKAPPA1

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 570
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • The Mickyndian
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: LEGGI .. ALL'ITALIANA ..
« Risposta #22 il: 22 Dicembre 2008, 12:36:06 »
Come qualcuno di voi ha già accennato ,penso sia meglio non scendere troppo nei particolari di questo argomento,tanto chi vuole capire capisce ;-)e lasciamo il compito di perseverare a chi di dovere. saluti a tutti

Quoto :up: Tipico caso di “ul fele fa’l so’ mestè”
73
MIKAPPA1-IZ20IF