Autore Topic: Problemi con una mantova....almeno spero....  (Letto 10596 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline nau

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1390
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • -IZ8PGB- sulla 27 ch.3, op.Oreste..in USB 27.615
    • Mostra profilo
Problemi con una mantova....almeno spero....
« il: 18 Dicembre 2008, 18:40:59 »
73 a tutti... oggi dopo quasi un mese di inattività radioamatoriale, per problemi di lavoro, sn riuscito a dedicare un pò di tempo,  per il montaggio sul tetto di un' antenna che però non sò quale serie della mantova è, posso solo dirvi che è alta 5 metri ed ha 8 radianti, lunghi meno di un metro l' uno, fin quà tutto a posto, montata su di un tubo da 1' che usciva dal tetto, ancorata bene,gli attacco il filo, per bene lo nastro, e poi vado alla prova, su tutti i canali mi dà un ROS 1.5, facendo accendere la spia AWI dell'apparato.Adesso mi chiedo, quest'antenna va in qualche modo tarata? non ha nessuna vite di taratura. Premetto che gli è stata data in regalo da un amico che non la usava più, per fine attività, ma dapprima funzionava, come faccio ad abbassare il ROS? grazie dell'aiuto e ciao....
« Ultima modifica: 22 Dicembre 2008, 13:03:08 da nau »
.....il mondo non verrà distrutto da una bomba atomica, come dicono i giornali, ma da una risata, da un eccesso di banalità che trasformerà la realtà in una barzelletta di pessimo gusto......


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16395
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #1 il: 18 Dicembre 2008, 19:03:58 »
73 a tutti ,c'è sempre bisogno di tarare le antenne anche quelle pretarate in fabbrica,il ros 1:5 non è pericoloso,ma ovviamente se riesci ad abbassarlo i finali ringraziano, in particolare quelli già tirati per il collo...
per la taratura sicuramente c'è da vedere ora dove risuona,e poi da lì si capisce se è da accorciare o allungare,prova il ros ogni 5-10ch e prendi nota del ros rilevato facendo bene la calibrazione ad ogni misura, dovresti avere dei canali con il ros più basso e gli estremi con il ros più alto,trovato dove risuona l'antenna c'è da vedere se è un discorso d'adattare meglio l'uscita e questo si fà dalla bobina,si comprime o espande fino ad abbassare il ros a 1:1. tutte  queste prove sono da fare attaccato all'antenna con un corto spezzone di cavo o con un cavo lungo i 1\2 onda elettrici,ma questo poco importa,se tari l'antenna con uno spezzone di cavo sul tetto poi con qualsiasi lunghezza di cavo il ros non cambia,se invece aggiungendo uno spezzone ulteriore di cavo il ros varia vuol dire che l'antenna non è ancora adattata perfettamente...

Offline Luigi92

  • 1RGK053
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 496
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #2 il: 18 Dicembre 2008, 19:09:07 »
Ciao Nau... Allora.. tarare una mantova e semplicissimo.. inanzitutto.. devi avere del cavo che sia perfettamente in onda.. vuoldire.. 11 metri - 22metri - 33 metri.. cosi via..   se tutto e OK puoi controllare ancora una volta se i pl sono saldati perfettamente e il filo non presenta tagli o usure...   Dopo questi controlli se e tutto Ok puoi tarare la mantova così
Guarda questa foto



Vedi il mollone grosso..??   ecco.. quello devi alzarlo o abbassarlo a seconda da dove hai più ros..
Spero sia stato Utile.. Ciao e 73   abbraccino


Offline Gian Carlo

  • 165RGK016
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1604
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #3 il: 18 Dicembre 2008, 19:58:20 »
Salve 73 a tutti. Se posso vorrei chiarire l'aspetto della lunghezza del cavo verso l'antenna, si parla spesso di 11 metri o di 22 o di 33 insomma di multipli di 11 metri.
Dato per certo che la lunghezza d'onda del CB è e di circa 11 metri, questa lunghezza è valida nello spazio libero. Sui cavi la lunghezza d'onda è diversa e dipende dal tipo di cavo, più esplicitamente dal tipo di dielettrico che normalmante è polistirolo espanso, (vedi cavi tv) o polistirolo compatto, vedi cavi utilizzati per radiotrasmissione (RG8, RG58, RG11, RG213 ecc). Per non allungare troppo, dirò che i cavi hanno una proprietà che è il "fattore di velocità", quelli con dielettrico espanso (tv) hanno un fattore di velocità di 0,88, quelli comunemente usati per radiotrasmissioni hanno un fattore di velocità di 0,66. Di conseguenza quando si deve calcolare la lunghezza di un cavo, è neccessario tener conto di quanto esposto.
Facciamo un esempio: calcoliamo una lunghezza d'onda di 27 MHZ, su cavo RG8. Velocità dell'onda a RF nello spazio libero = 300.000 KM/Secondo che va diviso per la frequenza in Khz, nel caso del CB = a 27.000 KHZ, si ottiene un numero intorno a 11 metri, questa misura sarà moltiplicata per il valore di velocità di quel cavo che si usa, nel nostro caso andrà mpltiplicata per 0,66, si avrà la lunghezza d'onda sul cavo che è di circa 7,25 metri. C'è altro da conoscere ma al momento non vorrei annoiare nessuno.
Tanti cari saluti a tutti, GianCarlo.
Gian Carlo

Lino

  • Visitatore
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #4 il: 18 Dicembre 2008, 20:09:38 »
E' sempre utile ripetere certo concetti, spesso si portano avanti dei ragionamenti partendo da presupposti completamente sbagliati.

Qualche anno fa (1978), ho ho messo in palio un pranzo a chi mi dimostrava il motivo per cui per collegare in modo perfetto un cb ad un'antenna era indispensabile farlo con una lunghezza di cavo pari a 11 metri o multiplo di esso.

Saluti, Lino


Offline Gian Carlo

  • 165RGK016
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1604
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #5 il: 18 Dicembre 2008, 20:27:28 »
Ciao Lino, ne deduco che hai pranzato da solo... 73 a presto, Gian Carlo
Gian Carlo

Offline victor

  • 1RGK251
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 41
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • 1RGK251 - 1IK007 utente attento
    • Mostra profilo
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #6 il: 18 Dicembre 2008, 20:36:24 »
Se hai seguito il foglio delle spiegazioni che accompagna la confezione dell'antenna vedrai che,sempre se ti sei attenuto alle istruzioni di montaggio,e la distanza tra  il limite inferiore della fascetta di regolazione e la fine del tratto del primo tubo è di 70mm(misura con il calibro),ti porti a centro banda (27.205)e controlli  SWR che dovrebbe essere 1,1:1.Se  sei nel parametro  passa al controllo sui  canali bassi :se la lettura e' oltre il rapporto di  1,1:3  la distanza della fascetta dal limite  tubo va abbassata al contrario va alzata se la misura risulta sui canali alti.In finale una configurazione di 1.2/3:1 sulle frequenze estreme e al centro banda di 1,1:1  e'  ottimale  .....:rool:PS.Se è un antenna già usata e quindi non aveva il foglio di fabbrica ,sappi che le Mantova 1 ,5 o turbo hanno tutte la regolazione fascetta-mollone...poi vedi tu questo è il mio modesto contributo :birra:


Offline nau

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1390
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • -IZ8PGB- sulla 27 ch.3, op.Oreste..in USB 27.615
    • Mostra profilo
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #7 il: 18 Dicembre 2008, 20:44:11 »
73 a tutti...grazie a tutti dell'aiuto, domani, tempo permettendo proverò a regolare il mollone dell'antenna, e vi farò sapere come è andata, anche se la vedo dura riusire a portare l'apparato ed il rosmetro su tetto.....vabbè, sperò che ci sia il sole...ciaoooo
.....il mondo non verrà distrutto da una bomba atomica, come dicono i giornali, ma da una risata, da un eccesso di banalità che trasformerà la realtà in una barzelletta di pessimo gusto......

Offline cicciopizza2

  • 1RGK215
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1936
  • Applausi 8
  • Sesso: Maschio
  • chi sono
    • Mostra profilo
    • http://www.myspace.com/cicciopizza2
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #8 il: 18 Dicembre 2008, 20:46:59 »
quoto tutto x tarare la mantova devi solo alzare o abbassare la coda di porcellino quella specie di elica ....poi se hai fatto tutto giusto vedi   che i ROS si abbassano o si alzano


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16395
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #9 il: 18 Dicembre 2008, 22:25:27 »
Ciao Lino, ne deduco che hai pranzato da solo... 73 a presto, Gian Carlo
73 a tutti concordo,come altri discorsi questo fà parte delle "leggende metropolitane "che si ascoltano in radio,se fate una ricerca dei vecchi post c'è scritto tutto e di più ma le leggende come si sà vengono tramandate di generazione in generazione e non hanno mai fine,con questo il concetto di misurare il ros con solo cavi multipli di 11mt è valido solo teoricamente,in pratica si deve tener conto del fattore di velocità altrimenti si prendono certi granchi...  per poi controllare se davvero l'antenna è perfettamente adattata si deve aggiungere uno spezzone di cavo a caso ma non lungo 1\2 onda elettrico e se il ros resta 1:1 vuol dire che l'antenna è perfettamente adattata e funziona con qualsiasi lunghezza di cavo mentre se il ros cambia vuol dire che la lunghezza del cavo influisce con la misura perchè l'antenna non è perfettamente adattata e tagliando (altra leggenda metropolitana...)il cavo si sistema il ros,ma l'antenna resta disadattata come prima,solo il rosmetro vede ros 1:1 ma cambiando ancora la lunghezza del cavo il ros si modifica e si conferma che il cavo modifica la lettura del ros...

Offline TITANO

  • 1RGK326
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 9762
  • Applausi 115
  • Sesso: Maschio
  • Nominativo - TITANO - 1Rgk326 ( Cb - Swl )
    • Mostra profilo
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #10 il: 18 Dicembre 2008, 23:46:24 »
Ciao NAU.Senti un po' tara l'antenna come indicato dagli amici sopra,poi per quello che riguarda la lunghezza del filo non te ne curare molto e' solo come dice l'amico R5000 una legenda metropolitana e per quello che mi riguarda ti dico che secondo me non c'e' niente di piu' assurdo di questa cosa in quanto ho montato sempre antenne con addirittura rg58 e senza tener presente il metraggio del filo,ho sempre avuto antenne tarate con ROS 1,1 max 1,3.Quindi fai un po tu!!!!!!!Ti ripeto secondo me faresti meglio a concentrarti piu' sel mollone che sulla lunghezza del filo.Saluti  NAU......... da TITANO.
Antonio...Titano...1RGK326....Citta'  Prov. Napoli....!


Offline nau

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1390
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • -IZ8PGB- sulla 27 ch.3, op.Oreste..in USB 27.615
    • Mostra profilo
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #11 il: 21 Dicembre 2008, 22:33:15 »
73 a tutti...ciao ragazzi, ieri che ho avuto un pò di tempo da dedicarci, mi sono armato di tanta buona pazienza, da salire sul tetto, con alimentatore, rosmetro-wattmetro e cb. con un pezzo di filo lungo 90 cm da sotto l'antenna al rosm, poi dal cb al rosm.... un cavo di 45 cm ed ho tarato il tutto che dal canale 10 fino al 20 la lancetta del rosmetro non si muovevo quando aprivo la portante, e mi cacciava i wat di serie, visto che l'apparato era un alan 5001 originale. La cosa strana è che il mollone va tarato, anche se ha una striscetta rossa dove si capisce che va la fascetta per la pretaratura di fabbrica, ed io da quella striscetta son dovuto salire di quasi 5 cm per avere quelle letture ottimali. fatto stà che son sceso giù in garage, ed il ros era salito a 3.la discesa è fatta con un rg58 lungo 22m che non mi ha dato mai problemi. e quindi con grande stupore, facendomi aiutare dal mio amico senza cercare di friggere i finali, ho porvato a tararla dalla base senza muovere il cb, in poche parole io muovevo sul tetto e lui mi diceva se peggioravo e miglioravo. per prima cosa ho riportato il mollone su quella striscetta rossa di pretaratura di fabbrica, ma niente, poi ho provato più giù, più su, ma sempre nulla, ros sempre fermo su 3.a questo punto si era fatto scuro e faceva freddo ed ho abbandonato, però la prima cosa che vorrei provare a fare, è a sostituire l'rg58 con un rg8, voi cosa mi consigliate? e poi perchè secondo voi sn dovuto uscire così fuori misura originale del mollone per ottenere quella tipo di taratura? il rosm è un ZETAGI mod.203, mai dato problemi ed affidabile......ciaoo
.....il mondo non verrà distrutto da una bomba atomica, come dicono i giornali, ma da una risata, da un eccesso di banalità che trasformerà la realtà in una barzelletta di pessimo gusto......

Offline LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18735
  • Applausi 132
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #12 il: 21 Dicembre 2008, 23:37:54 »
Ciao Lino, ne deduco che hai pranzato da solo... 73 a presto, Gian Carlo
73 a tutti concordo,come altri discorsi questo fà parte delle "leggende metropolitane "che si ascoltano in radio,se fate una ricerca dei vecchi post c'è scritto tutto e di più ma le leggende come si sà vengono tramandate di generazione in generazione e non hanno mai fine,con questo il concetto di misurare il ros con solo cavi multipli di 11mt è valido solo teoricamente,in pratica si deve tener conto del fattore di velocità altrimenti si prendono certi granchi...  per poi controllare se davvero l'antenna è perfettamente adattata si deve aggiungere uno spezzone di cavo a caso ma non lungo 1\2 onda elettrico e se il ros resta 1:1 vuol dire che l'antenna è perfettamente adattata e funziona con qualsiasi lunghezza di cavo mentre se il ros cambia vuol dire che la lunghezza del cavo influisce con la misura perchè l'antenna non è perfettamente adattata e tagliando (altra leggenda metropolitana...)il cavo si sistema il ros,ma l'antenna resta disadattata come prima,solo il rosmetro vede ros 1:1 ma cambiando ancora la lunghezza del cavo il ros si modifica e si conferma che il cavo modifica la lettura del ros...


Esatto.
Io per esempio il cavo l'ho sempre messo "ad minkiam" senza fare calcoli in base alla lunghezza d'onda.
Ma solo in base a quanto effettivamente me ne serve.
E MAI avuto un problema strano di ROS, che una semplice taratura non abbia potuto risolvere.
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™


Offline Mheta Cavaliere Oscuro

  • 1rgk084
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 872
  • Applausi 0
  • Sesso: Femmina
  • Urca Urca
    • Mostra profilo
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #13 il: 22 Dicembre 2008, 00:09:25 »
Confermo..cavo messo alla membro di segugio,solo lo stretto necessario alla discesa e poi,lavoro di molla sulla mantova.. :up:

la storia del cavo 11,22,33 metri è meglio evitara,altrimenti puo' capitare di far diventare il cavo,non piu' un conduttore,ma una prolunga dell'antenna,facendolo risuonare e creando il solito problema che,anche solo ponendo uno spezzone tra radio e lineare,avere una lettura di ros errata...

io consiglio ove possibile,tarare l'antenna alla base della stessa e non al capo della discesa..una volta tarata l'antenna anche collagando 20 cm di cavo si avra' sempre ros 1:1 :up:

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16395
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #14 il: 22 Dicembre 2008, 01:15:52 »
73 a tutti...ciao ragazzi, ieri che ho avuto un pò di tempo da dedicarci, mi sono armato di tanta buona pazienza, da salire sul tetto, con alimentatore, rosmetro-wattmetro e cb. con un pezzo di filo lungo 90 cm da sotto l'antenna al rosm, poi dal cb al rosm.... un cavo di 45 cm ed ho tarato il tutto che dal canale 10 fino al 20 la lancetta del rosmetro non si muovevo quando aprivo la portante, e mi cacciava i wat di serie, visto che l'apparato era un alan 5001 originale. La cosa strana è che il mollone va tarato, anche se ha una striscetta rossa dove si capisce che va la fascetta per la pretaratura di fabbrica, ed io da quella striscetta son dovuto salire di quasi 5 cm per avere quelle letture ottimali. fatto stà che son sceso giù in garage, ed il ros era salito a 3.la discesa è fatta con un rg58 lungo 22m che non mi ha dato mai problemi. e quindi con grande stupore, facendomi aiutare dal mio amico senza cercare di friggere i finali, ho porvato a tararla dalla base senza muovere il cb, in poche parole io muovevo sul tetto e lui mi diceva se peggioravo e miglioravo. per prima cosa ho riportato il mollone su quella striscetta rossa di pretaratura di fabbrica, ma niente, poi ho provato più giù, più su, ma sempre nulla, ros sempre fermo su 3.a questo punto si era fatto scuro e faceva freddo ed ho abbandonato, però la prima cosa che vorrei provare a fare, è a sostituire l'rg58 con un rg8, voi cosa mi consigliate? e poi perchè secondo voi sn dovuto uscire così fuori misura originale del mollone per ottenere quella tipo di taratura? il rosm è un ZETAGI mod.203, mai dato problemi ed affidabile......ciaoo
73 a tutti se l'antenna è disadattata cambiare cavo non serve ad adattarla meglio,il fatto che sotto l'antenna non sei riuscito ad avere ros 1:1 vuol dire che o la lunghezza dello stilo o altro non sono a posto e hai una risonanza con un pò di disadattamento,se l'antenna è lunga 680cm circa è una questione di bobina se invece la lunghezza del tuo stilo è diversa poi la bobina non compensa a sufficenza e hai ros,altro motivo possono essere i radiali se per esempio sono troppo vicini a oggetti metallici (tiranti o antenne tv...) comunque quando hai ros 1:1 sotto l'antenna e metti il cavo di discesa e vedi il ros a 3 vuol dire che l'antenna è reattiva e non è adattata ,correggere la lunghezza del cavo aiuta a vedere il ros basso ma è un'errore di valutazione,l'antenna è e resta disadattata...
ps:procedi con metodo,fai il grafico di quanto ros hai ogni 5-10ch per tutte le bande,120ch sono un pò pochi per trovare la risonanza al primo colpo,se come penso hai l'antenna corta risuona a 28mhz oltre le possibilità del 5001


Offline Mayko

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 857
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #15 il: 22 Dicembre 2008, 01:57:24 »
Molto probabilmente sarà la taratura dell'antenna che crea problemi, però non dimentichiamoci che l'amico scende con 20 metri di RG58, magari molto vecchio e malandato, non saprei... a mè è capitato trà le mani del 58 davvero osceno, con calza rada da far paura, fine e logora che quasi si sbricciolava solo ad attorcigliarla, con piege e ammaccature, insomma proprio inutilizzabile !!! In un caso del genere potrebbe tranquillamente essere il cavo a creare problemi, se però lo stesso cavo non ha mai dato problemi in passato ed è terminato correttamente........

Offline Mayko

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 857
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #16 il: 22 Dicembre 2008, 02:27:15 »
Ricordo anche che per tarare la mia Mantova 5 feci proprio allo stesso modo, sul tetto con alimentatore cb e rosmetro, dalla pretaratura di fabbrica la risonanza migliore non era proprio a centro banda, diciamo che l'aggiustai un pochino ed ottenni il risultato migliore (1.1) attorno al canale 10, di fatto la lasciai così ed oggi come allora i risultati sono gli stessi "anche misurando il ros dalla stazione", cioè con una 20ina di metri di Rg213 !!!!


Offline arizona

  • 1RGK104
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2554
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #17 il: 22 Dicembre 2008, 07:20:41 »
leggendo il post dell'amico nau ho notato che dice che la lunghezza dell'antenna è di 5 metri.  non mi risulta che la mantova sia di quella lunghezza.  o manca un pezzo o non è una mantova- ...... :miiii:

Offline Mheta Cavaliere Oscuro

  • 1rgk084
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 872
  • Applausi 0
  • Sesso: Femmina
  • Urca Urca
    • Mostra profilo
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #18 il: 22 Dicembre 2008, 07:42:50 »
leggendo il post dell'amico nau ho notato che dice che la lunghezza dell'antenna è di 5 metri.  non mi risulta che la mantova sia di quella lunghezza.  o manca un pezzo o non è una mantova- ...... :miiii:

Hao ragione Luca,ho notato anche io quella cosa ma pensavo in un errore di scrittura...se è davvero da 5 mt mi sa' che manca un pezzo. 8O 8O 8O


marcored24

  • Visitatore
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #19 il: 22 Dicembre 2008, 08:22:42 »
se non ho capito male e' una mantova turbo,l'antenna...ma se dici che e' lunga 5 metri non ne manchera' un pezzo??....hi.. :birra:

marcored24

  • Visitatore
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #20 il: 22 Dicembre 2008, 08:24:55 »
ah,scusate...mi sono ripetuto......comunque ne manca un bel pezzo e cioe' almeno due metri...la mantova turbop e' alta 7 metri!! :birra: :birra:

1PNP548

  • Visitatore
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #21 il: 22 Dicembre 2008, 09:32:17 »
PER FORTUNA CHE QUALCUNO SE NE ACCORTO!

ho scritto appositamente in maiuscolo per attirare l'attenzione! scusatemi non lo faccio più

la mantova è facile da tarare e in genere non crea problemi, se però è alta 5 mt invece che circa 7mt c'è qualcosa che non va!!!!!!! è ovvio che poi la fascetta devi spostarla anche di 5 cm!!!!!!

è veramente alta 5mt o è un errore di scrittura?
se è 5mt vuol dire che manca l'ultimo pezzo se non addirittura 2 steli finali, avendo 8 radiali è per forza la mantova turbo, non ne esistono altri modelli!

le mantova sono antenne a 5/8 d'onda, quindi non possono essere da 5mt di altezza, ma devono essere circa 7 mt

per tutto il resto, saldature, lunghezza cavi etc etc va tutto bene quello che avete scritto :up:

Offline nau

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1390
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • -IZ8PGB- sulla 27 ch.3, op.Oreste..in USB 27.615
    • Mostra profilo
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #22 il: 22 Dicembre 2008, 10:33:09 »
73 a tutti...per rispondere a Mayko, il cavo è buono, e non è in corto, polo caldo non si intercetta con il polo freddo, cambiato 6 mesi fa,per rispondere gli altri riguardo la lunghezza, secondo voi perchè il titolo è così? per 1 errore di battitura....niente è al caso, perchè io personalmente non so di che tipo di antenna parliamo!! misurata con il metro è 5 metri lunga e non 7, i pezzi non mancano, perchè se mancavano nn incastravano uno nell'altro, ma si aveva problemi di grandezza, nel senso che il 1 stelo non potrebbe montare nel 3, non incastrerebbe bene, mentre quelli combaciano bene dal primo all'ultimo, punto secondo ha 8 radianti come già detto corti meno di 1 metro, mentre la turbo se non sbaglio sn lunghi 1 metro e 50, perciò cercavo di capire che tipo di antenna era e come funzionava. è rialzata 1 metro e 50 dal tetto e non ha tiranti, perchè sale un tubo ben fissato al solaio di 2 pollici e poi una riduzione al tubo di 1 pollice di 20 cm, quelli che servno per farla mettere dentro. ora mi sn spiegato? avete ancora domande? grazie e ciao
« Ultima modifica: 22 Dicembre 2008, 10:52:30 da nau »
.....il mondo non verrà distrutto da una bomba atomica, come dicono i giornali, ma da una risata, da un eccesso di banalità che trasformerà la realtà in una barzelletta di pessimo gusto......


Offline nau

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1390
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • -IZ8PGB- sulla 27 ch.3, op.Oreste..in USB 27.615
    • Mostra profilo
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #23 il: 22 Dicembre 2008, 10:39:17 »
73 a tutti... oggi dopo quasi un mese di inattività radioamatoriale, per problemi di lavoro, sn riuscito a dedicare un pò di tempo,per il montaggio sul tetto di un' antenna che però non sà quale serie della mantova è,  posso solo dirvi che è alta 5 metri ed ha 8 radianti, lunghi meno di un metro l' uno, fin quà tutto a posto, montata su di un tubo da 1' che usciva dal tetto, ancorata bene,gli attacco il filo, per bene lo nastro, e poi vado alla prova, su tutti i canali mi dà un ROS 1.5, facendo accendere la spia AWI dell'apparato.Adesso mi chiedo, quest'antenna va in qualche modo tarata? non ha nessuna vite di taratura. Premetto che gli è stata data in regalo da un amico che non la usava più, per fine attività, ma dapprima funzionava, come faccio ad abbassare il ROS? grazie dell'aiuto e ciao....
non leggete solo l'ultima parte, leggete bene fin dall'inizio....grazie e ciao
« Ultima modifica: 22 Dicembre 2008, 13:22:04 da nau »
.....il mondo non verrà distrutto da una bomba atomica, come dicono i giornali, ma da una risata, da un eccesso di banalità che trasformerà la realtà in una barzelletta di pessimo gusto......

1PNP548

  • Visitatore
Re: Problemi con una mantova....almeno spero....
« Risposta #24 il: 22 Dicembre 2008, 10:59:55 »
73 nau,
io ho letto tutto, ma la cosa rimane comunque strana secondo me, senz'altro allora non è una mantova turbo (8 radiali altezza 7mt) però anche se fosse "tutta intera" senza mancanza di steli terminali sarebbe una antenna anomala, perchè se fosse una antenna a 1/2 d/onda per la cb allora torna la misura (circa 5mt) ma in una antenna a mezzonda non servono i radiali!
mentre se fosse una 5/8 sarebbe corta, ma giustificherebbe la presenza dei radiali (le 5/8 necessitano di radiali).

il "mollone" alla base fa pensare che sia una mantova, ma ci sono anche le lemm che sono simili, però in genere le lemm hanno comunque radiali molto lunghi e comunque sono alte 7mt.

le mantova hanno una spece di "ragnetto" sulla punta, e comunque se dovesse mancare l'ultimo stelo  come te ne accorgi? gli steli inferiori si "incastrano" tra di loro senza problema come dici tu, se mancasse solo l'ultimo....?

...antenna misteriosa.....
comunque anche se riesci a tarare l'antenna per avere ros a 1:1 almeno su 40ch credo che il rednimento non sia dei migliori perchè sarebbe una antenna risuonante su altre frequenze. boh