News:

[emoji295] [emoji295] PUBBLCITA' MOSTRATA SOLO AI VISITATORI, REGISTRATI PER NON VEDERLA [emoji295] [emoji295] [emoji295]

Menu principale

SEGNALI DIGITALI

Aperto da roby6777, 08 Agosto 2023, 10:24:24

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

roby6777

Buongiorno a tutto il forum,
premettendo che sono un neofita di quest'ambiente, volevo chiedervi una cosa

Ho un sdrplay dx ed utilizzo come software sdruno.

Come devo fare per decodificare le trasmissioni digitali in chiaro?

Quali software extra devo installare?

Grazie mille a chi mi risponderà



AZ6108

#1
Citazione di: roby6777 il 08 Agosto 2023, 10:24:24Ho un sdrplay dx ed utilizzo come software sdruno.
Come devo fare per decodificare le trasmissioni digitali in chiaro?
Quali software extra devo installare?

Se ti riferisci a segnali tipo FT8, ti servirà un setup abbastanza "complicato", in breve, prima dovresti installare un "router audio" come ad esempio VB-Audio

https://vb-audio.com/Cable/

configurare il software sopra in modo da reindirizzare l'output sulla scheda audio, fatto questo, dovrai configurare SDRuno in modo che l'output audio vada all'input di VB-cable, fatto questo, dovrai scaricare ed installare uno dei programmi per la decodifica, come ad esempio JTDX ed il relativo manuale

https://sourceforge.net/projects/jtdx/files/

https://europeanft8club.files.wordpress.com/2019/10/jtdx_user_manual_en_2018_01_08.pdf

a questo punto, una volta installato JTDX (e studiato per bene il manuale), si dovrà configurare JTDX in modo da usare come periferica di ingresso l'uscita di VB-cable, dato che da questa arrivano i segnali ricevuti da SDRuno, oltre a questo, sia in SDRUNO che in JTDX si dovrà configurare ed attivare il controllo "CAT" in modo da permettere a JTDX di impostare automaticamente frequenza/modo... in SDRuno allo scopo sarà necessario installare un programma come com0com

https://com0com.sourceforge.net/

in modo da emulare una coppia di porte RS232 virtuali da usare per il controllo CAT, fatto quanto sopra (ammesso che mi sia ricordato tutto, vado a memoria, non ho il tutto sottomano in questo momento), si sarà in grado di decodificare i protocolli digitali supportati da JTDX



355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)

r5000

Citazione di: AZ6108 il 08 Agosto 2023, 11:48:23Se ti riferisci a segnali tipo FT8, ti servirà un setup abbastanza "complicato", in breve, prima dovresti installare un "router audio" come ad esempio VB-Audio

https://vb-audio.com/Cable/

configurare il software sopra in modo da reindirizzare l'output sulla scheda audio, fatto questo, dovrai configurare SDRuno in modo che l'output audio vada all'input di VB-cable, fatto questo, dovrai scaricare ed installare uno dei programmi per la decodifica, come ad esempio JTDX ed il relativo manuale

https://sourceforge.net/projects/jtdx/files/

https://europeanft8club.files.wordpress.com/2019/10/jtdx_user_manual_en_2018_01_08.pdf

a questo punto, una volta installato JTDX (e studiato per bene il manuale), si dovrà configurare JTDX in modo da usare come periferica di ingresso l'uscita di VB-cable, dato che da questa arrivano i segnali ricevuti da SDRuno, oltre a questo, sia in SDRUNO che in JTDX si dovrà configurare ed attivare il controllo "CAT" in modo da permettere a JTDX di impostare automaticamente frequenza/modo... in SDRuno allo scopo sarà necessario installare un programma come com0com

https://com0com.sourceforge.net/

in modo da emulare una coppia di porte RS232 virtuali da usare per il controllo CAT, fatto quanto sopra (ammesso che mi sia ricordato tutto, vado a memoria, non ho il tutto sottomano in questo momento), si sarà in grado di decodificare i protocolli digitali supportati da JTDX
73 a tutti, ok ma non serve arrivare a tanto, basta configurare uscita audio con l'ingresso del software e decodifica lo stesso, ad esempio con un portatile mi funziona configurando  le casse come ascolto e nel mixer audio mi vedo il cursore dell'sdr1, fortuna o potenza del PC non lo só ma non tocco nulla fin che funziona, con un altro PC invece è una tortura, sistemo tutto il possibile e funziona ma se c'è un aggiornamento di win10 mi cambia le impostazioni audio e sono da capo, notare che questo PC è sconnesso dalla rete (serve solo per le radio...) e non vedo perché win10 trova aggiornamenti inesistenti e scombina le configurazioni, già ripristinato e anche cambiato HD ma è desktop Lenovo dispettoso...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599

AZ6108

Citazione di: r5000 il 08 Agosto 2023, 12:05:0673 a tutti, ok ma non serve arrivare a tanto

Beh, io ho descritto il caso più "complicato" perchè credo possa comunque far comodo, in più con quella config funziona anche il "CAT" e si possono usare più programmi di "decodifica" contemporaneamente

355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)


r5000

73 a tutti, sdr1 ha anche la possibilità di aggiungere plugin integrati e decodifica fax, navtex e ft8, manca l'sstv per ora ma prima o poi ci sarà anche quello, con il virtualcable il vantaggio di dare il segnale audio a più software è relativo (secondo me...) perchè alla fine si decodifica un segnale alla volta però per l'analisi e la ricerca di segnali utility ha senso ma è roba da specialisti, servono pc molto potenti per aprire più ricevitori e bisogna saperlo fare, non arrivo a tanto anche se mi piacerebbe visto la mole di segnali digitali che viaggiano in onde corte, una volta con l'rtty e cw girava tutto il mondo , ora i modi digitali sono innumerevoli e custom ma se restiamo "solo" in ambito radioamatoriale multipsk fà quasi tutto, ogni giorno mi capitano modi digitali mai sentiti o varianti perchè spesso a orecchio sembrano uguali ma non vengono riconosciuti o decodificati dai software che ho provato...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599

AZ6108

#5
Citazione di: r5000 il 08 Agosto 2023, 13:53:2573 a tutti, sdr1 ha anche la possibilità di aggiungere plugin integrati e decodifica fax, navtex e ft8

Vero, ma i plugin, come ad esempio questo

https://www.sdrplay.com/check-out-the-new-ft8-plugin-for-sdruno/

rispetto ai programmi tipo JTDX o WSJT-X hanno delle limitazioni, inoltre @roby6777 ha parlato genericamente di segnali digitali, pertanto ho pensato di suggerire qualcosa che decodificasse i più comuni

Citazionecon il virtualcable il vantaggio di dare il segnale audio a più software è relativo

Non solo [emoji41] se uno sa come fare, è anche possibile usare dei software aggiuntivi per ripulire l'audio e presentarlo all'uscita in una forma che permetta al programma di turno di migliorare la decodifica [emoji1]

Citazioneservono pc molto potenti per aprire più ricevitori e bisogna saperlo fare

Si, in effetti considerando che l'elaborazione viene fatta totalmente dal computer, è necessario avere una bella CPU e parecchia RAM ... e magari anche parecchio storage, se si decide di salvare gli stream IQ completi ed elaborarli successivamente (comodo quando si vuole ascoltare qualcosa, conoscendo gli orari, ma non si può essere in stazione a quegli orari)

Citazioneogni giorno mi capitano modi digitali mai sentiti o varianti perchè spesso a orecchio sembrano uguali ma non vengono riconosciuti o decodificati dai software che ho provato...

ed è uno dei motivi per i quali sono nati siti come SigIdWiki

https://www.sigidwiki.com/wiki/Signal_Identification_Guide

[emoji56]

(nota: tra l'altro conosco un paio di persone che hanno scritto parte del codice di Artemis)
355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)


r5000

Citazione di: AZ6108 il 08 Agosto 2023, 15:11:06Vero, ma i plugin, come ad esempio questo

https://www.sdrplay.com/check-out-the-new-ft8-plugin-for-sdruno/

rispetto ai programmi tipo JTDX o WSJT-X hanno delle limitazioni, inoltre @roby6777 ha parlato genericamente di segnali digitali, pertanto ho pensato di suggerire qualcosa che decodificasse i più comuni

Non solo [emoji41] se uno sa come fare, è anche possibile usare dei software aggiuntivi per ripulire l'audio e presentarlo all'uscita in una forma che permetta al programma di turno di migliorare la decodifica [emoji1]

Si, in effetti considerando che l'elaborazione viene fatta totalmente dal computer, è necessario avere una bella CPU e parecchia RAM ... e magari anche parecchio storage, se si decide di salvare gli stream IQ completi ed elaborarli successivamente (comodo quando si vuole ascoltare qualcosa, conoscendo gli orari, ma non si può essere in stazione a quegli orari)

ed è uno dei motivi per i quali sono nati siti come SigIdWiki

https://www.sigidwiki.com/wiki/Signal_Identification_Guide

[emoji56]

(nota: tra l'altro conosco un paio di persone che hanno scritto parte del codice di Artemis)
73 a tutti, peccato che non và più il database di qrg.globaltuners...
non dare da mangiare al troll    https://www.rogerk.net/forum/index.php?msg=858599