AMPLIFICATORE LINEARE "IL DIVINO"...MIZZICA.

Aperto da HAWK, 23 Agosto 2022, 09:43:34

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.



HAWK

LINEARE CB 27MHz Privilege 4000 WATT by Carlo OndaRadio - Part.1/2 - YouTube

Oppure per spendere 10 euro in meno...questo, occhio che usa un BIRD per misurare...quindi tutto professionale. [emoji12]

plotino

come direbbe Maurizio Micheli: "capdcazz!"  [emoji23]
HF addicted - Luca --- 1rgk380 >> 1rgk380@gmail.com

AZ6108

Citazione di: HAWK il 23 Agosto 2022, 09:43:34
Amplificatore Lineare "EL DIVINO" 8kW AM Classe AB - Handmade Ondaradio - YouTube

Accetteranno prenotazioni ?

Se ne fanno una versione che monta 6 tubi GU5B ed usa un survoltore per alimentare il tutto a 24V potrei farci un pensierino [emoji23] dopotutto un bel lineare portatile da 21KW potrebbe sempre far comodo, non si sa mai [emoji23] [emoji23]

Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin


plotino

#4
Citazione di: AZ6108 il 23 Agosto 2022, 10:56:45
Se ne fanno una versione che monta 6 tubi GU5B ed usa un survoltore per alimentare il tutto a 24V potrei farci un pensierino [emoji23] dopotutto un bel lineare portatile da 21KW potrebbe sempre far comodo, non si sa mai [emoji23] [emoji23]
se dobbiamo invocare le sacre valvole allora meglio l'artiglieria pesante...  [emoji23]

http://www.dc9dz.de/en/tsunami16k.html


[emoji33] [emoji33] [emoji33]

HF addicted - Luca --- 1rgk380 >> 1rgk380@gmail.com

HAWK

Non riesco a quantificare le armoniche, spurie e la macedonia di frequenze immagine...quando in uso...

Mi è arrivato un ricordo, nel 1984, in SSB, facevo ascolto su una frequenza, corrispondevo con una ragazza francese della Bretagna, Dinard,  Martine della quale saprei che da tempo è Radioamatrice, poi conosciuta di persona...venne in vacanza a casa mia.

Aveva un  collega CB, in zona il quale quando attaccava un lineare, non c'era necessità di darci un canale  monitor, lui mi ascoltava su un canale, io lo ascoltavo su 1 Mhz totale, sembrava tutta la banda un canale unico.
Il 9 plus 40 c'era al 100%.

Ma sono sicuro che questi in video, sono eccellenze, da consigliare e sono ancora sicuro che c'è da prenotarsi per averli...

Trovo interessante a valle, la convinzione personale di aver fatto un lavoro molto tecnico, MA, la Radio Vaticana potrebbe chiamarli, certo che cotanta scienza, a Radio Maria pure servirebbe, opera di grazia eccelsa.


AZ6108

Citazione di: plotino il 23 Agosto 2022, 11:28:13
se dobbiamo invocare le sacre valvole allora meglio l'artiglieria pesante...  [emoji23]

oh beh... (conoscevo !!)

però occhio, io ho parlato di 6 GU5B, ora, considerando che (se la memoria non mi inganna) da una singola GU5B si riescono a tirar fuori 3.5KW in HF... con 6 valvole si aumenta la potenza del raggio [emoji23]

e poi quello "tsunami" non funziona a 24V  [emoji23]  [emoji23]
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin


plotino

scherzi a parte, credo che questi lineari dalle potenze eccezionali, siano solo dei bellissimi esercizi di stile, soprattutto quelli a valvole, mi piace un sacco leggerne le caratteristiche, vedere foto e video di prove, ma nell'uso reale ben sappiamo che sono poco facili da gestire...

resto sempre dell'idea che un buon lineare da 1 KW, che sia per le HF o CB, sia più che sufficiente, pilotandolo alla metà del suo potenziale, 
i classici 500W, che all'occorrenza possono essere spinti sino al KW per qualche prova di curiosità... oltre non mi spingerei  [emoji4]

ritornando alle valvole per AZ6108, ha menzionato la GU5B che avevo intravisto in rete, una delle poche metallo/ceramiche che ha anche una finestrella in vetro, il fascino della valvola accesa visibile all'occhio per me ha un non so che...  [emoji7] [emoji23] [emoji23]

'73
Luca
HF addicted - Luca --- 1rgk380 >> 1rgk380@gmail.com

AZ6108

#8
Citazione di: plotino il 23 Agosto 2022, 11:56:52
scherzi a parte, credo che questi lineari dalle potenze eccezionali, siano solo dei bellissimi esercizi di stile, soprattutto quelli a valvole, mi piace un sacco leggerne le caratteristiche, vedere foto e video di prove, ma nell'uso reale ben sappiamo che sono poco facili da gestire...

In effetti, considerando che quel tizio costruisce e vende quei lineari, mi sono sempre chiesto CHI li acquista

Citazione
resto sempre dell'idea che un buon lineare da 1 KW, che sia per le HF o CB, sia più che sufficiente, pilotandolo alla metà del suo potenziale,
i classici 500W, che all'occorrenza possono essere spinti sino al KW per qualche prova di curiosità... oltre non mi spingerei  [emoji4]

Ma anche più di 1KW, in quel modo fai lavorare il lineare a potenza ridotta, non lo stressi o sovraccarichi ed esci "pulito" (ok, dipende anche da come è fatto il lineare !) e senza problemi

Citazione
ritornando alle valvole per AZ6108, ha menzionato la GU5B che avevo intravisto in rete, una delle poche metallo/ceramiche che ha anche una finestrella in vetro, il fascino della valvola accesa visibile all'occhio per me ha un non so che...  [emoji7] [emoji23] [emoji23]

Concordo, una ceramica lavora (e rende) meglio, ma il tubo in vetro ha un suo fascino



ed anche

https://www.angelfire.com/tx5/wieser/813amp.htm

[emoji1]

Ciao

Andrea
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

HAWK

Da un report, il mio scherzoso, magari ci tiriamo fuori dei buoni consigli ed insegnamenti per chi volesse possedere un amplificatore, usi e costruttività, sia pure in sezione CB dove non è consentito, ma tutto allo scopo didattico, per apprendimento personale.

Ad esempio, già si tira in ballo la differenza delle ceramiche Vs vetro...

Interessante... [emoji106]

Geremia

#10
Non so se ci avete fatto caso ma nelle misure non e' stato utilizzato alcun analizzatore di spettro.
D'altra parte a Beppe Pascia' interessava solo la max potenza di uscita e non quanta sulle armoniche. Nella descrizione dei moduli utilizzati non e' presente in nessuno dei due amplificatori un filtro passa banda in uscita.
In certi ambienti piu' splatteri piu' e' sinonimo di potenza. Sono tutti moduli push pull che vengono accoppiati a due  alla volta o 4 alla volta. Mi domando che dimensioni del filtro in uscita sarebbe venuto fuori a Beppe Pascia'.
Ma ovviamente si dira' che la mia e' solo invidia . Ricordo che stiamo parlando di un prodotto per la CB e che probabilmente verra' utilizzato da qualche grande modulatore.
S = k * log W

HAWK

Geremia, nella tua palla  di cristallo, ti è sfuggito un particolare, particolare che il mio bastone della conoscenza e scienza ha notato, aperte virgolette, STO USANDO UN BIRD...

Chissà quell' uccello come cantava...tutta professionalità di eccelsa eccellenza, mica noi due, micio micio bau bau.

Propongo dieci minuti di vergogna dietro la porta per Noi ignoranti, io mi comincio ad avviare ad espiare.

AZ6108

#12
Citazione di: HAWK il 23 Agosto 2022, 13:34:54
aperte virgolette, STO USANDO UN BIRD...

Mi hai fatto venire in mente una discussione che seguo (sghignazzando di brutto) ormai da un pezzo

https://www.eevblog.com/forum/rf-microwave/cb-and-ham-radio-techs-love-their-bird-wattmeters/

è in inglese ed è mooooolto lunga, ma vale la pena leggerla, non solo, ci si trovano video delle versioni "made in USA" dei personaggi di "TP" (e non solo)  [emoji23] inoltre si scopre anche che in US c'è che misura la potenza in "Bird" invece che in "Watt" o chi usa 4 o più vattmetri Bird in serie perchè "la misurazione è più precisa" [emoji23]  [emoji23]  [emoji23]  [emoji23]  [emoji23]

Oh... e poi c'è anche una lezione sulla saldatura dei componenti



[emoji56] [emoji1] [emoji23]

Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin


plotino

Citazione di: Geremia il 23 Agosto 2022, 13:27:18
Non so se ci avete fatto caso ma nelle misure non e' stato utilizzato alcun analizzatore di spettro.
D'altra parte a Beppe Pascia' interessava solo la max potenza di uscita e non quanta sulle armoniche. Nella descrizione dei moduli utilizzati non e' presente in nessuno dei due amplificatori un filtro passa banda in uscita.
In certi ambienti piu' splatteri piu' e' sinonimo di potenza. Sono tutti moduli push pull che vengono accoppiati a due  alla volta o 4 alla volta. Mi domando che dimensioni del filtro in uscita sarebbe venuto fuori a Beppe Pascia'.
Ma ovviamente si dira' che la mia e' solo invidia . Ricordo che stiamo parlando di un prodotto per la CB e che probabilmente verra' utilizzato da qualche grande modulatore.
hai ragione, infatti sarebbe bastato, credo, almeno un filtro passa basso fra lo stadio pilota ed i finali, così da mandare in amplificazione il segnale già opportunamente filtrato  [emoji5]
HF addicted - Luca --- 1rgk380 >> 1rgk380@gmail.com

AZ6108

Citazione di: plotino il 23 Agosto 2022, 14:48:55
hai ragione, infatti sarebbe bastato, credo, almeno un filtro passa basso fra lo stadio pilota ed i finali, così da mandare in amplificazione il segnale già opportunamente filtrato  [emoji5]

In TEORIA hai ragione, se il trasmettitore non fosse stato smanettato/starato di brutto (il classico vizio di chi mette le mani sugli apparati "CB" senza la strumentazione necessaria - se preferisci i classici "scacciavitatori") in caso contrario...
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

AZ6108

#15
Citazione di: HAWK il 23 Agosto 2022, 13:08:02
Ad esempio, già si tira in ballo la differenza delle ceramiche Vs vetro...

beh... i Russi usano (usavano ?) le valvole per apparati militari sia aereonautici che navali, e questo sia per motivi di embargo (non quello recente relativo all'Ucraina!) sia perchè la "filosofia" era quella di garantire un certo tasso di sopravvivenza di tali apparati se esposti agli EMP di un'esplosione nucleare, e credo che le valvole ceramiche Russe potrebbero essere abbastanza robuste (anche in termini di "G" ed urti supportati) da poter essere usate su un camion... ma lasciando da parte il discorso "camion", per esperienza diretta, ritengo che un lineare valvolare sia MOLTO più tollerante, robusto e POTENTE rispetto ad uno a stato solido, poi, è ovvio che tutto dipende dalla progettazione e realizzazione dello stesso, ma andando sulle valvole, non sarebbe poi così difficile mettere insieme un lineare superiore a quel "divino" (che poi, visto come è fatto, lo chiamerei "Di Vino", visto che chi lo ha progettato credo fosse ubriaco)

già che ci siamo... se poi a qualcuno venisse voglia di prendere qualche valvola, dei variabili in aria (o a vuoto) e qualche altra "carabattola" del genere, ci sarebbe http://ur4ll.net/ - non so come siano messi con le spedizioni (vista la "faccenda" Ucraina) ma hanno parecchia robetta interessante [emoji1]







[emoji56]



Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

plotino

Citazione di: AZ6108 il 23 Agosto 2022, 15:09:29
già che ci siamo... se poi a qualcuno venisse voglia di prendere qualche valvola, dei variabili in aria (o a vuoto) e qualche altra "carabattola" del genere, ci sarebbe http://ur4ll.net/ - non so come siano messi con le spedizioni (vista la "faccenda" Ucraina) ma hanno parecchia robetta interessante [emoji1]
lo spulcio di tanto in tanto per curiosità, hanno le 813 ad un ottimo prezzo, e poi il mostriciattolo GU81M!  [emoji7] [emoji23]
HF addicted - Luca --- 1rgk380 >> 1rgk380@gmail.com

AZ6108

#17
Citazione di: plotino il 23 Agosto 2022, 16:41:35
lo spulcio di tanto in tanto per curiosità, hanno le 813 ad un ottimo prezzo, e poi il mostriciattolo GU81M!  [emoji7] [emoji23]

Beh... a parte la "cornuta" (GU81M), i "bottiglioni" (813) che vengono via per 35$ al pezzo e le 6P45S (rimpiazzo per le PL519), ci sarebbero anche le GU43B equivalenti alle 4CX1600 (1600W a 100MHz) che vengono via per 75$ l'una, ed a parte le valvole, ci sono anche variabili in aria e sottovuoto, relays e diversa altra robetta utile a chi volesse costruire un lineare o un accordatore [emoji1], che io sappia il tizio è serio, ma come dicevo il problema fondamentale ad oggi sono le consegne, vista la situazione "geopolitica"
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

AZ6108

#18
A proposito di amplificatori RF



le (18 !!) valvole sono TUTTE
ma in una versione speciale con raffreddamento a liquido



[emoji41]
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin


ik2nbu Arnaldo

costruire home made x se stessi o pochi amici intimi richiede una progettazione da "buon padre di famiglia", passatemi il termine. Ma farne una attivita' commerciale professionale, comporta aderenza agli standard e certificazioni apparecchiature radio elettriche, con tutto quello che ne consegue a livello protezioni ed emissioni RF. Per il traffico SSB in HF oggi bastano da 200 a 500 watt ed ovviamente una buona antenna.
73

Geremia

#20
Caro Hawk,
no, non mi e' sfuggito l'uso del Bird, ma il fatto di usare un Bird non ti esime dall'analizzare il contenuto armonico. Il Bird e' un wattmetro e, per quanto piu' preciso, non misura altro che la potenza di uscita nel suo complesso. Chiaramente, l'uso di un Bird fa scena sui boccaloni. Pero', guarda caso, ci manca una misura, l'analisi dello spettro del segnale emesso, che guarda caso, questi eredi di Marconi non mostrano mai.
S = k * log W

HAWK


Geremia

Hawk, guarda questo video :



Fatti una domanda e datti una risposta.
S = k * log W

Alfa2

CitazioneHawk, guarda questo video :
Bellissimo sicuramente, ma manca sempre la prova con l'analizzatore di spettro [emoji121] poi possiamo discutere con tutti i dati
President Lincoln 1 - Sain Sunic VV-898E

Korradoroma1

#24
Citazione di: Geremia il 23 Agosto 2022, 20:27:15
Hawk, guarda questo video :



Fatti una domanda e datti una risposta.
Non lo conoscevo. Mi sono documentato un po'. Se cerchi colt by micio su Facebook vengono fuori vari video. Devo dire che il tipo mi sembra competente e che quando misura la potenza in uscita non solo cura il ros tra apparato e lineare ma tiene sotto controllo anche le armoniche.

sui prezzi non saprei dire. Sicuramente dietro c'è tanto lavoro. Io non spenderei mai i miei soldi per un alàn 48 modificato o per un lineare cb da 2000 watt, però non giudico chi li spende.

tra l'altro in un video ho visto che costruito un alimentatore switching da 28 volt 375 ampere per alimentare questi lineari a casa.

dopo tutto si tratta di una realtà artigiana e per non sia interessato alla sua produzione mi fa piacere che l'azienda vada bene. Penso che la clientela tipo sia rappresentata dai camionisti.

plotino

Citazione di: ik2nbu Arnaldo il 23 Agosto 2022, 17:36:29
costruire home made x se stessi o pochi amici intimi richiede una progettazione da "buon padre di famiglia", passatemi il termine. Ma farne una attivita' commerciale professionale, comporta aderenza agli standard e certificazioni apparecchiature radio elettriche, con tutto quello che ne consegue a livello protezioni ed emissioni RF. Per il traffico SSB in HF oggi bastano da 200 a 500 watt ed ovviamente una buona antenna.
73
decisamente d'accordo, se poi sei anche disponibile per una realizzazione valvolare su commissione, mi affido al buon padre di famiglia (dietro opportuna remunerazione) [emoji4]
HF addicted - Luca --- 1rgk380 >> 1rgk380@gmail.com


Geremia

Citazionenon solo cura il ros tra apparato e lineare ma tiene sotto controllo anche le armoniche.
Mi puoi dire in quale fase del video controlla le armoniche, perche' io non vedo alcuna prova sotto A.S. ?
S = k * log W

eurodani

#27
Citazione di: Geremia il 23 Agosto 2022, 23:48:46
Mi puoi dire in quale fase del video controlla le armoniche, perche' io non vedo alcuna prova sotto A.S. ?
Su Youtube ci sono vari video di amplificatori costruiti da questo commerciante dove realmente testa la pulizia spettrale delle varie realizzazioni.
Puoi trovarli facendo una ricerca sulla piattaforma con "by Micio" e troverai più di un ampli con i vari test su A.S.
Daniele - Romania

HAWK

#28
Quindi siamo davanti ad un genio della elettronica applicata al servizio amplificatori della 27...senza rendercene conto...

Allora urge mettere Micio nella lista dei miei "luminari"...un bonus alla conoscenza tecnica... [emoji106]

Allora in cima alla mia expert list ci sono nei primi due posti :
Truck Point il luminare assoluto
Micio il faro di riferimento agli amplificatori

Chi metto al terzo posto ?

ik2nbu Arnaldo

Citazione di: plotino il 23 Agosto 2022, 23:26:05
decisamente d'accordo, se poi sei anche disponibile per una realizzazione valvolare su commissione, mi affido al buon padre di famiglia (dietro opportuna remunerazione) [emoji4]
ho gia' il materiale, ma 1000 volt di anodica mi hanno fatto sempre paura.
Quindi continuo a rimandare inizio lavori..
73


HAWK

#30
M.N. C. SAS DI SALVATORE NAPPI - YouTube

Arnaldo, visiona il Tsunami,  in video...

4.000 watt, in veicolo, mezzo lamiera e mezzo vetroresina...diventa un UFO quel camion di notte...domanda, l' autista, si mette un camice piombato ?

Scusate la mia ignoranza in merito.
Alimentatore stabilizzato 375 Ampere 28.4 volt by MICIO - YouTube
Alimentatore no Made in China, ribadisce, lo fanno loro, MA, cosa ci mette dentro, i Mean Well...switching taiwanesi o cinesi che dir si voglia... [emoji33]

kz

credo usino antenne tipo questa:


però rispetto a truckpoint siamo su un altro pianeta: qualche nozione di base e qualche strumento ci sono.

plotino

Citazione di: ik2nbu Arnaldo il 24 Agosto 2022, 11:05:39
ho gia' il materiale, ma 1000 volt di anodica mi hanno fatto sempre paura.
Quindi continuo a rimandare inizio lavori..
73
peccato neanche su commissione...  [emoji23] [emoji23]
HF addicted - Luca --- 1rgk380 >> 1rgk380@gmail.com

HAWK

@KZ li ci hai osservato bene... [emoji106]

A pari proporzione di fornitori a soggetti con portafoglio a fisarmonica, almeno MICIO, avrebbe delle nozioni di elettronica vere...

Lì mi piacrebbe capire oltre queste cose, con che vive, di mestiere, le attrezzature di base ci sono, uno spreco fare solo quello...per viverci ne deve fare almeno 2/3 al mese minimo...spese escluse di materiale, guadagno personale ed energia location.

Poi magari è un bravo riparatore di anche altro di più comune.

Possiamo quindi stabilire che, il Sig. MICIO è il capo tecnico del prodotto e realizzatore, Truck Point è l' addetto alle vendite, il commerciale che sa come attrarre e far spendere il cliente...?

Sono sicuro e ci scommetto che, tra questi due ci sia una conoscenza diretta, una simbiosi creatasi sul mercato, magari, il pensiero mi sorge.

[emoji12]

AZ6108

Citazione di: ik2nbu Arnaldo il 24 Agosto 2022, 11:05:39
ho gia' il materiale, ma 1000 volt di anodica mi hanno fatto sempre paura.
Quindi continuo a rimandare inizio lavori..
73

ci sono passato... in effetti la preoccupazione maggiore è l'anodica, quando si mettono le mani in quei circuiti bisogna evitare qualsivoglia distrazione, essere concentrati ed ovviamente avere l'attrezzatura necessaria

per il resto, visto che hai scritto di avere già il materiale... che tubi vuoi usare ?

P.S. per quanto riguarda la richiesta di "plotino", potresti costruirgli questo



poi però vi dovrete accordare per le spese di spedizione [emoji23]
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

AZ6108

#35
Citazione di: kz il 24 Agosto 2022, 11:26:16
credo usino antenne tipo questa:


però rispetto a truckpoint siamo su un altro pianeta: qualche nozione di base e qualche strumento ci sono.

https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=75583.0

siamo comunque alle solite, pompare 4KW in un "cacciavite", per quanto il cacciavite sia fatto bene...
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

kz

HAWK non credo: uno è un venditore, l'altro un artigiano; per quanto poco ci possa piacere la sottocultura dei "grandi modulatori" c'è modo e modo di vendere e presentare le cose.

Geremia

#37
Allora,
se si osserva bene sono come tanti pallet con due transistor in push pull accoppiati tra loro. La voce fuori campo dice che e' una scheda unica, ma quento non cambia piu' di tanto. Alla fine sono 32 transistors e cioe' 16 pallet con un ulteriore pallet (o due non ho visto bene) per portare la potenza di ingresso relativa di un alan (4/5 W) ad un livello per pilotare i pallet finali.
Con enfasi si dice che lavora in classe AB/AB1, e per forza, prova a farlo lavorare in classe C e vedrai che schifezza ottieni. Per fare lavorare questi transistor in classe AB occorre, di per se, un assorbimento notevole e questo e' gestito da quel numero di TO-3 post sul retro e coperti da un contenitore isolato. La regolazione del bias per fare lavorare ogni transistor in classe AB ad e' indipendente ed e' stabilizzata da un diodo. Normalmente si usa un uA723  per mantenere la corrente costante, ma qui non lo ho visto, sara' una mia disattenzione.
La cosa piu' grave e' la mancanza di un filtro passa banda di uscita per i 27MHz per contenere le armoniche di ordine dispari che sono le piu' rognose.
Una considerazione dell'assorbimento, senza considerare quello per mantenere la classe AB. Se siamo in classe AB, il rendimento generale dell'amplificatore si puo' ipotizzare dell'ordine del 60/65%. Il che significa che per ottenere una uscita reale di 8KW occorrerebbe assorbire una potenza di circa 8000=65*Pass/100 e cioe' Pass=8000*100/65= 12.307KW. Se rapportiamo tale potenza sui 28V di alimentazione necessiteremo di una corrente di 440A.
Ora, non credo che alcun alternatore da camion possa sopportare una corrente di tale entita' in modo costante.
Anche gli amplificatori a tubo lavorano in classe AB/AB1 ma non necessitano generalmente di di fltri di uscita supplementari, perche'. Per un semplice motivo, in uscita hanno un circuito accordato, che di solito e' un pi-greco e cioe' un filtro passa basso, e che inoltre assolve alla funzione di "volano" permettendo la ricostruzione della parte mancante del segnale RF che viene a mancare in classe AB.
Attenzione, anche gli amplificatori a tubo possono lavorare in classe C con un rendimento molto piu' alto intorno all'80%, ma non viene fatto in quanto i progettisti piu' accorti sanno che otterrebbero si la stessa potenza di uscita con una potenza assorbita minore ma a scapito della modulazione in quanto al ciclo RF di 360 gradi amplificato mancherebbe unpezzo notevole e, anche se presente il pi-greco di uscita non potrebbe fare miracoli ricostruendolo. Vi ricordate gli Speedy di una volta con tutte le griglie a massa ?. Viceversa gli amplificatori di livello superiore entravano di catodo ma con la griglia controllo con un negativo che ne controllava la classe di funzionamento. Le altre due griglie del pentodo , griglia schermo e griglia soppressore erano poi poste a massa. Entrando di catodo non e' necessaria la neutralizzazione mentre, entrando di griglia si, ma la regolazione del bias assicurava una corretta polarizzazione. Andate a vedere gli stadi finali dei vari TS830,FT101,FT101ZD,FT901, FT102, FTDX505, ecc... .
Diversamente sarebbe se la classe fosse la A.
Vorrei vedere un circuito come quello presentato dal video che lavora in classe A dove si che non e' necessario del filtro di banda. Ma l'assorbimento sarebbero spropositato per ottenere quella potenza di uscita e altro che 8 ventole di raffreddamento.
Fateci caso, quando inseriscono in linea l'amplificatore chiedono sempre come e' la modulazione.
Scusate, ma mi correva l'obbligo di chiarire bene i concetti basilari per evitare che chi legge si possa fare strane idee.
Provate a consultare, ad esempio, le caratteristiche degli amplificatori RM come puro esempio di studio e vedrete che il rendimeto in AB e' quello che ho ipotizzato, e sono stato largo di manica) Che poi su un wattmetro, anche Bird, legga 8KW non c'e' dubbio , ma quanto di quegli 8KW sono distribuiti sulla fondamentale e sulle armoniche dispari.
S = k * log W

HAWK

Tra una battuta e l' altra, certo che se si analizza bene tutto, come Geremia ha fatto, a che livelli siamo, a quelle potenze, ove fosse tutto in modo corretto fatto, penso che delle ventoline non siano il giusto, minimo un raffreddamento ad acqua ci vorrebbe...un circuito refrigerante sarebbe congruo.

Ma attenzione, Noi vediamo dei report che non fanno realmente vedere chi li assembla e tara, i lavori sono talmente fitti che ci vorrà almeno 3 mesi per fare le schede, preparare i circuiti sullo stampato, saldare e tarare tutte le parti...di uno solo...

Ma, se devo ipotizzare, come l' alimentatore, tutto fatto da loro, lo chassis certamente, fatto ovviamente su misura, ma dentro hanno congiunto dei cinesi Mean Well..., pardon, taiwanesi Mean Well...
Quindi materialmente ci sono assemblaggi, di schede terze...

Potenzialmente sarebbe fattibile con tutto...in teoria.

Geremia ha menzionato la RM, ed a buona ragione, per parallellismo, sono quelli che più si avvicinano come somiglianza, interna almeno, li trovo simili, ma non essendo tecnico posso sbagliarmi.

Ma la RM, sia pure decantando dei rendimenti di finali non corrispondenti sul campo, per regola a seconda del voltaggio il buon sperare cosa è il 65% forse, è più con i piedi per terra.

Un 4000/8000 watt, sul camion ci stà, tutto si fa stare, con un carrello appendice a parte, circuito a raffreddamento liquido e alimentazione a cascata di fiume a go go...sulla corrente necessaria.

Farei, se fosse possibile, certo che lo è, una spettroscopia a colori dell' aurea del mezzo quando tutto va in TX, con misura di elettromagnetismo attorno emesso...
[emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33]


Ecco che le potenzialità riproduttive mascoline dell'autista sono in pericolo ?

Conosco Radioamatori che hanno paura a usare i 5 watt in decrescita dei palmari, vicino al corpo, quindi obbligo microfono esterno e tenuti a distanza, tali potenze, sia pure su antenne amatoriali...cuociono le verniciature delle auto sotto parcheggiate, o fanno crepe ai coppi...

Non lo so, sono riflessioni post pranzo pesante, mozzarella, pepe spezie e olio... stop e caffè amaro come da sempre.

i5wnn

Citazione di: HAWK il 24 Agosto 2022, 13:23:15
Tra una battuta e l' altra, certo che se si analizza bene tutto, come Geremia ha fatto, a che livelli siamo, a quelle potenze, ove fosse tutto in modo corretto fatto, penso che delle ventoline non siano il giusto, minimo un raffreddamento ad acqua ci vorrebbe...un circuito refrigerante sarebbe congruo.

Ma attenzione, Noi vediamo dei report che non fanno realmente vedere chi li assembla e tara, i lavori sono talmente fitti che ci vorrà almeno 3 mesi per fare le schede, preparare i circuiti sullo stampato, saldare e tarare tutte le parti...di uno solo...

Ma, se devo ipotizzare, come l' alimentatore, tutto fatto da loro, lo chassis certamente, fatto ovviamente su misura, ma dentro hanno congiunto dei cinesi Mean Well..., pardon, taiwanesi Mean Well...
Quindi materialmente ci sono assemblaggi, di schede terze...

Potenzialmente sarebbe fattibile con tutto...in teoria.

Geremia ha menzionato la RM, ed a buona ragione, per parallellismo, sono quelli che più si avvicinano come somiglianza, interna almeno, li trovo simili, ma non essendo tecnico posso sbagliarmi.

Ma la RM, sia pure decantando dei rendimenti di finali non corrispondenti sul campo, per regola a seconda del voltaggio il buon sperare cosa è il 65% forse, è più con i piedi per terra.

Un 4000/8000 watt, sul camion ci stà, tutto si fa stare, con un carrello appendice a parte, circuito a raffreddamento liquido e alimentazione a cascata di fiume a go go...sulla corrente necessaria.

Farei, se fosse possibile, certo che lo è, una spettroscopia a colori dell' aurea del mezzo quando tutto va in TX, con misura di elettromagnetismo attorno emesso...
[emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33] [emoji33]


Ecco che le potenzialità riproduttive mascoline dell'autista sono in pericolo ?

Conosco Radioamatori che hanno paura a usare i 5 watt in decrescita dei palmari, vicino al corpo, quindi obbligo microfono esterno e tenuti a distanza, tali potenze, sia pure su antenne amatoriali...cuociono le verniciature delle auto sotto parcheggiate, o fanno crepe ai coppi...

Non lo so, sono riflessioni post pranzo pesante, mozzarella, pepe spezie e olio... stop e caffè amaro come da sempre.
L'amaro fa fare riflessioni amare. Ma se questi 14 kW input gli scarico su una antenna di due metri alla fine ottengo di irradiare un campo enorme ma di ricevere poco o nulla. Ah, esistono anche i preamplificatori  chiedo Scusa

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile


Geremia

#40
14KW sono input, dividi per due come regola spannometrica per ottenere la potenza di uscita.
Il 65% che ho considerato e' dato dal datashhet del transistor che credo abbiamo usato. Magari l'MRF150 eroga di piu' ma con un rendimento del 45%. Cio' significa che fatto 100W la potenza richiesta in uscita  e un rendimento del 45%, la potenza assorbita sara' 220W. La potenza  max dissipabile dal componente e' 300W a 25 gradi. Pertanto 220W-100W=120W dissipabili a 25 gradi con potenza di uscita di 100W. La curva della dissipazione in funzione della temperature e' una retta a pendenza negativa di 1.71W/grado centigrado che, guarda caso corrisponde alla resistenza termica tra giunzione e case di 0.6 grado/W. Pertanto, bisogna mantenersi all'interno di questa curva.
S = k * log W

AZ6108

Citazione di: HAWK il 24 Agosto 2022, 13:23:15
Tra una battuta e l' altra, certo che se si analizza bene tutto, come Geremia ha fatto, a che livelli siamo, a quelle potenze, ove fosse tutto in modo corretto fatto, penso che delle ventoline non siano il giusto, minimo un raffreddamento ad acqua ci vorrebbe...un circuito refrigerante sarebbe congruo.

Beh, visto che hai parlato di "rimorchio", considerando che lo spazio c'è, si potrebbe anche installare un compressore ed il relativo impianto di raffreddamento ad azoto liquido, in alternativa si potrebbe usare un impianto a glicol etilenico pressurizzato come quello utilizzato dagli "Spitfire" della seconda GM... [emoji1]  tralasciando ovviamente i problemi di entrambe le soluzioni, dopotutto, ad un tizio che si mette un lineare da qualche KW sotto il sedere e che ha l'antenna a pochi metri, cosa vuoi che importi del fatto che il glicol brucia senza fiamma visibile...

Citazione
Ma, se devo ipotizzare, come l' alimentatore, tutto fatto da loro, lo chassis certamente, fatto ovviamente su misura, ma dentro hanno congiunto dei cinesi Mean Well..., pardon, taiwanesi Mean Well...
Quindi materialmente ci sono assemblaggi, di schede terze...

Potenzialmente sarebbe fattibile con tutto...in teoria.

Geremia ha menzionato la RM, ed a buona ragione, per parallellismo, sono quelli che più si avvicinano come somiglianza, interna almeno, li trovo simili, ma non essendo tecnico posso sbagliarmi.

il discorso potrebbe anche essere banalmente di assemblaggio, si fanno fare alcuni stampati ad "X", altri ad "Y", da "Z" si comprano i componenti e poi ci possono essere sub-assemblatori ed assemblatori finali...

Citazione
Ecco che le potenzialità riproduttive mascoline dell'autista sono in pericolo ?

Sai (per PM di tempo fa) a quali tipi ed intensità di radiazioni io sia stato "potenzialmente" esposto, ora, in quella situazione tra me e la "parte ad RF" c'erano muri in calcestruzzo ben spessi, cassoni d'acqua ed eravamo praticamente sottoterra, pensa a quei disgraziati con l'antenna piazzata a pochi metri... che dirti, quando qualche "camionaro" si troverà con i "cabasizzi" ridotti a fichi secchi, forse qualcuno inizierà a farsi qualche domanda, o almeno spero


Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

AZ6108

Citazione di: i5wnn il 24 Agosto 2022, 13:39:50
L'amaro fa fare riflessioni amare. Ma se questi 14 kW input gli scarico su una antenna di due metri alla fine ottengo di irradiare un campo enorme ma di ricevere poco o nulla. Ah, esistono anche i preamplificatori  chiedo Scusa

Già... esistono i preamplificatori, peccato che nel caso in questione servano solo ad aumentare il rumore in ricezione, il che significa che poi il segnale da un altro "camionaro" non viene ricevuto e, quest'ultimo, pensando di risolvere il problema, prende un lineare "con più KW" ... ed il cerchio si chiude [emoji13]
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

kz

le discussioni teoriche vanno sempre bene, però bisogna ricordare che tali lineari:

serve a fare questo gioco:


poi sono prodotti venduti senza certificazioni di sorta, d'uso illegale, ma dal punto di vista della sanzione cambia poco che i watt siano 10 o 10000, quindi cosa volete che interessi della pulizia spettrale al produttore e agli utenti?

sul wattmetro escono 8000 watt, se lo usi ti sentono nei citofoni per 5km, cosa vuoi di più?

Korradoroma1

Citazione di: Geremia il 23 Agosto 2022, 23:48:46
Mi puoi dire in quale fase del video controlla le armoniche, perche' io non vedo alcuna prova sotto A.S. ?
Lo avevo già detto. Devi cercare colt by micio su facebook. Ci sono moltissimi video. Anche se non sei iscritto alla sua pagina riesci lo stesso a vederli. In molti video spiega come ottenere un ros basso tra lineare e radio e fa vedere le armoniche prodotte dai lineari di sua produzione su un oscilloscopio.

Poi se non ti va di cercarlo non posso farci nulla. Io apprezzo la sua intraprendenza commerciale, ma non sono interessato ai suoi prodotti nè agli alan 48 modificati, né tantomeno ai lineari cb così potenti e quindi di uso illegale.

eurodani

Citazione di: kz il 24 Agosto 2022, 15:28:22
Sono prodotti venduti senza certificazioni di sorta, d'uso illegale, ma dal punto di vista della sanzione cambia poco che i watt siano 10 o 10000, quindi cosa volete che interessi della pulizia spettrale al produttore e agli utenti?

Sono pienamente d'accordo, non credo che questi aspetti siano di loro interesse.
Daniele - Romania

HAWK

#46
L' amico Korrado, è neutrale, ci stà.

Sicuramente il Sig. Micio ha delle qualità, una intraprendenza certa e anche, perchè nò, capacità.

Se facesse una produzione a regola e certificata, potrebbe essere un concorrente che so, della RM, ZG, CTE direttamente...

Come dire talento usato nella illegalità, magari anche egli, non ci ho fatto caso, mette l' adesivo; PRODOTTO PER L'ESPORTAZIONE...

Magari, bisonte senza corna, 4 pallottole, furia cavallo italico, incazato fresco, sono stranieri e non italiani...quindi.

(incazato, scritto come l'ho letto su una tabella sotto vetro di un camion, il fratello incazato nero...su altro mezzo, dintorni di Fossano, tra le 14,00 e le 14,30 li vedo alla prima rotonda caserma già scuola allievi CC tutti i giorni).

Geremia

#47
Non avevo dubbi, per avere visto ho visto e l'analisi sotto A.S fornisce come terza armonica -32dB sotto la fondamentale che sono un po' pochi in quanto si richiede minore almeno -35dB (il dB e' una unita' logaritmica occhio). SE l'amplificatore ha una potenza di uscita misurata di 1KW e la terza armonica e' a -32dB significa che sta trasmettendo a 81MHz una portante da 630mW. La seconda armonica a 54MHz e' molto piu' bassa in quanto la circuitazione adottata per ogni modulo e' push pull. Se la terza armonica fosse come da specifiche per quel tipo di amplificatore, considerando la stessa una Pout=1KW ma con una soppressione della terza armonica di -35dB risulterebbe una potenza di uscita a 81MHZ di 300mW.
Ma queste soglie fanno riferimento a amplificatori di almeno 10/15 anni fa, i nuovi modelli di amplificatori raggiungono i -50dB.
Mi rendo conto che pero' sto comparando prodotti normati con prodotti usati illegalmente da persone senza scrupoli e quindi questo non e' corretto.
Per il resto valutate voi.
S = k * log W

pcost2112

Citazione di: kz il 24 Agosto 2022, 15:28:22
le discussioni teoriche vanno sempre bene, però bisogna ricordare che tali lineari:

serve a fare questo gioco:


poi sono prodotti venduti senza certificazioni di sorta, d'uso illegale, ma dal punto di vista della sanzione cambia poco che i watt siano 10 o 10000, quindi cosa volete che interessi della pulizia spettrale al produttore e agli utenti?

sul wattmetro escono 8000 watt, se lo usi ti sentono nei citofoni per 5km, cosa vuoi di più?
Pensate che abito e ho la stazione a 300 metri di distanza dalla autostrada e dall'area di servizio Cantagallo (A1), dove spesso si fermano e fanno le grandi modulazioni ....

Confermo oltre al canale 45 e 1 Mhz intorno, anche nel citofono ...

Poi quando c'è propagazione .... (la propaganda , come la chiamano...)
1reno56 - IU4DFR
Operatore: Paolo
1reno56@gmx.com
iu4dfr@gmail.com
QTH Casalecchio di Reno BO - Italy
JN54PL - 44.468336, 11.279078

Korradoroma1

#49
Citazione di: HAWK il 24 Agosto 2022, 11:39:04
@KZ li ci hai osservato bene... [emoji106]

A pari proporzione di fornitori a soggetti con portafoglio a fisarmonica, almeno MICIO, avrebbe delle nozioni di elettronica vere...

Lì mi piacrebbe capire oltre queste cose, con che vive, di mestiere, le attrezzature di base ci sono, uno spreco fare solo quello...per viverci ne deve fare almeno 2/3 al mese minimo...spese escluse di materiale, guadagno personale ed energia location.

Poi magari è un bravo riparatore di anche altro di più comune.

Possiamo quindi stabilire che, il Sig. MICIO è il capo tecnico del prodotto e realizzatore, Truck Point è l' addetto alle vendite, il commerciale che sa come attrarre e far spendere il cliente...?

Sono sicuro e ci scommetto che, tra questi due ci sia una conoscenza diretta, una simbiosi creatasi sul mercato, magari, il pensiero mi sorge.

[emoji12]
Ciao HAWK, personalmente penso che TRACK POINT con i suoi montaggi sui camion e MICIO con i suoi lineari abbiano la loro clientela selezionata e quindi nel loro settore immagino avranno un buon business. Poi non penso stia a noi giudicarli per la ingenuità di alcune affermazioni (track point) o per la potenza eccessiva dei loro prodotti (micio). Il loro cliente tipo non è certo un appassionato o un radioamatore con una discreta conoscenza dei rudimenti di elettronica, ma è un camionista che lo usa per svago e per lavoro. E comunque da quanto ho visto i loro clienti sono soddisfatti, per nulla infastiditi di aver speso 800 euro per una radio cb modificata quando con la stessa cifra ci sarebbe venuto fuori un 7300 usato di un anno. Ma non è questo il loro interesse. Può essere il nostro in quanto radioamatori patentati o cb evoluti e appassionati, ma loro cercano radio facili da usare che vadano bene in AM, snobbando ogni altro tipo di modulazione, sicuramente più efficiente. E questi negozi li accontentano.

Restando in tema, qualche giorno fa sulla autostrada A1 grosso modo alla altezza di Orte ho visto in una stazione di servizio una intera vetrina dedicata ai baracchini midland. Non ricordo il nome della stazione di servizio perché ero di passaggio e andavo di fretta, ma mi ha incuriosito e mi piacerebbe sapere se vende anche veicolari/portatili vhf/uhf o se è specializzata solo in radio cb ad uso prevalentemente dei camionisti. Qualcuno la conosce?

Korradoroma1

#50
Caspita, non lo sapevo mica
https://www.midlandeurope.com/it_IT/news/midland-on-the-road-con-autogrill

Certo che se il nuovo alan quarantotto costa nuovo 270 euro, allora 400 per uno modificato come nel video cominciano ad avere senso. Io credevo che costasse poco più di 100 euro, 270 euro mi sembra una cifra un po' troppo elevata.

HAWK

#51
@ Korrado, molto riflessivo il tuo post ed ha un aspetto che condivido. [emoji106]

Quel distributore con la vetrina Midland, l' ho visto qualche volta, transitando dalla E45, Cesena/Roma...se è quello che dico io fa solo CB.
A prezzi più alti, giocando su una clientela pari a quella descritta da tè qui sopra.

Letto il link che hai postato, manca un centro Midland c/o  elettrauto nei  pressi uscita autostrada a Fossano.
Prezzi triplicati alquanto da interlocuzioni telefoniche che ci ho fatto.

kz

Citazione di: Korradoroma1 il 25 Agosto 2022, 11:04:15
Restando in tema, qualche giorno fa sulla autostrada A1 grosso modo alla altezza di Orte ho visto in una stazione di servizio una intera vetrina dedicata ai baracchini midland. Non ricordo il nome della stazione di servizio perché ero di passaggio e andavo di fretta, ma mi ha incuriosito e mi piacerebbe sapere se vende anche veicolari/portatili vhf/uhf o se è specializzata solo in radio cb ad uso prevalentemente dei camionisti. Qualcuno la conosce?

Corrado ho il sospetto che tu abbia visto la famosa sede della Bias italia, Avanti, etc etc che si trova all'altezza del casello di Orte

Korradoroma1

Citazione di: kz il 25 Agosto 2022, 14:22:00
Corrado ho il sospetto che tu abbia visto la famosa sede della Bias italia, Avanti, etc etc che si trova all'altezza del casello di Orte
Ma si trova all'interno di una stazione di servizio? Io ero rimasto alla sede della Bias nella Repubblica di San Marino.

kz

Citazione di: Korradoroma1 il 25 Agosto 2022, 14:24:16
Ma si trova all'interno di una stazione di servizio? Io ero rimasto alla sede della Bias nella Repubblica di San Marino.

all'interno di una stazione di servizio, in un negozio di accessori per camion.
cerca truck garage orte o bias italia orte e trovi i riferimenti

Korradoroma1

Citazione di: kz il 25 Agosto 2022, 14:31:22
all'interno di una stazione di servizio, in un negozio di accessori per camion.
cerca truck garage orte o bias italia orte e trovi i riferimenti
Si è lui. E pensare che quando ero giovane era difficile trovare un negozio che vendeva radio, escludendo ovviamente quelli ben noti. Adesso i punti vendita li hanno messi addirittura in posizione strategica nelle stazioni di servizio. Non lo avrei mai pensato. Si  capisce che faccio poca autostrada :-)

eurodani

#56
Bene!
Ora che è tutto così facile e comodo iniziate ad attrezzarvi con radio e qualche KW in antenna ( almeno un paio di Kw per non fare la figura del barbone ).  [emoji41]
Daniele - Romania

kz

Cacciando i soldi, tanti, diventa tutto facile

HAWK

Non lo sapevo neanche io che il distributore ad Orte è Bias...leggevo tutto Midland, in più ai tempi, ci andavo a San Marino, ed acquistavo gli Standard quasi senza iva da Electronics a Serravalle.
Che scoperta, sei un grande KZ. [emoji106]

Korradoroma1

#59
Citazione di: HAWK il 25 Agosto 2022, 19:38:01
Non lo sapevo neanche io che il distributore ad Orte è Bias...leggevo tutto Midland, in più ai tempi, ci andavo a San Marino, ed acquistavo gli Standard quasi senza iva da Electronics a Serravalle.
Che scoperta, sei un grande KZ. [emoji106]
Anche io andavo a San Marino, ma in quel periodo ero più interessato alle macchinette fotografiche.

Nei primi anni 90 andai con degli amici alla prima, e probabilmente unica, edizione della fiera di San Marino che si tenne nel nuovo complesso della tv di stato e a parere mio resta come una delle fiere radioamatoriali migliori tra tutte quelle che ho visitato in giro per l'Italia.

kz

Citazione di: HAWK il 25 Agosto 2022, 19:38:01
Non lo sapevo neanche io che il distributore ad Orte è Bias...leggevo tutto Midland, in più ai tempi, ci andavo a San Marino, ed acquistavo gli Standard quasi senza iva da Electronics a Serravalle.

il merito è di Lucky Luciano: dalle informazioni che avevo io la Bias era chiusa e la Avanti non esisteva più come marchio da più di 30 anni, invece...

trodaf_4912

#61
Da quello che so, Bias Italia non ha niente a che fare con il marchio Bias di anni fa'.
Bias Italia e' stata fondata nel 2018 ed ha sede legale a Roma in via Po 12 ed ha come specifico campo di produzione "Fabbricazione di apparecchiature elettriche ed elettroniche per autoveicoli e loro motori".
Bias, l'originale, in effetti non esiste piu', almeno, esiste come Bias S.A. ma di fatto non esiste un sito raggiungibile ed e' una scatola vuota. Prima della chiusura hanno cercato di vendere tutto il loro magazzino componenti inviando, a chi come me era stato loro cliente, liste interminabili di componentistica sottocosto. Credo che chiunque fosse stato loro cliente possa confermare di avere ricevuto via email queste liste. 
Bias Italia ha rilevato il marchio "AVANTI" dalla BIAS di San Marino per produrre le famose antenne di produzione USA.
Pertanto Bias Italia, che peraltro ha un logo diverso dalla Bias Sanmarinese, e' una realta' diversa.

E' la stessa cosa della Eco antenne di tanti anni fa che era locata a Serravalle (AT) e la Nuova Eco antenne che credo sia di proprieta' di un distributare italiano di rtx (non ho ancora fatto la visura).
Se qualcuno ti dedica del tempo apprezzalo sempre perché lo toglie al suo per dedicarlo a te

kz

ho il sospetto che oltre al marchio avanti ci sia stato anche un trasferimento di competenze visto che commercializzano lineari di alta potenza.
della lista della bias sa per la svendita dei componenti mi ricordo anche io
è un mercato particolare, tutto di status symbol, dove il nome conta moltissimo.

trodaf_4912

E' probabile che sia come dici tu, ma non vedo riportato il marchio Bias classico. Puo' darsi che abbiano venduto gli schemi e i progetti, pero' Bias mi ricordo che produceva amplificatori anche per VHF e UHF (funzionanti davvero bene) che non vedo commercializzati come Bias Italia. 
73'
Se qualcuno ti dedica del tempo apprezzalo sempre perché lo toglie al suo per dedicarlo a te