Autore Topic: GaAsFET -- preampli per hamsat  (Letto 3879 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Doktor

  • Visitatore
GaAsFET -- preampli per hamsat
« il: 14 Aprile 2008, 13:02:31 »
Salve a tutti
C'è qualche sperimentatore che ha provato a fare un preamplificatore d'antenna per 70 cm o 23cm con i Gaasfet recuperati da LNB per TVSAT , visto che se ne trovano parecchi anche a costo zero  , bisognerebbe sfruttarli, io ci sto provando se ci fosse qualche altro per scambio idee, lo scopo è quello del qso via sat
**************************************************
Rivolto agli amministratori, perchè non istituire un'area autocostruttori dove inserire progetti vari ....... è un'idea buttata lì
Doktor

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15986
  • Applausi 390
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #1 il: 14 Aprile 2008, 17:32:41 »
73 a tutti ottima idea,io fin'ora ho sperimentato gli oscillatori a dro, per usare i componenti degli lnb mancano i dati tecnici, se lo usi così com'è funziona, ma per il discorso polarizzazioni, provando in circuiti diversi è un'attimo fiammarli... in quelli molto vecchi c'è qualche sigla o almeno un'idea,in quelli più moderni( adatti ai digitali) è difficile, anche se le prestazioni meritano il tempo perso in prove, 0.2db di rumore sono ottimi, l'incognita è la banda passante e l'ìmd,oltre alla polarizzazione,e,serve una buona strumentazione per vedere come vanno le cose...

Doktor

  • Visitatore
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #2 il: 15 Aprile 2008, 11:33:12 »
salve a tutti
Ok r5000 , sono d'accordo anch'io della difficoltà, ho già provato a fare qualche accrocchio , ma la difficoltà di sapere cosa si stà maneggiando è alta , non si conoscono i componenti , ed è facilissimo defungerli visto che sono sensibili alla statica ,quindi bisogna usare gli accorgimenti del caso ( saldatore a terra, meglio il saldatore a gas, polso a terra ecc.)  anche se in rete mi sembra di ricordare di aver visto qualche info nei siti che trattano di modifica di lnb per ATV in banda amatoriale , cosa che ho fatto su tre lnb di epoche diverse, i migliori da modificare sono i primi lnb per la banda bassa , sono più lineari , anche se hanno una cifra di rumore un pò più alta.
Vedo cosa riesco a tirar fuori, ho la disponibilità di un FSh3 ROHDE&SCHWARZ fino a 3Ghz  portatile , purtroppo manca di SWEEP GENERATOR vedo se si riesce a supplire con un noise generator almeno per arrivare in 70 cm  .....mah!
Doktor




Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15986
  • Applausi 390
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #3 il: 15 Aprile 2008, 14:48:32 »
salve a tutti
Ok r5000 , sono d'accordo anch'io della difficoltà, ho già provato a fare qualche accrocchio , ma la difficoltà di sapere cosa si stà maneggiando è alta , non si conoscono i componenti , ed è facilissimo defungerli visto che sono sensibili alla statica ,quindi bisogna usare gli accorgimenti del caso ( saldatore a terra, meglio il saldatore a gas, polso a terra ecc.)  anche se in rete mi sembra di ricordare di aver visto qualche info nei siti che trattano di modifica di lnb per ATV in banda amatoriale , cosa che ho fatto su tre lnb di epoche diverse, i migliori da modificare sono i primi lnb per la banda bassa , sono più lineari , anche se hanno una cifra di rumore un pò più alta.
Vedo cosa riesco a tirar fuori, ho la disponibilità di un FSh3 ROHDE&SCHWARZ fino a 3Ghz  portatile , purtroppo manca di SWEEP GENERATOR vedo se si riesce a supplire con un noise generator almeno per arrivare in 70 cm  .....mah!
Doktor



73 a tutti diciamo che se recuperi gli lnb vecchi a gratis c'è spazio per sperimentare, quelli nuovi pur costando molto poco sono praticamente molto difficili da recuperare, i componenti sono talmente piccoli che un normale smd è 4 volte più grosso... per la strumentazione è il punto debole, se non hai lo sweep considera l'oscillatore locale di un gruppo tv,lo comandi con un dds e lo prelevi prima del prescaler interno, se serve più segnale si amplifica con un mmic,fai dai 400 ai 900mhz di range massimo, se lo comandi oppurtunamente con il dds lo fai sweepare dai 400 ai 500mhz,o dove vuoi,se ti serve un generatore di rumore è praticamente semplicissimo da fare, polarizzi un diodo o una giunzione di un transistor e amplfichi con mmic,senza filtri accordati ma solo aperiodici, il segnale è abbastanza costante per tutte le vhf\uhf e arrivi senza grosse differenze anche a 1500 mhz,vanno benissimo i diodi zenner ma pure qualsiasi transistor  che non sia di tipo a basso rumore...

Offline Emergency118

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3745
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Utente in QRT "73 a tutti SK...
    • Mostra profilo
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #4 il: 15 Aprile 2008, 15:09:52 »
...per quanto riguarda l' area dell' autocostruzione, sono da sempre favorevole!


Doktor

  • Visitatore
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #5 il: 15 Aprile 2008, 18:55:19 »
salve a tutti
Ok r5000 , sono d'accordo anch'io della difficoltà, ho già provato a fare qualche accrocchio , ma la difficoltà di sapere cosa si stà maneggiando è alta , non si conoscono i componenti , ed è facilissimo defungerli visto che sono sensibili alla statica ,quindi bisogna usare gli accorgimenti del caso ( saldatore a terra, meglio il saldatore a gas, polso a terra ecc.)  anche se in rete mi sembra di ricordare di aver visto qualche info nei siti che trattano di modifica di lnb per ATV in banda amatoriale , cosa che ho fatto su tre lnb di epoche diverse, i migliori da modificare sono i primi lnb per la banda bassa , sono più lineari , anche se hanno una cifra di rumore un pò più alta.
Vedo cosa riesco a tirar fuori, ho la disponibilità di un FSh3 ROHDE&SCHWARZ fino a 3Ghz  portatile , purtroppo manca di SWEEP GENERATOR vedo se si riesce a supplire con un noise generator almeno per arrivare in 70 cm  .....mah!
Doktor



73 a tutti diciamo che se recuperi gli lnb vecchi a gratis c'è spazio per sperimentare, quelli nuovi pur costando molto poco sono praticamente molto difficili da recuperare, i componenti sono talmente piccoli che un normale smd è 4 volte più grosso... per la strumentazione è il punto debole, se non hai lo sweep considera l'oscillatore locale di un gruppo tv,lo comandi con un dds e lo prelevi prima del prescaler interno, se serve più segnale si amplifica con un mmic,fai dai 400 ai 900mhz di range massimo, se lo comandi oppurtunamente con il dds lo fai sweepare dai 400 ai 500mhz,o dove vuoi,se ti serve un generatore di rumore è praticamente semplicissimo da fare, polarizzi un diodo o una giunzione di un transistor e amplfichi con mmic,senza filtri accordati ma solo aperiodici, il segnale è abbastanza costante per tutte le vhf\uhf e arrivi senza grosse differenze anche a 1500 mhz,vanno benissimo i diodi zenner ma pure qualsiasi transistor  che non sia di tipo a basso rumore...
73
r5000 mi hai fatto ricordare a proposito di dds che ho da qualche parte in un cassetto un oscillatore vhf (VFO) che forse arriva anche in uhf con qualche modifica , pilotato da un pc via seriale .
lo cerco faccio due righe di vecchio e buon caro Basic che conosco bene su un vecchio pc e non ho già fatto un dds
che dici??
Doktor

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15986
  • Applausi 390
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #6 il: 15 Aprile 2008, 23:57:16 »
73 a tutti  ottima soluzione,anzi oltre le mie capacità, di digitale mastico molto poco,io con il dds volevo dire dente di sega,da usare per comandare i diodi varicap del gruppo tv(ovviamente di recupero,molto vecchio precedente alla logica seriale) per capirci,va bene quello di tv in bianco\nero o vecchi tvc con la tastiera manuale o anche un pò più moderni ma comunque comandati in tensione,la tensione di pilotaggio molto ben stabilizzata comanda la sintonia, mentre con un generatore a dente di sega puoi vedere con l'oscilloscopio tutta la banda coperta dall'oscillatore uhf(o vhf se commuti banda),in pratica lo stesso generatore dds comanda sia la tensione varicap che il canale X dell'oscilloscopio, il canale y(il comune ingresso dell'oscilloscopio)viene utilizzato con una sonda rivelatrice all'uscita per esempio di un circuito amplificatore,filtro o qualsiasi circuito,l'ingresso di questo circuito è pilotato con il segnale dell'oscillatore locale interno del gruppo tv(alcuni tuner hanno una presa apposta per un prescaler esterno),sweepando l'oscillatore riproduce a schermo la curva di risposta del circuito in esame,ovviamente è molto approssimativo,ma con un pò di pratica riesci a vedere la curva di funzionamento,per capire la frequenza serve un frequenzimetro e leggere la frequenza nello stesso punto dello schermo con escuso o meglio allunganto il tempo di molti secondi lo sweep(almeno 20 secondi per spazzolare tutto lo schermo) così puoi misurare l'altezza del punto sullo schermo alla data frequenza,questo non ti dà nessuna misura reale ma relativa, per sistemare il tutto in modo più scientifico,si usano degli attenuatori precisi,(facili da costruire) e aggiungendo l'attenuatore si vede quanto si abbassa la curva di risposta, se per esempio servono 40db di attenuazione per azzerare(o quasi,bisogna avere un minimo margine per capire quando sei in prossimità dello zero) la curva sullo schermo vuol dire che puoi misurare in questo range, se metti un piccolo attenuatore (20db per esempio) e provi a costruire un preamplificatore che amplifica in teoria 20db e lo testi e se alla fine raggiunge il livello che avevi senza pre e senza attenuatore,è vero, se superi oltre vuol dire che amplifica di più,e se vuoi sapere quanto amplifica esattamente fai un'attenuatore supplementare di 5-10 db e quando raggiungi lo stesso livello originale(senza attenuatori e senza pre) scopri l'esatto guadagno del preamplificatore a quella frequenza.praticamente si parte con un buon tester per fare l'attenuatore abbastanza preciso(resistenze adatte,non induttive) e hai già uno strumento che misura in modo abbastanza  preciso il guadagno o l'attenuazione di circuiti rf. ovviamente con un'analizzatore di spettro è tutta un'altra storia,ma a costo molto basso si riesce già a fare qualche misura attendibile...
ps: per Filippo sicuramente, non ho dubbi,sulla tua predisposizione all'autocostruzione,ricordo la tua spiegazione per i pacchi batterie...


Doktor

  • Visitatore
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #7 il: 17 Aprile 2008, 16:40:14 »
73
ok di tutto r5000 tnx per le idee ... :up: :up:l'analizzatore di spettro l'ho disponibile , appunto l?FSH3 ROHDE&SCHWARZ fino a 3Ghz

,vedo se riesco fare qualche circuito ??? ???
Doktor


Offline CODICE_ROSSO

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3471
  • Applausi 44
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ7QLY
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #8 il: 17 Aprile 2008, 17:47:46 »
Nulla da eccepire, ottimo portatile !!.... potresti dirmi cosa l' hai pagato ?  potrebbe tornare utile per le misurazioni ERP e quelle in volt/metro  ;-).... particolarmente utile in questi tempi , visto che dobbiamo andare tutti in QRP
SCUSATE PER  l' off topic
1RGK005
CODICE-ROSSO
Gianluca IZ7QLY


Doktor

  • Visitatore
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #9 il: 18 Aprile 2008, 12:33:03 »
salve a tutti
Codice Rosso , l'analizzatore non è mio l'ho in gestione e uso in modo quasi esclusivo, nel 2005 il costo ivato era intorno ai 6K€per il
modello senza sweep generator e preamplificatore.
Ora non sò i prezzi , ci sono modelli nuovi,mi arriva periodicamente il deplian informativo dalla Rohde e tutte le volte piango di commozione per gli strumenti presentati
Doktor

Offline CODICE_ROSSO

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3471
  • Applausi 44
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ7QLY
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #10 il: 18 Aprile 2008, 14:16:47 »
Senti.... non fare così.... se ti può rincuorare ..la prossima volta piangiamo insieme :grin: :grin: :grin:.....:
1RGK005
CODICE-ROSSO
Gianluca IZ7QLY


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15986
  • Applausi 390
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #11 il: 18 Aprile 2008, 14:33:27 »
73 a tutti ,io di prendere strumenti nuovi non se ne parla,mi tocca arrangiarmi con qualcosa di usato,ma c'è veramente da commuoversi con i cataloghi,sono la massima espressione tecnologica,qualsiasi radio o circuito elettronico è sempre tecnicamente inferiore agli strumenti usati per produrlo e tararlo...

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15986
  • Applausi 390
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #12 il: 24 Aprile 2008, 00:53:58 »
73 a tutti ho ritrovato un gruppo di link interessanti, questo è perfetto per quest'argomento http://www.uhf-satcom.com/uhf/
ps:tutto il sito è molto interessante...


Doktor

  • Visitatore
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #13 il: 24 Aprile 2008, 16:07:42 »
73 a tutti ho ritrovato un gruppo di link interessanti, questo è perfetto per quest'argomento http://www.uhf-satcom.com/uhf/
ps:tutto il sito è molto interessante...

saluti a tutti
 :up: :up: :up: :up: :up: :up:

Doktor

  • Visitatore
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #14 il: 23 Luglio 2008, 07:33:06 »
73 a tutti
cercando in rete ho trovato un'altra soluzione più fattibile visto che i GaAsFET degli lnb si fatica a sapere cosa siano e non adatti per frequenze più basse, questi sono mosfet  sempre di recupero da gruppi di sintonia Tv e videoregistratori, si chiamano BF998 , il bello è che si possono mettere in parallelo , con 4 a 800 mhz si ha una cifra di rumore di 0,5 db quasi come un GaAsfet , bisogna però lavorare in piccolo perchè sono in smd , comunque vedo di provare a fare un pre poi vediamo!
vi posto il link
http://lea.hamradio.si/~s53ww/4xbf998/4xbf998.htm
 Doktor


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15986
  • Applausi 390
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: GaAsFET -- preampli per hamsat
« Risposta #15 il: 23 Luglio 2008, 23:09:13 »
73 a tutti ottimo,con questi non ho mai provato,uso di solito i bf 980 o una sigla simile,sono con il contenitore normale e per le vhf vanno abbastanza bene,interessante il discorso di metterli in parallelo,è da provare sicuro...