Autore Topic: FTDX10 vs FTDX3000D  (Letto 1048 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline marcello55

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 33
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2HDG
FTDX10 vs FTDX3000D
« il: 17 Dicembre 2021, 09:12:45 »
Buongiorno amici. Avrei necessita' di un vostro consiglio. Cosa prendereste tra i due apparecchi in oggetto? Il primo NUOVO ed il secondo USATO. Sono un po' indeciso.... devo esserlo? O vado tranquillo col nuovo? Grazie e 73 a tutti.


Online pat0691

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2038
  • Applausi 108
  • Sesso: Maschio
  • QTH Latina
    • Mostra profilo
    • Stazione Meteo Meteolatina (Latina Sud)
  • Nominativo: IK0EHZ - 1AT643
Re:FTDX10 vs FTDX3000D
« Risposta #1 il: 17 Dicembre 2021, 09:16:39 »
Ormai l'FTDX-10 e' uscito da un po' ed e' quindi abbastanza collaudato.
Se ti piace non mi farei questi problemi.

Offline NikiS

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 90
  • Applausi 7
    • Mostra profilo
Re:FTDX10 vs FTDX3000D
« Risposta #2 il: 17 Dicembre 2021, 09:39:03 »
Forse sono un pò all'antica, ma io preferisco gli apparati con manopole che con mille menù e sottomenù, perché nell'uso sono decisamente più semplici e immediati.
Pertanto starei sul FTDX3000 che è un pò più tradizionale .....
73


Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3865
  • Applausi 173
    • Mostra profilo
Re:FTDX10 vs FTDX3000D
« Risposta #3 il: 17 Dicembre 2021, 09:48:43 »
Conoscendo più informatica radio e usando poco cacciaviti, ti dico la mia.

Gli YAESU sono i più facili da smanettare nel Bios algoritmico; quindi prendere un usato, al 50% è stato smanettato nel software.
Ci possiamo fare una scommessa...

Se il vecchio padrone ha tenuto a memoria i valori e reinseriti di nuovo è un lusso...MA...

O lo prenderei da persona di conoscenza e fidata, o andrei sul nuovo...di fabbrica.

Uno dei primi segni è l' assenza dell' ALC mentre trasmetti, rimane a zero o a fondo scala...
« Ultima modifica: 18 Dicembre 2021, 13:51:09 da HAWK »


Offline marcello55

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 33
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2HDG
Re:FTDX10 vs FTDX3000D
« Risposta #4 il: 17 Dicembre 2021, 11:55:15 »
Giustamente i pareri sono discordi, come quelli "sentiti in giro", Acquistare FTDX10 nuovo forse è meglio, ma "ad una prima impressione" l'FTDX3000 mi piace. Chiedo tanto se qualcuno può dirmi se ci sono differenze a livello tecnico "sostanziali" tra i due apparati? Grazie ancora....

Online pat0691

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2038
  • Applausi 108
  • Sesso: Maschio
  • QTH Latina
    • Mostra profilo
    • Stazione Meteo Meteolatina (Latina Sud)
  • Nominativo: IK0EHZ - 1AT643
Re:FTDX10 vs FTDX3000D
« Risposta #5 il: 17 Dicembre 2021, 12:51:34 »
Se cerchi differenze del tipo "quello funziona meglio" oppure "riceve meglio" dell'altro...scordatelo.
Sono ottimi apparati tutti e due, nella loro categoria di prezzo. Se fossi io a dover decidere, se la cifra che costa l' FTDX-10 fosse nella mia diponibilita' prenderei senz'altro questo nuovo, ma ognuno ha i suoi gusti. A molti potrebbe piacere di piu' il 3000 perche' e' piu' grande e da l'idea di piu di una stazione base.

Offline NikiS

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 90
  • Applausi 7
    • Mostra profilo
Re:FTDX10 vs FTDX3000D
« Risposta #6 il: 17 Dicembre 2021, 13:13:32 »
Non capisco comunque perché uno nuovo e l'altro usato .....
Entrambi si trovano x l'acquisto nuovi ad un prezzo molto simile fra loro .....

inviato Redmi Note 8T using rogerKapp mobile



Offline 1ng101

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 717
  • Applausi 19
  • Sesso: Maschio
  • La potenza è nulla senza il controllo!
    • Mostra profilo
  • Nominativo: 1NG101 Op. Nico
Re:FTDX10 vs FTDX3000D
« Risposta #7 il: 17 Dicembre 2021, 13:15:41 »
L'FT DX 10 è un' apparato fantastico, ne sono innamorato anche io, quello che a me ferma dal compiere l'acquisto è solo il fatto che è fornito di una sola uscita di antenna, mentre da quello che so il DX3000 se non erro ne ha ben tre...entrambi sono fornite di Panadapter differiscono solo nel display dove il DX 10 ha una definizione maggiore del 3000 ma, mettendo uno schermo esterno si riporta tutto in parità.
Ora, è vero che esistono i commutatori per antenna esterni e, se uno ha una sola antenna il problema non si pone ma, almeno nel mio caso dove sicuramente ci sarà una verticale e una direttiva, preferirei che lo switch da una all'altra avvenisse senza commutatori esterni ed è per questo che "personalmente" sto puntando il TS 590 della Kenwood..."sicuramente sarà solo un mio tarlo cerebrale ma, dovendo scegliere una delle due...uno dei pesi che mi aiuterebbe a scegliere sarebbe di sicuro quello".
"Antenne 11Mt" - (Omnidirezionale) Mantova Turbo - (Direttiva) Yagi 4 elementi - "Alimentatore" 40A solid state EuroCom PS 500F - Locator JN64EE

Offline RelataRefero

  • Orecchio di gomma
  • *
  • Post: 1
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:FTDX10 vs FTDX3000D
« Risposta #8 il: 18 Dicembre 2021, 13:17:59 »
Sono due volte che chiedo spiegazioni sul "bios algoritmico", del quale qualcuno parla in questa discussione, e due volte che il messaggio viene cancellato. Boh!
Riprovo: cosa è questo "bios algoritmico"? Un normale bios o ha qualcosa in più?
Grazie per le eventuali risposte e un saluto a tutti.


Offline 1ng101

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 717
  • Applausi 19
  • Sesso: Maschio
  • La potenza è nulla senza il controllo!
    • Mostra profilo
  • Nominativo: 1NG101 Op. Nico
Re:FTDX10 vs FTDX3000D
« Risposta #9 il: 18 Dicembre 2021, 13:49:15 »
Allora...provo a cimentarmi io in questa spiegazione che probabilmente è sbagliata ma che penso si avvicini a quello che si voleva dire con Bios algoritmico.
Il Bios è il Bios e quello nelle radio di quella generazione si aggiorna solo tramite scaricamento dal sito della Yaesu e tramite scheda SD successiva installazione nella radio.
Poi in quegli apparati sono presenti dei sottomenu con molti parametri da poter settare per migliorare o se non si sa dove mettere mano anche peggiorare il normale funzionamento dell'apparato e, se non si è fatto una copia dei dati che si sono andati a cambiare diventa difficile se non impossibile tornare in dietro, dal momento che ogni radio è unica sotto il punto di vista di quei settaggi e, anche avendo un'altra radio identica, probabilmente i settaggi di una non vanno bene nell'altra...questo credo che si intenda come Bios Algoritmico.
In fase di acquisto di un apparato del genere usato, bisogna fare particolare attenzione a che non sia stata smanettata in quei menù...pena acquistare un soprammobile molto costoso.
Mi raccomando prendete la mia spiegazione con le pinze e, se per caso ho sbagliato qualcosa di sicuro non me la prenderò se verrò corretto.
Saluti dalla stazione 1NG101 op. Nico
"Antenne 11Mt" - (Omnidirezionale) Mantova Turbo - (Direttiva) Yagi 4 elementi - "Alimentatore" 40A solid state EuroCom PS 500F - Locator JN64EE

Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3865
  • Applausi 173
    • Mostra profilo
Re:FTDX10 vs FTDX3000D
« Risposta #10 il: 18 Dicembre 2021, 14:24:42 »
@ 1NG1O1, ad interim hai iniziato una giusta e verosimile spiegazione di cosa è un Bios, nello specifico algoritmico.

Le radio di concezione moderna, hanno due tipi di memoria funzionante, nel suo Bios, con algoritmi numerici nel caso specifico.

Al secolo, per ogni funzione, si appone un valore numerico, da 0 a 255, il quale, impone e viene riconosciuto dalla scheda madre, come un input per funzionare come si deve e si vuole.

Nel settore di competenza elettronica, nelle soglie di intervento, nelle correnti, nel funzionamento totale della radio; quindi il Bios, (vita), della radio è dettata da questi valori numerici, algoritmi, riconosciuti per far funzionare.

Le schede madri hanno due tipi di memorie, riferite al Bios, una riprogrammabile, una O.T.P.

Quelle riprogrammabili, fanno sì che si possono inserire gli algoritmi di Bios, facendola funzionare ex novo, correggendo i difetti ed i funzionamenti, come se si acquistasse una radio nuova appena edita; un pregio.

Le O.T.P. al secolo On Time Programmabile, programmabile una sola volta, sono quelle che vanno caricate in fabbrica, non aggiornabili, nel funzionamento, con una vita, un Bios, unico, nel caso di problemi, si cambia tale memoria con una nuova, non si può quindi far ripartire, ne di base ne di aggiornamento.

Un errore che fa il Radioamatore, vuoi per incompetenza di preparazione tecnica, vuoi per non capacità di farlo, non effettua l' operazione di aggiornamento, la quale richiede degli step, facili ma non privi di attenzioni, trovandosi una radio magari obsoleta rispetto ad altre aggiornate con difetti elettronici strumentali sempre attivi.
Si rifugia nella frase comune di auto scuse, funziona bene, la lascio così, non tocco nulla, mi va benissimo come funziona.

Errato, di fatti, vedasi le ultime radio YASU, C4FM, le non aggiornate non si interfacciano bene con le nuove, hanno problemi di compatibilità, ma poi gli stessi operatori chiedono perché quella cosa non funge, dovrebbero mettersi davanti ad uno specchio e chiederlo a chi si vedono di fronte.
Le memorie riprogrammabili nel Bios, le troviamo nelle radio, nei ponti radio, nei moduli di servizio vario, vedasi HRI200 ed altro.

Sempre allo scopo di rendere il mezzo attuale, senza acquistarne uno sempre nuovo.

I settaggi Firmware, contenenti i file, contenitori delle stringhe informatiche dei vari Bios, quindi gli algoritmi al funzionamento, banno inseriti in certi modi, semplici ma rigorosi, pena il blocco della radio; la quale si nota subito da certi mal funzionamenti.

Gli YAESU in maggior parte si fermano a 14.000 Mhz,  il VFO non funziona a cambiare niente, i tasti non vanno, solo l'accensione funziona.
Riceve ma non codifica.
Altre, i Kenwood, possono dare il problema che a 100 watt, la grafica e potenza non supera i 20 watt...quello è il segnale tipico dello smanettamento del Bios.

Gli Icom, prevalentemente diventano a schermo grigio, frizzate.

A mia prova, blocco il download appositamente per far saltare fuori i problemi, solo una radio YAESU si è rilevata ottimale, ad inserimento interrotto o mal riuscito, non si blocca, ma si rimette di default di fabbrica, lo Yaesu FTM350.
O, magari è solo la mia così, fatto sta che risponde così ed è un bene.

Gli inserimenti del Bios Firmware, si dovrebbe fare con le batterie, per evitare interruzioni di corrente non volute, mettendo a terra e tra loro le apparecchiature, per evitare principalmente archi voltaici/scariche di tensioni tra le parti, disattivare antivirus del P.C. ed isolarlo dalla rete Internet è meglio.

Ad interim, ecco la spiegazione lunga ma tanto è, su questo forum, ho fatto un 3D su questo argomento anni addietro…

Occhio agli usati quindi, specialmente nei valori di ALC, IC, POWER OUT...ed A.T.U. regolato in soglia più tollerante.  

73'.