Autore Topic: Disadattamento tra RTX e PA  (Letto 623 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline 1CR631

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 67
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • 1cr631 web site
    • E-mail
  • Nominativo: 1cr631
Disadattamento tra RTX e PA
« il: 30 Novembre 2021, 00:51:10 »
Buonasera a tutti,
premetto che ho già letto sul forum dei post a riguardo dell’argomento che sto per trattare, però le risposte, per me, non sono state esaustive.
Spiego brevemente il problema.
Utilizzo in 11 metri un amplificatore Heatkit Sb-220, pilotato da uno Yaesu Ft1000 MK5.
Problema che riscontro è un ros in uscita di 1.1, ma tra radio e amplificatore, basandomi sul rosmetro della radio di circa 1.5/1.8. L’amplificatore ovviamente è accordato a regola d’arte, sullo scatto 28 mhz.
Con l’accordatore della radio risolvo ben poco. I cavi utilizzati sono degli Rg-213 con connettori Amphenol da circa 90cm. Questo problema l’ho riscontrato sia con questo amplificatore che con un L4b che con altri due amplificatori quali Galaxy 1000 e Indian 1003 che ho posseduto in passato.
Senza mettere mano all’interno dell’amplificatore, come posso risolvere?
Sono anche in possesso di due accordatori quali Drake Mn2000 e Drake mn2700, ovviamente non in uso perché non ne necessito.
Consigliate di interporre tra rtx e pa un accordatore oppure si può risolvere in un’altra maniera?
Ricordo che un paio di anni fa risolsi sostituendo il cavo tra rtx e pa con un altro cavo lungo circa 3 metri, però non mi sembra una soluzione abbastanza valida. Sottolineo ancora che in uscita, leggendo il ros con un Daiwa Cn-901 Hp3, ho 1.1 di ros.
Come posso risolvere questo disadattamento?
Grazie a chi saprà aiutarmi.
73 de 1AT915


inviato iPhone using rogerKapp mobile
73 51 de 1CR631 Paolo. QTH Isola d'Ischia. JN60


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3682
  • Applausi 166
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Disadattamento tra RTX e PA
« Risposta #1 il: 30 Novembre 2021, 05:40:43 »
Giusto per capire: in 10 metri hai lo stesso problema??

inviato M2007J22G using rogerKapp mobile

rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60

Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3144
  • Applausi 250
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Disadattamento tra RTX e PA
« Risposta #2 il: 30 Novembre 2021, 07:59:44 »
Allego lo schema amplificatore

a) prendi un ponte riflettometrico e mettendo il lineare accesso su carico fittizio, verifica impedenza ingresso nella posizione 10 metri , puoi fare la misura con un VNA. Attenzione che la misura può cambiare lievemente fra la posizione di amplificatore standby e quella di ON.

c) il circuito di ingresso banda 28 è quello composto dai condensatori C33, C34, C35 e bobina L1, se è tarato per i 28 e non per i 27 può darti del ros ,  potresti sostituire i 3 condensatori con dei trimmer variabili e riaccordare il tutto, oppure aumentare di poco il valore della bobina L1. Devi usare componenti adeguati alla potenza di pilotaggio ovviamente.

73 Arnaldo ik2nbu


Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2363
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Disadattamento tra RTX e PA
« Risposta #3 il: 30 Novembre 2021, 09:40:54 »
Utilizzo in 11 metri un amplificatore Heatkit Sb-220, pilotato da uno Yaesu Ft1000 MK5.
Problema che riscontro è un ros in uscita di 1.1, ma tra radio e amplificatore, basandomi sul rosmetro della radio di circa 1.5/1.8. L’amplificatore ovviamente è accordato a regola d’arte, sullo scatto 28 mhz.

Ciao, stando a quanto riportato qui

https://pe2bz.philpem.me.uk/Comm/-%20-%20Misc/-%20Amp/Info-950-R.L.Measures/Amplifiers/-%20QST-aug01-UpdatingTheHeathkit-SB-220/sb220ci.html

il problema sarebbe causato dalla reattanza induttiva del relay (vedi schema - grazie Arnaldo !), ed il suggerimento riportato è il seguente

Citazione
During "barefoot" operation on 10m, when the amplifier is switched off, the bypass, or "straight-through"-SWR of the amplifier is much less than wonderful. This is due to the inductive reactance in the relay. The relay's inductive reactance [XL] can be cancelled by adding capacitive reactance [Xc] between terminal #9 of the relay and chassis-ground. The capacitance required is usually between 30pF and 43pF with a 1kV rating. Some, apparently conservatively rated, 500V micas seem to be able to handle the job. If a ceramic capacitor is to be used, the NPØ type is best, rated at 1 or 2 kV.

If you are a perfectionist, you may want to install a compression mica trimmer-capacitor, and adjust the trimmer for the lowest 10m bypass-SWR when the amplifier is connected to an accurate 50-ohms termination. The trimmer is removed, the value of capacitance measured on a C-meter, and a fixed capacitor of similar value installed permanently in the amplifier.

e credo che la cosa possa avere un senso, tra l'altro la modifica è semplice e reversibile e, cosa importante, non va a modificare il circuito di accordo di ingresso, per cui credo possa valere la pena provarla.

Detto questo, un SWR tra 1.5:1 ed 1.8:1 non è una tragedia e non causa chissà quali problemi, per capirci, dai un'occhiata qui http://www.ok2kkw.com/swrtable.htm è veramente assurdo che ancora oggi, nel 2021 (e purtroppo SPECIE in ambito CB) si creda che qualsiasi valore di SWR che non sia 1:1 abbia chissà quali nefaste conseguenze, sinceramente suggerirei di leggersi con attenzione questo documento

http://zs6wr.co.za/documents/SWR.pdf

che sfata molti degli assurdi miti e leggende che, purtroppo, si sono venuti a creare riguardo ai valori di SWR









Offline trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 793
  • Applausi 100
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Disadattamento tra RTX e PA
« Risposta #4 il: 30 Novembre 2021, 12:17:53 »
Citazione
Senza mettere mano all’interno dell’amplificatore, come posso risolvere?
Forse vi era sfuggito questo particolare.

Quindi, a meno di una modifica indotta con la sola imposizione delle mani, come il mago Oronzo, non si puo' risolvere il problema. [emoji1]
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza

Online AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2363
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Disadattamento tra RTX e PA
« Risposta #5 il: 30 Novembre 2021, 12:33:42 »
Forse vi era sfuggito questo particolare.

Quindi, a meno di una modifica indotta con la sola imposizione delle mani, come il mago Oronzo, non si puo' risolvere il problema. [emoji1]

Più che altro mi è sfuggito questo

Utilizzo in 11 metri un amplificatore Heatkit Sb-220, pilotato da uno Yaesu Ft1000 MK5.
[...]
Problema che riscontro è un ros in uscita di 1.1, ma tra radio e amplificatore, basandomi sul rosmetro della radio di circa 1.5/1.8.
[...]
Questo problema l’ho riscontrato sia con questo amplificatore che con un L4b che con altri due amplificatori quali Galaxy 1000 e Indian 1003 che ho posseduto in passato.

Ossia, lo STESSO problema si verificava anche con amplificatori diversi, per cui non credo che il problema sia dovuto allo stadio di ingresso di quel SB220, ora, a parte che sarebbe utile misurare il valore SWR usando uno strumento separato, e non quello integrato nell'apparato, il mio sospetto è che la lettura di SWR possa essere alterata da correnti di modo comune

Se questo fosse il caso, bisognerebbe prima di tutto verificare che la messa a terra (ad RF, non parlo di terra elettrica) dell'intera stazione sia corretta/valida, inoltre si potrebbe provare ad inserire una choke di buona fattura tra il trasmettitore e l'amplificatore al fine di ridurre, se non eliminare, tale problema; ma prima di tutto sarà opportuno agire sulla messa a terra ad RF




Offline trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 793
  • Applausi 100
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Disadattamento tra RTX e PA
« Risposta #6 il: 30 Novembre 2021, 13:52:50 »
Immagino che il galaxy 1000 e l'indian 1003 non li pilotasse con l'FT2000, almeno spero.
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza


Offline 1CR631

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 67
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • 1cr631 web site
    • E-mail
  • Nominativo: 1cr631
Disadattamento tra RTX e PA
« Risposta #7 il: 30 Novembre 2021, 14:21:19 »
Buongiorno a tutti e grazie per le risposte.
Il Galaxy 1000 e l’Indian 1003 venivano pilotati sempre con apparati Hf, ma con massimo 10W.

La messa a terra della stazione è stata fatta a regola d’arte. Oltretutto ho già fatto un Rf Choke calcolato sotto l’antenna, a distanza di due centimetri dal connettore.
Appena torno a casa metterò un rosmetro tra la radio e l’amplificatore e verificherò se la lettura è corretta, anche se ne sono più che certo dato che ho avuto la stessa lettura anche con altri apparati.
Se fosse un problema di rf dovrei riscontare problemi anche con altri apparati e strumentazioni in stazione, al massimo, posso risolvere inserendo delle ferriti su ogni cavo.

Mi sono anche interessato a regolare il pigreco dell’amplificatore dopo aver fatto altre verifiche. Grazie a tutti per l’interesse.


inviato iPhone using rogerKapp mobile
« Ultima modifica: 30 Novembre 2021, 14:23:38 da 1CR631 »
73 51 de 1CR631 Paolo. QTH Isola d'Ischia. JN60