Autore Topic: Sistema di misura riduzione correnti modo comune con nanovna  (Letto 630 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Franco Balestrazzi

  • Visitatore
Ho visto un video su youtube di un noto esperto di antenne autocostruite che descriveva un "simmetrizzatore", che io chiamo Balun, mostrando l'SWR con un analizzatore di antenna ad una porta. Vede che l'SWR e' corretto e quindi deduce che' il funzionamento e' corretto.
Purtroppo non e' cosi' semplice, l'SWR basso e' solo il primo dei due aspetti che si deve testare.
Il secondo, molto importante, e' la eliminazione o riduzione delle correnti di modo comune.
Normalmente per fare questo si usa un analizzatore di spettro con tracking iniettando lo stesso segnale sia sul centrale che sulla calza dell'ingresso sbilanciato attraverso due resistenze da 25 OHm e con l'ingresso dell'analizzatore di spettro si verifica di quanto si riduce, in termini di attenuazione, la risposta sulla parte bilanciata.
Ora, con il nanovna si puo' fare una cosa molto simile. La configurazione da adottare e' la seguente :

Dove S11 e S21 sono le porte del nanovna.
Questo vale sia che il balun sia 1:1 che 4:1 o altri rapporti di trasformazione con ingresso sbilanciato (cavo coax) e uscita bilanciata (antenna).
Per coloro che fossero interessati ad approfondire l'argomento suggerisco quattro video su youtube fatti veramente molto bene






73' Franco
« Ultima modifica: 11 Marzo 2021, 17:35:16 da IK4MDZ-Franco »


Offline aquiladellanotte

  • 1RGK458
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3768
  • Applausi 137
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Sistema di misura riduzione correnti modo comune con nanovna
« Risposta #1 il: 11 Marzo 2021, 21:02:10 »
Grazie. Seguo con piacere

inviato Redmi Note 8 Pro using rogerKapp mobile

aquila della notte 1adn089
IZ0PQE

Offline Skypperman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4695
  • Applausi 139
  • Sesso: Maschio
  • Utente Antennista
    • Mostra profilo
  • Nominativo: VE7ADA
Re:Sistema di misura riduzione correnti modo comune con nanovna
« Risposta #2 il: 11 Marzo 2021, 22:14:35 »
Hai preso i video del mio connazionale  TRX-Bench [emoji1]
Lui ha tra l'altro ha anche pubblicato lo schema per UN-UN vari:
73\'s Alex - Skypperman
Un dollaro per la radio, 100 per l\'antenna.

https://www.facebook.com/skypper.man     https://picasaweb.google.com/1SD019.alex       http://www.youtube.com/user/1SD019



Franco Balestrazzi

  • Visitatore
Re:Sistema di misura riduzione correnti modo comune con nanovna
« Risposta #3 il: 12 Marzo 2021, 06:46:03 »
I video sono fruibili su youtube. Ho consigliato di guardarli per due motivi essenzialmente :
- divulgativo, in quanto permette di capire la funzione di un balun
- l'autore del video non e' il classico americano che biascica
  velocemente nel suo slang, magari texano, ma un europeo che
  parla correttamente la lingua inglese ed e' comprensibile da
  chi ha studiato tale lingua anche solo sui banchi di scuola.
Spesso leggo di personaggi che affermano che le antenne si possono progettare con la sola misura dell'SWR e che non sono necessari strumenti costosi come analizzatori di spettro o analizzatori di rete vettoriali. Probabilmente non sanno che chi ha progettato le antenne commerciali ad uso civile e non, parlo di costruttori seri e non di praticoni, questi strumenti li hanno usati. Pertanto ridurre alla sola misura dell'SWR e' deviante, come insegnano questi video.
Skipperman, se hai modo di vedere o collegare il tuo conterraneo, puoi complimentarti con lui da parte mia ?
73' Franco
« Ultima modifica: 12 Marzo 2021, 06:49:42 da IK4MDZ-Franco »

Offline Skypperman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4695
  • Applausi 139
  • Sesso: Maschio
  • Utente Antennista
    • Mostra profilo
  • Nominativo: VE7ADA
Re:Sistema di misura riduzione correnti modo comune con nanovna
« Risposta #4 il: 12 Marzo 2021, 21:50:44 »
Ciao Franco, senz'altro  [emoji4]
Peter e' un grande! Si occupa di riparazioni radiotecniche per mestiere e youtuber a tempo perso.
 Era in Canada tempo fa, poi e' sparito per un periodo quindi non so se e' ancora qui o se e' ritornato a vivere in Germania.

In ogni modo, assieme ad altri youtuber, spiega le cose in modo ineccepibile... ogni tanto fa qualche scivolone anche lui, ma siamo umani [emoji1]
73\'s Alex - Skypperman
Un dollaro per la radio, 100 per l\'antenna.

https://www.facebook.com/skypper.man     https://picasaweb.google.com/1SD019.alex       http://www.youtube.com/user/1SD019



Offline Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2518
  • Applausi 138
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Sistema di misura riduzione correnti modo comune con nanovna
« Risposta #5 il: 13 Marzo 2021, 17:08:35 »
Puoi fargli i complimenti anche da parte mia. Raramente riesco a capire perfettamente tutto quello che dicono come in questo caso. Parlando senza fretta con una pronuncia "scolastica" anche un po' dura (adatta alle mie orecchie) e un tono deciso ma senza esagerare. Purtroppo quasi tutti usano quello slang americanoide sbiascicando mozziconi di parole che alle mie orecchie non allenate producono solo un farfuglio indistinto dove intuisco qua e là qualche parola... Sicuramente per colpa mia dato il mio scarso livello di comprensione del parlato. Ma penso sempre a quello che dicevano i Greci sul "bar bar..." [emoji4]

inviato Redmi S2 using rogerKapp mobile

qrz.com nihil iuris habeat valorem

Franco Balestrazzi

  • Visitatore
Re:Sistema di misura riduzione correnti modo comune con nanovna
« Risposta #6 il: 13 Marzo 2021, 18:21:53 »
Marco, io ho vissuto quasi 2 anni negli USA ma, durante gli incontri di lavoro a Dallas in Texas, riuscivo a capire il 50%, mentre tutta un'altra cosa a Chicago o in California. In Texas parlano come se avessero una nocciolina in bocca e non fanno nulla per agevolarti. 
Anche a New Orleans trovi personaggi che parlano il cajiun un misto di inglese e francese antico. 
73' Franco


Offline Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2518
  • Applausi 138
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Sistema di misura riduzione correnti modo comune con nanovna
« Risposta #7 il: 13 Marzo 2021, 18:42:25 »
Io ho sempre avuto delle difficoltà nella comprensione del parlato, probabilmente dovuto ad un "buco" che ho nello spettro di frequenze udibili. Però quando parlavo con gli svedesi dell' help desk di corporate oppure con gli indiani (anche se pure loro avevano "i ceci" in bocca !) non ho mai avuto problemi di comprensione, ma c' era un mio "amico" all' help desk che mi faceva ammattire  [emoji1] 
Ci ripenso ora mi viene da ridere ma al tempo mi inca.... come una bestia, questo individuo era il classico stronzo, inglese madrelingua parlava con un tono di voce molto basso quasi sottovoce e molto veloce. Io continuavo ad chiedergli di ripetere per favore con tono più alto e più lentamente ma lui ripeteva nella stessa identica maniera a bassa voce e velocemente, dovevo sempre chiamare qualche collega per farmi aiutare perché io mi inca.... a morte e cominciavo a parlare da solo !!  [emoji1] 
Un giorno però gli ho mostrato la mia perfetta conoscenza della maggior parte delle parolacce in inglese dopo del quale quando sentiva la mia voce mi passava subito a qualche suo collega farfugliando qualcosa (che forse era una parolaccia  [emoji1] ), magari lui pensava lo stesso di me...
qrz.com nihil iuris habeat valorem

Offline BarboneNet

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 495
  • Applausi 25
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Canale Youtube DXing
    • E-mail
  • Nominativo: 1AT865 (ex 1TW615)
Re:Sistema di misura riduzione correnti modo comune con nanovna
« Risposta #8 il: 13 Marzo 2021, 23:39:48 »
Entro nel ot....vissuto 4 anni in australia....e anche loro parlano veramente difficile! Pero adesso capisco bene o male tutti;)
Uso la radio anche per tenere allenato il mio speaking:)

73

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando rogerKapp mobile

West & Europe BM: | Crt SS 7900 | Telecom LS-145 | PNI Echo mic | RM KL503 |

Est & South Field Station: | Crt SS 9900 | HomeMade SKYREX@9m | Road Devil modded | RM KL805+ 28v 700W |


Offline Skypperman

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4695
  • Applausi 139
  • Sesso: Maschio
  • Utente Antennista
    • Mostra profilo
  • Nominativo: VE7ADA
Re:Sistema di misura riduzione correnti modo comune con nanovna
« Risposta #9 il: 14 Marzo 2021, 04:58:05 »
Gli australiani parlano molto meglio degli americani. Qui in Canada c'è un po di influenza americana ma tutto sommato si capisce abbastanza bene.
Io comunque riesco a capire tutti inglesi, australiani, americani a meno che non parlino in slang.
73\'s Alex - Skypperman
Un dollaro per la radio, 100 per l\'antenna.

https://www.facebook.com/skypper.man     https://picasaweb.google.com/1SD019.alex       http://www.youtube.com/user/1SD019


Online kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4170
  • Applausi 157
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Sistema di misura riduzione correnti modo comune con nanovna
« Risposta #10 il: 14 Marzo 2021, 09:01:33 »
malgrado tutte le difficoltà che ci possano essere nella comprensione delle diverse pronunce, quando l'argomento è circoscritto, con un poco di sforzo, si capisce quasi tutto.
da italiani talvolta perdiamo quasi il 50% della comprensione perché manca la vista: siamo eccellenti nell'interpretare il linguaggio non verbale.
infatti la cosa ottima di questi video è unire la teoria, parlata, con la prassi delle realizzazioni.