Autore Topic: Primi passi nel CB = Prime difficoltà  (Letto 1394 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline andrea_APX

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« il: 25 Marzo 2020, 20:52:33 »
Buonasera a tutti (73 a tutti),
mi chiamo Andrea, da Roma e sono una newentry nel mondo del radiantismo.
Vista la difficoltà da Covid, ho rispolverato un antico Midland 77-104 del 1988!! Non mastico di radio, non come dovrei almeno! Sono teoricamente perito elettrotecnico. L'obiettivo al momento è quello di parlare con un amico a 43km in linea d'aria da me. Abbiamo un Delta quota di 100mt circa. Lui riesce a sentire un pò tutti con un antenna come la mia DIY, mentre io, forse per la posizione, ho tutti i canali che ricevono ma la qualità è così scarsa da non sentire nulla.

Primi test con la radio senza avere NULLA a disposizione.
- Alimentata a batteria con spezzone di cavo lamda4 dentro il PL (non avevo i connettori!)
- Consumo da alimentatore da lab 840mA in tx e 180mA in idle.

In attesa di ricevere connettori e cavo da 50hm, ho iniziato a studiare come creare un antenna e come accordarla con il sistema. Ho creato una EH STAR: https://www.hobbyradio.se/en/eh/ehstarstep_en.html
Stranamente a orecchio, mi prende meglio del dipolo (qualsiasi lambda), dello stilo e del boomerang. Ma magari è un orecchio poco allenato.

MISURAZIONI
1) Ho misurato la potenza in uscita del CB con carico fittizio resistivo (avevo solo 48ohm) e con l'oscilloscopio (Hantek DSO4084B) ho trovato vrms e ho ricavato una potenza di 5,2W.

2) Non ho un rosmetro. Però da quello che leggo qui: https://www.iz2uuf.net/wp/index.php/2018/02/14/oscilloscope-as-vna/ posso usare l'oscilloscopio per ricaverne i dati di VSWR.
Ho collegato uno spezzone di cavo con impedenza 50ohm e una R fittizia da 48ohm ai capi. Ho trasmesso e ho trovato che le due onde, sfasate di 180° (solo l'induttanza da parte del cavo?), hanno un VMAX di 24,8V e un VMIN di 24,4V da cui ne deriva una perdita di inserzione di 1dB circa. E' un cavo che fa schifo? E' un Tasker C525 da 5mt, non avevo altro.

3) Non capisco, o forse ho solo bisogno di una spiegazione diversa, tra la differenza tra insertion loss e mismatch loss. Una la si calcola con Vmin e Vmax dopo il cavo, l'altra invece con il VSWR.

4) Vorrei misurare il VSWR con l'oscillo per ottenere il ROS e ricavare l'impedenza dell'antenna e del cavo + CB per poterla adattare. Sto studiando i balun (che per un progetto senza pretese e con capacità limitate, mi sembra la soluzione giusta al posto degli accordatori). Ovviamente sia choke 1:1 per le corrente disperse, sia balun con rapporto da verificare per accordare l'antenna.
Anche qui faccio confusione, un conto è matchare le impedenze, un conto è accordarla con la frequenza. Se posso misurare l'impedenza dell'antenna, posso poi prima matchare le impedenze con balun e successivamente, accorciarla per pescare il giusto ROS. E' corretto?


Scusate le tante domande! Credo che ho provato ad assorbire troppi concetti in 2gg e qualcosa mi ha mandato in blocco.

Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1443
  • Applausi 106
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #1 il: 25 Marzo 2020, 21:05:52 »
Ciao Andrea,

se obbiettivo è collegare il tuo amico a 43 Km, è meglio che lasci perdere EH antenna per 2 motivi:

a) la sua taratura è estremamente laboriosa (quella vera con i segnali in fase) e perde circa 12 db rispetto alla GP 1/4 onda

b) a quella distanza siete già oltre l'orizzonte ottico della banda 27 mhz, che si attesta intorno ai 25 km in visibilità ottica

E' piu facile che ci riuscite con 2 verticali ad alto guadagno (ese.5/8) montate in entrambi i QTH alla maggiore altezza possibile dal suolo e libere da ostacoli, le bande 27/28 sono semi ottiche in assenza di propagazione.Sicuramente sarà + facile sentirvi in USB, piuttosto che in AM per ovvi motivi di S/N.

73 Arnaldo www.ik2nbu.com
« Ultima modifica: 25 Marzo 2020, 21:07:46 da ik2nbu Arnaldo »

Offline andrea_APX

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #2 il: 25 Marzo 2020, 22:04:10 »
Buonasera Arnaldo,
intanto grazie della risposta. L'antenna EH che ho realizzato non è affatto ben fatta, anzi! Ho usato il materiale di riciclo che avevo, quindi non rispetta al 100% i canoni di cui ho letto i tutorial. Ho scelto la EH perché lo spazio è tiranno.
Il mio amico ha molto spazio a disposizione, mentre io, chiuso tra 2 case, ma con uno spiraglio perfettamente a nord dove voglio comunicare. Io non riesco a mettere l'antenna sopra ad altezze notevoli; al max 5mt dal suolo. Ne consegue che sarò sempre sotto la portata ottica.

a) la taratura non saprei come farla sulla EH, potrei pensare di accordare l'impedenza e il ROS eventualmente. Ma i dubbi tecnici rimangono.

b) L'orizzonte dovrebbe essere di 66km (lui 150mt io 40mt) ho sbagliato? http://members.home.nl/7seas/radcalc.htm

Lui è riuscito ad ascoltare bene anche persone più lontane di me. Io sono riuscito a prendere una conversazione stra disturbata in prov di napoli (sono di roma).
Sbaglio o questi giorni la propagazione lascia a desiderare? http://www.hamqsl.com/solar.html

Se non sbaglio, un alto guadagno corrisponde ad una bassa impedenza. Ergo, più è alto il guadagno più dovrò stare attento alla SWR e a matchare l'impedenza?

Hai qualche schema per una 5/8 facile da realizzare e valida? Per assurdo pensavo di imbattermi nella creazione di una magnetic loop motorizzata così da avere un guadagno "esagerato". Con la costruzione posso fare tutto (fresa cnc, laser ecc ecc) ma forse è un azzardo se prima non so come regolare una stilo :D

Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1443
  • Applausi 106
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #3 il: 25 Marzo 2020, 22:25:19 »
Situazione complicata, hai 3 opzioni come antenne

a)  verticale mezza onda (canna da pesca 5.50 metri) con circuito accordo alla base, tipo quello che ti allego, ma da fare in versione 27 Mhz, è un classico autotrasformatore risonante LC con link . Antenna deve essere installata almeno a 5 metri dal suolo minimo. Taratura semplice,rendimento assicurato, circa 4 db di guadagno, polarizzazione verticale ominidirezionale. La puoi fare anche con 3 tubi di alluminio diametro di partenza almeno 35 mm.

b) direttiva yagi 2 elementi polarizzata verticale e puntata a Nord, ovvero concentri tutto in quella direzione dove hai la visuale, 
  se ci sai fare con alluminio e meccanica, ma altezza del boom Yagi almeno 10 metri da terra.
 
c) 2 verticali in fase... ma si complica la situazione se non puoi stendere radiali di terra e hai lo spazio tiranno..

Quindi l'opzione A mi sembra la meno impegnativa.

Il loop magnetico è un'altra antenna in perdita anche lei, veramente ottima per ascoltare (in ricezione è un coltello) ma ci sono almeno 6 db di perdita sul dipolo, quindi ci vuole potenza in trasmissione. Inoltre farla motorizzata e comandata da stazione non è semplicissimo.Considera che devi riaccordare appena ti sposti di frequenza, perchè è molto stretta. Mentre la taratura della EH antenna non si fa con il rosmetro, ma assicurando la perfetta fase 180° dei 2 cilindri sovrapposti,
anche qui "ufficio complicazioni inutili", se non hai la strumentazione lascia stare.

73 Arnaldo ik2nbu
« Ultima modifica: 25 Marzo 2020, 22:30:08 da ik2nbu Arnaldo »

Offline andrea_APX

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #4 il: 25 Marzo 2020, 23:07:16 »
L'unica di queste 3 soluzioni, è la 1. Ho dei pali di alluminio da 40mm anodizzato. Mi consigli di usare il palo come conduttore, oppure, visto che sono totalmente anodizzati, di passare un cavo esternamente?

Ho visto sempre su questo forum che la si accoppia con choke (1:1) e condensatore variabile in parallelo al choke. Non ho condensatori variabili in questo momento virus, ma posso facilmetne accoppiarne N per arrivare ad un valore approssimativo di VSWR decente.

Come misurare il VSWR e l'impedenza di quest'antenna? Il condensatore variabile lo si usa per riportare l'impedenza a valori decenti, poi la si accorcia fino al ROS adatto? oppure si usa il condensatore per rifasarla fino al valore che interessa?

Io ho a disposizione oscillo (4ch), alimentatori, CB, generatore di funzioni.


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16331
  • Applausi 413
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #5 il: 26 Marzo 2020, 01:03:30 »
73 a tutti, senza materiale adatto (condensatore variabile ecc...) e senza un rosmetro direi di ottimizzare un dipolo verticale e nel caso interessa prevalentemente una direzione (l'unica senza ostacoli se non si può montare sul tetto...) un dipolo verticale fatto con due tubi da 250 cm circa l'uno e un pezzo di legno\plastica come sostegno bastano e la resa è buona anche sul balcone, dai un'angolo di 45° al braccio inferiore e hai la classica boomerang, di solito è accorciata ma se tu puoi usare dei tubi senza cariche alla fine è una buona antenna, per fare una 5\8 servono più tubi e le dimensioni impongono che sia anche robusta, per un dipolo basta un pezzo di legno o plastica come supporto isolante... per la misura del ros senza avere un rosmetro ci puoi arrivare con questo https://www.qsl.net/dl2lux/qrp/swr_e.html servono pochi componenti e al posto del galvanometro puoi usare un multimetro digitale o l'oscilloscopio stesso, quello che conta non è misurare una tensione precisa ma la minima tensione quando è nella posizione rev, poi una volta tarato il dipolo togli il misuatore o lo porti nella posizione bypass, per la taratura del rosmetro basta qualche resistenza per avere i 50 ohm , poi se hai 47 o 56 ohm và bene comunque ma se lo vuoi preciso il valore delle resistenze è di 50 ohm, più resistenze in serie o in parallelo con i piedini molto corti è più che sufficiente per i 27 mhz quindi anche senza un "vero" rosmetro ce la puoi fare con quello che hai in casa... diodo compreso, se c'è al germanio è più sensibile ma per un cb da 5 watt qualsiasi diodo al silicio và più che bene...

Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1443
  • Applausi 106
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #6 il: 26 Marzo 2020, 07:45:59 »
Qui a Bergamo i corrieri sono al 90 % chiusi e manco Amazon consegna.

Ma penso che Roma on ordine on line si possa fare, accertati che il venditore ti garantisca la consegna, così compri anche tutto il materiale che ti manca, connettori PL, SO239, componenti etc.

Arnaldo ik2nbu

Offline andrea_APX

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #7 il: 26 Marzo 2020, 14:09:12 »
In effetti la boomerang è la più facile da un punto di vista costruttivo. LA 5/8 mi obbliga a salire molto. In questo momento, per mancanza di pali, non posso spostare l'antenna dove si trova. A Covid terminato, compro dei pali e li installo. Anzi! Pensavo di farli in fibra di vetro avvolti su un anima in plastica (lavoro da parecchio con i compositi). Ma questo poi quando già ricevo qualcosa! :D
Si, un vero rosmetro costoso ha un galvanometro, ma credo si possa ottenere un buon risultato anche con oscilloscopio. Ieri sera ho misurato l'impedenza dell'antenna con buona approssimazione (10-20%) dati una serie di errori tra cui correnti parassite, phaseshift con errore di un oscilloscopio economico, la nojn linearità del divisore 50ohm e impedenza e varie ed eventuali disaccoppiamenti tra cavi di connessione.

Ho già ordinato i PL ed il cavo, credo che entro fine settimana ho tutto!

Sto facendo delle prove di rifasamento (e quindi di accordo tra le impedenze) ma credo di avere dispersioni sul cavo e necessito di balun/choke 1:1. In pratica rifaso a ROS1 e la potenza erogata dal tx scende (ovvio, non ho più tutte quelle perdite!!) ma chi mia scolta ha S2 invece di S9.
Devo cercare altrove la ragione.

Online kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3144
  • Applausi 108
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #8 il: 26 Marzo 2020, 15:22:19 »
finché consegnano, a me stamattina hanno consegnato lo stilo di un'antenna che pensavo sarebbe arrivato almeno tra un mese, io ti consiglio di acquistare cavo a 50 ohm decente, connettori adatti e una canna da pesca in fibra di vetro da almeno 7 metri.
se vuoi un'antenna da realizzare in 20 minuti cerca il progetto della scoubidou o cobra o t2lt per 27MHz.


Offline andrea_APX

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #9 il: 26 Marzo 2020, 23:32:38 »
Al momento UPS mi consegna, ma di SDA non c'è traccia. Appena arriva il cavo vi aggiorno!
Grazie mille

Offline michele P67

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 41
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #10 il: 28 Marzo 2020, 12:00:41 »
Buongiorno perché complicarsi la vita con soluzioni strane ,materiale occorrente per una buona antenna cb ,una canna vtr da 7 metri 1pl e cavo quanto basta per arrivare al cb ,il cavo rg 58 oppure Gr 8 XX
Spellare cm 273 del suddetto cavo poi misurare cm 262 263 sempre dello stesso cavo senza tagliare nulla segnate con nastro la vostra misura dovreste avere circa 540 cm in totale ecco ora dal punto segnato usando un supporto da 110mm avvolgete 5 spire fermateli con comuni fascette il restante  cavo lo fate arrivare al cb ed avete ottenuto una efficiente Scoobidou ,molto utilizzata per dx e molto efficiente ed economica ,io come esposto in altro post la utilizzo appesa al trave di legno della copertura scende in verticale sino alla mia finestra che è in Pvc un semplice tubo da 2 mt in materiale plastico va bene  pure manico di un rastrello ,nel mio caso la bobina blocco rf si trova a 60 70 cm sotto tale supporto nessun problema attaccate il cavo al tubo ed entrate sino alla radio  risultato swr 1,2 1,3 ch1 ed 1,2 ch12 plus cioè 27555 ci faccio dx dalla Romania con un semplice crt ss9900 con grandi soddisfazioni specie in questo periodo  ,quindi buon divertimento

inviato SM-A405FN using rogerKapp mobile



Offline andrea_APX

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #11 il: 04 Aprile 2020, 19:37:42 »
Buonasera ragazzi! Grazie michele, proverò anche questo. Ho delle novità, non enormi ma pur sempre novità.
Ho fatto il primo collegamento con un signore di zona, mi sente un pò bassino ma S9. L'antenna EH che ho fatto, sarà anche brutta, ma sento persone a 50km di distanza e l'altra sera, un signore dalla provincia di Salerno (io sono a Roma sud). Sarà cu** ma il signore che mi ha ricevuto abita a 500mt da casa mia scarsi. Mi presta il rosmetro e vediamo cosa succede.
NOTA DOLENTE: Mi entra un tutututut (io sono in AM fisso) a 25Hz e la cosa mi fa imbestialire e non poco! Premetto che ho spento tutta casa (dal generale) e entra sempre. Ho staccato la radio e sono andato in giro in giardino, ed entra sempre. E' una frequenza un pò anomala, perché è lontana da quella di rete e lontanissima dalle varie frequenze di switching (kHz o MHz). Armoniche di qualche genere?

Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4196
  • Applausi 160
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #12 il: 04 Aprile 2020, 19:45:38 »
...io sono a Roma sud...
Puoi sempre provare a riascoltarti tramite gli SDR sparsi per la citta!
Io faccio così...

Offline andrea_APX

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #13 il: 19 Aprile 2020, 00:29:37 »
Buonasera a tutti, piccolo aggiornamento sulla situazione. Sono riuscito a comunicare con un radioamatore a poche centinaia di metri da me. Questo è buono perché ho un feedback dei DX; certo, è molto vicino (500mt) però è meglio di nulla!
Mi ha prestato diverse antenne ma il risultato è sempre lo stesso. ROS a 3 e un armonica a 25Hz fissi che infastidisce non poco. Allungando e accorciando l'antenna non cambia molto la situazione. Ho il vago sentore che sia la radio ad avere qualcosina che non va. Per quanto riguarda i 25Hz, non vengono dall'alimentazione (sono a batteria) e non provengono da casa (ho staccato il quadro per verifica). Ho due idee sulla risoluzione:
1) Filtro passa alto solo sull'uscita del microfono per isolare questa noia e magari taglio anche qualche ronzio. Direi di tagliare direttamente dai 100Hz in giù. Dico questa mezza eresia, perché chi mi riceve non sente i 25Hz, sono solo dal mio lato.
2) Filtro passa alto con frequenza di taglio diciamo dai 26Mhz in poi.
Che ne pensate? Sembro il solo che non è in grado di far funzionare nulla... :(

Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4196
  • Applausi 160
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #14 il: 19 Aprile 2020, 10:07:48 »
...Ho due idee sulla risoluzione:...
Solo due ma molto ben confuse!


Offline andrea_APX

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #15 il: 20 Aprile 2020, 14:40:53 »
Ciao abusivo, non mi sembrano così confuse in realtà. L'intento è di risolvere il ronzio, non cercare da dove proviene. Non ho voglia di fare la caccia alle streghe o peggio, di girare con un palmarino tra le case dei vicini e staccargli la corrente con le cesoie :D
Puoi spiegarti meglio invece di sparare a zero? Grazie!

Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4196
  • Applausi 160
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #16 il: 20 Aprile 2020, 18:37:14 »
...Puoi spiegarti meglio invece di sparare a zero?...
Io non sparo proprio su nessuno e mi dispiace se ti senti tirato in ballo.
Prima di continuare la discussione, toglimi una curiosità: tutto il ragionamento fatto fin quì è finalizzato per il Midland 77-104?

Offline andrea_APX

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #17 il: 20 Aprile 2020, 19:51:29 »
I forum, così come le domande, sono fatte per aiutare e condividere con il prossimo. Se rispondi sotto ad un mio post, è evidente che rispondi a me. Altrimenti avresti messo un soggetto diverso nella frase.
I ragionamenti sono finalizzati ad apprendere. Nello specifico ho il 77-104 e quello posso usare per ora. Per quanto sia basic e priva di fighissimi accessori, funziona e i ridumenti me li sta dando.
Non ti piace come radio?

Offline IK3OCA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 660
  • Applausi 23
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK3OCA
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #18 il: 20 Aprile 2020, 20:45:24 »
La confusionarietà di idee è normale in chi è alle prime armi anche se dotato di conoscenze teoriche perchè non sa dove piazzare certi concetti e altri per mancanza di visione d'insieme che viene proprio dall'esperienza.
Forse questa era la confusionarietà indicata da Abusivo, con un tono sicuramente semiserio.

Non vi è quindi un casus belli  [emoji1]

73 Rosario


Offline andrea_APX

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Primi passi nel CB = Prime difficoltà
« Risposta #19 il: 21 Aprile 2020, 21:57:36 »
No no nessun caso. Non ce l'ho con Abusivo. Se ho detto inesattezze, mi piacerebbe ricevere qualche indizio, se proprio la spiegazione non si vuole dare, sul problema. Leggo di soluzioni abbastanza semplici, però poi non mi funziona nulla :D Quindi questo mi porta a considerare anche le cose più tecniche che mi vengono in mente. Nei prox giorni proverò la radio con una configurazione nota. Vediamo se il luogo e l'antenna già collaudate danno risultati tangibili.