Autore Topic: Collegamento in pmr  (Letto 1843 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2571
  • Applausi 128
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Collegamento in pmr
« Risposta #25 il: 19 Aprile 2020, 11:45:36 »
Leggendovi, sono due punti di vista non proprio convergenti, quanto utili, alla luce delle potenzialità diverse dei due sistemi.
[emoji106]
Credo che a fronte di spesa posta per iniziare, col PMR si deve avere un pizzico di fortuna casuale che si trovi un corrispondente, sia in città che in montagna,l'attesa può portare ad avere zero risultati di collegamento, col CB, tra antenna migliore, potenza, diffusione tra CB, radioamatore, utenze varie cittadine, come i camionisti ad esempio, si allargano le possibilità di fare collegamenti...con più certezza quasi H24.

Cmq. leggerVi tutte due è piacevole, si riflette e analizzano vari aspetti non a para occhi e unici.

Grazie.


Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5041
  • Applausi 200
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: FOX per la banda PMR446
Re:Collegamento in pmr
« Risposta #26 il: 19 Aprile 2020, 12:08:06 »
Cmq. leggerVi tutte due è piacevole, si riflette e analizzano vari aspetti non a para occhi e unici.

Bene, obiettivo raggiunto quindi....bene così !
Io parlo per esperienza personale delle mie zone, poi ci sta che in una grande città ci sian più corrispondenti potenziali in banda CB piuttosto che in banda PMR446
radioamatore e operatore in banda PMR446- QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia