Autore Topic: Baracchino da sopravvivenza  (Letto 6612 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Lpiero72

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 121
  • Applausi 8
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Avv. Pietro Lisi
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #25 il: 09 Marzo 2020, 18:28:55 »
tralasciando gli aspetti puramente legali, che comunque non sono da sottovalutare.
Gli aspetti legali, in caso di catastrofe mondiale, credo che vadano bellamente a farsi benedire... stante la gravità della situazione e l'enormità/importanza degli svariati problemi che vi sarebbero in giro (vitto, alloggio, cure, medicine, ordine pubblico, ecc), suppongo che nessuno neppure si sogni di contestare a qualcuno l'uso di un bibanda uhf/vhf senza patentino, o la guida di un'auto con patente sospesa/scaduta, et similia.
"Un euro per l'apparato, dieci per l'antenna... e per il cavo!!"


Offline Lpiero72

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 121
  • Applausi 8
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Avv. Pietro Lisi
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #26 il: 09 Marzo 2020, 18:38:08 »
Dimenticavo, se il collega è un C.B. ci sono portatili anche con banda laterale, alimentabili con cavetto esterno a pannello solare, con possibilità di antenna esterna, cmq nel caso le soluzioni ci sono anche per la Banda Cittadina...ma restiamo sulla 27 mhz. [emoji18]
infatti, pensavo proprio a questo, un bel portatilino C.B. con le bande laterali, e si copre una bella fetta di frequenza... tipo l'Albrecht AE 2990, con un pannellino solare (ed al più un accumulatore) credo si possa ben alimentare.
"Un euro per l'apparato, dieci per l'antenna... e per il cavo!!"

Online IW4BJG

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 365
  • Applausi 50
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #27 il: 09 Marzo 2020, 18:39:55 »
Ciao a tutti. Mi chiamo Mattia, ho 32 anni e. Vivo a Firenze. La mia domanda è piuttosto particolare.

Vorrei sapere se è possibile e se possibile che attrezzatura occorre per :

Un baracchino particolare nel caso di sopravvivenza nei boschi a seguito di un evento climatico o guarirà mondiale. Un oggetto che possa con le sue caratteristiche trovare la minima trasmissione in un raggio il più ampio possibile possibile, sia se possibile occultabile durante la ricerca e l'ascolto, dia modo eventualmente di mandare messaggi fulminei a tutte le frequenze come un avviso di emergenza. Una sorta di reti unificate come per la tv. Una antenna occultabile su un tronco di un albero, la possibilità di trasporto in zaino e un consumo energetico compatibile con un evento mondiale nel quale l'unica corrente a disposizione viene esercitata da dinamo e batterie ricaricate con  pannelli fotovoltaici. Ringrazio per la pazienza e per tutti quelli che non si sono messi a ridere per la particolarità della domanda. Grazie mille. Mattia



si che è possibile. esistono apparati (non baracchini!)hf/vhf/uhf trasportabili di piccole dimensioni.il più famoso è lo yaesu ft817 ma ce ne sono altri.ci sono radioamatori che fanno proprio questo:andare in mezzo ai monti con radio batterie e antenne smontabili o filari da appendere agli alberi.propagazione permettendo si possono fare buoni collegamenti radio internazionali.naturalmente,come dicono i colleghi che ti hanno risposto,occorre un minimo di preparazione tecnica altrimenti non si riesce a parlare con nessuno.
"L'egoismo comune cagiona e necessita l'egoismo di ciascuno" ( G.Leopardi)
"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I.Asimov)
"Siamo tutti dilettanti.Non viviamo abbastanza per diventare di più."  (C.Chaplin)


Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1971
  • Applausi 164
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #28 il: 09 Marzo 2020, 19:11:14 »
I grandi classici del cinema:


Bellissimo, rilancio con questo TG storico...



Arnaldo ik2nbu

Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3466
  • Applausi 115
    • Mostra profilo
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #29 il: 10 Marzo 2020, 07:48:56 »
piccolo OT,

sono curioso di vedere com'è strutturata la manovella e generatore

la manovella carica una molla, questa cercando ti ritornare alle condizioni iniziali fa girare una piccola dinamo che produce la corrente elettrica necessaria.



Offline Tonino Ge

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 148
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #30 il: 10 Marzo 2020, 08:01:26 »
Se sono furbi, metteranno in produzione un modello Europeo...vendite garantite  [emoji33] li compra tutti Mattia  [emoji1]

Arnaldo ik2nbu
Alcuni anni fa avevo acquistato un modello europeo della Midland esteriormente uguale a quello postato, con canali pmr e lpd, ma era una fregatura perchè si ruppe quasi subito il microfono e anche la radio era molto fragile. Veniva soprannominato il ferro da stiro per via della maniglia superiore....poi scomparve dal mercato viste le problematiche di cui sopra.
Antonio - DELTA 6  - SWL 67571

Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1971
  • Applausi 164
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #31 il: 10 Marzo 2020, 15:52:50 »
Video che mostra 5 radio solo RX a manovella e in commercio (2018)



73 Arnaldo ik2nbu


Online IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3653
  • Applausi 616
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #32 il: 10 Marzo 2020, 15:59:57 »
si ruppe quasi subito il microfono e anche la radio era molto fragile.

Sembrano caratteristiche ottimali per un apparecchio definito "ideale per un impiego quotidiano, in tutte le attività out door, nel tempo libero ed anche in situazioni di calamità o d'emergenza e sicurezza[emoji23]

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3750
  • Applausi 137
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #33 il: 10 Marzo 2020, 18:32:25 »
Tornando On Topic sul tema "radio+catastrofi" c'è un vasto mondo sottoculturale, soprattutto anglosassone,  i "radioprepper" che però, secondo me, ha più a che fare con la sociologia e la psicologia che la radio.


inviato iPhone using rogerKapp mobile


Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1971
  • Applausi 164
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #34 il: 10 Marzo 2020, 19:15:38 »
Gia !

Questo signore Francese " Radio Prepper "passa la vita a sfornare video su youtube in continuazione, con oltre 14K iscritti... [emoji33]

https://www.youtube.com/channel/UCfTbLvRJ-WtJnW3PvU4pdIw/videos

73 Arnaldo ik2nbu


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3750
  • Applausi 137
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #35 il: 10 Marzo 2020, 20:23:07 »
Trattasi di eterogenesi dei fini
Lo conoscevo e ho anche preso spunto da alcune realizzazioni, ciononostante le sue motivazioni e le motivazioni di chiunque si avvicini alla radio per scopi "survivalisti" le trovo molto lontane dal buonsenso.
Almeno nel film con Vincent Price, realisticamente, alla radio non risponde nessuno (però si possono vedere meravigliosi panorami dell'EUR analoghi a quelli di questi giorni)

Questo signore Francese " Radio Prepper "passa la vita a sfornare video su youtube in continuazione, con oltre 14K iscritti... [emoji33]


Offline IK4MDZ-Franco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1136
  • Applausi 142
  • Sesso: Maschio
  • http://web.tiscali.it/ellepi_progetti/
    • Mostra profilo
    • il mio sito
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ ex IW4APT dal 1977 al 1987
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #36 il: 10 Marzo 2020, 20:32:42 »
Ma questo tipo qui vive di rendita ?. Non so dove trovi il tempo, fortunato lui.
73' Franco
L'ambizione e' l'ultimo rifugio dei falliti
Oscar Wilde

Online IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3653
  • Applausi 616
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #37 il: 10 Marzo 2020, 20:46:14 »
Ma questo tipo qui vive di rendita ?. Non so dove trovi il tempo, fortunato lui.

Ciao Franco.

Gli youtuber con canali che funzionano un po' possono anche vivere con i proventi del canale. Pochi fanno tanti soldi, ma tanti prendono cifre modeste che però sono quelle che prende un normale stipendiato dei tempi moderni.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/


Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2567
  • Applausi 127
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #38 il: 10 Marzo 2020, 20:47:33 »

http://www.in3eci.it/index.php?fl=4&op=mcs&id_cont=284&eng=MY%20RADIO%20BAG&idm=328&moi=328

Tornando in topic, il quale 3D, a mio parere è un aspetto importante, non solamente per le catastrofi, ma anche quando va via l' energia elettrica ad esempio, o in tutte le situazioni occorrenti di leggerezza, efficienza e autonomia...metto il link di un pratico sulla questione, IN3ECI, appassionato e curatore del collegamento minimale come attrezzatura ma efficiente.

Ci sono degli spunti vari, con valigie metalliche attrezzate o zainetti attrezzati, sarebbe producente, dare degli esempi e spunti per imparare qualcosa.

Nulla vieta ribaltare tutto ad apparecchiature della 27 mhz ingegnandosi, atteso che gli spalleggiabili per la C.B. must degli anni trascorsi non li fanno più, ma oggi sono leggeri e piccoli che home made si può realizzare qualcosa.

Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2567
  • Applausi 127
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #39 il: 10 Marzo 2020, 20:50:05 »
Metto delle foto presi da altro forum, dove questo argomento è stato più spinto.
Come esempio di realizzazione.


Offline plotino

  • 1RGK380
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1076
  • Applausi 34
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #40 il: 11 Marzo 2020, 10:00:34 »
ma il Mattia88, se non è un troll, non ha più replicato?

 [emoji1]

'73
Luca
HF addicted! 8) Luca --- 1rgk380 >> [email protected]

Offline i5wnn

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 529
  • Applausi 30
    • Mostra profilo
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #41 il: 12 Marzo 2020, 12:51:38 »
ma il Mattia88, se non è un troll, non ha più replicato?

 [emoji1]

'73
Luca
Comunque, ritornando all'emergenza, sarei curioso di sapere chi di noi saprebbe dove è come chiamare anche avendo un ipotetico apparato all mode e all tutto per parlare con qualcuno. A meno che non ci siano accordi precedenti. Il resto è fantascienza.

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile



Online IU1IAZ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 116
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
  • MQC 336
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU1IAZ
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #42 il: 12 Marzo 2020, 13:32:15 »
La seguente vignetta è un po' fuori dal seminato....
... ma mi fa sorridere pensare a un contatto radio in condizioni di emergenza in cui:
- si... si.... 59
- 59 anche per te...
- eh... ti porti dietro un po' di rumore
- ... sarà la ventola o il QRM
- ok, grazie del QSO.... per te 5 punti
- 73...
- ....
- ....
- CQ Contest, CQ contest, CQ contest...



Buona giornata a tutti,
Massimo.



Online IW4BJG

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 365
  • Applausi 50
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #43 il: 12 Marzo 2020, 14:52:07 »
Comunque, ritornando all'emergenza, sarei curioso di sapere chi di noi saprebbe dove è come chiamare anche avendo un ipotetico apparato all mode e all tutto per parlare con qualcuno. A meno che non ci siano accordi precedenti. Il resto è fantascienza.

inviato ANE-LX1 using rogerKapp mobile
non ne hai letta abbastanza di fantascienza.basta rimanere in trasmissione per periodi prolungati su una frequenza accessibile alla maggior parte dei ricevitori in commercio e possibilmente con un messaggio registrato con frequenza e orario necessari a ricontattarti.stai tranquillo che in caso di catastrofe chiunque dopo essersi reso conto dell'inutilita'dei telefonini comincerà a cercare le radio.
« Ultima modifica: 12 Marzo 2020, 14:55:28 da IW4BJG »
"L'egoismo comune cagiona e necessita l'egoismo di ciascuno" ( G.Leopardi)
"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I.Asimov)
"Siamo tutti dilettanti.Non viviamo abbastanza per diventare di più."  (C.Chaplin)


Offline Lpiero72

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 121
  • Applausi 8
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Avv. Pietro Lisi
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #44 il: 12 Marzo 2020, 20:08:40 »
 in caso di catastrofe chiunque dopo essersi reso conto dell'inutilita'dei telefonini comincerà a cercare le radio.
questo è poco ma sicuro: in caso di "catastrofe" le uniche comunicazioni possibili saranno quelle tra apparati "point-to-point", sempre che ci sia elettricità per alimentare i dispositivi (come celle solari, dinamo, ecc..)
"Un euro per l'apparato, dieci per l'antenna... e per il cavo!!"

Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2567
  • Applausi 127
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Baracchino da sopravvivenza
« Risposta #45 il: 13 Marzo 2020, 06:49:47 »
Le frequenze per chiamare ci sono, potrei fare un elenco a non finire…
Dal Nepal, durante i soccorsi internazionali, collegavo una stazione indiana, la quale faceva da qsp con l' Italia H24...segnali medi ma giorno e notte.
Con un FT817ND e 12 metri di filo e un T1, pannellino solare pieghevole.

Non è questo il problema, è un problema di soggetto con oggetto.

Chi è che deve usare la radio, quale tipo di radio possiede, ritorniamo alla conclusione che bisogna avere conoscenze di radiantismo, anche minime...lasciamo stare se si ha la patente di Radioamatore, non credo che venga richiesta in certi casi, ma un cittadino normale, se non ha nessuna conoscenza, fare un collegamento sicuro è solo per emerita e solo fortuna.