Autore Topic: Come stabilizzare a 3 volt  (Letto 636 volte)

0 Utenti e 4 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1341
  • Applausi 45
    • Mostra profilo
Come stabilizzare a 3 volt
« il: 19 Febbraio 2020, 20:06:58 »
Salve a tutti . Mi trovo davanti a un problema . Devo alimentare con 3 pile ricaricabili a stilo , però devo stabilizzare a 3 volt , non di meno . Ci devo alimentare questo oggetto che va in funzione ogni 10 minuti  e assorbe circa 40 ma . Quando è in attesa assorbe 300 microampere . Per favore mi potete indicare come stabilizzare a 3 volt ? Grazie

Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 803
  • Applausi 71
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Come stabilizzare a 3 volt
« Risposta #1 il: 19 Febbraio 2020, 20:28:01 »
Semplice circuito con LM317, tension eregolabile in uscita

http://www.ti.com/lit/ds/slvs044x/slvs044x.pdf

Online Aquila tw71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1273
  • Applausi 78
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Aquila tw71
Re:Come stabilizzare a 3 volt
« Risposta #2 il: 19 Febbraio 2020, 20:44:45 »
Ciao microonda, usa certamente l' integrato che ti ha consigliato Arnaldo, è quello più economico ed efficente. A pag. 10 del datasheet postato da Arnaldo c'è lo schema di massima che devi usare per far funzionare bene il circuito. Una sola raccomandazione: la tensione in ingresso deve essere necessariamente almeno 1,25V volt maggiore di quella in uscita. quindi per avere 3V in uscita devi avere una Vin di almeno 4,3V .
Puoi usare la versione plastica in TO-92 marcata LM317L che sopporta fino a 100mA.
Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt...

Online kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2461
  • Applausi 86
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Come stabilizzare a 3 volt
« Risposta #3 il: 19 Febbraio 2020, 20:49:40 »
scusate ma 3 ricaricabili a stilo danno circa 3,6 volt, forse è necessario trovare un'altra strada (diodo?)

Online Aquila tw71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1273
  • Applausi 78
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Aquila tw71
Re:Come stabilizzare a 3 volt
« Risposta #4 il: 19 Febbraio 2020, 20:55:18 »
scusate ma 3 ricaricabili a stilo danno circa 3,6 volt, forse è necessario trovare un'altra strada (diodo?)

Hai ragione non avevo letto delle pile... mi cospargo il capo di cenere. Allora basta un diodo in serie anche perchè non credo esista uno stabilizzatore in grado di lavorare con un gap tra vin e vout di soli 0,6V
Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt...


Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1341
  • Applausi 45
    • Mostra profilo
Re:Come stabilizzare a 3 volt
« Risposta #5 il: 19 Febbraio 2020, 21:00:05 »
Innanzitutto un sentito grazie a tw71 e ad Arnaldo che mi avete risposto . Tanti cari saluti anche a tutti gli altri che leggono e leggeranno il post . Ci devo anche inserire un registratore  vocale con isd1820 che registra pochi secondi . Ho notato che togliendo l'altoparlante il consumo quando è in play è di soli 7 ma , mentre quando c'è l'altoparlante a picchi fino a 15 ma . Inoltre ho notato  che questo piccolo registratore registra da 2,5 volt in poi . Quindi l' lm317 L deve andare proprio bene. Grazie dell'aiuto . Devo fare un richiamo 
elettronico temporizzato da mettere sopra la montagna e che trasmette per pochi secondi in wfm con circa 10 mw . In modo che vedo se si sente da casa mia , perché sto in linea ottica . Poi vi faccio sapere come va

Online IK4MDZ-Franco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 548
  • Applausi 72
  • Sesso: Maschio
  • http://web.tiscali.it/ellepi_progetti/
    • Mostra profilo
    • il mio sito
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ
Re:Come stabilizzare a 3 volt
« Risposta #6 il: 19 Febbraio 2020, 21:09:25 »
Non credo si possa usare l'LM317 in quanto la tensione differenziale minima tra input e output e' 3V (pag.4).
E' stata riportata una tensione di 1.25V ma quella e' la tensione di riferimento.
Affinche' regoli correttamente la tensione in ingresso deve essere maggiore a quella minima dichiarata di 3V.
Forse occorre spostarci su LDO della Maxim ma anche in questo caso siamo piuttosto stretti in quanto, se la tensione in ingresso fosse 3.6V fissi allora si, ma poiche' provviene da 3 batterie ricaricabili che si scaricano con l'uso allora quello 0.6V di tensione differenziale si riduce strada facendo e si ritorna nelle condizioni di funzionamento sotto il livello minimo di tensione differenziale dell'LDO. Questo comporta una durata abbastanza limitata nel tempo della regolazione.
Inserire 1 diodo in serie all'alimentazione del circuito non mi piace in quanto quando quest'ultimo e' in stand by allora il diodo non lavora piu' in zona lineare e la sua caduta non e' piu' 0.7V ma praticamente nulla.

73' Franco
PS: non conosco il circuto che devi alimentare ma da 3.6V a 3V la differenza e' minima, forse hai quanche varicap all'interno ?
« Ultima modifica: 19 Febbraio 2020, 21:20:47 da IK4MDZ-Franco »
Alias  trodaf_4912

Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 803
  • Applausi 71
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Come stabilizzare a 3 volt
« Risposta #7 il: 19 Febbraio 2020, 21:32:27 »
Visto che in pochi hanno capito cosa devi fare veramente...... [emoji12]

Azzardo una ipotesi:

Il tuo circuito è alimentato a batteria con i 3 stilo x i fatti suoi,

quindi hai bisogno di un carica batteria tampone che tenga cariche le pile ?

oppure devi stabilizzare la tensione in uscita dalle batterie ??

Facci sapere.


Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1341
  • Applausi 45
    • Mostra profilo
Re:Come stabilizzare a 3 volt
« Risposta #8 il: 19 Febbraio 2020, 21:43:00 »
Faccio sapere subito ! Grazie . La parte trasmittente va anche a 2,5 volt , ma anche meno . Il temporizzatore , ho sbagliato perché devo togliere il relè a 5 volt e metterne uno a 3 volt che smontai da una vecchia macchina fotografica rotta . Il relè a 3 volt va bene e ho visto che attira pure a 2,3 volt . Poi ci devo mettere un pannello solare da 6 volt e ci devo mettere in serie un diodo schottky sb340  che fa cadere massimo 300 mv .  Il pannello è in grado di dare a pieno sole 150 ma . Purtroppo lo devo fare per forza piccolo perché devo sperare che i vandali non lo vedano . La stabilizzazione in tensione mi serve perché ho visto che così l'oscillatore slitta poco . Considera che ho anche diodi zener da 2,7 volt e molti diodi schottky . Poco fa ho pensato di fare una cosa : stabilizzare solo l'oscillatore !!! . A 2 volt funziona già e assorbe 4,6 ma . Se tocco il transistor sale a 11,8 e disinnesca , è un bsx29 . Diminuendo la resistenza fra base e massa ho notato che assorbe di più e aumenta anche la portata . Se stabilizzo solo l'oscillatore , voi cosa ne pensate ?? Grazie delle risposte
« Ultima modifica: 19 Febbraio 2020, 21:59:20 da microonda »


Online Aquila tw71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1273
  • Applausi 78
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Aquila tw71
Re:Come stabilizzare a 3 volt
« Risposta #9 il: 19 Febbraio 2020, 22:02:06 »
Non credo si possa usare l'LM317 in quanto la tensione differenziale minima tra input e output e' 3V (pag.4).
E' stata riportata una tensione di 1.25V ma quella e' la tensione di riferimento.
Affinche' regoli correttamente la tensione in ingresso deve essere maggiore a quella minima dichiarata di 3V.


Vero, 1,25V è anche la tensione minima di uscita, anche se quello che ho consigliato io ha 2,5V invece che 3V come gap sicuramente lm317 non è adatto allo scopo...
« Ultima modifica: 19 Febbraio 2020, 22:07:08 da Aquila tw71 »
Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt...

Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1341
  • Applausi 45
    • Mostra profilo
Re:Come stabilizzare a 3 volt
« Risposta #10 il: 19 Febbraio 2020, 22:16:39 »
Grazie a quanti mi avete risposto , con il desiderio di aiutarmi e anche agli amici che hanno letto e hanno pensato a come aiutarmi . Ho deciso , anziché stabilizzare il tutto , che come ha spiegato Franco ci sono poi problemi di stabilizzazione a causa della notevole differenza di corrente , stabilizzero solo l'oscillatore che assorbe poca corrente . Sto pensando : il TL431 può servire a stabilizzare solo l'oscillatore ?? Ne ho parecchi , è conveniente rispetto al diodo zener ?


Online acquario58

  • 1rgk043
  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10254
  • Applausi 349
  • Sesso: Maschio
  • TORINO-ITALY QTH locator : JN35TA94SV
    • Mostra profilo
  • Nominativo: sempre i miei
Re:Come stabilizzare a 3 volt
« Risposta #11 il: 19 Febbraio 2020, 22:20:58 »

Potrebbe essere un'idea...
Utilizzare il circuito presente nel porta deodorante tipo quello della Glade..che ha anche il temporizzatore...che è alimentato con 2 batterie stilo...

Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1341
  • Applausi 45
    • Mostra profilo
Re:Come stabilizzare a 3 volt
« Risposta #12 il: 19 Febbraio 2020, 22:32:56 »
Grazie dell'idea , carissimo Acquario , però già ho una scatola commerciale marca olan da 12 x 8 x 5 cm. e già ho preso tutte le misure . Anche il pannello solare sta proprio bene incollato sopra . Posto una foto . Purtroppo non posso postare perché non ha superato i limiti di sicurezza . Comunque si tratta di un piccolo pannello solare di 10 x 8 cm. Che mi sembra che vende ancora futura elettronica
« Ultima modifica: 19 Febbraio 2020, 22:35:45 da microonda »

Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1341
  • Applausi 45
    • Mostra profilo
Re:Come stabilizzare a 3 volt
« Risposta #13 il: 19 Febbraio 2020, 22:56:12 »
Adesso posto una foto di come vengono sistemati il montaggio e il registratore vocale con l'isd1820

Online Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3779
  • Applausi 143
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Come stabilizzare a 3 volt
« Risposta #14 il: 20 Febbraio 2020, 00:01:17 »