Autore Topic: novizio  (Letto 2646 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Pol

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 403
  • Applausi 52
  • Sesso: Maschio
  • MQC 149
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU1AGT
Re:novizio
« Risposta #25 il: 16 Gennaio 2020, 10:46:36 »

monte Mario, monte Antenne, monte Guadagnolo, monte Soratte, monte Gennaro, monte Cavo, Monte Livata sono tutti in provincia di Roma e facilmente raggiungibili in poco tempo

infatti quando scrivevo della possibilità di andare in montagna non intendevo mica il Cervino o il Corno Grande del Gran Sasso (magari!), mi riferivo a rilievi facilmente raggiungibili con poca spesa e poco tempo.
Tra quelli citato da KZ il monte Soratte è stato oggetto di un'attivazione FM Montano la settimana scorsa. E' un'attività che si può fare anche con un palmare da 25 euro.
Ritornando alle domande puoi trasmettere da dove ti pare in Italia e in molti stati esteri. Se sei residente a Roma ti assegneranno un nominativo tipo iu0xxx (inventato ora) e quando ti recherai ad Avellino ti identificherai come iu0xxx/8.


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2133
  • Applausi 75
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:novizio
« Risposta #26 il: 16 Gennaio 2020, 11:02:33 »
Ma sei vuoi dirmi qualche cosa non fai prima a telefonarmi?

sono altri tipi di abuso, non ti sentire sempre chiamato in causa!

OT: ho ordinato quei SO239 che cercavi, in diverse forme, attendiamo la consegna

Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3461
  • Applausi 127
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:novizio
« Risposta #27 il: 16 Gennaio 2020, 11:46:58 »
...il Corno Grande del Gran Sasso...
Ti accompagno io!
...ho ordinato quei SO239 che cercavi...
OT: GRAZIE

Offline Tetris

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 80
  • Applausi 8
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Tetris
Re:novizio
« Risposta #28 il: 16 Gennaio 2020, 11:51:38 »
Ti accompagno io!OT: GRAZIE

..occhio al tunnel che poi è un attimo trovarsi al cern in svizzera  [emoji23]

chiedo scusa per l'OT
RTX:
Midland Alan 48
Midland Alan 98
Galaxy Pluto
Midland Atlantic
Midland G9
Brondi FX - 20
Antenne:
Sirio New Tornado

Offline pipafumante

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 39
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:novizio
« Risposta #29 il: 16 Gennaio 2020, 15:15:53 »
Pipafumante il tuo problema non è la patente per la quale gli amici ti hanno già spiegato modi per ottenerla e costi ma la location.
Vado diretto. Dal piano terra di un palazzo di 9 piani circondato da palazzi di eguali dimensioni con antenna sul balcone non arrivi manco in zona :-(
Se si parlasse di VHF/UHF potresti (probabile ma non sicuro) prender qualche ponte radioamatoriale ma da come descritto in HF al max da quella posizione parli col vicino di casa.

Sincero? Se non hai possibilità economiche demordi proprio e ti dico perchè:

1) un'apparato HF non lo trovi a 100 euro si parla per qualcosa di decente dai 400 (bene che vada) in su a meno di qualche offertona sull'usato ma anche li essendo novizio andrei cauto.
2) devi andare a tetto il che significa almeno 40/50 metri di cavo performante per evitare che la potenza si perda per strada (la faccio facile) questo ha un costo ed anche notevole.
3) credo che il tutto non lo potresti far da solo ma dovresti chiamare una ditta autorizzata che faccia il passaggio cavo, eventuali lavori in muratura per il palo stesso sono a parte. Il tutto per avere la certificazione dell'impianto.
4) ovviamente comprare un'antenna decente che di sicuro non ti costa 10 euro. Puoi optare per un dipolo autocostruito ma devi comununque essere molto il alto per far qualcosa quindi per sovrastare palazzi di eguale altezza un palo lo devi comunque montare.

Per darti un'idea a me circa 4 anni fa per il solo passaggio cavo e certificazione da un 3 piano ad un 5 mi hanno chiesto 600 euro più costo palo,lavoro di muratura,antenna ed ovviamente apparato.

Beh forse sono stati eccessivi nel mio caso ma anche io se sommo quel costo a palo,antenna,muratore,apparato a 1500 per difetto ci arrivavo e dico per difetto.
Figuriamoci da piano terra a 10 piano (sono nove mametti la torretta arrivano a 10).
Quindi sotto i 2000/2500 non penso te ne esca.
Anche e se trovi amici che ti aiutano 10 piani di passaggio cavo non son gioco da ragazzi così come detto è improbabile che l'amministratore ti faccia andare a tetto perchè sono lavori in altezza che richiedono certificazioni specifiche perchè se ti fai male ...ci siamo capiti.
L'impianto poi va certificato sennò appena la nonnina vede l'antenna ma non vede la TV ti prende di mira e comincia un circolo vizioso di contenziosi.

Diciamo in 2 parole che a meno di non avere tanti soldini butterei la spugna :-(
Non è proprio rassicurante [emoji24]
Allora devo optare alla seconda scelta, montare il tutto in campagna dai miei suoceri in Sicilia, li è aperta campagna e posso fare "come voglio " senza rotture dei vicini e beghe condominiali. Inoltre avendo il tetto piatto è più facile effettuare installazioni varie, al massimo se la suocera si lamenta che non vede il collegio o il GF la chiudo da qualche parte

inviato SM-G928F using rogerKapp mobile



Offline pipafumante

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 39
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:novizio
« Risposta #30 il: 16 Gennaio 2020, 15:17:42 »
sì, certo.

relativamente alla installazione di antenne, non disperare: forse proprio la presenza di massicci abusi potrebbe rendere la tua eventuale antenna quasi "invisibile", tutto sta nel lavorare presso gli inquilini degli ultimi piani per riuscire a fare un'installazione.
inoltre ci sono tanti modi per fare radio: si può remotizzare una stazione, si possono usare i ripetitori UHF/VHF, si possono usare i modi digitali
Da quello che stavo vendendo in giro remotizzare una stazione non costa poi così poco. Anche volendo potrei montare la base in Sicilia e collegarla via internet e gestirla da un pc qui a Roma ma costa troppo per le mie tasche.

inviato SM-G928F using rogerKapp mobile


Offline pipafumante

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 39
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:novizio
« Risposta #31 il: 16 Gennaio 2020, 15:20:24 »
Beh, NI a mio vedere......in quanto è vero che ove c'è presenza di irregolarità evidenti è più facile arrivare a compromessi "interni", MA c'è anche un rovescio della medaglia ed è questo:

-la stazione di un OM per legge può essere oggetto di controlli in qualsiasi momento; è vero che al 90% dei casi si limiterebbero a controllare i locali di stazione, MA se rilevassero problemi  e volessero vedere le antenne / come passano i cavi ?  [emoji33]

A questo punto resta da capire :

-l'abuso è presumibilmento già noto e l'amministrazione Comunale ci passa sopra, come accade in tanti altri casi nel nostro paese?

-esiste che il rischio di una "soffiata" faccia balzare agli occhi la situazione con possibili conseguenze future ?

Nel secondo caso, io...caro Pipafumante...cercherei un 'altra strada....te lo dico senza mezzi termini  [emoji56]  [emoji56]

Valido invece il consiglio di dedicarsi ai modi digitali quali Echolink e co......in pratica una radio fatta con l'ausilio di Internet, se la cosa piace
In realtà il condominio è in causa da diversi anni con coloro che hanno fatto questi abusi. Non la vedo molto facile qui la situazione, come dicevo con la risposta precedente la soluzione che mi sembra più facile è fare la base in un posto dove posso farla tranquillamente e poi comandarla da remoto, però è sempre una questione di portafoglio

inviato SM-G928F using rogerKapp mobile


Offline pipafumante

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 39
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:novizio
« Risposta #32 il: 16 Gennaio 2020, 15:23:22 »
Fox ha ragione e con questo non sono a sponsorizzare echolink o modi digitali sono gusti.
Hai in primis un problema oggettivo che esula da regolamenti condominiali,leggi,controlli.
Sei a piano terra e devi andare a 10 piano sono 50mt almeno di "calata" cavo che ovviamente non è l'rg58 ma deve essere performante e di qualità sennò in antenna da 50W che emetti esci con 10W.
Per non parlare se c'è o meno spazio nella canalina condominiale. Ormai, a meno che lo stabile non sia di recente costruzione, fra cavi elettrici,telefonici, fibra ottica,cavi tv, potrebbe anche non essere fattibile la cosa propio a livello fisico a parte la spesa.
Purtroppo nei condomini non recentissimi siamo tutti combinati così se poi ci metti anche il budget ridotto apposto siamo.
Triste per quanto sia il mio o meglio nostro consiglio è affacciarti sulle V/U. Sicuramente in zona Roma anche un'antennino a piano terra prende qualche ripetitore, se poi vuoi ampliare puoi andare di c4fm,dmr,d-star,echolink. Triste a dirsi ma con tanti soldoni si puo' far di tutto con scarso budget ci si deve accontentare e quando parlo di soldoni nel tuo caso parliamo di migliaia di euro non del centone :-(
La canalina condominiale sarà sicuramente piena è un palazzo degli anni 60. Poi il costo è decisamente troppo elevato, se riuscissi a mettere da parte 1000/1500€ li spenderei in attrezzatura buonina piuttosto che in spese "secondarie"

inviato SM-G928F using rogerKapp mobile


Offline pipafumante

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 39
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:novizio
« Risposta #33 il: 16 Gennaio 2020, 15:26:23 »
foxg7 gli abusi edilizi a Roma vengono sanzionati solo dopo altrui denuncia, spesso anonima; altrimenti tutti fanno finta di nulla; ometto le valanghe di racconti esilaranti al riguardo collezionati negli anni, ma basta che chiedi a qualche tuo collega della Capitale per sentirne di ogni tipo.
che poi l'abuso venga scoperto e sanzionato per via di un'ispezione a una stazione di radioamatore è un'eventualità remotissima, almeno da esperienze e dati storici, certo la possibilità esiste ma...

poi bisogna vedere se si tratta di condominio, erp, casa in affitto, a seconda delle condizioni e della situazione una soluzione si trova.
in assenza di soluzioni praticabili si fa di necessità virtù: ripetitori, modi digitali, echolink, etc.

monte Mario, monte Antenne, monte Guadagnolo, monte Soratte, monte Gennaro, monte Cavo, Monte Livata sono tutti in provincia di Roma e facilmente raggiungibili in poco tempo
Si non è il problema nel raggiungerli è nel trovare 3/4 ore di fila per star tranquillo.
La casa è di proprietà dei miei genitori il problema delle autorizzazioni varie del padrone di casa non esiste. Poi che altro ce un problema di corrente in quanto mio padre è un aquariofilo ed ha un acquario di 500litri che consuma 2kw fissi, quaindi se l'apparato radio consuma molto ci sarebbe un ulteriore problema 

inviato SM-G928F using rogerKapp mobile



Offline pipafumante

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 39
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:novizio
« Risposta #34 il: 16 Gennaio 2020, 15:27:48 »
infatti quando scrivevo della possibilità di andare in montagna non intendevo mica il Cervino o il Corno Grande del Gran Sasso (magari!), mi riferivo a rilievi facilmente raggiungibili con poca spesa e poco tempo.
Tra quelli citato da KZ il monte Soratte è stato oggetto di un'attivazione FM Montano la settimana scorsa. E' un'attività che si può fare anche con un palmare da 25 euro.
Ritornando alle domande puoi trasmettere da dove ti pare in Italia e in molti stati esteri. Se sei residente a Roma ti assegneranno un nominativo tipo iu0xxx (inventato ora) e quando ti recherai ad Avellino ti identificherai come iu0xxx/8.
A ok perfetto, quindi mi basterà semplicemente richiedere un ulteriore identificativo per la Sicilia, ho capito bene ?

inviato SM-G928F using rogerKapp mobile


Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3035
  • Applausi 108
    • Mostra profilo
Re:novizio
« Risposta #35 il: 16 Gennaio 2020, 16:13:47 »
non devi richiedere nulla.
per la sicilia ci metti un /IT9 dopo il tuo nominativo.
per il piemonte un /1


Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4693
  • Applausi 197
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:novizio
« Risposta #36 il: 16 Gennaio 2020, 16:14:31 »
A ok perfetto, quindi mi basterà semplicemente richiedere un ulteriore identificativo per la Sicilia, ho capito bene ?

No, hai capito male.....il nominativo in Italia quello è.... quello resta......è tuttavia consuetudine indicare nel proprio nominativo da dove si trasmette, es, per la Sicilia potrebbe essere es. un IU0XXX/IT9
Radio operatore OM-QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia

Offline pipafumante

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 39
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:novizio
« Risposta #37 il: 16 Gennaio 2020, 18:53:21 »
Ah ok perfetto mi basta semplicemente aggiungere al nominativo la zona di trasmissione perfetto.
Vi devo chiedere un ulteriore cosa, nel link che mi è stato mandato di ARI Roma ho trovato un indirizzo email al quale ho scritto, siccome sono passati 2 giorni e non ho avuto ancora risposta, come posso contattarli in altro modo ?
Grazie mille a tutte per tutte le risposte ai miei dubbi e per la grande disponibilità

inviato SM-G928F using rogerKapp mobile


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2133
  • Applausi 75
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:novizio
« Risposta #38 il: 16 Gennaio 2020, 22:02:43 »
ARI Roma [...] come posso contattarli in altro modo ?

prima o poi ti risponderanno, comunque puoi informarti sugli orari di apertura della sede:

http://www.ariroma.it/wp/?post_type=tribe_events

e recarti lì fisicamente:

http://www.ariroma.it/wp/?page_id=460

Offline pipafumante

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 39
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:novizio
« Risposta #39 il: 16 Gennaio 2020, 23:21:51 »
prima o poi ti risponderanno, comunque puoi informarti sugli orari di apertura della sede:

http://www.ariroma.it/wp/?post_type=tribe_events

e recarti lì fisicamente:

http://www.ariroma.it/wp/?page_id=460
Anche se è dall'altra parte di roma rispetto a dove abito io mi sa che mi conviene. Grazie mille


Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3461
  • Applausi 127
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:novizio
« Risposta #40 il: 16 Gennaio 2020, 23:51:33 »
Anche se è dall'altra parte di roma...
Comunque sia è un viaggio!

Offline pipafumante

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 39
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:novizio
« Risposta #41 il: 16 Gennaio 2020, 23:55:48 »
Comunque sia è un viaggio!
[emoji23] già fare tutta la togliatti sarà un esperienza

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2129
  • Applausi 265
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:novizio
« Risposta #42 il: 17 Gennaio 2020, 05:25:14 »
Pipafumante si se hai la possibilità di andare a tetto in casa di tua proprietà fai quello che vuoi, sali a tetto da solo, non devi certificar nulla (al massimo autocertifichi) non disturbi nessuno ed essendo molto aperto fai molto di più con spese modeste e potenze modeste.
Se poi in Sicilia il "villino" è relativamente vicino al mare (dico in linea ottica non che debba essere sulla spiaggia) puoi sfruttare le finestre propagative e girar in HF l'Europa e non solo anche se non sempre.
Il discorso è che mi sembra di capire che tu vivi a Roma, quindi quell'installazione sarebbe relegata ad i tuoi periodi di ferie, in pratica non faresti radio giornalmente ma saltuariamente durante l'anno.
Remotizzare? Non aggiungiamo complicazioni. Cosa intendi creare un gateway internet che ti permette da Roma di usare la stazione in Sicilia? Non ti conviene per quello ci sono già e gratuitamente stazioni che previa registrazione (quindi comunque devi essere radioamatore) ti fanno usare da remoto le loro radio ed antenne.
Il discorso nominativo è molto semplice. Se vivi constantemente a Roma fai richiesta,esami/esonero all'ispettorato del lazio che ti rilascerà un iu0xxx.
Come lo si usa quando ci si sposta?
Su questo ci sono abitudini consolidate ma che non fanno giurisprudenza.
Di fatto il nominativo radioamatoriale è univoco a livello mondiale quindi il "barrarsi" secondo la zona ove si è momentaneamente è del tutto opzionale, sopratutto se pensiamo ai nuovi sistemi digitali ove cambia la "porta d'accesso" ma si è comunque in tutto il mondo quindi dire iu0xxx/9 o forse più correttamente /T9 (vai a capire) è una info supplementare che se vuoi dai.
Dai tempi di Garibaldi l'Italia è unita e poi, ad esempio, è logico che se sono a Palermo e transito sul Monte Pellegrino in V/U è sottointeso che sia in zona 9 perchè da Milano col piffero che ci arriverei :-)
Fra l'altro in modo molto meno formale e colloquiale puoi sempre dire "sono iu0xxx attualmente in zona 9 o Palermo o Agrigento".
Diciamo che il nominativo serve per distinguerti e dimostrare che sei autorizzato non deve corrispondere momento per momento alla reale parte d'Italia ove ti trovi.
Resta di fatto che dovrebbe essere coerente alla zona ove si risiede. Se quindi vivi a Roma e salturiamenti ti sposti sei e resti iu0 se invece cambi residenza dovresti richiedere un IT9 ma anche li la cosa andrebbe approfondita perchè ripeto l'Italia è una.
Io ho fatto il tutto in Lombardia essendoci residente da 23 anni quindi anche se vado due mesi a Palermo sempre iu2dlc resto :-)
Seguendo questa convenzione invece se vai all'estero ti "barri" al contrario. Cioè esempio HA5/iu0xxx se sei a Budapest città ma anche li sono convenzioni visto che è palese che a Budapest se sei IU0 sei un'operatore Italiano. Ovviamente parliamo di permanenze saltuarie, se ti trasferisci a Budapest definitivamente allora (come per le auto) devi richiedere nominativo Ungherese.
E' tutto per quel che so,
Saluti,
Pietro.
IU2 DLC
Operatore Pietro
QTH Locator: JN45NK
DMR-ID: 2222603

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4693
  • Applausi 197
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:novizio
« Risposta #43 il: 17 Gennaio 2020, 09:55:20 »
Non ti conviene per quello ci sono già e gratuitamente stazioni che previa registrazione (quindi comunque devi essere radioamatore) ti fanno usare da remoto le loro radio ed antenne

Penso che questo sia uno dei peggiori esempi che un OM possa adottare e seguire (in tanti lo fanno, è cosa EVIDENTE e sono lo zimbello di tutta la comunità "onesta"):  non ha senso ed è anti etico, Ok utilizzare una propria stazione remotizzata....MA se uno va oltre..farebbe prima ad usare il cellulare ! [emoji12]  [emoji1]  [emoji48]
« Ultima modifica: 17 Gennaio 2020, 09:57:19 da FoxG7 »
Radio operatore OM-QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia


Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1616
  • Applausi 77
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:novizio
« Risposta #44 il: 17 Gennaio 2020, 10:14:00 »
O al max, fare usare la propria stazione ad un collega non del posto ivi in ferie o di passaggio…!?

So di Radioamatori in zona 7, affittano alloggi per vacanze con annessa stazione radio…

Per Pipa Fumante, comincia dal veicolo, fatti una postazione in zona 9, prenditi il nominativo della zona 0, quando giri ti metti un / (barrato) e cifra di dove sei, così dice il disciplinare di norma e così fai...DEVI fare.

E poi crescerai.

Cerca SKY COMMAND KENWOOD...HAM RADIO, per cultura personale.
« Ultima modifica: 17 Gennaio 2020, 10:16:03 da IZ1PNY »

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2133
  • Applausi 75
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:novizio
« Risposta #45 il: 17 Gennaio 2020, 10:31:54 »
Penso che questo sia uno dei peggiori esempi che un OM possa adottare e seguire (in tanti lo fanno, è cosa EVIDENTE e sono lo zimbello di tutta la comunità "onesta"):  non ha senso ed è anti etico, Ok utilizzare una propria stazione remotizzata....MA se uno va oltre..farebbe prima ad usare il cellulare ! [emoji12]  [emoji1]  [emoji48]

FoxG7 sei troppo legato alla tua prospettiva di DXer.
se un radioamatore non può usare la sua stazione va bene anche la remotizzazione di quella di altri o usare la stazione della sezione o di qualche amico, cosa c'è di male?

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2129
  • Applausi 265
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:novizio
« Risposta #46 il: 17 Gennaio 2020, 10:36:06 »
Fox ultimamente non ci capiamo o forse semplicemente diciamo le stesse cose in modo diverso.
Se abito a Milano remotizzarmi un stazione a Palermo per me non ha senso alcuno.
Per prima cosa non è propio una cosa immediata ci vogliono conoscenze informatiche e radiantische che senza offesa non credo che un novizio abbia.
Due no vedrei alcun tipo di soddisfazione a farmi un DX in voip da Roma con la mia stazione a Palermo a questo punto uso o quello che già esiste o i sistemi digitali dalla città dove vivo.
Poi ad ognuno le sue scelte :-)
IU2 DLC
Operatore Pietro
QTH Locator: JN45NK
DMR-ID: 2222603

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4693
  • Applausi 197
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:novizio
« Risposta #47 il: 17 Gennaio 2020, 11:40:08 »
FoxG7 sei troppo legato alla tua prospettiva di DXer.
se un radioamatore non può usare la sua stazione va bene anche la remotizzazione di quella di altri o usare la stazione della sezione o di qualche amico, cosa c'è di male?

Beh, non è che io son troppo legato al concetto del Dxer....son semplicemente MOLTO legato al concetto dell' OM definiamolo "tradizionale", ossia quello che :

-Studia inizialmente NON tanto per superare l'esame, MA per passione che già ha !!!

-Continua a studiare per migliorare le proprie conoscenze, che siano ai fini di progettare / realizzare in proprio qualcosa oppure anche semplicemente per capire (per quanto nelle proprie possibilità) gli apparati che ha sottomano e le antenne che usa [emoji106]

-Quello che sfrutta ogni mq della propria copertura / spazio per cercar di ottenere sempre di più dai propri sistemi e veder di fare anche bande ove magari l'anno prima non eri mai arrivato (parlo degli 80/160 metri che son tabù per moltissimi di noi) [emoji106]

Per come la vedo io, l' OM che si fa la stazione mettendo su una verticale commerciale (pure magari installata da un antennista SE non per necessità amministrative), una radio presa solo in base a quel che ha trovato (ossia senza cercar nepur di conoscerne pregi e difetti) e con questi resta per anni senza sviluppi, oppure utilizza in TOTO una stazione di un altro collega OM (o della sezione) più "piazzato" non ha il vero spirito radioamatoriale.... [emoji107]  [emoji107]

Posso concepire la cosa come una sorta di "inizializzazione", poi basta !   

Il bello di fare l' OM è di realizzare qualcosa con i propri mezzi, oppure trovare anche soluzioni commerciali per migliorarsi costantemente......non essere un semplice "utilizzatore" di un qualcosa oltretutto neppure proprio... [emoji31]  [emoji31]  [emoji31]  [emoji29]

Parliamo delle attività "accessorie"  tipo contest ?  Io non amo i contest, seppur riconosca che educhino parecchio un OM, tuttavia anche in questo campo continuo a vederla come una attività che porti a migliorare le proprie capacità tecniche / linguistiche, le proprie conoscenze tecniche (si per decidere quali strategie usare, come e quali sistemi..) non semplicemente fare qualche chiamata per fare un nuovo country e poi NON inviare neppure il log quanto richiesto....

A me sentire i colleghi OM che sui ponti parlano di quante volte hanno portato a far pipì al cane oppure cosa sta preparando la moglie per pranzo....mette una PROFONDA tristezza.....per come sono io....nel momento in cui avrò chiuso con il DX e con le prove in generale....darò via tutto senza mezzi termini e STOP !  [emoji1]  [emoji1]

Parere personale, ognuno chiaramento è libero di fare come crede meglio  [emoji6]  [emoji106]



 



 

 


Radio operatore OM-QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia


Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4693
  • Applausi 197
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:novizio
« Risposta #48 il: 17 Gennaio 2020, 12:00:43 »
se un radioamatore non può usare la sua stazione va bene anche la remotizzazione di quella di altri

SE non può usare o metter su una propria stazione (anche minimale) esiste l'attività in portatile o durante le vacanze....poi scusa l'attività radiantistica è un hobby come tanti altri....anche a me potrebbe piacere (per dire) fare surf in Oceano....ma non credo di poterlo fare in modo continuativo [emoji1]  [emoji1]
Radio operatore OM-QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2133
  • Applausi 75
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:novizio
« Risposta #49 il: 17 Gennaio 2020, 12:53:54 »
rome wasn't built in a day.
stiamo parlando di qualcuno che deve iniziare in qualche modo l'attività con pochi fondi, quindi vale tutto, senza preclusioni e senza pregiudizi: se vuoi fare una cosa la fai, se puoi fare una cosa la fai; possono giudicare come ti comporti, non chi sei.