Autore Topic: Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso  (Letto 993 volte)

IK4MDZ-Franco e 7 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online IK4MDZ-Franco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 334
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
  • http://web.tiscali.it/ellepi_progetti/
    • Mostra profilo
    • il mio sito
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ
Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« il: 24 Settembre 2019, 14:17:02 »
Vorrei fare una minicomparazione tra i vari strumenti per la taratura del'antenna in mio possesso. Questi sono :

1-SURECOM 160 (0.5MHz-60MHz)
2-SURECOM 250 (132MHz-173MHz,200MHz-260MHz,400MHz-519MHz)
3-METROVNA PRO DELUXE (1MHz-250MHz)
4-FA-VA5 (10KHz-600MHz)
5-NANOVNA (50KHz-900MHz)

I primi due, secondo me, si possono annoverare tra i misuratori di SWR "evoluti" con la visualizzazione grafica del suo andamento permettendo visivamente di vedere dove l'antenna esibisce il minimo SWR, e questo non e' poco. La misura della impedenza e delle sue componenti resistiva e reattiva e' poco precisa (nel senso che i conti non tornano tra il modulo dell'impedenza letto e quello calcolato attraverso le due componenti resistiva e reattiva). Da notare che la reattanza e' con segno. Sono carini con il loro display a colori e fanno la loro figura. Contenitore in metallo per entrambe e dotazione completa di adattatori per ogni tipo di connettore di antenna. Questi due strumenti sono dotati della sola porta DUT alla quale collegare l'antenna o altri circuiti da accordare.
Il metrovna e' dotato di porta DUT e DET e penso si possa collocare tra un SNA e la base minima di un VNA in quanto fornisce misure abbastanza precise sull'impedenza e le sue componenti resistiva e reattiva ma non ne fornisce il segno. E' dotato di moltissime funzioni SW alle volte anche ripetitive che differiscono solo dal punto di vista grafico. Avendo pero' entrambe le porte e' possibile eseguire, oltre alla misura S11 anche la S21 e quindi tarare filtri, duplexer,preamplificatori e altri dispositivi a due porte  visualizzando la risposta grafica su un display a colori di dimensioni medie.
Il FA-VA5 viene venduto in kit e occorre montarselo da soli anche se e' facilissimo in quanto tutta la componentistica smd e' gia stata saldata. Dispone della sola porta DUT e quindi e' paragonabile ai due SURECOM, ma con la possibilita' di raggiungere 600MHz e una ottima precisione. Il display e' piccolo come quello dei SURECOM ed e' monocromatico ma il suo forte e' la precisa indicazione della impedenza e delle sue componenti resistiva e reattiva MA CON IL SEGNO, tanto e' che sul display e' possibile la visualizzazione della carta di Smith e il punto in cui si trova l'impedenza misurata. La risoluzione sul display non e' eccezionale ma si legge bene. Questa caratteristica, per me, e' molto importante perche' da quando ero studente in ingegneria elettronica ho sempre usato la carta di Smith ma cartacea e con la calcolatrice e facevo i calcoli sul diagramma delle impedenze o delle ammettenze per gli adattamenti.
Niente da dire su questo strumetino, degno figlio del ben piu' completo DG8SAQ VNWA 3 primo VNA realmente a basso costo e validissimo.
Il NANOVNA, ultimo della serie acquistato piu' per sfizio che perche' ci credessi davvero.
Orbene, ho dovuto ricredermi. A parte l'ampio range di utilizzo (ma con sensibilita' via via decrescenti) e' dotato di porta DUT e DET e quindi permette di eseguire le stesse misure del METROVNA. Ha un display a colori e nella versione venduta di default ha un FW che gestisce 4 tracce selezionabili compresa la mia adorata carta di SMITH. Si ma, chiederete voi, come si comporta ?
L'impedenza misurata e le sue componenti resistiva e reattiva (CON SEGNO) sono come precisione paragonabili all'FA-VA5. A fianco della reattanza fornisce il suo valore capacitivo o induttivo, da qui il segno. La grafica e' notevole e si possono definire fino a 4 cursori. Per me' e' stato emozionante quando collegata l'antenna alla porta DUT ho misurato la sua impedenza sugli 80 metri e e visualizzato il suo punto nel quarto quadrante. Attraverso uno switch bidirezionale si puo' scorrere con il cursore la forma rappresentata sulla carta di Smith in contemporanea al Return Loss e all'SWR. Una volta letto il valore dell'impedenza disadattata sono andato su un foglio di calcolo della carta di Smith sul PC e simulando il circuito graficamente ho calcolato il valore della capacita' parallelo e dell'induttanza serie per portare l'impedenza al mio trasmettitore esattamente a 50 +/-J0. Ho realizzato l'induttanza e poi con il condensatore calcolato li ho introdotti sulla linea di alimentazione dell'antenna e poi aiutandomi con il NANOVNA ho regolato il condensatore per portare l'impedenza vista dal trasmettitore esattamente nel centro della carta di Smith visualizzata. Ovviamente spostandomi in frequenza con il cursore l'adattamento cambiava ma questo e' ovvio. E' stato un bell'esercizio che mi ha ricordato i tempi passati.
Cosa potevo volere di piu' per 47euro ?. Viene fornito, nella confezione da me acquistata, completo di due cavi gia' intestati SMA maschio e del kit di calibrazione composto da 3 connettori SMA (corto, aperto, 50OHm). Si basa su una piattaforma con STM32 come microcontrollore, il progetto e' open source e si puo' cambiare il FW con altri 4 presenti in rete. Il linguaggio utilizzato per lo sviluppo e' Python, pertanto quasi piu' semplice del Basic. Insomma ne sono rimasto veramente colpito. Attenzione, il prodotto non e' inscatolato ma e' formato da un sandwitch di schede fissate tra di loro e quindi non e' industrializzato come il METROVNA, i SURECOM o eventualmente i RIGEXPERT (che pero' sono dotati della sola porta DUT).
Dispongo inoltre di due analizzatori di spettro con TG e di ponte riflettometrico Sono strumenti da laboratorio e quindi poco portatili. In ogni caso questi non sono VNA ma si possono collocare nella configurazione descritta negli SNA. Un vero VNA della HP costa cifre improponibili per le tasche di un hobbista a meno che non ne trovi uno ricondizionato a prezzo abbordabile.
Mi si puo' dire : ma chi se ne importa, uso un accordatore gia fatto e festa finita. Avete perfettamente ragione ma il bello di capire i fenomeni fisici che regolano  il funzionamento dei nostri dispositivi per me e' sempre motivo di fascino.
73'
« Ultima modifica: 29 Settembre 2019, 08:31:00 da IK4MDZ-Franco »
Alias  trodaf_4912

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 654
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #1 il: 24 Settembre 2019, 18:08:27 »
Per quello che vale, confermo la buona impressione generale ( anche se il senso di "robustezza" non è il suo forte ).

Il linguaggio utilizzato per lo sviluppo e' Python,
Mi permetto di correggere,
lo sviluppo del firmware è in C https://github.com/ttrftech/NanoVNA
Le funzionalità sono accessibili via USB anche con "programmini" python,
da segnalare nanovna-saver https://github.com/mihtjel/nanovna-saver che a me piace molto ( e sto cercando di adattarlo per leggere anche dal "vecchio" MR100  che sarà straccio, ma ha bluetooth che è comodo per tarare antenna )
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.

Online IK4MDZ-Franco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 334
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
  • http://web.tiscali.it/ellepi_progetti/
    • Mostra profilo
    • il mio sito
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #2 il: 24 Settembre 2019, 19:04:45 »
Si hai ragione mi sono sbagliato , in Python e' scritto il nanoVNA-saver per la connessione via usb da PC e la graficazione dei dati. Il FW del core e' in C/C++  per ARM.
73'
« Ultima modifica: 24 Settembre 2019, 19:09:50 da IK4MDZ-Franco »
Alias  trodaf_4912


Offline moooose IU5HIW

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 321
  • Applausi 91
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #3 il: 25 Settembre 2019, 17:54:18 »
Caro Franco

innanzitutto grazie per il tuo post: sono convinto che sia utile a molti di noi.

Ho comperato un nanoVNA in funzione delle recensioni generalmente positive e del prezzo. Da tempo volevo avvicinarmi a un VNA a scopo di apprendimento personale, ma per questo fine i prezzi erano elevati. Ora che con meno di 50 euro ti porti a casa un apparecchietto dignitoso ho potuto soddisfare la mia curiosità e sto cercando di utilizzarlo al meglio.

Come ho detto il mio scopo è l'apprendimento, ed ecco allora la mia domanda: conosci per caso qualche risorsa sul web che mi possa aiutare a comprendere nel dettaglio come utilizzare appieno un VNA? Confesso che con le mie ricerche non ho trovato molte informazioni (nemmeno su come interpretare per bene la Smith chart...).

Ti ringrazio anticipatamente se potrai indicarmi qualcosa, altrimenti grazie comunque per quanto hai condiviso.

73 de IU5HIW Nino

PS. La lingua non è un problema.
« Ultima modifica: 25 Settembre 2019, 17:56:10 da moooose IU5HIW »

Online IK4MDZ-Franco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 334
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
  • http://web.tiscali.it/ellepi_progetti/
    • Mostra profilo
    • il mio sito
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #4 il: 25 Settembre 2019, 21:15:28 »
Questo link ti porta ad una serie di video su youtube tutti riferiti all'uso del nanoVNA :
https://www.youtube.com/results?search_query=Nanovna
Poi ti allego questo documento che fa parte della documentazione del nanoVNA ma che spiega, in lingua inglese, l'utilizzo di un generico VNA e i concetti su cui si basa.
Per comprendere come interpretare la carta di Smith purtroppo occorre studiare un po perche' occorrono basi di non immediata comprensione. Una volta pero' che si e' compreso come "funziona" ci puoi fare tutto. Ti consiglio di leggere l'appendice che si trova nelle ultime pagine del libro di Nerio Neri "ANTENNE linee e propagazione" volume 1. tanto per avere una infarinatura generale. Non sarebbe male se conoscessi l'uso dei numeri complessi in quanto sono la base dei calcoli su tale strumento grafico.
Spero di essere di aiuto.
73'
« Ultima modifica: 26 Settembre 2019, 09:20:20 da IK4MDZ-Franco »
Alias  trodaf_4912


Offline moooose IU5HIW

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 321
  • Applausi 91
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #5 il: 26 Settembre 2019, 09:23:55 »
Grazie Franco

conosco il documento che hai allegato: è stata la mia introduzione al "mondo VNA".

Ora mi metto alla ricerca del Nerio Neri. Quanto allo studio non ci sono problemi: per me il VNA è proprio quello (i numeri complessi, invece, non sono proprio il mio pane quotidiano).

Ancora grazie

73

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3255
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #6 il: 26 Settembre 2019, 09:31:28 »
Ciao a tutti.

Per chi fosse interessato a "far di conto" con i numeri complessi, ho un calcolatore online che esegue le varie operazioni tra numeri complessi espressi nella forma R,X tipica delle impedenze.

https://www.iz2uuf.net/wp/index.php/impedances-arithmetic/

Può eseguire le quattro operazioni di base, la trasformazione serie/parallelo, ecc.
Inoltre è presente la conversione tra impedenza e capacità/induttanza, il calcolo del ROS, del return loss e il calcolo della potenza espressa su carico complesso.
Spero possa essere utile.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2038
  • Applausi 131
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #7 il: 27 Settembre 2019, 16:26:36 »
73 a tutti, è un po che l'ho nel cassetto , mi son  messo a guardare qualche video e ho notato che in molti video usano navoVnaSharp , ma sarò io ma non riesco a trovarlo in rete.

Magari se riesco a ritagliarmi un po di tempo vedo di imparare ad usarlo in qualche funzione
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X300 X50 
40-80homemade
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 654
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #8 il: 27 Settembre 2019, 17:53:17 »
trovi software, driver ed altro qui https://drive.google.com/drive/folders/1-JViWLBOIzaHTdwdONX2RP8S4EgWxoND
ma fossi in te, dopo valuterei https://github.com/mihtjel/nanovna-saver ed a meno di differenze stratosferiche, lo preferirei.
Oltre a poter vedere il sorgente, lo sviluppo è ( almeno per ora ) molto attivo.
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2038
  • Applausi 131
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #9 il: 27 Settembre 2019, 21:14:19 »
trovi software, driver ed altro qui https://drive.google.com/drive/folders/1-JViWLBOIzaHTdwdONX2RP8S4EgWxoND
ma fossi in te, dopo valuterei https://github.com/mihtjel/nanovna-saver ed a meno di differenze stratosferiche, lo preferirei.
Oltre a poter vedere il sorgente, lo sviluppo è ( almeno per ora ) molto attivo.

grazie 1000
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X300 X50 
40-80homemade
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade

Online IK4MDZ-Franco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 334
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
  • http://web.tiscali.it/ellepi_progetti/
    • Mostra profilo
    • il mio sito
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #10 il: 29 Settembre 2019, 08:24:04 »
Ho trovato un link dove vengono comparati alcuni analizzatori di antenna dal costo max 200$. Se puo' interessare ...

http://docs.wixstatic.com/ugd/7b1f25_09bbb73a5fd646b7882b73858c8089c2.pdf

73'
Alias  trodaf_4912


Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 321
  • Applausi 38
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #11 il: 29 Settembre 2019, 19:04:47 »
Vorrei fare una minicomparazione tra i vari strumenti per la taratura del'antenna in mio possesso. Questi sono :


5-NANOVNA (50KHz-900MHz)


Il tuo Nanovna è tipo questo su Ebay ?

https://www.ebay.it/itm/NanoVNA-VNA-HF-VHF-UHF-UV-Vector-Network-Analyzer-Antenna-Analyzer-PC-Software/123761511006

Arnaldo ik2nbu

Online IK4MDZ-Franco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 334
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
  • http://web.tiscali.it/ellepi_progetti/
    • Mostra profilo
    • il mio sito
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #12 il: 29 Settembre 2019, 19:30:20 »
No e' questo :

https://it.aliexpress.com/item/33043060569.html?spm=a2g0s.9042311.0.0.38194c4dCBaEC0

Acquistato da Guangyi0016 Store.

Sono molto simili ma nel mio e' compresa la batteria LIPO, il kit di calibrazione SOL, due cavi RG174 intestati SMA maschio-maschio e , a detta del fornitore, gli altri "cloni" non hanno inserito uno shield causando un degrado delle prestazioni. Questo ovviamente lo dice lui e lo fornisce con l'ultimo FW aggiornato alla versione 4 tracce fino a 900MHz, testato e calibrato prima di spedirlo.
Comprende anche il cavo di alimentazione e ricarica della batteria con connettore USB.

Se uno vuole vestirlo con una cover puo' realizzarla con una stampante 3D e i files li trova al link sotto :

https://www.thingiverse.com/thing:3673624

Io non la possiedo e quindi me lo tengo cosi' come e' anche se "vestito" e ' piu' pratico.

73'
« Ultima modifica: 29 Settembre 2019, 19:57:16 da IK4MDZ-Franco »
Alias  trodaf_4912


Online IK4MDZ-Franco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 334
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
  • http://web.tiscali.it/ellepi_progetti/
    • Mostra profilo
    • il mio sito
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #13 il: 29 Settembre 2019, 22:31:31 »
Confermo che la versione bianca  :

https://www.ebay.it/itm/Nano-VNA-Vector-Network-Analyzer-50KHz-900MHz-VHF-UHF-Antenna-Analizzatore-R4B5-/254355330294?_trksid=p2385738.m4383.l4275.c10

non ha lo scudo di metallo come indicato nel link sopra nella sezione DESCRIPIONS e Caratteristiche. Questo è quello che risulta in tale realizzazione.

73'
« Ultima modifica: 30 Settembre 2019, 10:27:04 da IK4MDZ-Franco »
Alias  trodaf_4912

Offline yeti

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 858
  • Applausi 39
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #14 il: 30 Settembre 2019, 00:03:58 »
73 a tutti,
Anche il mio è  il nero con batteria,cavi e custodia in plastica. Ho preso dei cavetti sma-bnc e degli adattatori per collegarlo ad antenne e altro. Con il suo software funziona bene a patto di settare la lingua in inglese, alternativamente nanovna saver; per i calcoli sim smith http://harriman.ddns.net/Smith_Charts.html permette di calcolare gli adattatori. http://harriman.ddns.net/Papers_files/QRParticle.pdf I files salvati dalle due applicazioni per nanovna sono in formato touchstone per cui vengono letti dal software di cui sopra.
Per il momento mi sembra che sia stato un ottimo acquisto.
Just my 2 cents
« Ultima modifica: 30 Settembre 2019, 00:20:00 da yeti »


Online IK4MDZ-Franco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 334
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
  • http://web.tiscali.it/ellepi_progetti/
    • Mostra profilo
    • il mio sito
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #15 il: 01 Ottobre 2019, 14:40:34 »
Allego il link dove il nanoVNA viene confrontato con il Keysight FieldFox N9952A che e' un VNA che arriva fino a 50GHz. 50euro contro .... , non indico il prezzo se no vi ribaltate dalla sedia (il prezzo lo leggerete alla fine del test nel paragrafo VERDETTO).

https://nuclearrambo.com/wordpress/comparing-nanovna-with-the-keysight-fieldfox-n9952a/

Ovviamente il nanoVNA ne esce perdente ma non con le ossa rotte. Da tenere presente che il nanoVNA e' un oggetto da hobbysta, mentre l'altro e' professionale.

E' un confronto interessante, da leggere ed interpretare con obiettivita' e la dovuta lucidita' di giudizio.
73'
« Ultima modifica: 01 Ottobre 2019, 20:42:55 da IK4MDZ-Franco »
Alias  trodaf_4912

Online IK4MDZ-Franco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 334
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
  • http://web.tiscali.it/ellepi_progetti/
    • Mostra profilo
    • il mio sito
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #16 il: 04 Ottobre 2019, 13:49:26 »
Ne ho acquistato un'altro a 16 euro su ebay, chissa se arriva e cosa arriva. Il venditore e' un perfetto sconosciutoe sembra un fake. Staro' a vedere. Intanto ebay mi ha confermato l'ordine e quando sara' spedito (ma !!!) verro' avvisato.
Esiste anche la cover ma costa piu' del nanoVNA a causa delle spese di spedizione dagli USA (11,89 euro + 12,75 euro spedizione):

https://www.ebay.it/itm/NanoVNA-Case/174039026524?_trkparms=aid%3D333200%26algo%3DCOMP.MBE%26ao%3D1%26asc%3D20140728113509%26meid%3Da77669fcf67647b49ecbf2f692926c52%26pid%3D100148%26rk%3D4%26rkt%3D4%26sd%3D362769877272%26itm%3D174039026524%26pmt%3D0%26noa%3D1%26pg%3D2059210&_trksid=p2059210.c100148.m2813

Con quella cifra per la spedizione mi aspetterei un teletrasporto alla "beam me up Scotty" [emoji1] .
73'
« Ultima modifica: 04 Ottobre 2019, 13:52:04 da IK4MDZ-Franco »
Alias  trodaf_4912


Online IK4MDZ-Franco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 334
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
  • http://web.tiscali.it/ellepi_progetti/
    • Mostra profilo
    • il mio sito
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #17 il: 14 Ottobre 2019, 12:50:55 »
Continuo con questo 3D senza aprirne un altro.
Ho visto in rete un RF DEMO KIT per NanoVNA utile per coloro che, dotati del suddetto strumentino, vogliono avvicinarsi al suo utilizzo e alla comprensione della carta di Smith e del diagramma di Bode della funzione di trasferimento di un quadripolo.
Il link e' questo :

https://www.ebay.it/i/133164204833?campaign-id=90001&run-date=20191014010500&templateId=4953834b-2ec5-439e-8c21-99d467102e52&templateVersion=103&co=12&placement-type=mfe.piyiP&user-id=44070903567&instance=1571040300&site-id=101&trackingCode=16TE79005_T_ALL_ORM&placement-type-name=mfe.piyiP&mfe-Id=100690&ul_noapp=true
« Ultima modifica: 14 Ottobre 2019, 13:04:22 da IK4MDZ-Franco »
Alias  trodaf_4912

Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1352
  • Applausi 64
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Minicomparazione tra vari "VNA" in mio possesso
« Risposta #18 il: Oggi alle 14:04:47 »
@IK4MDZ
Ciao, ieri mi hanno portato un nuovo NANOVNA, come quello sopra in foto, dentro il contenitore di plastica.
Il padrone mi dice che rispetto ad altri i quali vedono 1.5 di swr il VNA ne vede oltre 3...

Ti chiedo se si deve tarare ed in che modo, un firmware o via altro ?
Ho il manuale, ma non l'ho letto, arrivato tutto ieri sera.
Grazie per le info.