Autore Topic: Consigli per Midland G18  (Letto 1094 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2097
  • Applausi 131
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Consigli per Midland G18
« Risposta #25 il: 08 Novembre 2019, 08:47:52 »
Domanda: secondo te qui sul forum o in qualche sede ARI lo trovo qualcuno che sappia mettere le mani su questi "aggeggi"? Preferirei rivolgermi fisicamente a qualcuno in futuro, perchè temo di non avere abbastanza pazienza e strumenti adatti per fare qualcosa del genere.


Raffaele
certamente che puoi trovare qualcuno, magari se dici di che zona sei?   (magari l'hai già scritto e non l'ho visto)
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X300 X50 
40-80homemade
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade

Offline raffaele90

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 55
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Consigli per Midland G18
« Risposta #26 il: 16 Novembre 2019, 02:34:06 »
certamente che puoi trovare qualcuno, magari se dici di che zona sei?  (magari l'hai già scritto e non l'ho visto)
Ciao Gino,
scusami per il ritardo, vedo solo ora la risposta.
Io vivo in lombardia, zona Varese. L'aumento di potenza sulla G18 mi interessa relativamente, ma un cambio antenna sì, perchè con l'originale ho prestazioni peggiori di quelle della G9. Vorrei montare l'antenna lunga Midland, montata di fabbrica sulla G10. Avrei potuto prendere quella direttamente, ma è più grande, plasticosa, e il tasto PTT è duro come quello della G9 (che spesso utilizzo con l'auricolare).
La potenza sulla G18 comunque è un'incognita. Dal software di programmazione i canali risultano settati su "high" di default. Posso impostare "low" canale per canale, oppure assegnare un tasto laterale per fare lo switch da "high" a "low" su tutti i canali. Non ho trovato alcuna impostazione che consenta di settare la radio a potenza "fuori omologazione". Diciamo quindi che non so a che potenza corrisponda "high" e a che potenza corrisponda "low", anche a volerla tenere entro i limiti di legge. Riuscire a smontare l'antenna mi consentirebbe di testarla con un wattmetro. Io nel dubbio sto usando la bassa potenza perchè va bene così e risparmio batteria. Mi è parso poi di capire che questi antennini non possono fare molto, a prescindere dalla potenza che ci si mette dentro.

Grazie, a presto!

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4601
  • Applausi 193
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Consigli per Midland G18
« Risposta #27 il: 16 Novembre 2019, 10:53:18 »
Ciao Gino,
scusami per il ritardo, vedo solo ora la risposta.
Io vivo in lombardia, zona Varese. L'aumento di potenza sulla G18 mi interessa relativamente, ma un cambio antenna sì, perchè con l'originale ho prestazioni peggiori di quelle della G9. Vorrei montare l'antenna lunga Midland, montata di fabbrica sulla G10. Avrei potuto prendere quella direttamente, ma è più grande, plasticosa, e il tasto PTT è duro come quello della G9 (che spesso utilizzo con l'auricolare).
La potenza sulla G18 comunque è un'incognita. Dal software di programmazione i canali risultano settati su "high" di default. Posso impostare "low" canale per canale, oppure assegnare un tasto laterale per fare lo switch da "high" a "low" su tutti i canali. Non ho trovato alcuna impostazione che consenta di settare la radio a potenza "fuori omologazione". Diciamo quindi che non so a che potenza corrisponda "high" e a che potenza corrisponda "low", anche a volerla tenere entro i limiti di legge. Riuscire a smontare l'antenna mi consentirebbe di testarla con un wattmetro. Io nel dubbio sto usando la bassa potenza perchè va bene così e risparmio batteria. Mi è parso poi di capire che questi antennini non possono fare molto, a prescindere dalla potenza che ci si mette dentro.

Grazie, a presto!
Ciao Raffaele....i Pmr446 in "High" trasmettono (per legge) a non più di 500 mW (0.5 W) in antenna (con la loro antenna) ed a 10mW in "Low"
Riguardo al test di misura.......tanti hanno provato, ma son misure che "lasciano il tempo che trovano" in quanto  magari una radio "X" ti  potrebbe fornire 4 W con batterie al 100%, dopo 10 minuti di uso cali già a 3W, dopo altri 10 a 2.5 W....quindi poco ti interessa ai fini pratici sapere la massima potenza erogabile, anche perchè fra 3 e 4 W la differenza pratica è minima, quasi nulla
Per mandare la radio fuori omologazione, ci sta che ci sia qualche modifica hardware da fare, tipo ponticellare o sponticellare qualcosa, ma non ho idea di cosa....
Radio operatore OM-QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia

Offline raffaele90

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 55
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Consigli per Midland G18
« Risposta #28 il: 16 Novembre 2019, 16:47:25 »
Ciao Raffaele....i Pmr446 in "High" trasmettono (per legge) a non più di 500 mW (0.5 W) in antenna (con la loro antenna) ed a 10mW in "Low"
Riguardo al test di misura.......tanti hanno provato, ma son misure che "lasciano il tempo che trovano" in quanto  magari una radio "X" ti  potrebbe fornire 4 W con batterie al 100%, dopo 10 minuti di uso cali già a 3W, dopo altri 10 a 2.5 W....quindi poco ti interessa ai fini pratici sapere la massima potenza erogabile, anche perchè fra 3 e 4 W la differenza pratica è minima, quasi nulla
Per mandare la radio fuori omologazione, ci sta che ci sia qualche modifica hardware da fare, tipo ponticellare o sponticellare qualcosa, ma non ho idea di cosa....
Ciao Fox,
grazie della risposta. [emoji6]
Guarda, io ho anche una G9 Export. In teoria dovrebbe trasmettere in low a 500 mw e in high a 5 watt. Se avessi preso la versione omologata della G9 avrei dovuto tagliare un ponticello, quindi ho preferito optare direttamente per la versione export, per ogni "evenienza", non senso che tra averli e non averli preferisco averli, e non usarli dato che non servono nella quasi totalità dei casi (almeno con il gommino originale).
Per la G18 la questione non è chiara, ma non credo che su "low" trasmetta solo a 10 mw in PMR446. Te lo dico perchè ho usato il settaggio low e fatto trasmissioni in città abbastanza pulite ad un paio di chilometri. Non credo che ce l'avrei fatta con 10 mw. E' più che altro una mia curiosità (non un'esigenza) per sapere cosa ho comprato e come funziona. Siccome in futuro vorrei usare un palmare UHF/VHF mi sto interrogando sull'acquisto del Nissei RS-40, da utilizzare eventualmente anche per testare anche la G18. Quasi da ogni parte ho letto che la G18 può trasmettere a 5 watt e nessuno parla di modifiche via hardware, come nel caso di G7 e G9 omologate. I 5 watt della G18 dovrebbero funzionare via software in qualche modo. Non credo sia limitata a 500 mw per il semplice fatto che, tramite sblocco via software, può lavorare in duplex da 400 a 520 mhz. Forse sbaglio, ma 500 mw sembrano poco per una radio che si propone di essere una radio radioamatoriale UHF castrata per funzionare come PMR. Purtroppo però non si trovano informazioni in giro.

Offline raffaele90

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 55
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Consigli per Midland G18
« Risposta #29 il: 16 Novembre 2019, 16:55:53 »
Dimenticavo: per il discorso potenza ho capito. In pratica mi stai dicendo che a piena carica potrebbe trasmettere a 5 watt, mentre a mezza carica solo 2-3 watt. Chiedo lumi: ciò dipende dal calo di tensione della batteria? La pile al litio da 3,7 volt nominali hanno una tensione a piena carica di circa 4,2 v quando sono nuove, che può scendere a 2,7 volt prima che la pila subisca danni. Alcuni apparati comunque danno batteria scarica quando la tensione scende a 3,3 volt (alcune sigarette elettroniche, ad esempio). Se la potenza dipende dalla tensione delle pile, forse avrò un calo maggiore sulla G18 con batteria al litio che non con la G9, che monta pile Ni-Mh che mantengono una tensione maggiore da scariche.