Autore Topic: Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze  (Letto 544 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ricciolino

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 840
  • Applausi 17
  • Sesso: Maschio
  • Ricciolino - 1RGK420
    • Mostra profilo
Salve,
leggendo il famigerato libro di Nerio Neri "radiotecnica per radioamatori", e quanto ho trovato sul sito del MiSe e dell' Associazione Marconi, mi è sorto un dubbio riguardo una specifica fetta di frequenze solitamente in uso un pò da tutti, ovvero quelle tra 27.500 e 28.000 mhz .

Dal neri e dal sito dell' associazione Marconi leggo che le bande assegnate al servizio di radioamatore si fermano alla fetta 24.890 - 24.990 mhz, per poi riprendere dalla fetta 28.000 - 29.700 mhz .

Dal sito del MISE , tabella A, tabella B e "NOTE" per l'esplicitazione dei vari servizi, vedo che la fetta di frequenze in oggetto, tra 27.500 e 28.000 mhz non è assegnata al servizio di cb e/o radioamatore, ma al massimo a "dispositivi a corto raggio" (radiocomandi?) ...

quindi il dubbio mi viene : facendo parecchio ascolto in quella fetta di frequenze, stiamo usando qualcosa che non ci competerebbe, oppure ho letto male io ?

Grazie delle deludicazioni  [emoji1]  [emoji106]
« Ultima modifica: 22 Agosto 2019, 11:01:39 da Ricciolino »
cb "Ricciolino" Op. Davide | 1RGK420

Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1312
  • Applausi 63
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #1 il: 22 Agosto 2019, 11:25:11 »
I libri di Nerio Neri, quando sono stati scritti...sono attuali alle norme e modifiche odierne…?

Ad oggi i libri di tale argomento, ne ho anche io abbastanza, di vario tipo,li valuto come base e non più certificanti ne decisivi.
73'.

Offline Ricciolino

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 840
  • Applausi 17
  • Sesso: Maschio
  • Ricciolino - 1RGK420
    • Mostra profilo
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #2 il: 22 Agosto 2019, 11:30:36 »
beh, il libro dovrebbe essere l'ultima edizione, ed infatti riporta già le normative aggiornate del 2005 (stampato nel 2009), ma è anche in accordo col sito del mise...

Comunque il mio era solo un dubbio dovuto al fatto che credessi quella fetta di frequenze assegnate al servizio di radioamatore, quantomeno a statuto secondario... poi che noi cb ci andiamo a fare i DX si sa  [emoji14]
cb "Ricciolino" Op. Davide | 1RGK420


Offline pat0691

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 760
  • Applausi 19
  • Sesso: Maschio
  • QTH Latina
    • Mostra profilo
    • Sezione ARI di Latina
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #3 il: 22 Agosto 2019, 11:33:25 »
Salve,
leggendo il famigerato libro di Nerio Neri "radiotecnica per radioamatori", e quanto ho trovato sul sito del MiSe e dell' Associazione Marconi, mi è sorto un dubbio riguardo una specifica fetta di frequenze solitamente in uso un pò da tutti, ovvero quelle tra 27.500 e 28.000 mhz .

Dal neri e dal sito dell' associazione Marconi leggo che le bande assegnate al servizio di radioamatore si fermano alla fetta 24.890 - 24.990 mhz, per poi riprendere dalla fetta 28.000 - 29.700 mhz .

Dal sito del MISE , tabella A, tabella B e "NOTE" per l'esplicitazione dei vari servizi, vedo che la fetta di frequenze in oggetto, tra 27.500 e 28.000 mhz non è assegnata al servizio di cb e/o radioamatore, ma al massimo a "dispositivi a corto raggio" (radiocomandi?) ...

quindi il dubbio mi viene : facendo parecchio ascolto in quella fetta di frequenze, stiamo usando qualcosa che non ci competerebbe, oppure ho letto male io ?

Grazie delle deludicazioni  [emoji1]  [emoji106]
Ciao Davide,
ti confermo che la banda 24.890-24-990 sono i 12 metri ed e' destinata ai radioamatori, cosi come i 10 metri che vanno da 28.000 a 29.700.
Puoi vedere qui il band plane HF
https://www.arimestre.it/wp-content/uploads/2013/09/hf.pdf
Per cio' che riguarda da 27.500 a 28.000, il documento del mise riporta la dicitura "ausili meteorologici mise" e "mobile mise"
https://www.mise.gov.it/images/stories/documenti/Tabella_B_2750_MHz-10000_Mhz.pdf
OM Equipment:
Kenwood TS-2000X - Yaesu FT-991A - Yaesu FT-101E - Yaesu FT-7 - Kenwood TM-201A - Yaesu FT-70D - Retevis RT-3 - Radioddity GD-77
Windom, G5RV and Vertical HF antennas. Diamond X-6000 for 144-430-1200 MHz

CB Equipment:
CRT SS-9900 - CRT Millenium - Intek Multicom 485 - Cobra 29 LTD Chrome - Tokai PW-5024 (x2) - Pony CB-75 - Lafayette Micro-66 - Midland 13-881B - Polmar Tennessee - Zodiac M-5026 - Zodiac BCB-12 - Midland 13-796 (x2) - Midland Alan 42 DS - Pace CB-110
Eco Wega 27 and Sirio Gain Master 5/8 antennas

Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1312
  • Applausi 63
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #4 il: 22 Agosto 2019, 11:39:58 »
2009/2019 sono un bel pochetto di anni, tra norme, regolette ed altro...magari qualche leggera differenza ci può stare.

Anzi le tabelle e indicazioni, tratte da siti vari, sia associazioni o uffici, financo del MiSE, possono essere aggiornatissime, in contemporanea, a periodi, o per nulla...dipende da chi bada a queste informazioni quando le inserisce.

Probabilmente la certezza si avrebbe solo da una G.U. che riporta tutto obbligatoriamente aggiornato...per legge, testo da cui poi ci si deve per forza attenere.

Vedasi altri 3D vari, ogni forumista adduce a fonti diverse, ed a volte contrastano.


Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3250
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #5 il: 22 Agosto 2019, 11:41:48 »
beh, il libro dovrebbe essere l'ultima edizione, ed infatti riporta già le normative aggiornate del 2005 (stampato nel 2009), ma è anche in accordo col sito del mise...

Comunque il mio era solo un dubbio dovuto al fatto che credessi quella fetta di frequenze assegnate al servizio di radioamatore, quantomeno a statuto secondario... poi che noi cb ci andiamo a fare i DX si sa  [emoji14]

Ciao Ricciolino.

Che io sappia nemmeno in tempi remoti i radioamatori non hanno mai avuto la fetta 27.500-28.000 ma la banda dei 10m è sempre partita da 28 MHz.
Ad esempio, il DPR n. 1214 del 5 agosto 1966 cita:

--------------------------------------------
Le bande di frequenza assegnate per l'esercizio di stazioni di radioamatore, nonche' le classi di emissione permesse su ciascuna banda, sono le seguenti:
- kHz da 3.613 a 3.627
- kHz da 3.647 a 3.667
- kHz da 7.000 a 7.100
- kHz da 14.000 a 14.350
- kHz da 21.000 a 21.450
- kHz da 28.000 a 29.700
- MHz da 144 a 146
. MHz da 21.000 a 22.000

A1, A3, A3a, A3b, (solo modulazione di ampiezza con profondita di modulazione non superiore al 100% e con una frequenza massima di modulazione di 3500 p/s). 
Sulle bande di frequenza superiori a 20 MHz sono consentite anche emissioni di classe A 2, e modulate in frequenza con indice di modulazione non superiore a 0,7.
Sulle bande di frequenza superiori a 140 MHW sono consentite anche emissioni modulate in frequenza con indice di modulazione non superiore a 5.
Nella banda difrequenza 21.000 22.000 MHz sono consentite anche emissioni ad impulsi.
--------------------------------------------

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline IU2MWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 33
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • Dmr-ID 2224778
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2MWK (ex nominativo Mrchat9)
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #6 il: 22 Agosto 2019, 11:44:30 »
Giusto per informazioni se può esserti utile ma ho duplicato il telecomando apricancello il mese scorso, frequenza di uscita 27.600 mhz in Modalità criptata,magari si corrisponde alla porzione di banda assegnata ai radiocomandi
QUIS ULTRA ?


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1695
  • Applausi 52
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #7 il: 22 Agosto 2019, 11:48:45 »
stiamo usando qualcosa che non ci competerebbe

hai letto bene, è proprio così

Offline Ricciolino

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 840
  • Applausi 17
  • Sesso: Maschio
  • Ricciolino - 1RGK420
    • Mostra profilo
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #8 il: 22 Agosto 2019, 11:59:14 »
ok, grazie a tutti, precisissimi come sempre !  [emoji106]
cb "Ricciolino" Op. Davide | 1RGK420


Offline UnoDellaZonaUno

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 103
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #9 il: 22 Agosto 2019, 13:00:42 »
Mi spiace fare sempre quello che fa la punta... alle matite, ma le parole sono importanti, anche perché i forum diventano una sorta di memoria storica e il rischio è che qualcuno prenda decisioni sulla base di informazioni errate o incomplete.

Il "servizio CB e/o radioamatore" non esiste, c'è il servizio di radioamatore, soggetto ad autorizzazione generale, e l'attività in banda cittadina, soggetta a semplice dichiarazione.
I radioamatori che non siano in regola con la dichiarazione CB non possono trasmettere sugli 11m e viceversa, si tratta di adempimenti indipendenti regolati da norme distinte, non sono livelli di licenza progressivi e non c'è sovrapposizione di frequenze.

Il PNRF è stato aggiornato lo scorso autunno: in Italia la seconda metà dei 27 MHz rimane non destinata ai CB, ovviamente questo non esclude l'esistenza di apparati in grado di operare su quelle frequenze.

Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1312
  • Applausi 63
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #10 il: 22 Agosto 2019, 14:25:14 »
UnoDellaZonaUno,
non si può che quotare il tuo scritto, a volte, le punte alle matite HI si devono fare, con dispiacere, ma le cose quando stanno in un modo stanno in quel modo...senza se e senza ma.

Concordo…

Alla anche luce che molti lettori dei forum, per svogliatezza o volontà mancata non si informano bene, rimanendo alle parole lette in rete; quelle che potenzialmente sono anche errate...e le fanno proprie.

Stra contento di leggerti, come per altri scrittori di questo forum, imparo e metto nel cassetto tante tessere utili.

Applauso meritato alla grande.
« Ultima modifica: 22 Agosto 2019, 14:27:28 da IZ1PNY »


Offline IZ1LEH

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 101
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
  • inizio attività 5 Aprile 1994
    • Mostra profilo
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #11 il: 22 Agosto 2019, 17:09:13 »
Ricordando sempre che l'attività svolta a 27.555 non è consentita dalla legge ma probabilmente ""tollerata""....da tanto tempo. Considero la cosa un diamante nel mare.[emoji4] perché da un certo lato è grazie a quello che l'attività  cb tiene un po' su. Ma tant' è.....che non è permessa. Punto.

inviato SM-G950F using rogerKapp mobile


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1695
  • Applausi 52
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #12 il: 22 Agosto 2019, 18:12:33 »
Visto che si sta a "fare la punta alle matite", frase fatta per frase fatta, "togliamoci la sete con il prosciutto":  da dove è stato desunto il pregevolissimo virgolettato?
Nessuno ha equiparato le due attività e nessuno le ha considerate sovrapponibili, è stato solo chiesto un chiarimento sulla ripartizione delle frequenze tra i 10 e i 12 metri sul PNRF vigente ma sembra che ci sia chi non vede l'ora di fare polemica

"servizio CB e/o radioamatore"



Offline UnoDellaZonaUno

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 103
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #13 il: 22 Agosto 2019, 18:34:03 »
Dal neri e dal sito dell' associazione Marconi leggo che le bande assegnate al servizio di radioamatore si fermano alla fetta 24.890 - 24.990 mhz, per poi riprendere dalla fetta 28.000 - 29.700 mhz .

Dal sito del MISE , tabella A, tabella B e "NOTE" per l'esplicitazione dei vari servizi, vedo che la fetta di frequenze in oggetto, tra 27.500 e 28.000 mhz non è assegnata al servizio di cb e/o radioamatore, ma al massimo a "dispositivi a corto raggio" (radiocomandi?) ...
Da qui carissimo.
Visto che si è partiti dai 12m radioamatoriali, per saltare repentinamente agli 11m CB senza soluzione di continuità mi pareva fosse utile un chiarimento che nei post precedenti mancava.

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1695
  • Applausi 52
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #14 il: 22 Agosto 2019, 18:52:25 »
Da qui carissimo.
Visto che si è partiti dai 12m radioamatoriali, per saltare repentinamente agli 11m CB senza soluzione di continuità mi pareva fosse utile un chiarimento che nei post precedenti mancava.
Purtroppo la tua citazione tra virgolette ne cambia completamente il contesto e il significato.
La domanda e il senso erano abbastanza chiari, ti consiglio la rilettura.
Poi se vogliamo attaccarci al termine "servizio" applicato all'attività CB capisco perché la giustizia civile italiana sia completamente bloccata da cause dette "bagattellari".


Offline UnoDellaZonaUno

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 103
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #15 il: 22 Agosto 2019, 18:55:30 »
Perdonami, chi è che non vedeva l'ora di fare polemica?

Saluti non polemici.

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1695
  • Applausi 52
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #16 il: 22 Agosto 2019, 19:00:31 »
Perdonami, chi è che non vedeva l'ora di fare polemica?

Saluti non polemici.
Penso fossero le stesse persone che hanno dichiarato apertamente di voler fare la punta alle matite.


Offline lake

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1417
  • Applausi 209
  • Kenwood-Yaesu-Puxing-Baofeng
    • Mostra profilo
Re:Chiarimento sul PNRF - Piano Nazionale Ripartizione Frequenze
« Risposta #17 il: 22 Agosto 2019, 20:01:54 »
Ricordando sempre che l'attività svolta a 27.555 non è consentita dalla legge ma probabilmente ""tollerata""....da tanto tempo. Considero la cosa un diamante nel mare.[emoji4] perché da un certo lato è grazie a quello che l'attività  cb tiene un po' su. Ma tant' è.....che non è permessa. Punto.

inviato SM-G950F using rogerKapp mobile
confermo  [emoji106]  [emoji106]
anche se ormai non vado + in 11 m perche' le radio attuali non sono espanse, devo dire che è grazie a quella freq " incriminata" che hai citato che la cb si tiene su, e mi ricordo che c'era gente molto in gamba e preparata +  di molti radioamatori rispettosi della legge
Monitor R1A IR2CL  145.637,5
https://ik2zlj.jimdo.com/ir2cl-fm/