Autore Topic: DOBBIAMO PREOCCUPARCI?  (Letto 2937 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1697
  • Applausi 52
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #25 il: 17 Agosto 2019, 18:03:52 »
Bene,
Ognuno ha le proprie opinioni e va bene, ma i numeri sui malati e morti riconducibili a Chernobyl divulgati dall'OMS sono numeri e non chiacchiere. A me va bene qualsiasi chiacchiera purché fatta nel rispetto delle opinioni altrui. E consentitemi di dire che il sarcasmo nei confronti di Roberto it9acj, non é rispetto. Meglio farlo al bar a quattro occhi senza diventare leoni da tastiera. A me giá basta che si sia ristabilito un confronto rispettoso, poi ognuno é libero nel suo piccolo di diventare vegano o avvelenarsi coi prodotti pieni di diossina, sapendo che ogni cosa va fatta decidendo solo ed esclusivamente per se stessi, non intaccando il diritto alla salute (se oggi puó ancora aver senso questo termine) dei propri figli e/o vicini. E consentitemi ancora di ribadire che una centrale nucleare, cosí come una terra dei fuochi, non sono esattamente diritto alla salute.
Non mi permetterei MAI di fare sarcasmo, non su questi temi.
Però non accetto nemmeno la disinformazione, anche subita passivamente: vi pare che per coprire il fallimento tecnologico del duga3 facevano quasi fondere una centrale nucleare con rischi indeterminati e indeterminabili?
Questo è troppo anche per la propaganda, postuma, su "l'impero del male".
Le vittime non le ha messe mai nessuno in discussione, anzi non è rispettoso proprio per le vittime farsi strumento di propaganda di complotti assurdi.
Poi guardatevi, come ha fatto il sottoscritto, l'ignobile filmato di propaganda (di produzione USA-UK) "The Russian woodpecker": se resistete fino alla fine capite di che razza di operazione miserabile si tratti visto che è stato girato ed è stato distribuito proprio in concomitanza con le fasi più acute della crisi in Ucraina.

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1966
  • Applausi 260
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #26 il: 17 Agosto 2019, 18:53:16 »
Ivo se parlavi di me (visto che mi chiamo Pietro) non scherzo su cose molto serie, ma è un grazie perchè la frase dimostra che mi credi.
Per il resto del thread il discorso è molto complicato ed in pochi pensano (dico in generale mi rivolgo alle masse non ai singoli). Si paga il prezzo del progresso e delle comodità e tutto comunque e da sempre inquina. Hai ragione anche l'auto elettrica in un certo senso inquina. Senza fare considerazioni per le quali non ho titoli, diciamo che la batteria la devi ricaricare quindi utilizzi energia elettrica che in Italia viene da centrali quasi sempre a carburante che quindi emettono dalle loro ciminiere "inquinamento".
Siamo stati così idioti da "bannare" le centrali nucleari in Italia ma poi le stesse sono in Francia (ad esempio) e poi da quelle importiamo energia! Ci siamo beccati la nube tossica ai tempi da chernobyl (ed è distante migliaia di km) però ripeto noi niente nucleare.
Le tecnologie attuali hanno un'elevatissimo livello di sicurezza poi ovvio l'incidente (per questo si chiama tale) può succedere. In giappone è successo a causa di una catastrofe naturale...ecco incidente chi può prevedere lo tsunami? Non era colpa della centrale nucleare in se. Le auto inquinano tutte. Stronzate tipo euro 1,2,3,4,5 servono e sono servite solo per spingerci a cambiare auto ogni 10 anni, per creare le ZTL, la'area A,B,C ed altre scuse per permettere alle amministrazioni di fotterci soldi con le multe. Ma inquinano tutte le auto senza se e ma. L'unica energia pulita sarebbe il fotovoltaico e l'eolico ma vento e sole non sono ne 24h al giorno ne 365 giorni l'anno quindi necessiterebbe comunque di mega accumulatori e ricadiamo al punto 1. Ovvio che a questo punto si torna implicitamente al punto 1...in 2 parole si ricorre al "meno peggio". Smaltire le batterie al piombo (ma anche di altro tipo) è inquinante ma non lo fai ogni anni magari dopo 10 anni? In ogni caso "inquini"...l'auto ibrida? Appunto da un lato batteria dall'altro comunque benzina. Studi non ce ne saranno mai perchè bisognerebbe vedere quanto usi la parte elettrica e quanto la parte a combustione, sulla parte elettrica considerare il costo ecologico dell'energia usata per ricaricare le batterie. E' un discorso obiettivo. Malgrado tutto penso che se vado in città a 30 all'ora, quindi utilizzo la batteria dell'auto ibrida, inquino "overall" meno di un'auto a benzina o diesel. Ma anche li...se vuoi incentivare una tecnologia perchè hai a cuore l'ambiente la sconti. Mi risulta ad oggi che le ibride costino più del diesel/benzina. Ecco sto fatto che devo pagare io per l'ambiente mi le fa girare...è come andando OT le grandi catene di supermercati da anni vendono i sacchetti biodegradabili per "rispetto dell'ambiente" peccato che prima il bel sacchetto di plastica portava 10 kg e te lo davano a gratis, questi costano 10 centesimi l'uno e per portare 10kg almeno due ne servono. Facile fare i gay col sedere altrui (vale per le auto, sacchetti e molto altro). Alla fine divento cattivo. Io max 40 anni ancora e schiatto quello che succederà dopo nel mondo non saranno fatti miei, nel frattempo però per quegli ipotetici 40 anni devo pagare "per un mondo migliore" quando è palese che sono esclusivamente scuse per fregarti quei pochi soldi che hai.

P.S: per creare sufficente energia "pulita" servono installazioni eoliche o fotovoltaiche di decine di kmq....ed arrivano poi gli ambientalisti che parlano di impatto estetico ed ambientale. Come vedete son tutte grandi bufale. Dell'ecologia non gliene frega niente a nessuno la tirano in ballo solo per interessi economici.
« Ultima modifica: 17 Agosto 2019, 18:59:27 da Pieschy »
IU2 DLC
Operatore Pietro
QTH Locator: JN45NK
DMR-ID: 2222603

ivo.nastasi

  • Visitatore
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #27 il: 17 Agosto 2019, 19:27:05 »
(Ciao Pietro. Si, facevo riferimento a te)

E come non darti ragione su tutto…



Per completezza: il mio discorso sull'impatto delle auto elettriche era un po' più profondo.
Vorrei dividere la cosa in due categorie di costi: diretti ed indiretti
(che siano essi energetici ed ambientali; parlando di "ambiente" facciamo finta che il discorso economico sia trascurabile in quanto la natura non ha prezzo)

I costi diretti possono essere ad esempio come scrivevi tu quelli dovuti alla ricarica dell'accumulatore (fatta tramite idrocarburi), sia tramite motore a scoppio che attaccando la spina alla famosa colonnina introvabile.

Ma quelli indiretti?
Partiamo dall'estrazione dei minerali per ottenere i metalli (es. litio), al consumo energetico necessario, alla deforestazione per raggiungere i giacimenti…
E l'industria della trasformazione? (spesso sono metalli di difficile raffinazione e utilizzo)
Facciamo finta che dopo 10 anni lo smaltimento dell'accumulatore a fine vita rientri nei costi diretti (alcuni dicono che le auto elettriche costino tanto perché nel prezzo è compresa questa quota), ma a quale prezzo energetico? E i costi (ambientali) di smaltimento della parte non recuperabile? (mica puoi mettere certa roba sotto il tappeto)

E ce ne sarebbe ancora parecchia da elencare…

Molti "ambientalisti" (e lo metto tra virgolette perché spesso lo sono più per moda che per convinzione) questi ragionamenti li fanno relativamente ai metalli rari e alle batterie degli smartphones, ma se gli parli di automobili… Secondo loro bisognerebbe andare tutti in giro con una Tesla (e se non te la puoi permettere, a piedi)




Chiedo scusa per le troppe parentesi… Spero di non far perdere a nessuno il filo del discorso  [emoji13]


Offline TW 71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 880
  • Applausi 50
  • Sesso: Maschio
  • 3db 3db 3db
    • Mostra profilo
  • Nominativo: TW71
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #28 il: 17 Agosto 2019, 20:53:03 »
Parliamo delle stime dell' O.M.S. su Cernobyl ? Avete letto il rapporto o parliamo per sentito dire ? Leggete l' ultimo rapporto (2006) e poi ne parliamo.

ivo.nastasi

  • Visitatore
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #29 il: 17 Agosto 2019, 21:16:14 »
Parliamo delle stime dell' O.M.S. su Cernobyl ? Avete letto il rapporto o parliamo per sentito dire ? Leggete l' ultimo rapporto (2006) e poi ne parliamo.

Quella che dice che le cardiopatie e gli ictus ischemici sono i più grandi “assassini” del mondo e sono causa di 15,2 milioni di decessi nel 2016?

Non per svalutare Chernobyl, Fukushima & Co. ma l'argomento del post non dovrebbe più essere l'inquinamento da radiazioni bensì stress e colesterolo...


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1697
  • Applausi 52
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #30 il: 17 Agosto 2019, 23:07:21 »


Qualcuno ha idea di quali siano (o dove eventualmente recuperare) i dati di un effettivo inquinamento delle così tanto di moda auto ibride / elettriche?

Nessuno.
Esistono dei dati ma limitati e isolati, inservibili da un punto di vista scientifico.
In altre parole vige il "chiedi all'oste se 'r vino è bono" che ci ha già condotti al c.d. "dieselgate".

Offline TW 71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 880
  • Applausi 50
  • Sesso: Maschio
  • 3db 3db 3db
    • Mostra profilo
  • Nominativo: TW71
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #31 il: 17 Agosto 2019, 23:18:00 »
L inquinamento di un auto elettrica é ovviamente nullo, o minimo se ibrida. Ma in pochi pensano al fatto che la corrente venga da centrali che in una considerevole percentuale usino combustibili fossili. Quindi in una auto a ciclo otto avremo una sola conversione da combustione a trazione mentre in una elettrica ne avremo due. Conviene a livello ecologico ? Io ne dubito. Conviene a livello energetico ? Ho lo stesso dubbio...

inviato Redmi S2 using rogerKapp mobile


Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2258
  • Applausi 101
    • Mostra profilo
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #32 il: 18 Agosto 2019, 08:27:44 »
Negativo, Pietro e Ivo, un virus ve lo siete beccato... [emoji4]

L'amore e la passione per le radio…!!! (RADIO)[emoji33]  [emoji12]

Un applauso a tutte due ci vuole...
AAAAA Antidoto cercasi.

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile


Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2258
  • Applausi 101
    • Mostra profilo
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #33 il: 18 Agosto 2019, 08:33:45 »
Sorrido per non piangere. Solita mia sfiga (in alcune cose) ai tempi della nube tossica di chernobyl io che vivevo a Palermo indovinate dove ero? In gita scolastica vicino Venezia praticamente investita dalla nube tossica....beh son ancora vivo :-)
Avevo in quel tempo in Operaio Polacco ,preparatissimo (molti lavori durante la costruzione me li fece lui)
Mi raccontava che subito dopo l'incidente di Cernobyl ,degli aerei lanciarono delle polveri per schiacciare verso il terreno la.." nube radioattiva" .
Risultato: il suo bosco di svariati ettari
era ormai danneggiato..


inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile



Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1966
  • Applausi 260
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #34 il: 18 Agosto 2019, 10:56:12 »
D'accordissimo con Ivo e condivido la parte sugli ambientalisti. E' moda ma sono spesso ignoranti perchè appunto (dai discorsi che stiamo facendo) guardano solo la punta dell'iceberg.
Se guardi quella allora si benzina/diesel inquinano auto elettrica no ma come spiegato da Ivo troppo facile guardare la punta e non pensare a tutto quello che ci sta dietro.
La tesla? E chi se la può permettere? Ci sarebbe poi da parlare dello smaltimento delle batterie e dei dispositivi in generale.
Restando in tema ma cambiando tema (gioco di parole) io direi che l'ecologia (giustissima come concetto in se) oggi spesso è diventata un'altro modo per spillar soldi ai cittadini.
Lasciando stare le auto andiamo sul quotidiano e vi racconto due fattarelli.
1) Vi ricordate (non sono troppo su con l'età ma non ho 20 anni) che molti anni va il vetro veniva rimborsato? C'era il "vuoto a perdere" ma c'era la cosa contraria cioè che riportavi indietro le bottiglie vuote e ti davano chessò 2/5 centesimi a bottiglia riportata indietro. Oggi io non solo mi devo sbattere a "differenziare" ma pago la tassa sull'immondizia differenziata. Ora se da un lato è giusto è anche vero che io differenziando ti faccio il lavoro a metà quindi dovrei essere economicamente "scontato" invece così non è.
2) Fatto reale. Ho cambiato il forno a microonde (si era guastato) l'istinto mi diceva di scender alle 3 di notte e lasciarglielo all'angolo della strada ma siccome sono civile mi son sbattuto a caricarmelo, metterlo in macchina e portarlo all'isola ecologica.Ora sembrerò esagerato ma pesava un 20kg circa...vabbè arrivo all'isola ecologica si apre la sbarra, quindi sono già dove civilmente dovrei essere e l'addetto mi dice: vada al container 6 e lo metta li.
Fra l'altro ho dato una rapida occhiata e non vedevo porte e che faccio te lo tiro a 2 metri d'altezza? Ma poi non ha senso io sono stato civile a portartelo all'"isola" ma tu allora la dentro (impiegato) che caxxo fai? E li sono sboccato. L'ho lasciato in mezzo alla struttura e gli ho detto: pensaci tu e ti va anche de cul che vista l'esperienza la prossima volta sto sbattimento non lo faccio te lo lascio fuori dalla barriera così te lo vieni a prendere tu. E lui spavaldo "abbiamo le telecamere ti mandiamo multe, carabinieri" ed io "si si fai fai indirizzo e casa mia è aperta a tutti fai fai".
Dove voglio arrivare? E' giusto ed etico essere ecologici ma ad oggi in Italia (non so altrove) amministrazioni e singoli esercenti/comuni dovrebbero incentivarti ad essere ecologico non può tutto finanziariamente e fisicamente ricadere sul singolo.
Sta storia dell'isola mi fa ancora venire il nervoso...cioè io disoccupato mi carico il fornetto faccio 10km (quindi spendo un pochino in benzina) e mi dovrei pure all'interno farti il facchino? E tu nel frattempo apri una barra sei un'impiegato comunale magari a tempo indeterminato per fare cosa?
Poi si diventa "cattivi". Visto che il microonde non è na bomba atomica col piffero che il prossimo lo porto all' "isola" mi metto il passamontagna e lo scarico di notte in mezzo alla strada e poi se lo prende lui :-(
Che poi....una volta li ho seguiti....io differenzio loro buttano tutto in unico centro quindi alla fine il cojon son sempre io che devo tenere la casa con 3/4 contenitori per differenziare?
Non solo a detta loro dovrei buttare a seconda del tipo di spazzatura a giorni  predefiniti.
Se vabbè a sto punto pure per la monnezz mi devo tenere il calendario?
E parliamo di Milano al sud manco la differenziata c'è...a Roma cammini fra la monnezz di tutti i tipi eppure innegiano all'ecologia.
Nuuuu meglio che mi fermo qui. E' solo un business
Un'abbraccio,

Pietro



IU2 DLC
Operatore Pietro
QTH Locator: JN45NK
DMR-ID: 2222603

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1697
  • Applausi 52
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #35 il: 18 Agosto 2019, 20:58:24 »
Che brutta piega che ha preso questo thread


Offline TW 71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 880
  • Applausi 50
  • Sesso: Maschio
  • 3db 3db 3db
    • Mostra profilo
  • Nominativo: TW71
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #36 il: 18 Agosto 2019, 21:52:48 »
Io abito in provincia di FR e la differenziata la facciamo tutti. Anche tutti i comuni limitrofi la fanno. Per piacere non generalizziamo a pene di segugio grazie.

inviato Redmi S2 using rogerKapp mobile


Offline (Surplus)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 65
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #37 il: 18 Agosto 2019, 22:41:16 »
Che brutta piega che ha preso questo thread

Ti quoto al 100x100..
Ma mi sembra alquanto "Normale" che affinche' esistono certi Autori e Fautori ' nella Finestra di DISCUSSIONE LIBERA , si leggano certe cose..
Quindi non Piu' ROGERKAPPA , Radioamatori/Cb ed Amanti della radio... ma bensi' CHAT LIBERA..
Allora passare dal NUCLEARE ( che non ha nulla a che fare con il radioantismo,Contatti,Modifiche,Gestioni Radio Ed antenne, ecc ecc..), alla MONDEZZA  E' cosa  normalissima , quindi non ce da meravigliarsi.. [emoji1]

Leggo e me la rido... [emoji23]

73's
Sono sempre io..


Offline TW 71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 880
  • Applausi 50
  • Sesso: Maschio
  • 3db 3db 3db
    • Mostra profilo
  • Nominativo: TW71
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #38 il: 18 Agosto 2019, 22:52:44 »
Chi non ha voglia di leggere o discutere di argomenti nei quali  non ha interesse non ha nessun obbligo, mi sembra...

inviato Redmi S2 using rogerKapp mobile


Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1190
  • Applausi 42
    • Mostra profilo
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #39 il: 18 Agosto 2019, 23:16:53 »
Buonasera a tutti . Intanto dico subito che anche qui in Campania la differenziata funziona bene . Specialmente in provincia di Salerno . Per quanto riguarda la situazione mondiale c'è da preoccuparsi sì !! E in che modo !! La Terra si sta rovinando velocemente e tutto lascia prevedere che diverrà invivibile ! Ma queste cose sono già state predette dal più grande uomo che sia mai esistito . È chiarissimo che Dio non governa il mondo , ed ha ragione e c'è anche un motivo per cui non governa ! Mi fermo qui ,e non dico altro . Altrimenti qualcuno mi dice che vado fuori tema


Offline (Surplus)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 65
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #40 il: 18 Agosto 2019, 23:19:25 »
Chi non ha voglia di leggere o discutere di argomenti nei quali  non ha interesse non ha nessun obbligo, mi sembra...

inviato Redmi S2 using rogerKapp mobile

Non ho detto mica il contrario...
Solo che saltare da PALO in FRASCA  a me " mi sembra" un po anomalo..

Poi ripeto, non sono io a giudicare, per cio' ci sono gli Addetti..

l'Argomento Non e' di mio interesse, se cio' lo fosse, mi riferirei su Social molto di piu' addentrati nel discorso..di cui si parlerebbe SOLO
di quello....
pero' non mi puoi negare di leggerlo e neanche di farmi 2 risate !! e affermare di quanto detto da @KZ.... [emoji106]

Parlare del Nucleare " molto interessante ", per poi passare ( anche solo x esempio), alla Raccolta Differenziata.......???

Buon PROSEGUO..

73's
« Ultima modifica: 18 Agosto 2019, 23:49:46 da (Surplus) »
Sono sempre io..

Offline TW 71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 880
  • Applausi 50
  • Sesso: Maschio
  • 3db 3db 3db
    • Mostra profilo
  • Nominativo: TW71
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #41 il: 18 Agosto 2019, 23:48:01 »
Non ho detto mica il contrario...
Solo che saltare da PALO in FRASCA  a me " mi sembra" un po anomalo..

Poi ripeto, non sono io a giudicare, per cio' ci sono gli Addetti..

l'Argomento Non e' di mio interesse, se cio' lo fosse, mi riferirei su Social molto di piu' addentrati nel discorso..di cui si parlerebbe SOLO
di quello....
pero' non mi puoi negare di leggerlo e neanche di farmi 2 risate !! e affermare di quanto detto da @KZ.... [emoji106]

Buon PROSEGUO..

73's
Buon divertimento.

inviato Redmi S2 using rogerKapp mobile



Offline (Surplus)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 65
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #42 il: 18 Agosto 2019, 23:51:46 »
 Grazie..!! [emoji12]  [emoji106]
Sono sempre io..

Offline TW 71

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 880
  • Applausi 50
  • Sesso: Maschio
  • 3db 3db 3db
    • Mostra profilo
  • Nominativo: TW71
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #43 il: 19 Agosto 2019, 00:05:01 »
A me non viene per niente da ridere. Trovo certi commenti molto poco rispettosi nei confronti di tanti che qui hanno espresso le proprie idee e le proprie preoccupazioni con serietá. Ribadisco, se non si ha nulla dire e se l argomento non interessa sarebbe buona cosa tacere invece di sparare commenti inopportuni e non necessari.

inviato Redmi S2 using rogerKapp mobile



Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2258
  • Applausi 101
    • Mostra profilo
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #44 il: 19 Agosto 2019, 05:52:05 »
Che brutta piega che ha preso questo thread
[emoji1][emoji1]

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1697
  • Applausi 52
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #45 il: 19 Agosto 2019, 08:23:33 »


Ti quoto al 100x100..
Ma mi sembra alquanto "Normale" che affinche' esistono certi Autori e Fautori ' nella Finestra di DISCUSSIONE LIBERA , si leggano certe cose..
Quindi non Piu' ROGERKAPPA , Radioamatori/Cb ed Amanti della radio... ma bensi' CHAT LIBERA..
Allora passare dal NUCLEARE ( che non ha nulla a che fare con il radioantismo,Contatti,Modifiche,Gestioni Radio Ed antenne, ecc ecc..), alla MONDEZZA  E' cosa  normalissima , quindi non ce da meravigliarsi.. [emoji1]

Leggo e me la rido... [emoji23]

73's

Si poteva cercare di indirizzare la discussione.
Ad esempio chi era già on air all'epoca avrebbe potuto riportare se e come fosse stato influenzato lo spettro RF e in quali frequenze e occasioni; oppure se si erano intercettate trasmissioni correlate oppure semplicemente che non si era toccata l'antenna per mesi per paura degli isotopi portati dal vento e dalle piogge, etc
Ovvero se si vuole stare on topic si riesce a fare
In ogni caso anche il "cazzeggio" o "brainstorming" può talvolta portare degli argomenti utili nelle discussioni.
Quello che, personalmente, credo si debba sempre evitare sono la diffusione di tesi complottiste, certi discorsi "da bar", certo sarcasmo gratuito, la propaganda politica o religiosa.
Volendo tornare OT "radio": gli incidenti nucleari influenzano o hanno influenzato le frequenze  di nostro interesse?


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1966
  • Applausi 260
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #46 il: 19 Agosto 2019, 09:29:57 »
A volte resto veramente basito (stupito). Si da il caso che il thread è nella sezione libera del forum. Libera vuol dire che io posso parlare di qualsiasi cosa non per forza di radio.
E' stato aperto con una considerazione sull'incidente nucleare in Russia e di li si è passati a parlare in generale dell'ecologia.
Non ci vedo nulla di strano visto che inquinamento nucleare,emissioni auto,smaltimento rifiuti, etc. fanno tutte capo al settore "ecologico".
Quindi certi commenti tipo "ha preso una brutta piega" mi sembrano superflui. Fino a quando il thread è educato e rispettoso degli altri (no offese) si può liberamente disquisire anche di alieni,scie chimiche o di quanto altro....sennò non sarebbe sezione "libera".
Come giustamente scritto da altro utente, invece di "trollare" se il thread e/o i post non piacciono no si leggono e non si risponde.
IU2 DLC
Operatore Pietro
QTH Locator: JN45NK
DMR-ID: 2222603

Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1190
  • Applausi 42
    • Mostra profilo
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #47 il: 19 Agosto 2019, 10:04:17 »
Sì pieschy , sta nella discussione libera . Il problema principale è che l'uomo non è stato creato per governare altri uomini , ma è stato creato per essere governato da Dio . E questo , che piaccia oppure no , è chiaramente esposto nella sacra Bibbia e precisamente in Geremia capitolo 10 versetto 23 a 25 ( Bibbia cei - ueci )


Offline lake

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1420
  • Applausi 210
  • Kenwood-Yaesu-Puxing-Baofeng
    • Mostra profilo
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #48 il: 19 Agosto 2019, 10:31:32 »
Sì pieschy , sta nella discussione libera . Il problema principale è che l'uomo non è stato creato per governare altri uomini , ma è stato creato per essere governato da Dio . E questo , che piaccia oppure no , è chiaramente esposto nella sacra Bibbia e precisamente in Geremia capitolo 10 versetto 23 a 25 ( Bibbia cei - ueci )
visto che siamo in discussione libera... caro microonda ti stimo moltissimo come autocostruttore e sperimentatore (ce ne fossero come te, invece la maggioranza degli radioamatore sono pigiabottoni), ma questi continui riferimenti ai versetti della Sacra bibbia non li capisco... non me ne volere.....
Monitor R1A IR2CL  145.637,5
https://ik2zlj.jimdo.com/ir2cl-fm/

ivo.nastasi

  • Visitatore
Re:DOBBIAMO PREOCCUPARCI?
« Risposta #49 il: 19 Agosto 2019, 10:32:36 »
Sì pieschy , sta nella discussione libera . Il problema principale è che l'uomo non è stato creato per governare altri uomini , ma è stato creato per essere governato da Dio . E questo , che piaccia oppure no , è chiaramente esposto nella sacra Bibbia e precisamente in Geremia capitolo 10 versetto 23 a 25 ( Bibbia cei - ueci )


 [emoji1]  [emoji23]

Senza offesa, eh?...

Però, se si doveva proprio saltare di palo in frasca, ci si è riusciti alla grande!!