Autore Topic: Ricevitore Supereterodina  (Letto 1266 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16001
  • Applausi 390
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ricevitore Supereterodina
« Risposta #25 il: 23 Agosto 2019, 23:23:17 »
Senti , carissimo Rommel . Ho messo un filo di rame di 3 metri  a vx3 della yaesu . Ho messo lo squelch a zero . Ho acceso , parte da 1800 khz e ho proceduto con passo da 5khz fino a 5000khz . Ma niente , non si sente niente . Solo una portante a 3580 khz . Possibile ? Eppure ho nostalgia di quel ricevitore . Mi pento di averlo smontato . Ma tu sei altrettanto sicuro che non si sente niente ?
73 a tutti, attualmente di segnali da 1800 khz a 5000 khz ce ne sono  fin troppi HI!!! è vero che 20 o più anni fà si ascoltavano molte broadcasting extra europee più o meno facilmente ed è assolutamente vero che molte broadcasting sono passate al satellite o in rete ecc... abbandonando le onde corte ma basta anche un ricevitore minimo e sicuramente i programmi cinesi si ascoltano per tutte le hf,detto questo il vx3 è un'ottimo apparato ma in hf è sicuramente limitato a prestazioni, io invece di usare un filo di 3 mt ne userei al massimo 50 cm,  facilmente si sovraccarica per tutti i segnali che raccoglie e non riceve nulla ma i segnali ci sono... riguardo al ricevitore classe 1963 sicuramente usa transistor al germanio e riprodurlo con i componenti al silicio è possibile ma vanno riviste le polarizzazioni e se si tratta di un reflex io guarderei un circuito poco più moderno già progettato con componenti al silicio, questo perchè i transistor al germanio hanno meno guadagno e non è detto che un 4 transistor al silicio funziona bene quanto i 4 transistor al germanio, prevedo instabilità e difficoltà maggiori, comunque provare costa poco (come componenti, il tempo non si conta...)e vale lo stesso anche per il ricevitore a galena, chiaramente non bisogna aspettarsi volume e selettività moderne ma è un circuito importante da provare e poi migliorare aggiungendo un'amplificatore audio e poi rf ecc... fino anche all'utilizzo nel preselettore di un ricevitore sdr o multipla conversione, il tempo speso con un circuito semplice serve per fare poi il passo successivo, partire subito con la costruzione di un ricevitore supereterodina magari grazie ai kit di nuova elettronica ecc... ha permesso di far funzionare il ricevitore ed è una buona cosa ma per migliorare il migliorabile non c'è nulla di meglio che aver costruito la galena e sopratutto averci tribolato per migliorare la sensibilità e selettività, tutta esperienza che nel kit non puoi fare, c'è poi da dire una cosa importante, con tutti i generatori di distrurbi che abbiamo in casa e nelle vicinanze è più difficile di una volta far funzionare bene un ricevitore a galena ma basta portarlo fuori dai centri abitati e diventa come era tanti anni fà, purtroppo computer, tv, carica batteria, lampade a led ecc... sono fonti di disturbi e senza un'antenna esterna lontana dalle fonti di rumore  un circuito tanto semplice come il ricevitore a galena raccoglie tanto rumore che copre il segnale utile...

Offline Mikoyan

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 17
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Ricevitore Supereterodina
« Risposta #26 il: 24 Agosto 2019, 05:41:24 »

Ho letto datashett ad831, ingresso è  praticamente piatto sino a 120 mhz con impedenza caratteristica 600 ohm, mentre uscita del mixer é  invece a 50 ohm single end.

Quindi disegna dei normali filtri di banda 50 ohm, ed aggiungi una cella passa basso finale con ingresso 50 ed uscita 600 ohm, la disegni facilmente con software SIM99

http://www.ik2nbu.com/HamSoftware_ik2nbu_desk.html

Arnaldo

Ciao avevo fatto le mie deduzioni guardando questo diagramma (input resistance)
« Ultima modifica: 24 Agosto 2019, 05:43:10 da Mikoyan »

Offline Rommel

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1002
  • Applausi 118
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ricevitore Supereterodina
« Risposta #27 il: 24 Agosto 2019, 12:31:02 »
Senti Rommel , ti devo domandare una cosa . Il 1965 costruii una radio che vedi su tecnica pratica marzo 1963 e funzionava bene . E girando le stazioni si  sentivano parecchie lingue straniere . Ma se lo costruisco adesso di nuovo ( chiaramente sostituendo transistor , diodi e polarità) si sentiranno ancora le stazioni straniere ? Il ricevitore era a 4 transistor : 2 in af e 2 in bf . Impiegavo un cilindro di ferrite 8 x 130 mm . Poi lo regalai a un amico . Adesso me ne trovo uno da 8 mm però lungo solo 80 mm . In base a questo cilindro più corto , pensi che funzionerà lo stesso ?. L' antenna era un filo di 2 metri e non c'era bisogno del collegamento a terra

Salve a tutti.

Difficile fare previsioni sul comportamento di un circuito del 1963 (avevo un anno e mezzo) ricostruito con componenti differenti e con l'attuale situazione dei segnali RF disponibili e altrettanti disturbi.

Concordo in tutto con quanto risposto da R5000, quindi a mio parere ricostruire quel circuito potrebbe facilmente non portare a risultati soddisfacenti.

Mi sembra da altri post di aver capito che hai parecchia componentistica di recupero, quindi senza iniziare una nuova costruzione di un circuito ricevitore di cui non c'è certezza del risultato, potresti sperimentare delle antenne alternative tipo quelle proposte in questo sito, oppure anche altre versioni che si trovano in internet.

http://www.iz4bqv.it/ferriteam/ferriteam.html

Con un po' di ferriti (eventualmente acquistabili in qualche fiera di roba vecchia)una bobina ed un variabile, accoppiati ad una radiolina che riceve le onde medie, potresti sondare la situazione dei segnali disponibili e relativi disturbi.

Poi eventualmente decidere se e come procedere con il ricevitore del 1963.

Saluti a tutti da Alberto.
« Ultima modifica: 24 Agosto 2019, 12:34:02 da Rommel »


Offline Mikoyan

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 17
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Ricevitore Supereterodina
« Risposta #28 il: 24 Agosto 2019, 13:34:39 »
ciao tempo fa ho realizzato una antenna in ferrite 40 cm di lunghezza e circa e 4 cm di diametro,però l'ho calcolata per le onde lunghe, per ascolto dei radio fari NDB.Da prove comparative equivale ad una loop in aria da 80 cm.

Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2258
  • Applausi 101
    • Mostra profilo
Re:Ricevitore Supereterodina
« Risposta #29 il: 27 Agosto 2019, 14:53:33 »
Complimenti per gli oggettini di Mikoyan 100 (compresse)
Ho capito ,sei un farmacista [emoji1].

Nel frattempo ,chiedo ad Arnaldo un aiuto per questo ricevitore.
In particolare gli avvolgimenti toko 10k ..cosa sono ? Ne hai uno da farmi vedere?
Possibile con sole 5 spire da 0,1, l'avvolgimento nel  supporto toko 10k,
oscilla in 11 metri?
Grazie in anticipo, luciano

https://ibb.co/mRMPpb2

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile



Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1190
  • Applausi 42
    • Mostra profilo
Re:Ricevitore Supereterodina
« Risposta #30 il: 27 Agosto 2019, 16:49:17 »
In attesa che risponde Arnaldo , mi vorrei permettere di partecipare anch'io a questo progetto interessante . Mi sembra che in parallelo al primario ci sia un condensatore sufficiente per fare passare la 27 mhz . Ma aspettiamo cosa dice Arnaldo . Una cosa che non vedo è il pll . Carissimo Luciano , si potrebbe trovare dove sta in internet ?

Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 283
  • Applausi 33
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
  • Nominativo: ik2nbu
Toko 10k
« Risposta #31 il: 27 Agosto 2019, 17:07:53 »
ho usato le toko 10k per 20 anni, purtoppo a fine anni 2000 non le hanno rese ros compliant, la produzione é  cessata e sono introvabili. Dagli stokisti hanno il coraggio di chiedere 5 euro l'una, mentre le pagavo 0.80.
Nello schema postato oltre che oscillare, adattano impedenza da 50 ad alta o viceversa, dipende dal verso di montaggio della toko. Solitamente la prima bobina sono poche spire, la seconda bobina dipende invece dalla tabella e colore toko. Se vuoi replicare lo schema usa una t50/6 gialla e ricalcola le spire delle 2 bobine. Usa un compensatore varianile ceramico da 50 pf almeno
Arnaldo
« Ultima modifica: 27 Agosto 2019, 17:09:40 da ik2nbu Arnaldo »


Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1190
  • Applausi 42
    • Mostra profilo
Re:Ricevitore Supereterodina
« Risposta #32 il: 27 Agosto 2019, 17:09:01 »
Forse si può usare (per chi adopera la piastra millefori) un lc7120 , per fare i 40 canali ?? Per quanto riguarda le toko , ho molte medie frequenze smontate da vecchi televisori , ci sono anche primario e secondario con condensatore sotto . Potrebbero essere a 38,9 mhz ?? Grazie .
« Ultima modifica: 27 Agosto 2019, 17:13:18 da microonda »

Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2258
  • Applausi 101
    • Mostra profilo
Re:Ricevitore Supereterodina
« Risposta #33 il: 27 Agosto 2019, 18:48:19 »
Grazie Arnaldo!
Infatti ricordavo che ne facevi un uso incontrollato di questi avvolgimenti schermati.
Con la sigla cancellata , sicuramente,nel mio reparto rottamaglia (non ordinato e preciso come Microonda) ne possiedo alcuni pezzi.
Il problema è riconoscerli.
Proverò a postare una foto .
Poi mi dirai.

Comunque i toroidi ,compensatori,ed il mio grid-dip
Meter, sono già pronti.


Grande micro! No,nello schema non c'è
lo stadio PLL . Comunque si potrà sempre utilizzate il vfo "libero" oppure un DDS da 23 euro.

Comunque lo schema mi entusiasma.
È abbastanza scolastico e sembra ben progettato.
Poi (toko a parte) utilizza componenti comuni.
Ho quasi tutto.
La doppia conversione lo rende ancora più accattivante.

[emoji4]



inviato K6000 Plus using rogerKapp mobile



Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1190
  • Applausi 42
    • Mostra profilo
Re:Ricevitore Supereterodina
« Risposta #34 il: 27 Agosto 2019, 19:31:50 »
Inoltre  , i bf966s che ordinasti , sicuramente sono arrivati e vanno proprio bene  al posto dei bf960 . E grazie dell' informazione che mi hai dato in riguardo al vfo

Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2258
  • Applausi 101
    • Mostra profilo
Re:Ricevitore Supereterodina
« Risposta #35 il: 27 Agosto 2019, 20:28:09 »
Inoltre  , i bf966s che ordinasti , sicuramente sono arrivati e vanno proprio bene  al posto dei bf960 . E grazie dell' informazione che mi hai dato in riguardo al vfo
Di nulla! Ha! Su altro schema ,il tda1046
utilizza il suo vfo interno.
L'autore . ..narrava ...che era una roccia.[emoji4]

inviato K6000 Plus using rogerKapp mobile