Autore Topic: autocostruzione apparato  (Letto 2609 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IZ1KVQ

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5025
  • Applausi 20
  • Sesso: Maschio
  • IZ1KVQ - op. Francesco
    • Mostra profilo
    • Francesco
    • E-mail
  • Nominativo: iz1kvq
autocostruzione apparato
« il: 11 Febbraio 2008, 01:30:10 »
http://www.i1epj.homelinux.net/k2.html

l'ELECRAFT K2





qualcuno di voi ha esperienza ?

ma quanto costa? alla fine mi sa che costa quanto uno bello e pronto HI
--
i migliori 73 da IZ1KVQ
Francesco Giordano
*************************
se ti va visita il mio sito
http://iz1kvq.altervista.org/index.html
************************
Grid: JN44LK
CQ Zone: 15
ITU Zone: 28
QSL: Bureau, Direct, eQsl, e-mail or Lotw

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16249
  • Applausi 409
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: autocostruzione apparato
« Risposta #1 il: 11 Febbraio 2008, 01:40:02 »
73 a tutti sicuramente ti costa più di un'usato e quasi come uno nuovo MA la soddisfazione è impagabile... funziona abbastanza bene(come tutte le radio ha pregi e difetti...),non ha bisogno di strumentazioni sofisticate per l'allineamento.

Offline sysman31

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 11
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: autocostruzione apparato
« Risposta #2 il: 17 Febbraio 2008, 15:15:15 »
Salve,
va molto bene; selettività ben distribuita e decisamente degna;sensibilità egregia anche se agli estremi (<330 KHz e >28.9) lievemente degradante;è un buon kit "entry level" e pur sempre un kit; da autocostruire ha un pò poco,è praticamente tutto fatto e da assemblare; qualche patema con le bobine,tanto stagno,molta pazienza; il pregio più "pregevole" è la modularità che si traduce in rateizzazione della spesa; in pratica : puoi partire con la "base" (CW e Qrp) per poi ampliare man mano che l'economia familiare permette;in complesso è una ottima base da  migliorare studiandola e progettandosi le "rifiniture".
Cordialmente
Dio ci ha dato due orecchie, ma soltanto una bocca, proprio per ascoltare il doppio e parlare la metà. (Epitteto)

Offline aquiladellanotte

  • 1RGK458
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3450
  • Applausi 137
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: autocostruzione apparato
« Risposta #3 il: 17 Febbraio 2008, 17:04:15 »
lo voglio :)
aquila della notte 1adn089
IZ0PQE

Offline gattonero

  • 1RGK129
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1879
  • Applausi 20
  • Sesso: Maschio
  • C.B. GattoNero Salentino - Puglia
    • Mostra profilo
    • Radioamatore
    • E-mail
  • Nominativo: IW7ED
Re: autocostruzione apparato
« Risposta #4 il: 17 Febbraio 2008, 17:12:33 »
Piccolino come HF... 8O..?  :grin:
1-R G K-129 -----Station Dx 11meter - 1 T.M.129
                 1 F R I 1857 -  Free-Radio-Italia
                             PMR/LPD Italy 
                                 Op.Fabio
    
             Sito WEB: http://iw7ed.jimdo.com/


Offline Emergency118

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3745
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
  • Utente in QRT "73 a tutti SK...
    • Mostra profilo
Re: autocostruzione apparato
« Risposta #5 il: 18 Febbraio 2008, 13:03:34 »
Un apparecchino onorevole, da assemblare e non certo da costruire, ha internamente i circuiti per le prove e le regolazioni, alla fine se si vuole un qualcosa di completo e non cert QRP CW, si spende quanto a comprarne uno nuovo, e con caratteristiche superiori...sotto un punto di vista commerciale non è certo un' investimento quindi, non quantificando il tempo impiegato (che potrebbe essere anche tempo ben speso, ma che comunque tempo è...quindi denaro)...Se uno non ha altro da fare e non sà come passare il tempo, può essere un bel progetto per le serate invernali...
Io, quando mi siedo davanti alla radio, preferisco spendere il mio tempo in qso o dx, ma non tutti la pensano come me (fortunatamente) ;-)

Offline aquiladellanotte

  • 1RGK458
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3450
  • Applausi 137
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: autocostruzione apparato
« Risposta #6 il: 18 Febbraio 2008, 19:50:19 »
io sto sotto maturità e gia realizzare l'oscillofono mi ha portato via moltissimo tempo...pero la soddisfazione cheho ogni volta che schiaccio il cw e sento la nota mi emoziono
aquila della notte 1adn089
IZ0PQE

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16249
  • Applausi 409
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: autocostruzione apparato
« Risposta #7 il: 19 Febbraio 2008, 00:31:39 »
io sto sotto maturità e gia realizzare l'oscillofono mi ha portato via moltissimo tempo...pero la soddisfazione cheho ogni volta che schiaccio il cw e sento la nota mi emoziono
73 a tutti è così, quando poi non ti serve più conservalo, tra qualche anno quando lo ritrovi in soffitta sarà di nuovo una bella soddisfazione... io conservo alcuni dei progetti fatti al tempo della scuola, non tanti perchè di solito li cannibalizzavo per recuperare i componenti per  nuovi progetti,ma non ho mai pensato di buttarli o darli via...

Offline 1wm079

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 284
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: autocostruzione apparato
« Risposta #8 il: 19 Febbraio 2008, 18:44:56 »
73'
ma dove si trova il kit? e quanto costa?
1wm079roberto@libero.it
          73'
1wm079 1uwmr


Offline aquiladellanotte

  • 1RGK458
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3450
  • Applausi 137
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: autocostruzione apparato
« Risposta #9 il: 19 Febbraio 2008, 19:11:42 »
io sto sotto maturità e gia realizzare l'oscillofono mi ha portato via moltissimo tempo...pero la soddisfazione cheho ogni volta che schiaccio il cw e sento la nota mi emoziono
73 a tutti è così, quando poi non ti serve più conservalo, tra qualche anno quando lo ritrovi in soffitta sarà di nuovo una bella soddisfazione... io conservo alcuni dei progetti fatti al tempo della scuola, non tanti perchè di solito li cannibalizzavo per recuperare i componenti per  nuovi progetti,ma non ho mai pensato di buttarli o darli via...


finisco di studiare e sentire ti taa è da lacrima e poi regolare il potenziometro per il tono e volume...ma il piu bello è mostrarlo agli amici che nn c credono e che spendono( alcuni) soldi per le sigarette e nn per l'elettronica o benza per andare cn il pandino tuning a gringhelle
aquila della notte 1adn089
IZ0PQE

Offline sysman31

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 11
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: autocostruzione apparato
« Risposta #10 il: 20 Febbraio 2008, 12:42:09 »
Per chi fosse interessato seriamente la possibilità di "entrare" nella radio.
http://www.i1epj.homelinux.net/k2.html
Non ho chiesto permesso all'autore, ma un lavoro simile merita di cronaca non foss'altro per la precisione,l'impegno e la montagna di Ham Spirit necessaria alla pubblicazione.
Un sentito plauso!
Dio ci ha dato due orecchie, ma soltanto una bocca, proprio per ascoltare il doppio e parlare la metà. (Epitteto)


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16249
  • Applausi 409
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: autocostruzione apparato
« Risposta #11 il: 20 Febbraio 2008, 23:36:24 »
73 a tutti secondo me l'autore del sito ha piacere a veder pubblicizzato il suo ottimo lavoro,grazie Sysman31 per il link veramente bello...

Offline gattonero

  • 1RGK129
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1879
  • Applausi 20
  • Sesso: Maschio
  • C.B. GattoNero Salentino - Puglia
    • Mostra profilo
    • Radioamatore
    • E-mail
  • Nominativo: IW7ED
Re: autocostruzione apparato
« Risposta #12 il: 20 Febbraio 2008, 23:49:47 »
 8O Complimenti all'autore della scatola di montaggio....  :mrgreen:
1-R G K-129 -----Station Dx 11meter - 1 T.M.129
                 1 F R I 1857 -  Free-Radio-Italia
                             PMR/LPD Italy 
                                 Op.Fabio
    
             Sito WEB: http://iw7ed.jimdo.com/

Danaxr

  • Visitatore
Re: autocostruzione apparato
« Risposta #13 il: 20 Marzo 2008, 00:20:05 »
costa quanto uno nuovo...

ci sono alternative più economiche su www.qrpkits.com

buon lavoro

daniele