Autore Topic: Costruzione lineare surplus  (Letto 2968 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline dukeluca86

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1962
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Costruzione lineare surplus
« il: 10 Febbraio 2008, 22:31:49 »
Ciao a tutti, avevo intenzione trovandomi molti avanzi e roba varia, di costruirmi un linearetto ad una o due valvole, volevo farlo dentro ad un contenitore che era di una radio militare dismessa, ora i problemi che ho sono di natura diversa, e volevo da voi un' opinione.

Ho un trasformatore solo anodica da 170W che eroga 250 volt una volta raddrizzati con un duplicatore diventano 700 circa, ora mi consigliate un monovalvola o un due valvole tranquillo ?
Tenete sempre conto che i principi di questo lineare sono che deve essere trasportato maltrattato e che deve durare a lungo, quindi niente valvole spremute. Io avevo pensato ad un 2 valvole non troppo spinto, che dite ?

In secondo luogo intendo fare solo i buchi necessari ai connettori, senza prese d'aria, ovvero vorrei mantenere la sua tenuta stagna. Che dite scalderà troppo ? Oppure andrà bene ?
PS il trasfo dei filamenti lo usero a parte metto i filamenti in serie e uso un trasfo da 12 volt che così sarà utile anche per i servizi, relè e altro.

Dimenticavo le valvole sono delle EL509
Il miglior SO ? Linux !

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15937
  • Applausi 386
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #1 il: 10 Febbraio 2008, 22:39:17 »
73 a tutti tenuta stagna e potenza dissipata sono incompatibili o quasi, considera che le valvole lavorano calde ma non devi superare la temperatura di funzionamento,spiega perchè deve essere stagno(lo usi all'esterno?) per la potenza dimmi con cosa lo vuoi pilotare (2-4 o 20watt) e se deve funzionare solo in 11mt.

Offline hafrico

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 23267
  • Applausi 251
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #2 il: 10 Febbraio 2008, 22:42:29 »
du...is megli.. che uan... marameo marameo marameo marameo


Offline dukeluca86

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1962
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #3 il: 10 Febbraio 2008, 23:16:19 »
Bella hafrico, r5000 si c'hai azzeccato, per uso in esterno con inverter o generatore. lo sò potrei prendere uno a transistor, ma non mi và di spendere se ho già tutto in casa.
Che sia stagno a sto punto non importa tantissimo, ma ovvio che non lo sforacchio tutto, levo il tappo dietro diametro 4 cm e ci metto una ventolina al massimo. Si la potenza di ingresso si attesta sui 2-4W.
Grazie mille per l'interessamento raga
Il miglior SO ? Linux !

Offline dukeluca86

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1962
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #4 il: 10 Febbraio 2008, 23:18:34 »
Dimenticavo, se copre più bande potrebbe essere utile in futuro, non si sà mai, ma per adesso mi serve solo in 11 metri.
Il miglior SO ? Linux !


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15937
  • Applausi 386
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #5 il: 10 Febbraio 2008, 23:45:35 »
73 a tutti ok puoi fare tutto sul frontale ,prese pl manopole e due griglie,una ventolata che spinge dentro l'aria fresca e l'altra che sfoga naturalmente l'aria riscaldata... se come presumo hai un contenitore completamente chiuso con un frontale dove c'è tutto e poi sopra un coperchio... anche se è un peccato distruggere un cimelio del genere, ma è sicuramente un buon uso se la radio originale è distrutta(ne ho una con dentro i fori...) come progetto sicuramente il più semplice è tipo monovalvola come il bv 131, dipende dai componenti che hai già in possesso, se hai due variabili adatti per il pgreco  e i condensatori ceramici di tensione sufficente è già buono, ti serve aggiungere un relè adatto il supporto della bobina in ceramica o teflon,oppure in aria se di spessore grosso(8mm) considera sempre la pericolosità dell'alta tensione quindi serve che ci sia molto spazio tra i componenti e lo chassis e i cavi usati devono essere adeguati alla tensione di lavoro,niente plastiche strane ma cavi siliconati  garantiti per i 1000volt.

Offline hafrico

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 23267
  • Applausi 251
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #6 il: 10 Febbraio 2008, 23:47:59 »
io una volta ho usato i cavi delle candele dell'auto............li  a   voglia di alta tensione....  :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up:


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15937
  • Applausi 386
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #7 il: 10 Febbraio 2008, 23:59:54 »
73 a tutti sono più che sovradimensionati,ad averli è un'ottima soluzione, anche per la temperatura sono più che adatti, se non si vuole usare la ventola c'è da tenerne conto,l'interno dell'ampli diventa molto caldo e i normali cavi  non vanno bene...

Offline dukeluca86

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1962
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #8 il: 11 Febbraio 2008, 00:52:53 »
Si R5000, la radio è praticamente vuota, ho solo il contenitore che ha 5 pareti (le 4 + il fondo) chiuse e le uniche aperture sono il tappo sul fondo da 4 cm e il coperchio davanti, penso che metterò una ventolina dietro e una retina sui fori davanti. I cavi li ho, quelli dei puntali del tester che sono garantiti fino a 2000 volt. purtroppo ho 3 variabili ma sono di piccola capacità da circa 40 - 60 picofarad l'uno, tu che consigli per il circuito accordato d'uscita ?
Il miglior SO ? Linux !


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15937
  • Applausi 386
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #9 il: 11 Febbraio 2008, 01:34:58 »
73 a tutti ma quanto è grande la scatola? per i variabili dipende dal circuito d'accordo, se fai il pgreca è forse appena sufficente, meglio un 100pf dipende alla fine se usi antenne di fortuna o perfettamente accordate, in questo caso puoi ottimizzare con i variabili e aggiungere dei condensatori fissi ,hai meno possibilità d'accordo ma risolvi.
aggiungo questi link che sono perfettamente chiari...
http://www.rmitaly.com/download/manuals/KLV200-manual_rel_200.pdf
http://www.rmitaly.com/download/manuals/KLV400-manual_rel_300.pdf
« Ultima modifica: 11 Febbraio 2008, 02:25:57 da r5000 »

Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3391
  • Applausi 151
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #10 il: 13 Febbraio 2008, 00:32:10 »





avete mai visto questo aggeggio?.....si tratta di un lineare..26-29 mhz a valvole (pl519),alimentatore interno e pot.max 600w ssb,accordo con variabile a farfalla,completamente chiuso ....se volete lo apro e faccio anche foto interne. :grin:
Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15937
  • Applausi 386
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #11 il: 13 Febbraio 2008, 01:01:48 »
73 a tutti sicuro che vogliamo... se poi hai anche qualche  particolare  meglio, c'è sempre da imparare e vedere più soluzioni  aiuta...

Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3391
  • Applausi 151
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #12 il: 15 Febbraio 2008, 19:20:58 »
eccomi.....ho trovato il tempo di aprire e fare altre foto del lineare(è degli anni 80...)..notare come hanno fatto a raffreddare le valvole!..blocco di alluminio fissato alla parete interna;variabile a farfalla con bobina e link per prelievo rf L,le valvole sono due,una l'ho tolta per fare la foto..ne esisteva anche,se ben ricordo,uno con quattro 519,naturalmente più grande.li costruiva la AGF di Albizzate (VA)...chissà se esiste ancora.. :grin:







Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15937
  • Applausi 386
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #13 il: 15 Febbraio 2008, 22:39:00 »
73 a tutti spettacolare,mai visto... ma Dracula non è che hai lo schema? o conosci la tensione anodica? e il trasformatore è per la bassa tensione a anche per l'anodica? il circuito d'accordo poi dovrebbe separare galvanicamente l'anodica dal pl d'antenna, penso che il sistema di raffreddamento è poco efficente per molti watt... ma quanta potenza eroga?  i cappucci sono saldati, la costruzione è studiata per bene ma sembra più un preampli audio che un lineare...  non si finisce mai d'impararare...

Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3391
  • Applausi 151
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #14 il: 15 Febbraio 2008, 23:18:37 »
ciao r5000,allora..premetto che mi sono ricordato di averlo,dopo che ho letto che non si possono mettere le valvole al "chiuso"..ti assicuro che dissipava benissimo(la targhetta dice"servizio intermittente....)Le valvole sono le pl519 con i filamenti in serie,i cappucci sono saldati,l'anodica è fatta con un duplicatore dalla rete,il trasformatore credo serva per i filamenti...ma dovrei rilevare lo schema..Come giustamente dici tu,l'anodica è isolata con la bobina link.Con 1w ssb ne da 100,,con 6w ne da 600..dicono..non ricordo se era veramente così..sono  passati più di 25 anni...Pensavo fossero cose "di una volta"..ma vedo con piacere che c'è ancora gente che si interessa all'autocostruzione di cose particolari.Comunque un pregio lo aveva di sicuro..era impossibile prendere la scossa..,scottarsi con le valvole..e metterci le mani...ci vuole un bel quarto d'ora di viti,perni lunghi,brugole..e sapere dove sono nascoste...Addirittura l'accordo era fatto con un led..ma ovviamente ci si attaccava un wattmetro.Mi piacerebbe rimetterlo in funzione con valvole nuove dando una bella sistemata al cablaggio..dopo tutti questi anni abbiamo fatto un pò di pratica...vero?73 a tutti :grin:
Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15937
  • Applausi 386
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #15 il: 15 Febbraio 2008, 23:37:01 »
73 a tutti le valvole sono l'inizio dell'elettronica e vuoi per la scuola, e per la passione ci  traffico da una vita... e un circuito del genere mi ha incuriosito molto, di solito si usano le valvole chiuse in contenitori per preampli e finali audio, a livello rf ho visto solo le radio militari , come cb non ne avevo mai viste,sicuramente è un'oggetto particolare,merita il restauro e la rimessa in opera.e poi misurare quanta potenza effettiva eroga... l'anodica duplicata dalla rete arriva a 600volt tranquillamente con grosse correnti quindi la possibilità d'avere potenza è reale, resta sempre il discorso di quanto si scalda ma se è costruito a dovere ci avranno pensato sicuramente, all'epoca le cose erano fatte per funzionare bene e a lungo... ora forse funzionano senza problemi fino alla fine della garanzia...

Offline dukeluca86

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1962
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #16 il: 16 Febbraio 2008, 01:09:07 »
Quoto al 100 %, onestamente non sò più se farlo chiuso ermetico il mio di lineare anche perchè sul frontale ha numerosi fori di potenziometri e quindi non è sicuramente stagno. Era una radio italiana in dotazione ai militari, ora dismessa, ho solo la scatola esterna, il coperchio e il cestello interno porta moduli.
Il miglior SO ? Linux !


Doktor

  • Visitatore
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #17 il: 16 Febbraio 2008, 10:18:08 »
salve a tutti
vi posto questo schema, non è il solito griglia a massa e pilotaggio di catodo, questo rende di più forse è un pò più critico, ma è bella la soluzione della polarizzazione della griglia schermo.


 questo è il link con la descrizione
http://www.xs4all.nl/~pa0fri/Lineairs/Frinear150/fri150eng.htm
altro link sempre di pa0fri con 4 tubi
http://www.cqham.ru/pa0fri_linear.htm

Doktor

Doktor

  • Visitatore
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #18 il: 16 Febbraio 2008, 11:46:14 »
73
c'è anche questo



e questo è il link
http://homepage.eircom.net/~ei9gq/amp.html


Offline dukeluca86

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1962
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #19 il: 20 Febbraio 2008, 16:14:42 »
Ragazzi, secondo voi uno schema del genere andrebbe bene per fare uno stadio di ingresso per due EL509 a banda larga, il filtro accordato è un passabasso a 30 mhz circa, poi c'è un piccolo carico a 50 ohm (tre resistenze da 150 ohm 1W) ?

« Ultima modifica: 20 Febbraio 2008, 16:16:41 da dukeluca86 »
Il miglior SO ? Linux !

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15937
  • Applausi 386
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #20 il: 21 Febbraio 2008, 00:33:32 »
Ragazzi, secondo voi uno schema del genere andrebbe bene per fare uno stadio di ingresso per due EL509 a banda larga, il filtro accordato è un passabasso a 30 mhz circa, poi c'è un piccolo carico a 50 ohm (tre resistenze da 150 ohm 1W) ?


73 a tutti io preferisco un bel filtro pgreca  che ripulisce meglio quanto fai amplificare alle valvole... il tuo circuito è largabanda perchè ci sono le resistenze che addolciscono la curva del filtro ma se hai intenzione di fare un hf  sicuramente si può fare con il pgreco d'ingresso con i due condensatori variabili o meglio, compensatori e commutatore di banda, come quelli veri... però diventa complesso quindi si potrebbe fare un piccolo accordatore tra tx e lineare e segnare le posizioni delle manopole,oppure per eliminare qualsiasi complicazione operativa  fai un toroide come  i balun e adatti l'impedenza del tx alle valvole... il rapporto di trasformazione è da provare, fai un balun 1:4 o più e trovi  la combinazione migliore, se serve aggiungi un'attenuatore a resistenze, ma se la potenza del tx è regolabile basta quello...


Offline dukeluca86

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1962
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #21 il: 21 Febbraio 2008, 10:24:02 »
Si infatti la mia intenzione era di fare un hf, o almeno che copra la parte alta delle hf tipo dai 14 in su, ma con l'ingresso abbastanza indipendente da regolazioni e poi regolo il pigreco all'uscita.
Il miglior SO ? Linux !

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 15937
  • Applausi 386
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #22 il: 21 Febbraio 2008, 22:11:19 »
73 a tutti secondo me già che ci sei parti dai 40 o meglio 80mt...ovviamente servono condensatori di maggiore capacità ma almeno sfrutti le bande in modo ottimale se fai traffico tipo contest ecc...  la soluzione con un trasformatore largabanda in ingresso risolve il problema delle regolazioni tra hf e lineare, se il tx ha un'accordatore entrocontenuto è più che sufficente,altrimenti serve fare il balun(che in verità è un UNUN visto che funziona con il cavo coassiale)il rapporto ottimale lo trovi con poca potenza e accordi in uscita il lineare, poi cambi il rapporto di trasformazione del trasformatore d'ingresso  e controlli se la potenza d'uscita aumenta o cala, ovviamente provi a riaccordare ma il circuito d'ingresso influisce poco sull'impedenza di placca e quindi non dovrebbe variare il punto d'accordo del pigreco, come sempre ricordo prudenza e tutte queste prove vanno fatte in sicurezza quindi con l'ampli chiuso o comunque con le parti sotto tensione anodica ben protette e non mettere due mani nell'ampli sotto tensione... lo sò,sono ripetitivo ma è molto meglio così...


Offline dukeluca86

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1962
  • Applausi 4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Costruzione lineare surplus
« Risposta #23 il: 21 Febbraio 2008, 23:15:45 »
Grazie R5000, no no fai bene la rudenza non è mai troppa, ho preso la scossa (relativamente bassa 400 volt) una vola e mi basta, non si è sempre fortunati.
Il miglior SO ? Linux !