Autore Topic: Considerazioni su antenna EndFed  (Letto 1990 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 635
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Considerazioni su antenna EndFed
« Risposta #25 il: 27 Dicembre 2018, 17:57:50 »
Ciao se vi interessa io ne uso una per i 40 metri e per ora è l'unica antenna che ho.

Ho realizzato un trasformatore di impedenza UN-UN 49a1

a me interessano sopratutto i problemi che  hai avuto e come li hai risolti ;-)

È una antenna facile da costruire e soprattutto da installare.
...
Rimane comunque un semplice dipolo a mezzonda

Sull'efficacia della soluzione non credo ci siano dubbi, ma visto che
si narra di QSO fatti col pl dell'antenna staccato  ( quindi col solo cavo accordato )
a me interessa sapere ( se ce ne sono ) dei "dettagli" cui stare attenti per avvicinarsi ad avere la resa "teorica".

Dalle prime prove, tra cavo e contrappeso ho visto che, almeno per i 40m ,
la frequenza di risonanza varia poco ( meno di 100KHz )   ed il ROS è notevolmente più alto solo senza cavo ne contrappeso, come tra l'altro atteso.

Questo con "accrocchio" fatto con doppino telefonico e senza condensatore "di compensazione"

Purtroppo non saprei come misurare le perdite dell' UN-UN :-(
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.

Offline kokaroka

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 14
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Considerazioni su antenna EndFed
« Risposta #26 il: 27 Dicembre 2018, 23:10:12 »
Di problemi non ne ho avuti, ho solo realizzato l unun con toroide ft 240-43 e filo 1mmq rivestito in PVC .

Sarebbe sicuramente meglio usare del filo smaltato per avere un miglior accoppiamento cavo-toroide ma ne ero sprovvisto.

Non ho inserito alcun condensatore tra centrale e calza.

Ha risuonato al primo colpo intorno ai 6.7 mhz poi tagliando il filo ho portato il ros 1.1

Non ho avuto bisogno di nessun contrappeso. A me serviva un antenna per i 40 risonante perche non ho un accordatore e in pochi minuti e con meno di 20 euro ho soddisfatto il mio bisogno, essere in aria senza dare nell'occhio. Tutto qui.

Questo è il trasformatore usato

Sent from my LG-M250 using [url=http://rogerkapp.rogerk.net] rogerKapp mobile mobile app[/URL]


Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 635
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Considerazioni su antenna EndFed
« Risposta #27 il: 28 Dicembre 2018, 07:10:05 »
Di problemi non ne ho avuti, ho solo realizzato l unun con toroide ft 240-43 e filo 1mmq rivestito in PVC .

Sarebbe sicuramente meglio usare del filo smaltato per avere un miglior accoppiamento cavo-toroide ma ne ero sprovvisto.

Non ho inserito alcun condensatore tra centrale e calza.

quindi , senza misure strumentali, non si vedono criticità ed il fatto che il mia accrocchio funzioni non è un caso, ma insito nel progetto che è abbastanza resiliente.

Ultima cosa, hai parlato di 40m, ma per i multipli ?
Dovrebbe funzionare anche per 20 e 10.
A me interessa anche per sostituire il linked dipole e poter passare da 40 a 20m senza dover neanche abbassare la canna da pesca.
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.


Offline kokaroka

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 14
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
Re:Considerazioni su antenna EndFed
« Risposta #28 il: 28 Dicembre 2018, 09:36:28 »
Si non ho effettuato alcuna misura strumentale limitandomi ad eseguire un progetto trovato in rete.

La capacita serve solo sulle frequenze piu alte ( 10 m ) per compensare la componente induttiva.

Io la uso solo in 40 ma in 20 risuona comunque con un ros di 2,5 su quasi 200 khz di banda passante.

In 15 la risonanza è un po piu bassa ( 20,900 mhz ). Forse dovuta al fatto che ho cercato in fase di taratura di centrare la risonanza a 7015 cioe nella parte bassa di 40 m.

Saluti.



inviato LG-M250 using rogerKapp mobile


Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 635
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Considerazioni su antenna EndFed
« Risposta #29 il: 28 Dicembre 2018, 17:18:27 »
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.


Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 635
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Considerazioni su antenna EndFed
« Risposta #30 il: 29 Dicembre 2018, 16:06:36 »
Di seguito il confronto "grafico" tra
 - 4 ( blu)   filo libero con contrappeso senza cavo
 - 0 (arancio) come sopra, ma con cavo "casuale"  ( senza choke )
 - 5 (verde) misura iniziale con contrappeso, senza cavo, ma all'interno ed a zig-zag

Ipotesi da verificare con le prossime misure:

 - 5 ha induttanza il cui effetto cresce con l'aumentare della frequenza

 - 0 e 4 sono simili, il cavo probabilmente "allunga" in contrappeso

Prove da fare all'aperto:

 - avvolgere qualche spira del cavo a circa 2, 3m dal trasformatore,    mi aspetto che
      -  in 80m si alzi leggermente la frequenza ( il cavo si accorcia e l'induttanza è troppo bassa per farsi sentire
     -  man mano che si alza la frequenza, l'induttanza si faccia sentire, abbassando la frequenza di risonanza ( bobina di carico)  ed il grafico assomigli a 5

 - se arrivano i toroidi, mettere choke a stessa distanza del contrappeso,
   mi aspetto che una misura senza cavo, ma contrappeso e con cavo senza contrappeso siano simili

 - aggiungere condensatore variabile  e vedere come varia grafico
 
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 635
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Considerazioni su antenna EndFed
« Risposta #31 il: 20 Luglio 2019, 18:29:34 »
Oggi finalmente ho provato lanciando su alberi ad una decina di metri di altezza.
Inizialmente avevo "accordato" con bobina di compensazione, vedi https://mountainqrp.forumfree.it/?t=76782173
- un po su un forum ed un po su un altro per non scontentare nessuno ;-) -
Allontanandosi dal terreno le frequenza si sono alzate, come pure il ROS.
Purtroppo aveva iniziato ad arrivare gente, quindi non ho potuto fare molte prove ( comunque sono aperto a suggerimenti ).
 
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.


Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 635
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Considerazioni su antenna EndFed
« Risposta #32 il: 20 Luglio 2019, 18:39:42 »
Sono almeno riuscito a provare wspr in 80,40 e 20m.
Con 1W l'817 non segnava potenza riflessa, quindi suppongo non serva "impazzire" per "accordare",
magari proverò ad aggiungere uno spezzone di filo, giusto per vedere l'effetto che fa.
Non ho ancora confrontato i risultati che avevo avuto col dipolo 40/20 su canna da pesca, ma a occhio mi sembrano più stazioni e con SNR migliori, ma le condizioni potrebbero essere molto diverse.
Inoltre, con 3 stazioni riceventi nel giro di meno di 50 km ( tra di loro) i rapporti variano parecchio, da +9 ( quindi contatto ssb ) a -10 a -14
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 635
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Considerazioni su antenna EndFed
« Risposta #33 il: 20 Luglio 2019, 18:45:25 »
Questa è l'antenna , fa una specie di 7 rovesciato che non so se possa influire sulla risonanza,
magari giocherò un po con 4nec2.
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.


Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 635
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Considerazioni su antenna EndFed
« Risposta #34 il: 22 Luglio 2019, 08:04:01 »
Sembra proprio che la forma influenzi la frequenza , qui la "configurazione" di quando ho tagliato a misura;
in realtà era molto più bassa e questo credo abbia influenzato il ROS che era più basso.
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 635
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Considerazioni su antenna EndFed
« Risposta #35 il: 22 Luglio 2019, 08:10:28 »
Questa invece è la configurazione che avevo simulato inizialmente e che ho testato sugli alberi alti.
Come si vede, cambiando solo la disposizione dei fili, la frequenza si alza di quasi 200 KHz ed a me si è alzata di circa 170.
Credo dovrò fare altre prove per verificare le configurazioni "utili" prima di "ravanare" col condensatore e trasformatore.
Una volta trovata una configurazione "standard" voglio vedere come varia la resistenza in modo da verificare il rapporto di trasformazione più idoneo.
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.


Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 635
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Considerazioni su antenna EndFed
« Risposta #36 il: 04 Agosto 2019, 08:54:29 »
In settimana ho fatto altre prove ( anche se con problemi vari ) che mi fanno pensare che la differenza non sia tanto la disposizione dei fili, quanto gli "appoggi".
La prossima ipotesi da verificare è che con solo "un albero che tocca" invece di passare tra 4 ( o 5 ) "alberelli"   cambi risonanze.
Altra ipotesi, i binari della ferrovia paralleli a circa 10m.

Mi sa che dovrò attrezzarmi per "tagliare" l'antenna con un solo albero ed in alto ( condizione ideale per l'antenna, anche se sarà più scomodo ) e poi verificare sugli alberelli, in parte alla ferrovia e comunque in altre configurazioni per vedere cosa cambia e soprattutto se richiede correzioni i no.
Non vorrei usare accordatore o condensatori variabili.

PS
si accettano suggerimenti.
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.