Autore Topic: Codeplug per GD-77 Zona2  (Letto 2128 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1899
  • Applausi 64
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Codeplug per GD-77 Zona2
« Risposta #25 il: 05 Novembre 2019, 10:42:18 »
http://www.formatradio.it/alessandroachille/?p=953

se avessi letto questo post nel 2018 mi sarei tenuto la gd77 che avevo pagato meno di 70 euro con garanzia italiana

Offline diaflash240

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 256
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ6RJQ
Re:Codeplug per GD-77 Zona2
« Risposta #26 il: 05 Novembre 2019, 10:56:22 »
se avessi letto questo post nel 2018 mi sarei tenuto la gd77 che avevo pagato meno di 70 euro con garanzia italiana

[emoji33]  [emoji1]
IZ6RJQ
Operatore Fabrizio
QTH Locator: JN62OL
DMR-ID: 2226400

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2034
  • Applausi 262
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Codeplug per GD-77 Zona2
« Risposta #27 il: 05 Novembre 2019, 11:34:33 »
Il link ora lo apro lo anche messo fra i bookmarks. E' veramente ben fatto e spiega il tutto in  modo molto semplice anche al neofita.
Si kz è stato un piccolo errore dar via il GD77 ma capisco benissimo le ragioni. Ai tempi non c'erano queste guide semplici io mi son sbattuto per mesi prima di farlo funzionare per come volevo io.
Penso che avrai un'altra radio dmr oggi ma in caso credo che il prezzo del 77 non sia aumentato forse lo troveresti se vuoi anche a meno :-)
E' una buona radio da "combattimento" penso uno dei primi bibanda analogico/dmr tier 2, infatti provenivo dal c4fm con la yaesu ft1de e l'ho venduta (almeno su quella ho realizzato qualche euricello). I materiali sono ottimi il prezzo abbordabile, la dotazione di base completa. Anche una seconda batteria acquistata mi è costata una quindicina di euro non di più.
Lo uso fondamentalmente per il dmr connettendolo (con l'adattatore) ad un'antenna da BM esterna e con microfono esterno e sarà fortuna, sarà la zona, riesco a transitare bene sui ponti dmr. In pura configurazione portatile non so perchè non faccio radio se son fuori ma per concludere con la descrizione addirittura ti forniscono in dotazione 2 antennini uno più corto uno più lungo.
Ostica la programmazione ma una volta capito il meccanismo funziona molto bene. Anche le batterie sono se non erro da 2200mah quindi "capienti". Penso (ma è una mia idea) per materiali ed anche "osticità" sia un dmr civile adattato all'uso radioamatoriale. Per il prezzo che ha se si ha voglia di sbattersi un po ...direi che è un'ottima soluzione :-)
IU2 DLC
Operatore Pietro
QTH Locator: JN45NK
DMR-ID: 2222603

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1899
  • Applausi 64
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Codeplug per GD-77 Zona2
« Risposta #28 il: 05 Novembre 2019, 12:08:51 »
no, ho deciso che il DMR non mi si adatta come attività radio
il DMR è interessante da una prospettiva di gestione delle telecomunicazioni, è interessantissima un punto di vista professionale, permette di creare una buona rete che può essere resa robusta e resiliente ma tutto ciò non entra nei miei interessi radiantistici.
a me piace sperimentare e pastrocchiare, non gestire; per la gestione ho già il lavoro e mi basta e avanza.
il GD-77 è l'apparato entry-level per il DMR amatoriale: il SW a supporto fa abbastanza schifo, le interfacce sono fatte male e il protocollo in sé è piuttosto complicato; però è robusto e relativamente performante una volta superato lo scoglio del codeplug.
in bocca al lupo a IZ6RJQ, tienici informati dei tuoi sicuri progressi e successi


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2034
  • Applausi 262
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Codeplug per GD-77 Zona2
« Risposta #29 il: 05 Novembre 2019, 13:59:31 »
Giustissimo Kz. Torniamo però (non io e te ma in generale) al fatto che la radio ha un fascino diversificata un pò come le donne chi la preferisci mora, chi bionda, chi formosa, chi stile manico di scopa. Il nostro mondo è bello perchè vario. I sistemi digitali ti danno la possibilità di parlare con il mondo a costi bassissimi. Verissimo sono Telecomunicazioni che si allontanano dal vero fare radio. Bisogna però considerare che non tutti hanno possibilità logistiche ed economiche per fare le vecchie ma pur sempre attuali HF. Quindi se io a costo quasi zero riesco senza qrm a parlare con il mondo ben venga.
Sono filosofie, cioè modi di intendere il fare radio o meglio di quello che ti piace fare c'è di mezzo oltre alla logistica e soldi l'esperienza e la vecchiaia (intesa nel senso che crescendo cambia il modo di vedere le cose) ad oggi a me (appunto esperienza visto che l'ho già fatto) i DX li vedo "scialbi". Andare a spendere migliaia di euro fra antenne e radio per fare CQ DX e sperare che una voce lontana ti dia un rapporto S/R e magari i dati per una qsl e fine del discorso? No grazie non mi darebbe nessuna adrenalina o soddisfazione ovvio sono gusti ma mettere sul mappamondo i country collegati non è più (lo era) nel mio dna. Potrei dire, appunto, già fatto forse per questo non mi ispira niente....quello che ho già provato non mi da stimoli le cose nuove si che siano più o meno vicine al vero modo di far radio. Ma come sempre detto non l'antenna, la radio, la potenza, la modalità di emissione che crea il radiantismo...siamo noi come persone per come ci rapportiamo con il collega che sia nazionale o straniero. Alla fine la radio è comunicazione, rapporti umani che siano in hf,via ponte,modi digitali poco importa. Se invece deve essere solo un freddo rapporto col saldatore o con l'antenna beh apprezzo ma nada de nada. Se voglio saldare mi dedico ad autocostruzioni su altri campi...ormai lato radio da decenni tutto è stato fatto di nuovo nessuno fa più niente al massimo copia quello già fatto...esercizio inutile per me ma non per questo significhi che per altri sia interessante.
IU2 DLC
Operatore Pietro
QTH Locator: JN45NK
DMR-ID: 2222603