Autore Topic: Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM  (Letto 9007 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline inge_simo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 449
  • Applausi 20
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #75 il: 26 Febbraio 2019, 08:34:52 »
No, non lo aggancio, ma la struttura sara' sicuramente come dite voi e non la classica utilizzata in VHF/UHF, perche' se non non mi capacito. Certo e' che Sherlock Holmes diceva che  quando si e' escluso tutto il possibile quello che rimane e' l'impossibile. Esistera' allora una frequenza sublink tra le due postazioni distanti.

potrebbe essere uhf o vhf, almeno farei cosi, se fosse voip ci sarebbe ritardo e qui non c'è
Simone

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1966
  • Applausi 260
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #76 il: 26 Febbraio 2019, 09:30:37 »
Sono sempre io punzecchio :-) Non vado nel tecnico non so come il ponte è realizzato, premetto che sempre e ben venga la sperimentazione ma non solo leggendo il titolo penso: ma le HF (10mt) non sono HF dedicate agli OM patentati e nate per comunicazioni a media/lunga distanza?
Potremmo dire che vista la tipologia (HF) un ponte potrebbe servire ampie zone ma a che scopo? Sarebbe svalutare il senso propio delle HF.
In pochi hanno portatili (sempre che esistano io son fermo a quelli sugli 11mt) per quella banda quindi se consideriamo che i ponti ci sono in V/U in analogico e digitale, utilizzabili con radio da 25euro ....
Che senso ha un ponte in HF sui 10mt utilizzabile solo da veicolari e stazioni base?
Insomma se parliamo dell'esperimento ci sta ma di utilità non ne vedo alcuna.
73
Pietro IU2DLC
IU2 DLC
Operatore Pietro
QTH Locator: JN45NK
DMR-ID: 2222603

Offline lake

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1418
  • Applausi 209
  • Kenwood-Yaesu-Puxing-Baofeng
    • Mostra profilo
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #77 il: 26 Febbraio 2019, 09:44:46 »

Che senso ha un ponte in HF sui 10mt utilizzabile solo da veicolari e stazioni base?


Pietro IU2DLC
beh li almeno la generazione baofeng (con tutto il rispetto, c'è l'ho pure io) non puo' rompere e disturbare , ruttare, ecc...come sui vari rpt v e u, quelli con cui parlo li sopra hanno praticamente tutti abbandonato v e u...
Monitor R1A IR2CL  145.637,5
https://ik2zlj.jimdo.com/ir2cl-fm/


Offline inge_simo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 449
  • Applausi 20
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #78 il: 26 Febbraio 2019, 10:04:35 »
diciamo che l'rpt in questione è fatto bene, è vero che per quanto mi riguarda non sono lontano ma con il dipolo dei 20 riaccordato per i 10 e con 2.5watt lo aggancio senza alucn problema.

per quanto mi riguarda sono in un down pazzesco con le radio, quindi fa poco testo quello che penso, personalmente non ho mai usato gli rpt v/u in mobile, non mi è mai interessato e credo che mai lo sarà, quindi mi pongo pochi problemi per un rpt in 10m, comunque ovvio che un mattone in mano che fa quelle frequenze è meno appetibile per i ruttoni delle v/u (sempre che esista).
quindi sperimentazione rules!  [emoji12]  [emoji12]
Simone

Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3459
  • Applausi 154
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #79 il: 26 Febbraio 2019, 10:21:54 »
Facendo riferimento alla foto nel 3d iniziale della unica antenna utilizzata mi viene da chiedermi come possa funzionare un ponte in HF con soli 100KHz di shift. Non credo che abbiano usato delle cavita' che di per se' avrebbero delle dimensioni di bidoni di petrolio con costi impensabili.
Ovviamente se paragoniamo la struttura di questo ponte ad uno VHF/UHF dove tutte le apparecchiature TX e RX sono all'interno dello stesso cabinet. Pertanto ammetto la mia ignoranza e sono curioso di conoscerne il funzionamento. Se qualcuno mi puo' illuminare (senza darmi fuoco) sarei ben lieto di imparare qualcosa in piu'.
Grazie a tutti

In un mio precedente post,sollevavavo le stesse perplessità di MDZ...quindi,sollecito il gestore ad "illuminarci"sulla costruzione di tale ripetitore.
(per info,sono un costruttore ed installatore di rpt radioamatoriali,quindi l'argomento "tecnico"mi interessa).
73
Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..


Offline lake

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1418
  • Applausi 209
  • Kenwood-Yaesu-Puxing-Baofeng
    • Mostra profilo
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #80 il: 26 Febbraio 2019, 11:52:13 »
queste sono le specifiche del rpt ricavabili da fb
Monitor R1A IR2CL  145.637,5
https://ik2zlj.jimdo.com/ir2cl-fm/

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1966
  • Applausi 260
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #81 il: 26 Febbraio 2019, 13:36:46 »
beh li almeno la generazione baofeng (con tutto il rispetto, c'è l'ho pure io) non puo' rompere e disturbare , ruttare, ecc...come sui vari rpt v e u, quelli con cui parlo li sopra hanno praticamente tutti abbandonato v e u...

Beh Giorgio ragione a metà. In che senso. Ragionissima sui baofengari che disturbano sui ponti V/U (ne sappiamo qualcosa sia io che tu) ma non mi faccio una stazione HF fissa o mobile per andere su uno (non so se unico) ripetitore. Con 70 euro oggi compri un portatile DMR nuovo ed agganci in portatile il mondo e visto che c'è dmr-id e nominativo gli scasssa....sono di meno perchè riconoscibili. Idem per dstar e c4fm anche se (io parlo di c4fm) i costi sono 3 volte superiori ma parli con il mondo con tutti e 3 i sistemi. Sinceramente fare HF con un ponte che arriva in tutta Italia e mezza Europa al max (visto il periodo di scarsa propagazione) con un veicolare o stazione base che costa molto di più ...beh de gustibus...ma non ci vedo troppo senso. Che poi tornando al primo punto pensi che in HF su un ponte non ci siano i rompipalle che ci sono in V/U? La radio non la fa il prezzo o la frequenza ma il radioamatore. Sai benissimo che anche in V/U tranne pochi sfigati i rompiscatole spesso sono patentati e da illo tempore...pensi di non ritrovarli su un ponte HF? Si chiacchera.
IU2 DLC
Operatore Pietro
QTH Locator: JN45NK
DMR-ID: 2222603


Offline IK4MDZ-Franco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 323
  • Applausi 32
  • Sesso: Maschio
  • http://web.tiscali.it/ellepi_progetti/
    • Mostra profilo
    • il mio sito
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #82 il: 26 Febbraio 2019, 13:43:48 »
Per carita' io non sono ne a favore  ne contro ai ponti in HF, peraltro se il band plan lo consente non ci sono problemi. Indipendentemente che io possa eccitarlo o no, cio' che mi interessa e' come fa con soli 100KHz a separare le due frequenze TX e RX con una sufficente attenuazione tale per cui non si abbiano rientri. In VHF con 600KHz di shift si e' obbligati ad usare cavita', in UHF nel settore civile dove lo shift e' 4,6MHz (se non ricordo male) basta un duplexer di buona qualita' e con numero di celle sufficenti, mentre in campo radioamatoriale con lo shift a 1.6MHz ritornano in campo le cavita'. 100KHz sono veramente pochi e i fronti dei due filtri devono essere molto ma molto ripidi per incrociarsi molto ma molto in basso ed assicurare questo con le variazioni in temperatura. Da qui una costruzione che non riesco ad immaginare ma questo per mia ignoranza sicuramente.
Dal momento che ho sempre da imparare mi sono permesso di chiedere chiarimenti in tal senso.
Scusate per il disturbo.
Franco
Alias  trodaf_4912

Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3459
  • Applausi 154
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #83 il: 26 Febbraio 2019, 13:48:09 »
queste sono le specifiche del rpt ricavabili da fb

[emoji54]  [emoji54]
Sinceramente,quelle specifiche,sia io che presumo anche il collega MDZ,non ci aiutano molto a capirne il funzionamento.
Sarebbe veramente interessante(se non risulta un segreto militare),sapere come sono stati realizzati i vari filtri,le antenne usate e l'effettiva potenza di uscita.
Ringrazio anticipatamente l'autore di simile struttura per un'entuale collaborazione,anche in privato.
73

(leggo adesso la risposta di MDZ,con la quale sono daccordo al 100%)
« Ultima modifica: 26 Febbraio 2019, 13:49:48 da tre-ciclo »
Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..


Offline lake

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1418
  • Applausi 209
  • Kenwood-Yaesu-Puxing-Baofeng
    • Mostra profilo
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #84 il: 26 Febbraio 2019, 13:53:26 »
[emoji54]  [emoji54]
Sinceramente,quelle specifiche,sia io che presumo anche il collega MDZ,non ci aiutano molto a capirne il funzionamento.
Sarebbe veramente interessante(se non risulta un segreto militare),sapere come sono stati realizzati i vari filtri,le antenne usate e l'effettiva potenza di uscita.
Ringrazio anticipatamente l'autore di simile struttura per un'entuale collaborazione,anche in privato.
73

(leggo adesso la risposta di MDZ,con la quale sono daccordo al 100%)
oh ragazzi... qui c'è la pagina su qrz del gestore, nella quale è inserito anche il link al suo sito lavorativo, se siete proprio curiosi dategli 1 squillo
http://www.qrz.com/db/iw2huz
Monitor R1A IR2CL  145.637,5
https://ik2zlj.jimdo.com/ir2cl-fm/

Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3459
  • Applausi 154
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #85 il: 26 Febbraio 2019, 14:02:49 »
Grazie Lake,lo faccio immediatamente.

Ho fatto le mie richieste via email,dato che non sono riuscito a reperire il numero di telefono.
Spero che in qualche modo siano soddisfatte le mie curiosità tecniche.
73
« Ultima modifica: 26 Febbraio 2019, 14:21:42 da tre-ciclo »
Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..


Offline IW4BJG

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 255
  • Applausi 41
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #86 il: 26 Febbraio 2019, 14:16:41 »
 Sai benissimo che anche in V/U tranne pochi sfigati i rompiscatole spesso sono patentati e da illo tempore...pensi di non ritrovarli su un ponte HF? Si chiacchera.
[/quote]

proprio perchè sono da illo tempore non sanno mettere lo shift o lo split in HF...
73
"L'egoismo comune cagiona e necessita l'egoismo di ciascuno" ( G.Leopardi)
"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I.Asimov)
"Siamo tutti dilettanti.Non viviamo abbastanza per diventare di più."  (C.Chaplin)

Offline IW4BJG

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 255
  • Applausi 41
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #87 il: 26 Febbraio 2019, 14:19:53 »
Per carita' io non sono ne a favore  ne contro ai ponti in HF, peraltro se il band plan lo consente non ci sono problemi. Indipendentemente che io possa eccitarlo o no, cio' che mi interessa e' come fa con soli 100KHz a separare le due frequenze TX e RX con una sufficente attenuazione tale per cui non si abbiano rientri. In VHF con 600KHz di shift si e' obbligati ad usare cavita', in UHF nel settore civile dove lo shift e' 4,6MHz (se non ricordo male) basta un duplexer di buona qualita' e con numero di celle sufficenti, mentre in campo radioamatoriale con lo shift a 1.6MHz ritornano in campo le cavita'. 100KHz sono veramente pochi e i fronti dei due filtri devono essere molto ma molto ripidi per incrociarsi molto ma molto in basso ed assicurare questo con le variazioni in temperatura. Da qui una costruzione che non riesco ad immaginare ma questo per mia ignoranza sicuramente.
Dal momento che ho sempre da imparare mi sono permesso di chiedere chiarimenti in tal senso.
Scusate per il disturbo.
Franco

si interesserebbe anche a me sapere che soluzioni hanno adottato. gli altri ponti di mia conoscenza hanno usato la soluzione più banale: mettere il tx su una collina e il rx su un altra...
"L'egoismo comune cagiona e necessita l'egoismo di ciascuno" ( G.Leopardi)
"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I.Asimov)
"Siamo tutti dilettanti.Non viviamo abbastanza per diventare di più."  (C.Chaplin)


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1697
  • Applausi 52
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #88 il: 26 Febbraio 2019, 15:43:47 »
dato che non sono riuscito a reperire il numero di telefono

una dritta: da qrz vai al website della ditta di iw2huz
poi con il nome della ditta trovi il numero di telefono

Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3459
  • Applausi 154
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #89 il: 26 Febbraio 2019, 15:47:04 »
una dritta: da qrz vai al website della ditta di iw2huz
poi con il nome della ditta trovi il numero di telefono

grazie,ho mandato email per sentire la disponibilità ad eventuale colloquio telefonico,dato che chi lavora non ha molto tempo da perdere.
Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1966
  • Applausi 260
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #90 il: 26 Febbraio 2019, 19:03:24 »
Continuo a seguire con interesse tecnico il topic sopratutto in merito alla realizzazione. In effetti interessante perchè già in V/U si usano shift maggiori e filtri e duplexer si una certa qualità, la mia ipotesi come detta la collega è che a meno di magie delle quali non sono a conoscenza, la stazione TX e molto distante dalla RX e linkata quindi o via internet o ponte radio (2.4?5Ghz?) Fatemi sapere :-)
IU2 DLC
Operatore Pietro
QTH Locator: JN45NK
DMR-ID: 2222603

Offline lake

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1418
  • Applausi 209
  • Kenwood-Yaesu-Puxing-Baofeng
    • Mostra profilo
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #91 il: 26 Febbraio 2019, 20:38:56 »
in attesa che questo mistero venga forse... svelato , rimetto qui il diagramma gia' postato di quello che è il rpt francese similare


Monitor R1A IR2CL  145.637,5
https://ik2zlj.jimdo.com/ir2cl-fm/


Offline inge_simo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 449
  • Applausi 20
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #92 il: 26 Febbraio 2019, 20:58:35 »
in attesa che questo mistero venga forse... svelato , rimetto qui il diagramma gia' postato di quello che è il rpt francese similare
Ma il lag del voip dovrebbe essere percepibile anche sulla coda dando solo portante... non lo aggancio il francese ma la percepisci? C’e dando un colpo veloce la coda come viene gestita?


inviato iPhone using rogerKapp mobile
Simone

Offline Vincenzo IZ2WMW (Brian)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1414
  • Applausi 123
  • Sesso: Maschio
  • IZ2WMW
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #93 il: 26 Febbraio 2019, 21:05:26 »
Sono contento che il thread si sia ravvivato.

Per chi si chiede quale senso abbia un ponte ripetitore vi elenco una serie di buoni motivi che mi vengono in mente:

  • Desta curiosità: questo thread ne è la prova. Il solo fatto che esista rende curiosi e apre spunti discussione: a che serve? come fa gestire uno split di 100khz? qual è l'origine della presenza di una fetta di frequenze in banda 10 metri per i ripetitori?
  • E' utile a chi lo costruisce: costruendo il ponte si ha la possibilità di sperimentare cosa vuol dire fare un ponte a queste frequenze incontrando problematiche sicuramente differenti rispetto alle V/U
  • Fornisce una sorgente fissa e certa: sebbene questa funzione è propria di un beacon anche un ponte può svolgere la funzione di riferimento di RF. Se ne conosce l'ubicazione e le condizioni di lavoro preciso
  • Agevola l'attività in 10 mt in condizioni critiche: non sempre si è in una posizione dove si riesce a fare dirette con altre persone o semplicemente non ci sono altri radioamatore attivi in 10 mt in zona. Inoltre già la propagazione in 10 mt è abbastanza ballerina, in questo periodo di ciclo solare è praticamente nulla, quindi altro che DX. Un ponte agevola sicuramente l'attività radioamatoriale consentendo così di poter avere rapporti di trasmissione per le proprie antenne/ricevitori/microfoni ecc.

Questi sono quelli che vengono in mente a me, come potete vedere un radioamatore non ha bisogno di motivi per sperimentare con la radio.

Per quanto riguarda lo sked, lake questo weekend spero di poter fare un qso con te, più domenica che sabato.

Per quanto riguarda il discorso filtri, non ne so molto ma naso credo che in HF sia più facile ottenere dei filtri con delle curve di taglio più ripide rispetto alle V/U dove probabilmente certi concetti sono più stressati.

Attendo con curiosità riscontro da chi si sta informando presso il gestore del ponte.

73


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1966
  • Applausi 260
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #94 il: 26 Febbraio 2019, 21:41:01 »
@lake: alla fine non avevo visto lo schema ma mi ci sono avvicinato alla soluzione tecnica :-)
@Brian: condivido i punti ma sopratutto l'aspetto della sperimentazione. Di sperimentazioni ne ho fatto tante sono sempre allettanti perchè sono sfide continue far funzionare le cose per come si desidera che funzionino, infatti non criticavo anzi apprezzavo e mostravo interesse.
Diverso è lato utilità reale di un simile progetto. Sinceramente non la vedo.
Andiamoci con ordine. Ipotizziamo che questo ripetitore sia chessò a Roma. Io sono a Milano per agganciarlo devo comunque usare una stazione fissa, un veicolare, buona antenna, sperare in propagazione per poi fare cosa? Estendere il raggio fino a tutto il sud Italia?
Ripeto non voglio essere distruttivo, anzi ottima sperimentazione ma perchè io dovrei usare un sistema simile quando con 4W in gommino mi collego in digitale e parlo con il mondo o in analogico sempre V/U a seconda del ponte faccio tutto il nord Italia?
E' questo quello che dico. Non c'è un portatile in 10m e se ci fosse rende veramente male quindi devi avere una stazioncina HF decente, a quel punto non vedo tranne la sperimentazione altri validi motivi per un ponte in HF che per definizione sono concepite propio per i DX o collegamenti a media distanza.
Poi ovvio è il mio punto di vista e ri ripeto apprezzo la sperimentazione infatti sto postando questo thread :-)


IU2 DLC
Operatore Pietro
QTH Locator: JN45NK
DMR-ID: 2222603

Offline Vincenzo IZ2WMW (Brian)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1414
  • Applausi 123
  • Sesso: Maschio
  • IZ2WMW
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #95 il: 26 Febbraio 2019, 23:55:59 »
Beh se la metti sul piano di utilità forse ti è sfuggito che da circa 30 anni esiste un sistema radio digitale che con un portatile e solo 2 watt ti consente non solo di parlare con tutto il mondo ma da un po' di anni a questa parte anche di mandare foto e navigare su internet. Inoltre tutti i portatili supportano un sistema di roaming per cui quando sei in movimento ti passa da un ponte ripetitore ad un altro.

E pensa è così evoluto che sullo stesso ponte ci possono parlare più persone contemporaneamente!!!

Sinceramente ok la sperimentazione ma proprio non vedo l'utilità dei ponti radioamatoriali v/u, ovviamente senza voler essere distruttivo

73

inviato SM-G930F using rogerKapp mobile



Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3250
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #96 il: 27 Febbraio 2019, 00:34:26 »
Beh se la metti sul piano di utilità forse ti è sfuggito che da circa 30 anni esiste un sistema radio digitale che con un portatile e solo 2 watt ti consente non solo di parlare con tutto il mondo ma da un po' di anni a questa parte anche di mandare foto e navigare su internet. Inoltre tutti i portatili supportano un sistema di roaming per cui quando sei in movimento ti passa da un ponte ripetitore ad un altro.

E pensa è così evoluto che sullo stesso ponte ci possono parlare più persone contemporaneamente!!!

Aggiungerei che questi apparati sono pure tutti compatibili tra di loro ed interconnessi senza limitazioni, non in balìa dei capricci dell'ego di singoli dilettanti. Se sei collegato alla rete di una certa "parrocchia" puoi dialogare con qualunque altra rete senza dover fare configurazioni strane e complicate.
Se poi una rete non soddisfa, si può cambiare rete semplicemente sostituendo una schedina e non dovendo comprare un nuovo apparato. E non solo si può parlare con altri radioamatori, ma anche con altri vari miliardi di non radioamatori.
Seguendo la linea di ragionamento di Pieschy, non si capisce l'utilità degli apparati V/U e perché, a fronte di tanto pragmatismo, ne sia in possesso.


Ciaoo
Davide
« Ultima modifica: 27 Febbraio 2019, 00:37:15 da IZ2UUF (davj2500) »
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3459
  • Applausi 154
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #97 il: 27 Febbraio 2019, 00:43:51 »
Aggiungerei che questi apparati sono pure tutti compatibili tra di loro ed interconnessi senza limitazioni, non in balìa dei capricci dell'ego di singoli dilettanti. Se sei collegato alla rete di una certa "parrocchia" puoi dialogare con qualunque altra rete senza dover fare configurazioni strane e complicate.
Se poi una rete non soddisfa, si può cambiare rete semplicemente sostituendo una schedina e non dovendo comprare un nuovo apparato. E non solo si può parlare con altri radioamatori, ma anche con altri vari miliardi di non radioamatori.
Seguendo la linea di ragionamento di Pieschy, non si capisce l'utilità degli apparati V/U e perché, a fronte di tanto pragmatismo, ne sia in possesso.


Ciaoo
Davide

[emoji106]  [emoji106]  [emoji106]  [emoji106]
Daccordo al 100%.
(per info,non ho ancora ricevuto risposta alle mie domande tecniche sul ponte in 10 metri in questione.Vedremo prossimamente.)
Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1966
  • Applausi 260
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #98 il: 27 Febbraio 2019, 07:02:02 »
Brian e Davide. Rileggerò il mio post o meglio i miei ma praticamente mi rispondete dicendo quello che a questo punto pensavo di avere scritto in modo abbastanza comprensibile ma evidentemente non è così.
Il mio problema è che probabilmente sono molto prolisso, ovviamente dal mio punto di vista giusto per meglio spiegare le cose, ma vedo che il mio intento naufraga.
Quindi sarò diretto. Interessante tecnicamente come è realizzato il ponte in 10 metri ma sinceramente lo trovo inutile.
Ho DMR e C4FM/Wires-X e con quelli collego il mondo con poco impegno sia economico che a livello di antenne ed apparati. Brian, per favore no lezioncine è quello che mi sta facendo passare in generale la voglia di accendere la radio.
Qui come i tutti i "social" siamo tutti bravi ad insegnare non sapendo esperienza e preparazione di chi c'è dall'altra parte.
Su questo thread sono stato riflessivo dicendo semplicemente che mi piace e sono interessato a come è realizzato il ponte in HF aggiungendo che però non ne sento ne vedo l'utilità.
STOP.
IU2 DLC
Operatore Pietro
QTH Locator: JN45NK
DMR-ID: 2222603

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3250
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Nuovo ponte radio in banda 10 metri FM
« Risposta #99 il: 27 Febbraio 2019, 10:16:09 »
Ciao Pietro

Brian e Davide. Rileggerò il mio post o meglio i miei ma praticamente mi rispondete dicendo quello che a questo punto pensavo di avere scritto in modo abbastanza comprensibile ma evidentemente non è così.

Ma veramente hai scritto in modo molto chiaro: hai espresso un tuo giudizio sull'utilità di una cosa, come è nel tuo pieno diritto di fare.

Diverso è lato utilità reale di un simile progetto. Sinceramente non la vedo.
Andiamoci con ordine. Ipotizziamo che questo ripetitore sia chessò a Roma. Io sono a Milano per agganciarlo devo comunque usare una stazione fissa, un veicolare, buona antenna, sperare in propagazione per poi fare cosa? Estendere il raggio fino a tutto il sud Italia?
[...]ma perchè io dovrei usare un sistema simile quando con 4W in gommino mi collego in digitale e parlo con il mondo o in analogico sempre V/U a seconda del ponte faccio tutto il nord Italia?

L'utilità di una cosa è dipendente dal criterio che si usa per valutarla. Un escavatore a cingoli è un oggetto assolutamente inutile se vuoi cucinare il brasato, ma diventa indispensabile se devi movimentare terra.
Nel caso del ripetitore dei 10m hai espresso un giudizio e specificato il criterio con il quale hai prodotto tale valutazione.
Basandosi sul tuo criterio di valutazione, la tua conclusione, secondo me, è assolutamente corretta.

Quello che ha fatto Brian è stato solo applicare il tuo medesimo criterio di valutazione alle radio V/U dimostrando che sono inutili come il ponte in 10m dato che esistono dispositivi (i telefoni cellulari) che, secondo il tuo stesso criterio, le surclassano di anni luce in ogni campo.
E anche la sua conclusione mi sembra corretta ed in linea con il tuo criterio di valutazione, non capisco perché prendersela.
Se ti applichi ad inferire all'indietro e capisci perché, nonostante secondo il tuo criterio siano del tutto inutili, tu spendi soldi in radio V/U invece di usare il cellulare che sicuramente già hai ed è molto più performante, allora potrai capire perché uno possa volere utilizzare un ponte per i 10m, o l'EME, o le onde corte, o la telegrafia invece di una radio V/U col gommino.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/