Autore Topic: Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"  (Letto 4757 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3267
  • Applausi 114
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #25 il: 03 Dicembre 2019, 11:24:29 »
Se ti invio lo schema lo realizzi?...
Facce véde!

Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2416
  • Applausi 106
    • Mostra profilo
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #26 il: 03 Dicembre 2019, 11:32:24 »
Facce véde!
Asp! Non mi ricordo quale griglia ho staccato G1 o G2 ,lo guardo più tardi e posto la modifica [emoji56]

inviato K6000 Plus using rogerKapp mobile


Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2416
  • Applausi 106
    • Mostra profilo
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #27 il: 03 Dicembre 2019, 23:14:40 »
Eccomi! Ho trovato i sacri testi e gli  appunti.

Modifica semplicissima.

1)scollegare da massa la G1 della EL 34
(PIN 5)

2)Costruire un alimentatore ( per la negativa) stabilizzato con LM 317 plastico.

3 Applicare la negativa mediante un cavetto schermato .

Regolare il suddetto alimentatore per minima RF residua
e la massima con modulazione(nota a 1khz o fischio)

Nel mio caso ,alimento la G1 con -11,80 vcc.
Attenzione ,ripetere l'accordo ritoccando il nucleo d'ingresso ed il pπ
d'uscita.

Dalle mie prove ,con pochi watt all'ingresso (leggo gli appunti dell'epoca )

Picchi da 200/300 Watts!!!

Auguri!





inviato K6000 Plus using rogerKapp mobile


Offline enrico.s

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 247
  • Applausi 10
  • Sesso: Maschio
  • IU2KCL
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #28 il: 04 Dicembre 2019, 11:38:37 »
73 a tutti,

Luciano, non ho lineari con la EL34, ma ho questo Alan K1313 che dopo qualche problemino poi risolto, spara 70/75 watt, ci potrebbe stare l'esperimento ?
Enrico

Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2416
  • Applausi 106
    • Mostra profilo
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #29 il: 04 Dicembre 2019, 15:45:05 »
73 a tutti,

Luciano, non ho lineari con la EL34, ma ho questo Alan K1313 che dopo qualche problemino poi risolto, spara 70/75 watt, ci potrebbe stare l'esperimento ?
Enrico
Tentar non nuoce.
Teoricamente dovrebbe  funzionare .
Devi staccare la griglia quella più vicina al catodo (per capirci quella sullo schema a dx con il simbolo "terra" .
Però solo lei.
Le altre le lasci collegate.
Metti una capacità tra la griglia che stacchi e massa, una capacità di poche centinaia di pf (però da 1kvolts)
Ricorda che devi costruire un alimentatore per la negativa di griglia che varia da 6...a 18 vcc
circa.
Come trasformatore vanno bene i cinesi da pochi euro.

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile



Offline enrico.s

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 247
  • Applausi 10
  • Sesso: Maschio
  • IU2KCL
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #30 il: 04 Dicembre 2019, 21:29:02 »
ok ci provo!

Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2416
  • Applausi 106
    • Mostra profilo
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #31 il: 05 Dicembre 2019, 15:21:33 »
ok ci provo!
Ed io ti aspetto battendo il piede destro e le braccia incrociate (con un ghigno di soddisfazione)
.
PS: quando regoli la negativa di griglia ,ricorda che è necessario ritoccare l'accordo d'ingresso in particolar modo.


inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile


Offline enrico.s

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 247
  • Applausi 10
  • Sesso: Maschio
  • IU2KCL
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #32 il: 06 Dicembre 2019, 23:35:02 »
Azz.....mi hai ricordato un vecchio maestro delle elementari che si poneva proprio in quel modo, incubi notturni bbrrr.
Se ho interpretato nel modo giusto la modifica, adesso la valvola dovrebbe lasciar passare molti piu' elettroni vaganti dopo il primo rimbalzo sul k. 
La domanda che segue l'avevo scritta in modo diverso, ma sembrava una contestazione, no! vorrei solo capire.
La tensione negativa da applicata alla griglia adesso impedisce che anche la minima parte del flusso possa essere dispersa a massa, credo, ma allora non posso lasciarla libera? e se no perche'? 
Enrico

Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2416
  • Applausi 106
    • Mostra profilo
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #33 il: 07 Dicembre 2019, 07:17:24 »
Azz.....mi hai ricordato un vecchio maestro delle elementari che si poneva proprio in quel modo, incubi notturni bbrrr.
Se ho interpretato nel modo giusto la modifica, adesso la valvola dovrebbe lasciar passare molti piu' elettroni vaganti dopo il primo rimbalzo sul k.
La domanda che segue l'avevo scritta in modo diverso, ma sembrava una contestazione, no! vorrei solo capire.
La tensione negativa da applicata alla griglia adesso impedisce che anche la minima parte del flusso possa essere dispersa a massa, credo, ma allora non posso lasciarla libera? e se no perche'?
Enrico
Maestro cattivo?
No.. Enrico,ma lo sai che scherzo.

Essendo un praticone ,non un teorico ,
non sto a spiegarti cosa avviene alla valvola modificando il punto di lavoro
variando una tensione negativa di Griglia controllo (anche perché non sarei in grado)
Comunque ..su! Su! Coraggio ,fai la modifica e posta i risultati.

Con in piccolo president 40 ch,un Turner +3 da tavolo ed il jumbo clone modificato ...i corrispondenti contattati rimanevano incantati!



inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile



Offline sassa "ottone"

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 174
  • Applausi 10
  • Sesso: Maschio
  • CortoCircuito ergo sum! 73 - Max, Roma.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iz0yza
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #34 il: 07 Dicembre 2019, 10:41:56 »

La tensione negativa da applicata alla griglia adesso impedisce che anche la minima parte del flusso possa essere dispersa a massa, credo, ma allora non posso lasciarla libera? e se no perche'?
La tensione negativa in griglia controllo (la griglia più vicina al catodo) respinge parte del flusso di elettroni generati dall'effetto termoionico per riscaldamento del filamento, in prossimità del catodo, moderando quindi la quantità di quelli attratti dall'anodo che è a forte potenziale positivo (e attrae quindi elettroni che hanno carica negativa). Sulla base del principio che cariche uguali si respingono e cariche opposte si attraggono.

Man mano che la tensione negativa diventa più negativa, respinge sempre più elettroni al mittente (catodo), fino ad arrivare ad interdire il passaggio di corrente e quindi il tubo, anche se in presenza di rilevanti tensioni positive sull'anodo. La griglia controllo è in sostanza un "moderatore" del passaggio di elettroni e quindi di corrente (mA) che scorre tra catodo ed anodo.
Così facendo (con la tensione negativa di griglia) puoi gestire la classe di lavoro, la linearità e la dissipazione della valvola.

73 - Max

Offline enrico.s

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 247
  • Applausi 10
  • Sesso: Maschio
  • IU2KCL
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #35 il: 07 Dicembre 2019, 13:23:24 »
ok Luciano 100 ci sono, quasi, mi trovi in difficolta' dicendomi di modificare l'accordo di ingresso, come? questo K1313 non ha filtri in ingresso.
Ok sassa, molto vagamente ricordavo ma adesso mi hai chiarito le idee, chiarissima spiegazione.
Vedi Luciano...... e come essere a scuola.
Bene, prima di iniziare lo stravolgimento ho fatto un breve qso per poi avere un riferimento, al momento 70 watt e mi dicono una modulazione non bruttissima ma nemmeno la mia solita, vedremo dopo !
Allego due foto dei lavori in avanzamento, per la negativa di griglia utilizzo uno scassatissimo alimentatore da 3 a 30 volt e metto una R 10 k in serie tanto la I sara' ridicola.
Enrico


Offline enrico.s

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 247
  • Applausi 10
  • Sesso: Maschio
  • IU2KCL
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #36 il: 07 Dicembre 2019, 14:34:17 »
Aggiornamento,  prima accensione con 5  volt negativi in griglia, la valvola scricchiola, 20 volt negativi sembra piu' tranquilla, ma scalda tantissimo, comunque in tx per 2/3 secondi il ros e' molto alto, non oso nemmeno insistere per regolare, provero' ad abbassare la V di placca e poi continuare le regolazioni, e' vero che con il ros altissimo non si puo' capire ma lo strumento del K1313 ha dato una bella botta a fondo scala, prima del prossimo tentativo abbasso R5.
Visivamente la 519 non e' cosi rossa come in foto ma e' comunque piu' brillante  di altre inserite in lineari diversi con cui ho fatto confronti.
consigli? 
Enrico

Offline sassa "ottone"

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 174
  • Applausi 10
  • Sesso: Maschio
  • CortoCircuito ergo sum! 73 - Max, Roma.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iz0yza
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #37 il: 07 Dicembre 2019, 14:57:31 »
Come hai collegato l'alimentatore variabile per assicurarti che ci fossero -5volt in griglia 1 ?
Inoltre, sicuro che non hai rientri RF quando vai in tx sull'alimentatore?
Non era conveniente raddrizzare la 6,3 volt AC di filamento e stabilizzarla a 5,1 volt negativi con uno zener? Capisco che vuoi fare prove, ma non sono certo che il tuo alimentatore variabile non risenta di rientri RF, dato che in quel punto ce ne è molta!

Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2416
  • Applausi 106
    • Mostra profilo
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #38 il: 07 Dicembre 2019, 18:53:23 »
Grande la spiegazione di Sassa!
Chiara e coincisa ,degna di un docente!

Torniamo alla pratica.
Come già scritto: costruire un alimentatore per la negativa di griglia ,
utilizzando un ic stabilizzatore plastico e come trasformatore ,un cinese da pochi euro..
Perché?
Il nostro amico Sassa se n'è accorto subito:mesa' che hai utilizzato lo stesso trasformatore di alimentazione del lineare,forse staccando da massa in capo della 6,3 vca ,duplicandola , triplicandola ed utilizzando tra i diodi la giusta tensione negativa a passi di -0,7 Volts.

Ma questo non si fa'.

Le possibilità che tutto possa auto-oscillare è molto facile!

Devi "negativare" la griglia con un alimentatore separato: porterai la negativa attraverso il centrale di un cavetto schermato.
Una volta regolato per un 10/15 vatts residui ,prova a fischiare e dovresti toccare i 50/80 watt ed oltre.Ovvio devi interporre un rosmetro tra il baracchino ed il lineare... e tarare "L'accordo d'ingresso" per il minimo Ros.
La valvola non deve diventare mai rossa!!!
Anzi ,questa sorta di portante controllata ,allunga tantissimo la vita della valvola.

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile


Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2416
  • Applausi 106
    • Mostra profilo
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #39 il: 07 Dicembre 2019, 20:00:22 »
Dimenticavo : l'accordo d',ingresso è composto da C6 e C7
L1 ed L2 .
Potresti ridurre le due capacità del 30% e mettere in parallelo, ai nuovi condensatori ,due compensatori da 10/60 pf a mica .

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile



Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2416
  • Applausi 106
    • Mostra profilo
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #40 il: 07 Dicembre 2019, 20:17:45 »
Bravo Luciano !
qui il mio mono-valvola che da 27 mhz trasformai in amplificatore HF:
http://www.in3eci.it/bbb/file_content/fl184.pdf
usando componenti di un ampli CB Speedy ...preso a peso come rottame.

PS: Sito radioavventura è chiuso da tempo
Ops..mi è sfuggito!
Ammazza che ordinato![emoji1][emoji1][emoji56]

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile


Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2416
  • Applausi 106
    • Mostra profilo
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #41 il: 07 Dicembre 2019, 20:21:56 »
Ha! Enrico,tra 1&8 verso massa hai messo 1000 pf.
Credo sia un po' troppo perché sulla El 34 ho valori molto più bassi.

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile


Offline enrico.s

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 247
  • Applausi 10
  • Sesso: Maschio
  • IU2KCL
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #42 il: 08 Dicembre 2019, 12:26:24 »
buongiorno e 73 a tutti,
Sto rifacendo come consigliato l'accordo di ingresso.
Si nella foto si vede un 1000 pf ma subito sostituito con due in parallelo da 47 pf 3kv.
Per la negativa ho utilizzato un alimentatore variabile separato. 
controllero' con l'oscillos. se trovo rf sul cavetto del collegamento utilizzero' una batteria da 12 v.con LM317. utilizzando poi un cavetto RG. 
Intanto ho scollegato il secondario HT ed ho utilizzato un trafo esterno da 200 volt, adesso sulla placca ho SOLO 275.vcc, invece dei suoi 630, quando poi la modifica sara' terminata ripristinero' il suo, intanto sono piu' tranquillo, 
Vi aggiorno alle prime novita'
Grazie Luciano/ottone

Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2416
  • Applausi 106
    • Mostra profilo
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #43 il: 08 Dicembre 2019, 14:37:13 »
No,devi lavorare con la stessa anodica
600 e passa Volts.
Sennò sballa tutto l'allineamento.

Okkio!
Nei momenti pericolosi io uso i guanti!!

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile



Online Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3267
  • Applausi 114
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #44 il: 08 Dicembre 2019, 16:19:45 »

Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2416
  • Applausi 106
    • Mostra profilo
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #45 il: 08 Dicembre 2019, 17:34:00 »
Senti freddo?
Fabrizio!! Per dire il vero si!
Pensa che sono per metà quasi delle tue parti [emoji54]

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile


Online Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3267
  • Applausi 114
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #46 il: 08 Dicembre 2019, 18:05:57 »
Pensa che sono per metà quasi delle tue parti [emoji54]
Già, è vero, scusami! 
Ogni tanto mi dimentico io di dove sono e devo chiamare qualcuno a farmelo raccontare!

Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2416
  • Applausi 106
    • Mostra profilo
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #47 il: 08 Dicembre 2019, 18:06:45 »
[emoji1][emoji1]
Già, è vero, scusami!
Ogni tanto mi dimentico io di dove sono e devo chiamare qualcuno a farmelo raccontare!

inviato ONEPLUS A5000 using rogerKapp mobile



Offline enrico.s

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 247
  • Applausi 10
  • Sesso: Maschio
  • IU2KCL
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #48 il: 08 Dicembre 2019, 19:10:34 »
FUNZIONA !!!
OK Luciano funziona, regolando la negativa a 12-12,5 volt sono arrivato a 150 watt di sola portante, pilotando con un Polmar Nevada con circa 3 watt.  Con il solito fischio leggo poco meno di 200 watt, devo regolare meglio l'ingresso  che mi hai suggerito e poi cerchero' di leggere sulla sonda di carico che tensione effettivamente riesce a dare.  Gli splatteri sono a dir poco esagerati, almeno 10 canali sopra e altrettanti sotto erano invasi da porcheria. 
Ho fatto dei passaggi brevissimi ma comunque la valvola mantiene la sua luminosita' normale, sicuramente meglio di ieri,  gli interlocutori mi dicono di un forte rumore di alternata ma questa e' un'altra storia. ho fatto un breve e pessimo filmato, se riesco a migliorarlo un pochino lo metto in rete come il mio precedente dedicato a Tommaso.
In sostanza posso dire che questa modifica raddoppia la potenza in uscita.
Esperimento sicuramente riuscito.
Grazie e COPLIMENTI per la dritta

Offline sassa "ottone"

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 174
  • Applausi 10
  • Sesso: Maschio
  • CortoCircuito ergo sum! 73 - Max, Roma.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iz0yza
Re:Trasformatore CTE "Jumbo Aristocrat"
« Risposta #49 il: 08 Dicembre 2019, 19:32:17 »
Enrico...
io ho paura che stai facendo la strada contraria di quello che sta indicando Luciano.
Se metti una tensione negativa in griglia controllo (griglia 1), il guadagno dell'ampli deve scendere e lo stesso deve accadere per la potenza erogata con soli 3 watt di pilotaggio. Sei sicuro di aver collegato il positivo dell'alimentatore regolabile a massa sul telaio del K1313 e il negativo sulla griglia 1 ? Se fai il contrario il guadagno e la potenza di uscita salgono e la valvole diventa rossa subito.
Ok invece per la capacità tra griglia 1 e massa: se vedi gli schemi in rete in genere si usa 10 nano (10.000 pico).

Facci sapere.