Autore Topic: Filtro passa basso  (Letto 616 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4650
  • Applausi 177
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Filtro passa basso
« il: 17 Dicembre 2017, 15:18:09 »
Ma se volessi realizzare un filtro passa basso per i 10 metri dove trovo formule e calcoli?
Sul web trovo di tutto e di più ma non so orientarmi.
Penso che la "virtù" sia nel mezzo ma è un vero ginepraio!


Offline trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 241
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • professione
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ
Re:Filtro passa basso
« Risposta #1 il: 17 Dicembre 2017, 17:03:09 »
Cerca sulla rete il "radioutilitario.exe" di I4JHG e li trovi tante cose tra cui filtri RF e BF per la frequenza che ti serve.
Ricordati che se vuoi una Ft=27MHz occorre inserire nei parametri una Ft leggermente maggiore, intorno a 30-35MHz, per sicurezza. Sono formule pratiche, se vuoi verificare il risultato puoi usare Microcap8 e simulare il tuo filtro calcolato e vedere come si comporta.

Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4650
  • Applausi 177
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Filtro passa basso
« Risposta #2 il: 17 Dicembre 2017, 20:34:38 »
Grazie, proverò a fare un "giro di pista" con il radio utilitario.
...Ricordati che...
Ovvio, la mia era solo un'indicazione della frequenza di lavoro.
Ho dei Mosfet che lavorano molto bene ma creano parecchie armoniche superiori.
Per il momento sto tamponando allungando il cavo antenna!!!


Offline trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 241
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • professione
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ
Re:Filtro passa basso
« Risposta #3 il: 17 Dicembre 2017, 23:28:05 »
Dipende sempre da quanti dB sono sotto la fondamentale , specialmente la terza armonica che di solito e' un poì piu' alta della seconda. Se sono -40dB puoi stare tranquillo se no occorre effettivamente un filtro. In ogni caso controllerei bene il modo di funzionamento del tuo PA a Mosfet che lavori inzona lineare e con il giusto bias.

Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4650
  • Applausi 177
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Filtro passa basso
« Risposta #4 il: 18 Dicembre 2017, 18:24:30 »
...tuo PA a Mosfet che lavori in zona lineare e con il giusto bias.
In pratica è un amplificatore (747) con schema ridotto all'osso con gli MS1307.
Ho sostituito i mosfet con gli IRF520 e tutto è tornato a funzionare regolarmente.
Probabilmente gli originali sono saltati proprio perché le stazionarie facevano scaldare troppo l'amplificatorino.
Con carico fittizio tutto regolare e temperature basse.
Con una antenna cominciano i problemi.
Stazionarie alla soglia di 1,5 e la temperatura dei finali si alza.
Aggiungendo 11 metri di cavo a quello già esistente (3 metri), tutto rientra nella norma.
Ecco perché mi sono deciso a mettere un filtro passa basso!


Offline trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 241
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • professione
    • E-mail
  • Nominativo: IK4MDZ
Re:Filtro passa basso
« Risposta #5 il: 18 Dicembre 2017, 19:17:42 »
Aggiungendo 11 metri di cavo hai attenuato il segnale diretto sul carico e di conseguenza anche quello riflesso. Il risultato e' che leggi lato trasmettitore un SWR minore perche' e' attenuata anche la componente riflessa. Poi se vuoi essere sicuro che occorra un filtro passa basso a causa di eventuali armoniche generate ti servirebbe una analisi spettrale. In ogni caso un filtro passa basso non fa' mai male. Pero'  se vuoi essere sicuro di quale sia il fenomeno scatenante e' necessario vedere l'uscita con un analizzatore di spettro.

Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4650
  • Applausi 177
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Filtro passa basso
« Risposta #6 il: 18 Dicembre 2017, 19:57:38 »
Penso che visto l'esiguo valore dell'oggetto in questione una prova empirica con la realizzazione di un passa basso si possa fare.
In fondo se parliamo di un Pi-greco si riduce ad una bobina e due condensatori.
Monto tutto dentro l'involucro dell'amplificatore in quanto c'è spazio.
Devo solo realizzare uno schermo adeguato.