Autore Topic: 2018 Aggiornamento patente e licenza  (Letto 2606 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline MaxPower

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 81
  • Applausi 11
    • Mostra profilo
2018 Aggiornamento patente e licenza
« il: 08 Dicembre 2017, 10:53:34 »
Buongiorno a tutti.
Apro questa discussione per l'iter da seguire per l'aggiornamento di patente e licenza per iniziare le trasmissioni nell'anno 2018.
Sono graditi tutti i contributi pertinenti alla situazione particolare che descriverò a breve.
E speriamo di risolverla velocemente.

La mia situazione:

Patente speciale ottenuta nel 2004 (residenza cambiata nel frattempo)
Licenza speciale (IW2OBN) Con cui non ho mai trasmesso (E mai pagato canone) sempre con residenza da cambiare (come da patente)

Da quello che ho letto sul forum e su altri siti di radioamatori mi son fatto questa idea sulla procedura da seguire:

Step 1: AGGIORNAMENTO PATENTE
    1) passaggio da classe b a classe unica
    2) Aggiornamento indirizzo di residenza

Step 2: AGGIORNAMENTO LICENZA
     1) richiesta di nominativo di classe A
     2) estensione della licenza alla raccc.CEPT TR 61/01

Vorrei evitare i problemi burocratici tenuto conto che opererò dall'estero soprattutto in mobile

inviato [device_name] using rogerKapp mobile



Offline MaxPower

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 81
  • Applausi 11
    • Mostra profilo
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #1 il: 08 Dicembre 2017, 10:55:01 »
Ovviamente mi sto accingendo a sentire il mio ispettorato di zona (02655021)

inviato [device_name] using rogerKapp mobile


Offline i5wnn

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 580
  • Applausi 31
    • Mostra profilo
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #2 il: 08 Dicembre 2017, 12:02:12 »
Se non hai mai pagato mi sa che la patente sia valida ma la licenza dovrai chiederla di nuovo.

inviato [device_name] using rogerKapp mobile



Offline MaxPower

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 81
  • Applausi 11
    • Mostra profilo
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #3 il: 08 Dicembre 2017, 13:09:15 »
Se non hai mai pagato mi sa che la patente sia valida ma la licenza dovrai chiederla di nuovo.

inviato [device_name] using rogerKapp mobile
Si, come dicevo sopra visto che vado all'estero sto richiedendo l'aggiornamento di tutto, in primis della patente che riporta quella orribile dicitura dei 10w e dei 144 Mhz. E l'indirizzo sbagliato.

Successivamente nuovo nominativo.

inviato [device_name] using rogerKapp mobile


Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3458
  • Applausi 154
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #4 il: 08 Dicembre 2017, 13:56:52 »
Ovviamente mi sto accingendo a sentire il mio ispettorato di zona (02655021)

inviato [device_name] using rogerKapp mobile

 :up: :up:
Ecco,bravo.
Qualunque risposta leggi qui....l'ultima parola spetta sempre a chi ti rilascierà poi i documenti regolari.
Quindi,secondo me ,sono discussioni e pareri inutili.
73
Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..


Offline Vincenzo IZ2WMW (Brian)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1423
  • Applausi 123
  • Sesso: Maschio
  • IZ2WMW
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #5 il: 08 Dicembre 2017, 14:15:56 »
Ma all'estero sarai temporaneamente e per lungo periodo?

inviato [device_name] using rogerKapp mobile


Offline MaxPower

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 81
  • Applausi 11
    • Mostra profilo
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #6 il: 08 Dicembre 2017, 14:24:49 »
Ma all'estero sarai temporaneamente e per lungo periodo?

inviato [device_name] using rogerKapp mobile
Grazie Brian per il primo contributo costruttivo al post. Diciamo che non lo so, potrei rientrare in pochi mesi come potrei chieder l'empadronamiento. 
Tu sollevi un argomento per me molto importante: per quanto potrò trasmettere dall'estero?

inviato [device_name] using rogerKapp mobile



Offline Vincenzo IZ2WMW (Brian)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1423
  • Applausi 123
  • Sesso: Maschio
  • IZ2WMW
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #7 il: 10 Dicembre 2017, 14:10:22 »
Ciao MaxPower,
scusa il ritardo con cui rispondo.

Sapere in che paese andrai potrebbe ulteriormente aiutarci a darti info più chiare.
Ad ogni modo le direttive CEPT sono due : TR 61-01 e TR 61-02.

La 61-01 consente a chi è dotato di licenza e nominativo di trasmettere col proprio nominativo anche nei paesi che aderiscono alla convenzione. Si parla di soggiorni temporanei ma la direttiva non fornisce indicazioni in merito. Di solito è il paese ospitante che recepisce la direttiva e fornisce indicazioni in merito.

La 61-02 è ancora più forte e consente con la propria patente di chiedere licenza e nominativo nel paese che aderisce alla convenzione. Serve ad ottenere una licenza per permanenze lunghe o definitive.

Chi aderisce alla 61-01 non è detto che aderisca alla 61-02, vale invece il viceversa.

Detto ciò il primo passo è sicuramente mettere a posto la patente con l'aggiornamento alle CEPT.

Dopodichè dovrai informarti relativamente al paese di destinazione riguardo alla normativa in vigore.

Io quando andai in Croazia trovai tutte le info presso il sito dei radioamatori croati (google translate ha aiutato).

Lì era spiegato ad esempio fino a 3 mesi potevi usare la tua licenza altrimenti dovevi richiedere il nominativo pagando tassa e seguendo l'iter.
Era tutto spiegato qui: https://www.hamradio.hr/foreigners-operating-from-9a/

Per ogni nazione ci sono modalità e tempi diversi quindi ti invito ad informarti cercando informazioni in merito allo stato di interesse

73

Offline MaxPower

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 81
  • Applausi 11
    • Mostra profilo
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #8 il: 10 Dicembre 2017, 14:16:43 »
Grazie Brian, sei stato molto utile e preciso, andrò in Spagna e forse in Portogallo,  ma visto che prevedo più di tre mesi (magari intervallati da brevi rientri) mi conviene andare sul sicuro e prevedere già la seconda opzione ovvero la richiesta di un nominativo Spagnolo. (In caso dal portogallo cosa farò,  EA/P O IU/P? )

inviato [device_name] using rogerKapp mobile



Offline Vincenzo IZ2WMW (Brian)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1423
  • Applausi 123
  • Sesso: Maschio
  • IZ2WMW
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #9 il: 10 Dicembre 2017, 16:39:47 »
Facendo una ricerca veloce ho trovato la pagina dell'ARI spagnola con le indicazioni:

https://www.ure.es/english/general-information/417-licensing-and-basic-info-for-visitor-hams-.html

Ad ogni modo il nominativo con cui devi uscire usando la convenzione CEPT è prefisso esterno barrato tuo nominativo:

es. EA/IZ2WMW

Verifica che in alcuni stati è richiesta la residenza nel paese. Scrivi eventualmente a qualche associazione locale per farti dare supporto.

73

Offline MaxPower

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 81
  • Applausi 11
    • Mostra profilo
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #10 il: 11 Dicembre 2017, 09:02:35 »
Facendo una ricerca veloce ho trovato la pagina dell'ARI spagnola con le indicazioni:

https://www.ure.es/english/general-information/417-licensing-and-basic-info-for-visitor-hams-.html

Ad ogni modo il nominativo con cui devi uscire usando la convenzione CEPT è prefisso esterno barrato tuo nominativo:

es. EA/IZ2WMW

Verifica che in alcuni stati è richiesta la residenza nel paese. Scrivi eventualmente a qualche associazione locale per farti dare supporto.

73
Cavolo Brian sei stato efficientissimo, guarda che a far trovar troppa pappa pronta i bambini non si sVezzano.... LOL (no, meglio HI!)



inviato [device_name] using rogerKapp mobile



Offline MaxPower

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 81
  • Applausi 11
    • Mostra profilo
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #11 il: 11 Dicembre 2017, 09:25:46 »
Ho sentito il mio ispettorato di zona, dopo il settimo squillo, alla PRIMA telefonata.... wow rispondono! (Non me l'aspettavo!)
Ovviamente la persona che mi ha risposto nulla sa del mio problema, ma mi mette in comunicazione con chi potrà risolvere il problema.
A questo interno in realtà non sanno molto di più per risolvere il mio problema, però mi viene segnalato il nome e l'interno della persona preposta.
Lascio i miei recapiti come mi viene richiesto, nei prossimi giorni, quando la persona preposta sarà di nuovo in ufficio mi ricontatterà.

Io ho riscontrato un miglioramento del servizio, un tempo per arrivare a ciò bisognava fare molteplici telefonate ai vari interni, sperando in un risposta.
Quasi quasi domani faccio irruzione (in orario di apertura al pubblico)

inviato [device_name] using rogerKapp mobile


Offline Vincenzo IZ2WMW (Brian)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1423
  • Applausi 123
  • Sesso: Maschio
  • IZ2WMW
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #12 il: 11 Dicembre 2017, 13:30:10 »
Facendo una ricerca veloce ho trovato la pagina dell'ARI spagnola con le indicazioni:

https://www.ure.es/english/general-information/417-licensing-and-basic-info-for-visitor-hams-.html

Ad ogni modo il nominativo con cui devi uscire usando la convenzione CEPT è prefisso esterno barrato tuo nominativo:

es. EA/IZ2WMW

Verifica che in alcuni stati è richiesta la residenza nel paese. Scrivi eventualmente a qualche associazione locale per farti dare supporto.

73
Cavolo Brian sei stato efficientissimo, guarda che a far trovar troppa pappa pronta i bambini non si sVezzano.... LOL (no, meglio HI!)



inviato [device_name] using rogerKapp mobile



Infatti ho lasciato a te la ricerca per il Portogallo :)


Offline MaxPower

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 81
  • Applausi 11
    • Mostra profilo
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #13 il: 11 Dicembre 2017, 18:04:52 »
Facendo una ricerca veloce ho trovato la pagina dell'ARI spagnola con le indicazioni:

https://www.ure.es/english/general-information/417-licensing-and-basic-info-for-visitor-hams-.html

Ad ogni modo il nominativo con cui devi uscire usando la convenzione CEPT è prefisso esterno barrato tuo nominativo:

es. EA/IZ2WMW

Verifica che in alcuni stati è richiesta la residenza nel paese. Scrivi eventualmente a qualche associazione locale per farti dare supporto.

73
Cavolo Brian sei stato efficientissimo, guarda che a far trovar troppa pappa pronta i bambini non si sVezzano.... LOL (no, meglio HI!)



inviato [device_name] using rogerKapp mobile



Infatti ho lasciato a te la ricerca per il Portogallo :)
Ma io son stato furbo, in Portogallo (se) ci passerò ma probabilmente sarà una toccata e fuga /P (Poi chissà,  ste cose si sa come iniziano ma non come finiscono).

Una piccola nota personale, sono molto contento dell'aiuto e del supporto che sto ricevendo, e anche son contento di essermi iscritto e di aver iniziato a frequentare il forum, sto trovando un sacco di informazioni e idee per ricominciare la mia attività radiantistica.

inviato [device_name] using rogerKapp mobile


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2685
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #14 il: 11 Dicembre 2017, 20:51:11 »
Sò che forse non daro' alcun valore aggiunto ma fermo restando il tutto a livello di aggiornamento lato "Italia"....fino a quando all'estero non prendi definitiva residenza ossia fai la scelta di vita (hi mai dire mai l'avevo fatta e poi son tornato in Italia) utilizzerei EA/nominativo italiano.
E' vero che questa formula generalmente vale per soggiorni provvisori (penso 3 mesi spesso) ma e' anche vero che se non sei residente nessuno mai registrerà data e ora del tuo primo qso e quindi 3 mesi possono diventare anche 3 anni :-P
Pero' c'e anche una piccola sfumatura a mio avviso: questo vale se parliamo di operatività portatile e/o veicolare quindi di V/U (specie se ti porti l'auto con targa italiana) diverso , secondo me, e' se invece affitti/compri casa a Madrid (per fare un'esempio) e installi una stazione fissa con tanto di antenne. A quel punto andrei direttamente e da subito per il nominativo spagnolo. Secondo me questo particolare è importantissimo perchè una stazione fissa puo' essere più facilmente sottoposta a controlli ed a quel punto possono obiettarti la residenza in Spagna ma non l'A.G. Spagnola e nominativo spagnolo (ma li' bisognerebbe vedere) ma come scritto prima se vai di portatile o veicolare, visto che in EU ancora si circola liberamente e non hai data d'ingresso sul passaporto, quei famosi 3 mesi vai a capire da quando partono ;-)

Poi dipende anche dai "gusti"....ti potrebbe piacere avere un nominativo spagnolo :-P Non credo sia illegale. Conosco radioamatore che hanno sia nominativo Italiano che Americano ad esempio.

Insomma in ambito EU , IO, a meno di non fare installazioni fisse lascerei il tutto per come stà, cioè con il nominativo Italiano e l'A.G. Italiana.

P.S: malgrado credo non serva, per sicurezza, ad A.G. italiana ricevuta chiedi all'ispettorato il foglio che certifichi l'equivalenza fra la 61-02 (citata sulla nostra A.G.) e la 61-01 (quella più "internazionale" diciamo). Io ai tempi l'ho richiesta via email ed il responsabile addirittura me la mando' scannerizzata via email. E' scritta in Italiano,Inglese,Francese e Tedesco e riporta tutti i tuoi estremi ed invita per ulteriori info le autorità locali a contattare l'ispettorato stesso. Ripeto e' totalmente gratuita, in carta libera (io la chiesi via email) e penso che con quella (anche se in Europa non dovrebbe essere necessaria) se operi in portatile/veicolare dormi fra 2 guanciali :-)

73,
Pietro


Offline MaxPower

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 81
  • Applausi 11
    • Mostra profilo
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #15 il: 12 Dicembre 2017, 01:27:11 »
Sò che forse non daro' alcun valore aggiunto ma fermo restando il tutto a livello di aggiornamento lato "Italia"....fino a quando all'estero non prendi definitiva residenza ossia fai la scelta di vita (hi mai dire mai l'avevo fatta e poi son tornato in Italia) utilizzerei EA/nominativo italiano.
E' vero che questa formula generalmente vale per soggiorni provvisori (penso 3 mesi spesso) ma e' anche vero che se non sei residente nessuno mai registrerà data e ora del tuo primo qso e quindi 3 mesi possono diventare anche 3 anni :-P
Pero' c'e anche una piccola sfumatura a mio avviso: questo vale se parliamo di operatività portatile e/o veicolare quindi di V/U (specie se ti porti l'auto con targa italiana) diverso , secondo me, e' se invece affitti/compri casa a Madrid (per fare un'esempio) e installi una stazione fissa con tanto di antenne. A quel punto andrei direttamente e da subito per il nominativo spagnolo. Secondo me questo particolare è importantissimo perchè una stazione fissa puo' essere più facilmente sottoposta a controlli ed a quel punto possono obiettarti la residenza in Spagna ma non l'A.G. Spagnola e nominativo spagnolo (ma li' bisognerebbe vedere) ma come scritto prima se vai di portatile o veicolare, visto che in EU ancora si circola liberamente e non hai data d'ingresso sul passaporto, quei famosi 3 mesi vai a capire da quando partono ;-)

Poi dipende anche dai "gusti"....ti potrebbe piacere avere un nominativo spagnolo :-P Non credo sia illegale. Conosco radioamatore che hanno sia nominativo Italiano che Americano ad esempio.

Insomma in ambito EU , IO, a meno di non fare installazioni fisse lascerei il tutto per come stà, cioè con il nominativo Italiano e l'A.G. Italiana.

P.S: malgrado credo non serva, per sicurezza, ad A.G. italiana ricevuta chiedi all'ispettorato il foglio che certifichi l'equivalenza fra la 61-02 (citata sulla nostra A.G.) e la 61-01 (quella più "internazionale" diciamo). Io ai tempi l'ho richiesta via email ed il responsabile addirittura me la mando' scannerizzata via email. E' scritta in Italiano,Inglese,Francese e Tedesco e riporta tutti i tuoi estremi ed invita per ulteriori info le autorità locali a contattare l'ispettorato stesso. Ripeto e' totalmente gratuita, in carta libera (io la chiesi via email) e penso che con quella (anche se in Europa non dovrebbe essere necessaria) se operi in portatile/veicolare dormi fra 2 guanciali :-)

73,
Pietro
Direi al contrario è molto utile questa tua riflessione, evidenzi bene i vari aspetti e le varie possibilità di scelta (e quindi utile non solo a me ma anche a chi eventualmente cerca informazioni per trasmettere dalla Spagna specificatamente ma anche da un qualsiasi paese UE)
Credo farò come tu dici e userò nominativo italiano fino al momento in cui affitterò dimora, dopodiché mi recuperò direttamente a chiedere nominativo spagnolo.
Dal sito linkato da Brian parlano di un ufficio per ogni provincia, e come procedura, avendo già la patente radioamatoriale, mi sembra semplice come richiedere il permesso di pesca :D.

Ottimo il suggerimento di far certificare l'equivalenza della 61-01 alla 61-02, avevo letto di ciò ma come appunto da fare mi ero segnato solo la 61-02 (prob. Ho pensato la sostituisse)

inviato [device_name] using rogerKapp mobile


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2685
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #16 il: 12 Dicembre 2017, 03:11:26 »
Sò che forse non daro' alcun valore aggiunto ma fermo restando il tutto a livello di aggiornamento lato "Italia"....fino a quando all'estero non prendi definitiva residenza ossia fai la scelta di vita (hi mai dire mai l'avevo fatta e poi son tornato in Italia) utilizzerei EA/nominativo italiano.
E' vero che questa formula generalmente vale per soggiorni provvisori (penso 3 mesi spesso) ma e' anche vero che se non sei residente nessuno mai registrerà data e ora del tuo primo qso e quindi 3 mesi possono diventare anche 3 anni :-P
Pero' c'e anche una piccola sfumatura a mio avviso: questo vale se parliamo di operatività portatile e/o veicolare quindi di V/U (specie se ti porti l'auto con targa italiana) diverso , secondo me, e' se invece affitti/compri casa a Madrid (per fare un'esempio) e installi una stazione fissa con tanto di antenne. A quel punto andrei direttamente e da subito per il nominativo spagnolo. Secondo me questo particolare è importantissimo perchè una stazione fissa puo' essere più facilmente sottoposta a controlli ed a quel punto possono obiettarti la residenza in Spagna ma non l'A.G. Spagnola e nominativo spagnolo (ma li' bisognerebbe vedere) ma come scritto prima se vai di portatile o veicolare, visto che in EU ancora si circola liberamente e non hai data d'ingresso sul passaporto, quei famosi 3 mesi vai a capire da quando partono ;-)

Poi dipende anche dai "gusti"....ti potrebbe piacere avere un nominativo spagnolo :-P Non credo sia illegale. Conosco radioamatore che hanno sia nominativo Italiano che Americano ad esempio.

Insomma in ambito EU , IO, a meno di non fare installazioni fisse lascerei il tutto per come stà, cioè con il nominativo Italiano e l'A.G. Italiana.

P.S: malgrado credo non serva, per sicurezza, ad A.G. italiana ricevuta chiedi all'ispettorato il foglio che certifichi l'equivalenza fra la 61-02 (citata sulla nostra A.G.) e la 61-01 (quella più "internazionale" diciamo). Io ai tempi l'ho richiesta via email ed il responsabile addirittura me la mando' scannerizzata via email. E' scritta in Italiano,Inglese,Francese e Tedesco e riporta tutti i tuoi estremi ed invita per ulteriori info le autorità locali a contattare l'ispettorato stesso. Ripeto e' totalmente gratuita, in carta libera (io la chiesi via email) e penso che con quella (anche se in Europa non dovrebbe essere necessaria) se operi in portatile/veicolare dormi fra 2 guanciali :-)

73,
Pietro
Direi al contrario è molto utile questa tua riflessione, evidenzi bene i vari aspetti e le varie possibilità di scelta (e quindi utile non solo a me ma anche a chi eventualmente cerca informazioni per trasmettere dalla Spagna specificatamente ma anche da un qualsiasi paese UE)
Credo farò come tu dici e userò nominativo italiano fino al momento in cui affitterò dimora, dopodiché mi recuperò direttamente a chiedere nominativo spagnolo.
Dal sito linkato da Brian parlano di un ufficio per ogni provincia, e come procedura, avendo già la patente radioamatoriale, mi sembra semplice come richiedere il permesso di pesca :D.

Ottimo il suggerimento di far certificare l'equivalenza della 61-01 alla 61-02, avevo letto di ciò ma come appunto da fare mi ero segnato solo la 61-02 (prob. Ho pensato la sostituisse)

inviato [device_name] using rogerKapp mobile

Comunque ripeto se parlasi di portatili/veicolari V/U e quindi utilizzo ponti, echolink e sistemi digitali non mi creerei il problema anche in caso di affitto alla fine siamo sempre in EU e non credo che con la patente internazionale che abbiamo qualche spagnolo possa obiettare nulla. Se poi (come avevo fatto io) invece ti fai empadronamento ed addirittura il NIE (saprai cosa è) a quel punto penso sia un giochetto avere nominativo spagnolo ed eventuale A.G. Io per la cronaca risulto ancora residente alle Canarie anche se il NIE e' scaduto avevo tutto in regola (ma ai tempi non ero radioamatore) poi la vita cambia e son dovuto tornare in Italia dopo "solo" 1 anno e mezzo. Per dire...finchè non ti stabilizzi e sei sicuro di restar li' non mi creerei in EU sopratutto problemi lato patente/a.g./nominativo :-)


Offline MaxPower

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 81
  • Applausi 11
    • Mostra profilo
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #17 il: 28 Dicembre 2017, 20:26:38 »
Dunque, oggi 28/12/2017 nonostante il maltempo mi sono recato a Milano per rinnovare la licenza,  e a parte la mezza vita sprecata in macchina nel traffico, tra città e traffico vacanziero su percorso extraurbano.
Avevo preventivamente telefonato per accertare dell'apertura dell'ufficio e per capire se la patente avesse bisogno di aggiornamenti (cambio di residenza).
Dunque mi son presentato con i documenti originali e in copia (patente, vecchia licenza, documenti d'identità ) e con delle fototessere per la licenza.
La patente non ha necessità di aggiornamenti ed è sempre valida.
Da parte mia non avendo mai operato non avevo necessità di mantenere il vecchio nominativo, ho comunque sottolineato che se per comodità di ufficio me lo avessero rinnovato per me non sarebbe stato un problema, e così è stato.
Nel mentre che son sceso a pagare il bollettino postale con i canoni dovuti (per la cronaca 2017 e 2018) mi è stata preparata la licenza con autorizzazione generale, compilata in 3 lingue (italiano, inglese, francese)

Quindi confermato il nominativo IW2OBN,  Pietro dobbiamo accordarci per il primo QSO.

E quindi almeno inizialmente opererò come:

IW2OBN /P
IW2OBN/1
F/IW2OBN
EA/IW2OBN

sono corretti i call?


inviato [device_name] using rogerKapp mobile


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2685
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #18 il: 29 Dicembre 2017, 00:20:45 »
Dunque, oggi 28/12/2017 nonostante il maltempo mi sono recato a Milano per rinnovare la licenza,  e a parte la mezza vita sprecata in macchina nel traffico, tra città e traffico vacanziero su percorso extraurbano.
Avevo preventivamente telefonato per accertare dell'apertura dell'ufficio e per capire se la patente avesse bisogno di aggiornamenti (cambio di residenza).
Dunque mi son presentato con i documenti originali e in copia (patente, vecchia licenza, documenti d'identità ) e con delle fototessere per la licenza.
La patente non ha necessità di aggiornamenti ed è sempre valida.
Da parte mia non avendo mai operato non avevo necessità di mantenere il vecchio nominativo, ho comunque sottolineato che se per comodità di ufficio me lo avessero rinnovato per me non sarebbe stato un problema, e così è stato.
Nel mentre che son sceso a pagare il bollettino postale con i canoni dovuti (per la cronaca 2017 e 2018) mi è stata preparata la licenza con autorizzazione generale, compilata in 3 lingue (italiano, inglese, francese)

Quindi confermato il nominativo IW2OBN,  Pietro dobbiamo accordarci per il primo QSO.

E quindi almeno inizialmente opererò come:

IW2OBN /P
IW2OBN/1
F/IW2OBN
EA/IW2OBN

sono corretti i call?


inviato [device_name] using rogerKapp mobile

Ciao Max un po' di sbattimento ma ce l'hai fatta. La patente di radioamtore non scade mai. Riporta l'ultima residenza , alla data dell'emissione della stessa, ma credo (e dico credo) che almeno in ambito Italiano poco importa. Anche perche' c'e' residenza, domicilio, etc. Io sono residente in prov. di MI ma posso anche star 1 anno domiciliato a PA dove vivono i miei, idem per gli stati EU. La residenza si cambia quando una condizione di vita diventa "stabile" finche' non e' certa penso che puoi tenere su patente radioamatore, C.I e quanto altro la residenza abituale.

Per quanto riguarda il nominativo se sei in Italia specie su ponti/c4fm/dstar/echolink/dmr userei il semplice IW2OBN barrarsi a seconda della regione e' facoltativo (Garibaldi ha unito l'Italia) come a dire è una info in più anche perche' se sei su Rxxxx di Palermo e' palese che sei in zona 9....Tendenzialmente e' una cortesia puoi dire IW2OBN/portatile 9 o barrato 9. Ripeto e' una cortesia i nominativi sono univoci a livello mondiale e quindi riconoscibili. Puoi anche ometterlo anche perche' al secondo passaggio i colleghi magari stupiti ti chiederanno da dove transiti e tu dirai lindamente "Palermo, Catania, Agrigento" (è solo un'esempio).

Dalla Spagna in locale e' corretto dire EA/IW2OBN ma penso sia importante in locale (Spagna) se ti colleghi via link digitali potresti semplicemente dire il tuo nominativo italiano indicando poi da dove chiami. Ripeto il nostro nominativo e' internazionalmente riconosciuto a livello mondiale , le altre info sono accessorie non obbligatorie. Io in WiresX ascolto stazioni americane, australiane, giapponesi e nessuno si "barra" come portatile o a seconda di dove vive. Ho sentito VK3...australiani mai "barrati" che siano in Australia o in italia per vacanza. Ripeto sono info aggiuntive che se si vuole si possono dare senno' si possono anche omettere.

Per quanto riguarda sentirci penso che a questo punto dalla spagna potremmo farlo in digitale. Trova un ponte (ora non so' se hai wiresx o dmr o dstar) che sia interconnesso. In analogico V/U la vedo dura dall'italia alla spagna colloquire via ponte :-) Io quando voglio e su richiesta sono attivo in C4FM room Italy interconnessa con DMR e DSTAR :-)


Offline MaxPower

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 81
  • Applausi 11
    • Mostra profilo
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #19 il: 29 Dicembre 2017, 10:40:18 »
Dunque per i nominativi mi confermi che ho ben interpretato il loro uso. Quei 4 nominativi non sono a caso, sono quelli che userò prossimamente in base alla località di trasmissione.

Per il qso magari lo facciamo su una frequenza diretta nei prossimi giorni, fammi finire di leggere la discussione sui monti Lariani che poi ti dirò meglio da dove trasmetterò.

Per il discorso ponti/echolink: puoi spiegarmi meglio come funziona?
Tendenzialmente non credo di essere un appassionato di qso via Ponte radio, ma dipende dal messaggio che deve essere veicolato.attualmente lascerei perdere il discorso digitale (inteso come dmr o dstar) non ho tali apparati e non penso di acquistarne a breve.


inviato [device_name] using rogerKapp mobile


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2685
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #20 il: 29 Dicembre 2017, 10:42:57 »
Dunque per i nominativi mi confermi che ho ben interpretato il loro uso. Quei 4 nominativi non sono a caso, sono quelli che userò prossimamente in base alla località di trasmissione.

Per il qso magari lo facciamo su una frequenza diretta nei prossimi giorni, fammi finire di leggere la discussione sui monti Lariani che poi ti dirò meglio da dove trasmetterò.

Per il discorso ponti/echolink: puoi spiegarmi meglio come funziona?
Tendenzialmente non credo di essere un appassionato di qso via Ponte radio, ma dipende dal messaggio che deve essere veicolato.attualmente lascerei perdere il discorso digitale (inteso come dmr o dstar) non ho tali apparati e non penso di acquistarne a breve.


inviato [device_name] using rogerKapp mobile

Max io per le mie condizioni operative vhf/uhf, veicolare al max con 50W ed antennino sulllo stendino non credo che in diretta arrivi più di dietro casa mia :-(

Offline MaxPower

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 81
  • Applausi 11
    • Mostra profilo
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #21 il: 30 Dicembre 2017, 02:54:25 »
Si ma io in barra mobile ci passo ogni tanto dietro casa tua!

inviato [device_name] using rogerKapp mobile


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2685
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:2018 Aggiornamento patente e licenza
« Risposta #22 il: 30 Dicembre 2017, 09:58:23 »
Si ma io in barra mobile ci passo ogni tanto dietro casa tua!

inviato [device_name] using rogerKapp mobile

Bene fammi sapere quando o magari (se non già capitato) ci si ascolta sui ponti cittadini (RU4/RU7/RU19/RU12...la chiudo qui perche' fondamentalmente riesco ad impegnarne tanti). In diretta col veicolare da casa mi sono sminuito....arrivo un po' più distante del mio quartiere specie se esco con almeno 10W. La mia piccola fortuna è che se sono aperto verso tutta la parte sud sud-ovest  / nord-nord ovest infatti transito anche sui ponti svizzeri, VA, CO, etc.
mi resta preclusa tutto quanto ad est/nord-est in quanto ho tutta milano dietro e considerando i 93cm di antenna al 3 piano (quindi 10mt circa in totale di elevazione) di più non posso chiedergli alla povera SB5 :-P