Autore Topic: Costruzione di un semplice dipolo, alcuni dubbi.....  (Letto 1283 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline riccardo74

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 9
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Costruzione di un semplice dipolo, alcuni dubbi.....
« il: 23 Novembre 2017, 21:39:54 »
Buonasera a tutto il forum,
dopo aver letto un pò qui sul forum ed altre guide in rete e guardato alcuni tutorial, vorrei provare a costruirmi un dipolo molto semplice per frequenze VHF/UHF (lamba/4 quindi con elementi radianti rispettivamente di 49cm e 16cm),  sfruttando un pò di materiale di risulta ed un cavo coassiale. Ho però alcune domande da porvi e dei dubbi che vorrei risolvere.

1) per gli elementi radianti posso usare del semplice filo di rame (filo elettrico, magari da 16A, chè più spesso) o dei tondini di alluminio che vendono nei negozi di ferramenta?
2) vorrei collegare il dipolo alla mia RTL-SDR che monta un attacco SMA femmina, quindi meglio finire il cavo coassiale con uno SMA maschio/BNC o sma maschio/PL-259, che differenze ci sono? forse il PL-259 è più facile da intestare, rispetto al BNC che richiede crimpatura?
3) per il cavo coassiale posso usare del normale filo satellitare (ne ho di bianco avanzato) o devo per forza usare RG58 (nero mi pare)?
4) se un domani volessi montare sul tetto un'antenna per il radioascolto mi converrebbe indirizzarmi su una discone o su un dipolo?, diciamo per ascoltare sempre le stesse frequenze di cui sopra.

Grazie a tutti per l'aiuto in anticipo,
Riccardo


Offline z.o

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 87
  • Applausi 6
    • Mostra profilo
Re:Costruzione di un semplice dipolo, alcuni dubbi.....
« Risposta #1 il: 24 Novembre 2017, 00:12:59 »
Buonasera a tutto il forum,
dopo aver letto un pò qui sul forum ed altre guide in rete e guardato alcuni tutorial, vorrei provare a costruirmi un dipolo molto semplice per frequenze VHF/UHF (lamba/4 quindi con elementi radianti rispettivamente di 49cm e 16cm),  sfruttando un pò di materiale di risulta ed un cavo coassiale. Ho però alcune domande da porvi e dei dubbi che vorrei risolvere.

1) per gli elementi radianti posso usare del semplice filo di rame (filo elettrico, magari da 16A, chè più spesso) o dei tondini di alluminio che vendono nei negozi di ferramenta?
2) vorrei collegare il dipolo alla mia RTL-SDR che monta un attacco SMA femmina, quindi meglio finire il cavo coassiale con uno SMA maschio/BNC o sma maschio/PL-259, che differenze ci sono? forse il PL-259 è più facile da intestare, rispetto al BNC che richiede crimpatura?
3) per il cavo coassiale posso usare del normale filo satellitare (ne ho di bianco avanzato) o devo per forza usare RG58 (nero mi pare)?
4) se un domani volessi montare sul tetto un'antenna per il radioascolto mi converrebbe indirizzarmi su una discone o su un dipolo?, diciamo per ascoltare sempre le stesse frequenze di cui sopra.

Grazie a tutti per l'aiuto in anticipo,
Riccardo

1 puoi usare quello che ti fa comodo ma però dovresti conoscere il fattore di velocità del materiale che utilizzi o nel caso di possedere gli strumenti adatti... accorci/tari a mano.
2 meglio sma ma dovresti comprare gli sma adatti per il cavo e molto probabilmente ti serve anche una crimpatrice adatta... più facile la via adattatore connettore.
3 cavo sat di quello buono (in rame possibilmente) ma se lo hai già usa quello per quelle frequenze molto meglio dell'RG58 anche perchè devi solo ricevere.
4 la discone è una largabanda ci ascolti di tutto, il dipolo è specifico per la frequenza che lo costruisci ma se devi montarla sul tetto meglio orientarsi su antenne più performanti e altrettanto semplici da realizzare tipo la ground plane o la jpole ma su questo lascio la parola ai più esperti.

Offline IU1IAZ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 116
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
  • MQC 336
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU1IAZ
Re:Costruzione di un semplice dipolo, alcuni dubbi.....
« Risposta #2 il: 24 Novembre 2017, 09:19:26 »
Ciao,
per la mia esperienza ti consiglio di:
- impiegare dei tondini di alluminio da 4mm che si piegano con facilità
- se riesci salda direttamente il cavo RG58 agli elementi dell'antenna, senza usar quindi connettori e tenendo quanto più corta possibile la parte di filo "spellato" del cavo
- per la parte del cavo che si innesta alla chiavetta io suggerisco un connettore PL maschio (facile da montare e stagnare) e un "pigtail" da 20cm che da un lato ha un PL femmina e dall'altro il connettore SMA per la chiavetta (il cavetto in questione è di piccola sezione e quindi di molto aiuto)

Ci mandi una foto del dipolo che vorresti costruire?

Buona giornata.



Offline riccardo74

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 9
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Costruzione di un semplice dipolo, alcuni dubbi.....
« Risposta #3 il: 24 Novembre 2017, 14:16:39 »
Grazie a tutti ragazzi per le risposte.

Allora, non ho una foto del dipolo. Pensavo di iniziare prima con un dipolo filare, non necessariamente a V invertita, ma un dipolo da appendere inizialmente alla finestra con dello scotch o ventose ed un domani di farlo con degli elementi radianti fissi, come i tondini di alluminio. Tramite la finestra oerde molto? ed il filo quanto conviene tenerlo spellato all'estremitá?

Avevo pensato di aprire la base magnetica dell'antennina del dongle in dotazione ed usare quel cavo coassiale da collegare poi al dipolo, cosi da non comprare cavo coassiale aggiuntivo e connettore sma, che ne dite?

Offline IU1IAZ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 116
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
  • MQC 336
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU1IAZ
Re:Costruzione di un semplice dipolo, alcuni dubbi.....
« Risposta #4 il: 24 Novembre 2017, 14:36:33 »
Dipolo filare U/V? non ho esperienza...

Guarda qui
https://officinahf.jimdo.com/antenne-vhf-uhf/

qualcosa trovi che fa al caso tuo.


Offline riccardo74

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 9
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Costruzione di un semplice dipolo, alcuni dubbi.....
« Risposta #5 il: 25 Novembre 2017, 18:14:29 »
Sucate, piccola info....per piegare i tondini di alluminio fate a mano o usate qualche strumento particolare per renderli paralleli come in questo video?



se invece volessi usare i fili di rame (filo elettrico da 10A) devo spellarlo completamente (tenere cioè solo il rame) o posso anche lasciarlo con la sua copertura di gomma?

Offline IU1IAZ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 116
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
  • MQC 336
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU1IAZ
Re:Costruzione di un semplice dipolo, alcuni dubbi.....
« Risposta #6 il: 25 Novembre 2017, 18:23:59 »
Con due pinze e un filo di maestria si ottengono ottimi risultati.
I tondini in alluminio da 4mm sono morbidi e non occorre scaldarli.

Anch'io ho guardato molte volte quel video ed ho provato a realizzare quell'antenna, ma ho ottenuto risultati migliori con la Popovic.

Se intendi usare il filo elettrico (e qui non ho esperienza) puoi lasciarlo intatto (non occorre spellarlo).

Buona serata.



Offline jetway72

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 112
  • Applausi 5
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU1JQV
Re:Costruzione di un semplice dipolo, alcuni dubbi.....
« Risposta #7 il: 25 Novembre 2017, 20:39:40 »
io i tondini da 4mm siccome devono a distanza di circa 10mm li go girati a mano intorno ad un bullone da 10mm stretto sulla morza...il risultato discreto
@IU1IAZ ti sei trovato meglio con la popovic?
 avevo visto il progetto ma ho scelto questo che però in uhf non mi sembra granchè...in vhf invece sembra andare bene


« Ultima modifica: 25 Novembre 2017, 20:42:19 da jetway72 »

Offline IU1IAZ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 116
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
  • MQC 336
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU1IAZ
Re:Costruzione di un semplice dipolo, alcuni dubbi.....
« Risposta #8 il: 25 Novembre 2017, 21:13:38 »
Suo mio profilo di QRZ ci sono un po' di foto della Popovic.
L'ho trovata più facile da tarate in quanto è possibile modificare l'impedenza cambiando l'angolo tra gli elementi.

Oggi da casa utilizzo una Moxon dual band che ho relizzato recentemente. La Popovic la impiego quando esco per qualche attivazione.

« Ultima modifica: 25 Novembre 2017, 21:17:10 da IU1IAZ »