Autore Topic: Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo  (Letto 2432 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

I059RM

  • Visitatore
Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« il: 05 Settembre 2017, 17:12:54 »
73 a tutti, volevo domandarvi una cosa.
Possiedo un Leixen VV898E da 25W in VHF e 20W in UHF collegato ad una antenna X50N e cavo Paoloni Airborn 10 e bocchettoni sempre Paoloni.
Succede questo, in VHF tutto ok, potenza erogata tra 21 e 23W con ROS 1.1 massimo 1.2 su tutta la banda.
Cosa diversa con le UHF dove da 430.000 a 433.000 potenza 8 massimo 10W e ROS sempre 1.1, banda 435.000 potenza fissa 5W e sempre ROS 1.1, se si superano i 460.000 la potenza aumenta a 20W con ROS 1.2.
Il tutto settato con potenza massima erogabile quindi 20W.
Per misurare uso un Doriginal DX-CN 600.
Che cavolo succede?
Mi vengono da pensare due cose o l'antenna non è tarata nel punto giusto oppure il ricevitore è settato male ma mi sembra molto strano.
Anche perché i bocchettoni non credo possano essere visto che le VHF sono perfettamente funzionati.
Comunque è giusto per capire perché a breve si monterà la GP9 e un bel trasmettitore da 75/50W e passa la paura!!
Grazie delle risposte!


Offline Saturno 5

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 429
  • Applausi 90
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2GDU-MQC 306
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #1 il: 05 Settembre 2017, 18:20:09 »
Ciao...dunque dunque tu hai....la radio......un "codino" di cavo coassiale....il rosmetro/wattmetro e poi il Messi e Paoloni e infine l' antenna..    se è così mi dici con che cavo e quali connettori è realizzato il codino?

inviato FEVER using rogerKapp mobile

STOP +5 MHz shift repeaters
WWW.SEISMOCLOUD.COM
Monti Lumbard Ham Radio Group è da oggi attivo per dare il suo contributo nella ricerca di vita extraterrestre; unitevi a noi con [email protected]


!!!Per Undas Ad Victoriam!!!
!!!Per Aspera Ad Astra!!!

I059RM

  • Visitatore
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #2 il: 05 Settembre 2017, 18:39:03 »
Tutto Airborn anche per il codino TX/ROS sempre attacchi Messi, sarò malato ma ho cestinato tutti gli altri cavi.


Offline i5wnn

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 529
  • Applausi 30
    • Mostra profilo
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #3 il: 05 Settembre 2017, 18:59:07 »
Possibile lettura errata del rossetto dovuto al ros eccessivo. Prova su carico fittizio. La larghezza di banda che chiedi alla tua antenna è forse eccessiva.

inviato PRA-LX1 using rogerKapp mobile


Offline i5wnn

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 529
  • Applausi 30
    • Mostra profilo
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #4 il: 05 Settembre 2017, 18:59:34 »
Volevo dire rosmetro

inviato PRA-LX1 using rogerKapp mobile



I059RM

  • Visitatore
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #5 il: 05 Settembre 2017, 19:12:45 »
Forse mi sono spiegato male, non riesco a capire perché in banda 430 si comporta così male mentre in fuori banda quindi 460 si comporta bene, sembra appunto fuori taratura.
Mi da appunto la sensazione di avere ROS eccessivo ma non viene letto, però non può essere alla fine, dimenticavo 8 mt di cavo tra antenna e rosmetro e un choke da un giro in aria.

Offline Saturno 5

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 429
  • Applausi 90
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2GDU-MQC 306
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #6 il: 05 Settembre 2017, 21:05:42 »
Bravissimo ad avere realizzato il codino con materiale di qualità (avevo problemi simili per colpa di un cavetto commerciale low cost marchiato da un noto storico importatore, risolti con Messi & Paoloni e connettori dedicati).

Sinceramente mi viene da risponderti come  I5WNN (carico fittizio) e aggiungo: non hai un'altra radio da mettere nelle medesime condizioni per fare un confronto o qualche amico vicino che possa venire con la propria per fugare ogni dubbio?

Spero che qualcuno più esperto si faccia avanti e possa esserti/esserci di maggiore aiuto.

73






STOP +5 MHz shift repeaters
WWW.SEISMOCLOUD.COM
Monti Lumbard Ham Radio Group è da oggi attivo per dare il suo contributo nella ricerca di vita extraterrestre; unitevi a noi con [email protected]


!!!Per Undas Ad Victoriam!!!
!!!Per Aspera Ad Astra!!!


I059RM

  • Visitatore
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #7 il: 05 Settembre 2017, 22:51:09 »
Domani mi prestano un rosmetro diverso e faccio la prova, anche perché non è possibile che a 456.000 ho la massima potenza, ma anche il massimo ros con 1.6 è impossibile. Perché a 430.000 ho 8w ma ros a 1.1

inviato ASUS_Z00AD using rogerKapp mobile


Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2567
  • Applausi 127
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #8 il: 06 Settembre 2017, 07:19:22 »
Uso le Diamond.

A parte che 1.2 di SWR sono ALTAMENTE TRASCURABILI.
Lo zero è idealmente a volte non raggiungibile, per vari motivi, talchè 1.1 si ritiene per convenzione, pari a ZERO.

Vorrei solo dire che, da grafico di rendimento della X50...a quella frequenza sei nelle caratteristiche del prodotto.
In basso a sx hai le curvature...a dx della figura hai la frequenza...fino a 450, calcola i 460 e rientri nelle performance costruttive.
Dove è quindi il problema ?
 :candela:

73'.
« Ultima modifica: 06 Settembre 2017, 07:27:09 da IZ1PNY »


Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2567
  • Applausi 127
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #9 il: 06 Settembre 2017, 08:55:05 »
Il miglior ROS (Rapporto di Onda Stazionaria) è pari a 1; in questa condizione le impedenze della linea di trasmissione e del carico sono perfettamente accoppiate).
E già, ma tu, riesci a capire dove è il problema, se esistesse, posto nella domanda ?
Ho riletto più volte ma non trovo un problema reale.
??

I059RM

  • Visitatore
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #10 il: 06 Settembre 2017, 16:27:31 »
Il miglior ROS (Rapporto di Onda Stazionaria) è pari a 1; in questa condizione le impedenze della linea di trasmissione e del carico sono perfettamente accoppiate).
E già, ma tu, riesci a capire dove è il problema, se esistesse, posto nella domanda ?
Ho riletto più volte ma non trovo un problema reale.
??
Ok hai ragione vedendo il grafico delle curve l'antenna si sta comportando in maniera perfetta.
Grazie IZ1PNY mi hai tolto un bel dubbio, per caso hai la curva di ROS per la GP9?
Anche per da quello che vedo però nessuna antenna bibanda ha un ROS centrato sui 430/435 cioè la sezione di ingresso ai ponti, solo la X300 alla fine si avvicina.
Però mi stava venendo un dubbio, non è che è la versione americana?
« Ultima modifica: 06 Settembre 2017, 17:54:20 da IU0JIW »


Offline Saturno 5

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 429
  • Applausi 90
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2GDU-MQC 306
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #11 il: 06 Settembre 2017, 22:41:09 »
Probabilmente non ho capito nulla, ma a me la differenza di potenza misurata/rilevata pareva strano, non tanto  il ROS......
STOP +5 MHz shift repeaters
WWW.SEISMOCLOUD.COM
Monti Lumbard Ham Radio Group è da oggi attivo per dare il suo contributo nella ricerca di vita extraterrestre; unitevi a noi con [email protected]


!!!Per Undas Ad Victoriam!!!
!!!Per Aspera Ad Astra!!!

I059RM

  • Visitatore
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #12 il: 07 Settembre 2017, 08:51:13 »
Buongiorno a tutti, fatte altre prove ed adesso è più chiara la situazione.
Prove effettuate con rosmetro Doriginal dx cn600 e un revex w540 i parametri sono simili, banda ham europea 430/438 ros tra 1.2 massimo 1.4 e potenza 8 massimo 10w, banda americana 444/447 ros 1.4 fisso 20w fissi. Conclusione alla quale sono giunto antenna per il mercato americano e non europeo. Concordate con me?

inviato ASUS_Z00AD using rogerKapp mobile



Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3653
  • Applausi 616
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #13 il: 07 Settembre 2017, 11:13:15 »
Buongiorno a tutti, fatte altre prove ed adesso è più chiara la situazione.
Prove effettuate con rosmetro Doriginal dx cn600 e un revex w540 i parametri sono simili, banda ham europea 430/438 ros tra 1.2 massimo 1.4 e potenza 8 massimo 10w, banda americana 444/447 ros 1.4 fisso 20w fissi. Conclusione alla quale sono giunto antenna per il mercato americano e non europeo. Concordate con me?

Ciao IU0JIW.

Veramente le tue misure del ROS dicono il contrario, cioè che l'antenna sia centrata sui 430.
Non solo, ma anche con 1.4 di ROS le radio moderne di solito erogano regolarmente la potenza senza problemi se non addirittura di più.
Queste sono le misure che ho eseguito sull'FT817 usando un carico con R e X programmabili. Come si vede la potenza è rimasta costante fino a quasi ROS 3. Solo con un carico fortemente reattivo (R=84 X=-61 ROS=2.82) la potenza è scesa leggermente:

ROS     R      X     mW     dBm
---------------------------------
1.03  50.65   1.35   617    27.90
1.55  77.70   0.18   641    28.07
1.58  41.63  19.20   720    28.57
1.63  30.69  -0.02   608    27.84
1.79  35.00 -19.66   511    27.08
1.81  66.87 -30.55   606    27.83
1.94  76.92  32.26   654    28.15
2.54  83.82  52.64   594    27.74
2.55  24.43  22.39   627    27.97
2.80  17.85   0.28   524    27.20
2.82  84.84 -61.54   482    26.83


E' molto inverosimile che piccole variazioni di ROS causino variazioni di 4dB, considerando poi che hai la potenza più bassa dove il disadattamento è pure più favorevole.
Secondo me devi provare la radio su un carico fittizio per UHF per assicurarti che non sia la radio ad essere "centrata" sui 445 MHz ed abbia difficoltà ad erogare potenza al di fuori di quel range.

Ho misurato il mio ICOM IC-2725 a massima potenza ed ho i seguenti valori (sono relativi perché c'è di mezzo un attenuatore):

A 430 MHz:


A 440 Mhz:


A 450 MHz:


A 460 MHz:


Come si vede la potenza non è regolarmente distribuita su tutta la gamma ma va calando. A 450Mhz è 2dB meno di quella disponibile a 430MHz e a 460Mhz addirittura 5dB: cioè se erogasse 50W a 430MHz, a 460 ne eroga 16.
Per cui, prima di arrivare a conclusioni inverosimili, dovresti verificare la potenza effettivamente erogata dalla tua radio sulle varie frequenze.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

I059RM

  • Visitatore
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #14 il: 07 Settembre 2017, 16:11:12 »
Eccoci, terzo giorno di prove.
Provato su carico fittizio prestato da un amico e erogazione della potenza 20W su tutta la banda, quindi la radio è ok, però adesso la cosa si fa più strana.
Riattacco il Doriginal e mi segna un ROS diverso 1.7 sui 430, invece sempre 1.4 su 445, potenza in uscita sempre uguale a prima 10W in 430 e 20w in 445.
Riattacco il Revex stesse misurazioni, adesso però sono confuso più di prima ma continuo a pensare che sia un'antenna per il mercato americano.


Offline i5wnn

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 529
  • Applausi 30
    • Mostra profilo
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #15 il: 07 Settembre 2017, 17:54:07 »
Se su carico fittizio va bene probabilmente (si tratta di ipotesi) il watt metro legge tensioni non vere forse dovute al disadattamento di impedenza. Ma gli strumenti usati sono adatti ai 430? Potrebbero essere quelli.

inviato PRA-LX1 using rogerKapp mobile


I059RM

  • Visitatore
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #16 il: 07 Settembre 2017, 18:54:23 »
Si sono adatti, adesso ho scritto alla Diamond per una conferma, chiedendo le curve di ROS se le antenne vengono prodotte in versione americana e europea.
Attendo fiducioso una risposta.


I059RM

  • Visitatore
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #17 il: 20 Settembre 2017, 20:28:13 »
No purtroppo. A chi altro ci si può rivolgere?

inviato ASUS_Z00AD using rogerKapp mobile


I059RM

  • Visitatore
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #18 il: 01 Ottobre 2017, 15:40:08 »
Grazie, comunque sono andato avanti nella sperimentazione e confermo tutto ciò che ho detto, avendo preso il kt980 che ha 50w in uhf adesso i risultati dei test sono molto più lampanti. Adesso ros 1.2a solo 30w in uscita e riscaldamento da paura sulla band ham europea, mentre 60w, ros 1.1 e nessun surriscaldamento in banda americana. Quindi attenzione nel comprare le antenne Diamond e soprattutto provatele subito. Adesso ho preso la x510 e mi è stato detto dal venditore che se non va me la cambiano tranquillamente.

inviato ASUS_Z00AD using rogerKapp mobile



Sterock77

  • Visitatore
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #19 il: 01 Ottobre 2017, 19:41:43 »
Grazie, comunque sono andato avanti nella sperimentazione e confermo tutto ciò che ho detto, avendo preso il kt980 che ha 50w in uhf adesso i risultati dei test sono molto più lampanti. Adesso ros 1.2a solo 30w in uscita e riscaldamento da paura sulla band ham europea, mentre 60w, ros 1.1 e nessun surriscaldamento in banda americana. Quindi attenzione nel comprare le antenne Diamond e soprattutto provatele subito. Adesso ho preso la x510 e mi è stato detto dal venditore che se non va me la cambiano tranquillamente.

inviato ASUS_Z00AD using rogerKapp mobile
Sopratutto dove si comprano secondo me, ho ordinato una DIAMOND SRJ77CA  su uno store italiano e c'è scritto grosso 144/430 , magari da store esteri  non specificano ma mettono solo V/U e  sorgono problemi.
Ma sulla confezione non c'è scritto nulla ?

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3653
  • Applausi 616
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #20 il: 02 Ottobre 2017, 01:11:11 »
Grazie, comunque sono andato avanti nella sperimentazione e confermo tutto ciò che ho detto, avendo preso il kt980 che ha 50w in uhf adesso i risultati dei test sono molto più lampanti. Adesso ros 1.2a solo 30w in uscita e riscaldamento da paura sulla band ham europea, mentre 60w, ros 1.1 e nessun surriscaldamento in banda americana. Quindi attenzione nel comprare le antenne Diamond e soprattutto provatele subito. Adesso ho preso la x510 e mi è stato detto dal venditore che se non va me la cambiano tranquillamente.

Ciao a tutti.

Leggendo questo thread, mi viene spontaneo notare che questi numeri e questi effetti messi assieme hanno decisamente qualcosa che non va.
ROS 1.2, la radio dimezza la potenza e si surriscalda e a tutti sembra normale?
L'UHF non è la banda CB: a queste lunghezze d'onda bastano variazioni veramente minime per avere ROS 1.2.

Per curiosità, ho provato a fare qualche esperimento.
Ho realizzato una catena formata da un cavo da 30cm, un attenuatore da 30dB e un analizzatore di spettro. Grazie al fatto che il cavo fosse un HUBER+SUHNER da laboratorio e l'attenuatore fosse adatto ad alcuni GHz, la catena mostrava ROS a 432.500 di "soli" 1.04.
Poi ho realizzato questa fixture:



I tre cm di filo formano una capacità di circa 3pF in parallelo e portano il ROS a 432.500 a 1.51 (quindi ben più di 1.2 - in verde):



Non avendo l'apparato in questione, ho collegato altri vari apparati radioamatoriali tutti sintonizzati a 432.500.
Ad esempio, Icom IC2725:



Yaesu FT817:



Wouxun cinese KG-UVD1P:



...e anche un Baofeng che mi sono dimenticato di fotografare.

Ho quindi rilevato la potenza:



Come si vede, nel caso dell'IC2725, la potenza varia di 0.03dB...

Ecco i risultati completi:

Wouxun KG-UVD1P - 1.04      5.74W 37.59dBm (spec.anal:  7.12dBm)
Wouxun KG-UVD1P - 1.51      6.26W 37.97dBm (spec.anal:  7.50dBm)
ICOM IC2725 - Low - 1.04    6.56W 38.17dBm (spec.anal:  7.70dBm)
ICOM IC2725 - Low - 1.51    6.41W 38.07dBm (spec.anal:  7.60dBm)
ICOM IC2725 - Mid - 1.04   21.96W 43.42dBm (spec.anal: 12.95dBm)
ICOM IC2725 - Mid - 1.51   21.71W 43.37dBm (spec.anal: 12.90dBm)
ICOM IC2725 - High - 1.04  30.32W 44.82dBm (spec.anal: 14.35dBm)
ICOM IC2725 - High - 1.51  30.11W 44.79dBm (spec.anal: 14.32dBm)
FT-817 1.04                 3.69W 35.67dBm (spec.anal:  5.20dBm)
FT-817 1.51                 3.70W 35.69dBm (spec.anal:  5.22dBm)
Baofeng UV3R 1.04           1.67W 32.24dBm (spec.anal:  1.77dBm)
Baofeng UV3R 1.51           1.84W 32.64dBm (spec.anal:  2.17dBm)


Come si vede, tutti gli apparati misurati hanno avuto variazioni minime tra trasmettere con ROS 1.04 e ROS 1.51 e tre apparati su quattro hanno addirittura erogato una potenza leggermente superiore con ROS 1.51! E stiamo parlando di ROS >1.5, non 1.2!

Avere una radio UHF che con ROS 1.2 dimezza la potenza e si surriscalda sarebbe come avere un'auto che al minimo falsopiano appena percettibile, dimezzasse la velocità rischiando di pure di fondere: non può essere normale così. ROS 1.2 è "non-ROS": perfino un generatore ideale (cosa che i trasmettitori delle radio non sono) con ROS 1.2 erogherebbe il 99.2% della potenza massima.

Io non ho fatto le misure in quel caso quindi non so dire cosa non vada bene, se siano gli strumenti, il metodo di misura o cosa, ma di certo quei numeri non vanno d'accordo con gli effetti descritti.

Ciaoo
Davide
« Ultima modifica: 02 Ottobre 2017, 09:35:08 da IZ2UUF (davj2500) »
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Sterock77

  • Visitatore
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #21 il: 02 Ottobre 2017, 02:18:28 »
Hai fatto un ottimo lavoro, ed i conti non tornano effettivamente, ma io ero convinto che quel "1.2a..." Fosse un maldestro 1 a 2  e quindi ci stava il discorso.

Inviato da mTalk

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16398
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #22 il: 02 Ottobre 2017, 03:08:15 »
73 a tutti, con i connettori N e sma in UHF le misure sono veritiere, con i connettori PL non ci metto la mano sul fuoco e il fatto che in VHF sembra essere tutto regolare mi dà l'idea che si dà per scontato che deve essere uguale anche in UHF ma la realtà è che l'impedenza caratteristica del pl non è costante sopra i 300 mhz e vuoi per la combinazione codino-pl,  rosmetro e poi di nuovo pl-cavo di discesa disadatta quanto basta per vedere un ros diverso dal reale, poi che il trasmettitore non ha uguale potenza ai limiti di banda (30 mhz sono una banda passante enorme in UHF) è del tutto normale e un motivo è propio la variazione di impedenza dello stadio finale con la frequenza di lavoro, se ottimizzato per il mercato americano è diverso dal mercato europeo e infatti in alcuni apparati che montano dei moduli ibridi c'è da scegliere la versione giusta o poi si scopre che "mancano" i watt a 430 mhz...
ps: con il carico fittizio adatto alle UHF il rosmetro vede un carico puramente resistivo e il minimo disadattamento del pl nemmeno lo vede, misura correttamente ros 1:1, se si usa  un vna per misurare il ros probabilmente misura il disadattamento tipo ros 1:1.09 ma non ha molta  importanza in pratica quando ci colleghi un'apparato che ha 50 ohm di targa che a seconda della frequenza può anche avere 70 ohm o più e infatti gestisce senza problemi un ros di 1:1.5, che è poi il valore di ros normale in un'antenna bibanda collineare dove c'è sempre una componente reattiva che si compensa con la lunghezza del cavo e si scopre che cambiando la lunghezza del codino varia (poco) la potenza e il ros al cambiare della frequenza, se varia molto c'è da stabilire il motivo e con il carico fittizo si capisce, se la potenza varia molto vuol dire che il trasmettitore è ottimizzato per una parte della banda passante e degrada ai limiti di banda, ci si aspetta sempre un degrado maggiore a frequenze superiori ma comunque c'è anche un limite inferiore che probabilmente non misuriamo solo perchè la radio non trasmette sotto i 430 mhz ma se fosse modificata si trova anche  il limite inferiore, con l'antenna al posto del carico fittizio si vede la banda passante dell'antenna anche se c'è un'errore di misura dovuto al trasmettitore (che NON  è un generatore perfetto) dovrebbe essere minimo, se non è così c'è altro...


I059RM

  • Visitatore
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #23 il: 02 Ottobre 2017, 17:25:39 »
Ragazzi se volete vi carico il video che ho fatto così vedete anche voi, magari sono io che sbaglio. Però a questo punto con due ricevitori avere gli stessi risultati mi fa pensare a quella conclusione. Ho notato e qui parlo da profano e se sbaglio ditemelo che con l'aumentare della potenza erogata è aumentato il ros, quindi ipoteticamente se ci attacco 100w il ros aumenterebbe a 1.4 o sbaglio? Mi sono figurato il cavo come un tubo dell'acqua più non ne riesce a sfogare meno ne riesco a far scorrere e mi si blocca nella sorgente ed ad un tratto la sorgente esplode. Paragonato l'antenna è la foce intasata, il cavo è il fiume e il ricevitore la sorgente. Se la foce è ostruita, il fiume si ingrossa e straripa, nel mio caso all'interno del ricevitore sotto forma di calore? Sbagliato come paragone?

inviato ASUS_Z00AD using rogerKapp mobile


Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3653
  • Applausi 616
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Antenna X50 e Leixen VV898E non vanno d'accordo
« Risposta #24 il: 02 Ottobre 2017, 17:58:06 »
Ragazzi se volete vi carico il video che ho fatto così vedete anche voi, magari sono io che sbaglio. Però a questo punto con due ricevitori avere gli stessi risultati mi fa pensare a quella conclusione. Ho notato e qui parlo da profano e se sbaglio ditemelo che con l'aumentare della potenza erogata è aumentato il ros, quindi ipoteticamente se ci attacco 100w il ros aumenterebbe a 1.4 o sbaglio? Mi sono figurato il cavo come un tubo dell'acqua più non ne riesce a sfogare meno ne riesco a far scorrere e mi si blocca nella sorgente ed ad un tratto la sorgente esplode. Paragonato l'antenna è la foce intasata, il cavo è il fiume e il ricevitore la sorgente. Se la foce è ostruita, il fiume si ingrossa e straripa, nel mio caso all'interno del ricevitore sotto forma di calore? Sbagliato come paragone?

Sì il paragone è abbastanza sbagliato.
Innanzitutto il ROS è un dato costante che non dipende dalla potenza. Ci sono rosmetri esterni che all'aumentare della potenza (entro certi lmiti) mostrano ROS più alti perché con potenze basse hanno una precisione molto scarsa. Oppure ci sono casi in cui aumentando la potenza, si scalda un componente che cambia le sue caratteristiche facendo variare l'impedenza e quindi il ROS (succede ad esempio a quelli con le canne da pesca quando il toroide gli va a un milione di gradi), ma in genere non succede con antenne commerciali molto comuni e diffuse come la X50.

Altra cosa: la "potenza riflessa" non torna indietro abbattendosi sul trasmettitore come fosse un maglio. Questo è uno dei tanti miti e leggende tra CB e radioamatore. L'effetto che ha la potenza riflessa è solo quello di cambiare l'impedenza all'ingresso della linea di trasmissione (infatti le linee di trasmissione possono e sono normalmente usate come trasformatori di impedenza).
Se ti interessa l'argomento, ti consiglio di leggere questo articolo in italiano sulla potenza riflessa.

Il fatto che vari l'impedenza significa che la radio invece di trovarsi una "resistenza a 50 ohm" si trova una resistenza diversa accoppiata ad una reattanza. Questo ha l'effetto che quando cerca di alimentare il carico, può trovarsi con valori di corrente/tensione.
Le radio moderne hanno una circuiteria che tiene sotto controllo questi valori e anzi riescono a modulare la tensione generata affinché una volta applicata a quel carico, produca una potenza costante. Ad esempio, per fare 1W su 50ohm servono 7.07V; per fare 1W su 60 ohm servono 7.75V. Ebbene, molte radio aggiustano la tensione erogata per mantenere la potenza nel valore prescelto. Per esempio, l'817 riesce a mantenere una erogazione di potenza praticamente esatta al centesimo di dB con carichi resistivi, mentre varia un po' di più se sono anche reattivi. Per esempio, regolato a minima potenza (0.5W) riesce tranquillamente ad erogare 0.482W con R=84.84 X=-61.54 che fa ROS=2.82.
Oltre un certo limite, i valori di voltaggio o di corrente escono dai parametri fissati dal costruttore e la radio taglia la potenza per proteggere la circuiteria.

ROS 1.2 è meno di niente. Tieni presente che in UHF è così difficile avere un adattamento perfetto che perfino strumentazioni da laboratorio dichiarano nelle UHF medie e alte ROS da 1.15 a 1.35 (l'UHF va da 300MHz a 3GHz). Cioè collegando qualcosa a tali dispositivi dovresti vedere ROS 1, ma è così difficile fornire un adattamento perfetto a quelle frequenze che pure quei dispositivi, realizzati senza badare a spese, non riescono a fare meglio di così.

Ad esempio questi sono attenuatori NARDA:



Una radio che deve lavorare in UHF avendo a che fare con cavi normali, antenne veicolari, connettori PL ed altro materiale non particolarmente pregiato non può aver problemi con ROS 1.2.

Io purtroppo non ho un'idea sul perché tu legga sui tuoi strumenti ROS 1.2 e la tua radio dimezzi la potenza surriscaldandosi (ci credo), ma i conti con quei numeri non tornano.

Ciaoo
Davide
« Ultima modifica: 02 Ottobre 2017, 18:02:21 da IZ2UUF (davj2500) »
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/