Autore Topic: ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.  (Letto 2407 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Sterock77

  • Visitatore
ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« il: 26 Aprile 2017, 20:57:35 »
Buona sera ! Dopo un po di dubbi , valutazioni e parere di un paio di radioamatore ho preso in considerazione un 1010 della ACOM.
Qualsiasi info, consiglio, avvertimenti od altro è ben accetto ! [emoji2]

Offline i5wnn

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 322
  • Applausi 22
    • Mostra profilo
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #1 il: 26 Aprile 2017, 21:01:59 »
Un muletto

inviato PRA-LX1 using rogerKapp mobile


Sterock77

  • Visitatore
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #2 il: 26 Aprile 2017, 21:06:37 »
Un muletto

inviato PRA-LX1 using rogerKapp mobile

Come vita media del tubo spero sia buona visto il costo del ricambio  :P


Offline i5wnn

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 322
  • Applausi 22
    • Mostra profilo
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #3 il: 26 Aprile 2017, 21:30:13 »
Io non lo preso perché sono arrivato due ma il 1010 ha una ottima fama al contrario del 1011. Il tubo se non maltrattato è quasi eterno.

inviato PRA-LX1 using rogerKapp mobile


Sterock77

  • Visitatore
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #4 il: 26 Aprile 2017, 21:39:53 »
Il tubo nel catalogo attuale risulta essere lo stesso del 1000   che però viene spremuto a 1000W anche se da quanto interpretato la dissipazione di placca e di 800W . sul 2100 montano quella da 1000W spremendola a 1500W. Qundi per quanto posso capire non avendo dimestichezza con questi tubi quella 1010 lavora in buoni limiti.


Offline frtocci78

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 61
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #5 il: 20 Agosto 2017, 12:53:16 »
Salve la potenza effettiva che siete riuscita a tirare fuori con acom 1010 quando è stata io non riesco andare massimo oltre 500 watt E pep 750 ho visto che dei radioamatori riescono ad arrivare quasi 850 900 secondo me non è possibile o sono starati i rosmetri fatemi sapere
« Ultima modifica: 20 Agosto 2017, 12:55:01 da frtocci78 »

Sterock77

  • Visitatore
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #6 il: 20 Agosto 2017, 13:19:28 »
Ciao ! anzitutto raccontami come misuri la potenza, con quali strumenti ?


Offline frtocci78

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 61
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #7 il: 20 Agosto 2017, 20:43:34 »
Con qualsiasi strumento misuro è sempre.la stessa potenza come fa a cacciare fuori piu di 700 watt se da manuale ne togle solo 500 watt ?

inviato ASUS_Z00LD using rogerKapp mobile


Sterock77

  • Visitatore
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #8 il: 20 Agosto 2017, 21:52:02 »
I 700 W indicati penso siano PEP, un tipo di misura che raramente wattmetri a lancetta misurano correttamente. Quello sul frontale del lineare dovrebbe se non ricordo male avere l' ultimo led verde sui 750 W . Nel mio questo led si arriva ad accenderlo anche se solitamente sto un poco più basso. I wattmetri in mio possesso anche se hanno la dicitura pep sul modulato non misurano secondo me correttamente. Per far misurare un valore prossimo al PEP usa il tipico fischio ben fatto . Accorda bene il lineare e se hai un antenna  non in impedenza perfetta prova anche ad inserire un accordatore di adeguata potenza per l' antenna.

Colgo il tuo intervento per chiarirmi un dubbio.
Il tubo utilizzato qualcuno ha idea della temperatura che raggiunge ? Il calore che fuoriesce dal condotto di ventilazione forzata dopo qualche passaggio non brevissimo o chiamate ripetute è inquirente.  Mi chiedo se sia normale.
Un giorno proverò a misurare la temperatura del tubo con un termometro ad infrarossi.
NON VENGA IN MENTE A NESSUNO DI PROVARE AD INSERIRE UNA SONDA DAI FORI DI USCITA DELL' ARIA, LA PARTE SUPERIORE DEL TUBO È IN PIENA ANODICA CIRCA 2000V penso

Inviato da mTalk
« Ultima modifica: 20 Agosto 2017, 21:58:55 da Sterock77 »


Offline surplus

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 542
  • Applausi 108
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #9 il: 20 Agosto 2017, 22:47:32 »
I 700 W indicati penso siano PEP, un tipo di misura che raramente wattmetri a lancetta misurano correttamente. Quello sul frontale del lineare dovrebbe se non ricordo male avere l' ultimo led verde sui 750 W . Nel mio questo led si arriva ad accenderlo anche se solitamente sto un poco più basso. I wattmetri in mio possesso anche se hanno la dicitura pep sul modulato non misurano secondo me correttamente. Per far misurare un valore prossimo al PEP usa il tipico fischio ben fatto . Accorda bene il lineare e se hai un antenna  non in impedenza perfetta prova anche ad inserire un accordatore di adeguata potenza per l' antenna.

Colgo il tuo intervento per chiarirmi un dubbio.
Il tubo utilizzato qualcuno ha idea della temperatura che raggiunge ? Il calore che fuoriesce dal condotto di ventilazione forzata dopo qualche passaggio non brevissimo o chiamate ripetute è inquirente.  Mi chiedo se sia normale.
Un giorno proverò a misurare la temperatura del tubo con un termometro ad infrarossi.
NON VENGA IN MENTE A NESSUNO DI PROVARE AD INSERIRE UNA SONDA DAI FORI DI USCITA DELL' ARIA, LA PARTE SUPERIORE DEL TUBO È IN PIENA ANODICA CIRCA 2000V penso

Inviato da mTalk

73's
Confermo e concordo al 1000x1000 quanto detto da Sterock77

Per certe misurazioni bisogna essere muniti di strumenti Seri..(WATTMETRI)
Obbligatoriamente Digitali di ottima fattura ..Quelli ad Aghi anche se muniti di PeP  Non riusciranno MAI a fare una misurazione veritiera CAUSA  l'atrito che loro devono supportare..

Inoltre :

certe Prove/Misurazioni si consiglia di effettuarle su CARICO FITTIZIO  < in commercio se ne trovano di tutti i gusti a prezzi irrisori> anche oltre il KW..
Fare certe misurazioni dirette in antenna lasciano il tempo che trovano, vuoi il disadattamento + coax  ecc ecc ecc..

Poi con un carico Fittizio  si evita di disturbare nelle varie frequenze/bande con inutili fischi ed olaaa olaaa..effettuando gia di per se' un Pre accordo del finale
o Microfono...... Accessorio che NON dovrebbe mai mancare in una stazione OM..!!!

L'Acom 1010  sul picco da' tranquillamente  i suoi 700 watt..se pilotato con i suoi 45/50 watt   Vedasi VIDEO a seguire..
anche se da manuale  lo si puo' pilotare  pure fino a 70 w     (50 to 70 W drive power for rated output)
 ecco forse scoperto l'arcano  dei  800 watt .. ecc ecc..  certo l'amplificatore in quel mentre non sorridera' perche' struttualmente + componenti non sono progettati x andare oltre.
Anche se la stessa valvola e' usata nell'Acom 1000... ma li' e' diversamente  alimentata e quindi l'amplificatore e' strutturato/progettato diversamente per poterla sfruttare.. arriva sul picco pure a 1300/400 watt..

Il video a parte la prima fase di  rettifica ed riparazione, verso la  fine fara' vedere il corretto funzionamento e watt erogati con soli 45 watt..!! ..anche in ssb/modulati



Buona visione..

73's

« Ultima modifica: 21 Agosto 2017, 11:55:16 da surplus »
SS-001 IOTA EU-041

JN41

Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1312
  • Applausi 63
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #10 il: 21 Agosto 2017, 06:58:44 »
Un bolometro digitale...sarebbe il top per le misure, su carico.


Offline luciano100

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2257
  • Applausi 100
    • Mostra profilo
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #11 il: 21 Agosto 2017, 09:49:45 »
grandeee! Tutto con un sola valvola! In un primo momento sembrava un amplificatore BF anni 80 (ho sempre poco apprezzato i led messi in fila indiana come strumento   di misura.
pero'...visto dentro, la cosa mi ha eccitato! Sembrerebbe ben fatto...ed a prova di ..." uso maldestro" .

 In ogni caso starebbe bene in mezzo ai miei " valvolosi"  :-)

Ciao  tutti ..luciano

Offline frtocci78

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 61
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #12 il: 21 Agosto 2017, 11:51:41 »
Su un video su Youtube un radioamatore fa vedere che riesce a cacciare 900 W ma è una bufalata non è assolutamente possibile e utilizza comunque un lettore di potenza della Daiwa che possiedo anche io  io più pep 750 W non sono mai riuscito a vedere  poi dipende anche dalla corrente di rete

inviato ASUS_Z00LD using rogerKapp mobile
« Ultima modifica: 21 Agosto 2017, 11:54:04 da frtocci78 »


Offline frtocci78

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 61
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #13 il: 21 Agosto 2017, 11:57:36 »

Offline frtocci78

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 61
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #14 il: 21 Agosto 2017, 11:58:13 »


Offline frtocci78

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 61
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #15 il: 19 Aprile 2019, 09:01:38 »
Buongiorno a tutti Volevo chiedere una cosa sempre i possessori acom 1010 ho notato che a freddo quando io accendo l'amplificatore per i primi 20 30 minuti l'amplificatore risulta un pochino rumoroso quando va in trasmissione dopo diventa silenziosissimo avete notato anche voi questa cosa

inviato BLN-L21 using rogerKapp mobile


Offline fabio_bz - IN3FOB

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1638
  • Applausi 165
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • IN3FOB-QRZ.COM PAGE
  • Nominativo: IN3FOB - 1AT619
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #16 il: 20 Aprile 2019, 21:40:29 »
Buonasera,
Io il mio 1010 MODELLO NUOVO di ultima generazione riesco tranquillamente a fargli erogare 750-800w ssb modulati misurati con ldg at1000pro 2 che conferma sia con i led che con strumento esterno mt1000, gli stessi led del 1010 confermano la cosa precisissimi.
Non contento provato anche con daiwa e i risultati pep sono gli stessi.
Se alzo ancora la potenza di pilotaggio il 1010 va fuorigiri senza problemi andando in rosso sulla sua scala led e aumentando la potenza erogata ...ma mi fermo oltre gli 800 per non forzare il tubo.
Ripeto modello nuovo comprato nuovo un anno fa circa.....è un mulo,rapido e preciso anche nelle tarature.
Avevo prima un ameritron e questo acom mi sembra un altro pianeta proprio!

inviato BLA-L29 using rogerKapp mobile

IN3FOB - Fabio
www.qrz.com/db/IN3FOB


Offline IU2IDU

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 572
  • Applausi 27
  • Sesso: Maschio
  • COTA 686-SM Associazione Radioamatori Carabinieri
    • Mostra profilo
    • IU2IDU Official Page
  • Nominativo: IU2IDU
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #17 il: 15 Settembre 2019, 15:20:52 »
Buona domenica a tutti gli utenti RGK, stavo cercando in rete qualche informazione relativa agli amplificatori ACOM e la mia attenzione è tutta su questo 1010 perchè in stazione non vado mai oltre i 400-450W.
Nei miei 3 anni di licenza ho utilizzato un RM ITALY BLA350 ed un vecchio YAESU FL2100Z modificato con valvole ceramiche, ma restando sempre entro i 450W misurati con il wattmetro del PALSTAR AT-500 nell'uso quotidiano e con un LP-100A digitale nelle prove su carico fittizio per avere un'idea più precisa dei picchi in SSB.
Questa premessa è per ribadire che intendo mantenermi entro i 500W concessi dalla mia Autorizzazione Generale, pertanto un ACOM 1010 rientra perfettamente nelle mie aspettative. Ho letto i vostri commenti e non ho potuto fare a meno di scrivervi che se intendete utilizzare la stazione in QRO è assolutamente inutile spremere all'osso un amplificatore come questo. Piuttosto è meglio direzionarsi verso i modelli dal 1000 in su............chiaramente con un costo differente.
Inoltre la resa dell'amplificazione in termini di misurazione è strettamente connessa alle condizioni tecniche delle antenne: ricordo che su alcune filari in 20 metri il mio BLA350 tirava fuori 300-315W, mentre su altre misuravo 240W a parità di frequenza. Per questo ho acquistato il wattmetro LP-100A ed un carico fittizio con i quali poi ho scoperto che tirando il collo al mio FL2100Z posso ottenere quasi 800W, salvo non richiedere più di 450W per via dell'alimentatore sottodimensionato che rischiava di surriscaldarsi.

In definitiva: chiediamo il giusto dalla nostra stazione e se vogliamo di più bastano un click ed una carta di credito (non vuota). H-I

73 Giulio IU2IDU
IU2IDU operatore GIULIO
686-SM COTA - Associazione Radioamatori Carabinieri

Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1312
  • Applausi 63
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #18 il: 15 Settembre 2019, 15:37:43 »
Per quanto se li fanno pagare, alcuni, andrei su antenne migliori, CALCOLANDO IL GUADAGNO IN RELAZIONE POTENZA APPLICATA E DB ANTENNA è FACILE;  e radio da 200 watt, le facessero da 300 sarebbe il top.
Power NATURALE, MODULATA, SENZA ACCROCCHI ESTERNI.
Ho un solido della RM, KL505V sempre spento, sarà acceso solo da vecchia scuola, per ricezione di chiamate particolari, non certo per il diploma del cane morto.
Seppur in potenza legale.


Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4519
  • Applausi 193
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:ACOM 1010 . Pareri, consigli ed esperienze.
« Risposta #19 il: 15 Settembre 2019, 15:55:41 »
Buona domenica a tutti gli utenti RGK, stavo cercando in rete qualche informazione relativa agli amplificatori ACOM e la mia attenzione è tutta su questo 1010 perchè in stazione non vado mai oltre i 400-450W

Ciao Giulio....beh, io non ho tale ampli, anche ti dico la verità....ho cercato in passato molte informazioni al riguardo e quindi penso di essermi fatto un 'idea abbastanza precisa dell'oggetto e quanto questo può dare in supporto ai 100 w classici di un RTX oppure in ulteriore rinforzo al tuo RM

Un amplificatore più potente può servire (secondo me) in 2 casi, considerando che te hai già un RM in uso:


1)Per farsi sentire un po' meglio in condizioni veramente limite: qua passare fra 300 W e 500 W può significare fare un collegamento o non farlo (a parità di antenna e condizioni, ovvio)....ma parliamo di condizioni veramente al limite

2)Per cercare di essere più "aggressivo" in un pile up : ecco qua a mio vedere....se è un pile up di quelli seri su un obiettivo ricercato.....conta più il manico dell'operatore (sempre a parità di antenna e condizioni) che "il rinforzino" dato dal passare dai tuoi attuali 300 ai 500 W.

Quindi devi pensare a quello che potrebbe servire a te....stai pur certo che con un 1010 non puoi stare a 500W fisso se non in SSB.....


Buone riflessioni [emoji12]
Radio operatore OM-QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia