Autore Topic: chiarimento funzionamento tank circuit  (Letto 804 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline dabolinu

  • Orecchio di gomma
  • *
  • Post: 0
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
chiarimento funzionamento tank circuit
« il: 26 Marzo 2017, 09:26:53 »
Ciao  a tutti! è da un pò che mi sto interessando a come funzionano gli oscillatori e ho iniziato a dare uno sguardo su internet alle tonnellate di schemi su internet  di semplicissimi trasmettitori come questo :http://www.talkingelectronics.com/projects/Spy%20Circuits/images/1TrBug.gif
Solo che ho qualche dubbio, non riesco a capire in pratica come funziona quel condensatore di 4.7pf tra emettitore e collettore, o meglio da quello che ho capito serve per fornire il feedback all'oscillatore che altrimenti "non oscillerebbe all'infinito"  ma non mi è ben chiaro perchè si usa quel condensatore (cosa fa in pratica?) e perchè proprio di quel valore? :)
C'è qualche buon samaritano disposto a darmi un chiarimento o a passarmi qualche link interessante? :D
Grazie a tutti!


Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1610
  • Applausi 56
    • Mostra profilo
Re:chiarimento funzionamento tank circuit
« Risposta #1 il: 26 Marzo 2017, 21:49:14 »
ciao dabolinu,  il condensatore da 4,7pf serve per far oscillare il transistor.   può trasmettere solo se va in oscillazione.   il circuito non è buono .  ci vogliono almeno 2 transistor : 1 in bassa frequenza e l'altro in alta frequenza.   oltre a questo manca fra il microfono e la base del transistor il condensatore da 100nanofarad.   fammi sapere a che frequenza vuoi trasmettere in modo che si possono calcolare il numero di spire della bobina

lo devi fare così.
« Ultima modifica: 26 Marzo 2017, 21:50:54 da microonda »

Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1610
  • Applausi 56
    • Mostra profilo
Re:chiarimento funzionamento tank circuit
« Risposta #2 il: 26 Marzo 2017, 21:58:29 »
scusami ho mancato la resistenza per polarizzare il microfono.  lo schema dev'essere questo



Offline dabolinu

  • Orecchio di gomma
  • *
  • Post: 0
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
Re:chiarimento funzionamento tank circuit
« Risposta #3 il: 26 Marzo 2017, 23:08:35 »
Ciao microonda grazie mille per il circuito corretto, gentilissimo!! :)
solo che ahimè faccio ancora fatica a capire il perchè con quel condensatore tra emettitore e collettore va in oscillazione e poi perchè proprio 4.7 pf ?
Riguardo il tuo schema corretto, se ben capisco il primo transistor serve ad amplificare l'ingresso del microfono giusto? il condensatore da 100nf fa passare solo la parte alternata dell'uscita del microfono ed elimina la dc corretto?
in realtà al momento non avevo grandi intenzioni di creare questo trasmettitore formato da oscillatore lc, diciamo che volevo partire proprio dalle basi per riuscire a capire al meglio l'argomento :)

Online r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16520
  • Applausi 424
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:chiarimento funzionamento tank circuit
« Risposta #4 il: 27 Marzo 2017, 00:41:14 »
73 a tutti, per capire come funzionano gli oscillatori rf  bisogna partire dall'inizio e quindi da quando il circuito è spento, leggi questo documento http://www.webalice.it/frascaro.teodoro/tuttevolta/GLI%20OSCILLATORI.pdf    spiega semplicemente il principio alla base di tutti gli oscillatori, poi nell'oscillatore Colpitts il valore del condensatore tra collettore e emettitore è calcolato e non " a caso" per garantire lo stato di oscillazione stabile, il valore in pF poi si arrotonda a valori standard ma in circuiti critici (l'oscillatore è sicuramente tra questi...) la tolleranza e il coefficente di temperatura dei componenti è fondamentale, non a caso se l'oscillatore Colpitts deve funzionare per frequenze molto diverse và ricalcolato e modificati diversi componenti ...


Offline microonda

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1610
  • Applausi 56
    • Mostra profilo
Re:chiarimento funzionamento tank circuit
« Risposta #5 il: 27 Marzo 2017, 12:15:43 »
Carissimo dabolinu , cerco di spiegarmi riguardo al condensatore  . Come fa vedere la foto i segnali fra emettitore e collettore sono sempre in fase fra di loro .  Quindi con un piccolo condensatore da 4,7pf  che va bene per le  vhf ,tu riporti parte del segnale dal collettore all emettitore e si crea un circolo vizioso all infinito perché  hanno la stessa fase e si crea  l oscillazione. È una reazione positiva.   il progettista usa 4,7 pf per via della frequenza da trasmettere.  Se vuoi trasmettere in onde corte occorre un condensatore più grande.  Devi studiare la reattanza capacitiva dei condensatori al variare della frequenza.  Scarica ravalico 1972