PMR446 suono distorto

Aperto da shadyz, 05 Marzo 2017, 17:25:08

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

shadyz

Buonasera a tutti!
Volevo presentarmi in un altro spazio ma non ho trovato la sezione giusta. Sono un grande appassionato di radio e sto frequentando il corso per radioamatore.
Parto subito con una domanda sulle PMR446.

Possiedo due Brondi FX-Dynamic che tra di loro funzionano alla grande. Ho provato però, per pura curiosità, a fare una prova di trasmissione sul 1° canale con un Retevis RT-5RV, ma il suono sul Brondi si sente distorto. Per fare un riepilogo delle prove effettuate:

- Brondi -> Brondi (OK)
- Brondi -> Retevis (OK)
- Brondi -> Icom IC-5 (OK)
- Retevis -> Retevis (OK)
- Retevis -> Brondi (Suono disturbato)
- Retevis -> Icom IC-5 (OK)

Secondo voi dove sta il problema? Vi è mai capitato? Faccio presente che gli apparati sono nuovi e ne possiedo una coppia per ognuno. Le prove che ho scritto sopra sono state fatte con tutti gli apparati.
Grazie a tutti!

PS: so che il Retevis ancora non potrei usarlo e che per l'utilizzo delle PMR bisogna sottostare ai 12 euro annuali. La mia è stata solo una prova limitata nel tempo e nella frequenza pmr 1° canale.


zampro79

Te la butti li...
Non è che per caso sul Retevis ha selezionato "WIDE" come larghezza di canale???

Butta un occhio su questo topic: http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=41212.0

73
IW2NNV / AC2WZ op. Andrea


-Tuscania-

Citazione di: shadyz il 05 Marzo 2017, 17:25:08
Buonasera a tutti!
Volevo presentarmi in un altro spazio ma non ho trovato la sezione giusta. Sono un grande appassionato di radio e sto frequentando il corso per radioamatore.
Parto subito con una domanda sulle PMR446.

Possiedo due Brondi FX-Dynamic che tra di loro funzionano alla grande. Ho provato però, per pura curiosità, a fare una prova di trasmissione sul 1° canale con un Retevis RT-5RV, ma il suono sul Brondi si sente distorto. Per fare un riepilogo delle prove effettuate:

- Brondi -> Brondi (OK)
- Brondi -> Retevis (OK)
- Brondi -> Icom IC-5 (OK)
- Retevis -> Retevis (OK)
- Retevis -> Brondi (Suono disturbato)
- Retevis -> Icom IC-5 (OK)

Secondo voi dove sta il problema? Vi è mai capitato? Faccio presente che gli apparati sono nuovi e ne possiedo una coppia per ognuno. Le prove che ho scritto sopra sono state fatte con tutti gli apparati.
Grazie a tutti!

PS: so che il Retevis ancora non potrei usarlo e che per l'utilizzo delle PMR bisogna sottostare ai 12 euro annuali. La mia è stata solo una prova limitata nel tempo e nella frequenza pmr 1° canale.

il Retevis RT.5 è settato in modalità narrow ?

-Tuscania-

Azz Zampro...mi hai preceduto di pochi secondi... :up: :up: :up:


shadyz

Era impostato in modalità WIDE, ma anche mettendolo NARROW la cosa non cambia....  :(

-Tuscania-

Citazione di: shadyz il 05 Marzo 2017, 18:00:43
Era impostato in modalità WIDE, ma anche mettendolo NARROW la cosa non cambia....  :(

Fai una prova con le due radio lontane tra loro...!!!


shadyz

Citazione di: Tuscania il 05 Marzo 2017, 18:04:30
Citazione di: shadyz il 05 Marzo 2017, 18:00:43
Era impostato in modalità WIDE, ma anche mettendolo NARROW la cosa non cambia....  :(

Fai una prova con le due radio lontane tra loro...!!!

Niente da fare :'(


dattero

Citazione di: shadyz il 05 Marzo 2017, 17:25:08
Buonasera a tutti!


PS: so che il Retevis ancora non potrei usarlo e che per l'utilizzo delle PMR bisogna sottostare ai 12 euro annuali. La mia è stata solo una prova limitata nel tempo e nella frequenza pmr 1° canale.

guarda che anche se paghi le 12 euro il retevis non lo puoi usare in pmr446

shadyz

Citazione di: dattero il 05 Marzo 2017, 18:55:56
Citazione di: shadyz il 05 Marzo 2017, 17:25:08
Buonasera a tutti!


PS: so che il Retevis ancora non potrei usarlo e che per l'utilizzo delle PMR bisogna sottostare ai 12 euro annuali. La mia è stata solo una prova limitata nel tempo e nella frequenza pmr 1° canale.

guarda che anche se paghi le 12 euro il retevis non lo puoi usare in pmr446

Sì, lo so, è la prima cosa che ho detto. Infatti non ho detto che voglio farne un utilizzo. Ma visto che ancora non sono Radioamatore e volevo solamente fare una prova sulla funzionalità dell'oggetto acquistato, ho pensato bene di utilizzare una frequenza piuttosto neutra come la 446 (giusto il tempo di dire "prova" e chiudere la comunicazione").

Se ti va di aiutarmi a capire come mai ho questo problema, la mia era solo una domanda tecnica.

dattero

OK , scritta cosi lasciarvi intendere l'utilizzo del retevis in PMR

inviato HUAWEI Y560-L01 using rogerKapp mobile


zampro79

Citazione di: Tuscania il 05 Marzo 2017, 17:43:59
Azz Zampro...mi hai preceduto di pochi secondi... :up: :up: :up:

ah, vero! :up:
IW2NNV / AC2WZ op. Andrea


shadyz

Nessun altro suggerimento?

carlo_forever

Nelle prove pubblicate menca la prova-conferma, cioè ICOM - Brondi. Poi non è chiaro in cosa consista la 'distorsione' del suono.

Carlo
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe


zampro79

Citazione di: carlo_forever il 07 Marzo 2017, 10:54:14
Nelle prove pubblicate menca la prova-conferma, cioè ICOM - Brondi. Poi non è chiaro in cosa consista la 'distorsione' del suono.

Carlo

Presumo sia uno scanner...
IW2NNV / AC2WZ op. Andrea


carlo_forever

CitazionePresumo sia uno scanner...

Cosa significa, non capisco?!?

Carlo.
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe

shadyz

Citazione di: carlo_forever il 07 Marzo 2017, 13:31:44
CitazionePresumo sia uno scanner...

Cosa significa, non capisco?!?

Carlo.

Esattamente, l'ICOM IC-5 è uno scanner, quindi va solo in ricezione e il suono ricevuto è ottimo.
Per "suono disturbato" intendo un suono gracchiante, che fruscia un po'. In tutte le altre prove il suono è limpido.
Fra i due brondi inoltre la qualità del suono è ottima.

carlo_forever

Se con n radio il Brondi funzia, e con una no, il problema è in quella radio e non nel Brondi.
Probabilmente la trasmittente gracchiata è fuori frequenza, cioè non è perfettamente isoonda, ma leggermente dissintonizzata, di 2 -3 KiloHertz o qualcosa del genere. Non tutte le radio hanno il passo a 6.25 KHz dei PMR. Se ad esempio il passo minimo di una radio fosse 5 KHz, si troverebbe fuori range di minimo 1.25 KHz, ma magari anche di più.

Esempio: Radio 1 step 5: 100.000 - 100.005 - 100.010 - 100.015 ecc.
Radio 2 step 6.25: 100.000 - 100.006,25 - 100.012.50 - 100.018,75 ecc.

Come si vede, al quarto step di sintonia ci sono 3,75 KHz di differenza che, su una larghezza di canale di 10 - 12 KHz, influiscono moltissimo.

Carlo.
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe

Deejay

Azz....Carlo sei troppo avanti!!!Ottimissima spiegazione


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp
Kenwood TS-2000+MC-85+Yaesu SP10
Intek HR-2040
Wouxun KG-UV6D
Yaesu FT-50R
Alan CT-152
AnyTone AT-D878UV Plus
TYT MD-9600
CRT SS9900

Radio possedute in passato:Galaxy Saturn,Alan 48 excel Multi,Magnum s-9,Alan 48 BSX,Elbex 2230,Intek m-790 plus,Yaesu FT 2700RH,Intek fm 680 Mod.  80ch-rb colt-eco colt effetto elicottero,Alan 38,Intek Multicom 3230,Kenwood TM-702E,Intek KT-980hp,Yaesu FT 757 GX,Yaesu FT 857D,Yaesu FT-747GX,Yaesu FT-450D,Yaesu FT-897D,Yaesu FT-991,Yaesu FT-991A,Alinco DX-10.

zampro79

#18
Citazione di: carlo_forever il 07 Marzo 2017, 15:06:41
Se con n radio il Brondi funzia, e con una no, il problema è in quella radio e non nel Brondi.
Probabilmente la trasmittente gracchiata è fuori frequenza, cioè non è perfettamente isoonda, ma leggermente dissintonizzata, di 2 -3 KiloHertz o qualcosa del genere. Non tutte le radio hanno il passo a 6.25 KHz dei PMR. Se ad esempio il passo minimo di una radio fosse 5 KHz, si troverebbe fuori range di minimo 1.25 KHz, ma magari anche di più.

Esempio: Radio 1 step 5: 100.000 - 100.005 - 100.010 - 100.015 ecc.
Radio 2 step 6.25: 100.000 - 100.006,25 - 100.012.50 - 100.018,75 ecc.

Come si vede, al quarto step di sintonia ci sono 3,75 KHz di differenza che, su una larghezza di canale di 10 - 12 KHz, influiscono moltissimo.

Carlo.

Non torna...
Come da post di apertura:
- Retevis -> Icom IC-5 (OK)
IW2NNV / AC2WZ op. Andrea



shadyz

#19
Citazione di: zampro79 il 07 Marzo 2017, 16:00:25
Citazione di: carlo_forever il 07 Marzo 2017, 15:06:41
Se con n radio il Brondi funzia, e con una no, il problema è in quella radio e non nel Brondi.
Probabilmente la trasmittente gracchiata è fuori frequenza, cioè non è perfettamente isoonda, ma leggermente dissintonizzata, di 2 -3 KiloHertz o qualcosa del genere. Non tutte le radio hanno il passo a 6.25 KHz dei PMR. Se ad esempio il passo minimo di una radio fosse 5 KHz, si troverebbe fuori range di minimo 1.25 KHz, ma magari anche di più.

Esempio: Radio 1 step 5: 100.000 - 100.005 - 100.010 - 100.015 ecc.
Radio 2 step 6.25: 100.000 - 100.006,25 - 100.012.50 - 100.018,75 ecc.

Come si vede, al quarto step di sintonia ci sono 3,75 KHz di differenza che, su una larghezza di canale di 10 - 12 KHz, influiscono moltissimo.

Carlo.

Non torna...
Come da post di apertura:
- Retevis -> Icom IC-5 (OK)

Esattamente... sull'Icom la qualità audio è ottima, nessun fruscìo, nessun disturbo. Inoltre sul Retevis ho scritto esattamente la frequenza com'è sul PMR, con lo spaziamento a 6,25 kHz.
Nessuno di voi ha un Retevis o un Boafeng (che tanto sono praticamente identici) per fare una prova su una frequenza PMR qualsiasi?
Grazie ancora del vostro interessamento.

PS: la butto lì da ignorante ancora in materia... è possibile che il Retevis esca con una potenza superiore a 0.5mw (ma poi, come faccio a sapere a quanto esce?) e questo dia fastidio al Brondi, il quale ha un'antennina fissa? Esiste una qualche legge fisica per la quale possa accadere questo?

Abusivo

Citazione di: shadyz il 08 Marzo 2017, 23:58:34... è possibile che il Retevis esca con una potenza superiore...
La vedo difficile!
E comunque la trasmissione in FM non risente di questi effetti!

carlo_forever

Giuro che non mi viene in mente niente.
La ricezione balorda in FM significa solo che le due radio non sono isoonda. Tutte le altre cause nominate prima possono affliggere le ricetrasmissioni AM, l'FM ci va a nozze con segnali troppo forti. Ci devo pensare. E comunque per levarsi il dubbio, basta trasmettere in bassa potenza ed andare più lontano...

Carlo.
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe

shadyz

Ciao a tutti! Sono arrivato ad un punto di svolta ma ho ancora bisogno del vostro aiuto!  :grin:

La conclusione è che le Brondi FX Dynamic non sono tarate bene. Tramite uno strumento (Retevis R-511) ho misurato le frequenze schiacciando il PTT sulla 1° frequenza PMR: 446,00625. Il risultato è il seguente (considerando il margine di errore dell'apparecchio che registra fino a 4 cifre dopo la virgola):


  • Brondi - 446,0026/7
  • Retevis - 446,0069/70

Di seguito alcuni dubbi:

  • Com'è possibile che entrambe le Brondi abbiano frequenze sbagliate?
  • Tempo fa avevo provato a fare la modifica sul brondi, spostando la levetta interna per farle arrivare a 3.5 W. Possibile che questo le abbia rovinate?
  • Com'è possibile che sullo scanner ICOM IC-R5, nonostante la frequenza sballata delle Brondi, ricevo l'audio in maniera ottimale, mentre sul Retevis lo sento distorto? Non dovrebbe sentirsi male su tutti gli apparati?

Grazie a tutti per il vostro supporto!

Abusivo

Citazione di: shadyz il 28 Marzo 2017, 17:12:40...Non dovrebbe sentirsi male su tutti gli apparati?...
Probabilmente non tutti gli apparati hanno la stessa larghezza di banda!

shadyz

Citazione di: Abusivo il 28 Marzo 2017, 17:44:31
Citazione di: shadyz il 28 Marzo 2017, 17:12:40...Non dovrebbe sentirsi male su tutti gli apparati?...
Probabilmente non tutti gli apparati hanno la stessa larghezza di banda!
In che senso? Le frequenze PMR sono prestabilite.

Abusivo

Le frequenze lo sono ma i vari filtri presenti nei ricevitori possono avere larghezze e pendenze più o meno differenti che ti permettono un ascolto di una portante anche se non perfettamente centrata!
Poi la prima frequenza di conversione ci mette anche del suo!


shadyz

Citazione di: Abusivo il 28 Marzo 2017, 18:15:50
Le frequenze lo sono ma i vari filtri presenti nei ricevitori possono avere larghezze e pendenze più o meno differenti che ti permettono un ascolto di una portante anche se non perfettamente centrata!
Poi la prima frequenza di conversione ci mette anche del suo!
Per quanto riguarda la ricezione penso di aver capito. Grazie del chiarimento. Ma per la trasmissione quindi le frequenze delle Brondi sono tarate male? Possibile ci sia questa differenza di frequenza su entrambe?

Abusivo

Possibilissimo!
Per lavoro uso PMR/LPD e noto che alcuni apparati, nel corso del tempo, si starano e trasmettono su frequenze adiacenti.
Ogni tanto, quando posso, gli do una "riassimmetrata"!

shadyz

Citazione di: Abusivo il 29 Marzo 2017, 10:35:19
Possibilissimo!
Per lavoro uso PMR/LPD e noto che alcuni apparati, nel corso del tempo, si starano e trasmettono su frequenze adiacenti.
Ogni tanto, quando posso, gli do una "riassimmetrata"!
Posso essere d'accordo che con il tempo si siano usurate, ma com'è possibile che siano esattamente fuori frequenza entrambe? Dal rilevatore lo sfasamento di frequenza è identico, pare come se fossero nate con frequenze già sballate e identiche in entrambe.
Se una fosse a 446,001 e l'altra a 446,003 potrei immaginare che una si sia usurata più dell'altra - ma entrambe invece sono tarate con la stessa frequenza sballata. Non so se mi sono spiegato.
Come hai fatto a "riassimetrarle"?

Abusivo

#29
Citazione di: shadyz il 29 Marzo 2017, 14:41:06...ma entrambe invece sono tarate con la stessa frequenza sballata...
Si, si!
Ti sei spiegato benissimo.
Non so che dirti, sicuramente è un caso strano ma non impossibile da verificarsi.
Per quanto riguarda il "riassimmetramento" ho seguito il consiglio di un'altro forum dove si spiegava qual'era il compensatorino da andare a tarare.
All'inizio svolgevo questa operazione empiricamente con un portatile di prova.
In seguito ho usato un frequenzimetro.
Se ti volessi cimentare in tale operazione ti consiglio un cacciavite di plastica specifico per taratura di induttanze e capacità variabili.
Dimenticavo, il portatile in questione era un Midland G7 Pro.


shadyz

Citazione di: Abusivo il 29 Marzo 2017, 15:33:11
Citazione di: shadyz il 29 Marzo 2017, 14:41:06...ma entrambe invece sono tarate con la stessa frequenza sballata...
Si, si!
Ti sei spiegato benissimo.
Non so che dirti, sicuramente è un caso strano ma non impossibile da verificarsi.
Per quanto riguarda il "riassimmetramento" ho seguito il consiglio di un'altro forum dove si spiegava qual'era il compensatorino da andare a tarare.
All'inizio svolgevo questa operazione empiricamente con un portatile di prova.
In seguito ho usato un frequenzimetro.
Se ti volessi cimentare in tale operazione ti consiglio un cacciavite di plastica specifico per taratura di induttanze e capacità variabili.
Dimenticavo, il portatile in questione era un Midland G7 Pro.
Grazie mille! Beh non lo sapremo mai finché non troveremo delle Brondi ancora imballate con cui fare le prove :P