Autore Topic: Frequenze legali e Illegali  (Letto 21231 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline maximo80

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Frequenze legali e Illegali
« il: 14 Gennaio 2017, 21:30:07 »
Salve a tutti

sono nuovo del mondo radio e per iniziare a comprenderci qualcosa ho comprato uno scanner ed allenare l'ascolto mentre mi preparo all'esame per la patente.
l'idea di fare solo Swl per ora mi garba parecchio perchè lo trovo un buon banco di prova...però non vorrei, per ingenuità e inesperienza, combinare degli errori madornali che mi possono procurare guai.

qualcuno gentilmente potrebbe indicarmi o farmi uno specchietto (elenco) di tutte le frequenze che posso registrarmi nello scanner e di quelle che  non dovrò mai registrare (ne ascoltare volontariamente)....

insomma sono un pò confuso (un pò troppo)....su quelle legali e le illegali....se qualcuno può elencarmele so dove posso ascoltare e dove non posso

GRAZIE
73
« Ultima modifica: 16 Gennaio 2017, 21:56:49 da maximo80 »


Offline iw2mur

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 337
  • Applausi 82
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2FZA
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #1 il: 14 Gennaio 2017, 21:43:15 »
Salve a tutti

sono nuovo del mondo radio e per iniziare a comprenderci qualcosa ho comprato uno scanner ed allenare l'ascolto mentre mi preparo all'esame per la patente.
l'idea di fare solo Swl per ora mi garba parecchio perchè lo trovo un buon banco di prova...però non vorrei, per ingenuità e inesperienza, combinare degli errori madornali che mi possono procurare guai.

qualcuno gentilmente potrebbe indicarmi o farmi uno specchietto (elenco) di tutte le frequenze che posso registrarmi nello scanner e di quelle che  non dovrò mai registrare (ne ascoltare volontariamente)
io so solo che sui 145.000 Mhz trovo radioamatori e devo evitare le forze dell'ordine che non so su quali frequenze siano a PALERMO
che poi per forze dell'ordine si intende anche ambulanza? vigili del fuoco? frequenze marine?vigilanza?....

insomma sono un pò confuso (un pò troppo)....su quelle legali e le illegali....se qualcuno può elencarmele so dove posso ascoltare e dove non posso

GRAZIE
73
Quello che viene detto in radio, in chiaro, non ha la benché minima importanza per le forze dell'ordine, sanno di poter ascoltati ed usano la radio solo per controlli di routine, quando hanno informazioni delicate da trattare, usano direttamente il telefono, alla fine ascoltare le cosiddette frequenze sensibili è il modo migliore per farsi venire sonno, pura noia quindi non ti fare troppi problemi

Tieni per te quello che ascolti, non divulgare frequenze, anche se molte di queste si reperiscono facilmente

Era molto più interessante ascoltare i cellulari etacs, li si che se ne sentivano delle belle! Parliamo di oltre 20 anni fa!

Ascoltare è la parte più interessante del fare radio, assolutamente non un ripiego

Inviato dal mio SM-T705 utilizzando rogerKapp mobile


Offline zampro79

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 219
  • Applausi 32
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Iw2nnv
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #2 il: 14 Gennaio 2017, 22:35:22 »
Puoi effettuare ascolti solo su bande broadcast in onde lunga, medie, corte, FM e sulle frequenze assegnate ai radioamatori.
Cerca in rete un band plan con la suddivisione dello spettro, così prendi dimestichezza con le frequenze.

L'attività di radioascolto è regolato dall'art. 134 comma 4 del d.l. Codice delle Comunicazioni Elettroniche d.l. 259/03.
Trovi il testo anche qui sul forum:
http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=65390.0

Va da se che tenere in memoria frequenze non attribuite ai servizi di cui sopra potrebbe essere contestabile.
IW2NNV / AC2WZ op. Andrea



Offline iw2mur

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 337
  • Applausi 82
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2FZA
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #3 il: 15 Gennaio 2017, 17:46:59 »
Puoi effettuare ascolti solo su bande broadcast in onde lunga, medie, corte, FM e sulle frequenze assegnate ai radioamatori.
Cerca in rete un band plan con la suddivisione dello spettro, così prendi dimestichezza con le frequenze.

L'attività di radioascolto è regolato dall'art. 134 comma 4 del d.l. Codice delle Comunicazioni Elettroniche d.l. 259/03.
Trovi il testo anche qui sul forum:
http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=65390.0

Va da se che tenere in memoria frequenze non attribuite ai servizi di cui sopra potrebbe essere contestabile.
Ben inteso, io non ho detto che l'ascolto è legale ma non è il caso di avere paura d'ascoltare qualche frequenza "top secret", perché non ne esistono, ogni utilizzo "sensibile" che era fatto nei decenni passati oggi è impossibile da ascoltare, restano le forze dell'ordine, che ne fanno un uso esclusivamente per comunicazioni di scarsa importanza, appena è richiesta riservatezza, usano altri mezzi di comunicazione

Infatti detenere radio e molto più semplice che in passato, anni fa andavano denunciati gli apparati detenuti, per il solo ascolto si doveva essere swl richiedendo la licenza al ministero, ora l'ascolto non richiede alcun permesso, ovviamente con un ricevitore...

Il motivo è semplicemente l'uso molto marginale che è riservato alle comunicazioni via radio ed alle tecnologie di criptazione che rendono sicure dagli ascolti indiscreti le frequenze sensibili

Quindi, non fatevi troppi problemi, ascolta quello che vuoi, l'importante è che resta tutto tra le mura di casa, vedrai da te che al di fuori delle frequenze utlity,  broadcasting, radioamatoriali, il resto è interessante come l'ascolto di un radiotaxi, ossia un buon metodo per addormentarsi , ascolti quello che ti lasciano ascoltare, ossia "il nulla"




Inviato dal mio SM-T705 utilizzando rogerKapp mobile


roberto- i -t-9-a-c-j

  • Visitatore
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #4 il: 15 Gennaio 2017, 19:36:04 »
73 a tutti, evitiamo inutili esternazioni personali...
« Ultima modifica: 17 Gennaio 2017, 00:57:38 da r5000 »


Offline aquiladellanotte

  • 1RGK458
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3778
  • Applausi 137
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #5 il: 15 Gennaio 2017, 20:09:14 »
Credo che il primo passo
 per diventare radioamatore sia essere curiosi e non credo che a maximo80 serva  il forum per sapere le frequenze non radioamatore(su google bastano 10secondi)...per il resto chiedi pure

inviato ASUS_T00J using rogerKapp mobile

aquila della notte 1adn089
IZ0PQE

in3eqa

  • Visitatore
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #6 il: 15 Gennaio 2017, 21:04:21 »
Salve a tutti

sono nuovo del mondo radio e per iniziare a comprenderci qualcosa ho comprato uno scanner ed allenare l'ascolto mentre mi preparo all'esame per la patente.
l'idea di fare solo Swl per ora mi garba parecchio perchè lo trovo un buon banco di prova...però non vorrei, per ingenuità e inesperienza, combinare degli errori madornali che mi possono procurare guai.

qualcuno gentilmente potrebbe indicarmi o farmi uno specchietto (elenco) di tutte le frequenze che posso registrarmi nello scanner e di quelle che  non dovrò mai registrare (ne ascoltare volontariamente)
io so solo che sui 145.000 Mhz trovo radioamatori e devo evitare le forze dell'ordine che non so su quali frequenze siano a PALERMO
che poi per forze dell'ordine si intende anche ambulanza? vigili del fuoco? frequenze marine?vigilanza?....

insomma sono un pò confuso (un pò troppo)....su quelle legali e le illegali....se qualcuno può elencarmele so dove posso ascoltare e dove non posso

E' sufficiente consultare il bandplan regione 1 IARU: http://www.iaru-r1.org/index.php/spectrum-and-band-plans per le gamme HF e superiori. Queste sono le frequenze assegnate al servizio di amatore, suddivise per modi operativi. Tramite questo sito puoi ascoltare in streaming alcune delle comunicazioni digitali (DMR) amatoriali: http://hose.brandmeister.network/222/
Tutti gli altri servizi professionali terrestri stanno spostando le comunicazioni in digitale TETRA oppure DMR entrambi con cifratura.


Offline iw2mur

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 337
  • Applausi 82
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2FZA
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #7 il: 15 Gennaio 2017, 21:05:03 »
si si maximo gira tranquillamente a palermo con lo scanner in mano.. specialmente vicino alle banche, vaiii tranquillo come il catania.
e tu vorresti diventare radioamatore? mahhhhh no comment
In banca, i ladri sono all'interno ed usano l'iphone, può andar tranquillo specie se è banca Etruria,  monte dei Paschi di Siena ecc...

Poi, anche fosse, siamo seri, cosa credi che facciano le forze dell'ordine in caso di rapina, pensi che in chiaro mandino delle volanti davanti alla banca mettendo in allarme I ladri?

Vedete un po' troppi film di polizia e carabinieri...

usano radio in chiaro solo per verificare l'identità dei fermati ed i dati del veicolo, non usano nomi di paesi, raramente di vie, ma sopratutto non sono tanto stupidi da dire che la banca xy è sotto rapina in radio in modo da mettere in allarme i ladri

Che poi non si possa fare, è un'altro paio di maniche ma è inutile fare le "verginelle" lo abbiamo fatto tutti prima di renderci conto che è solo tempo perso, non dicono nulla di interessante, si vorrebbe ascoltare qualche inseguimento o qualcosa del genere, solo per curiosità, semplicemente per sapere in tempo reale cosa succede nei dintorni, di fatto diventa solo noia e se si compra uno scanner o un ricevitore aspettandosi di ascoltare chissà cosa sulle frequenze delle forze dell'ordine, si buttano soldi e tempo





Inviato dal mio SM-T705 utilizzando rogerKapp mobile


Offline maximo80

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #8 il: 15 Gennaio 2017, 21:25:44 »
Ringrazio tutti per le risposte più o meno esaustive

Mi spiace x Roberto che non è il massimo della simpatia....
Forse snobbi i principianti...coloro che nn sanno quello che tu hai appreso in questi anni...e x tale motivo trovo la risposta deludente ( se ti stavi zitto ci facevi più figura)

Io sono ignorante in questo campo e l'ho detto apertamente nel messaggio e mi spiace x te ma voglio diventare radioamatore anche facendo domande che per molti sembreranno banali...x me era importante capire la cosa giusta da fare ed ho chiesto a chi ha esperienZa....tutto qui!

Il maaaah lo dico io che nn ho trovato in te l'umiltà di chi potrebbe insegnarmi qualcosa...




Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp


Offline zampro79

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 219
  • Applausi 32
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Iw2nnv
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #9 il: 15 Gennaio 2017, 21:49:21 »
Ben inteso, io non ho detto che l'ascolto è legale ma non è il caso di avere paura d'ascoltare qualche frequenza "top secret", perché non ne esistono, ogni utilizzo "sensibile" che era fatto nei decenni passati oggi è impossibile da ascoltare, restano le forze dell'ordine, che ne fanno un uso esclusivamente per comunicazioni di scarsa importanza, appena è richiesta riservatezza, usano altri mezzi di comunicazione

Infatti detenere radio e molto più semplice che in passato, anni fa andavano denunciati gli apparati detenuti, per il solo ascolto si doveva essere swl richiedendo la licenza al ministero, ora l'ascolto non richiede alcun permesso, ovviamente con un ricevitore...

Il motivo è semplicemente l'uso molto marginale che è riservato alle comunicazioni via radio ed alle tecnologie di criptazione che rendono sicure dagli ascolti indiscreti le frequenze sensibili

Quindi, non fatevi troppi problemi, ascolta quello che vuoi, l'importante è che resta tutto tra le mura di casa, vedrai da te che al di fuori delle frequenze utlity,  broadcasting, radioamatoriali, il resto è interessante come l'ascolto di un radiotaxi, ossia un buon metodo per addormentarsi , ascolti quello che ti lasciano ascoltare, ossia "il nulla"




Inviato dal mio SM-T705 utilizzando rogerKapp mobile

Scrivo un'osservazione visto che è stato citato il mio post: l'opener ha dichiarato di essere nuovo nel mondo della radio pertanto ho trovato utile comunicargli cosa è effettivamente consentito e tramite lo studio di un qualsiasi band plane come orientarsi.
Tutto il resto, semplicemente, non è tollerato.
Personalmente ritengo sia l'unico consiglio valido che si possa dare ad un "novellino"...

Certo, rispetto al passato molti reati sono stati depenalizzati, ciò non toglie che la pena amministrativa non te la leva nessuno e se con pazienza si sfoglia questo forum, una vera miniera di informazioni, se ne trovano delle belle.
Come questo topic, dove si parla di detenzione senza autorizzazione (giusto perché è stato menzionato):

http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=60628.0






IW2NNV / AC2WZ op. Andrea


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2686
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #10 il: 16 Gennaio 2017, 04:39:59 »
Maximo, specchietto riassuntivo: broadcast commerciali, frequenze radioamatoriali per le quali trovi il range sul bandplan. Internet e' pieno e tasti con meno come l'etere e' suddiviso :-)
Il resto e' fuffa...ascolta cio' che vuoi perche' ascolti solo quello che ti voglioni fare ascoltare.
A Palermo una delle FF.OO trasmette 4 minchiate su quella fetta di UHF che non posso "non ricevere" (433-434 se non erro) anche con una radio non aperta radioamatoriale...se la scansione si ferma li' mica mi sento in colpa e fidati più di 4 parole del piffero non si dicono tanto che cambio frequenza tempo zero.
Semplicemente mandatorio tenerti per te quello che senti quello si'.
Per il resto il buon senso (interessato o meno che uno possa essere) mi dice di non memorizzare cio' che non dovrei ascoltare. Il buon senso altresi' mi dice (ma la cosa e' personale) di non mettermi con uno scanner o un RTX davanti al consolato Americano ad una banca o ad obietivi sensibili anche se ho tutte le carte in regola...sinceramente essere fermato e spiegare le mie "ragioni" ed autorizzazioni preferisco evitarlo.....da casa fai cio' che vuoi :-)


roberto- i -t-9-a-c-j

  • Visitatore
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #11 il: 16 Gennaio 2017, 10:03:46 »
finalmente unu ca raggiuna co cirivieddu (pieschy)

Offline iw2mur

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 337
  • Applausi 82
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2FZA
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #12 il: 16 Gennaio 2017, 13:00:05 »
Scrivo un'osservazione visto che è stato citato il mio post: l'opener ha dichiarato di essere nuovo nel mondo della radio pertanto ho trovato utile comunicargli cosa è effettivamente consentito e tramite lo studio di un qualsiasi band plane come orientarsi.
Tutto il resto, semplicemente, non è tollerato.
Personalmente ritengo sia l'unico consiglio valido che si possa dare ad un "novellino"...

Certo, rispetto al passato molti reati sono stati depenalizzati, ciò non toglie che la pena amministrativa non te la leva nessuno e se con pazienza si sfoglia questo forum, una vera miniera di informazioni, se ne trovano delle belle.
Come questo topic, dove si parla di detenzione senza autorizzazione (giusto perché è stato menzionato):

http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=60628.0
Ho citato te ma non perché hai detto qualcosa di sbagliato, ha dato la risposta che tutti si aspettano, in realtà compri delle radio che coprono da x frequenza ad y, tutto quello che si dicono in chiaro, è di talmente scarsa importanza che non ritengono neppure opportuno criptarlo, motivo per il quale nessuno oggi, se ti limiti al solo ascolto, senza ne divulgare, ne registrare alcun che, verrà mai a contestarti nulla, perché limitandoti all'ascolto di 4 informazioni del tutto insignificanti, non arrechi alcun danno neanche volendo e per tale motivo hanno molto allentato le restrizioni

Non ti renderanno mai libero l'ascolto di frequenze sensibili ma dove è necessaria segretezza, stai tranquillo che non sei in grado di ascoltare alcun che, anche volendolo espressamente fare

leggi tra le righe di quello che è stato chiesto da chi ha posto la domanda, alla fine indirettamente voleva capire cosa era in grado di ascoltare con la radio che ha a disposizione, informazioni che di sicuro qui non troverà!

Basta usare google per sapere dove trasmettono i radioamatori, per tutto il resto è molto più difficile se non sai dove cercare,quello che spinge a fare certe domande, è solo la curiosità di conoscere ogni "segreto" delle comunicazioni, quando poi tocchi con mano, capisci che c'è di meglio da ascoltare

Tutto qui

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando rogerKapp mobile



IZ1PNY

  • Visitatore
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #13 il: 16 Gennaio 2017, 13:13:16 »
Ciao a tutti.
le risposte sono molto divise in, corrette, meno corrette, non corrette, interpretazioni personali date per norme e uso. :miiii:

Se il postulante segue tutto quello che legge, si trova in pieno a dover rispondere in tribunale, poi con l'aria che tira presso le FF.OO. per i fatti attuali, vai a fargli capire che era solo un innocente swl neonato e maldestro.
 :down:

Offline Console1969

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 557
  • Applausi 103
  • Sesso: Maschio
  • Everywhere linked
    • Mostra profilo
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #14 il: 16 Gennaio 2017, 15:36:02 »
Se ascolti e tieni per te, no problem.
Se ascolti e divulghi sei perseguibile.
Se ascolti e delinqui sei perseguibile. Ma non perchè ascolti solitamete...

Quindi valuta tu come comportarti.

Puoi sempre ammettere d'esser su quella frequenza per caso.
Ovvio che se lo fai mentre ti trovano con un registratore a bobine acceso come tesi, la casualità, è un pò difficile da dimostrare.

Non vorrei dire stupidaggini, ma se non erro, le bande ascoltabili sono scritte sul disciplinare che una volta accompagnava il "documento/autorizzazione/concessione" SWL (che ricordo vuol dire Short Wave Listener - Ascoltatore di onde corte).

Sulla mia "autorizzazione" SWL, fatta più di 30 anni fa e poi mai usata perchè arrivò prima la patente di radioamatore, vi erano le bande HF radioamatoriali ascoltabili più i due metri (144 - 146 MHz) e qualche banda superiore, ma NULLA in ambito UHF.
Questo perchè 30 anni fa in UHF poteva capitare d'ascoltare parecchie cose in più, perchè il 90% del traffico era in chiaro.
Ecco che quindi il Ministero non autorizzava l'ascolto delle UHF.

Oggigiorno qualsiasi ente governativo, se deve trasmettere dati riservati, non usa certo la radiomobile di bordo.
Un pochino negli anni si sono evolute anche le F.O. (a dire il vero ben di più di quanto si sono evoluti i radioamatori).

Quindi è si vero che si può ancora ascoltare qualcosa, ma è anche vero che il 99,9% dell'ascoltabile è fuffa, non interessante.
Alla fine è gente che lavora, fa il suo dovere e nemmeno si diverte troppo a parlar per radio, a differenza dei radioamatori. 

Andare in giro con uno scanner in mano oggigiorno è rischioso perchè potrebbero rubartelo, non perchè tii credono un terrorista.
Se ti fermano è perchè, come nel mio caso, dopo tre giorni che non mi facevo la barba sembravo uno a cui chiedere il permesso di soggiorno più che uno che faceva "l'ascoltone" girando per i vicoli del centro per verificare la copertura del ponte.

Prova e vedrai, tempo una settimana ti passa la voglia d'ascoltar servizi.
In un paio poi, se ascolti alcune frequenze radioamatoriali, ti passa anche la voglia di dar l'esame e ti dai alla fotografia come hobby.

D.
Se non riesci ad uscire dal tunnel... Arredalo !
-----------------------------------------------------
RTX: ICOM YAESU KENWOOD ALINCO  STANDARD MOTOROLA :up:
Giocattoli: Baofeng Polmar Wouxun Puxing  MYT Leixen TTY Linton :down:


in3eqa

  • Visitatore
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #15 il: 16 Gennaio 2017, 16:53:46 »
Oggigiorno qualsiasi ente governativo, se deve trasmettere dati riservati, non usa certo la radiomobile di bordo.

Al contrario oggigiorno ci sono tutte le possibilità per mantenere l'uso di ricetrasmettitori digitali con altissimo livello di crittografia attraverso cui veicolare voce, messaggi, posizione GPS. La mia radio DMR Hytera abilitando la crittografia AES256 con rotazione di chiave ad ogni trasmissione, consente di trasmettere nel modo più sicuro attualmente disponibile. Stessa condizione utilizzando radio TETRA, abilitando la crittografia TEA2 o TEA3 (algoritmi non pubblici protetti da NDA). Tra i due preferisco AES in quanto, essendo pubblico, garantisce maggiore garanzia di funzionalità. Personalmente sui mezzi di soccorso in cui svolgo servizio ho apparati DMR Motorola e Hytera.

Offline iw2mur

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 337
  • Applausi 82
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2FZA
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #16 il: 16 Gennaio 2017, 17:09:07 »
Al contrario oggigiorno ci sono tutte le possibilità per mantenere l'uso di ricetrasmettitori digitali con altissimo livello di crittografia attraverso cui veicolare voce, messaggi, posizione GPS. La mia radio DMR Hytera abilitando la crittografia AES256 con rotazione di chiave ad ogni trasmissione, consente di trasmettere nel modo più sicuro attualmente disponibile. Stessa condizione utilizzando radio TETRA, abilitando la crittografia TEA2 o TEA3 (algoritmi non pubblici protetti da NDA). Tra i due preferisco AES in quanto, essendo pubblico, garantisce maggiore garanzia di funzionalità. Personalmente sui mezzi di soccorso in cui svolgo servizio ho apparati DMR Motorola e Hytera.
Intendeva dire che non trasmettono in chiaro, sanno di poter essere ascoltati ed usano la radio in chiaro solo per comunicazioni che non hanno particolare importanza

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando rogerKapp mobile
« Ultima modifica: 16 Gennaio 2017, 20:44:30 da iw2mur »


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16534
  • Applausi 425
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #17 il: 17 Gennaio 2017, 01:16:06 »
73 a tutti, ognuno ha il suo modo di fare e scrive, alcuni sono maleducati altri solo lunatici, Maximo80 lascia correre, da swl prima e da radioamatore ne sentirai di tutti i colori e fare ascolto è fondamentale per capire e magari anche decidere se impegnare un qso o girare il vfo per cercare di meglio, la palestra del radioascolto  serve per imparare molto e non farlo vuol dire cominciare a zero esperienza mentre se hai già provato sei più preparato... detto questo come ti hanno già risposto in tanti l'ascolto legale si ferma alle  bande radioamatoriali e broadcasting, tutto il resto è fuori compreso i cb, pmr, satelliti meteo ecc... lo sò è un'assurdità ma purtroppo la legge non ha il buon senso... detto questo ascolta tutto il possibile cosciente che in italia non è tutto permesso e bisogna avere il buon senso di non memorizzare frequenze diverse dalle consentite almeno se vuoi andare in giro con lo scanner...

IZ1PNY

  • Visitatore
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #18 il: 17 Gennaio 2017, 05:01:08 »
In un forum pubblico dove si attingono informazioni, bisogna evitare repliche sempre a interpretazioni personali delle norme apposte da un regime di svolgimento pianificato da legislatori.

Le abitudini comportamentali del singolo, magari per fortunosa storicità, FORTUNOSA, non è detto che ad altri sia lo stesso, se al terzo che segue se capita qualcosa, cosa dice al controllore ?
Lo hanno consigliato e dato come regola su RogerKappa ?
Sicuro, un U.P.G. gli fa anche il saluto, batte i tacchi e gli chiede scusa.
Magari poi i post di RK vengono portati da un CTU in Tribunale e faranno fede in sede di giudizio...

Le leggi e regole scritte, se non tolte o modificate, anche se non ormai attuali, SONO SEMPRE VALIDE.
E si devono seguire.
Credo che OGNUNO DEVE DIRE IN FORZA AL SUO MESTIERE E PROFESSIONALITA'.
Non dare instradamenti a come ci si pone a livello personale e dire che così è.
Oggi nel XXI secolo, il nemico è il vicino, tanto bravo e ossequioso col condominio, poi uccide,  il mafioso porta giacca e cravatta, il buon straniero accolto è quello che ti mette il petardo nella tazza del WC, eppure era così di aria bastonata quando l'ho accolto, ragazzi parliamo di quello che facciamo, non di quello che capiamo, in base alla nostra cultura o mestiere, sarebbe più serio.

Le norme degli SWL sono scritte, vecchie, obsolete, poniamola come vogliamo, alla luce delle nuove tecnologie ma tanto è se non derubricate o modificate.

Tutto normale comunque, fare il gay col fondo schiena degli altri...




Offline iw2mur

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 337
  • Applausi 82
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2FZA
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #19 il: 17 Gennaio 2017, 08:57:04 »
In un forum pubblico dove si attingono informazioni, bisogna evitare repliche sempre a interpretazioni personali delle norme apposte da un regime di svolgimento pianificato da legislatori.

Le abitudini comportamentali del singolo, magari per fortunosa storicità, FORTUNOSA, non è detto che ad altri sia lo stesso, se al terzo che segue se capita qualcosa, cosa dice al controllore ?
Lo hanno consigliato e dato come regola su RogerKappa ?
Sicuro, un U.P.G. gli fa anche il saluto, batte i tacchi e gli chiede scusa.
Magari poi i post di RK vengono portati da un CTU in Tribunale e faranno fede in sede di giudizio...

Le leggi e regole scritte, se non tolte o modificate, anche se non ormai attuali, SONO SEMPRE VALIDE.
E si devono seguire.
Credo che OGNUNO DEVE DIRE IN FORZA AL SUO MESTIERE E PROFESSIONALITA'.
Non dare instradamenti a come ci si pone a livello personale e dire che così è.
Oggi nel XXI secolo, il nemico è il vicino, tanto bravo e ossequioso col condominio, poi uccide,  il mafioso porta giacca e cravatta, il buon straniero accolto è quello che ti mette il petardo nella tazza del WC, eppure era così di aria bastonata quando l'ho accolto, ragazzi parliamo di quello che facciamo, non di quello che capiamo, in base alla nostra cultura o mestiere, sarebbe più serio.

Le norme degli SWL sono scritte, vecchie, obsolete, poniamola come vogliamo, alla luce delle nuove tecnologie ma tanto è se non derubricate o modificate.

Tutto normale comunque, fare il gay col fondo schiena degli altri...
Tu hai pienamente ragione ed infatti gli ho detto anche io che di informazioni su frequenze non autorizzate all'ascolto, sicuramente non ne troverà in questo forum e difficilmente ne troverà in rete

Stiamo cercando di andare oltre l'aspetto legale, dicendo tutti la stessa cosa:

Oltre che espressamente vietato, è tempo perso perché TUTTI agli inizi, sono stati curiosi quanto lui, sicuramente più discreti, ma questo è un'altro paio di maniche, comunque TUTTI hanno capito che non vale neppure la pena stare a perdere del tempo a cercare frequenze sul quale forse si aspetta di sentire chissà cosa, mentre in realtà non dicono assolutamente niente di interessante, quando tutti ti dicono la stessa cosa, forse è perché, seppure illecitamente, hanno tutti perso del tempo prima di lui, arrivando alla conclusione che non c'è niente di interessante da ascoltare!

Quindi qui nessuno ha dato consigli sbagliati e nessuno ha espressamente dato frequenze il cui ascolto non è ammesso, se poi è per  tutela del forum, si chiuda il tread in quanto la risposta è già stata data, non si venga però a fare le verginelle ipocrite scandalizzate quando con tutta onestà si spiega come stanno le cose, altrimenti diventa un forum di frasi precompilate, politicaly correct e via dicendo, pura finzione




Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando rogerKapp mobile


Offline Console1969

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 557
  • Applausi 103
  • Sesso: Maschio
  • Everywhere linked
    • Mostra profilo
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #20 il: 17 Gennaio 2017, 10:32:28 »
Applauso a IW2MUR.
Se non riesci ad uscire dal tunnel... Arredalo !
-----------------------------------------------------
RTX: ICOM YAESU KENWOOD ALINCO  STANDARD MOTOROLA :up:
Giocattoli: Baofeng Polmar Wouxun Puxing  MYT Leixen TTY Linton :down:

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2686
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #21 il: 17 Gennaio 2017, 13:06:19 »
Non sono d'accordo questa volta. Un forum e' un luogo di discussione. Per le leggi ci sono le G.U ed Internet stessa e chi le vuole studiare usa internet come lo usa per aprire il Forum senza se e senza ma se e' pigro non e' una cosa che metto in conto....qui scrivo per confrontarmi non per leggere copia ed incolla di leggi e leggine (so ancora usare google) e parlo in prima persona per non urtare l'altrui suscettibilità.
Quindi ben venga anche dire la propria interpretazione personale, il proprio modo di agire. Siamo tutti esclusivamente responsabili delle nostre azioni. Il forum non e' vangelo ed e' stupido (e penso o spero che qui non ce ne siano) chi segue semplicemente le opinioni scritte da me o qualsiasi altro. Io sono liberissimo di scrivere Ascolta la Polizia sui xxx.yyy se poi uno lo fà so' cazzi suoi. Insomma non siamo pecoroni e per chi lo e' peggio per lui.

Nello stesso tempo non mi piacciono gli "sceriffi" dell'etere e purtroppo noto anche dei forum. Quelli che dicono perentoriamente "questo non si fà, passi i guai, ti mettono dentro e buttan la chiave". In primis perchè è manifesta ipocrisia in seconda perchè mi piacciono i consigli ma non che mi si dica cosa e come farlo se vado in galera saranno un po' capperini miei.

Io la penso cosi' di conseguenza se intervengo ci metto del mio piuttosto che riprendere articoli e leggi da altri siti.
Peccato per l'ipocrisia sovrana...tutti santi senza peccati ed osservanti delle leggi ...peccato perche' il 90% di questi santi và fuori banda, ascolta l'impossibile.....ma si' tanto l'importante e' che poi se si ascolta una voce "sconosciuta" ci si nasconde dietro il cappello del nominativo.
« Ultima modifica: 17 Gennaio 2017, 13:08:12 da Pieschy »

Offline maximo80

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Frequenze legali e Illegali
« Risposta #22 il: 17 Gennaio 2017, 21:54:21 »
Sinceramente mi spiace aver creato un acceso dibattito poiché volevo solo aver le idee chiare x evitare di far cavolate [emoji28]

Solo nel leggere i vostri commenti ho iniziato ad inquadrare meglio la situazione e anche comprendere che forse dovevo formulare la mia domanda meglio

La mia intenzione è quella di imparare il radiantismo sano e nn diventate una specie di spia che ama ascoltare frequenze illegali...se fosse cosi nn avrei mai scritto un post pubblico ahahaha ma forse sono stato mal interpretato

Però posso dire che tra un parere e l'altro mi sn fatto un idea e di ciò ringrazio tutti...anche uno dissenso, un opinione contrastante mi ha portato a cercare meglio in rete e documentarmi


In fondo avevo forse bisogno proprio di questo...comprendere qualcosa a riguardo x muovermi sulle mie gambe

Grazie e alla prossima
73




Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp
« Ultima modifica: 17 Gennaio 2017, 22:00:40 da maximo80 »


Offline iw7eeq

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 6
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #23 il: 19 Settembre 2021, 09:05:46 »
Ciao,
Come qualcuno ha avuto modo di dire prima di me, attieniti solo alle frequenze adibite al servizio radioamatoriale. Tutto il resto fuori banda e' illegale e diffida di chi in barba alla norma di da' interpretazioni pseudo-legali richiamando la liberta' della persona: non sanno di cosa parlano!

Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2632
  • Applausi 149
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Frequenze legali e Illegali
« Risposta #24 il: 19 Settembre 2021, 16:14:47 »
Tu hai pienamente ragione ed infatti gli ho detto anche io che di informazioni su frequenze non autorizzate all'ascolto, sicuramente non ne troverà in questo forum e difficilmente ne troverà in rete

Stiamo cercando di andare oltre l'aspetto legale, dicendo tutti la stessa cosa:

Oltre che espressamente vietato, è tempo perso perché TUTTI agli inizi, sono stati curiosi quanto lui, sicuramente più discreti, ma questo è un'altro paio di maniche, comunque TUTTI hanno capito che non vale neppure la pena stare a perdere del tempo a cercare frequenze sul quale forse si aspetta di sentire chissà cosa, mentre in realtà non dicono assolutamente niente di interessante, quando tutti ti dicono la stessa cosa, forse è perché, seppure illecitamente, hanno tutti perso del tempo prima di lui, arrivando alla conclusione che non c'è niente di interessante da ascoltare!

Quindi qui nessuno ha dato consigli sbagliati e nessuno ha espressamente dato frequenze il cui ascolto non è ammesso, se poi è per  tutela del forum, si chiuda il tread in quanto la risposta è già stata data, non si venga però a fare le verginelle ipocrite scandalizzate quando con tutta onestà si spiega come stanno le cose, altrimenti diventa un forum di frasi precompilate, politicaly correct e via dicendo, pura finzione




Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando rogerKapp mobile
Mi trovi perfettamente d'accordo. Ma:



inviato M2004J19C using rogerKapp mobile

qrz.com nihil iuris habeat valorem