Autore Topic: Nuovo sdr Icom IC-7610  (Letto 8371 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ik0wmj

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
  • Nominativo: ik0wmj
Nuovo sdr Icom IC-7610
« il: 14 Agosto 2016, 22:50:50 »
Secondo alcune indiscrezioni All'Ham Fair 2016 di Tokyo la Icom potrebbe annunciare un altro Sdr superiore in prestazioni all'IC-7300 da commercializzare in uno o due anni che prendera il posto del dismesso IC-7600.

Vedi: www.hamradioguide.net nella sezione LATEST NEWS.
« Ultima modifica: 14 Agosto 2016, 22:53:43 da ik0wmj »

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #1 il: 15 Agosto 2016, 00:40:53 »
Come immaginavo la Icom è partita a razzo dopo il 7300 che ha fatto da apri pista a questa nuova tecnologia. Per questo aspetto di vedere cosa faranno le altre aziende del settore perché mi viene difficile che si faranno lasciare al palo. Icom ha probabilmente spiazzato tutti col 7300 che costa relativamente poco e sembra funzionare bene e, cosa importante, non pare avere difetti particolari. Era immaginabile quindi che avrebbero proposto in chiave più raffinata apparati di gamma superiore sfruttando il direct sampling.

Su Kenwood nessuna voce mentre Yaesu si è limitata alla presentazione del piccolo Ft-891 seppur interessante ma la gente vuole novità. Ho il sentore che nei prossimi mesi molti prezzi scenderanno (già ho visto Ts-590 Sg nuovi venduti sotto i 1700 euro e Yaesu Ft-3000 sotto i 2000 euro). Inoltre l'abbassamento dei costi darà una bella botta al mercato dell'usato (chi oggi comprerebbe una radio di 4-5 anni usata pagandola 1200/1400 euro quando con 1300 porti a casa una Ic-7300 nuova??).

Io resto alla finestra a seguire le novità, ci sarà da divertirsi sicuramente.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline teodolindo53

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 9
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
  • Nominativo: teodolindo53
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #2 il: 15 Agosto 2016, 15:32:56 »
Si, caro Michele, sono d'accordo ne vedremo delle belle anche perché questo ricetrans IC-7610 da quanto riportato sembra proprio interessantissimo.

Offline surplus

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 542
  • Applausi 108
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #3 il: 15 Agosto 2016, 16:20:27 »
Si, caro Michele, sono d'accordo ne vedremo delle belle anche perché questo ricetrans IC-7610 da quanto riportato sembra proprio interessantissimo.

73's
Sicuramente interessantissimo... come sara' interessante anche  il sapere il suo prezzo... e qui dovra' passare 1 annetto...

Indubbiamente  number one  a rispetto delle   altre  "Marche" che si limitano a immettere in commercio radio (copiate) anche se con tecnologia Circuitale diversa  ma che poi a fin fine.. lasciano il tempo che trovano .... Vedasi l' ft 891  ---> icom ic 706mk2g ... almeno quest'ultimo  quadribanda...!!!.....Secondo me  TOPPATA CLAMOROSA....
E non mi escano fuori  quelli che dicono---------< e per veicolare va bene o per portatile..>---- si parla comunque attualmente di una radio commercializzata al momento ad oltre 750 euro......!!!! solo hf !! roba da PAZZI.......

Vabbè... intanto io mi godo il mio  ic 7300  (( una belva ..!!)

Ultra felicissimo dell'acquisto... :up:

73's
SS-001 IOTA EU-041

JN41

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #4 il: 15 Agosto 2016, 16:35:58 »
Io non posso esprimermi su queste nuove radio perché sono solo uno spettatore curioso ma credo che per l'Om comune sia difficile stabilire quanto una radio sia migliore di un'altra. Spesso i guru come Sherwood rilevano e pubblicano dati che la media nemmeno conosce e non è in grado di interpretare e si finisce per acquistare una nuova radio solo perché in giro corre voce che sia migliore. Negli anni ho letto recensioni favolose animate da entusiasmi iniziali e anni dopo descrivere una radio come la peggiore del pianeta solo perché era uscito un modello più nuovo che le aveva rubato il podio. Basta guardare come veniva osannata la Ts-590 qualche anno fa e come viene definita oggi da alcuni che hanno comprato la Ic-7300. Insomma se una radio era ottima non può di punto in bianco diventare una ciofeca.

Sono certo che la Ic-7300 sia una radio eccellente così come la Ic-7610 sarà un 7300 elevato a potenza ma da radioamatore curioso quale sono mi focalizzo in modo particolare a capire la propensione di queste radio direct-sampling ad andare un "overflow" come descritto da alcuni che le stanno mettendo alla prova. Tra questi N9EWO che nel suo sito fa un'approfondita analisi di queste architetture evidenzia che il looro tallone d'achille è quando l'Adc va in sovraccarico sotto segnali forti portando di conseguenza l'Fpga a fare cose strane. Logicamente si potrà lavorare di attenuatore, rf-gain o giocare su quella funzione "Ip+" per ottimizzare l'Adc ed evitare l'uso dei preamlificatori ma la maggiore curiosità almeno per me prima di acquistare una nuova radio e comprenderne nei limiti delle mie capacità i pregi e gli eventuali difetti.

Credo comunque che non sia un obbligo comprare la radio con l'ultima tecnologia e non bisogna essere schiavi dei cambiamenti. Ancora oggi nell'era degli Sdr ci sono tantissimi Om che usano ancora radio a valvole. Il piacere è una cosa soggettiva, c'è chi trova più piacevole girare su una vecchia vespa col faro sul parafango anteriore che schizzare su un Tmax.

L'evoluzione tecnologica è una gran cosa ma nel nostro mondo sta allontanando molto l'uomo dalla macchina e sta facendo diventare le radio degli oggetti che si cambiano con la frequenza degli smartphones non appena esce un modello più innovativo. Anni fa quando si acquistava una linea Drake, Collins ecc. la si teneva per anni, era un investimento duraturo al quale ci si legava affettivamente.

Sono aspetti forse relativi di fronte alla capacità di discriminare meglio un segnalino o di ridurre il rumore di fondo non lo metto in dubbio ma io li tengo in considerazione. Spero di riuscire prima o poi anch'io a convincermi dei pregi delle nuove serie "Ic" ma avendo messo da parte i soldi per 2 anni per cambiar radio ci vado coi piedi di piombo.


Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Offline surplus

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 542
  • Applausi 108
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #5 il: 15 Agosto 2016, 17:54:21 »
Io non posso esprimermi su queste nuove radio perché sono solo uno spettatore curioso ma credo che per l'Om comune sia difficile stabilire quanto una radio sia migliore di un'altra. Spesso i guru come Sherwood rilevano e pubblicano dati che la media nemmeno conosce e non è in grado di interpretare e si finisce per acquistare una nuova radio solo perché in giro corre voce che sia migliore. Negli anni ho letto recensioni favolose animate da entusiasmi iniziali e anni dopo descrivere una radio come la peggiore del pianeta solo perché era uscito un modello più nuovo che le aveva rubato il podio. Basta guardare come veniva osannata la Ts-590 qualche anno fa e come viene definita oggi da alcuni che hanno comprato la Ic-7300. Insomma se una radio era ottima non può di punto in bianco diventare una ciofeca.

Sono certo che la Ic-7300 sia una radio eccellente così come la Ic-7610 sarà un 7300 elevato a potenza ma da radioamatore curioso quale sono mi focalizzo in modo particolare a capire la propensione di queste radio direct-sampling ad andare un "overflow" come descritto da alcuni che le stanno mettendo alla prova. Tra questi N9EWO che nel suo sito fa un'approfondita analisi di queste architetture evidenzia che il looro tallone d'achille è quando l'Adc va in sovraccarico sotto segnali forti portando di conseguenza l'Fpga a fare cose strane. Logicamente si potrà lavorare di attenuatore, rf-gain o giocare su quella funzione "Ip+" per ottimizzare l'Adc ed evitare l'uso dei preamlificatori ma la maggiore curiosità almeno per me prima di acquistare una nuova radio e comprenderne nei limiti delle mie capacità i pregi e gli eventuali difetti.

Credo comunque che non sia un obbligo comprare la radio con l'ultima tecnologia e non bisogna essere schiavi dei cambiamenti. Ancora oggi nell'era degli Sdr ci sono tantissimi Om che usano ancora radio a valvole. Il piacere è una cosa soggettiva, c'è chi trova più piacevole girare su una vecchia vespa col faro sul parafango anteriore che schizzare su un Tmax.

L'evoluzione tecnologica è una gran cosa ma nel nostro mondo sta allontanando molto l'uomo dalla macchina e sta facendo diventare le radio degli oggetti che si cambiano con la frequenza degli smartphones non appena esce un modello più innovativo. Anni fa quando si acquistava una linea Drake, Collins ecc. la si teneva per anni, era un investimento duraturo al quale ci si legava affettivamente.

Sono aspetti forse relativi di fronte alla capacità di discriminare meglio un segnalino o di ridurre il rumore di fondo non lo metto in dubbio ma io li tengo in considerazione. Spero di riuscire prima o poi anch'io a convincermi dei pregi delle nuove serie "Ic" ma avendo messo da parte i soldi per 2 anni per cambiar radio ci vado coi piedi di piombo.

Ciao Michele... buon F.A

E fai bene ad andare con i piedi di piombo....!! anche perché i soldi non si trovano x strada.. Pero' il mio modo di agire e stato sempre diverso  e mi spiego..

Io personalmente  con esperienza 40ennale di quello che ne sono le radiocomunicazioni.... vuoi in maniera legale  vuoi in maniera illegale.. ho sempre fatto buon bagaglio delle varie considerazioni riguardanti apparati ed affini , in discorsi vari  e via etere e via interenet  e in via  personale a voce  con centinaia di utenti operanti  legalmente od illegalmente , facendomi poi arrivare a delle conclusioni .. un po come stai facendo  tu ultimamente chiedendo a desta e a manca..per cercar di capire quale sia il comportamento e le funzionalita' dei vari prodotti citai  quali essi siano se  Radio , Amply ,  Antenne ecc.. comunque cose riguardanti il nostro Hobby..

Ebbene .. ti posso solo dire che il miglior collaudo e quello che tu possa tastare , testare e provare PERSONALMENTE  l'ARTICOLO  esso sia..MA NON 1 MINUTO , 1 ORA... MA ALMENO 2 GG INTENSIVI...

Personalmente  (( vuoi il periodo , vuoi il tanto lavoro , vuoi il congruo guadagno..)) ... Dopo alcuni  " consiglietti"  mi son sempre COMPRATO  quello che mi interessava..TESTANDO DI PERSONA  l'efficacia del prodotto...Arrivando poi a delle considerazioni  seguite da scelte .... dandomi la possibilita' di testare  moltissimi apparati  ( e ti posso assicurare che  TANTI  ne son passati sulla scrivania  di TUTTE  le marche  anche le piu' DIMENTICATE....)  PURTROPPO  ormai cose passate.. e non odierne  "haime'"
Ci vorebbe il portafoglio a Fisarmonica e Ben Colmo...

Ho prima detto ( Consiglietti ) perché nei vari FORUM , SOCIAL ECC ECC..  troverai sempre dei MURI  a chi  la dice cruda e a chi la dice cotta..!! non arrivando MAI  ad conclusioni ...!!

Questo ai vari discorsi e domande a cui ti rivolgi  chiedendo  SE VERO SE FALSO   a tali comportamenti  d'uso e funzionalita' di Tale  Radio Amply Antenna che esso sia... (( VEDASI LE ANTENNE .. TE NE SEI FATTO UNA CULTURA SULLE TUE SPALLE  !!)) arrivando a delle TUE conclusioni ... Cio si aggancia a quello che ti dico..Capisco che un conto e' spendere 50 euro per una filare un conto e spendere 1500 euro per una radio..

Per cui per forza di cose devi anche stare a quello che senti in giro...
ora un conto son parole espresse dai vari Quaqquraqua' un conto son parole espresse da gente che al momento sta' TESTANDO  l'oggetto in questione..

Nonostante  i milioni di commenti POSITIVI  sull IC-7300    ti SOFFERMI sempre sul discorso dell'OVERFLOW  sembra quasi fosse il CANCRO  di codesta radio.. unico NEO  a confronto di molte altre radio GIA GUASTE ANCOR PRIMA DI ESSERE VENDUTE.........!!!  a poche parole buon intenditor !!!!

Ti rispondo in merito prima facendoti una domanda..scusandomi l'espressione......ma chi e' quel DEFICENTE CHE USA IL PREAMP IN 40 MTR ???????????? :miiii: :miiii:Se lo conosci PRESENTAMELO  che lo  ARRONZO SUBITO..!! SE TU FAI QUESTE MANOVRE OSCENE PER FAVORE NON RISPONDERMI PIU' :grin: :grin: abbraccino :birra:
Ebbene quel (( OVF )) AVVIENE SOLO IN QUEL CASO  NEANCHE FISSO E COMUNQUE NON ALTERA LA RICEZIONE ..  va in palla lo SPECTRUM SCOPE ... MA.......  basta agire  LEGGERMENTE SUL  "RFG" E TUTTO TORNA NORMALE......!!
Peri il resto una radio ECCELSA   riesce ad eliminare  sblateri pure a 0.5khz  affianco !!!!!!
Purtroppo si sta' verificando come detto da tantissimi radioamatore  che da radio  SECONDARIA  di come la ho presa io  ((non mi mancano le buone ))  E' DIVENTATA PRIMARIA !!!!! CHISSA' PERCHE ??? :-D :-D

Ciao Mike' e a tutto il forum..

73's
« Ultima modifica: 15 Agosto 2016, 18:03:24 da surplus »
SS-001 IOTA EU-041

JN41

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #6 il: 15 Agosto 2016, 18:21:10 »
Ciao Aurelio,
logicamente era sottinteso che l'uso del preamp fosse da considerarsi escluso dai 30 metri a scendere! L'ho citato per via del fatto che alcuni che stanno testando per bene il 7300 hanno accennato all'overflow col pre inserito. Non è che mi sto fossilizzando sull'Ofv è che sembra essere un aspetto sul quale c'è da capire di più. E' anche probabile che un buon settaggio della 7300 la renda immune da questo problema che poi secondo me non è un problema ma una caratteristica intrinseca della radio.

Come tu stesso hai detto nei forum troverò sempre chi la dice cruda e chi cotta ma io preferisco estrapolare dei dati oggettivi e ragionare su quelli e voglio semplicemente capire se questa Ic-7300 ha dei limiti o dei difetti perché fino ad ora e sono in radio da diversi anni la radio perfetta non l'hanno ancora inventata.

Io faccio così in ogni cosa, non solo in radio, cerco curioso come sono di carpire il massimo delle informazioni possibili anche perché di soldi non ne ho molti e quindi non posso fare il cambia-scambia alla minima delusione. Ciò mi porta ad essere quasi scocciante nelle mie domande/considerazioni ma lo faccio per farmi delle idee chiare.

Del resto se ci limitassimo a comprare e basta finirebbe parte dello sfizio fatto di analisi, test, prove e comparazioni e finirebbero i forum come elemento per le nostre discussioni. Valuto la 7300 come qualsiasi altra radio (ora sto studiando a fondo i cambiamenti della Ts-590 "Sg" e sto cercando di capire cosa mi darebbe emozione provenendo dalla Ft-950 che proprio entry level non è).

Sono certo che il futuro della radio sarà sempre più Sdr ma mi prendo i miei tempi almeno fino all'autunno per decidere come spendere anche perché insieme all'Ic-7610 credo (spero?) che Yaesu e Kenwood sforneranno qualche novità nel settore Hf e mi prendo quel piccolo vantaggio di poter eventualmente spaziare in un panorama un po più vasto.

Sono altresì convinto che la Icom abbia dato il meglio di se in queste nuove radio ma conosco anche le qualità delle altre motivo per cui mi aspetto anche da loro delle sorprese interessanti.

Buon ferragosto e goditi la tua 7300, poi casomai da possessore potrai esprimere tu stesso dei pareri più specifici sulla questione dell'overflow.

73's - Michele

Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline teodolindo53

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 9
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
  • Nominativo: teodolindo53
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #7 il: 15 Agosto 2016, 21:21:42 »
Secondo quanto riportato nel link (e le indiscrezioni che dovrebbero essre sciolte dalla Icom nella prossima settimana) il prezzo dell'Ic-7610 dovrebbe essere di 3.000$. Inoltre sembra disporre di due ricevitori.
« Ultima modifica: 16 Agosto 2016, 12:43:51 da teodolindo53 »

Offline Lorenzo iw9gyz

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1369
  • Applausi 56
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: Lorenzo - IW9GYZ
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #8 il: 21 Agosto 2016, 11:43:54 »
Ecco il video dell'IC-7610 che sarà il successore del IC-7600 e viene lanciato un anno dopo ingresso sul mercato del primo ICOM SDR IC-7300.
[youtube]http://youtu.be/58FI2WzRB-M[/youtube]
"Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci, ma noi siamo scienza, non fantascienza"


Offline fabio_bz - IN3FOB

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1636
  • Applausi 165
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • IN3FOB-QRZ.COM PAGE
  • Nominativo: IN3FOB - 1AT619
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #9 il: 14 Settembre 2016, 16:02:23 »
seguoiro' qquesta uscita mi interessa davvero molto si sa quando dovrebbe essere commercializzato?
IN3FOB - Fabio
www.qrz.com/db/IN3FOB

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #10 il: 23 Settembre 2016, 21:47:16 »
Guardando questo video sembrerebbe che la Ic-7610 abbia il doppio ricevitore. Comunque è una radio magnifica:

E dovrà vedersela con la Mb1 che fa anche le Vhf:

Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #11 il: 23 Settembre 2016, 21:50:23 »
seguoiro' qquesta uscita mi interessa davvero molto si sa quando dovrebbe essere commercializzato?

Ho letto i primi mesi del 2017, io spererei di vederlo già per Natale, per Icom sarebbe un colpaccio magari una bella pubblicità di effetto con le palline e babbo Natale.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #12 il: 23 Settembre 2016, 21:57:16 »
Secondo quanto riportato nel link (e le indiscrezioni che dovrebbero essre sciolte dalla Icom nella prossima settimana) il prezzo dell'Ic-7610 dovrebbe essere di 3.000$. Inoltre sembra disporre di due ricevitori.

Si, al cambio 3000 dollari Usa sono 2.670 euro ma sono cifre ufficiose e come spesso accade il prezzo finale scenderà come accaduto per l'Ic-7300 e tante altre radio.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1020
  • Applausi 168
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #13 il: 23 Settembre 2016, 22:08:52 »
sarà il secondo duro colpo per il mercato dell'usato, i 756pro3 sono crollati da 1300 a 1100 euro dopo l'uscita del 7300, tra un paio di mesi se esce il 7610 li troveremo a 800 euro con i 7600 a 1500 euro, e tutto il vecchio ciarpame in coda al gruppo   :sfiga: :sfiga:

Offline iz3zle

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 30
  • Applausi 9
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #14 il: 28 Dicembre 2016, 16:40:46 »
Per ravvivare la discussione:
ICOM IC-7610 Exhibition & pre presentation [ New Photos ]
Posted date: December 25, 2016in: NewsNo Comments
8
SHARES
Facebook
Twitter
December 23, 2016
ICOM IC-7610 Exhibition & pre presentation
@ICOM Tokyo show room

IC-7610
HF + 50 MHz direct sampling transceiver following IC-7300.
Exhibits are still incomplete and many features that are running on the surface but not implemented.

* Main features
– Direct sampling
ADC will be better than 7300 (16 bit?)

– Built-in digital pre-selector
IC-7850 equivalent to main and sub.
Can fine-tune manually like VRF
Extraordinary effect combined with 15 (?) division BPF
Direct sampling high class machines such as FlexRadio and Apache Labs has auto pre-selector.

– Dual watch (properly different from 7600)
Different band and mode
You can select ANT 1 or 2 on each receiver.
RF side(BPF, digital preselector up to ADC) is independent
Diversity reception, tracking available
Two in AF / RF GAIN knobs for main and sub.
Scope is also two. both rows and columns.
Decoding of RTTY and others is only one receiver.

ic-7610_7

– 7 inch wide 800 x 400 dots
7300: 4.3 inches
7850: 7 inches (not wide)

– Scope dual compatible 100 dB
7300: 80 dB
Since there is no paging in FIX mode, it is requested

– KEY SPEED knob is an independent. (Not Multi Knob)
– There is band switches but no mode switches.
– Built-in speaker emphasizes sound quality

ic-7610_2

* Backward rotation
– BNC for RX Ant, transverter, REF input etc.
– External HDMI requires license fee, so DVI. Output is built-in mirrored one.
– The LAN terminal is available, scheduled for remote use
– Two SP outputs jacks are the main and sub. It is also possible to make only one side external.
– Keypad terminal (self made or third party)
– USB terminal Front two, back two (USB 3 type is one)

* Reception performance
Target RMDR: 105 db with 1kHz separation (slightly lower than 110 dB of IC-7851)
Transmission phase Noise 1kHz 130 dB

15390921_10154212921092898_1168037323751410399_n

*About OVF of IC-7300
Compared to IC-7300, FLEX-6700 has a poor sensitivity of 15 dB.
It is reasonable to compare with 7300 PRE OFF and FLEX-6700 PRE ON.
The OVF of the IC-7300 lights up at PRE OFF-10 dBm (S 9 + 63 db).
FLEX-6700 overflows at -13 dbm and becomes unreceivable.
When raising little by little from the interfering signal -15 dBm when the signal of CW of -107 dBm and detuned at 50 kHz
Even if the FLEX-6700 fails, the IC-7300 can still demodulate the target signal.
The ADC is 14 bits for IC-7300 and 16 bits for FLEX-6700, but
SFDR values are 98 dB and 97 dB
With SNR 77 dB and 76 dB
So, IC-7300 is better.

ic-7610_icom* Request for IC-7610
– I/Q output will be equipped, Output to AF device at USB connection?
– VFO sub dial will be equipped.
Use Delta f knob, replace to larger knob.
Using RC-28 (remote USB device)

ic-7610_3

– Scope functions
Support Paging at FIX mode
Select position specification when page changed.
Function to center current position
change S or dBm display
Changing the height of the waterfall position

ic7610_12
– Use more quiet fan (IC-7300 is noisy)
– In order to change the stereo localization position in Dual Watch (like K3 etc.)
– Display delta F value at split time

* refused matter
– Transmission 200 W output
– Option for remote front panel only
Antonio


Offline iz3zle

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 30
  • Applausi 9
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #15 il: 28 Dicembre 2016, 16:42:33 »
I 200W mi paiono molto strani, qualcuno ne sa qualcosa?
Antonio

Offline fabio_bz - IN3FOB

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1636
  • Applausi 165
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • IN3FOB-QRZ.COM PAGE
  • Nominativo: IN3FOB - 1AT619
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #16 il: 28 Dicembre 2016, 16:44:44 »
Ma io mi ero documentato un po dappertutto dove riuscivo a trovare qualcosa e davano tutti solamente 100w compreso un venditore che mi ha detto questo prodotto sostituira il 7600 quindi rispecchiera le caratteristiche di quella fascia...infatti ho cambiato acquisto proprio per questo motivo!
IN3FOB - Fabio
www.qrz.com/db/IN3FOB

Offline fabio_bz - IN3FOB

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1636
  • Applausi 165
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • IN3FOB-QRZ.COM PAGE
  • Nominativo: IN3FOB - 1AT619
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #17 il: 18 Gennaio 2017, 11:43:31 »
buongiorno,comunque piu fonti attendibili hanno confermato che e' un 100w e assolutamente non 200!
per questo motivo e le mie esigenze ho optato per un altro acquisto e non scegliere questo 7610....peccato credo che arrivera' il sostituto del 7700 che probabilmente sara' un 7710 e rispecchiando la fascia avra' sicuramente i 200w.
IN3FOB - Fabio
www.qrz.com/db/IN3FOB

Offline aquiladellanotte

  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3393
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #18 il: 18 Gennaio 2017, 21:50:42 »
sarà il secondo duro colpo per il mercato dell'usato, i 756pro3 sono crollati da 1300 a 1100 euro dopo l'uscita del 7300, tra un paio di mesi se esce il 7610 li troveremo a 800 euro con i 7600 a 1500 euro, e tutto il vecchio ciarpame in coda al gruppo   :sfiga: :sfiga:
Con i vecchi volponi che cercano di fregare gli IU

inviato ASUS_T00J using rogerKapp mobile

aquila della notte 1adn089
IZ0PQE


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #19 il: 18 Gennaio 2017, 22:16:18 »
Innanzitutto come dicono i rumors il 7610 dovrà vedersela col nuovo Ft-5000 dotato anche lui di conversione diretta (sarà vero?). Quanto al discorso dell'usato secondo me i veri perdenti sono gli apparati entry level perché se si abbassa il costo dei mid-level la gente comprerà direttamente quelli. Secondo me i vari 756, Ft-1000 et similia non scenderanno più di tanto perché sono di nicchia, hanno un loro mercato fra gli amatori della vecchia guardia che ne conoscono le qualità infatti in vendita non ce ne sono poi moltissimi e quei pochi si fanno pagare profumatamente.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline Skypperman

  • Manager Dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4596
  • Applausi 128
  • Sesso: Maschio
  • Utente Antennista
    • Mostra profilo
  • Nominativo: VE7ADA
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #20 il: 18 Gennaio 2017, 22:35:50 »
Giusto una piccola nota..
daccordissimo con voi che le tecnologie vanno avanti e si richiedono prodottti sempre piu performanti... ma credo che le aziende (come gli utilizzatori) siano piu`alla ricerca del gingillo da esporre e forse hanno perso un po`di vista i reali esigenze che un utilizzatore medio-avanzato incontra quotidianamante. Quali sono queste esigenze?
Beh la prima e piu' importante e' la riduzione del man-noise... quello prodotto dalla schifezze cinesi che ci circondano per intenderci! In club station abbiamo radio da 8k euro e per risolvere un problema di qrn (derivante da impianti fotovoltaici e marjuana farm) non sono bastate. Col mio SDR autocostuito (da 200 Euro)... problema risolto! Come? Semplicemente perche' oltre all'ottimo filtraggio del noise blanker e del filtro notch digitale, ho inserito nella radio un "dual phase noise cancel" che collegato ad una antenna secondaria elimina tutto il rumore statico (un clone del mfj-1026 in pratica). QRM da S9+ a S0 in un attimo!
Per ottenere lo stesso risultato abbiamo dovuto usare un vecchio FT-1000D con MFJ-1026, che in piu' ha ottimi filtri ed eroga anche 200w!
Provate a fare lo stesso con un ICOM-7300 o 7600 e vedete se ci riuscite!
Il secondo punto di cui sopra, e' il discorso semplicita' d'uso... beh la icom e' elogiabile in cio', ma il 7300 lo vedo ancora un po' poco intuitivo.
Terzo punto: solidita' e affidabilita'. Il 7300 rispetto ad una radio piu' datata e'  molto piu "cheap", ma a livello affidabilita' non saprei esprimermi. Ma se becca un fulmine che succede?
So solo che in stazione avevo un TS-50 e un FT-950.... dopo un fulmine il primo nessun problema... il secondo, defunto!

Non voglio tediarvi ulteriormente, ma credo che forse un piccolo sforzo delle case produttrici in questo senso sia importante!

73, Alex

« Ultima modifica: 18 Gennaio 2017, 22:37:42 da Skypperman »
73\'s Alex - Skypperman
Un dollaro per la radio, 100 per l\'antenna.

https://www.facebook.com/skypper.man     https://picasaweb.google.com/1SD019.alex       http://www.youtube.com/user/1SD019


Offline moooose IU5HIW

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 322
  • Applausi 91
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #21 il: 19 Gennaio 2017, 09:53:18 »
Non voglio andare OT, ma se si discute degli effetti che l'introduzione di nuovi apparati ha sui prezzi dobbiamo tenere conto delle regole del libero mercato.
I produttori di radio si occupano di apparecchi specifici per soddisfare bisogni specifici - questa è la loro caratterizzazione tecnologica - ma sono imprese che vivono in un mercato e devono vendere, altrimenti declinano e alla fine muoiono. Per stare sul mercato ed aumentare quote e ricavi la tecnologia non è l'unico fattore determinante. Soprattutto in un mercato maturo e in massima parte di sostituzione i fattori di riuscita o di successo sono numerosi: sta al consumatore valutare e decidere cosa gli interessa.

Offline iz3zle

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 30
  • Applausi 9
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #22 il: 19 Gennaio 2017, 11:42:00 »
L'Icom IC-7610 non deve vedersela con il nuovo Yaesu FT-5000 in quanto quest'ultimo è un gradino più su categoricamente parlando. Forse è più giusto paragonarlo al successore del FT-3000.
Se mi posso permettere e per forza generalizzando, l'usabilità degli apparati Icom è proverbiale, a seguire kenwood e per ultima Yaesu con i suoi "dannati", scherzosamente parlando, menù.
Non è giusto paragonare come fanno in un altro famoso forum, un entry level IC-7300, a radio di fascia più alta, come non è giusto interstardirsi ad usare il nuovo piccolino Icom come una radio classica a supereterodina. La radio si evolve e noi radioamatori se decidiamo di usare queste radio dobbiamo evolverci con loro.

Detto questo ricordiamoci il merito di questa nuova tecnologia che sicuramente sarà seguita dagli altri produttori e questo non vuole assolutamente dire che un FT 1000 o un 756 PRO o un IC 7600 siano diventati da un giorno all'altro sordi e obsoleti.

Per la cronaca io sono innamorato dello Yaesu FT 5000, un colosso di radio (anche l'occhio vuole la sua parte), ma sto aspettando l'uscita e le recensioni del più piccolo IC-7610 per fare un confronto obiettivo sulle prestazioni.

Antonio


Offline CQCQ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 98
  • Applausi 12
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2DXE
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #23 il: 19 Gennaio 2017, 11:51:02 »
Sinceramente non riesco a capire tutto questo odio verso queste nuove radio della icom. Hanno trovato un nuovo modo di fare radio, non vedo il problema.

Chi vuole è ha la possibilità economica se la compra, gli altri stanno a guardare. Oppure chi la odia, continuerà a comprasi apparati differenti oppure a farsi fregare comprando l'usato da molti cantinari online che lo vendo a prezzi da Cartier, che presto falliranno perchè non hanno capito che se ancora riescono a mangiare è grazie a noi OM.

Quando arriverà il 7610 sarà il benvenuto e chi potra lo comprerà.

Concludo dicendo che prima di criticare una tecnologia bisogna provarla e non scrivere per sentito dire.



Sperimentare e autocostruire sono il vero spirito del radioamatore.

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo sdr Icom IC-7610
« Risposta #24 il: 19 Gennaio 2017, 14:42:03 »
Sinceramente non riesco a capire tutto questo odio verso queste nuove radio della icom. Hanno trovato un nuovo modo di fare radio, non vedo il problema.

Chi vuole è ha la possibilità economica se la compra, gli altri stanno a guardare. Oppure chi la odia, continuerà a comprasi apparati differenti oppure a farsi fregare comprando l'usato da molti cantinari online che lo vendo a prezzi da Cartier, che presto falliranno perchè non hanno capito che se ancora riescono a mangiare è grazie a noi OM.

Quando arriverà il 7610 sarà il benvenuto e chi potra lo comprerà.

Concludo dicendo che prima di criticare una tecnologia bisogna provarla e non scrivere per sentito dire.



Non mi pare di aver letto messaggi d'odio contro Icom e la sua nuova tecnologia. Più che altro (ed è normale che sia così), non ha convinto tutti semplicemente per il fatto che è una tecnologia ancora nuova rispetto alla media dei radioamatori abituati a un concetto diverso di radio. Quando arrivarono le radio a transistor ci fu una cosa analoga da parte di chi era cresciuto con le valvole.

A ciò va aggiunta una cosa fondamentale: scordiamoci che mettendo in stazione un Sdr riusciremo a fare cose che prima non facevamo. Molte delusioni secondo me dipendono proprio da questo: certa gente si aspettava che mettendo un Sdr avrebbe fatto cose impensabili per una radio tradizionale ma se non hai le antenne l'Sdr non fa nessuna magia. L'Sdr ha solo il grosso vantaggio di affinare l'ascolto e di avere una panoramica di banda con più ricevitori quindi secondo me sono radio più adatte ad un pubblico particolarmente esigente che lavora molto sui weak signals e in condizioni limite.

Ma c'è anche gente che è presa dalle novità e vuole viverle così come c'è gente a cui non frega nulla del bandscope e di altri vantaggi offerti dagli Sdr per cui ci saranno sempre entusiasti, delusi e tradizionalisti. Il bello del ns hobby è che non siamo obbligati a sposare una nuova tecnologia per cui possiamo agire in piena libertà. Personalmente sono sempre aperto a nuove tecnologie anche se una parte di me mi tiene ancorato ad un passato ancora vivo e presente.   
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV