Autore Topic: DMR come sta andando ?  (Letto 4366 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

IZ1PNY

  • Visitatore
DMR come sta andando ?
« il: 14 Agosto 2016, 10:51:05 »
http://www.arifidenza.it/Forum/topic.asp?rand=7055475&whichpage=1&TOPIC_ID=294752&#top


Cosa ne pensate ?

Ho dato una visione errata, oppure dico un pizzico di verità ?
Ragazzi OBIETTIVI però...!


in3eqa

  • Visitatore
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #1 il: 15 Agosto 2016, 20:20:08 »
Personalmente apprezzo molto il DMR, soprattutto per il fatto che in ambito civile rappresenta una validissima alternativa al TE.T.RA. (i cui costi di infrastruttura sono davvero fuori mercato). Con la possibilità di utilizzare apparati di fascia "alta" sia Motorola che Hytera, ho potuto effettuare un'ottima auto-formazione sulla programmazione di questi apparati, la quale mi sarà utilissima per la mia attività didattica per il personale dell'associazione della croce rossa.
In ambito amatoriale, devo dire che confidavo molto nello sviluppo omogeneo di una rete come il BrandMeister. Purtroppo così non è stato e non posso che prendere atto della situazione che si è sviluppata successivamente. Per altro devo rilevare che molti operatori, a mio parere, abusano in modo eccessivo del TG222 al solo scopo di chiedere un "rapporto di ascolto". Non sapendo che è disponibile il TG9990 sullo slot 2, che svolge esattamente questa funzione. Oppure prediligere comunque una richiesta di rapporto di ascolto sul TG 9 (locale).
A prescindere comunque della situazione attuale, con la nuova separazione tra le reti DMR-Marc e BrandMeister continuerò ad essere in piena attività in DMR.

IZ1PNY

  • Visitatore
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #2 il: 15 Agosto 2016, 20:38:59 »
Ciao EQA.
Ho i 3 sistemi digitali in stazione.

Da tempo.

Condivido al 100% quello che dici, una cosa che osservo, poco spirito HAM diventano per pochi e autoselezionati, forse il C4FM, che uso abbastanza con 4 radio, mi manca solo l'FT1, rimane ancora open...

Più tolleranza, nel DMR come vedi c'è già divisione, nel DSTAR si è formata il club stretto, o una radio accesa il 5100 per 19 ore al giorno, silenzio assoluto anche cambiando reflector...alla voce, sempre gli stessi 3/4, in 4FM ancora noto condivisione e apertura mentale, io stesso sono tra i proprietari di un rpt e due nodi.

Grazie molte.


in3eqa

  • Visitatore
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #3 il: 16 Agosto 2016, 08:59:56 »
La questione principale non è la partecipazione numerica a questa o quella tipologia di trasmissione digitale. Personalmente continuo anche a gestire, da oltre tre anni, un hotspot DSTAR, totalmente libero di collegarsi a qualsiasi ripetitori, reflector ecc...
La questione è l'impostazione che BrandMeister ha dato, differenziandosi da DMR-Marc. DMR-Marc è stato, fin dall'origine, un network con regole piuttosto rigide e senza possibilità di interconnessioni con altri sistemi di trasmissione digitali. BrandMeister, al contrario, ha impostato una scelta totalmente permissiva per aumentare l'interoperabilità. Tuttavia, forse, questa scelta un po' troppo permissiva ha iniziato a generare qualche problema di accesso ai vari Talkgroup, creandone sempre di nuovi e, in alcuni casi, un po' fantasiosi. Per altro l'interconnessione con il DSTAR, ad esempio, non si è rivelata molto positiva, data l'intrinseca differenza di vcoder, portando una qualità audio davvero poco soddisfacente (soprattutto per l'ascolto in DMR delle trasmissioni DSTAR). Riconosco a BrandMeister l'aver dato una spinta notevole all'uso di infrastrutture DMR autocostruite ed agli hotspot personali. E' chiaro che avere due network così diversi nella politica di gestione potesse portare ad una separazione. Personalmente confido che questa separazione possa essere solo temporanea, dettata solo dall'esigenza di rendere la gestione del network BrandMeister un po' più simile a DMR-Marc.

Offline ik5yzv

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 28
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #4 il: 10 Settembre 2016, 19:30:21 »
personalmente Dmr lo trovo,se si sa usare, divertentissimo la funzione ondemand è favolosa
considerazioni programazione non per tutti ci vuole un'pò di pratica
ma se hai un amico che sa spippolare è tutto piu' facile
ho comprato tyt 380 a pistoia e dopo un mese avevo gia modificato il ns ponte uhf con una MMDVM su raspberry e arduino due inserito tcxo . il ripetitore lavora che è una favola su rete BrandMeister adesso è stato configurato anche per dstar ( a me dstar non piace) per accontentare l'utenza digitale locale.
saluti ALBERTO IK5YZV
« Ultima modifica: 10 Settembre 2016, 19:36:05 da ik5yzv »


Offline -Tuscania-

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2544
  • Applausi 222
  • Sesso: Maschio
  • ID-DMR 2222203
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2HLQ
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #5 il: 05 Marzo 2017, 09:36:10 »
Stà prendendo anche troppo piede,ma purtroppo c'è gente che NON ha ancora capito l'uso corretto...!!!... :down:
 
Stamattina per esempio su TUTTI i sistemi 222 si poteva udire un QSO tra un IT9 di Catania e un IT9 di Acicastello...inaudito...usare il 222 nazionale DMR per coprire -di 10km di distanza... :287716_Faccine: :287716_Faccine:

qrp-png2" border="0 stemma3-gif-2" border="0 download" border="0 Immagine" border="0 Ldmr" border="0

Offline -Tuscania-

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2544
  • Applausi 222
  • Sesso: Maschio
  • ID-DMR 2222203
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2HLQ
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #6 il: 05 Marzo 2017, 09:37:01 »
Stà prendendo anche troppo piede,ma purtroppo c'è gente che NON ha ancora capito l'uso corretto...!!!... :down:
 
Stamattina per esempio su TUTTI i sistemi 222 si poteva udire un QSO tra un IT9 di Catania e un IT9 di Acicastello...inaudito  :evil: ...usare il 222 nazionale DMR per coprire -di 10km di distanza... :287716_Faccine: :287716_Faccine:

« Ultima modifica: 05 Marzo 2017, 09:39:45 da Tuscania »
qrp-png2" border="0 stemma3-gif-2" border="0 download" border="0 Immagine" border="0 Ldmr" border="0


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2686
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #7 il: 05 Marzo 2017, 10:10:42 »
Non ho il dmr, ne tantomeno ho ascoltato il qso in oggetto ma parlo di quel poco che faccio in c4fm ora interconnesso anche con dmr. Penso che le logiche , a prescindere dal sistema, siano simili.

Ebbene arrivo al punto. Fare qso su TG o Room nazionale essendo a 10 km è errato pero' ad esempio su room Italy ho notato che durante ampi periodi la room e' totalmente vuota (e parliamo di room nazionale ed internazionale) quindi in puro spirito ham occuparla non credo sia un delitto. Ovviamente poi educazione e spirito ham impongono di spostarsi su altri "siti" più locali/regionali disimpegnando il nazionale nel caso il qso si prolunghi.

Punto 2. Visto anche quanto sopra..per coloro che vogliono semplicemente provare il transito (chiamiamolo cosi' anche se e' l'equivalente del controllo) risulta assolutamente una perdita di tempo usare le stanze regionali in quanto quasi sempre vuote (parlo x quel poco notato su wires-x) quindi si rischierebbe di chiamare a vuoto...

Ovviamente, filosofeggiando qui e li, mi viene da pensare allora a che servono link,tg,stanze nazionali?
Per i DX (chiamiamoli cosi')? Per controlli e subito via dalla room?
Ovviamente sono domande aperte che mi pongo e la risposta penso non sia univoca e non accomuni tutti.

Solo che bisognerebbe secondo me mettersi nei panni di tutti perche' allora e parlo di me...appurato che transito sul Wires-X...la room nazionale non la occupo perche' apriti cielo a parlare con uno in zona 2...la room regionale non la uso perche' (ma e' una mia paranoia) mi prende male accaparrarmi il repeater e metterlo in locale perche' penso che altri magari vorrebbero usarlo su room italy per altri tipi di collegamento...

Neanche e' ludico passare le ore solo a dare controlli (vabbene lo spirito ham ma a tutto c'e' un limite) e quindi dove si và?

Ovviamente ho preso solo spunto dal topic e sono andato un po' fuori ma questi pensieri li ho e non nego che mi hanno fatto un po' allontanare dal mondo digitale proprio per questa quasi ansia di sbagliare nel qualsiasi cosa faccia....

Purtroppo non vedo soluzioni perche' centralizzare il tutto crea casino e questo tipi di malcontenti (zona 9 con zona 9...ruote dei soliti 3/4 su link nazionali) , localizzare o regionalizzare crea dispersione e tecnicamente spreco di risorse.....

Per l'idea che mi son fatto "a livello globale" io vedrei le room nazionali, magari più di una e visto che e' internet leviamo i regionalsmi magari le si facciano tematiche  ad esempio room "antenne", "apparati", "discorsi da bar", "contatti con colleghi europei/resto del mondo"...sono solo idee e poi ripetitori digitali (ma solo digitali) locali da usare ne più ne meno come quelli analogici.

Purtroppo lato "locale" vedo poche realtà e spesso miste (ponti analogici/digitali) comprensibilissimo ci mancherebbe.

Ma al sottoscritto piacerebbe l'idea di un'equivalente RU4/RU19/RU7 solo digitale per chiacchere provinciali/regionali ed un pò di stanze nazionali/internazionali ove chiaccherare con colleghi non a portata d'antennino o ripetitore locale.
Ovviamente e' difficile perche' ci vorrebbero almeno 3 repeater per posto (1 digitale locale, uno su room italy, uno su room "chat libera") perchè la limitazione di dirottare un nodo/repeater se facilità le cose ...e' un po' "ansiogeno"..almeno per me :-P

Offline -Tuscania-

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2544
  • Applausi 222
  • Sesso: Maschio
  • ID-DMR 2222203
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2HLQ
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #8 il: 05 Marzo 2017, 10:29:20 »
Non è un delitto impegnare il TG nazionale se è vuoto,ma perchè devo mandare on air tutti i ripetitori nazionali interconnessi per fare 4 chiacchere a pochi km? Vado sul TG Regionale o se si usa lo stesso repeater in Tg Locale.

Per le prove di transito et simili c'è il TG 9990 o "Parrot" tu chiami il sistema ti rilancia la tua voce e valuti modulazione ecc...!!!

Per quanto riguarda il C4fm non ne conosco il funzionamento. :pazze153:
« Ultima modifica: 05 Marzo 2017, 10:31:19 da Tuscania »
qrp-png2" border="0 stemma3-gif-2" border="0 download" border="0 Immagine" border="0 Ldmr" border="0


Offline Marcello iw9hli

  • IW9HLI
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4286
  • Applausi 174
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW9HLI - 1RGK001
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #9 il: 05 Marzo 2017, 10:37:23 »
secondo me così a naso sta prendendo piede...

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2686
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #10 il: 05 Marzo 2017, 10:46:46 »
Non è un delitto impegnare il TG nazionale se è vuoto,ma perchè devo mandare on air tutti i ripetitori nazionali interconnessi per fare 4 chiacchere a pochi km? Vado sul TG Regionale o se si usa lo stesso repeater in Tg Locale.

Per le prove di transito et simili c'è il TG 9990 o "Parrot" tu chiami il sistema ti rilancia la tua voce e valuti modulazione ecc...!!!

Per quanto riguarda il C4fm non ne conosco il funzionamento. :pazze153:

Quella del Parrot e' una figata! A quanto ne so' manca sul Wires-X qualcosa di simile. Aggiungo che i nodi/ripetitori non avendo la famosa coda che ha l'analogico rendono difficile capire autonomamente se si transita o meno.
Ripeto siamo pari tu non conosci a fondo il wires-x come io non conosco il dmr...mi viene da pensare che pero' in dmr avendo 2 timeslot quanto da me ipotizzato risulti possibile (cioe' ad esempio ripetitore con un ts sul nazionale ed uno in locale) sul Wires-X non ci sono ts ma solo stanze virtuali...per andare sulla room Italy2 (la regionale) devo traslare tutto il traffico del ripetitore/nodo su quella stanza ...il che significa che fino a quando io ed i miei eventuali corrispondenti non finiamo il qso in regionale nessuno puo' parlare su altre stanze...o meglio se lo fà "teletrasporta" tutti ahaha...non e' bello . Ovviamente e' un limite tecnologico del sistema o meglio cosi' e' stato progettato da Yaesu :-(


Offline Carmelo_97

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 766
  • Applausi 81
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Sito radioamatoriale
    • E-mail
  • Nominativo: IT9GHW
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #11 il: 30 Marzo 2017, 22:22:01 »
Io ho fatto delle prove sia su brandmeister che su DMR italia.
Su brandmeister ho notato che un po' di traffico c'è, però comunque il tutto si limita al tg222 o al 222192.
Ho provato a chiamare sul tg Sicilia e non mi ha mai risposto nessuno per non parlare del tg9.
Comunque io resto sempre del parere che questi sistemi sono ottimi per chi ama i QSO salottieri.
Io l'ho uso solo così tanto per.
Se mi voglio divertire... vado in HF.
Con questo vi do la buona notte.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp
Pagina QRZ.COM www.qrz.com/db/IT9GHW
Sito web www.it9ghw.jimdo.com
                          STAY TUNED!

Offline Alfa2

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 181
  • Applausi 21
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #12 il: 30 Marzo 2017, 22:42:42 »
io penso che andare in DMR e company sia come usare il cellulare, alla fine tanto vale usare il telefonino e ciattare tra radioamatori. Ritengo giusto sperimentare e avere il digitale, ma lo spirito radiamatoriale con questi sistemi basati su internet se ne va a quel paese.
Grundig Yacht Boy 220 :-) Sain Sunic VV-898E


Offline carlo_forever

  • 1RGK548
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 744
  • Applausi 130
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU4FMS - 1RGK548 - HOTEL143 - Locator JN54BR33TB
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #13 il: 31 Marzo 2017, 01:07:20 »
Comunque si tratta di robe specialistiche, io amo la radio ed il radiantismo, o sono impegnato in DX, o faccio QSO di tipo molto tecnico e limitati nel numero di partecipanti, ovviamente su dirette in analogico o in SSB.
Non sono quasi mai entrato in QSO in cui si parla di modulazione o di quanti bottoni ha la mia radio o di quanti 7600 ho cambiato (QSO prototipo a 7.070...). Non mi attira il digitale. Credo che ne farò assolutamente a meno, perché non riesce a "prendermi". Dovrebbe accadere che io mi compri una radio che ha anche il digitale di default, tipo il 991A della Yaesu, che effettivamente mi attira per altri motivi.
In questo momento sto pensando ad altre cose, ma credo che, siccome una certa componente minoritaria del mondo Ham vive di "il mio aradio è più bello del tuo", ci sia spazio per un ulteriore ingrandimento del numero di aderenti. Poi i costi si abbasseranno nel futuro e questo contribuirà ad incrementarlo ulteriormente, e il sistema risolve problemi per chi non può andare in HF ma può così parlare con l'estero, futuro ce n'è quindi sicuramente ancora tanto. Se son rose, pungono un po', ma fioriranno di certo.

Carlo
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2686
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #14 il: 31 Marzo 2017, 10:22:03 »
Carlo ha scritto una cosa che ho scritto io ieri in un'altro post :-)
E' vero penso che il digitale per molti si scoprirà quando sarà immesso di massa e di default come modo di emissione sulle radio. Ad oggi che devi sborsare per provare la novità in pochi lo fanno.
Nel mio piccolo e per le mie condizioni e' stato cosi'. Ho preso l'FT1 perche' volevo un portatile un po' più serio dei cinesini  (senza nulla togliere) e fra le decine di funzioni che ha quella radio mi son ritrovato anche il c4fm. Per il resto mi piacerebbe vedere un po' più di mentalità aperta perche' quando leggo "il digitale non ha niente a che fare col fare radio" lo vedo una visione molto ridotta ed e' semplicemente perche' si guarda al digitale pensando che sia esclusivamente la possibilità di andare in voip in mezzo mondo. Ma e' anche quello non solo quello. Il c4fm e' un modo di emissione, se vuoi ci fai anche le dirette o lo utilizzi con i ponti locali senza alcun bisogno di connessioni in rete. Non capisco quindi tutto questo scetticismo. Guardate che il CW è un modo digitale cosa pensate sia un punto e una linea? Il psk, rtty,etc. etc. eppure nessuno storce il naso anzi ha numerosi proseliti (modi che a me per esempio non hanno mai attirato).

In ultimo, venendo da una vecchia concezione, quando ho visto il "semplice" schema elettrico del banalissimo baofeng e sicuramente e' cosi' per tutte le radio di ultima generazione ..beh tranne microfono ed altoparlante, finale e poco altro è tutto DIGITALE fatto di conversione A/D, processamento DSP, riconversione D/A...quindi cosa c'e' di analogico anche in moltissime radio HF? Forse solo perche' non si sente il qrm....quindi e' solo una questione psicologica.

Probabilmente se nei modi digitali (dmr,c4,dstar) avessero introdotto il rumore di fondo (cosa fatta ad esempio in telefonia col GSM proprio per far capire che la linea e' su' viene immesso un rumore di fondo) allora qualcuno avrebbe storto di meno il naso.

Ora dico...quando ti fai il DX e' metti una serie di filtri, dsp, etc. alla fine ti esce fuori una modulazione quasi digitale. In pratica credete di andare in analogico ma e' tutto e da molti anni digitale :-)

Ovviamente finche' non si sviluppa (quindi come sopra inserito in molte radio) per usarlo si possono solo utilizzare i ponti e le reti interconnesse ma le potenzialità ci sono.
Se poi proprio non si riesce a pensare a parlare senza qrm e portantari vari allora vabbè sono solo parole al vento.


Offline Console1969

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 557
  • Applausi 103
  • Sesso: Maschio
  • Everywhere linked
    • Mostra profilo
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #15 il: 31 Marzo 2017, 12:21:35 »

Per quanto riguarda il C4fm non ne conosco il funzionamento. :pazze153:

MALE ! Da te non ce lo si sarebbe mai atteso Tuscania ! :-D

D.
Se non riesci ad uscire dal tunnel... Arredalo !
-----------------------------------------------------
RTX: ICOM YAESU KENWOOD ALINCO  STANDARD MOTOROLA :up:
Giocattoli: Baofeng Polmar Wouxun Puxing  MYT Leixen TTY Linton :down:

Offline carlo_forever

  • 1RGK548
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 744
  • Applausi 130
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU4FMS - 1RGK548 - HOTEL143 - Locator JN54BR33TB
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #16 il: 31 Marzo 2017, 12:38:54 »
Io non dico che la trasmissione digitale non sia "fare radio", assolutamente. Dico solamente che mi attira poco o niente perché i suoi "contenuti" sono un po' distanti dal mio modo di essere. Non c'entra assolutamente il QRM.
E' un sistema che non mi sposta dal punto di vista radiantistico, in quanto io non faccio mai i cosiddetti QSO. I miei QSO sono"59 - 59 - 59! QSL." Oppure "se io collego una resistenza sulla griglia schermo del tubo pilota, e la faccio lavorare a triodo, rischio di perdere l'efficacia della portante controllata. O no?" Mi bastano AM, FM ed SSB. I digitali DRM, D-star, C4FM, ecc. non lavorano meglio le distanze, anzi, io credo che senza ponti ripetitori vadano lontano come me, quindi. Certo, la tecnica cambia, si evolve, ed è probabile che io mi ci trovi dentro avendo acquistato una radio che funziona così, ma non lo cerco certo. Nonostante questo, ammiro la tecnologia, e vi riconosco anche una certa utilità, ad esempio in calamità naturali o belliche.
Se io potessi, andrei ancora in AM... Anche il CW è un modo semi-digitale, certo, ed è il primo nato, quindi non si mette in dubbio la dignità intrinseca dei modi digitali. Se però andiamo a vedere cosa era il packet 20 o 30 anni fa e cosa è adesso, ci rendiamo conto che anche le modalità numeriche a volte promettono e poi mantengono poco, e con questo non voglio dire nulla contro il packet, sia chiaro. Ed inoltre, mettermi a studiare a 60 anni come usare una radio per la quale una laurea sola è poco, altrimenti non riesco nemmeno a fare una bussata, mi da l'idea che sistemi così estremamente cervellotici e complessi non facciano più per me!...

Carlo
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2686
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #17 il: 31 Marzo 2017, 12:40:32 »
Ora, riagganciandomi al mio post di prima, mi faccio fucilare anche da Tuscania ahahaha...
Se Yaesu perseguirà nella strada di mettere il c4fm nelle sue radio hf...questione di qualche anno e c4fm supererà tutti gli altri 2 modi digitali.
E' molto semplice e lineare il ragionamento. Per molto Yaesu fà ottime radio HF...le comprano e trovano il digitale ...lo provano...puo' piacere o meno hanno la radio hf che volevano.
Come radioamatori e per quanto ne so' la "voce" si sente bene su entrambi i sistemi ma una cosa e' trovarselo già nella radio, un'altra e' spendere soldini solo per provarlo...

Domanda: esiste una radio dmr che faccia anche le HF? Non credo anzi ad oggi le dmr sono single band V o U. Esiste un veicolare dmr? Non saprei ma non ho letto in merito....

Il DMR ham e' una costola di uno standard civile, mentre il c4fm nasce per il mondo ham...già questo dovrebbe capire come in ambito ham, se succede quanto sopra...alla lunga uno solo dei 2 si svilupperà relegando alla sperimentazione il secondo.

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2686
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #18 il: 31 Marzo 2017, 12:50:21 »
Io non dico che la trasmissione digitale non sia "fare radio", assolutamente. Dico solamente che mi attira poco o niente perché i suoi "contenuti" sono un po' distanti dal mio modo di essere. Non c'entra assolutamente il QRM.
E' un sistema che non mi sposta dal punto di vista radiantistico, in quanto io non faccio mai i cosiddetti QSO. I miei QSO sono"59 - 59 - 59! QSL." Oppure "se io collego una resistenza sulla griglia schermo del tubo pilota, e la faccio lavorare a triodo, rischio di perdere l'efficacia della portante controllata. O no?" Mi bastano AM, FM ed SSB. I digitali DRM, D-star, C4FM, ecc. non lavorano meglio le distanze, anzi, io credo che senza ponti ripetitori vadano lontano come me, quindi. Certo, la tecnica cambia, si evolve, ed è probabile che io mi ci trovi dentro avendo acquistato una radio che funziona così, ma non lo cerco certo. Nonostante questo, ammiro la tecnologia, e vi riconosco anche una certa utilità, ad esempio in calamità naturali o belliche.
Se io potessi, andrei ancora in AM... Anche il CW è un modo semi-digitale, certo, ed è il primo nato, quindi non si mette in dubbio la dignità intrinseca dei modi digitali. Se però andiamo a vedere cosa era il packet 20 o 30 anni fa e cosa è adesso, ci rendiamo conto che anche le modalità numeriche a volte promettono e poi mantengono poco, e con questo non voglio dire nulla contro il packet, sia chiaro. Ed inoltre, mettermi a studiare a 60 anni come usare una radio per la quale una laurea sola è poco, altrimenti non riesco nemmeno a fare una bussata, mi da l'idea che sistemi così estremamente cervellotici e complessi non facciano più per me!...

Carlo

in gergo si dice "quotone" cioe' condivido quanto da te scritto che si sposa con le ultime 2 mie riflessioni e cioe' trovarselo come "fronzolo" provarlo ed eventualmente spostare nuovamente la manopolina su am,fm,lsb,usb,cw. La penso come te.
Solo una piccola cosa...non sono troppo sicuro , parlando del c4fm come modalità d'emissione, che sia cosi' tanto peggiore delle FM. Ho fatto qso con S1/S2 in diretta che con lo stesso interlocutore in FM erano impossibili. Dico che la cosa andrebbe provata ed approfondita e parlo di dirette e solo di modo di emissione cioe' no ponte no link internet. Purtroppo le mie condizioni operative sono cosi' scarse da non permettermi queste prove ma nel mio piccolo ti posso dire che qualche qso in diretta in c4fm in V l'ho fatto e sono rimasto piacevolmente sorpreso. Ma chiamerei all'appello gli amici che hanno ad esempio un 991 e buone antenne che potranno dirci di più ..io come antenne, potenze,locazione non faccio testo.

Se non erro il 991 ,avendo c4fm come modo di emissione, ci và anche di hf...carino leggere se qualcuno ha mai fatto dx in quel modo....


Offline Console1969

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 557
  • Applausi 103
  • Sesso: Maschio
  • Everywhere linked
    • Mostra profilo
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #19 il: 31 Marzo 2017, 12:51:52 »
Personalmente NON sono mai stato un grande sostenitore del DMR che continuo a vedere ottimo per utilizzi civili, ma distante anni luce da quelle che sono le esigenze "plug and play" di un radioamatore.

Ho sposato il sistema Yaesu System Fusion e al momento ne sono abbastanza soddisfatto gestendo un ponte ed un nodo.

Tornando però al DMR, credo che il suo più grosso difetto risieda nel suo maggior pregio, l'essere un sistema "open" che permette implementazioni ah-hoc legate alle esigenze delle singole reti che ne fanno uso.

Quando un sistema è aperto favorisce la sperimentazione ma nel contempo disperde le competenze, è un dato acclarato questo e che ritroviamo verificarsi in qualsiasi applicazione dalle medesime caratteristiche.

Ovviamente questo è un problema più legato a utilizzatori e sviluppatori che alle caratteristiche tecniche dei sistemi.
E qui veniamo alla cosa più fastidiosa che è un pò quella che enunciava Tuscania, il DMR necessita di essere usato BENE.
Non tutti lo sanno fare e non tutti hanno le giuste competenze per poterlo fare...
Spostarsi di room, usare talkgroup diversi... Insomma un pò un "mezzo bordello" che richiede tempo e voglia per diventare reali possessori del verbo.
Mi chiedo infatti, ma non a fini polemici, quanti radioamatore abbiano programmato di loro iniziativa i loro ricetrasmettitori e quanti se lo siano fatti programmare dall'amico più esperto.

Ci si è evoluti si, ma purtroppo si è perso o si perderà chi non riesce a restare al passo con l'evoluzione tecnologica e le competenze che essa richiede. E queso, a volte, è un peccato.

Il sistema di Yaesu che non è DMR, è sicuramente più chiuso in termini di "home brew evolution", ma molto più "user friendly". E forse conserverà più utenti "affezionati".

Comunque si sa che il DMR ha preso piede solo perchè sono arrivati i portatili cinesi che hanno dato l'impressione che spendendo poco, si otteneva molto. ;-)

D.
Se non riesci ad uscire dal tunnel... Arredalo !
-----------------------------------------------------
RTX: ICOM YAESU KENWOOD ALINCO  STANDARD MOTOROLA :up:
Giocattoli: Baofeng Polmar Wouxun Puxing  MYT Leixen TTY Linton :down:

Offline arpino84

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 74
  • Applausi 2
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW1GBM
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #20 il: 31 Marzo 2017, 19:03:40 »
Quoto completamente Console1969 in tutto. La frase chiave è proprio chi ha studiato la struttura dmr e programmato la radio di conseguenza e chi invece ha già trovato tutto fatto, perché così si perde la concezione dell'infrastruttura e ci si limita solo più ad accendere la radio e a premete il ptt.

Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4222
  • Applausi 365
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #21 il: 31 Marzo 2017, 21:08:33 »
Fino a quando non sono apparse sul mercato radio da un centinaio di euro tutto era meraviglioso. Ora purtroppo, secondo me, vi sono troppi finti radioamatori, che come detto da altre persone, non ne conoscono il funzionamento. Si fanno caricare un codeplug "già fatto" e senza conoscere i principi fondamentali, iniziano a "gironzolare" fra canali, slot e Tg senza sapere cosa stanno effettivamente facendo.

Disastro !

Non mi piace ne mai piaciuto il C4FM, inizia a non piacermi più, purtroppo, anche i DMR.

Magari rimetto in piedi un "gruppo" per i Monti Lumbard, come fatto anni fà con i dPMR. Potrebbe essere l'unica cosa che me lo faccia riutilizzare.
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2686
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #22 il: 31 Marzo 2017, 23:53:48 »
Ugo sarebbe carino sapere la tua idea..perche' non ti piace il c4fm (pero' nella firma lo annoveri insieme a dmr e dpmr) hi...
Secondo me se parliamo di modo d'emissione (e non quindi Wires-X) mi sembra sia l'unica modalità digitale veramente plug&play adatta anche a chi non ne vuole sapere di programmazioni varie e quindi per questo, secondo me, in aggiunta alla comparsa sulle radio Yaesu HF, potrebbe dare quella spinta in più. Oddio la voce e' voce na..non e' che sono patito del digitale perchè è solo clear sound....ma almeno, nel piccolo che osservo, se vado in digitale non sento rutti,parolacce e portanti il che ...ahimè non e' poco in più vedo il nominativo che non fondamentale ma e' utile.

Per gli altri 2 (lo ripeto se magari qualcuno si era perso i miei post precedenti) sul dstar ho letto sempre più male che bene, il dmr sarà ottimo ma sono fissato con l'idea che la monobanda mi stà stretta per principio.

Sul discorso ignoranza di molti che si fan mettere il codeplug e via...concordo.
Purtroppo alcuni, ma ahimè in numero sempre crescente, vogliono la pappa pronta..ormai neanche si leggono più i manuali pretendono che si preme il ptt e via...e vabbè.
Anche nel c4fm che e' (forse x me che sono informatico) semplicissimo spesso mi son ritrovato a stare mezz'ora a spiegare anche le funzioni più basilari...e vabbè 2 :-)


Offline carlo_forever

  • 1RGK548
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 744
  • Applausi 130
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU4FMS - 1RGK548 - HOTEL143 - Locator JN54BR33TB
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #23 il: 01 Aprile 2017, 07:24:16 »
Per i rutti, le parolacce e le portanti sarebbe stato sufficiente implementare nei ripetitori un sistema a sottoportante come è in uso nell'FM stereo. La sottportante porta con sé i dati di ogni account, col nominativo, altrimenti il ponte non si apre. Invece sono stati utilizzati dei subtoni praticamente inutili. E si è voluto creare uno o più sistemi digitali solo per vendere nuove radio ad radioamatore vecchi, penso.
L'inferenza dei sistemi digitali, a mio modesto modo di vedere, è un'imposizione "dall'alto" di sistemi nuovi, mentre il mondo radioamatore ha sempre inserito "dal basso" le novità. Questo dovrebbe, se proprio vogliamo, indignare gli radioamatore, altro che i Baofeng a 30 Euro...
Ma, siccome sono il solo ed unico a pensarla così, mi terrò per me le mie elucubrazioni, ed accennerò solo al fatto che per me le VHF e le UHF sono vuote a causa di vari elementi, tra cui anche la moda digitale. (Gli altri sono: scomparsa del "radiantismo", impreparazione dei "novices", incapacità di affrontare i  problemi della vita, tra cui le antenne, e quindi stragrande preferenza per i portatilini, da 10 o da 1000 Euro, sopravvivenza nell'età adulta dei "gruppi adolescenziali", per cui è il gruppo che da autostima all'individuo, estremo ed esasperato tecnicismo, per cui un DX alle Tonga vale poco mentre il nuovo portatile Kenwood che ha anche i giochi sullo schermo vale "un casino", forte matrice di discendenza dalla CB, che porta con sè anche abituidini radicate, la "bella ruota", la "bella modulazione", manca il "brekko brekko" e siamo a posto, ecc.)
Infatti, la crescita degli radioamatore in digitale è esponenziale, ma la decrescita degli radioamatore che implementano direttive orizzontali o SSB in VHF ed UHF è un crollo verticale. SSB, direttive e tropo-duct, per me, sono radiantismo, il digitale, per me, è solo chiacchierismo. Non lo odio affatto, ma nemmeno mi ci fiondo dentro.

Carlo
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2686
  • Applausi 292
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:DMR come sta andando ?
« Risposta #24 il: 01 Aprile 2017, 09:45:38 »
Carlo io non vedo e credo che i modi digitali stiano "rubando" utenti al buon vecchio e perenne analogico. Vedo semmai un qualcosa che si affianca a quanto già c'e' in 2 bande che da sempre e per lo più restano "meno tecniche" e più chiaccheristiche di altre (2m,70cm).
Infatti tranne chi lavora le V in SSB, qualcosa sui satelliti, etc. di fatto quelle bande sono piene di ponti che ovviamente sono nati appunto per le 4 chiacchere in portatile/veicolare.
Se ci pensiamo bene anche le reti digitali ma lo stesso echolink sono l'estensione naturale di bande concepite proprio per quello. Quindi non e' che ci veda molto di nuovo nel target dei sistemi/utilizzatori delle V/U.
Inoltre il costo ancora abbastanza alto delle radio che includono il digitale non mi sembra rubi tanti utenti all'analogico, idem vale per i ponti. Non mi risulta che tranne sporadici casi si siano smantellati i ponti analogici sostituendoli con quelli digitali, al max per il d-star e dmr si sono aggiunti mentre per il c4fm lo stesso repeater funziona in dual mode volendo.

La crisi sempre che esista del radiantismo o meglio il calo in generale degli utenti e' dato semmai dalla diffusione capillare di Internet in tutti i suoi modi (dai forum a fb, passando per skype, whatsapp e affini) che ha di fatto spostato proprio le 4 chiacchere su computer/telefonino in modo più efficace ed economico.

Le 4 chiacchere e discorsi da bar, la cb, i pontarolismo e dici tu il chiccherismo in generale pero' e' quello che alla fine ha avvicinato penso l'80% dei radioamatori alla radio. Senza quell'input dubito che in molti si sarebbero fiondati direttamente a costruirsi antenne e cercare Tonga...cosi' sol perche' c'era scritto su qualche testo che la cosa e' possibile farsi.

Non in ultimo fermo restando che sono uno di quelli che pensa che ci siano 1000 modi di fare radio ed ognuno è valido. Come individui non tutti abbiamo gli stessi gusti ma non per questo c'e' una serie A,B o C di radioamatori.

Inoltre non tutti abbiamo le stesse possibilità economiche, di spazi, di abilità "manuale" per fare la radio diciamo "vecchio stampo". Un apparato decente costa, idem un'antenna decente e serve non in ultimo lo spazio per installarle le antenne....ovviamente ognuno si fà i suoi conti.
Io quel tipo di radio l'ho fatta 25 anni fà...oggi a me sinceramente di sgolarmi e segnare Tonga sulla mappa e mandare e ricevere qsl non dà più alcuna emozione...che ci posso fare? Con i ponticelli locali mi faccio 4 chiacchere e non per forza "da bar" spendendo poco ed ottenendo quel che cerco.

Fra l'altro e' tutto molto "finto" perche' alla fine dopo che hanno messo i loro puntini e collegati i loro 200 country e ostentato sulle varie pagine i loro diplomini e qsl anche i "veccchi" te li ritrovi in 40 e 80 metri a farsi le 4 chiacchere, con la loro solita "ruota" ne più ne meno come me pontarolo da 4 soldi :-)

Ma il bello e' proprio questo che fortunatamente c'e' spazio per tutti :-)