Autore Topic: Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze  (Letto 45120 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #225 il: 12 Ottobre 2016, 22:55:24 »
purtroppo piu tecnologia e softeare ce dentro e piu bug si riscontrano e non mi piace avere un gioiellino simile malfunzionante.....

Ciao Fabio, l'argomento è molto interessante ma non sono del tutto d'accordo e ti spiego perchè. Quando sulle prime Ts-590 "S" sono stati rilevati problemi di overshoot (spike di potenza), i software non hanno risolto il problema e alla fine si è creata la versione "Sg". Quando si è capito che la prima versione del 991 aveva il limite del band scope che non lavorava in real time si è prodotta la versione "A" proprio perché la parte implicata nei problemi/limiti di queste radio risiede nell'hardware (problemi di circuito Alc nei primi 590, mancanza di un'uscita waterfall dedicata nel 991 che non ne silenziasse il ricevitore durante gli swap sul bandscope).

Al contrario in una radio dove il software conta più dell'hardware anche se puoi avere dei bug li puoi anche risolvere e correggere scaricando nuovi aggiornamenti. Da questo punto di vista la Sun Mb1 è a mio parere superiore: monta un processore Intel I5, ha come sistema operativo Windows 10 e tra le varie caratteristiche offre ben 4 ricevitori (il 7610 non è doppio rx ma dual watch cioè non hai 2 ricevitori contemporaneamente). Del resto la Sun Mb1 è un "vero" Sdr, ergo una radio gestita da software mentre la Ic-7300 e la Ic-7610 sono delle radio a "campionamento diretto" che è una cosa differente.

Il vantaggio della Sun Mb1 è un po come se quelli della Flex Radio o dell'Anan avessero messo le loro radio in un contenitore piazzandogli dentro il pc e il sistema operativo per farlo girare. Questo è il limite degli Sdr tipo Flex e Anan, cioè necessitano di un pc per funzionare, un pc dedicato solo alla radio mentre nella Sun Mb1 è tutto racchiuso in un unico corpo, il sistema operativo parte all'avvio della radio e usi una radio Sdr come fosse una radio tradizionale.

Il limite di tutte è che se si impalla il sistema operativo sei fritto, devi resettare, correre ai ripari del caso come siamo abituati coi pc, al contrario in una radio supereterodina classica o a campionamento diretto non dipendi da nessun pc per cui non temi le annesse problematiche.

In conclusione una radio perfetta non esisterà mai, esisterà solo la radio che ti piace di più.
 
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Sterock77

  • Visitatore
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #226 il: 13 Ottobre 2016, 12:27:34 »
Ciao Fabio, l'argomento è molto interessante ma non sono del tutto d'accordo e ti spiego perchè. Quando sulle prime Ts-590 "S" sono stati rilevati problemi di overshoot (spike di potenza), i software non hanno risolto il problema e alla fine si è creata la versione "Sg". Quando si è capito che la prima versione del 991 aveva il limite del band scope che non lavorava in real time si è prodotta la versione "A" proprio perché la parte implicata nei problemi/limiti di queste radio risiede nell'hardware (problemi di circuito Alc nei primi 590, mancanza di un'uscita waterfall dedicata nel 991 che non ne silenziasse il ricevitore durante gli swap sul bandscope).

Al contrario in una radio dove il software conta più dell'hardware anche se puoi avere dei bug li puoi anche risolvere e correggere scaricando nuovi aggiornamenti. Da questo punto di vista la Sun Mb1 è a mio parere superiore: monta un processore Intel I5, ha come sistema operativo Windows 10 e tra le varie caratteristiche offre ben 4 ricevitori (il 7610 non è doppio rx ma dual watch cioè non hai 2 ricevitori contemporaneamente). Del resto la Sun Mb1 è un "vero" Sdr, ergo una radio gestita da software mentre la Ic-7300 e la Ic-7610 sono delle radio a "campionamento diretto" che è una cosa differente.

Il vantaggio della Sun Mb1 è un po come se quelli della Flex Radio o dell'Anan avessero messo le loro radio in un contenitore piazzandogli dentro il pc e il sistema operativo per farlo girare. Questo è il limite degli Sdr tipo Flex e Anan, cioè necessitano di un pc per funzionare, un pc dedicato solo alla radio mentre nella Sun Mb1 è tutto racchiuso in un unico corpo, il sistema operativo parte all'avvio della radio e usi una radio Sdr come fosse una radio tradizionale.

Il limite di tutte è che se si impalla il sistema operativo sei fritto, devi resettare, correre ai ripari del caso come siamo abituati coi pc, al contrario in una radio supereterodina classica o a campionamento diretto non dipendi da nessun pc per cui non temi le annesse problematiche.

In conclusione una radio perfetta non esisterà mai, esisterà solo la radio che ti piace di più.

Sempre molto concreto e realista. Anche per la remotizzazione hai colto nel segno.

Inviato da mTalk

Online fabio_bz - IN3FOB

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1632
  • Applausi 165
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • IN3FOB-QRZ.COM PAGE
  • Nominativo: IN3FOB - 1AT619
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #227 il: 13 Ottobre 2016, 15:01:54 »
io sono molto d'accordo con te michele intendevo dire che oltre agli ormai conosciuti problemi hardware nelle nuove radio appena buttate fuori che a volte ce qualche componente che non lavora come dovrebbe o partite difettose ecc questo oramai lo sappiamo benizzi e gia per questo principio non ne acquisto di appena appena uscite ma solo dopo che siano state ampiamente collaudate nell'uso di tutti i giorni!quello che intendo io e' che a questi problemi sull'hardware di sempre ora nelle radio moderne devi aggiungerci quelli software che vanno sempre ottimizzati con 2-3 aggiornamenti da nuove prima che lavorino a perfezione hardware+software.in quanto all'mb1 come tipologia di pc dentro una radio....non fa proprio per me come gli sdr puri,saro' io fatto male ma non mi sembrano piu radio,chiariamoci sono un tipo miderno e mi piace giocare tra pc e radio ma mi piace farlo interfacciandoli ma tenendoli separati quando voglio!!quindi desidero una radio con un bel display grande e chiaro perche mi piace che mi riporta a videao tutte le funzioni i filtri ecc da avere la situazione chiara sotto mano e in piu se voglio giocarci da pc ogni tanto posso fare anche quello.quindi fino a che sara' possibile io comprero' radio che sono solo radio!e ora ho preso il 991 destinato a fare uso v-u ssb fm e c4fm e 50 mhz.....mentre pr le hf resta ben solido il mio 3000 il quale lo uso con panadapter e ho un bel display da 21" da godermi quindi non mi manca nulla.....fra un anno e mezzo quando il 7610 sara' piu che testato e nella versione stabile sia hard ware che software ci faro' un pensiero per sostituire il mio 3000.l'idea del 7700 o 990 l'ho esclusa dopo diversi ragionamenti che sono radio che pagerei un botto e praticamente stanno per essere gia vecchie come tecnologia e poi diciamocela tutta per averle a un prezzo accessibile si deve cercare un usato tra i 3-5 anni minimo e se capita un guaio sai cosa costa mandarle in laboratorio le top level??quindi mi son messo in testa quanto scritto sopra e per questo ho smaltito il mio tm-v71 e il 746 e ho raggruppato il tutto nel 991 cosi ho anche il c4fm che amici qui lo usano.
IN3FOB - Fabio
www.qrz.com/db/IN3FOB


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #228 il: 13 Ottobre 2016, 15:52:43 »
Ciao Fabio, credo che la tua filosofia sia corretta. Oltretutto trovare una radio soddisfacente e completa come il 3000 è difficile. Anch'io se possedessi il 3000 attenderei con calma le prove sul 7610. 
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Sterock77

  • Visitatore
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #229 il: 14 Ottobre 2016, 10:39:17 »
Certo che a vedere il 7610 il 7300 sembra  un giocattolo anche se sulla fascia di prezzo da per il momento paga a tutti ! Vedremo come va , però non penso andrò su una radio così costosa considerando la mia antenna windom da neofita .

Inviato da mTalk


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #230 il: 17 Ottobre 2016, 22:56:36 »
Novità ed esperienze sull'Ic-7300?



 
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Sterock77

  • Visitatore
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #231 il: 18 Ottobre 2016, 12:01:43 »
Novità ed esperienze sull'Ic-7300?
Per il momento continuo ad essere molto soddisfatto, ero abituato ad operare in modo diverso per lavorare segnali molto bassi al limite del copiabile  e mi lascia in condizioni di difficile paragone sui medesimi  però nulla da eccepire.

Inviato da mTalk


Offline iw2mur

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 333
  • Applausi 82
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2FZA
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #232 il: 18 Ottobre 2016, 12:59:54 »
Certo che a vedere il 7610 il 7300 sembra  un giocattolo anche se sulla fascia di prezzo da per il momento paga a tutti ! Vedremo come va , però non penso andrò su una radio così costosa considerando la mia antenna windom da neofita .

Inviato da mTalk
Infatti, il 7300 è il modello entry-level, se si vuole fare un salto di qualità, passando da un ft 450 ad un 7300, sicuramente non si sbaglia, ma Michele, mi sembra un radioamatore al quale dopo un tempo relativamente breve andrebbe stretta, allo stesso tempo, da quello che ho capito, tiene le radio per un certo periodo, quindi deve fare acquisti mirati, quindi a maggior ragione, la soluzione è aspettare il 7610

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando rogerKapp mobile


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #233 il: 18 Ottobre 2016, 16:11:55 »
Infatti, il 7300 è il modello entry-level, se si vuole fare un salto di qualità, passando da un ft 450 ad un 7300, sicuramente non si sbaglia, ma Michele, mi sembra un radioamatore al quale dopo un tempo relativamente breve andrebbe stretta, allo stesso tempo, da quello che ho capito, tiene le radio per un certo periodo, quindi deve fare acquisti mirati, quindi a maggior ragione, la soluzione è aspettare il 7610


Ciao Elio, ben riletto
Secondo me la radio "entry-level" non esiste in se, esistono solo radio più evolute e raffinate ma non è detto che diano soddisfazione. Conosco radioamatori che hanno venduto radio costose per comprarsi radio più semplici tipo chi si è venduto la Ftdx-5000 per comprare una Ftdx-1200 o chi ha tolto un Flex Sdr per comprare un semplicissimo Ft-450/d. Capiranno poco? O forse desideravano qualcosa di più pratico e senza mille funzioni e step? Oggi una radio classificata entry level ha già molto (dsp in media frequenza, filtri stretti a volte bandscope ecc.), considerando che anni fa radio del genere sarebbero costate oltre i 10 milioni di lire.

Di radio ne ho avute e provate parecchie, ad oggi più di quindici (parlo di radio Hf). Se paragono una Ft-450/d con una Ftdx-5000 che usai quando uscì sul mercato, datemi dell'incompetente ma non ci ho trovato un abisso anche se delle differenze è innegabile che ci siano. Tutto ciò mi manda in crisi davanti alla scelta di una nuova radio che so alla fine dipendere da sfumature e gusti strettamente personali.

Quanto alla Ic-7300 giusto per non andare off-topic benché se ne discuta poco a me non ha convinto il preselettore prima dell'Adc ovvero la propensione a tirar dentro cose che possano in determinate situazioni mandarla in overload. Logicamente parlo non in generale ma per chi come me abita in un contesto dove segnali vicini e Qrm sono all'ordine del giorno.

Mi si dice spesso che l'Ovf si gestisce riducendo Rf-Gain ma riducendolo si riduce anche la sensibilità della radio e quindi dei segnali. Stessa cosa dicasi per la funzione Ip+ che altro non è che un attenuatore. Io non desidero amplificare ma tantomeno non desidero attenuare ciò che ascolto e sulle mie radio non attenuo mai nulla perché non temo fenomeni di sovraccarico. Questo dubbio atavico in assenza di una prova diretta dell'apparato mi fa desistere dall'acquisto. 

Premesso che nessuna radio è perfetta, c'è quella con gli spikes, quella con la ventola rumorosa, quella che ha il display che sfarfalla, quella col ricevitore più rumoroso, quella col Dnr che sgranula l'ascolto ecc. quindi il punto è saper scegliere tra i possibili difetti se difetti vogliamo chiamarli, quella che più si addice al ns modo di operare.

Quanto a me non ho una necessità impellente quindi valuterò con la massima calma.

73's - Michele
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1020
  • Applausi 168
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #234 il: 23 Ottobre 2016, 18:26:29 »
http://www.ab4oj.com/icom/ic7300/7300notes.pdf

Articolo molto molto interessante sopratutto per l'attenuazione di 91db degli alias broadcast

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #235 il: 23 Ottobre 2016, 20:42:03 »
http://www.ab4oj.com/icom/ic7300/7300notes.pdf

Articolo molto molto interessante sopratutto per l'attenuazione di 91db degli alias broadcast

Ciao Alberto, ti ringrazio per aver postato questo articolo infatti sulla questione degli Alias verte una parte importante dei ricetrasmettitori Sdr, dove giusto per completezza basta guardare lo schema a blocchi per rendersi conto che prima dell'Adc c'è un filtro passabanda (Bpf) che dovrebbe svolgere proprio la funzione di anti-aliasing ovvero evitare il sovraccarico del ricevitore. Infatti la dibattuta questione dell'Overload sull'Ic-7300 è proprio relativa a questo aspetto cardine ergo, se il segnale è abbastanza forte può utilizzare il clipping di un convertitore analogico-digitale (Adc) anche dopo il filtraggio.

Questo aspetto (e le relative manovre per evitare l'Overload), mi spinge a pensare che molto spesso si finisce per ridurre l'intensità dei segnali usando le funzioni Ip+ ed Rf-Gain al fine di limitare il fenomeno a svantaggio del segnali più deboli. Ovvero, se uso Ip+ (che svolge le veci di un attenuatore) ed attenuo la sensibilità di Rf-Gain non abbasso anche il segnale utile?

A mio avviso questi sono aspetti essenziali da valutare quando si va un confronto fra radio operanti in architettura direct sampling.

73's - Michele
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1020
  • Applausi 168
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #236 il: 23 Ottobre 2016, 20:49:05 »
Ho fatto anche un piccolo video, chiamo banda radioamatoriale sotto i 30mhz per chiarezza non per band plan [emoji1]

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #237 il: 29 Ottobre 2016, 22:35:13 »
Ragazzi come va coi vostri Ic-7300? Siete soddisfatti? Io sono alle ultime battute per la decisione finale. Vi allego un video che reputo interessante sulla bontà del ricevitore dell'Ic-7300



In quest'altro video invece si evidenzia un settaggio filtri che consente di ridurre al minimo il Qrm senza inserire Ip+ ma non ho capito la sequenza non avendo la radio ma chi la possiede potrebbe magari dire qualcosa al riguardo perché trovo molto efficiente la gestione del Qrm da parte della Ic-7300:



73's - Michele
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Offline surplus

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 542
  • Applausi 108
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #238 il: 30 Ottobre 2016, 00:18:21 »
73's..

Per me attualmente in contest ...

Ottimo ....!!   con il marasma che c'e'  non soffre Assolutamente  DI NULLA... una Bombetta ..!! :up:

Continuo cq cq ....

73's IM0DTF..
« Ultima modifica: 30 Ottobre 2016, 00:30:59 da surplus »
SS-001 IOTA EU-041

JN41

Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1020
  • Applausi 168
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #239 il: 30 Ottobre 2016, 04:36:35 »
Ho fatto ascolto ieri in contest e confermo che non soffre i segnali forti adiacenti o al massimo una ritoccatina di pbt. La trovo sempre un ottima radio divertente e performante, mi sono divertito a tirare fuori un beacon in 50 MHz che trasmetteva dalla Grecia su segnale 0. Filtrato e chiuso all'impossibile mi ha dato una nota stupenda! Sono molto contento!


Sterock77

  • Visitatore
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #240 il: 31 Ottobre 2016, 18:02:29 »
Ragazzi come va coi vostri Ic-7300? Siete soddisfatti? Io sono alle ultime battute per la decisione finale. Vi allego un video che reputo interessante sulla bontà del ricevitore dell'Ic-7300



In quest'altro video invece si evidenzia un settaggio filtri che consente di ridurre al minimo il Qrm senza inserire Ip+ ma non ho capito la sequenza non avendo la radio ma chi la possiede potrebbe magari dire qualcosa al riguardo perché trovo molto efficiente la gestione del Qrm da parte della Ic-7300:



73's - Michele
Sono un po' impegnato in questi giorni ma la tua decisione mi incuriosisce , hai maturato qualcosa di definitivo dopo aver escluso il 7300 ?

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #241 il: 31 Ottobre 2016, 18:08:28 »
Ciao Stefano, onestamente non ho ancora deciso!


Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #242 il: 31 Ottobre 2016, 18:09:37 »
Comunque questo giapponese che come me non ama le ventole rumorose ha sostituito quella del 7300 con una Noctua e il risultato è ottimo:

Ventola originale:


Ventola Noctua:
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #243 il: 07 Novembre 2016, 14:27:39 »
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Sterock77

  • Visitatore
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #244 il: 07 Novembre 2016, 18:29:21 »
Certo che interessa ed anche molto . Il discorso preselettore secondo me andrebbe affrontato anche a prescindere del 7300 con avviso OVF .   Anche su questo forum si è parlato in qualche altro 3D di questo aspetto della ricezione. Alla luce di quanto letto pare che qualsiasi ricevitore goda parecchio di un buon preselettore , ovvio alcuni più alcuni meno in base alle caratteristiche. Io personalmente non ho mai avuto preselettori ma ho notato su più di una radio che già il solo accordatore svolge una piccola parte di questo lavoro e parlo anche dell' accordatore interno alla radio se inserito anche in ascolto.
Come già scrivevo l' accordatore esterno anche sul 7300 già aiuta quando in qualche caso la famigerata spia si accende.
 :grin: :grin: :grin:

Sterock77

  • Visitatore
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #245 il: 07 Novembre 2016, 18:38:42 »
http://hamradioweb.info/wp/?p=284


Siamo un po' OT ma questo è un argomento come dicevo prima mai OT in radioascolto.


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #246 il: 07 Novembre 2016, 19:52:57 »
Beh questo è un argomento che con la diffusione di apparati Sdr/Direct Sampling diverrà sempre più importante. In questi giorni sto studiando un po l'Elad Fdm-Duo e la questione dei filtri preselettori (peraltro venduti in optional alla radio), è evidentemente di grande importanza al fine di evitare la saturazione del ricevitore (Oveload appunto). E' il tallone d'achille degli Sdr certamente amplificato dalle antenne cosiddette broad-band che tirano dentro un po di tutto.

In questi giorni guardando alcuni video del 7300 mi sono accorto che a volte la spia Ovf lampeggia anche con segnali abbastanza normali (S9) quando il clip level di questa radio è se non ricordo male 9+63 il che mi fa dedurre che il problema sia proprio quello cioè segnali forti su altre frequenze che non essendo tagliati fuori da un filtro entrano a dar fastidio nonostante il segnale ricevuto non sia a livelli di saturazione.

In pratica nelle radio Sdr/Direct Sampling segnali spuri di Broadcast possono mandare in crisi il ricevitore. Giusta la correzione tramite Rf-Gain ma si abbassa logicamente anche il segnale utile e se è un piccolo segnale tanto peggio. In questo il vantaggio di un buon preselettore aiuta a far passare solo ciò che è di nostro interesse perché in pratica agisce come un filtro passa-banda.

Interessante anche la funzione dell'accordatore come preselettore ma qui non sono in grado di dire il perché svolga questa funzione anche se deduco che il tutto sia ascrivibile all'adattamento e quindi all'ascolto migliore sulla frequenza su cui si fa l'accordo.

73's - Michele


Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Sterock77

  • Visitatore
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #247 il: 13 Novembre 2016, 14:06:01 »
Concordo pienamente !  Però a questo punto mi pongo una domanda, nelle radio classiche in cui c'è poco modo di valutare la presenza di questi segnali indesiderati quali sono le reali conseguenze di queste presenze ? non penso passino indenni se all' interno della radio manca qualcosa che le filtra.

Altra cosa interessante del 7300 è i filtro posto sul cavo di alimentazione per filtrare spurie di alimentazione sia di modo comune che differenziale.
L' ho aperto e fotografato.



Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 492
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #248 il: 13 Novembre 2016, 14:39:32 »
Ciao Stefano, non ho approfondito molto la materia ma sono giunto alla conclusione che molti Rtx a conversione diretta necessiterebbero di filtri esterni prima dell'Adc ovvero prima del connettore d'antenna per le cose dette sopra. Immagino che la Icom non abbia voluto produrre una radio perfetta altrimenti cosa avrebbe riservato all'Ic-7610? Sono anche politiche di mercato e sono pronto a giocarmi qualcosa che sulla 7610 il problema dell'Ovf non si riscontrerà appunto per un filtraggio più certosino. Altre aziende del settore propongono filtri preselettori in kit ed altri sono reperibili c/o i vari negozi per radioamatori. Nelle radio tradizionali (supereterodina) non c'è il problema del Clipping poiché non vi un Adc e i segnali dopo i roofing e il mixer vengono dati in pasto al Dsp quindi generalmente il problema non si pone almeno alla stessa maniera seppur l'uso dei preselettori non è una cosa nata con gli Sdr.

A mio parere questo limite delle conversioni dirette non è in se un limite, si tratta solo delle caratteristiche del ricevitore che si può ottimizzare con un buon preselettore esterno laddove lavorando con determinate antenne o in determinate aree (ad esempio in prossimità di stazioni Broadcast), vi sia la necessità di un accorgimento esterno ma dalle recensioni lette mi sembra comunque che il problema sia abbastanza limitato e comunque correggibile con l'intervento dell'Rf-Gain avendo cura di non usare i preamplificatori laddove non occorrono.

Dopo tutto il mondo degli Sdr è abbastanza recente rispetto alle radio tradizionali e le aziende devono guardare anche ai costi per cui determinati accessori sono di serie solo su Rtx di alta gamma (vedi Flex 6700, Sun Mb1, Anan-100). Ma nemmeno le radio tradizionali sono immuni da problemi, se una spuria ti casca sulla frequenza di una delle medie frequenze (più conversioni= più medie frequenze!), se un filtro è troppo largo un segnale adiacente entra ugualmente, le radio tradizionali hanno un noise floor generalmente più alto ecc.

Nessuno è perfetto!

 
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Sterock77

  • Visitatore
Re:Nuovo Icom Ic-7300 pareri ed esperienze
« Risposta #249 il: 13 Novembre 2016, 14:58:35 »
Nell' ft450 le spurie broadcast entravano molto prepotentemente a differenza del 950 che ne soffriva molto mono, il 450 a volte con l' accordatore disinserito era inusabile, questo lo ricordo bene e passare al 950 era stato un gran vantaggio,  ma di quanto desensibilizzasse non me ne sono mai reso conto.