Autore Topic: FT1D ...sto uscendo pazzo....  (Letto 6379 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2295
  • Applausi 273
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
FT1D ...sto uscendo pazzo....
« il: 07 Ottobre 2015, 12:45:06 »
Chiedo aiuto perche' neanche sul manuale ho trovato soluzione. In pratica. L'ho programmato via PC. Adesso per un solo ponte non volevo/voglio utilizzare il PC e stavo provando a manina. La cosa che non capisco e' che metto la frequenza di entrata di un ponte. Vado nell'apposito menu' e scelgo lo shift - (VHF) poi vado su "RPT SHIFT FREQ" ma mi dà canalizzazione a 50Khz (0.580, 0.630, 0.680). Ovviamente sono in modalità VFO, il firmware e' l'ultimo. Aggiungo che non riesco ad inserire 0.600 con i tasti posso usare solo la rotellina che mi dà questa canalizzazione. Ho provato anche a cambiare lo step ma anche portandolo a 5 il menu' RPT SHIFT FREQ rimane invariato. In pratica devo memorizzare la frequenza di RX, poi quella di TX (sovrascrivendo la memoria) e poi ancora il tono (ri-sovrascrivendo la memoria) in pratica dove sbaglio? Cosa non và? In tutte le radio metti la frequenza di shift in modo semplice perche' qui non riesco?

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3433
  • Applausi 543
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #1 il: 07 Ottobre 2015, 12:54:39 »
Chiedo aiuto perche' neanche sul manuale ho trovato soluzione. In pratica. L'ho programmato via PC. Adesso per un solo ponte non volevo/voglio utilizzare il PC e stavo provando a manina. La cosa che non capisco e' che metto la frequenza di entrata di un ponte. Vado nell'apposito menu' e scelgo lo shift - (VHF) poi vado su "RPT SHIFT FREQ" ma mi dà canalizzazione a 50Khz (0.580, 0.630, 0.680). Ovviamente sono in modalità VFO, il firmware e' l'ultimo. Aggiungo che non riesco ad inserire 0.600 con i tasti posso usare solo la rotellina che mi dà questa canalizzazione. Ho provato anche a cambiare lo step ma anche portandolo a 5 il menu' RPT SHIFT FREQ rimane invariato. In pratica devo memorizzare la frequenza di RX, poi quella di TX (sovrascrivendo la memoria) e poi ancora il tono (ri-sovrascrivendo la memoria) in pratica dove sbaglio? Cosa non và? In tutte le radio metti la frequenza di shift in modo semplice perche' qui non riesco?


Non puoi modificare lo step dello shift che è fisso a 50 khz.
Probabilmente hai inserito con il software uno shift anomalo e adesso il software, che legge il valore corrente e somma/sottrae 50, continua a lavorare così.
Prova a metterlo a zero con il software ADMS-6.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2295
  • Applausi 273
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #2 il: 07 Ottobre 2015, 13:08:45 »
Chiedo aiuto perche' neanche sul manuale ho trovato soluzione. In pratica. L'ho programmato via PC. Adesso per un solo ponte non volevo/voglio utilizzare il PC e stavo provando a manina. La cosa che non capisco e' che metto la frequenza di entrata di un ponte. Vado nell'apposito menu' e scelgo lo shift - (VHF) poi vado su "RPT SHIFT FREQ" ma mi dà canalizzazione a 50Khz (0.580, 0.630, 0.680). Ovviamente sono in modalità VFO, il firmware e' l'ultimo. Aggiungo che non riesco ad inserire 0.600 con i tasti posso usare solo la rotellina che mi dà questa canalizzazione. Ho provato anche a cambiare lo step ma anche portandolo a 5 il menu' RPT SHIFT FREQ rimane invariato. In pratica devo memorizzare la frequenza di RX, poi quella di TX (sovrascrivendo la memoria) e poi ancora il tono (ri-sovrascrivendo la memoria) in pratica dove sbaglio? Cosa non và? In tutte le radio metti la frequenza di shift in modo semplice perche' qui non riesco?


Non puoi modificare lo step dello shift che è fisso a 50 khz.
Probabilmente hai inserito con il software uno shift anomalo e adesso il software, che legge il valore corrente e somma/sottrae 50, continua a lavorare così.
Prova a metterlo a zero con il software ADMS-6.

Ciaoo
Davide

Grazie Davide...in pratica io un ponte a -600 non lo posso memorizzare in manuale ma devo sempre utilizzare ADMS-6?
Cioè non mi sembra alla fine cosi' user friendly (facilmente utilizzabile). Adoro questa radio ma queste cosine (che non sono cosine) mi fanno un pò pensare. Grazie per le info ...se poi dobbiamo dirla tutta neanche ADMS-6 e' cosi' intuitivo...Bella radio non mi lamento ma a livello di programmazione i cinesi sono 20 spanne sopra ad intuitività :-P

Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4217
  • Applausi 364
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #3 il: 07 Ottobre 2015, 13:37:41 »
Successa stessa cosa anche a me.

Poi, dopo avere aggiunto nuove frequenze tramite PC, miracolosamente, lo shift manuale è tornato a posto.

Sinceramente non so il perchè, ma sono convinto che dipenda da qualche settaggio che ci sfugga del SW via PC.

Auguri.

Il mio ora va benone, bella radiolina come detto da te.
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3433
  • Applausi 543
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #4 il: 07 Ottobre 2015, 13:53:34 »
Grazie Davide...in pratica io un ponte a -600 non lo posso memorizzare in manuale ma devo sempre utilizzare ADMS-6?
Cioè non mi sembra alla fine cosi' user friendly (facilmente utilizzabile). Adoro questa radio ma queste cosine (che non sono cosine) mi fanno un pò pensare. Grazie per le info ...se poi dobbiamo dirla tutta neanche ADMS-6 e' cosi' intuitivo...Bella radio non mi lamento ma a livello di programmazione i cinesi sono 20 spanne sopra ad intuitività :-P

No, forse non mi sono spiegato bene.
La radio quando funziona correttamente deve avere lo shift multiplo di 50. Sulla mia si ha 600, 650, 700, 750, ecc.
Una ragione per cui la tua faccia 620, 670 può essere dovuta ad una ragione tecnica non correttamente prevista dal software.
Il numero relativo allo shift viene preso da un registro interno. Il software prende il numero che c'è e aggiunge o toglie 50 dando per scontato che questo numero sia già un multiplo di 50.
Se però nel registro c'è scritto 620, il software aggiunge o toglie 50 consentendo erroneamente solo shift 620, 670, 720, ecc.
Com'è possibile che nel registro dello shfit ci sia un valore sballato? L'ipotesi che ho fatto è quella che nel registro ci sia finito un valore spurio generato dal software, che ha la possibilità di impostare i dati anche per i VFO.
Per questo proponevo di riprogrammare la radio con il software dopo aver verificato tutti i valori nelle sezioni VFO A/B, sperando che il dato dello shift venisse così azzerato.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/


Offline ik2cnf

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 237
  • Applausi 46
  • Sesso: Maschio
  • Maurizio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: ik2cnf
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #5 il: 07 Ottobre 2015, 14:56:55 »
si potrebbe fare un factory reset, per riportare allo stato originale la radio.
Su internet si trova:

To do a factory reset on the FT1D:

turn power OFF
hold down [Dx][GM][ENT] while powering ON
press [F] to reset


ma non so se la cosa è sicura...

73 Maurizio ik2cnf

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2295
  • Applausi 273
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #6 il: 07 Ottobre 2015, 18:23:22 »
Grazie Davide...in pratica io un ponte a -600 non lo posso memorizzare in manuale ma devo sempre utilizzare ADMS-6?
Cioè non mi sembra alla fine cosi' user friendly (facilmente utilizzabile). Adoro questa radio ma queste cosine (che non sono cosine) mi fanno un pò pensare. Grazie per le info ...se poi dobbiamo dirla tutta neanche ADMS-6 e' cosi' intuitivo...Bella radio non mi lamento ma a livello di programmazione i cinesi sono 20 spanne sopra ad intuitività :-P

No, forse non mi sono spiegato bene.
La radio quando funziona correttamente deve avere lo shift multiplo di 50. Sulla mia si ha 600, 650, 700, 750, ecc.
Una ragione per cui la tua faccia 620, 670 può essere dovuta ad una ragione tecnica non correttamente prevista dal software.
Il numero relativo allo shift viene preso da un registro interno. Il software prende il numero che c'è e aggiunge o toglie 50 dando per scontato che questo numero sia già un multiplo di 50.
Se però nel registro c'è scritto 620, il software aggiunge o toglie 50 consentendo erroneamente solo shift 620, 670, 720, ecc.
Com'è possibile che nel registro dello shfit ci sia un valore sballato? L'ipotesi che ho fatto è quella che nel registro ci sia finito un valore spurio generato dal software, che ha la possibilità di impostare i dati anche per i VFO.
Per questo proponevo di riprogrammare la radio con il software dopo aver verificato tutti i valori nelle sezioni VFO A/B, sperando che il dato dello shift venisse così azzerato.

Ciaoo
Davide

Grazie Davide e grazie ai colleghi che hanno detto la loro. Sincermanete sono demoralizzato che solo memorizzare un ponte a -0.6Mhz ci si debba fare ste paranoie. Ok utilizzero' il SW col PC. Il reset mi sà che mi cancella quanto memorizzato e qundi (apprezzo il consiglio) ma mi sembra di ritornare al punto di partenza. Con tutto che amo questa radio la programmazione manuale e' difficoltosa (su questo i cinesini sono molto più comprensibili). E vabbè tanto non aggiungo un ponte al giorno...al massimo uso la procedura lunga (RX in memoria, TX in sovrascrittura, Tono in sovrascrittura) ma azz da Yeasu mi aspettavo qualcosa d più semplice.

Offline ciccio90

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 942
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #7 il: 07 Ottobre 2015, 20:30:24 »
leggi bene il manuale e segui alla lettere e col tempo memorizzi le funzioni, l ft1de è semplicissimo nei menu e nell utilizzo in toto come tutti gli yaesu, e usa adms come software.... :birra:

Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4217
  • Applausi 364
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #8 il: 08 Ottobre 2015, 08:36:56 »
Io farei questa prova.
prendi un file di un'altra radio e prova a caricarlo, poi vedi se va a posto.
Se vuoi ti passo il mio, mandami per mp il tuo indirizzo email e te lo allego

By
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2295
  • Applausi 273
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #9 il: 08 Ottobre 2015, 09:41:44 »
Io farei questa prova.
prendi un file di un'altra radio e prova a caricarlo, poi vedi se va a posto.
Se vuoi ti passo il mio, mandami per mp il tuo indirizzo email e te lo allego

By

Ciao Ugo, grazie della disponibilità. Io parlavo di memorizzazione manuale, su quella ho problema. I miei ponti e frequenze le ho memorizzate sulla radio tramite ADMS (il SW fornito, anche quello non privo di bugs ma comunque utilizzabile). Ho chiesto aiuto semplicemente perche' non trovo affatto semplice la procedura di memorizzazione di un ponte a manina. Perchè, ovviamente, quando ho comprato l'apparato ho fatto tutto via SW ma non e' che ogni volta che devo memorizzare un singolo ponte devo accendere PC e bla bla bla. Comunque grazie ancora.

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2295
  • Applausi 273
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #10 il: 08 Ottobre 2015, 09:47:03 »
Grazie Davide...in pratica io un ponte a -600 non lo posso memorizzare in manuale ma devo sempre utilizzare ADMS-6?
Cioè non mi sembra alla fine cosi' user friendly (facilmente utilizzabile). Adoro questa radio ma queste cosine (che non sono cosine) mi fanno un pò pensare. Grazie per le info ...se poi dobbiamo dirla tutta neanche ADMS-6 e' cosi' intuitivo...Bella radio non mi lamento ma a livello di programmazione i cinesi sono 20 spanne sopra ad intuitività :-P

No, forse non mi sono spiegato bene.
La radio quando funziona correttamente deve avere lo shift multiplo di 50. Sulla mia si ha 600, 650, 700, 750, ecc.
Una ragione per cui la tua faccia 620, 670 può essere dovuta ad una ragione tecnica non correttamente prevista dal software.
Il numero relativo allo shift viene preso da un registro interno. Il software prende il numero che c'è e aggiunge o toglie 50 dando per scontato che questo numero sia già un multiplo di 50.
Se però nel registro c'è scritto 620, il software aggiunge o toglie 50 consentendo erroneamente solo shift 620, 670, 720, ecc.
Com'è possibile che nel registro dello shfit ci sia un valore sballato? L'ipotesi che ho fatto è quella che nel registro ci sia finito un valore spurio generato dal software, che ha la possibilità di impostare i dati anche per i VFO.
Per questo proponevo di riprogrammare la radio con il software dopo aver verificato tutti i valori nelle sezioni VFO A/B, sperando che il dato dello shift venisse così azzerato.

Ciaoo
Davide

Grazie Davide, probabilmente (non ho altre spiegazioni) la tua spiegazione è l'unica che ha senso e cioè che forse dipende dalle prime programmazioni via SW (ADMS). Anche vero che io mi sono sempre limitato alla schermata per l'inserimento dei canali, le altre sezioni le ho solo visitate ma mai modificate. Pero' si' daro' una controllata a tutti i vari parametri dei VFO sperando di risolvere.


Offline 1CSTE

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 123
  • Applausi 14
  • Sesso: Maschio
  • IZ2 XKL - Stefano -Yaesu FT1d - yaesu FTM 400
    • Mostra profilo
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #11 il: 10 Ottobre 2015, 19:32:29 »
Ciao , il metodo manuale alternativo è di memorizzare la frequenza di uscita e quella di trasmissione contemporaneamente nella stessa locazione di memoria mettendo le cifre direttamente .
Per cui
In vfo scrivi la frequenza di uscita del ponte e seleziona il tono ,
Memorizza in una locazione libera premendo F e selezionando una locazione .

Ritorna in vfo scrivi la frequenza di trasmissione del ponte e relativo tono poi,TENENDO PREMUTO il PTT , premi Funzione per memorizzare selezionando col dial la locazione dove avevi messo la freq di uscita
Ti chiedera se vuoi scovrascrivere , premi Funzione per confermare .
Ok il gioco e fatto , avrai facilmente memorizzato senza impostare shift da menu .
Ok
La procedura è comunque descritta nel manuale , ed è molto pratica , conviene impararla in questo modo .

Ft1d mitica radio !!!
Ciao
73

Terza Legge di Clarke: "Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia."

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2295
  • Applausi 273
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #12 il: 11 Ottobre 2015, 01:06:14 »
Ciao , il metodo manuale alternativo è di memorizzare la frequenza di uscita e quella di trasmissione contemporaneamente nella stessa locazione di memoria mettendo le cifre direttamente .
Per cui
In vfo scrivi la frequenza di uscita del ponte e seleziona il tono ,
Memorizza in una locazione libera premendo F e selezionando una locazione .

Ritorna in vfo scrivi la frequenza di trasmissione del ponte e relativo tono poi,TENENDO PREMUTO il PTT , premi Funzione per memorizzare selezionando col dial la locazione dove avevi messo la freq di uscita
Ti chiedera se vuoi scovrascrivere , premi Funzione per confermare .
Ok il gioco e fatto , avrai facilmente memorizzato senza impostare shift da menu .
Ok
La procedura è comunque descritta nel manuale , ed è molto pratica , conviene impararla in questo modo .

Ft1d mitica radio !!!
Ciao
73

Ti ringrazio della risposta. Questa procedura e' quella che ho utilizzato ma la vedo veramente ottocentesca. Cioè nelle radioline anche da 30 euro metti un offset di -600, metti "-", metti l'uscita memorizzi e fine del discorso. Su una radio di 300 euro devi farti sto giro assurdo e vabbè.

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2295
  • Applausi 273
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #13 il: 11 Ottobre 2015, 11:23:05 »
Ho un'altra domanda. Non apro un'altro Topic per non creare casino.
Se non ero troppo fuso ricordo di aver letto in merito all'FT1D che non puoi utilizzarlo mentre e' in carica con il caricatore dato in dotazione ma dovresti usare l'apposita basetta.
Ora fermo restando che il caricabatterie in dotazione e' una ciofeca perchè non esiste che per ricaricare 1800mah ci metti ore ed ore...mi chiedo se e' una mera questione di marketing (per spingere a comprare gli accessori Yeasu) o ci sia una vera motivazione tecnica o pericolo nel farlo.

Per quanto ne so' il massimo che potrebbe succedere tecnicamente e' che il caricabatterie è cosi' debole da non riuscire a "coprire" la carica che nel frattempo utilizzo modulando. Quindi in pratica ricaricherebbe molto lentamente la batteria che magari utilizzo in modo più intenso. Ma non vedo tecnicamente pericoli per l'apparato e la batteria stessa.

Fra l'altro, se non erro, sembrerebbe che solo la versione americana possa essere direttamente alimentata con adattatore ed alimentatore esterno (per intenderci FT1DR) mentre per la versione Europea questa possibilità sembra non esserci.

Allora mi chiedo : Yeasu come Apple che "fotte" gli Europei? Semplici bufale di marketing o mi perdo qualcosa?

Non credo che tranne l'assegnazione di bande fra Europa e resto del mondo la radio sia diversa a livello componentistico.Quindi penso sia solo una strategia dei giapponesini che ci credono "tonti" in toto.

Inoltre una batteria opzionale costa un botto rispetto ad altri portatili...anche la basetta che di per se' è una specie di fermacarte ha un prezzo eccessivo.

Insomma della radio non mi lamento anzi sono entusiasta ma questa politica di Yeasu proprio non la capisco ne accetto.

Ogni commento è accettato.


Offline ciccio90

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 942
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #14 il: 11 Ottobre 2015, 11:32:40 »
non correte, l ft1de lo uso quasi sempre a casa con batteria e caricatore/alimentatore 220v. eroga 2A e 12v continui e va alla grande..se si accende la radio lo alimenta tagliando la batteria se si spegna la radio lui lo ricarica idem se si mette sulla basetta ma la uso poco.....


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2295
  • Applausi 273
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #15 il: 11 Ottobre 2015, 11:57:19 »
non correte, l ft1de lo uso quasi sempre a casa con batteria e caricatore/alimentatore 220v. eroga 2A e 12v continui e va alla grande..se si accende la radio lo alimenta tagliando la batteria se si spegna la radio lui lo ricarica idem se si mette sulla basetta ma la uso poco.....

Ciao Ciccio, potresti spiegarmi meglio? Allora io praticamente sono interessato all'utilizzo da casa ma attualmente per quanto letto vado di batteria scollegata da qualsiasi fonte di alimentazione esterna. Vorrei capire meglio. Ho un'alimentatore che uso per il veicolare che arriva addirittura a 30A e con regolazione di tensione (posso scegliere qualsiasi tensione). Quindi: posso crearmi un connettore per l'FT1DE in modo da alimentarlo con quell'alimentatore? Devo togliere la batteria o la ricarica nel frattempo? Non ho ben capito il tutto ma ti ho dato i dati della mia configurazione...quindi grazie in primis, se mi spieghi meglio te ne saro' grato.

Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4217
  • Applausi 364
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #16 il: 11 Ottobre 2015, 12:09:02 »
Facciamo un po di chiarezza

L'FT1D utilizza una batteria Li-ion da 7,4V, ovvero due elementi da 3,7V in serie.
Se la ricarichi per mezzo del caricatore di serie (PA-48C), che si collega alla presa per alimentazione esterna della radio, non puoi fare altro che caricare i due elementi collegati in serie fra di loro. SCONSIGLIABILISSIMO per le batterie Li-ion, le quali per essere caricate a dovere, necessitano di essere ricaricate singolarmente, non più elementi in serie fra di loro. Si sbilanciano e si caricherà sempre un elemento più dell'altro, rovinandosi. Accade anche con le vecchie NICd o NI Mh, ma sono decisamente più di bocca buona e si rovinano molto meno. Ecco perché il "caricatore" di serie è lentissimo, eroga pochissima corrente (0,5A circa) volutamente per evitare grossi danni.
La basetta per la ricarica, definita in gergo "calamaio", invece, carica i due elementi singolarmente, vedi le 3 placche di contatto sulla batteria e sulla basetta, potendo così caricare correttamente ogni singolo elemento e potendo utilizzare una corrente maggiore.

La presa di alimentazione sulla radio, come detto correttamente da ciccio90, esclude la batteria, a radio accesa. Se la spegni la ricollega e la ricarica. Tutte e due le cose in contemporanea non le fa.

Inoltre, se usi la radio con il suo caricatore collegato, il quale come già detto esclude la batteria ed eroga una corrente bassissima (0,5A), la radio fornisce meno potenza di quando funziona con la batteria. Devi fare come ciccio90 che usa un alimentatore da 2A, almeno.

Se ci fai caso, con il suo alimentatore, passa in automatico a L2 il livello di potenza  ;-)






WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene

Offline ciccio90

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 942
  • Applausi 38
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #17 il: 11 Ottobre 2015, 12:11:35 »
ciao! allora per l alimentazione tranquillo sei hai quel bel alimentatore ti basta farti un cavetto con il pin dc da 4mm di diametro, in poche parole trovi un casino di adattatori ad es. negli alimentatori univerdali di pc e puoi prendere uno di quelli dove  il plug ha l'interno il polo positivo e esterno negativo orami come da standard, e ci colleghi un filo rosso nero e via....la radio basta che non sali oltre i 16v se non sbaglio e puoi controllare sul manuale lavora perfettamente anchecon soli 5 v esce in potenza abbassata gia da se come col pacco batterie AA che ho max 1 watt se non sbaglio,...nb tu hai gia basetta cd41? ed alimentatore pa48c da 0.5mA?  cui è raccomandato per questa basetta allora puoi sempre usarlo con l ftqde ma esce con meno power opvvio...allora usi  lalimentatore pa44c che esce 2A e la radio ha power max 5 w come da manuale, nb entrambi gli alimentatori yaesu sono stnadard anche per le altre radio tipo serie ft, vx8  ft817 ecc se hai la basetta avrai uno dei due penso allora puoi collegarla anche lei al tuo personale alimentaotre da 30 sempre facnedo un cavetto dedicato dc e alimenti sia radio che basetta! nb trovi tutti gli accessori nel manuale! nb le memorie tranquillo ci prendi mano è semplice basta che lo fai un po di volte e mi confermerai tra qualche tempo quanto è semplice questa radio fidati! :birra:  nb confermo ugo, io uso il pa48 con la basetta allora quasi sempre il pa44 diretto alla radio, sempre sia da accesa per utilizzo in tx che spenta per ricarica.....in auto uso il suo alimentatore dedicato con filtro e tutto ok...
« Ultima modifica: 11 Ottobre 2015, 12:13:37 da ciccio90 »

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2295
  • Applausi 273
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #18 il: 11 Ottobre 2015, 12:21:07 »
ciao! allora per l alimentazione tranquillo sei hai quel bel alimentatore ti basta farti un cavetto con il pin dc da 4mm di diametro, in poche parole trovi un casino di adattatori ad es. negli alimentatori univerdali di pc e puoi prendere uno di quelli dove  il plug ha l'interno il polo positivo e esterno negativo orami come da standard, e ci colleghi un filo rosso nero e via....la radio basta che non sali oltre i 16v se non sbaglio e puoi controllare sul manuale lavora perfettamente anchecon soli 5 v esce in potenza abbassata gia da se come col pacco batterie AA che ho max 1 watt se non sbaglio,...nb tu hai gia basetta cd41? ed alimentatore pa48c da 0.5mA?  cui è raccomandato per questa basetta allora puoi sempre usarlo con l ftqde ma esce con meno power opvvio...allora usi  lalimentatore pa44c che esce 2A e la radio ha power max 5 w come da manuale, nb entrambi gli alimentatori yaesu sono stnadard anche per le altre radio tipo serie ft, vx8  ft817 ecc se hai la basetta avrai uno dei due penso allora puoi collegarla anche lei al tuo personale alimentaotre da 30 sempre facnedo un cavetto dedicato dc e alimenti sia radio che basetta! nb trovi tutti gli accessori nel manuale! nb le memorie tranquillo ci prendi mano è semplice basta che lo fai un po di volte e mi confermerai tra qualche tempo quanto è semplice questa radio fidati! :birra:  nb confermo ugo, io uso il pa48 con la basetta allora quasi sempre il pa44 diretto alla radio, sempre sia da accesa per utilizzo in tx che spenta per ricarica.....in auto uso il suo alimentatore dedicato con filtro e tutto ok...

Grazie Ciccio e Grazie Ugo per le spiegazioni. Ma ancora mi sfugge qualcosa. Ho capito il discorso ricarica fatto da Ugo ma, tornando a noi. Non ho la basetta. Posso collegare il mio alimentatore esterno attraverso il jack di ricarica direttamente al portatile? Devo togliere la batteria che visto che sono in casa non mi serve? La posso lasciare ? Si ricarica o no?
Scusate ma è una bella radiolina costata anche un bel po' e vorrei evitare di far casini ma nello stesso tempo sto' "affezionandomi" al C4FM che al 99.99% uso da casa e non mi và di star schiavo della batteria avendo un 30A sotto con tensione variabile. Abbiate un po' di pazienza sono duro di comprendonio :-P
« Ultima modifica: 11 Ottobre 2015, 12:24:36 da pieschy »


Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4217
  • Applausi 364
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #19 il: 11 Ottobre 2015, 12:39:04 »


Posso collegare il mio alimentatore esterno attraverso il jack di ricarica direttamente al portatile?
SI


Devo togliere la batteria che visto che sono in casa non mi serve?
Come preferisci


La posso lasciare ?
SI


Si ricarica o no?
NO Quando la radio è accesa. Quando spegni la radio, se lasci alimentatore acceso, sì. Eviterei di ricaricarla in continuazione, specialmente senza apposita basetta.

« Ultima modifica: 11 Ottobre 2015, 12:41:29 da Ugo da Norcia »
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2295
  • Applausi 273
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #20 il: 11 Ottobre 2015, 12:52:04 »


Posso collegare il mio alimentatore esterno attraverso il jack di ricarica direttamente al portatile?
SI


Devo togliere la batteria che visto che sono in casa non mi serve?
Come preferisci


La posso lasciare ?
SI


Si ricarica o no?
NO Quando la radio è accesa. Quando spegni la radio, se lasci alimentatore acceso, sì. Eviterei di ricaricarla in continuazione, specialmente senza apposita basetta.


Grazie Ugo adesso e' tutto chiaro. In pratica l'idea e' : collego l'alimentatore al connettore costruendomi un cavetto....quando uso quello (sarò paranoico) tolgo la batteria. La stessa poi, in caso, la ricarico normalmente con l'alimentatore in dotazione. Ultima domanda e prometto di non stressarvi più: quanto metto per il funzionamento con l'alimentatore in voltaggio? 12V? 13.8? Intendo il miglior compromesso fra performance di emissione (5W) e sicurezza dell'apparato.

Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4217
  • Applausi 364
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #21 il: 11 Ottobre 2015, 14:21:20 »
La radio è progettata per fornire la max potenza dichiarata con poco 7,4V, tensione nominale sotto carico del pacco batterie. Già 9V gli sono più che sufficienti. Se l'alimentatore "scende sino a 9V, bene, altrimenti usa anche 12V.

Tieni presente che l'eccesso di tensione rispetto ai 7,4V nominali li deve dissipare in calore. Inutile esagerare.
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2295
  • Applausi 273
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #22 il: 12 Ottobre 2015, 09:38:38 »
La radio è progettata per fornire la max potenza dichiarata con poco 7,4V, tensione nominale sotto carico del pacco batterie. Già 9V gli sono più che sufficienti. Se l'alimentatore "scende sino a 9V, bene, altrimenti usa anche 12V.

Tieni presente che l'eccesso di tensione rispetto ai 7,4V nominali li deve dissipare in calore. Inutile esagerare.

Grazie Ugo. Allora sono fortunato visto che il mio (Hoxin) và da 0 a 20V. Mi atterro' allora ai 7.5 come fà la batteria anche perche' l'apparecchietto scalda già di suo anche in batteria.
Penso che (ovviamente controllando se centro positivo/negativo) tagliero' una della decina di cavi da "presa accendisigari" (mai utilizzati) che ho per vari dispositivi e procedero' con questa soluzione. Thanks and 73s


Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4217
  • Applausi 364
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #23 il: 12 Ottobre 2015, 09:51:10 »
Centrale positivo, esterno massa.

Io mi metterei a 8,2V, tanto per fare il pignolo, che è più o meno la tensione della batteria quando è totalmente carica.
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene

Offline yaesu1976

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 171
  • Applausi 9
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:FT1D ...sto uscendo pazzo....
« Risposta #24 il: 05 Febbraio 2017, 14:29:12 »
All ora vorrei dire una cosa parlando del vx8de! Io ho provato ad usarlo con batteria scarica e alimentatore di rete suo originale in scatola e funziona radio e carica batteria se stacco la batteria l unica cosa ke noto oltre al normale funzionamento e ke se premo per parlare dietro vicino ai poli in 10sec arriverà a 50 gradi!! Perke? Con la batteria ho provato a farlo e toglierla e sentire e sembra meno caldo e vero anke ke dopo ke si scalda in 2 sec cala già velocemente la temperatura... Sapete aiutarmi? Il carica batterie origina in uscita fa 2a quindi nn e vero ke ci mette ore a caricare la batteria xke la sua originale e da 1,1a quindi dovrebbe metterci 35 minuti invece ci mette circa 2 ore! Forse appunto perke quando carica la batteria il circuito interno limita gli ampere invece senza batteria da la massima corrente che può assorbire il vx!!