Autore Topic: Antenna a stilo autocostruita.  (Letto 1972 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Zala

  • Visitatore
Antenna a stilo autocostruita.
« il: 07 Marzo 2015, 09:14:59 »
Ho un'antenna 1/4 d'onda autocostruita sul terrazzo di casa, è una semplice stilo di 2,75 metri in tubo di rame e come massa radiante uso l'ampia ringhiera che circonda il terrazzo che è di 25 mt quadrati , la ringhiera ha un semi perimetro di 18 metri ed è alta 80 cm circa , ROS = 1,1 su tutta la banda dei 27che  aumenta  leggermente a 1,2 man mano che si sale  di frequenza fino ai 27,995.
IL cavo è un RG58U da 50 ohm nominali d'impedenza.
L'impianto serve una postazione che ho in garage, ma dato il freddo pungente la postazione non è quasi mai attiva.
Allora ho pensato di fare la stessa cosa per portare il segnale nello studiolo dove c'è il PC ma ho il dubbio amletico del cavo, ho a disposizione circa 20 metri di cavo da 75 ohm (quello che si usa per le parabole) , visto che l'impianto sarebbe definitivo come potrebbe essere possibile adattare l'impedenza senza usare condensatori variabili e cose del genere ?
Grazie in anticipo per le risposte .  abbraccino
73 de Zala.
« Ultima modifica: 07 Marzo 2015, 09:18:08 da Zala »


Offline sebi97

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 377
  • Applausi 78
  • Sesso: Maschio
  • QTH: JN56TJ a 12 ettometri sul livello del mare
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IN3FOX
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #1 il: 07 Marzo 2015, 09:59:40 »
Prendi 20 m di rg58 e rimani con i 50 ohm così non dissipi potenza in accordatori o adattatori di impedenza. Tanto, per quello che costa l rg58 (circa 0.70€ al metro) ti verrebbero fuori poco più di 14€
Se la realizzazione di un progetto richiede 'n' componenti, ce ne saranno a disposizione 'n-1'

http://www.qrz.com/db/IN3FOX

Zala

  • Visitatore
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #2 il: 07 Marzo 2015, 17:34:05 »
Grazie per la risposta Sebi79, non ne faccio una questione economica ma pratica. Per acquistare il cavo devo andare in città e dovrei sciropparmi almeno 70 Km tra autostrada e provinciale.
Volevo solo sapere se qualcuno ha ottenuto buoni risultati anche col cavo da 75 ohm.
73 de Zala.

Online dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2186
  • Applausi 134
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #3 il: 07 Marzo 2015, 18:01:02 »
Con 20 euro te le fai spedire a casa
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X300 X50 
40-80homemade
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade

Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3458
  • Applausi 154
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #4 il: 07 Marzo 2015, 18:32:51 »
 :up:  Metti il cavo da 75 ohm....nessuno se ne accorgerà(nè il baracchino,nè i corrispondenti)...
NON collegare NESSUN strumento...quelli che hai,ti darebbero delle letture non veritiere.
Controlla bene i bocchettoni.. :candela:
Se poi,come senz'altro avrai timore che succeda e magari qualcuno ti dirà che stai sbagliando,ti succederà di "BRUCIARE I FINALI" marameo,me lo dici e te ne mando una decina(2sc2078)... ;)
Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..


Offline onair64

  • 1RGK467
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 708
  • Applausi 29
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Citizens' Band 27 Mhz
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK467
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #5 il: 07 Marzo 2015, 20:23:23 »
Ho un'antenna 1/4 d'onda autocostruita sul terrazzo di casa, è una semplice stilo di 2,75 metri in tubo di rame e come massa radiante uso l'ampia ringhiera che circonda il terrazzo che è di 25 mt quadrati , la ringhiera ha un semi perimetro di 18 metri ed è alta 80 cm circa , ROS = 1,1 su tutta la banda dei 27che  aumenta  leggermente a 1,2 man mano che si sale  di frequenza fino ai 27,995.
IL cavo è un RG58U da 50 ohm nominali d'impedenza.
L'impianto serve una postazione che ho in garage, ma dato il freddo pungente la postazione non è quasi mai attiva.
Allora ho pensato di fare la stessa cosa per portare il segnale nello studiolo dove c'è il PC ma ho il dubbio amletico del cavo, ho a disposizione circa 20 metri di cavo da 75 ohm (quello che si usa per le parabole) , visto che l'impianto sarebbe definitivo come potrebbe essere possibile adattare l'impedenza senza usare condensatori variabili e cose del genere ?
Grazie in anticipo per le risposte .  abbraccino
73 de Zala.

Ciao Zala, sfurttando anch'io, per comodità, il terrazzo per l'antenna .....e essendo molto interessato all'argomento...non potresti pubblicare o inviarmi tramite : bobreggae@libero.it ..il come hai realizzato tale antenna?
P.S. Approfittando di questo post... sarei grato a chiunque mi aiutasse a realizzare un antenna "autocostruita" da balcone verticale (non dipolo) che non superi l' altezza di 2,75 metri

Zala

  • Visitatore
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #6 il: 07 Marzo 2015, 20:42:04 »
Certo !
Ho semplicemente usato dei tubi di rame che ho riutilizzato dopo averli smontati dal bagno che è stato rifatto. Il più grande ha un diametro esterno di  14 mm interno di 12 mm.
Poi ho inserito il secondo tubo del 12 e infine un tubo sempre di rame del 10.
Ho regolato la lunghezza fino a raggiungere 2,75 mt , e con una lampada ho saldato le giunzioni a stagno.
Ho inserito la base in un tubo di pvc il cui diametro interno è di 16 mm che ho poi rinforzato inserendo il tutto in  un altro tubo di pvc fino a raggiungere una certa solidità dellla base (lunga circa 30 cm) .
in fondo ho inserito e bloccato con del silicone un bocchettone facendo in modo che il centrale venga a contatto e poi saldato sempre a stagno al tubo di rame( la parte più difficile), la massa del bocchettone è stata ancorata tramite un grosso filo alla ringhiera.
Et voilà , proprio oggi ho sentito in propagazione sul 6 un americano che aveva il coraggio di sblaterare sui canali adiacenti.
ROS 1.1 SU tutta la banda omologata e 1.2 sui canali positivi.
Attenzione al cavo di massa se troppo lungo nel mio caso aumentava il ROS in modo considerevole, la lunghezza del cavetto è di circa 10 cm.
Prima era lungo almeno 30 cm poi a buo di hulo l'ho accorciato e miracolosamente il ROS è sceso vertiginosamente.
Vedi su  i valori, domani se non piove faccio alcune foto così potrai constatare con i tuoi occhi la fattibilità dell'accrocco.
73 de Zala


Zala

  • Visitatore
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #7 il: 07 Marzo 2015, 20:51:01 »
Okay Conte farò così, unico dubbio è che dall'antenna (una seconda che ho realizzato) partono 5 metri circa di RG58U che andrebbe a congiungersi con il fatidico cavetto a 75 ohm, non vorrei fare una porcata, ma se dici che non succede nulla, ti credo !
Grazie di tutto e anche per la disponibilità dei finali.
73 de Zala.

Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3458
  • Applausi 154
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #8 il: 07 Marzo 2015, 21:07:20 »
 :up:  no...metti tutto cavo da 75 ohm.. ;)...ma se vuoi fare esperimenti.... :sfiga:


non capisco questa frase...

", e con una lampada ho saldato le giunzioni a stagno."

che sistema è?

Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..


Zala

  • Visitatore
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #9 il: 07 Marzo 2015, 21:16:39 »
E' sto coso, qui lo chiamano "lampada".


Altrimenti guarda qua:
http://www.amazon.it/s/?ie=UTF8&keywords=lampada+per+saldare&tag=slhyin-21&index=aps&hvadid=28023444863&ref=pd_sl_6u5hw70t3a_b
Chiedo scusa per l'eventuale pubblicità.....
73 de Zala
« Ultima modifica: 07 Marzo 2015, 21:21:54 da Zala »

Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3458
  • Applausi 154
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #10 il: 07 Marzo 2015, 21:27:06 »
 :up: :allah: :allah:

non lo sapevo... mangio  ce l'ho,ma l'ho preso senza chiedere come si chiama... :candela: :candela:
Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..


Offline onair64

  • 1RGK467
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 708
  • Applausi 29
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Citizens' Band 27 Mhz
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK467
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #11 il: 07 Marzo 2015, 23:18:53 »
Certo !
Ho semplicemente usato dei tubi di rame che ho riutilizzato dopo averli smontati dal bagno che è stato rifatto. Il più grande ha un diametro esterno di  14 mm interno di 12 mm.
Poi ho inserito il secondo tubo del 12 e infine un tubo sempre di rame del 10.
Ho regolato la lunghezza fino a raggiungere 2,75 mt , e con una lampada ho saldato le giunzioni a stagno.
Ho inserito la base in un tubo di pvc il cui diametro interno è di 16 mm che ho poi rinforzato inserendo il tutto in  un altro tubo di pvc fino a raggiungere una certa solidità dellla base (lunga circa 30 cm) .
in fondo ho inserito e bloccato con del silicone un bocchettone facendo in modo che il centrale venga a contatto e poi saldato sempre a stagno al tubo di rame( la parte più difficile), la massa del bocchettone è stata ancorata tramite un grosso filo alla ringhiera.
Et voilà , proprio oggi ho sentito in propagazione sul 6 un americano che aveva il coraggio di sblaterare sui canali adiacenti.
ROS 1.1 SU tutta la banda omologata e 1.2 sui canali positivi.
Attenzione al cavo di massa se troppo lungo nel mio caso aumentava il ROS in modo considerevole, la lunghezza del cavetto è di circa 10 cm.
Prima era lungo almeno 30 cm poi a buo di hulo l'ho accorciato e miracolosamente il ROS è sceso vertiginosamente.
Vedi su  i valori, domani se non piove faccio alcune foto così potrai constatare con i tuoi occhi la fattibilità dell'accrocco.
73 de Zala
Ok, grazie ! Esauriente spiegazione!... resto in attesa delle foto...mi faresti cosa gradita!  :up:

Zala

  • Visitatore
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #12 il: 08 Marzo 2015, 08:43:29 »
Ecco le foto, le condizioni della ringhiera lasciano a desiderare , ma questa primavera tempo permettendo sono già d'accordo con l'omino giusto per grattarla e tinteggiarla.
Le misure sono quelle che ho scritto nel post d'inizio.
73 de Zala






Offline onair64

  • 1RGK467
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 708
  • Applausi 29
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Citizens' Band 27 Mhz
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK467
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #13 il: 08 Marzo 2015, 09:02:26 »
Ecco le foto, le condizioni della ringhiera lasciano a desiderare , ma questa primavera tempo permettendo sono già d'accordo con l'omino giusto per grattarla e tinteggiarla.
Le misure sono quelle che ho scritto nel post d'inizio.
73 de Zala






 Grazie x le foto! :up: Ultima curiosità che apparato c'hai collegato?
« Ultima modifica: 08 Marzo 2015, 09:08:38 da onair64 »

Offline Odinotte

  • 1RGK463
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 144
  • Applausi 16
  • Sesso: Maschio
  • IV3GRS
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IV3GRS - 1RGK463 - 1ER101 - SWL I/11223/13/PN,
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #14 il: 08 Marzo 2015, 09:28:45 »
Ciao Zala, leggendo il post mi è venuto in mente che l'anno scorso avevo affrontato anche io il problema dei coassiali da 75 e 50 0hm per installare (a casa di un amico) un'antenna utilizzando una calata in coassiale da 75 ohm e collegare un apparato con ingresso 50 Ohm.
In rete avevo trovato lo schema che allego, funziona e spero ti possa essere utile.
73 a tutti  Alfredo

Quando tutto il resto fa fiasco leggi le istruzioni.
TS 830S, TS 140S, X1M Pro Platinum, UV5R, Galaxy 2100, Alan 48, Alan 44, Alan 42 Multi, Alan 507, Weierwei VEV-3288, Ricevitore Philips Passat de luxe 90RL750
Long. 12º 37' 32" E - Lat. 45º 57' 23 N
QTH Locator JN65HW59BM


Zala

  • Visitatore
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #15 il: 08 Marzo 2015, 12:41:41 »
@ Onair, in verità gli apparati sono molteplici, un kaiser Ke 2018, un Dirland ss3000 oppure un INTEK DXS 4000. In alternativa, ma raramente, uso un paio di apparatini moderni tipo Polmar o Intek.
@ Odinotte, grazie per le dritte, ma devo aver incocciato nel colpo di  culo di cui sopra, perchè col cavo a 75 Ohm e la seconda realizzazione,  il ROS è pari a 1:1 ,  sale di poco sui canali bassi tipo 1:1,2.
Grazie a tutti per le risposte ed ora mi sgodazzo il lavoraccio....
73 de Zala.

Offline onair64

  • 1RGK467
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 708
  • Applausi 29
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Citizens' Band 27 Mhz
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK467
Re:Antenna a stilo autocostruita.
« Risposta #16 il: 08 Marzo 2015, 13:23:42 »
 :up: