Autore Topic: Autocostruzione Antenna VHF/UHF  (Letto 14399 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Gossip

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 277
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« il: 15 Febbraio 2011, 15:04:55 »
Vorrei costruire una direttiva per le VHF/UHF, ho visto diversi progetti in internet ma non ho capito quando è necessario utilizzare un dipolo ripiegato e quando no. Gli elementi devono essere sempre isolati dal boom? Se gli elementi devono essere isolati dal boom forse è meglio utilizzare un tubo in PVC?

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16328
  • Applausi 413
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #1 il: 15 Febbraio 2011, 23:02:52 »
73 a tutti,in rete si trovano tutte le varianti possibili e immaginabili,le antenne yagi-uda per natura possono venire ottimizzate a seconda di quello che preferisci e stà solo al progettista scegliere il compromesso migliore,a seconda di quello che preferisci può essere stretta o larga di banda,alto guadagno o il miglior rapporto fronte retro, oltre ovviamente alla dimensione,il radiatore può essere aperto o chiuso a seconda del sistema di adattamento che si vuole usare,di solito il dipolo aperto ha bisogno di un balun choke mentre il dipolo ripiegato usa un balun 4:1 ma spesso l'impedenza è diversa e quindi anche l'adattatore,comincia con un progetto semplice,pochi elementi e poi passerai a qualcosa di più impegnativo,il radiutilitario per una  3 elementi và bene...

Offline Gossip

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 277
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Re: Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #2 il: 16 Febbraio 2011, 04:06:38 »
Vorrei iniziare con il comprare i tondini di alluminio, ma non ho però ancora capito se gli elementi possono essere sia isolati dal boom che a contatto. Se devono essere isolati allora acquisto un tubo in PVC per fare il boom diversamente acquisto un tubo a sezione quadrata in alluminio.

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16328
  • Applausi 413
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #3 il: 16 Febbraio 2011, 22:25:27 »
Vorrei iniziare con il comprare i tondini di alluminio, ma non ho però ancora capito se gli elementi possono essere sia isolati dal boom che a contatto. Se devono essere isolati allora acquisto un tubo in PVC per fare il boom diversamente acquisto un tubo a sezione quadrata in alluminio.
73 a tutti,dipende dal progetto,se è calcolata con il boom isolato lo devi riprodurre isolato,se invece ha gli elementi passanti o appoggiati al boom metallico devi rispettare la configurazione,se tieni buone le misure ma sbagli tipo di boom le prestazioni peggiorano tanto da non avere buoni risultati...

Offline Gossip

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 277
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Re: Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #4 il: 17 Febbraio 2011, 02:31:24 »
Sotto ho inserito il progetto dell'antenna suggerita da radioutilitario, una Yagi 5 elementi:



C'è scritto che tutti gli elementi solo a massa nel punto centrale, di conseguenza mi sembra di capire che posso acquistare una barra di alluminio a sezione quadrata x realizzare il boom e forarla dove andranno ad alloggiare gli elementi.

Tra l'altro ho letto in questo forum http://www.hamradioweb.org/forums/showthread.php?t=6952:

Citazione
Dal punto di vista radioelettrico, infatti, il boom di una yagi, anche se elettricamente collegato agli elementi, è ininfluente perché perfettamente perpendicolare agli elementi stessi. Puoi sincerartene andando a vedere le correnti sulle varie parti dell'antenna dopo averla calcolata con il software. Sul boom (elettricamente collegato o meno agli elementi) praticamente tali correnti sono nulle.

Ho provato ad aggiungere un boom a contatto con gli elementi in un progetto su MMANA di una Yagi 5 elementi ed effettivamente non cambia nulla nel lobo di propagazione, inoltre tutti i valori letti nella finestra "calcolo" restano invariati.

Fino a qui dunque sembrerebbe tutto semplice, però su radioutilitario c'è anche scritto:

Citazione
Occorre un adattatore del tipo GAMMA MATCH. Adottando un radiatore costituito da due semidipoli isolati dal boom l'antenna andrà alimentata con HAIRPIN e relativo BALUN

Non saprei però qual'è il sistema più semplice e funzionale da adottare: GAMMA MATCH o HAIRPIN e relativo BALUN?

E' possibile che l'antenna funzioni anche senza GAMMA MATCH o HAIRPIN? Nella simulazione fatta con MMANA l'antenna che c'è tra gli esempi (144-5Yagi.maa) funziona senza nessun sistema di adattamento sul dipolo ed ha ROS 1:1:





Qui sotto il GAMMA MATCH suggerito da radioutilitario:

« Ultima modifica: 17 Febbraio 2011, 04:13:30 da Gossip »


Offline Gossip

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 277
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Re: Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #5 il: 20 Febbraio 2011, 18:03:00 »
Up!!  ???

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16328
  • Applausi 413
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #6 il: 20 Febbraio 2011, 22:45:09 »
73 a tutti,di solito gli elementi sono sollevati dal boom e c'è solo la vite di fissaggio che mette in corto gli elementi con il boom,poi si possono mettere anche passanti nel boom e a quel punto c'è da correggere la lunghezza degli elementi perchè il boom stesso fà parte degli elementi,poi  nasce la complicazione di fare il radiatore ripiegato o semplice ma dentro al boom è difficile collegare il cavo e sicuramente più semplice se gli elementi sono sopra il boom o fai altri adattatori d'impedenza,se metti tutti gli elementi passanti nel boom il gamma match è semplice e affidabile,se gli elementi sono sopra basta un balun choke e colleghi il cavo direttamente al dipolo,l'harpin  adatta impedenze non convenzionali e poi ci sono altri sistemi più adatti per antenne largabanda ecc... per la vhf comincia con il sistema più semplice,dipolo aperto e balun choke fatto con il cavo stesso...

Offline ALBATROS_IT

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 33
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #7 il: 09 Agosto 2014, 20:15:36 »
Ho costruito questa antenna seguendo tutto il progetto millimetricamente ma il ROS non scende al di sotto del 1:2. Noto che il gamma match ha effetto pressochè nullo, forse sarebbe il caso di eliminarlo dl tutto come sostiene GOSSIP secondo il suo calcolo con MMAna ???
Molti sanno discutere, pochi conversare.

Offline IU2GLR Op. Michele

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 102
  • Applausi 8
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #8 il: 16 Aprile 2015, 21:48:38 »
Io sto costruendo (con mooolta calma) questa...
http://www.qsl.net/d/dk7zb//Duoband/5+8_2m-70cm.htm

Ho cominciato con il radiatore e la scatoletta che dovrà contenere il tutto ed a tagliare il riflettore ed alcuni direttori.
Sto utilizzando come base di partenza due antenne direttive per la tv, così da poter sfruttare i supporti, gli elementi (opportunamente accorciati) ed i boom.





Giusto una domanda, ma se volessi fare delle misurazioni in fase di costruzione, potrei ad esempio provare i ROS del solo radiatore utilizzandolo a mò di dipolo, o avrei dei risultati falsati?


Offline Ugo da Norcia

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4218
  • Applausi 364
  • IT-DMR / DMR-MARC 2222033
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IW2JAF
Re:Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #9 il: 17 Aprile 2015, 08:23:47 »
Io sfrutterei uno degli innumerevoli progetti di DK7ZB

Se segui attentamente le indicazioni del progetto l'antenna funziona al primo colpo molto bene. Sono progetti stracollaudati da tantissimi OM.
WWW.SEISMOCLOUD.COM

Grossissimo problema, Einstein è morto, Beethoven pure, e io non sto per nulla bene

Offline IU2GLR Op. Michele

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 102
  • Applausi 8
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #10 il: 17 Aprile 2015, 13:07:09 »
Si Ugo, avevo visto il sito più volte, ma non mi sembra di aver visto progetti di antenne bibanda u/v, più comode per me, vista la logistica.

Io nel frattempo vado avanti, esami permettendo, poi una volta assemblato il tutto farò qualche prova.


Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3565
  • Applausi 586
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #11 il: 17 Aprile 2015, 13:19:11 »
Giusto una domanda, ma se volessi fare delle misurazioni in fase di costruzione, potrei ad esempio provare i ROS del solo radiatore utilizzandolo a mò di dipolo, o avrei dei risultati falsati?

No, il ROS è determinato da tutta l'antenna.
Se tari il dipolo senza gli elementi, quando metti gli elementi risulterà completamente starato.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline emyisrael

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 96
  • Applausi 16
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU3MEY
Re:Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #12 il: 17 Aprile 2015, 13:53:30 »
Ciao a tutti, una domanda inerente alla costruzione antenna.. Se sul progetto di una antenna viene indicato di utilizzare un tubo da 12mm ad esempio e io uso uno da 6mm cosa può cambiare? Parlo di utilizzare antenna solo ricezione e non trasmissione.
Le kol makom she anì holech
Ani holech le Eretz Israel

Offline IU2GLR Op. Michele

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 102
  • Applausi 8
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #13 il: 17 Aprile 2015, 15:07:05 »
Grazie Davide per la risposta, immaginavo fosse così.

Ho provato a ricevere l'RU30 di Valcava e con "l'abbozzo" lo ricevo con segnale di 6-7 mentre con la x50 messa sul balcone lo ricevo fondo scala (anche se sono solo 15km da casa mia).

Altra domanda: facendo le prove con il tester alla ricerca di falsi contatti e/o cortocircuiti mi sono accorto che la parte esterna del tubolare di alluminio da 12mm, utilizzato per il radiatore non conduce, credo sia dovuto al fatto che l'alluminio essendo anodizzato, sia ossidato, questo implica qualcosa o pregiudica la resa? Meglio utilizzare alluminio grezzo o meglio non anodizzato?

ty

Offline f1zb4n

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 269
  • Applausi 40
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU1DXL - 1PA109
Re:Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #14 il: 17 Aprile 2015, 15:15:14 »
Ciao,
ovviamente sarebbe meglio usare tubi grezzi, ma se hai quelli anodizzati dai una carteggiatina nel punto del contatto elettrico, perchè il trattamento crea una pellicola isolante.
73 Luca
QTH: JN44FH


Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3565
  • Applausi 586
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #15 il: 17 Aprile 2015, 15:59:10 »
Altra domanda: facendo le prove con il tester alla ricerca di falsi contatti e/o cortocircuiti mi sono accorto che la parte esterna del tubolare di alluminio da 12mm, utilizzato per il radiatore non conduce, credo sia dovuto al fatto che l'alluminio essendo anodizzato, sia ossidato, questo implica qualcosa o pregiudica la resa? Meglio utilizzare alluminio grezzo o meglio non anodizzato?

Esatto. Come già scritto da f1zb4n, i tubi di alluminio che si trovano nei negozi di bricolage sono ricoperti da uno strato protettivo non conduttivo. Vanno carteggiati nel punto di contatto e vanno benissimo.
Se usi tubi di diametro minore, si riduce un po' la banda passante, nel senso che il ROS sale prima allontanandosi dalla frequenza centrale.
Tieni presente che in ricezione non cambia niente.
Io personalmente faccio le direttive VHF con delle bacchette d'alluminio di soli 2.3mm di spessore così sono leggerissime.

Tieni presente però che variando il diametro, variano le misure e vanno ricalcolate.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline IU2GLR Op. Michele

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 102
  • Applausi 8
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Autocostruzione Antenna VHF/UHF
« Risposta #16 il: 17 Aprile 2015, 17:05:32 »
Ottimo, grazie.

Le misure le sto prendendo dal progetto di cui ho messo il link qualche msg prima.


Qualcuno consigliava di mettere a massa con il boom prima del choke, ovvero tra il choke ed il connettore da pannello, corretto?