Autore Topic: EXTREME Super wide by IW2EN  (Letto 143329 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IU2DXS

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 136
  • Applausi 51
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DXS
EXTREME Super wide by IW2EN
« il: 02 Febbraio 2015, 13:45:57 »
Salve a tutti,
so bene che sulle antenne verticali a larga banda sono stati spesi fiumi di gigabyte!!!
Apro questo post (sperando non ce ne sia già un altro attivo...altrimenti me ne scuso con l'amministratore del sito) in quanto vorrei raccogliere, condividere ed approfondire opinioni (e test) attendibili relativamente all'antenna di cui in oggetto (EXTREME Super wide by IW2EN), la quale, come molti hanno appreso in questi giorno, ha sostituito la Bluemoon, non più in produzione.
Conosco personalmente il produttore (persona seria e discreta), avendo acquistato un'antenna filare, con la quale mi sono trovato bene (per quelle che erano le mie aspettative).
In rete si è discusso molto della Bluemoon e tale antenna ha sempre suscitato pareri assolutamente opposti (fantastica, mitica, oppure ciofeca, carico fittizio...).
La domanda è: chi ha realmente provato la EXTREME Super wide by IW2EN, quale opinione ne può trarre, che suggerimenti può fornire, quali sono le caratteristiche effettivamente tangibili al di la della presentazione commerciale riscontrabile sul sito internet.
Il prezzo di vendita (a me non noto) è proporzionale alla resa?
La resa è in linea con le aspettative?
Mi sono dilungato un po' troppo...ma perché vi chiedo di non commentare le antenne verticali a larga banda e vi chiedo di non consigliare la fabbricazione di "canne da pesca" (ne ho già 3!) o dipoli, filari, ecc...ecc...
Parliamo solo di questa specifica antenna...
Grazie!
T.
Shack: Kenwood TS-590 SG --- Yaesu VX-6E used for car/mobile activity, with antenna "Diamond SRJ77CA" or "Diamond MR77PL" (for car) --- FUNcube Dongle Pro+ --- MacBook Pro --- Belden H-155 --- Extreme Super Wide Vertical Antenna 1-50 MHz by IW2EN --- MFJ-1622 Apartment Antenna, HF, 40M-2M --- Diamond x50n Antenna --- Power Supply Hoxin TD-14SS30


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #1 il: 02 Febbraio 2015, 14:25:25 »
Ciao Tommaso

In tutta onestà mi riesce difficile immaginare che per principio di funzionamento tutte queste antenne possano riservare qualcosa di particolarmente diverso tra loro, questo in teoria. Mi spiego meglio, si tratta in tutti i casi, al di la del materiale utilizzato che sia alluminio o fibra di vetro, di antenne costituite da uno stilo verticale con alla base un trasformatore d'impedenza avente generalmente un rapporto di 4:1 per portare l'impedenza caratteristica di 200 Ohm ai 50 Ohm del cavo coassiale.

Certamente nello sviluppo della Extreme Giovanni avrà fatto tesoro delle proprie esperienze e di quelle dei precedenti utilizzatori della Blue Moon apportando delle modifiche al tipo di materiale impiegato nell'antenna, alla lunghezza del radiatore, alla tipologia di toroide impiegato nell'autotrasformatore ed alla eventuale lunghezza dei contrappesi.

Di fatto però queste antenne appartengono tutte alla stessa famiglia delle "Broad Band" con autotrasformatore. Se metto sul banco una Extreme, una Bluemoon, una Comet 250/B ed una normale Canna da Pesca, queste antenne lavorano tutte con lo stesso criterio, dov'è quindi la differenza?

Il segreto, e quindi la bontà della Extreme, pur non conoscendola direttamente, sta a mio avviso nel fatto che il suo costruttore ha ottimizzato la resa di questa antenna in relazione tra le sue dimensioni e la scelta di un toroide di caratteristiche superiori alle antenne di cui sopra che gli consente di lavorare meglio su un vasto spettro di frequenze.

Infatti il limite di questa tipologia di antenne è proprio nei materiali, nella lunghezza fisica del radiatore che non dev'essere ne eccessivamente lungo ne eccessivamente corto per mostrare dei lobi di radiazione idonei al tipo di traffico sulle varie bande. Inoltre il toroide impiegato deve poter gestire il range di impedenza caratteristico, non andare in saturazione e non subire i danni dal possibile riscaldamento prodotto.

E' quindi probabile che per sue caratteristiche fisiche ed elettriche la Extreme surclassi altre antenne appartenenti alla stessa categoria. Accade infatti molto spesso che chi si cimenta nella costruzione di queste antenne lo fa utilizzando un toroide avente performances scarse o non idoneo a lavorare quel vasto spettro di frequenza o ancora allungando o accorciando troppo il radiatore o fornendo contrappesi non idonei alle caratteristiche di questa antenna.

Ciò fa si che si leggano in rete commenti diametralmente opposti tra chi le bolla come carichi fittizi e chi asserisce di averci lavorato mezzo mondo nelle condizioni più disparate. E' pacifico quindi dedurre che qualcuno ha commesso qualche errore ed altri no.

E' altresì palese che un costruttore come Giovanni che ha alle spalle una vasta esperienza offrirà sicuramente prodotti validi e testati e che quindi pur appartenendo alla stessa tipologia di antenne diffuse sotto altri nomi e nomignoli vari, avranno certamente delle performance superiori.

Nulla ti vieta ti indagare per cercare di carpire i segreti di una valida verticale broad band, tuttavia anche la capacità personale di lavorare l'alluminio, reperire un toroide dalle determinate caratteristiche e riuscire ad assemblare il tutto in maniera certosina e capace di reggere il forte vento e le intemperie, necessita di una certa manualità e capacità costruttive nonché qualche strumento idoneo.

Non mi risulta che al momento gli amici del forum interessati a quest'antenna Extreme ne abbiano parlato anzi, siamo in attesa che possano comunicare le loro prime impressioni.





Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Online IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3653
  • Applausi 616
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #2 il: 02 Febbraio 2015, 15:30:23 »
Salve a tutti,
so bene che sulle antenne verticali a larga banda sono stati spesi fiumi di gigabyte!!!
Apro questo post (sperando non ce ne sia già un altro attivo...altrimenti me ne scuso con l'amministratore del sito) in quanto vorrei raccogliere, condividere ed approfondire opinioni (e test) attendibili relativamente all'antenna di cui in oggetto (EXTREME Super wide by IW2EN),

Ciao Tommaso.

Risparmiati la fatica: il fatto che su antenne di questo tipo ci siano fiumi di pareri contrastanti non si risolverà con un tuo nuovo post.
Queste antenne funzionano tutte con lo stesso principio, qualcuna sarà leggermente migliore e qualcuna peggiore, ma il metodo è quello.
Vuoi sapere se si possono fare QSO, DX, ecc:? Sì, si possono fare.
Vuoi sapere se ci sono altre antenne con concezioni diverse più performati? Sì ci sono.

E' un'antenna semplice, robusta, comoda, relativamente economica e fa un po' tutto.
Tanto all'inizio sono tali e tante le cose nuove da fare che non sarà certo l'antenna non ultraperformante a toglierti il divertimento.
Come tutte le cose è un compromesso tra tanti fattori, alcuni privilegiati ed altri penalizzati: chi è più sensibile a quelli penalizzati, la troverà pessima. Chi a quelli privilegiati, la troverà ottima.

Se credi che faccia al caso tuo, comprala ed montala, ma non sperare di trovare nei forum o su internet risposte definitive.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/


Offline Franco 78

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 7
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #3 il: 02 Febbraio 2015, 15:31:48 »
Ciao Tommaso

In tutta onestà mi riesce difficile immaginare che per principio di funzionamento tutte queste antenne possano riservare qualcosa di particolarmente diverso tra loro, questo in teoria. Mi spiego meglio, si tratta in tutti i casi, al di la del materiale utilizzato che sia alluminio o fibra di vetro, di antenne costituite da uno stilo verticale con alla base un trasformatore d'impedenza avente generalmente un rapporto di 4:1 per portare l'impedenza caratteristica di 200 Ohm ai 50 Ohm del cavo coassiale.

Certamente nello sviluppo della Extreme Giovanni avrà fatto tesoro delle proprie esperienze e di quelle dei precedenti utilizzatori della Blue Moon apportando delle modifiche al tipo di materiale impiegato nell'antenna, alla lunghezza del radiatore, alla tipologia di toroide impiegato nell'autotrasformatore ed alla eventuale lunghezza dei contrappesi.

Di fatto però queste antenne appartengono tutte alla stessa famiglia delle "Broad Band" con autotrasformatore. Se metto sul banco una Extreme, una Bluemoon, una Comet 250/B ed una normale Canna da Pesca, queste antenne lavorano tutte con lo stesso criterio, dov'è quindi la differenza?

Il segreto, e quindi la bontà della Extreme, pur non conoscendola direttamente, sta a mio avviso nel fatto che il suo costruttore ha ottimizzato la resa di questa antenna in relazione tra le sue dimensioni e la scelta di un toroide di caratteristiche superiori alle antenne di cui sopra che gli consente di lavorare meglio su un vasto spettro di frequenze.

Infatti il limite di questa tipologia di antenne è proprio nei materiali, nella lunghezza fisica del radiatore che non dev'essere ne eccessivamente lungo ne eccessivamente corto per mostrare dei lobi di radiazione idonei al tipo di traffico sulle varie bande. Inoltre il toroide impiegato deve poter gestire il range di impedenza caratteristico, non andare in saturazione e non subire i danni dal possibile riscaldamento prodotto.

E' quindi probabile che per sue caratteristiche fisiche ed elettriche la Extreme surclassi altre antenne appartenenti alla stessa categoria. Accade infatti molto spesso che chi si cimenta nella costruzione di queste antenne lo fa utilizzando un toroide avente performances scarse o non idoneo a lavorare quel vasto spettro di frequenza o ancora allungando o accorciando troppo il radiatore o fornendo contrappesi non idonei alle caratteristiche di questa antenna.

Ciò fa si che si leggano in rete commenti diametralmente opposti tra chi le bolla come carichi fittizi e chi asserisce di averci lavorato mezzo mondo nelle condizioni più disparate. E' pacifico quindi dedurre che qualcuno ha commesso qualche errore ed altri no.

E' altresì palese che un costruttore come Giovanni che ha alle spalle una vasta esperienza offrirà sicuramente prodotti validi e testati e che quindi pur appartenendo alla stessa tipologia di antenne diffuse sotto altri nomi e nomignoli vari, avranno certamente delle performance superiori.

Nulla ti vieta ti indagare per cercare di carpire i segreti di una valida verticale broad band, tuttavia anche la capacità personale di lavorare l'alluminio, reperire un toroide dalle determinate caratteristiche e riuscire ad assemblare il tutto in maniera certosina e capace di reggere il forte vento e le intemperie, necessita di una certa manualità e capacità costruttive nonché qualche strumento idoneo.

Non mi risulta che al momento gli amici del forum interessati a quest'antenna Extreme ne abbiano parlato anzi, siamo in attesa che possano comunicare le loro prime impressioni.

Concordo pienamente con quanto affermi!
Come si è già discusso nel post sul balun in aria, che un UN-UN 4:1 tu lo metta ad un filo vericale, che il filo sia all'interno di un "aggeggio" in vetroresina ( canna da pesca) o che al posto del filo uno metta un tubo di alluminio, il concetto è il solito.

Le variabili che intervengono nella parte elettrica sono sempre le stesse e sono  rappresentate da:
1) quanto è lungo il filo ( o il tubo)
2)dal tipo di 4:1
3)dalla presenza o meno dei radiali

L'esperienza e la capacità personale nelle autocostruzioni poi è determinante nella scelta del materiale più idoneo per la realizzazione meccanica  dell'antenna

Franco

Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1023
  • Applausi 169
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #4 il: 02 Febbraio 2015, 15:38:02 »
Anche la lunghezza del coassiale aggiungerei


Online IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3653
  • Applausi 616
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #5 il: 02 Febbraio 2015, 15:40:07 »
Anche la lunghezza del coassiale aggiungerei

In questo tipo di antenne sì. E anche dove passa il coassiale, dato che in questa configurazione irradia e riceve.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline Franco 78

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 7
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #6 il: 02 Febbraio 2015, 15:41:54 »
Anche la lunghezza del coassiale aggiungerei

E' vero, anche la lunghezza del coassiale gioca un ruolo importante anche se con i radiali l'influenza, a parer mio, si fa sentire di meno e questo è logico perchè è una questione di contrappesi.

Franco


Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1023
  • Applausi 169
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #7 il: 03 Febbraio 2015, 04:47:08 »
Comunque ne ho una in casa che installerò prima o poi, credo riceverà come la Mantova e trasmetterà qualcosa sparandolo chissà dove ,purtroppo al momento di più non posso installare, nemmeno dipoli. Per evitare di avere canne da pesca cinesi sul tetto e pagare danni alla rottura ho optato per un ottimo stilo in alluminio di IW2en. L'antenna è ben fatta e molto robusta ma non parliamo di guadagni, parliamo di fare un po' di radio in qualche maniera

Offline IU2DXS

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 136
  • Applausi 51
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DXS
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #8 il: 05 Febbraio 2015, 11:00:36 »
Ciao, sono in contatto con il produttore (che confermo essere una persona davvero disponibile) per raccogliere maggiori informazioni tecniche e che spero di poter condividere.
Shack: Kenwood TS-590 SG --- Yaesu VX-6E used for car/mobile activity, with antenna "Diamond SRJ77CA" or "Diamond MR77PL" (for car) --- FUNcube Dongle Pro+ --- MacBook Pro --- Belden H-155 --- Extreme Super Wide Vertical Antenna 1-50 MHz by IW2EN --- MFJ-1622 Apartment Antenna, HF, 40M-2M --- Diamond x50n Antenna --- Power Supply Hoxin TD-14SS30


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #9 il: 05 Febbraio 2015, 11:25:47 »
Comunque ne ho una in casa che installerò prima o poi, credo riceverà come la Mantova e trasmetterà qualcosa sparandolo chissà dove

Non essere così pessimista. Usare la Mantova sullo spettro Hf significa usare molto l'accordatore ed avere diverse perdite dovute al disadattamento elevato su alcune bande. Con la Extreme lavori con un autotrasformatore che te ne ottimizza le perdite cercando di render l'impedenza vicina ai 50 Ohm.

Tempo fa un radioamatore aveva postato il diagramma di radiazione di un monopolo di 33 piedi quindi circa 10 metri, alimentato con autotrasformatore 4:1. I risultati erano i seguenti:


Si può notare che l'angolo di radiazione tende ad aumentare col salire della frequenza quindi dire che trasmetterà sparando il segnale chissà dove non è corretto, direi che risente del comportamento tipico di queste antenne il ch tradotto in soldoni significa che in 10 metri non si comporterà certo come una 5/8 d'onda ma assomiglierà maggiormente a una 3/4 e probabilmente renderà meglio sulle lunghe distanze nella porzione mediana dello spettro ossia dai 15 ai 17 metri.

Tuttavia per esperienze fatte al di la del lobo di radiazione posso dirti che antenne del genere sono state spesso usate per Dx transoceanici sia in 40 che in 10 metri. Da considerare inoltre che la Extreme misura 8,2 mt e non 10 come nel caso del grafico e quindi il suo lobo sarà più basso al salire della frequenza.

Queste dimensioni possono essere considerate critiche su frequenze troppo basse come gli 80 metri mentre in 40 si è evitato di far arrivare l'antenna al 1/4 d'onda altrimenti avrebbe un'impedenza di 50 Ohm, cioè troppo pochi per il 4:1.

Queste antenne cercano quindi di avere un comportamento accettabile sulle frequenze più usate (40/10 metri), dove a seconda della propagazione possono regalare anche grandi soddisfazioni.

Mettetele alla prova, ad altri certamente farà piacere confrontare la teoria con la pratica e leggere le vostre esperienze.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1023
  • Applausi 169
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #10 il: 05 Febbraio 2015, 12:09:40 »
Montata da un altro radioamatore riceve come la mia Mantova, sono montate in maniera simile e a grandi linee i segnali di ricezione sono uguali. Niente di nuovo insomma, proveremo in tx
« Ultima modifica: 05 Febbraio 2015, 12:11:25 da Alberto207 »


Offline IU2DXS

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 136
  • Applausi 51
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DXS
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #11 il: 09 Febbraio 2015, 20:35:27 »
La scorsa settimana ho avuto modo di fare una interessante chiacchierata con IW2EN per capire come funziona la sua Extreme. Mi ha confermato che l'antenna esiste giá da qualche anno.
Essa migliora le prestazione della più nota Bluemoon. La vera differenza "commerciale" starebbe nei ROS che nella Extreme è leggermente superiore (ma facilmente gestibile con l'accordatore) (i dati sono sul sito web del produttore).
La Extreme avrebbe a suo dire prestazioni superiori.
Per quanto riguarda il montaggio si rispettano le regole della Bluemoon.
Anche il prezzo (che ritengo non opportuno riportare neppure con email privata) è uguale alla Bluemoon.

Ora mi permetto una considerazione personale e da "ignorante"...e me ne scuso con quanti sono molto più preparati di me...
Io posseggo già la New Firewire 2.0.
Essa è montata tra i 50 ed i 100 cm dalle tegole del tetto. L'ultimo metro dell'antenna è attorcigliata al camino...
È vero che questo w-e forse c'era molta propagazione...ma arrivare in 40 metri qua e là in Italia ed Europa continentale con rapporti tra 5 e 9 e 100 watt della radio, con tali condizioni di montaggio...non mi sembra un pessimo risultato...ovvio non sono sui segnali del 9 +60 delle mega direttive che sparano 2kW...ovvio che sono "scarso", ma forse, senza illuderci come bambini, possiamo divertirci anche con questi tipi di antenne!
Shack: Kenwood TS-590 SG --- Yaesu VX-6E used for car/mobile activity, with antenna "Diamond SRJ77CA" or "Diamond MR77PL" (for car) --- FUNcube Dongle Pro+ --- MacBook Pro --- Belden H-155 --- Extreme Super Wide Vertical Antenna 1-50 MHz by IW2EN --- MFJ-1622 Apartment Antenna, HF, 40M-2M --- Diamond x50n Antenna --- Power Supply Hoxin TD-14SS30

Straight key

  • Visitatore
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #12 il: 09 Febbraio 2015, 20:40:03 »
Io da un anno a questa parte utilizzo un antenna aperiodica 21mt di rg58 e resistenze di carico all estremità....in cw ci giro il mondo


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #13 il: 09 Febbraio 2015, 20:59:55 »

Io posseggo già la New Firewire 2.0.
Essa è montata tra i 50 ed i 100 cm dalle tegole del tetto. L'ultimo metro dell'antenna è attorcigliata al camino...  8O
È vero che questo w-e forse c'era molta propagazione...ma arrivare in 40 metri qua e là in Italia ed Europa continentale con rapporti tra 5 e 9 e 100 watt della radio, con tali condizioni di montaggio...non mi sembra un pessimo risultato...ovvio non sono sui segnali del 9 +60 delle mega direttive che sparano 2kW...ovvio che sono "scarso", ma forse, senza illuderci come bambini, possiamo divertirci anche con questi tipi di antenne!

L'hobby del radiantismo si fonda spesso su sistemi del genere, non tutti possono essere al Top per svariati motivi, la cosa importante è divertirsi e fare esperienza. nb: Pensa cosa avresti fatto con un'antenna messa meglio...

Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1023
  • Applausi 169
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #14 il: 10 Febbraio 2015, 07:30:36 »
Continuano i test l'antenna resiste bene al vento e in tx se la cava benone dai 20 ai 10 metri, il proprietario è contento, nel mondo del compromesso se la cava molto bene


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #15 il: 10 Febbraio 2015, 11:33:15 »
E in 40 metri??
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline Leopardo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1299
  • Applausi 237
  • Sesso: Maschio
  • 1RGK504
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU1FFS
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #16 il: 10 Febbraio 2015, 11:42:11 »
E in 40 metri??

se non erro la rende disponibile sino ai 160.. o dico 'na fregnaccia??   8O  Cmq sono sempre vie di mezzo... utili per esempio ad un asino come me, che se e quando prenderà  8O  la patente potrà avvalersi di una sola antenna..  :-D
A questa passione non si rinuncia mai!


Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1023
  • Applausi 169
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #17 il: 10 Febbraio 2015, 11:59:47 »
in 40 riceve come la mantova, ma in tx non abbiamo ancora provato, i ros sono accettabili circa sul 2 in tutte le hf, la frequenza dove c'è ros minore è attorno ai 10.000. L'antenna è stata installata ad un metro e mezzo dal tetto e circa 13 metri da terra con calata di oltre 22 metri di rg213 come da specifiche e con 10 radiali filari diametro 2.5mm. distesi nel tetto a raggiera e di varie misure con il più lungo di 20 metri. L'radioamatore mi ha detto che quel che sente lo fà tranquillamente con 100 watt del suo ic-756pro2. Ecco ieri mi diceva che la sente più silenziosa della mantova non sorda ma silenziosa, infatti mi spiegava che rispetto al suo dipolo full-size monobanda a v invertita per i 40 metri installato a circa 22 metri dal suolo la differenza è che col dipolo riceve 9+20 con la extreme riceve 8. Il dipolo è posizionato fantasticamente libero da tutto e a 2 metri dal tetto su palo da 10 metri, non credo sia un paragone serio visto che è anche monobanda e fullsize ma comunque in linea di massima la differenza è questa.Le due antenne (dipolo ed extreme ) sono a circa 7-8 metri una dall'altra.

Io credo sia un'ottima antenna per chi non può mettere altro o per chi si avvicina alle hf, ha il pregio di essere fatta di ottimo alluminio e consente sonni tranquilli rispetto a canne da pesca, il balun è bello robusto e quando è montata è praticamente invisibile, il montaggio è di estrema facilità infatti semmai la si smontasse è un'ottima compagna di field day visto che son 4 fascette da stringere, pesa poco.

Bisogna diffidare da chi racconta miracoli in merito alle verticali, la ricezione è quella di una comune 5/8 per cb e la trasmissione è vaga, si fà di tutto ma le antenne performanti sono ben altre.

Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1023
  • Applausi 169
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #18 il: 10 Febbraio 2015, 12:10:10 »
80 e 160 non li abbiamo neanche presi in considerazione, prima o poi faremo dei test anche lì ma vedo improbabile un funzionamento. bisognerà che testiamo anche i 50mhz e i 144 dove pare possa dare qualcosina, tutto da testare visto il poco tempo  :'(


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #19 il: 10 Febbraio 2015, 14:38:22 »

Cmq sono sempre vie di mezzo... utili per esempio ad un asino come me, che se e quando prenderà  8O  la patente potrà avvalersi di una sola antenna..  :-D

Caro futuro radioamatore....cel'ho io l'antenna che fa per te: una canna in fibra LDG SV43
http://www.ldgelectronics.com/c/252/products/16/62/1

Sotto un bell'accordatore da palo MFJ-998/BRT capace di reggere fino a 1 Kw http://www.mfjenterprises.com/Product.php?productid=MFJ-998RT

Sotto al tuner una bella serie di radiali 1/4 d'onda per ogni banda
http://jetpropulsion.co.uk/wp-content/uploads/2012/12/100_1357.jpg

E infine un buon amplificatore lineare a stato solido di ultima generazione
http://www.gbhs.it/Prodotti21.html

Altro che compromesso, una signora antenna...unico problema il costo: siamo a circa 90 per la canna, altri 70 di cavo coassiale (Rg-213), circa 40 per un "radial plate", ben 750 per l'accordatore e circa 1600 per l'amplificatore (volendo userai il Kl-505!).

Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #20 il: 23 Febbraio 2015, 18:06:15 »
Riprendo questa discussione per darvi una notizia: ho comprato la Extreme di Giovanni! Ebbene si e per un motivo assai valido...Domenica ho faticato come un matto per installare la mia verticale, ho fatto ottimi Dx....alla sera si mette il vento e a un certo punto sento un rumore secco.

Non oso nemmeno immaginare cosa possa essere successo e vado a dormire con "l'ansia da radioamatore"  :mrgreen: ebbene l'indomani mi fiondo sul tetto trovo la canna appena acquistata da Wimo (prezzo modico...50 euro....doveva essere robusta!!!!), la trovo rotta a metà.

E' la terza che il vento mi spacca e sono stufo! Necessito di qualcosa in alluminio, autoportante, che non vada giù alla prima raffica. L'obiettivo è usare il tuner remoto ma sono curioso di testare la nuova Extreme di Giovanni.

Oggi pertanto avendo fatto varie valutazioni ma essendo ancora convinto della funzionalità e della economicità di questa tipologia di antenne "broad band" ho deciso di ordinarla.

Certo avrei potuto prendere una di quelle decantate antenne tipo Gap, Hy Gain, Cushcraft ma mi rode l'idea di dovermi scervellare a montarle, a doverle tirantare, a dovergli dare un piano di terra adeguato che per tipologia del terrazzo non potrei dar loro nonché superare abbondantemente i 500 euro di spesa.

Pertanto avendo già avuto esperienze di long distances (very long!) con le broad band ho deciso di chiamare Giovanni e ordinare la sua (ora mia!) Extreme.

Pertanto se me la manda in settimana spero di potere iniziare a testarla tra sabato e domenica prossima. Non chiedo la luna ma solo di fare paesi lontani dai 40 ai 10 metri (ai 6 metri a giudicare dalle prove di Giovanni...il che non guasta), per il resto ho la filare.

Senz'altro non avrò un take off piatto come una lama e avrò qualche perdita in più, dovrò garantire (ma non è un problema) un buon contrappeso ma senz'altro mi divertirò con poco e con poca spesa, monterò l'antenna in pochi minuti e cosa che non mi dispiace, avrò fatto girare i miei soldi in Italia.

Da notizie di Giovanni l'antenna accetta pali da 25 a 40 il che è ottimo perché consente di installarla anche su paline Tv telescopiche (una da 6/8 metri è l'ideale considerando gli 8,2 mt di radiatore della Extreme)....ho tutto pronto, staffe, tiranti, dadi a iosa....manca solo l'antenna.

Pertanto ho concluso la mia storia con le Canne di Fibra che, almeno nei posti ventosi a ridosso del mare sono vivamente sconsigliate. Passino come installazioni campali temporanee, in vacanza ma non come antenne permanenti. Costano poco è vero ma alla fine si spende di più perché prima o poi si rompono.

La Extreme ha una buona struttura, è ben progettata, è di alluminio autoportante e non teme il vento...almeno come dichiarato fino a 140 Km/h non dovrebbe averci problemi quindi a meno che non abitate a Trieste non dovreste avere problemi.

Spero di scrivere a breve una mia recensione avendo il tempo di metterla e testarla un po ma già so in anticipo che rispecchierà le mie aspettative: fare Dx a lungo raggio sulle mie bande preferite, senza pretese eccessive e sfruttando ciò che un'antenna del genere può dare: solidità, buon prezzo e divertimento on-air.

C'erano parecchi forumisti interessati ma che fine hanno fatto? Dove sono le vostre recensioni? E' sempre piacevole confrontarsi pertanto non abbiate timore, siamo qui per questo.

Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline serjo61

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 820
  • Applausi 64
  • Sesso: Maschio
  • da casa mia verso il mondo!
    • Mostra profilo
    • su Facebook Nick Sergio
    • E-mail
  • Nominativo: Nick
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #21 il: 23 Febbraio 2015, 18:51:02 »
interessante, molto interessante!
con la mia canna da pesca mi trovo bene, (per fortuna da me il vento soffia forte una/due volte l'anno) però ho una mezza idea di sostituirla con qualcosa di ancora più performante (appena il portafoglio me lo permette.. tra l'altro.. indicativamente quanto costa?)
mi interessa anche la ricezione (da buon appassionato swl) mi raccomando, appena arriva facci sapere ;)

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #22 il: 23 Febbraio 2015, 19:14:04 »
Non vorrei contrappormi alla politica di Giovanni che per scelta ha deciso di non comunicare un listino sul suo sito. Comunque orientativamente siamo al di sotto dei 190 euro. L'altro vantaggio è che compri direttamente dal produttore quindi non ci sono rappresentanti e negozi di mezzo, come si dice....dal produttore al consumatore!

L'antenna ha inoltre un pratico sistema di montaggio con isolatori in vetronite nonché un sistema a slitta per l'alloggio dell'Un-un. Considerando il costo di alcune broad band di certe marche e considerando i giudizi letti in rete e nei forums devo dire che la Extreme rappresenta senz'altro una alternativa validissima per potersi divertire in Hf ad un prezzo ben al di sotto delle concorrenti e con prestazioni degne di rilievo.

Da come ho scritto sembra che io voglia fargli della pubblicità, in verità cerco solo di comunicare le mie impressioni, cosa che dovrebbero far tutti in un hobby che trae grande vantaggio dalle esperienze altrui.

Certo che scriverò le mie esperienze sul campo ma non credo che si discosteranno molto da ciò che ho riassunto sopra. E' un'antenna con un trasformatore alla base, solida e ben realizzata, credo che sia una buona garanzia di funzionamento.
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV


Offline IU2DXS

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 136
  • Applausi 51
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DXS
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #23 il: 23 Febbraio 2015, 19:48:03 »
Ciao, io avevo aperto il post qualche settimana fa. Ho anch'io sentito Giovanni (che conosco personalmente). Al momento sto usando la Gain Master che in 10 metri mi sta facendo girare il mondo...e quando va male...mi danno segnale 8!
Sui 40 metri uso la Firewire 2.0 sempre di Giovanni, collocata a 40 centimetri dalle tegole...discreti risultati...anche 9 in Europa...certamente merito della propagazione...ho pensato di sistemarla meglio...per qualche mese mi divertirò con quello che ho...poi dovrò decidere...purtroppo ho un solo palo utile e attaccarci 2 verticali la vedo dura...
Ti sarei davvero grato per ogni considerazione oggettiva che potrai fornire sull'antenna che hai appena ordinato!!!
Sono troppo curioso di sapere come si comporta in 40, 11 e 10.
Si...anche in 11 metri!!!
Sono prima di tutto un CB!
Shack: Kenwood TS-590 SG --- Yaesu VX-6E used for car/mobile activity, with antenna "Diamond SRJ77CA" or "Diamond MR77PL" (for car) --- FUNcube Dongle Pro+ --- MacBook Pro --- Belden H-155 --- Extreme Super Wide Vertical Antenna 1-50 MHz by IW2EN --- MFJ-1622 Apartment Antenna, HF, 40M-2M --- Diamond x50n Antenna --- Power Supply Hoxin TD-14SS30

Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« Risposta #24 il: 23 Febbraio 2015, 20:59:12 »

Ti sarei davvero grato per ogni considerazione oggettiva che potrai fornire sull'antenna che hai appena ordinato!!!
Sono troppo curioso di sapere come si comporta in 40, 11 e 10.


Ciao Tommaso

Le mie considerazioni credo di averle fatte tutte. Considera che le sorelle maggiori (riferito ad alcune verticali di marche note)

A) Sono tagliate come 1/2, 1/4 o 5/8 per ogni singola banda
B) Non hanno trasformatori d'impedenza
C) Offrono angoli di radiazione piattissimi
D) Hanno un piano di terra (dove necessita), più omogeneo

Ma.......

A) Costano un botto
B) Non tutti sanno montarle
C) Vanno spesso tirantate per bene sennò...sbom!
D) Vanno tarate a puntino
C) spesso vogliono radiali a iosa (vedi Butternutt)

Ci sono pregi e limiti come in tutte le cose. Io sono per la filosofia "ottieni il massimo col minimo" (tradotto niente antenne costose, se possibile autocostruzione,  niente amplificatori, abilità a saper sfruttare il momento).

Questa filosofia che mi ha dato anche delusioni (ma tante soddisfazioni), mi accompagna da prima di essere un radioamatore, tra anni se non la riterrò più congeniale la cambierò.

La Extreme si colloca in un contesto che si sposa con la mia filosofia col vantaggio che è più robusta delle mie canne. Alla fine è uno stilo verticale di una lunghezza calcolata per meglio sfruttare lo spettro su cui promette di lavorare con l'aggiunta di un trasformatore d'impedenza realizzato a detta del costruttore con un toroide ad alto flusso, media permeabilità magnetica e mescola ferro-silicica finalizzato a reggere potenza, a non saturare e a garantire un'impedenza prossima a quella del cavo coassiale.

A che se ne dica (Lobi, resa etc.) Domenica in 10 metri con una canna di 9 mt (quindi con angoli sicuramente più alti di una 1/4 d'onda!), ho collegato Guadeloupe in contest al primo colpo con 80 watt in fonia. Fortuna? Propagazione? Fatto è che l'ho collegata, stop ed è a Log.

Questo mi interessava, questo ho fatto. Pertanto su questa filosofia vado avanti sperando che questa Extreme tenga le forti raffiche che soffiano qui a ridosso del mar Tirreno.

Se ti interessa fare Dx con caratteristiche più idonee rispetto ad una filare (credo tu conosca le differenze salienti), beh questa antenna ti consente di farlo senza cifre e impegno spropositati, non mi pare poco.

La saggezza è nel trovare le dimensioni giuste a farla "risuonare" nonostante non sia risonante poiché random, dei materiali validi a tenere i fattori meteo-climatici ed un buon toroide che non soffra dei limiti di molti di quelli in commercio.

Credo che un giusto montaggio e un valido contrappeso faccia la differenza.
 
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV