Autore Topic: maxiwhip - consigli  (Letto 1939 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline daryl0

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
maxiwhip - consigli
« il: 02 Gennaio 2015, 13:28:11 »
Buongiorno a tutti e buon anno a tutti,
Ho da poco iniziato a fare radioascolto.
Ho acquistato un Yaesu VR5000 da poco. Nella casa principale vorrei realizzare la maxiwhip e slim jim x la 144 e 430.
Mentre nella seconda casa un miniwhip e sempre le slim jim.

Realizzazione maxiwhip

Realizzare il whip: inserire dentro il palo vtr da 10 m un cavo elettrico sez. 1,5 mm e fissarlo all’estremità superiore;
Fissare il whip al palo che andrà in centro.
Fissare i 3 pali telescopici auto costruiti da 1+1 metro (10,5 m di distanza dal palo centrale); Lunghezza totale di apertura di ciascun palo di 1,8 m;
Fissare la scatola elettrica con il balun 1:40 auto costruito al palo centrale; fissare il cavo da 1,5 mm della whip e cablarlo tramite il capicorda al connettore A della scatola con il balun; fissare il connettore BNC con il cavo SAT realizzato precedentemente alla scatola del balun;
Posizionare in tiro 10m di cavo elettrico sez. 4mm con i relativi isolatori ai pali estremi e cablarlo tramite il capicorda al connettore B della scatola con il balun;
posizionare i tiranti in nylon per il palo vtr centrale

Domande maxiwhip
calcolando il palazzo è alto 12m è necessario installare i tiranti per il palo  in vtr o basta il fissaggio al palo 1+1?
i cavi 1,5mm e 4mm vanno bene?
può esser accettabile una altezza dei radiali di 1,8 metri dal tetto?
Modificandola come supermaxiwhip un domani è possibile usarla anche in tx?

Domande slim jim
Occorre usare materiale isolante per fissare le slim jim visto che saranno 2 antenne una a fianco dell'altra (145 Mhz e 434 Mhz).
Occorre una distanza minima tra una slim jim e l'altra o è ininfluente per il radioascolto?

Grazie ! !


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16398
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:maxiwhip - consigli
« Risposta #1 il: 03 Gennaio 2015, 02:28:05 »
73 a tutti, la maxiwhip da quello che leggo è un'antenna solo per rx, ce ne sono innumerevoli versioni e non ho ben capito se è una questione commerciale o reale, vuoi per il tipo di mescola o il rapporto di trasformazione il balun è sempre migliore... comunque è da provare anche se a parer mio se ci sono 20 mt di spazio un dipolo classico il più alto possibile è da fare e poi dopo se propio non soddisfa si provano altre soluzioni "esoteriche" che promettono ascolti migliori senza rumore ecc... ma un bel paragone con un dipolo classico non deve mancare... per le slim jim io farei la versione furba a tre stili, un cavo solo e due bande insieme, se poi usi due apparati distinti per le vhf e uhf ha senso l'utilizzo di due antenne dedicate distinte, l'interazione ovviamente c'è sempre in uhf dove l'antenna per le vhf risuona in terza armonica mentre l'interazione in vhf è molto minore, nel dubbio tienile almeno a 2 metri di distanza tra loro ma forse già a 50 cm l'interazione è poco rilevante, conviene tararle separate e poi controllare il ros quando le avvicini, se non cambia l'interazione è contenuta e anche se modifica il lobo d'irradiazione nemmeno te ne accorgi...

Offline daryl0

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3
  • Applausi 1
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:maxiwhip - consigli
« Risposta #2 il: 05 Gennaio 2015, 00:11:39 »
Ho scelto la maxiwhip per iniziare perché semplice da realizzare.

Inoltre se vedi il progetto evoluto della maxihip la supermaxiwhip (http://air-radiorama.blogspot.it/2013/10/la-maxiwhip-la-supermaxiwhip-antenne.html), puo' portare ad una antenna verticale bilanciata con due radiali o ad un dipolo bilanciato sfruttando oltre la zona di anti-risonanza anche la zona di risonanza della antenna. Quindi seguire anche il tuo consiglio prezioso. successivamente invece la miniwhip della seconda casa gli aggiungerei anche un'antenna loop magnetica.
Mentre le VHF e UHF mi hanno consigliato di usare delle collineari che sto studiando e vedremo di realizzare e testare all'aperto prima e poi montarle in aria.....


Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16398
  • Applausi 418
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:maxiwhip - consigli
« Risposta #3 il: 05 Gennaio 2015, 01:10:05 »
73 a tutti, ho letto le ultime puntate, ero rimasto alla vecchia maxiwhip, direi che usare i radiali come dipolo in polarizzazione orizzontale e lo stilo per la polarizzazione verticale è perfetto propio per vedere la differenza in caso di disturbi e rumore, considera però che i radiali bassi al terreno sono molto sacrificati e sarebbe meglio averli almeno a 5-10 mt da terra e quindi poi diventa impegnativo aggiungere altri 10 mt di canna per lo stilo... però l'idea della commutazione è valida e la consiglio sempre quando bisogna tirare i cavi sul tetto, molto meglio aggiungere un cavo multipolare subito e lasciarlo inutilizzato che doverlo aggiungere quando si vuole ampliare il parco antenne, poi da come ho letto arriverà anche la puntata con il cavo di rete bilanciato, funziona, l'ho provato con il loop ad onda intera e con le varie antenne a telaio ma c'è sempre da vedersela con i rumori della massa terra che pur buona che sia veicola tutta la schifezza generata dagli elettrodomestici e inevitabilmente finisce sopra il segnale da ricevere ma si fà quello che si riesce perchè sarebbe bello abitare isolato da tutte le fonti di rumore ma in pratica è impossibile...

Offline marcuse (Iw0dxz)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 28
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:maxiwhip - consigli
« Risposta #4 il: 18 Luglio 2017, 09:28:32 »
Dopo varie info, trattati e filmati, del grande Claudio Re
ho creato un disegno esplicativo di tale antenna.
L'aereo non è la solita verticale con due radiali sotto ma un dipolo simmetrico.
Ho usato come linea di discesa un cavo di rete schermato cat 5e ed un balun in tensione rapporto 2:1 (vedi il video di Claudio).
Un dubbio è se collocare il balun 2:1 sia in stazione e sia sotto il balun 36:1.
Vostri commenti?




Offline ik2cnf

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 289
  • Applausi 49
  • Sesso: Maschio
  • Maurizio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: ik2cnf
Re:maxiwhip - consigli
« Risposta #5 il: 18 Luglio 2017, 15:47:23 »
Buon giorno marcuse,

sono stato incuriosito dal disegno che hai allegato e mi sono detto: cosa ci fa un dipolo in un topic dedicato alla maxiwhip?

La seconda cosa che mi ha interessato è stato l'utilizzo di un cavo di rete come linea di trasmissione bilanciata. Ho cercato e ho trovato questo riferimento:

https://forums.radioreference.com/amateur-radio-antennas/335894-using-cat5-utp-antenna-feed-line.html.
Da lì sembra di capire che le perdite a 30 MHz siano circa il doppio rispetto a un RG213. E comunque non mi aspettavo perdite equiparabili alla classica linea parallela a 650 ohm con dielettrico aria o alla 450 ohm tipo C Q 553, vista la bassa impedenza della linea. Trovi inoltre altre considerazioni sull'effettivo bilanciamento della linea e la potenza massima applicabile.

L'antenna così sembra una doublet (o Double Zepp) cioè un dipolo a mezz'onda sulla frequenza utilizzabile più bassa o tagliata del tutto random, alimentata con linea bilanciata.

Non ho capito perché utilizzare un balun tra un'antenna e una linea bilanciati.

Mi piacerebbe conoscere i risultati, se la provi.

73 Maurizio

Offline marcuse (Iw0dxz)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 28
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:maxiwhip - consigli
« Risposta #6 il: 18 Luglio 2017, 17:07:29 »
Caro IK2CNF

1) Tale antenna è usata esclusivamente in ricezione!  (se ci trasmetti bruci il sistema)
2) Se vai a leggere i vari post su radiorama riguardo la maxiwhip , si possono usare vari tipi di configurazioni di aerei (dipoli, verticali , v invertite ecc.)
3) E' vero che il cavo di rete perde di più del rg-213 , ma in rx una perdita maggiore non compromette il risultato finale in quanto la cosa importante in RX è il rapporto S/N  (rapporto segnale rumore), essa infatti non porta in ricezione alcun rumore di modo comune.
4) posterò vari risultati effettuati con dei simulatori quali MMANA e TLDESIGN.



Offline marcuse (Iw0dxz)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 28
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:maxiwhip - consigli
« Risposta #7 il: 19 Luglio 2017, 10:41:48 »
Come promesso ho analizzato con i simulatori MMana e TLdesign tale configurazione di antenna.

La cosa da premettere è:
1) Non è l'antenna dei miracoli in ricezione in quanto se l'aereo è immerso nel rumore non c'è nulla da fare.

2) La cosa positiva è che la linea di discesa essendo bilanciata e schermata , in più disaccoppiata galvanicamente sia     verso l'aereo sia verso il ricevitore con dei balun in tensione è immune da qualsiasi rumore indotto.
Quindi se si ha la possibilità di delocalizzare l'aereo in una zona di quiete si ottengono grandi vantaggi.

Le prove effettuate dal grande IZ2UUF sull'uso o no del balun sull'aereo la dice lunga...........

Prima parte:

Analisi del SWR dopo il balun posto sull'aereo
I Balun sono :    1:1     8:1     16:1      36:1

Gli aerei sono:

17 metri per braccio posto in spazio libero
20 metri per braccio posto in spazio libero




17 metri per braccio posto in spazio libero con balun 1:1






17 metri per braccio posto in spazio libero con balun 1:8






17 metri per braccio posto in spazio libero con balun 1:16






17 metri per braccio posto in spazio libero con balun 1:36






20 metri per braccio posto in spazio libero con balun 1:1






20 metri per braccio posto in spazio libero con balun 1:8






20 metri per braccio posto in spazio libero con balun 1:16






20 metri per braccio posto in spazio libero con balun 1:36




Ho fatto altre prove con varie misure di aerei non pubblicate se no diventa una filippica che non finisce più.

Dalla visione di insieme si verifica che l'uso del balun 1:16 risulta molto omogeneo e poco reattivo.

alla prossima per altre simulazioni (perdita sotto SWR del cavo di rete collegato)