Autore Topic: ascoltare radioamatori  (Letto 3517 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline cb83

  • 1RGK376
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 83
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
ascoltare radioamatori
« il: 09 Novembre 2014, 16:23:16 »
Come già descritto in altri tread io sono un appassionato di radioascolto di radioamatori (forse per via che vorrei prendere la patente e sono interessato ai discorsi di radioantistica) quindi prediligo le VHF e UHF alle HF. Però vorrei capire le differenze di banda. Esempio sento i radioamatori sopratutto nei 144-148 (alcune volte sforano i 143 e 149 ma ho notato anche su 438-439. Si tratta sempre degli stessi apparati con cui trasmettono oppure sono walkie takie e altri apparati? Sapevo che i 144 permettono comunicazione a lunga distanza, diversamente dai walkie takie, se non sbaglio... scusate per la domanda un pò da superprincipiante  :rool:


Offline Alberto207

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1023
  • Applausi 169
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:ascoltare radioamatori
« Risposta #1 il: 09 Novembre 2014, 17:06:53 »
Cerca il band plan iaru su google per capire dove ascoltare e ne trovi di graficamente belli. In VHF/UHF ci sono molti apparati,dal palmarino al quadri banda (HF,50,VHF,UHF) tipo 857,897 oppure ci sono radioni tipo HF che fanno solo le due bande +Shf. Prenditi il nuovo manuale degli esami e gli dai una letta, vedrai che per il prossimo anno sei patentato.I discorsi spesso sono fuorvianti o sbagliati....

Offline r5000

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16383
  • Applausi 415
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:ascoltare radioamatori
« Risposta #2 il: 09 Novembre 2014, 17:22:10 »
73 a tutti, concordo, devi guardare il band plan per capire se si tratta di radioamatori o pirati, a volte si ascoltano qso tecnici fuori banda ma non sono radioamatori o se lo sono fanno i pirati pur avendo il nominativo e per qualche insana ragione gli piace rischiare di farsi molto male ma contenti loro...
scarica i band plan radioamatoriali e il piano nazionale ripartizione frequenze (PNRF) così hai la sicurezza di cosa stai ascoltando, poi sulle radio utilizzate può essere tutto perchè la vendita è libera e chiunque può comprare una radiolina cinese che fà le vhf\uhf già espanse mentre per gli apparati radioamatoriali di marca in genere sono "bloccati" ma è anche vero che come radioamatore posso avere qualsiasi apparato modificato o sbloccato e quindi non è un problema la radio ma chi la usa, se vuole andare fuori banda lo fà a suo rischio e pericolo...


Offline cb83

  • 1RGK376
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 83
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:ascoltare radioamatori
« Risposta #3 il: 09 Novembre 2014, 21:32:31 »
quindi a quanto ho capito le uniche bande accessibili ai radioamatori sono i 144-148 tutto il resto riguardano radio trasmettitori illegali tranne cb che stanno a 26-27 mhz...

Offline -Tuscania-

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2504
  • Applausi 218
  • Sesso: Maschio
  • ID-DMR 2222203
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2HLQ
Re:ascoltare radioamatori
« Risposta #4 il: 09 Novembre 2014, 21:35:39 »
Come già descritto in altri tread io sono un appassionato di radioascolto di radioamatori (forse per via che vorrei prendere la patente e sono interessato ai discorsi di radioantistica) quindi prediligo le VHF e UHF alle HF. Però vorrei capire le differenze di banda. Esempio sento i radioamatori sopratutto nei 144-148 (alcune volte sforano i 143 e 149 ma ho notato anche su 438-439. Si tratta sempre degli stessi apparati con cui trasmettono oppure sono walkie takie e altri apparati? Sapevo che i 144 permettono comunicazione a lunga distanza, diversamente dai walkie takie, se non sbaglio... scusate per la domanda un pò da superprincipiante  :rool:

in certe frequenze che hai menzionato più che Radioamatori...potrebbero essere nella migliore delle ipotesi Amatoridiradio...
qrp-png2" border="0 stemma3-gif-2" border="0 download" border="0 Immagine" border="0 Ldmr" border="0


Offline IZ8XOV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 8360
  • Applausi 493
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:ascoltare radioamatori
« Risposta #5 il: 09 Novembre 2014, 22:10:06 »
Sapevo che i 144 permettono comunicazione a lunga distanza, diversamente dai walkie takie, se non sbaglio...

Ciò che fa la differenza sono generalmente le antenne e la propagazione ma anche il modo di emissione (vedi bande laterali). Se per comunicazione a grandi distanza intendi i Dx sicuramente gli apparati portatili sono meno indicati ma in Qrp (collegamenti da 5 watt in giù), si può fare parecchio in Vhf in SSB se hai l'altezza, sfrutti la propagazione ed hai una buona direttiva.

In generale quelli che chiami walkie talkies identificandoli (credo) con apparati portatili mono o bibanda operanti in FM possono consentire buoni collegamenti anche nell'ordine dei 400-500 km via ripetitore e qualcosa in meno in simplex (diretta), in casi particolari di propagazione e altitudine altrimenti la distanza raggiungibile è generalmente locale/regionale.

Ad ogni modo se ti affascinano le Vhf sappi che per collegare l'Australia o gli Usa ci vogliono un po di attrezzature adatte ergo una stazione non proprio economica, diversamente se ti accontenti è possibile avere buone soddisfazioni anche nei collegamenti locali/regionali che possono essere anche nazionali tramite le reti Cisar ed Echolink.

Logicamente capirai che c'è un sistema di supporto a queste comunicazioni altrimenti non si andrebbe oltre la cosiddetta portata ottica. In questo le Hf hanno delle caratteristiche che consentono abitualmente collegamenti oltre oceano anche con modeste verticali.

Il radio ascolto trovo che sia molto formativo sia per gli argomenti interessanti sul radiantismo sia per i cattivi comportamenti da non emulare, (scorrettezza, mancato rispetto del Band Plan, potenze fuori norma etc.).

Mi fa piacere che tu desideri conseguire la Patente di Radioamatore che ti darà grandi soddisfazioni e qui nel forum potrai chiedere informazioni e leggere discussioni a tema già aperte da altri.

Molti Auguri per l'Esame, studia, leggi e ascolta e buona fortuna!  :up:
Il radioamatore è una persona affascinata dal comportamento delle onde radio e da tutto ciò che serve ad esplorarle. E' uno sperimentatore che opera nel rispetto delle leggi e che ama condividere con gli altri le proprie conoscenze, Michele IZ8XOV

LA MIA STAZIONE RADIO: www.qrz.com/db/IZ8XOV

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Moderatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3633
  • Applausi 605
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:ascoltare radioamatori
« Risposta #6 il: 09 Novembre 2014, 22:15:31 »
quindi a quanto ho capito le uniche bande accessibili ai radioamatori sono i 144-148 tutto il resto riguardano radio trasmettitori illegali tranne cb che stanno a 26-27 mhz...

Non proprio. I radioamatori si distinguono perché annunciano il proprio nominativo assegnato loro dal Ministero. Possono operare da 144.000 a 145.999 (e non 148) e da 430.000 a 437.999 escluso 434.000-434.999. Sotto i 30 MHz i radioamatori si trovano in varie bande.
Quelli fuori dalle bande suddette sono pirati.

Ciaoo
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/


Offline IWØGWT

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 217
  • Applausi 109
  • Sesso: Maschio
  • ..se mi merito un applauso, clicca su "aumenta"...
    • Mostra profilo
    • IW0GWT Web Site
    • E-mail
  • Nominativo: IWØGWT
Re:ascoltare radioamatori
« Risposta #7 il: 09 Novembre 2014, 22:34:27 »
Le fette di frequenza per i radioamatori sono molteplici,

Vedi qui per saperne un po di più

http://www.aripescara.org/band_%20plan.htm
IWØGWT Op. Paolo - jn61gv

My Website|Facebook|qrz.com